Sei sulla pagina 1di 2

Ho trovato su questo sito la ricetta della pittura a base di calce http://www.ceasanlupo.it/stilidivita.

htm#pitturacalce in effetti parla dell'aggiunta di latte magro o caseina, che dovrebbe essere quindi il componente del latte che ne giustifica l'uso

La pittura a base di calce Tra le pitture murali quella a base di calce la pi tradizionale ed economica. Grazie alle sue propriet antibatteriche e per lelevata traspirabilit trova impiego in ambienti umidi o a forte escursione termica. Di preparazione assai facile, richiede per un discreto tempo di maturazione. Di seguito sono riportati alcuni metodi di preparazione.

Pittura prodotta con calce viva e latte magro Componenti: calce viva, olio di lino cotto, acqua o latte magro La calce viva in zolle per essere usata come legante deve preventivamente essere diluita con acqua o latte magro. Il composto che si ottiene la calce idrata. Procedere nel seguente modo: 1. in un secchio posizionate la polvere di calce; 2. diluire la polvere di calce con dellacqua fino ad ottenere una consistenza simile alle pitture per intonaci; 3. la polvere di calce pu in alternativa essere diluita con latte magro nel rapporto di 1:3 specie. Ci favorir una maggiore aderenza alle pareti rendendo la parete pi bella. Infatti, il latte magro funge anche da collante naturale per la presenza della caseina che vi contenuta; 4. aggiungere al preparato dellolio di lino cotto (100 gr. per litro di pittura-calce) per aumentarne l'adesione e garantire l'impermeabilit; 5. mescolare bene fino ad ottenere la giusta omogeneit; 6. aggiungere pigmenti naturali per ottenere la colorazione desiderata; 7. lasciare maturare il tutto per circa tre mesi prima dellutilizzo. Pi tempo rimarr in maturazione e maggiore sar la sua qualit e non si dovrebbe aver timore o fretta di lasciarla riposare anche per un anno; 8. dopo essere stata lasciata maturare, la calce dovr essere ben mescolata, filtrata e stesa a pennello o a rullo. Pittura prodotta con calce viva e caseina. Componenti: calce viva, caseina, acqua e olio di lino La pittura calce pu essere preparata miscelando calce spenta ad acqua, olio di lino e caseina che funge da collante. La caseina, un prodotto della coagulazione del latte e pu essere ottenuta con vari procedimenti. Per ottenere la caseina procedere nel seguente modo: 1. in un recipiente si fa bollire del latte che successivamente viene filtrato; 2. si aggiunge al latte bollito e filtrato un po' daceto;

3. ci fa precipitare la caseina sotto forma di massa fioccosa bianca che pu essere raccolta sopra un setaccio; 4. la caseina ottenuta viene successivamente lavata e fatta seccare. Per ottenere la pittura a calce si miscela alla calce la caseina e dellacqua fino ad ottenere una adeguata consistenza e poi si procede come nel caso precedente. importante applicare la pittura sempre ben diluita, poich se risulta eccessivamente densa tende poi a staccarsi in placche dalla superficie trattata. Anche qui ci sono delle informazioni interessanti http://books.google.com/books?hl=it&lr=&id=NVCTd1WZH2YC&oi=fnd&pg=PA47&d q=calce+latte+caseina&ots=EM_21ps1R_&sig=0Tu8JLU8r9p2_W781Far17Rs5Pw# v=onepage&q=calce%20latte%20caseina&f=false Ho guardato anche la colla di pesce ed in effetti non si ottiene pi dallo storione come si faceva un tempo in Russia, ma da ossa, cartilagini bovine e cotenna suina. Ciao Gius