Sei sulla pagina 1di 3

Capitolo Due Produzione del Mais

2.1Prudione mondiale del Mais Il mais insieme al trigo e al riso sono considerati la base dellalimentazione umana a livello mondiale,per limportanza nutrizionale e culturale che ha questa coltivazione,neglanni il mais ha subito un intensificazione tecnologica come nessun altra coltivazione. In questultimi ventanni la produzione mondiale del Mais ha manifestato una tendenza crescente,principalmente mossa per la domanda del settore allevamento che richiede il 60.70% della produzione mondiale netta. In minor quantit,il mais stato richiesto anche per la produzione di biocombustibile(etanolo),produzione critica per il forte impatto ambientale e sociale,poich va a minare la produzione destinata al settore alimentare visto che il rapporto superficie coltivata/persona per il biocombustibile di gran lunga maggiore del rapporto per lalimentazione,per soddisfare la richesta media di un cittadino ci vorreberro 4 ettari per alimentarlo 1. Gli U.S.A sono il maggior produttore di mais nel mondo,seguito dalla Cina che insieme rappresentano il 59% della produzione mondiale netta,garantita dalla forte pressione tecnologica applicata sommata alle grandi superfici coltivabili. Questa tendenza ha influenzato direttamente la maggior parte dei paesi produttori aumentando di conseguenza la superficie mondiale destinata alla coltivazione del Mais. 2.2 Produzione mais in Messico Il Messico occupa il 6 posto come produzione,occupando il 3.02% della produzione Mondiale,per la domanda interna non soddisfatta richiede limportazione di mais amarillio dagli U.S.A,mais destinato al settore zootecnico e industriale. In messico tutti gli stati presentano produzione di mais,anche se sono solo 4 gli stati con caratteristiche ottimali che insieme rappresentano il 50% della produzione di mais nazionale. Gli stati sono : Sinaloa Jalisco Stato del Mexico Chapas

Questo giustificato dal livello tecnologico applicato alla coltivazione e le condizioni climatico ambientali favorevoli allo sviluppo e coltivazione del mais. In messico la produzione del mais si divide in due cicli produttivi: Primavera-estate(P-V) Autunno inverno(O-I)

Nel primo ciclo gli stati che partecipano in maniera piu significativa sono gli stessi che hanno la produzione maggiore(Jalisco,Chapas,Stato del Mexico,Michoacn) che insieme apportano il 49% della produzione ottenuta nel ciclo P-V (SIACON-SIAP). Si osserva una maggiore concentrazione della superficie coltivata nel ciclo O-I,dove 5 stati partecipano con il 77% della superficie coltivata nazionale che conta una 1milione di ha ogni anno,gli stati maggior produttori sono: Sinaloa(31%) Veracruz(20%)

Che insieme formano il 50% della superficie coltivata nel ciclo O-I(SIACON-SIAP). 2.3 Produzione di Mais nello stato di Jalisco Jalisco il maggior produttore di Maiz senza irrigazione del ciclo P-V con un volume di produzione di pi di 3 millioni di ton.,prodotti su una superficie seminata di 600.000 ha,97% coltivata a mais bianco e solo il 3% coltivata a mais giallo(SIACON-SIAP). In Jalisco la produzione di mais ha avuto una fluttuazione significativa negli ultimi 25 anni ma soprattutto ha manifestato una tendenza nellaumento della produzione e dei rendimenti,la produzione dello stato e le sue medie di rendimento seguono una tendenza positiva. Nonostante lincremento vertiginoso dei rendimenti,la produzione incrementata di solo un 1 milione di tonnellate in quasi 30 anni,Questo da attribuire a numerosi fattori(prezzo di vendita del mais,costo dei consumi,aiuti governativi alla produzione ect) che determinano per un produttore se conveniente o meno seminare mais. Da segnalare anche un altro fattore importante,cio i periodi di precipitazioni per ottenere un buon raccolto,periodi non piu certi e definiti a causa dei cambi climatici e del deterioramento e erosione del suolo.Questi fattori sono la diretta conseguenza delle fluttuazioni osservate nella regione di Jalisco. La superficie coltivata di mais mostra una tendenza bassa allaumentare,questo si puo attribuire alle decisioni dei produttori locali di coltivare specie che hanno maggiori grazie e margini di guadagno(e.s agave) ,il cambio duso del terreno o il completo abbandono della coltivazione. Questa situazione manifesta la seria problematica che vive la produzione di mais in Jalisco,dovuto anche allaumento dei costi degli In-put(sementi,fertilizzanti erbicidi,pesticidi ect),negli ultimi 25 anni secondo i dati del OEIDRUS(2008) e del SIACON-SIAP(2006) la superficie coltivata a Mais ha perso 200.000ha che sono andati covenvertiti nella coltivazione di agave o ortaggi,che hanno maggiore possibilit di guadagno e maggior appoggio da parte del Governo. 2.4Produzione regionale nello stato di Jalisco In contrasto con la tendenza di mancanza di stabilit nella produzione statale,si puo vdere il comportamento di differenti regioni con raccolti e potenzialit superiori alla media nazionale. A livello regionale di rispecchia la tendenza della produzione nazionale,cio che solo due regioni apportano il 50% della produzione statale. La regione Cinega con una produttivit di poco pi di un milione di tonnellate(32.95%) su 87.454 ha coltivati il sistema di produzione piu importante, complice lutilizzo dei piu moderni pacchetti tecnologici e le condizioni ambientali totalmente favorevoli alla coltivazione del mais.

A seguire le altre regioni con alto potenziale secondo INIFAP-CIRPAC sono: Regione Centro:172.756,8 ha Regione Valles:122.731,2 ha Le restanti regioni:214,310 ha

Questo dimostra che solo 241,474 ha presentano coltivazioni di mais che si sviluppano in condizioni ottimali con rendimenti superiori alle 6 t/ha rappresentando il 50% della produzione statale