Sei sulla pagina 1di 88

S

p
e
c
i
a
l
e

N
e
w
s

-

C
o
p
i
a

o
m
a
g
g
i
o

-

N
.

3

-

m
a
r
z
o

2
0
1
2

-

A
n
n
o

X
X
I
CAMELIE
FOOD
CARNI BIANCHE
RADICCHIO
GRANA PADANO
VIAGGI
PARIS, MON AMOUR
FIGLI
SEI FORTE, PAP!
COVER marzo scelta.indd 1 13/02/12 17:28
CUKI_Fragolanews_ctm.ai 1 07/10/09 14:39
DOVE
LAVVENTURA
DI CASA
Una giornata di puro diverti-
mento a Gardaland Park. Gra-
zie alle oltre 30 attrazioni del
suo Parco, a un Hotel da so-
gno e a un Acquario tematizza-
to, Gardaland Resort il primo
Resort del divertimento dItalia:
una concentrazione di avven-
tura ed emozioni in un mon-
do fantastico. Da questanno,
si pu vivere anche la superavventura a 4 dimensioni LEra
Glaciale - Lesperienza 4-D, con fantastici effetti speciali.
Fino al 17 marzo puoi richiedere il tuo biglietto dingresso
con i punti Fdaty e utilizzarlo dal 31 marzo al 4 novembre. C
A
T
A
L
O
G
O

F

D
A
T
Y
Il Porto Antico di Genova
ospita il pi grande Acqua-
rio dItalia con la pi ricca
esposizione di biodiversi-
t acquatica dEuropa: oltre
settanta ecosistemi in cui
immergersi. Dai lamantini,
che hanno dato origine al
mito delle sirene, ai sim-
patici pinguini, agli squali,
grandi predatori del mare,
alla foresta dei colibr. E
poi c Galata Museo del
Mare, che ha sede nel luo-
go dove uscivano le navi
genovesi, e un sommergi-
bile, il Nazario Sauro, da
visitare. Con i punti Fdaty
puoi scegliere tra due bi-
glietti: uno per accedere
allAcquario con la Biosfera
e la Foresta dei colibr, lal-
tro per visitare il Galata L
PS Nazario Sauro. I bigliet-
ti possono essere utilizzati
fino al 31 dicembre ed evi-
tano la coda alle casse.
TUTTO IL MEGLIO DEL MARE
PP.marzo.indd 3 09/02/12 14:11
S
p
e
cia
le
N
ew
s - C
o
p
ia
o
m
a
g
g
io
- N
. 3
- m
a
rzo
2
0
1
2
- A
n
n
o
X
X
I
CAMELIE
FOOD
CARNI BIANCHE
RADICCHIO
GRANA PADANO
VIAGGI
PARIS, MON AMOUR
FIGLI
SEI FORTE, PAP!
MARZO
RICETTE
76 MEDAGLIONI DI FRITTATA
77 BAULETTI DI RADICCHIO
78 CANNELLONI AL RADICCHIO
79 MINESTRA DI RISO E MAGONI
80 POLLO FRITTO DEL KENTUCKY
81 MESSICANI DI TACCHINO
82 MACEDONIA AL CIOCCOLATO
83 BISCOTTI DA MERENDA
ATTUALIT

27 CASA, AMORE & FANTASIA
Fuori linutile e largo alla creativit. Una
gestione intelligente del cambio di stagione
libera tempo, spazio ed energie.
4.
IL MONDO ESSELUNGA
3 PRIMO PIANO / GARDALAND,
ACQUARIO DI GENOVA
FOOD
6 CARNI BIANCHE
Pollo, tacchino & Co... Gustosi e convenienti,
per piatti tradizionali ed etnici.
14 RADICCHIO
Inverno rosso fuoco: tutte le variet di una
verdura di stagione ricca di principi salutari.
22 GRANA PADANO
A tutto pasto, dal primo al dessert.
RADICCHIO
pag. 14
CARNI BIANCHE
pag. 6
VERDE
pag. 33
ANIMALI
pag. 51
FIGLI
pag. 43
SOMMARIO marzo.indd 4 13/02/12 17:30
STAMPATO
SU CARTA
RICICLATA
100%
RICETTE
pag. 76
SPECIALE NEWS Copia omaggio - N. 3 - marzo 2012 - Anno XXI - Reg.Trib.
Milano N. 144 del 19/02/92 Iscr.Reg.Stampa legge 416 - 05/08/81 al N. 3734
- del 06/05/92 - Iscrizione ROC n. 2002 del 26/09/2001 DIRETTORE RESPON-
SABILE: Guido Gabrielli EDITORE: Pulsa s.r.l. PROPRIETARIO: Esselunga SpA,
via Giambologna, 1 - 20096 Limito di Pioltello (Mi) REDAZIONE: Pulsa s.r.l.
- Viale Montello, 14 - 20154 Mi lano GRAFICA: Simonetta Broglietti PHOTO
EDITOR: Clara Ghidoni FOTO: A. Bernardi/C. Defendenti - Conny Van Kasteel
- Cubo images - Corbis - Consorzio Grana Padano - Dreamstime - Fuoco
Variabile/D. Cassaro - Gettyimages - F. Gallozzi - ICP - Limmaginario/R.
Marcialis - Marka - Masterfile - Olycom/F.Speranza/Stockfood - Punto di
Vista - Studioeffeci/C.Felisatti - Studio Adna - Tips images/Photocuisine -
STYLIST: Patrizia Cantoni ILLUSTRAZIONI: Adriana Farina, Anna Muzi, Max
e Stella Logan - FOTOLITO: Fotoin cisio ne Varesina - Va rese STAMPA: Rotolito
Lom barda S.p.A. - Pioltello (MI)
CASA, SALUTE, FAMIGLIA
33 VERDE / CAMELIE E RODODENDRI
39 PSICOLOGIA / RICOMINCIAMO...
43 FIGLI / UN MODELLO DI PAP
46 BENESSERE / DIFENDERSI DALLE ALLERGIE
51 ANIMALI / PRIMO INTERVENTO
54 ARREDO / CARTA DA PARATI
TEMPO LIBERO
58 VIAGGI / PARIGI, COME IN UN FILM
64 GUIDA DEL MESE
71 LIBRI
73 CINEMA & MUSICA
85 OROSCOPO
SOMMARIO marzo.indd 5 13/02/12 16:45
66
faraona
Food.Carni.bianche.indd 6 09/02/12 13:29
LE carni
BIANCHE
L
e carni bianche non
conoscono battuta
darresto: negli ulti-
mi anni gli italiani le hanno
riscoperte e apprezzate sem-
pre di pi, tanto che i consu-
mi crescono costantemente e
sono arrivati a superare i 18
kg pro capite lanno. In testa
c il pollo, la carne bianca
pi presente sulle nostre ta-
vole, che nel 2010 ha sfiora-
to il record dei 12 kg di con-
sumo per abitante.
BUONE E NUTRIENTI
Il gradimento per le carni
bianche fa bene ai consuma-
tori e anche alleconomia na-
zionale, visto che lItalia sto-
ricamente uno dei principali
produttori europei di questo
genere di alimenti. Pratica-
mente, tutta la carne bianca
venduta in Italia di produ-
zione nazionale, ma il pol-
lame italiano viene venduto
anche allestero. I motivi per
scegliere le carni di polli, tac-
chini, anatre, capponi, fara-
one, galline, oche e conigli
sono tanti. A partire dal loro
valore nutrizionale: i nutri-
zionisti le consigliano perch
sono una buona fonte di pro-
teine, con un basso tenore di
grassi e colesterolo. Poi c
il rapporto qualit nutritiva/
prezzo: sono le carni meno
costose in assoluto. Non biso-
gna dimenticare il gusto e la
versatilit gastronomica delle
carni bianche, che si presta-
no sia a preparazioni sempli-
ci e delicate (come il petto di
pollo al limone o il pollo alla
cacciatora), sia a ricette tradi-
zionali pi elaborate (come
il cappone ripieno con le ca-
stagne) o da gourmet (come
il petto di faraona in crosta
di frutta secca), sia a piatti di
cucina etnica (come il pollo al
curry o alle mandorle).
I SEGRETI DEGLI CHEF
Asciutte, sode, compatte e
delicate, le carni bianche so-
no adatte a molteplici tipo-
logie di cottura, per ognuna
7
GUSTOSI ED ECONOMICI, POLLO, TACCHINO & CO.
SONO UN VALIDO AIUTO IN CUCINA.
TUTTI I GIORNI E PER LE GRANDI OCCASIONI.
DA PROVARE NELLE RICETTE
DELLA TRADIZIONE ITALIANA E NEI PIATTI ETNICI
di Manuela Soressi
coniglio
pollo
tacchino
FOOD
Food.Carni.bianche.indd 7 09/02/12 13:29
093272_loca_SLunga_06.indd 1 06/02/12 14.22
9
delle quali, seguendo alcuni
semplici accorgimenti, si pos-
sono ottenere facilmente ot-
timi risultati. Ad esempio, se
si decide di fare una farao-
na o un tacchino al forno
bene insaporire la carne, al-
linterno e allesterno, pri-
ma di farla cuocere, usando
un composto di erbe aroma-
tiche, pepe, senape e pepe-
roncino. Durante la cottura
utile sfumare la carne con vi-
no bianco, in modo da man-
tenerla umida e morbida. In-
vece, per cucinare un buon
bollito di pollame necessa-
rio preparare prima un bro-
do vegetale aromatizzato, e
solo quando bolle va inseri-
to il pollo, legato per tenerlo
compatto durante la cottu-
ra. Al contrario, per un buon
brodo occorre mettere a cuo-
cere tutti gli ingredienti (gal-
lina e cappone compresi) in
acqua fredda.
ALLA GRIGLIA E IN UMIDO
Pollo e galletto si cucinano
tradizionalmente anche al-
la griglia: in questo caso, si
pu cuocere il pollame sia
sezionato sia aperto e cotto
COME TRATTARLA La carne non va tenuta a lungo a tem-
peratura ambiente. Se si ha intenzione di consumarla entro un paio
di giorni, conviene conservarla in frigorifero, altrimenti meglio
porzionarla, riporla in sacchetti di plastica e metterla in freezer. Per
conservarla meglio, non utilizzare contenitori di plastica e separare
in frigorifero gli alimenti crudi da quelli cotti. Ligiene importantis-
sima: la carne cruda va toccata sempre con le mani pulite e, termina-
to di cucinarla, gli utensili vanno immediatamente lavati.
intero (galletto). La cottura
deve avvenire a calore vivo
allinizio, per sigillare la car-
ne e impedire la fuoriuscita
dei succhi, e deve continua-
re a fuoco moderato perch
la carne si mantenga tenera.
Le carni bianche si prestano
molto bene alla cottura in
umido: sono deliziose stufate
(a fuoco lento, senza rosola-
tura, in un pentola alta e co-
perta, oppure in forno, con
aromi, spezie o verdure e con
pochissimo liquido) e brasa-
te (le carni tagliate a pezzi e
marinate alcune ore, vanno
FOOD
Coniglio in marinata Pollo intero
Faraona
Coniglio
Petti di pollo
Food.Carni.bianche.indd 9 09/02/12 13:28
10
spruzzate di farina e rosola-
te in padella prima di essere
passate in forno).
DELIZIA PER I PICCOLI
Ai bambini e ai ragazzini pia-
ce molto il pollo fritto. Per
renderlo ancora pi succulen-
to, si pu mettere in una ma-
rinata di limone mentre per
ottenere un fritto croccante
si pu usare una pastella a
base di bianco duovo e fari-
na di riso. Limportante che
i pezzi da friggere non siano
troppo grandi e che lolio non
superi i 180C di temperatu-
ra per non bruciare la carne
allesterno, lasciandola cruda
allinterno. Con la polpa di
pollo cotta o cruda, unita a
patate cotte, verdure, salu-
mi, formaggio, si confeziona-
no crocchette e polpettine da
panare e friggere.
CONTORNI ALLALTEZZA
Che sia cotta in forno, gri-
gliata, lessata o bollita, la
carne bianca ha sempre bi-
sogno di un contorno allal-
tezza, che ne esalti il sapore
delicato. Per gli arrosti sono
indicati carciofi, funghi, po-
modori secchi, cicoria, pata-
te (arrosto, fritte, intere al
cartoccio), verdure arrostite
o grigliate. La carne bianca
bollita, oltre che con verdu-
re cotte e crude, si accom-
pagna con salsa verde al ra-
fano, maionese, mostarde e
composte di frutta o verdure.
Il pollame in umido ama gli
sformati di verdura, il pur,
gli spinaci gratinati o saltati
in padella. Quanto alla car-
ne bianca brasata, si serve in-
sieme con verdure glassate e
crostini di pane o di polenta.
TORTINO DI POLLO
Ingredienti per 4 porzioni: 2 confezioni di
pasta sfoglia, 1 spicchio daglio, g 50 Grana
grattugiato, g 300 patate, g 200 petto di
pollo, g 250 funghi champignon, 2 uova,
g 100 mozzarella, olio extravergine doliva
q.b., sale e pepe, noce moscata, prezzemolo
Sbucciate le patate, lessatele, lasciatele raf-
freddare e passatele nel mixer. Nel frat-
tempo, lessate il petto di pollo, lasciatelo
raffreddare e tagliatelo a fettine. Mettete
le patate in una ciotola e unite le uova,
il Grana, la mozzarella tagliata a cubetti,
sale, pepe e un pizzico di noce moscata. In
una padella fate saltare in 2 cucchiai dolio
i funghi, laglio e il prezzemolo tritato.
Foderate uno stampo con un rotolo di pasta
sfoglia, lasciandola nella sua speciale carta
antiaderente. Riempite il fondo con met
del composto di patate, aggiungete il pollo
e i funghi trifolati e coprite con il resto delle
patate. Sovrapponete laltro disco di sfoglia
e chiudete bene i bordi con le dita inumidite.
Bucherellate la superficie con una forchetta e
cuocete in forno a 180C per circa 30 minuti.
Food.Carni.bianche.indd 10 09/02/12 13:29
11
Cappone
Giovane gallo castrato prima del raggiungimento della ma-
turit sessuale e ingrassato, dalla carne pi opaca, compatta,
gustosa, il cui peso va anche oltre i 3 kg, con unet minima
di 140 giorni per legge. Ideale da cuocere bollito o arrosto,
farcito con verdure o altre carni bianche.
Faraona
Ha carne di colore un po scuro, che ricorda il fagiano. un
uccello di origine africana, con unet alla macellazione di
circa 82 giorni. Ottima per arrosti e pasticci di carne.
Galletto
Pollo con peso della carcassa inferiore a 650 g; i polli di peso
compreso tra 651 g e 750 g possono essere denominati gal-
letti se al momento della macellazione non hanno superato
let di 28 giorni.
Gallina
la ovaiola, ovvero quella da cova arrivata alla fine del ciclo
riproduttivo, a circa 16-18 mesi. La qualit della carne dipen-
de pertanto dallet dellanimale, dal tipo di alimentazione e
dalle condizioni ambientali e di stabulazione in cui vissuto.
Pesa oltre i 2 kg e va cotta bollita, stufata o brasata.
Pollo
Ha carne bianca, asciutta, soda, compatta, delicata, adatta a
tutti i tipi di cottura. Il peso della carcassa varia tra gli 800-
1000 g. Quello venduto crudo pu essere maschio o femmi-
na con et di circa 45-50 giorni. Quello che si compra gi ar-
rostito femmina (pi piccolo e pi giovane, di 38 giorni).
Tacchino
Viene macellato dopo 100 (femmine) o 140 giorni (maschio)
e pu essere venduto intero o in parti separate, quali cosce,
petto e ali. I tacchini pi giovani sono adatti per essere cotti
arrosto o al forno, mentre quelli pi vecchi sono meglio uti-
lizzati per stufati e insalate di carne.
Coniglio
I conigli da carne di solito hanno unet compresa fra le 11 e
le 13 settimane e un peso di 2 o 3 kg. La carne ha un contenu-
to di colesterolo molto basso e una buona concentrazione di
fosforo, potassio e magnesio. Per gli arrosti meglio scegliere
esemplari giovani mentre per le preparazioni in umido van-
no bene esemplari pi maturi.
Visti da vicino
FOOD
Food.Carni.bianche.indd 11 09/02/12 13:29
12
Petto di tacchino al forno
MAGRO E SQUISITO
Leggerezza e qualit: ecco gli ingredienti principali del
petto di tacchino al forno Esselunga. Affettato e confe-
zionato in pratiche confezioni da 100 grammi, lideale per
la preparazione di piatti squisiti e
invitanti o per un rapido e nutriente
spuntino a tutte le ore.
Basso couleuulo di grassi (uax 2%)
Carue di lacchiuo 100% ilaliaua.
CUCINA ITALIANA...
La nostra tradizione offre una variet
quasi infinita di ricette, a partire dal clas-
sico pollo arrosto con patate al forno,
tipico delle feste. Il segreto per ottenerne
uno perfetto cospargere la pelle con un
po di burro ammorbidito a temperatura
ambiente e irrorarlo ogni tanto con il
fondo di cottura. Altro grande classico
il pollo alla cacciatora, cucinato con
erbe aromatiche (alloro, salvia, rosma-
rino), funghi e sfumato con vino rosso.
Anche il tacchino protagonista di tante ricette:
dalle scaloppine al marsala, al polpettone o, ancora,
larrosto al latte o le cosce al cartoccio con i funghi.
Preparazioni accomunate dalle cotture lente (
meglio lasciare la pelle, cos da preservare i succhi
naturali della carne), che esaltano la morbidezza e il
gusto del tacchino. La faraona si sposa molto bene
con il sapore un po aspro della frutta: ad esempio,
si pu cucinare al forno accompagnata con mele e
chicchi di melagrane o, abbinamento ancora pi
insolito, sempre al forno con i mandarini cinesi. La
carne di coniglio si presta praticamente a ogni tipo
di cottura, purch non la si faccia asciugare troppo.
Si sposa perfettamente con il sapore dolce dei piselli
e il profumo del timo, ma anche con quelli pi decisi
di olive nere e peperoni, Un piatto della tradizione
ischitana lo vuole cotto a pezzi in padella con aglio,
pomodori San Marzano, pomodori secchi, rosmari-
no e sfumato con vino bianco.
CAPPONE RIPIENO
E MELE AL FORNO
Ingredienti per 6-8 porzioni: 6-8 mele stark,
1 cappone disossato, g 100 salsiccia, g 100
prosciutto crudo, g 150 carne trita di vitello,
2 uova, g 70 Grana grattugiato, 1 bicchiere
vino bianco, 1 ciuffo prezzemolo, sale, pepe,
olio doliva, cipolla, aglio, rosmarino
Tritate il prosciutto e sminuzzate la salsiccia.
Metteteli in una terrina e unite la carne
trita, le uova, il Grana, il prezzemolo tritato.
Salate e pepate. Riempite il cappone con il
composto e poi legatelo con spago da cuci-
na. Adagiate il cappone ripieno in una teglia
abbastanza grande da contenere anche le
mele. Irroratelo con il vino bianco, olio,
di cipolla, aglio, sale, pepe e rosmarino.
Lasciate cuocere in forno preriscaldato a
190C per circa unora. Aggiungete le mele e
continuate la cottura per altri 35-40 minuti.
Food.Carni.bianche.indd 12 09/02/12 13:30
FOOD 13
...E RICETTE DAL MONDO
Le carni bianche trionfano anche nelle tra-
dizioni culinarie degli altri paesi. Anzi, sono
le carni pi consumate al mondo perch
sono diffuse in tutti i cinque continenti.
E sono cos trasformiste che, a seconda di
come e dove vengono cucinate, cambiano
totalmente carattere. In Cina, per esempio,
il pollo viene tagliato in piccoli pezzi e fatto
saltare con sale, zucchero, spezie e ver-
dure di stagione nel wok (la caratteristica
pentola orientale dalla forma emisferica).
Invece in Giappone sono tipici gli yakitori,
spiedini di pollo cotti alla griglia spennellati
da una salsa agrodolce a base di salsa di
soia, radice di zenzero fresco, zucchero e
sake. Che dire, poi, della paella di terra alla
valenciana, piatto emblema della Spagna
che vede il pollo ingrediente di spicco insie-
me a verdure, zafferano e, naturalmente,
riso? E come non ricordare la bandiera
culinaria dellIndia: il pollo tandoori? Lo si
prepara marinando per circa 6 ore la carne
in una miscela di yogurt, spezie e aglio, e
cuocendola nel tradizionale forno dargilla
tandoor (da cui prende il nome la ricetta).
Ma riesce ugualmente buonissimo cotto nel
forno di casa a 200C per circa mezzora.
Dalla Francia arrivano il coniglio alla pro-
venzale, preparato in casseruola con olive
nere ed erbe (timo, rosmarino, santoreggia,
menta, salvia, maggiorana), e il coniglio
alla bretone, uno spezzatino con senape
forte, burro che viene fatto sfumare con
calvados e sidro. Ma esistono per anche
preparazioni pi raffinate e laboriose: per
esempio la pastilla, una ricetta tipica di
Fez, in Marocco, uno sformato di pollo
dal sapore dolce-salato a base di corian-
dolo, zafferano, cannella, mandorle, burro
e cipolle. per palati che amano gusti
piccanti e speziati la curiosa ricetta che
arriva dal Messico delle cosce di tacchino
cucinate con cacao amaro, peperoncino e
spezie (cannella, chiodi di garofano, pepe).
Passando al Sudamerica, in Brasile si cuci-
na il pollo con latte di cocco, anacardi,
arachidi, peperoncino e code di gamberi.
ZUPPA DI POLLO E VERDURA
Ingredienti per 4 porzioni: 4 tazze brodo di pollo,
1 cucchiaio salsa di soia, cucchiaino salsa al
peperoncino, 1 cucchiaino pepe nero, 2 cucchiai
aceto, cucchiaino zucchero, g 70 cipolle novel-
le tritate, g 300 cavolo tritato, 2 carote tritate,
1 peperone tritato, g 250 funghi tritati, g 150
cavolfiore tritato, g 400 pollo cotto in pezzetti,
3 cucchiai farina di granturco, 1 uovo, sale
Per la guarnizione: foglie di coriandolo, 1 cucchiaino
olio al peperoncino
Miscelate il brodo, la salsa di soia, la salsa al
peperoncino, il pepe, laceto, lo zucchero e il sale.
Portate a ebollizione. Cuocete scoperto per 1 minu-
to. Aggiungete tutte le verdure e sobbollite ancora
scoperto per 2-3 minuti. Aggiungete il pollo e
miscelate bene. Aggiungete la farina di granturco
diluita in 1 tazza dacqua e mescolate fino a far
addensare. Togliete dal fuoco. Sbattete leggermen-
te luovo e versatelo nella zuppa lentamente a filo,
mescolando. Guarnite con foglie di coriandolo e
olio aromatizzato al peperoncino. Servite calda.
Food.Carni.bianche.indd 13 09/02/12 13:30
14 di Rita Spangaro
fil
rouge
14
FOOD.radicchio.indd 14 07/02/12 10:41
FOOD FOOD

una vera e propria


gioia per gli occhi. Con
la sua forma florea-
le e le inconfondibili sfuma-
ture rosate, il radicchio por-
ta in tavola una nota di poe-
sia e colore, proprio quando
la stagione regala soprattut-
to ortaggi a tinte chiare. Sa-
r anche per questo, oltre
che per la sua bont, che al
radicchio difficile rinuncia-
re. Nonostante il lieve calo
della coltivazione, reso noto
lo scorso autunno dalla Con-
federazione Italiana Agricol-
tori, il radicchio rappresenta
ancora il 32% della produ-
zione nazionale dinsalate e
rimane uno dei prodotti pi
apprezzati dagli italiani. So-
lo nel 2010, ogni famiglia in
media ne ha acquistati 2,6
IL RADICCHIO
AGGIUNGE
UN TOCCO
RAFFINATO
IN CUCINA.
DA SCEGLIERE
NELLE DIVERSE
VARIET,
IN PIATTI TIPICI
E RICCHI
DI PRINCIPI
SALUTARI
chili, con una spesa comples-
siva pari a 136 milioni di eu-
ro. Un trend in crescita, +24%
rispetto al 2009 e addirittura
+64% rispetto a 2007 e 2008.
Il radicchio, o cicoria rossa,
appartiene alla specie bota-
nica Cichorium Intybus Syl-
vestre, famiglia delle Com-
posite. Si presenta come un
grumolo compatto formato
da foglie robuste e croccan-
ti inserite a cappuccio su un
fusto cilindrico bianco molto
corto. Come tutte le cicorie
una pianta erbacea rustica
e resistente, che si semina in
estate ma si raccoglie preva-
lentemente da inizio autunno
a fine inverno. Oggi le variet
sono numerose, tutte derivati
da un unico progenitore sel-
vatico attraverso ibridazioni
15
FOOD.radicchio.indd 15 07/02/12 10:41
FOOD 17
Rosso tardivo
il radicchio rosso di Trevi-
so in versione tardiva, no-
to localmente come radi-
cio spadn per la tipica
forma lanceolata delle fo-
glie, rosso vino dalle punte
arcuate. Pi pregiato del
precoce, si raccoglie dopo
almeno due brinate, da di-
cembre fino a met marzo,
sottoponendolo poi a im-
bianchimento per ottenere
forma allungata e costola-
tura bianca. Piacevolmente
amaro, da gustare nel ce-
lebre risotto, per accompa-
gnare formaggi stagionati,
marinato con vino, aceto e
limone, o nelle confetture.
Variegato
Originario di Castelfranco Veneto, definito fiore dinverno per
il caratteristico aspetto di rosa sbocciata. Nella seghettatura del
bordo delle foglie e nel color giallo crema prodotto dallimbian-
chimento richiama la scarola, da cui in parte deriva. Pi dolce e
garbato del trevisano, perfetto a crudo, a striscioline o a foglia
intera, come base per saltati o julienne. Ma si presta anche a cot-
ture brevi che ne conservano i nutrienti e la delicatezza.
spontanee o selezione. Diffu-
si in molte aree dellItalia set-
tentrionale, sono prodotti so-
prattutto in Veneto, dove le
diverse zone e tecniche di col-
tivazione hanno dato origine
a differenti tipologie, oggi
registrate con marchio Igp. Il
pi noto e ricercato il radic-
chio lungo rosso di Treviso, di-
stinto in precoce e tardivo, da
cui, nellincrocio con diverse
variet di scarole, sono nati
nellordine il variegato di Ca-
stelfranco Veneto, il variegato
e il tondo rosso di Chioggia e
il semilungo rosso di Verona.
UN PO DI STORIA
Originaria dellEuropa e del-
lAsia, la cicoria apprezza-
ta in cucina fin dallantichi-
t. Nel I sec. a.C. Plinio il Vec-
chio ne decant le propriet
medicinali nella sua Naturalis
Historia. La moderna coltiva-
zione dellortaggio a foglia
rossa, forse nella sua primi-
tiva forma spontanea, ebbe
inizio nel XV secolo, quando
fu introdotto in Veneto, Friu-
li e Trentino: per lungo tem-
po fu un cibo povero usato
nelle campagne del Nordest
per lalimentazione quotidia-
na. Il radicchio variegato, co-
me lo conosciamo oggi, inve-
ce probabilmente frutto del
caso, nato dalla consuetudine
Tondo rosso
Detto anche di Chioggia,
ha forma globosa, compat-
ta, colore rosso e venature
bianche. il radicchio pi
diffuso ed economico, di-
sponibile quasi tutto lan-
no, e copre pi della met
della produzione. Ha sa-
pore fresco, dolce e vaga-
mente amaro: ottimo cru-
do, magari accompagnato
da formaggi caprini, pera e
aceto balsamico, o aggiun-
to allultimo minuto a zup-
pe e vellutate. Recentissi-
mo limpiego per produrre
loriginale birra denomina-
ta Rossa di Chioggia.
FOOD.radicchio.indd 17 07/02/12 10:42
FOOD 19
Lungo rosso precoce
Affusolato, compatto e con foglie sottili e avvolgenti,
il radicchio di Treviso precoce disponibile sul merca-
to gi da settembre. Come il tardivo, esprime appie-
no la cultura rurale del trevigiano, interessando oggi
anche le province di Padova e Venezia, inclusa loasi
del Parco del Sile. Leggermente amare e mediamente
croccanti, le foglie si usano come crudit, sotto forma
di salsa, ripiene con composti cremosi a mo di bar-
chetta, o gratinate. Deliziose stufate con uvetta e pi-
noli oppure saltate con scalogno e vino rosso.
Semilungo rosso
La zona di produzione corrispon-
de alla provincia di Verona, oltre
che a quella di Vicenza e Padova.
Presenta foglie di colore rosso
scuro, tondeggianti e con mar-
gine lineare, riunite a formare
un calice. Come tutti i radicchi
poliedrico in cucina. Da provare
a crudo sulla pizza o, in umido,
con i fagioli di Lamon. Sempre
vincente, poi, il contrasto con il
dolce della zucca o della polenta.
Buono nel tradizionale sorbetto
Radicchio e Amarone.
contadina di conservare lor-
taggio nei mesi pi freddi in
luoghi bui e riparati, arrestan-
do cos la produzione di cloro-
filla. Si ipotizza anche che sia
stato volutamente ottenuto
nel 1860 da un agronomo bel-
ga, che utilizz per la prima
volta nel nostro paese una tec-
nica detta di imbianchimen-
to o forzatura, gi usata con
le indivie belghe per creare le
venature bianche delle foglie.
Il metodo, utilizzato ancora
oggi, consiste nel chiudere i
cespi, legandoli, direttamente
sul campo oppure raccogliere
le piante e collocarle al buio
o in acqua risorgiva. Nel radic-
chio la sostanza responsabi-
le del suo sapore amarognolo,
detta intibina o lattucopicrina,
ad avere le propriet pi inte-
ressanti. Contenuta nelle ner-
vature delle foglie, depura-
tiva, tonica e, in sinergia con
una parte fibrosa detta inuli-
na, lassativa. Stimolando i suc-
chi gastrici, lintibina favorisce
anche la digestione, la produ-
zione di bile e la diuresi.
LE PROPRIET
A rendere ancora pi prezioso
il radicchio sono gli antocia-
ni, le sostanze che lo colorano
di rosso, dotati di azione an-
tiossidante, antinfiammatoria
e protettiva del sistema car-
diovascolare. Costituito per il
94% dacqua, il radicchio con-
tiene fibre, vitamine B, C e sa-
li minerali tra cui potassio e
ferro. Anche se del radicchio
si consumano solo le foglie,
non raro trovarlo in vendita
con la radice, che comunque
commestibile, anche se un po
pi amara. Tagliata a fettine
sottili, pu essere utilizzata
come il resto del cespo. Lim-
piego classico in insalata, in
mix con foglie di altre variet
e ingredienti che si legano be-
FOOD.radicchio.indd 19 08/02/12 16:03
20 FOOD
IN PRATICA
Al momento dellacquisto, il cespo deves-
sere leggermente aperto, senza foglie
appassite, macchiate o troppo umide.
Una volta a casa, va riposto nella parte
pi bassa del frigorifero, in sacchetti di
carta non plastificata per consentirgli di
respirare, e conservarlo cos pi a lungo.
Al momento delluso, va lavato accura-
tamente, aprendolo bene per esporre al
getto di acqua corrente anche le foglie
interne ed eliminare i residui di terra.
possibile tenerlo un po a bagno, prima
di tagliarlo, per mitigarne lamaro.
ne con il suo sapore delicato e
leggermente amaro: noci, fun-
ghi, capperi, cipolla, scaglie di
tartufo o parmigiano. Per co-
glierne la peculiarit e la de-
licatezza tuttavia preferibi-
le assaporarlo in pinzimonio,
preparando una citronette a
base dolio, sale e limone. Le
variet di Treviso e Castelfran-
co si prestano bene anche al-
la cottura alla griglia, in pa-
della o al cartoccio. Secondo il
Consorzio di tutela Radicchio
rosso di Treviso e Variegato di
Castelfranco, la preparazione
ai ferri risulta pi gustosa se,
prima di passare il cespo sulla
piastra, lo si divide a met o
in quarti condendolo con olio,
aceto, sale e pepe, passandolo
poi qualche minuto in forno a
bassa temperatura. Tra i tanti
piatti che lo vedono protago-
nista, anche risotti, paste, cre-
spelle, gnocchi, ravioli, involti-
ni, pasticci, lasagne, torte sala-
te e perfino dessert.
Le ricette
RADICCHIO CON CAPRINO
Ingredienti per 4 porzioni: 1 cespo radic-
chio, 4 cipolle, g 200 fagiolini, g 200
formaggio di capra, g 20 coriandolo essic-
cato, 3 cucchiai aceto, 5 cucchiai dolio
extravergine, sale, pepe rosa e verde
Tagliate le cipolle a spicchi e scottatele in
olio a fuoco basso per 4 minuti, salate, ver-
sate laceto, coprite e cuocete per altri 6-
8 minuti. Spezzettate i fagiolini e lessateli
per 5 minuti. Tagliate le foglie di radicchio
a met per il lungo. Lavorate il formaggio
di capra con il coriandolo, amalgamando
bene. Formate delle palline e passatele nei
grani di pepe schiacciati. Unite le palline
di formaggio alle verdure, irroratele con il
fondo di cottura delle cipolle e servite.
FOOD.radicchio.indd 20 08/02/12 16:05
21
Aa.Vv.
IL RADICCHIO DI TREVISO
Terra Ferma, 12,00
Marco Valletta
[a cura di]
UNA ROSA VARIEGATA
NEL PIATTO
LE RICETTE DEL RADICCHIO
CASTELFRANCO
Terra Ferma, 9,90

















































D
A

L
E
G
G
E
R
E



RADICCHIO STUFATO
CON PANCETTA E UOVA
Ingredienti per 4 porzioni: 3 cespi di radicchio, 3 cuc-
chiai di olio extravergine doliva, 1 spicchio daglio,
g 100 pancetta affumicata a dadini o a listelle, 2 uova,
sale e pepe
Fate rosolare la pancetta in una padella con un cucchiaio
dolio. Appena si ammorbidisce e diventa croccante,
levatela dal fuoco e tenetela al caldo. In un altro reci-
piente fate soffriggere laglio precedentemente schiac-
ciato, fino a farlo dorare. Pulite e unite il radicchio,
salate e pepate. Fate cuocere a fiamma bassa e con il
coperchio. Se asciuga troppo, potete correggere con
uno o due cucchiai dacqua. A cottura quasi ultimata,
aggiungete la pancetta. A parte, fate bollire le uova per
5 minuti (barzotte), sgusciatele e tagliatele a met per
guarnire il piatto di portata.
INSALATA
DI RADICCHIO E SPINACI
Ingredienti per 4 porzioni: g 200 radicchio ros-
so, g 50 spinaci, g 40 Parmigiano grattugiato,
4 steli erba cipollina, 4 cucchiai olio extravergine
doliva, 1 cucchiaio daceto bianco, sale e pepe
Pulite e lavate separatamente il radicchio e gli spina-
ci. Sgocciolateli bene e metteteli nellinsalatiera. In
una ciotolina, mescolate con una piccola frusta lolio,
laceto, poco sale, un pizzico di pepe, lerba cipollina
tritata e il formaggio grattugiato. Condite le verdu-
re con la salsina allerba cipollina, mettete in ciotole
monoporzione e servite.
FOOD.radicchio.indd 21 07/02/12 10:45
F
ormaggio italiano Dop
(Denominazione di
Origine Protetta) a pa-
sta cotta, dura e granulosa,
di latte vaccino parzialmente
scremato, con una stagiona-
tura minima, prevista dal di-
di Beatrice Barbieri
Che forma!
22
sciplinare, di 9 mesi. lunico
formaggio che pu fregiarsi
della definizione Grana, ga-
rantita dal Consorzio per la
Tutela del Formaggio Grana
Padano. Larea di produzio-
ne lintera pianura Pada-
na (tolte le province di Par-
ma, Reggio Emilia, Modena,
Mantova destra Po e Bolo-
gna sinistra Reno dove si pro-
duce il Parmigiano-Reggia-
no), il Trentino e alcuni co-
muni della provincia di Bol-
TUTELATO DA UN CONSORZIO, IL GRANA PADANO TRA LE ECCELLENZE
GASTRONOMICHE ITALIANE. AMICO DEGLI CHEF A TUTTO PASTO.
COME SCEGLIERLO, CONSERVARLO E GUSTARLO. A TAVOLA E IN CUCINA
FOOD.grana2boxone.indd 22 07/02/12 11:41
23
zano. Il Grana Padano vali-
do tanto come formaggio da
tavola che in grattugia.
CONTROLLI ACCURATI
Nel disciplinare di produzio-
ne si stabilisce lalimentazio-
ne delle mucche da latte: fo-
raggio fresco o fieno dei pra-
ti stabili, erba medica fresca
o essiccata, mais, soia e altri
cereali essiccati o insilati. I fo-
raggi, severamente analizzati,
non devono presentare tracce
di antibiotici, pesticidi o inset-
PALLINE DI POLENTA CONDITA Preparate g 200 di polenta
(anche a cottura rapida). Versatela in una terrina incorpo-
rando subito g 70 di burro e g 50 di Grana grattugiato. La-
sciate intiepidire, formate delle palline poco pi grandi di
una noce e passatele nel Grana grattugiato. Premete leg-
germente per farlo aderire bene. Ottime con laperitivo.
CREMA ALLE NOCI Tritate grossolanamente g 30 di gheri-
gli. Mescolate g 70 di mascarpone con g 70 di gorgonzola
e g 50 di Grana grattugiato. Unite i gherigli spezzettati, pi-
noli, timo, qualche goccia di salsa Worchester e pepe. Di-
videte il composto in ciotoline individuali e coprite con un
cucchiaino di miele di castagno. Decorate con Grana a li-
stelli e foglie di timo.
TEGOLINE DI GRANA E PROSCIUTTO Lavate e asciugate
una decina di foglie di basilico. Tagliuzzatele e mescolatele
a g 100 di Grana grattugiato, unendo un poco di pepe. Per
le tegoline croccanti: raccogliete un mucchietto di grana in
una padellina antiaderente e fatelo sciogliere a fuoco dol-
ce. Per velocizzare preparatele in forno
a 200C distribuendo vari mucchietti su
carta da forno. In 6-7 minuti vedrete
gli orli delle tegoline dorarsi. Volendo,
passatele sul matterello per incurvarle.
Lavate e asciugate 4-6 susine. Tagliatele
a spicchi ed eliminate il nocciolo. Avvol-
gete ogni spicchio in mezza fetta di pro-
sciutto crudo e servite con le tegoline.
Le ricette/antipasti
ticidi. Il Grana Padano si rico-
nosce dai tre marchi impressi
lungo la fascia laterale della
forma, cos da renderlo iden-
tificabile anche quando sud-
diviso in spicchi. Ogni marchio
risponde a una fase della sta-
gionatura. Il primo, a quadri-
foglio con sigle identificative
del produttore, viene apposto
nella prima fascera, lo stampo
che gli d la tipica forma cilin-
drica. Dopo il periodo di asciu-
gatura in un ambiente caldo,
vengono impresse le tipiche
losanghe e dopo la stagiona-
tura minima di 9 mesi, fino a
quella di oltre 20 mesi (Riser-
va), le forme vengono selezio-
nate una a una. Solo se con-
siderate idonee dagli esperti
del Consorzio, viene impresso
a fuoco il marchio a losanga
con angoli arrotondati.
NUTRIENTE NATURALE
Nellambito di una tabella nu-
trizionale equilibrata, la dose
giornaliera consigliata di Gra-
na, pari a 50 g, vale come 300
FOOD
FOOD.grana2boxone.indd 23 07/02/12 11:42
25 FOOD
CONETTI AI FUNGHI Preparate i conetti di Grana con lo
stesso procedimento delle tegoline degli antipasti. Mescola-
te ml 175 di panna con g 100 di Grana e fate amalgamare
a bagnomaria qualche minuto. Versate la crema in una ge-
latiera o in una teglia metallica e mettete in freezer. Dopo
un paio dore, frullate e rimettete di nuovo in freezer fino
alluso. In una padella fate fondere g 30 di burro con 1 spic-
chio daglio, rosolatevi g 150 di funghi affettati e lasciateli
appassire a fuoco basso per 10 minuti. Salate, pepate, elimi-
nate laglio, cospargete con prezzemolo tritato e togliete
dal fuoco. Mettete sul fondo dei conetti una cucchiaiata di
funghi caldi, sovrapponete una pallina di crema gelata e de-
corate con fettine di porcino e aromi a piacere.
QUICHE Foderate una teglia apri-
bile da 22-24 cm con carta da for-
no e disponetevi sopra 1 confezio-
ne di pasta sfoglia o brise. Pun-
zecchiate il fondo e mettete in
frigo. Battete bene 3 uova con ml
50 di panna, g 100 di Grana grat-
tugiato, poco sale e pepe. Versate
il composto sopra la pasta, livella-
te la superficie e passate in forno
a 200C per 20-25 minuti.
ml di latte intero. Le caratte-
ristiche organolettiche lo pre-
vedono nellalimentazione
di bambini, anziani, sportivi,
donne in gravidanza. Dopo
lapertura, va avvolto in un
telo appena umido e conser-
vato a 3-4C in un contenito-
re chiuso. Quello grattugiato,
chiuso in piccoli contenitori
ermetici, pu essere surgela-
to. Il Grana Padano uno de-
gli ingredienti pi versatili a
disposizione della gastrono-
mia italiana, utilizzabile dav-
vero a tutto pasto, dallentre
al dolce e al gelato.
Le ricette/secondi
UN PERCORSO DI QUALIT
Il piacere di ritrovare sulla tavola i sapori pi
autentici e la qualit Esselunga. Grana Pada-
no Esselunga, prodotto secondo le regole
del disciplinare Dop, ha una stagionatura mi-
nima di 15 mesi. Il risultato un prodotto dal
sapore dolce e dallintenso profumo di latte
che mantiene a lungo le sue caratteristiche
grazie alla confezione salva freschezza.
GRANA
GUSTO DA INTENDITORI
Il Grana Padano Riserva oltre 20 me-
si Esselunga un alimento completo,
genuino e ad alto valore nutrizionale.
Solo il pi affinato diventa Riserva: il
marchio a fuoco Riserva oltre 20 mesi
viene apposto dal Consorzio di Tutela
dopo approfonditi esami. Estremamen-
te versatile in cucina, un formaggio di
assoluta eccellenza e di grande pregio.
FOOD.grana2boxone.indd 25 07/02/12 11:43
ATTUALIT ATTUALIT di Simona Acquistapace
&$6$ $025( )$17$6,$
Pulita, in ordine, facile da vivere?
Per trasformare la propria abitazione in un luogo
confortevole, fuori linutile e largo alla creativit.
Una gestione intelligente del cambio
di stagione libera tempo, spazio ed energia
27
attuality.indd 27 07/02/12 12:05
28
I
n casa si vive bene quan-
do si respira. Rientrando
dopo una giornata di im-
pegni, si dovrebbe lasciare
fuori il caos e godersi il pro-
prio spazio, pulito, arioso e
sgombro. E invece spesso si
diventa, proprio malgrado,
schiavi della casa. La mag-
gior parte del tempo si con-
suma cercando di mettere in
ordine oggetti di varia natu-
ra che non trovano mai il loro
posto e si accumulano diven-
tando ricettacoli di polvere,
sottolineano Flavia Alfano e
Titty DAttoma, creatrici del
portale molto cliccato www.
soluzionidicasa.com. Ecco al-
lora i consigli delle due esper-
te per fare piazza pulita stan-
za per stanza, senza perdere
tempo e serenit. Un metodo
per rendere la routine quoti-
diana pi facile e veloce.
IL SOGGIORNO
EFFETTO DESIGN
Cominciate dai giornali e
dalle riviste. Almeno una
volta al mese, devono fini-
re tutti nella raccolta diffe-
renziata, ritagliando prima
le ricette, gli articoli, gli in-
dirizzi che interessano. In-
filate le pagine salvate nel-
le buste di plastica forate e
conservatele in un raccogli-
tore. Nellangolo Tv, i dvd e
i cd vanno spolverati con un
panno di microfibra antista-
tico, riposti nelle loro custo-
die e allineati al loro posto:
bastano delle scatole colora-
te di misura adeguata. Per la
libreria, il consiglio di or-
dinare i volumi in base a un
principio (ordine alfabetico
per autore, ma anche per ar-
gomento, o per indice di gra-
dimento), cos da poterli
trovare facilmente quando li
cercate. Se non avete abba-
stanza spazio sulle mensole,
niente paura: prendete i libri
pi grandi, impilateli a for-
mare una specie di colonna e
usateli come tavolini effetto
design a fianco della poltro-
na o del divano, per appog-
giare la tazza, il bicchiere, il
telecomando.
attuality.indd 28 07/02/12 12:05
29
IL GUARDAROBA
E LARTE DELLA RICERCA
Trovare un ago in un pa-
gliaio: questa la sensazione
che avete quando, davanti al-
larmadio, vi accingete a cer-
care le calze in tinta con labi-
to, o proprio quella magliet-
ta nera tra decine di simili?
Organizzare il guardaroba
unarte e, come tale, pu es-
sere divertente e riservare
grandi soddisfazioni, quasi
come una giornata di shop-
ping. Dividete i vestiti in
gruppi, destinando le grucce
giuste a ogni genere: panta-
loni, gonne, abiti, giacche.
Per non fare scivolare i ca-
pi, un trucco: attaccate sulle
stampelle dei feltrini adesivi
nei punti strategici (sopra per
i capi spalla, sulla bacchetta
centrale per i pantaloni). Ap-
pendete ora nel guardaro-
ba ciascun gruppo di vestiti,
cercando di organizzarlo an-
che in base ai colori o alloc-
casione duso (tempo libero,
lavoro, sera), proprio come in
un negozio. Riponete i capi
pi lunghi (abiti) agli estremi
dellarmadio, quelli pi corti
(pantaloni) al centro: guada-
gnerete spazio sul piano in-
feriore. Maglie, t-shirt e ca-
micie vanno sui ripiani, ripie-
gate e suddivise anchesse in
base al genere. Nei cassetti
o in scatole trasparenti tro-
vano posto rispettivamente:
biancheria intima (utile ac-
coppiare slip e reggiseno in-
filandoli uno nellaltro); cal-
ze (divise per colore, ciascun
paio conservato nella punta
di un vecchio collant taglia-
to), cinture (arrotolate con la
fibbia allesterno, per ricono-
scerle), pashmine e foulard ri-
piegati uno sullaltro. A ogni
cambio di stagione, liberate-
vi di quello che non indossate
da pi di due anni. Se avete
dei dubbi, tenete solo i capi
del colore che pi vi si addi-
ce, o i pi preziosi. Ripone-
teli in un baule (puliti e con
appositi sacchetti antitarme)
da conservare in soffitta o in
garage. Per le scarpe, se la
scarpiera non vi basta, utiliz-
HOME THERAPY
una nuova disciplina orientata al benessere, ma si basa su unidea semplice e antica: la salute,
fisica e mentale, inizia da noi stessi, dalle cose che ci circondano. Quindi anche dalla nostra casa.
Lhome therapy considera la casa non unentit separata da noi, ma un organismo con la sua sto-
ria e la sua energia, che risponde al nostro mondo interiore, spiega larchitetto e home therapist
Orietta Fiorenza. la rappresentazione materiale di desideri e aspirazioni, e quindi anche dei no-
stri blocchi e pensieri limitanti. Ogni casa ha la sua anima: quando entriamo avvertiamo sensa-
zioni a cui non sappiamo dare un nome. Una stanza pu farci sentire piccoli o grandi, turbati o a
nostro agio, pu ispirare o confondere. Ci sono case che sembrano fatte per la felicit e altre no.
Lhome therapy una sintesi di tutte le discipline (architettura, edilizia biocompatibile, space clea-
ring, feng shui, cromoterapia) che si occupano di casa e benessere e fornisce strumenti pratici e di
facile utilizzo che permettono di intervenire sugli spazi, per trasformarli in luoghi salutari e vitali.
i
www.spaceclearing.it www.ofa.it www.apartmenttherapy.com
ATTUALIT
attuality.indd 29 07/02/12 12:05
30
zate i contenitori a ripiani di
tela da appendere a un ba-
stone orizzontale, nello sga-
buzzino o nellarmadio delle
scope, o nello spazio tra un
lato dellarmadio e una pa-
rete. Ogni stagione, buttate
senza rimpianti le scarpe ro-
vinate o fuori moda e tenete
a portata di mano solo quelle
che usate quotidianamente.
Le pi eleganti, che portate
nelle occasioni speciali, pos-
sono trovare posto sul fondo
dellarmadio degli abiti o del-
la biancheria.
UN BAGNO... AL VERDE
Ogni tanto questo locale va
messo sullattenti, perch pi
che in ogni altro si accumu-
lano flaconi e vasetti inutili e
inservibili. Munitevi di un sac-
co della spazzatura e buttate
tutti i prodotti aperti da pi
di 12 mesi. Nessuna piet per
i solari dellestate preceden-
te, i fondotinta disomogenei,
i rossetti dallodore sgradevo-
le. Selezionate i prodotti che
non volete lasciare in bella vi-
sta (assorbenti, carta igienica,
scorte di detergenti) e ripo-
neteli in scatole con coper-
chio (ne esistono di legno, di
vimini, di stoffa) da sistemare
sotto il lavandino. Destinate
una mensola, unanta o un
ripiano dellarmadietto a cia-
scun familiare e disponetevi
solo le cose di utilizzo quoti-
diano. Spazzole e pettini pos-
sono stare in bella vista in un
cestino, vicino al bicchiere di
spazzolino e dentifricio. Ru-
bate alla cucina oggetti spaia-
ti come tazze, bicchieri, piat-
tini e usateli per contenere
pennelli, rasoi, saponette. Ul-
timo consiglio: decorate il ba-
gno con una piantina verde.
Assorbe umidit e rilascia os-
sigeno nellaria.
IL RIPOSTIGLIO SEGRETO
Lideale sistemare scope,
detersivi & Co. in uno sga-
buzzino. Se non lavete, usa-
te uno scomparto dellarma-
dio o della cucina, fissando
allinterno dellanta dei gan-
ci a cui appendere scope e
spazzoloni. In basso, in un
secchio, troveranno posto de-
tersivi, stracci, spugne. Potre-
attuality.indd 30 07/02/12 12:06
ATTUALIT 31
te portarvi dietro questo sec-
chio durante le pulizie, senza
dovere ogni volta tornare a
prendere il prodotto giusto.
LUFFICIO CHE C
Se lavorate da casa o avete bi-
sogno di uno spazio per orga-
nizzare la contabilit familia-
re, attrezzate un angolo uso
ufficio, in armonia con il re-
sto dellarredamento, ma or-
ganizzato e razionale, da pro-
fessionista, insomma. Lideale
utilizzare una scrivania a
ribalta o con serrandina, co-
s che a fine lavoro possiate
chiudere bottega e ritro-
vare tutto comera il giorno
dopo. Raccoglitori, scatole
e cassetti saranno professio-
nali, privilegiando per colori
e fantasie gradevoli, da casa,
cos come per la cancelleria,
da tenere raccolta in un cesti-
no sul ripiano di lavoro. Non
dimenticate una lampada e il
cestino della carta straccia.
PROFUMO DI T
Che bello quando la casa sente di buono! Unidea origi-
nale per profumarla utilizzare le bustine di t, quello
classico, oppure alla vaniglia, pesca, frutti di bosco, a se-
conda dei gusti. Mettete una bustina in ogni cassetto e
in ogni ripiano dellarmadio: pullover, magliette e bian-
cheria avranno un gradevole e originale profumo, ideale
anche per tovaglie, lenzuola e asciugamani. Potete usare
il t scaduto, invece di buttarlo via. Per lambiente, anco-
ra t, nello specifico olio essenziale di tea tree. Ecco una
semplice ricetta per preparare questo deodorante natura-
le: bollite una manciata di fiori di lavanda in mezzo litro
dacqua. Versate il liquido freddo filtrato in uno spruzzi-
no. Aggiungete 100 ml di alcol per liquori, cucchiaino di
bicarbonato, 10 gocce di olio essenziale di tea tree e 10 di
gelsomino. Scuotete, spruzzate e apprezzate.
attuality.indd 31 07/02/12 12:06
33 VERDE
I
ntramontabili per la loro
bellezza, non smetto-
no di stupire. Camelie
(sopra) e Rododendri (sotto)
sono piante antiche, appar-
tengono rispettivamente alle
famiglie delle Theaceae e
delle Ericaceae. Ogni anno le
loro gi numerose variet si
arricchiscono di nuovi ibridi,
selezionati dai vivaisti di tutto
mondo, segno di un costan-
te interesse dei consumatori.
Questi aristocratici vegetali
arrivano in tandem, prima le
une poi gli altri, ad annun-
ciare la primavera. Piante
venute dallOriente, a partire
dal 700 hanno trasformato i
parchi e i giardini dEuropa.
Grazie al buon clima e al suolo
favorevole, si sono ambien-
di Marta Isnenghi
CAMELIE
E RODODENDRI
INAUGURANO
LA BELLA STAGIONE.
E APPASSIONANO
CON LE LORO
ROMANTICHE,
OPULENTE FIORITURE
le aristopiante
Verde.Camelie.indd 33 07/02/12 11:31
34 VERDE
tate cos bene da imprimere
una fisionomia particolare alle
terre che le ospitano. Cosa
sarebbero i parchi dei laghi
piemontesi o lombardi, i giar-
dini della Lucchesia o il parco
della Reggia di Caserta senza
quelle fioriture? Presenze
comunque importanti in tutti
i giardini, piacevoli nei cortili e
sui terrazzi di citt.
TRA SACRO E PROFANO
Le prime notizie sulla camelia
risalgono al XVI secolo a.C.
Coltivata nei luoghi di culto,
la Camellia reticulata dello
Yunnan era considerata sacra.
Sin dall800 a.C. si coltivava-
no anche la Camellia sinensis,
per ottenere dalle sue foglie
il t, e la Camellia oleifera,
per ricavare dai suoi semi un
olio balsamico. Fu Linneo, il
naturalista svedese del 700
padre della botanica moder-
na, a creare il genere Camelia,
a ricordo del boemo padre
Kamel, missionario in Oriente.
QUALIT INSOSPETTABILI
Resistenti e generose, ripaga-
no abbondantemente chi le
coltiva. Dagli antichi giardini,
sono tornati di recente alla
ribalta esemplari famosi come
la Vergine di Collebeato, dai
candidi petali imbricati, e la
sua gemella Sacco Rosa. E gra-
zie alle pi recenti selezioni,
ecco apparire sulla scena culti-
var deliziose, come la Camellia
japonica Sawadas Dream.
ALLE ORIGINI DEL MONDO
Le rive dei nostri laghi hanno
dato ricovero ad altre aci-
dofile di grande bellezza e
utilit: i rododendri, il cui
nome deriva del greco rho-
don (rosa) e dendron (albe-
ro). Alcuni frammenti di fiori,
trovati dai paleobotanici in
Cina e in Caucaso, riporta-
no agli albori del mondo. Le
prime notizie certe risalgono
Camelie
COLTIVAZIONE
Si piantano in pri-
mavera od ottobre,
fra sole e ombra, in
terreno moderatamente aci-
do e con buon drenaggio.
Nella buca o nel vaso, aggiun-
gete torba, terra derica, fo-
glie di faggio e aghi di pino.
TEMPERATURA
Camelie e rododendri
non soffrono il freddo.
Temono invece il grande
caldo e la siccit.
ANNAFFIATURA
Da marzo a otto-
bre desiderano an-
naffiature regolari.
Nella stagione fredda, se ci so-
no periodi senza pioggia, van-
no bagnati una volta a setti-
mana nelle ore tiepide. Fon-
damentale, soprattutto per le
camelie, la rugiada notturna.
CONCIMAZIONE
Si nutrono a partire
da fine mese con un
prodotto a lenta ces-
sione per piante acidofile. Se
lacqua calcarea, utili anche i
composti di ferro chelato.
IL DECALOGO
DELLE CURE
Verde.Camelie.indd 34 08/02/12 16:08
35
CHE AMORE
DI FIORITURA
La letteratura romantica con-
corse al successo delle came-
lie. Nel romanzo La dame aux
camlias, Margherita Gautier,
con il minuetto dei suoi
bouquet (25 giorni il mese
le camelie erano bianche; gli
altri cinque giorni, rosse) invia-
va messaggi damore dal suo
palco allOpra. Negli stessi
anni, la camelia boutonni-
re allocchiello dei gentiluo-
mini divenne simbolo di ardori
rivoluzionari. In Italia, la prima
camelia arriv dallInghilter-
ra come pegno damore di
Horace Nelson a Lady Emma
Hamilton, moglie poco feli-
ce dellambasciatore inglese
a Napoli. E forse fu proprio
grazie a quel fiore se la gio-
vane sinnamor delleroe
di Trafalgar. La pianta venne
messa a dimora nel parco
della Reggia di Caserta ed
considerata la pi antica
camelia vivente dEuropa.
IL SIGNORE
DELLE CAMELIE
Sulla facciata di un antico
palazzo nel cuore di Milano,
in corso Monforte 26, c una
lapide dedicata al medico
Luigi Sacco, il primo in Italia ad
applicare il vaccino di Jenner.
Sacco era un appassionato
botanico e nel giardino della
casa aveva piantato 12mila
camelie. Per documentare
le loro magnifiche fioriture,
fece ritrarre le sue preferite
da esperti illustratori in 59
acquarelli, oggi custoditi nella
biblioteca del Museo di Storia
Naturale di Milano.
Le curiosit
I LAVORI DI MARZO
TERRENO Quando la temperatura dellaria si stabilizza attor-
no agli 8C, tempo di preparare il terreno delle aiuole
e dellorto, togliendo le erbe infestanti e piantumando le
piantine pi robuste. Nellorto potete gi piantare fragole
e lamponi. Per le annuali, come i gerani e i fiori di vetro o
le aromatiche, meglio aspettare almeno sino a met aprile.
Potrebbero subire danni irreparabili dalle gelate tardive.
POTATURA Completate la potatura dei rosai e combattete con
prodotti idonei il cosiddetto mal bianco appena si manifesta
con la sua muffetta polverosa sulle foglie. Potete ancora
potare le plumbago, le ortensie, le buddleie e gli arbusti che
fioriscono sul legno dellanno.
BULBOSE tempo di scegliere i gigli, le tuberose, le dalie e
interrarli con un buon pugno di sabbia sotto ogni bulbo. La
rena di fiume facilita il drenaggio e di conseguenza protegge
le radici da muffe e altre malattie.
Rododendro
Verde.Camelie.indd 35 07/02/12 11:32
37
Vanessa Diffenbaugh
IL LINGUAGGIO
SEGRETO DEI FIORI
Garzanti
18,60
Gilles Clement
IL GIARDINO
IN MOVIMENTO
Quodlibet
28,00
ROSSO ANTICO (E MODERNO)
O Dimore storiche e giardini aperti a Capannori
(Lu) e dintorni con Antiche Camelie della
Lucchesia, il 10-11, 17-18, 24-25 marzo. La
pi grande mostra italiana di camelie.
Tel. 0583977188 www.camelielucchesia.it
O Sempre in tema di camelie, dal 28 marzo
al 1 aprile si tiene lormai classica rassegna
Locarno Camelie. Mostre, consigli sulla cura
delle piante, bonsai e visite ai giardini.
Tel. 0041.917910091 www.ascona-locarno.com
TEMPO AL TEMPO
Mostra mercato di piante rare e insolite
a Cesano Boscone (Mi) con Giardini nel
tempo, il 31 marzo e il 1 aprile. In mostra
fiori e frutti antichi, piante locali e tropicali.
Tel. 3290597304 www.giardinineltempo.it
APPUNTAMENTI

D
A

L
E
G
G
E
R
E

al 500. In Europa, i rododen-
dri giunsero per 200 anni
dopo. A favorirne la diffusio-
ne contribu, dopo altri due
secoli, George Forrester, della
Royal Horticultural Society,
che durante i suoi viaggi nello
Yunnan e in Tibet scopr 300
specie ancora sconosciute.
UN POSTO AL SOLE
Da quelle piante derivano gli
ibridi che hanno trovato un
sito ideale nei giardini lacu-
stri e ritmano i prossimi mesi
con appuntamenti indimen-
ticabili. Baster ricordare
Harvest Moon (Luna delle
messi) con i boccioli crema a
forma di campanelle con una
macchia porporina nel cuore
del fiore. Senza dimenticare
Naomi Exbury, uno dei pi
bei rododendri dai boccioli
cremisi, coltivati con moltis-
sime altre acidofile nel parco
dei Rothschild a Exbury, in
Inghilterra. Ancora pi pro-
fumato il Rhododendron
Fragrantissimum, dai calici
bianco puro e che, al contra-
rio dei suoi simili, ama il sole.
VERDE
I giardini di Exbury House
Verde.Camelie.indd 37 07/02/12 11:32
39 PSICOLOGIA
RICOMINCIAMO
R
icominciare a parlar-
si dopo un conflitto.
Che sia il partner, un
amico, un familiare o un col-
lega, prima si fa, meglio . I
litigi sono sempre legati alle
aspettative, spiega la dotto-
ressa Angela Monetti, psico-
terapeuta. La comunicazione
sinterrompe perch c una
ferita e lorgoglio il mec-
canismo di difesa che subito
scatta per proteggere la pro-
pria parte pi vulnerabile e
infantile. E allora? Il primo
passo lavorare su se stessi,
riconoscere i propri sentimen-
ti offesi. Contare fino a 10,
fare una passeggiata. Sono
espedienti utili per dare un
po di tempo e spazio alla
propria parte infantile, cos
da potere poi fare emergere
DIFFICILE RECUPERARE UN RAPPORTO,
DAMORE O DAMICIZIA, DOPO UN LITIGIO
O UN PERIODO DAPPANNAMENTO. SE
SBAGLIATO ARROCCARSI, POI NON BASTANO
LE PAROLE GIUSTE. CI VUOLE EMPATIA.
E PER LA COPPIA, VALE SEMPRE IL VECCHIO DETTO:
MAI ADDORMENTARSI VOLTANDOSI LE SPALLE
di Giulia Ayer
ladulto che in noi, capace
di razionalizzare gli avveni-
menti e affrontare un chiari-
mento con laltro, consiglia
Monetti. Perch il segreto
non ingigantire loffesa.
CON GLI ALTRI
passato tanto tempo e non
sapete come ricominciare? A
volte basta poco, due paro-
le: Come stai?. Pronunciate
con lintenzione giusta, con
sincerit e non solo in modo
formale. Dalla risposta pu
crescere la prima conversa-
zione dopo anni. Avete liti-
gato con una vecchia amica?
Mandatele un mazzo di fiori
con un bigliettino: Ci rive-
diamo per un caff? Ho voglia
di sapere come stai. Non
riuscite a ricucire il rapporto
con la suocera dopo lultimo
scontro in famiglia? Invitatela
per un aperitivo con le vostre
amiche, sar un modo cari-
no di farle capire che ben
accetta, se tiene in mente che
il suo ruolo pari a quello di
persone a cui tenete, certo,
ma che stanno al di fuori
della vostra famiglia in senso
stretto. Se invece la persona
con cui volete ricucire in
ambito professionale, lancia-
te un messaggio nel mare di
internet: la rete sempre un
buon tramite per ristabilire un
contatto che si raffreddato.
Unica avvertenza: non entra-
te mai nello specifico, state
sulle generali con tono non
troppo confidenziale, serio
ma attento e sincero. Se poi
linterlocutore non abbocca,
Psicologia.Ricominciare.indd 39 07/02/12 10:59
DETERGENTE LIQUIDO LAVATRICE
E AMMORBIDENTI
Capi sempre morbidi e profumati con i prodotti ecologici
di origine naturale, a basso impatto ambientale
Ammorbidente Talco e Bamb
e Sandalo e Violetta
Concentrati, sono formulati per rispettare le pelli pi sensibili.
Lavatrice Liquido Lavanda
Ultraconcentrato, gi attivo
alle basse temperature.
SOLO PER I POSSESSORI DI LO PER I POSSESSORI
oro
Esselunga
Detersivo per lavatrice concentrato,
25 lavaggi
o Ammorbidente concentrato, assortito,
27 lavaggi
Esselllllunga
SCONTO DI
0,80
PER LACQUISTO DI
1
PEZZO
PER OGNI SPESA
VALIDO DAL 5 MARZO AL 1 APRILE 2012
PBSPi F il 05 03 01 04 i dd 4 07/02/12 10 22


D
A

L
E
G
G
E
R
E
Russ Harris
SE LA COPPIA
IN CRISI...
FrancoAngeli, 22,00
Smetti di litigare, inizia
ad amare. Questa la tesi
dellautore per ritrova-
re lequilibrio perduto e
per creare una relazione
autentica e duratura.
Daniele Novara
GRAMMATICA
DEI CONFLITTI
Sonda, 18,00
Vera cassetta degli
attrezzi per leggere
i conflitti e trovare le
soluzioni. Perch ogni
dissapore unoppor-
tunit di crescita.
DA VEDERE
BROTHERS & SISTERS
La serie tv con Calista Flockhart
e Sally Field che racconta negli
anni amori attriti e riappacifi-
cazioni tra una madre, simpa-
tica ma difficile, e i suoi figli,
altrettanto imprevedibili
1
Non scon-
finate
Limitatevi a
discutere dellar-
gomento sul quale
avete divergenze
in quel momento,
senza aggrapparvi a
motivazioni che ven-
gono da lontano o
affondano in disagi
passati. Quello che
successo lestate
scorsa caduto in
prescrizione.
2
Carta e
penna
Un bigliettino
al momento giusto,
scritto sulla cara
vecchia carta, pu
avere il suo effetto.
Scrivete tre righe in
cui sintetizzate per-
ch non vale la pena
restare arrabbiati:
forse avete esagera-
to, forse non avreste
mai dovuto dire che
come sua madre,
forse non proprio
vero che
3
Unofferta
di pace
Da leccarsi
i baffi, ovviamente:
una porzione di
gelato fuori pro-
gramma cosparsa di
noccioline tostate e
di sciroppo al ciocco-
lato, proprio come
piace a lui. Oppure
un bicchiere di vino
che avevate tenuto
da parte per le gran-
di occasioni: presen-
tatevi con due calici
in mano e un sorriso
da resa incondizio-
nata. Vedrete che
funziona sempre.
4
Siate
espliciti
Non voglio
rimanere cos...
Facciamo pace...
Dedicate dieci minu-
ti allautocritica,
ammettete i vostri
errori, poi giocate
alla pari: un errore a
testa e si smontano
le accuse reciproche.
5
Operazione
inversa
Dedicate dieci
minuti ai motivi
positivi che vi ten-
gono insieme, alle
caratteristiche del
vostro rapporto che
lo rendono speciale,
alle qualit che vi
rendono una coppia
capace di superare
tutto. Dunque anche
questo litigio.
si pu provare con il piano b:
il telefono. Fisso ovviamente,
non il cellulare. Meglio anco-
ra, passando dalla segretaria.
IN COPPIA
Nella dinamica tra lui e lei,
i litigi fanno pi male per-
ch le aspettative di affetto
e comprensione sono mag-
giori. Riallacciare il dialogo
non facile. un equilibrio
sottile tra resa e prevalsa. Chi
offre il ramoscello della pace
ha in genere unaria di vit-
toria, che non sempre porta
poi buoni risultati. Al con-
trario, chi fa il primo passo
pu avere la sensazione di
ammettere colpe che non ha.
Insomma, come stare in
equilibrio sulla corda. Daltra
parte, andare a dormire con
il muso il modo peggiore
per chiudere una giornata.
Ecco allora, qui accanto, le
mosse per non finire ai due
estremi del letto. Dopo qual-
che scaramuccia.
FARE PACE CON IL PARTNER
Psicologia.Ricominciare.indd 41 07/02/12 10:58
Acquista 3 prodotti delle linee
Dal 27.12.2011 al 31.03.2012 acquistando almeno 3 prodotti delle linee Johnsons, Listerine, Carefree, Johnsons Baby, OB, Neutrogena, puoi partecipare al presente concorso.
Per partecipare invia un SMS al numero 389/1186423 e digita, seguito da un punto e senza spazi, i seguenti dati*: datadiemissione.oraeminutidiemissione.numeroscontrino.
importo totale. Pertanto con uno scontrino del 27 dicembre ore 17:20, con numero scontrino 00011 e importo di 12,40 digita 2712.1720.11.12,40. Solo in caso di vincita riceverai un SMS
di avviso. In caso di vincita, invia lo scontrino originale ed i tuoi dati anagraci tramite lettera raccomandata entro 10 gg a:
concorso Ogni giorno abbiamo a cuore il vostro benessere 1 parte c/o
FMA Roma srl Via della Pisana, 278 00163 Roma.
SONO ESCLUSI GLI ACQUISTI ON LINE
Montepremi 62.352,00 euro (iva inclusa). Promozione valida no al 31/03/2012. il regolamento completo pu essere consultato scrivendo
a FMA Roma srl Via della Pisana, 278 00163 Roma e sul sito www.johnsonjohnsonconcorsi.it.
e partecipa
allestrazione di una delle
5 SMART BOX al giorno
Soggiorno e Percorso Relax,
comprensiva di una notte con
prima colazione ed ingresso
allarea benessere
per 2 persone
Johnsons, Listerine, Carefree, Johnsons Baby, OB, Neutrogena
43 FIGLI
NELLA CRESCITA DEL BAMBINO,
LA FIGURA MASCHILE HA UN RUOLO
IMPORTANTE E FONDAMENTALE.
UN ESEMPIO AUTOREVOLE
E AMOREVOLE AL TEMPO STESSO.
ED COS CHE I PICCOLI
NE TRAGGONO ENORMI VANTAGGI
di Sveva Salvini
T
anti auguri a tutti i
pap! Dal 1968, in Ita-
lia, il 19 marzo (San
Giuseppe) si festeggiano i
padri: figure-guida, archetipi
rintracciabili nei miti e nei so-
gni, nei testi sacri e nella poe-
sia. Da allora sono trascorsi
44 anni, un tempo durante
il quale la figura genitoriale
maschile molto cambiata.
Il pater familias rigido e au-
toritario ha lasciato il posto
al pap affettuoso, sensibi-
le, complice e protettivo. In-
somma, la paternit si tra-
sformata in una meravigliosa
avventura, da vivere giorno
dopo giorno con i pargoli pri-
ma, con gli adolescenti do-
po. Unopportunit di cresci-
ta per tutti, genitore e figlio.
LIMPORTANZA DI ESSERCI
Avventura meravigliosa, ma
irta di ostacoli: Non diffi-
cile diventare padre; essere
un padre, questo difficile,
asseriva lo scrittore tedesco
Wilhelm Busch. Il rapporto
con i figli, infatti, non sem-
pre idilliaco. La strada giu-
sta? Psicologi e sociologi so-
no unanimi: serve autorevo-
lezza, coniugata con lamore.
Naturalmente la presenza
paterna pu assumere varie
forme, ci che conta davve-
ro essere presenti, spiega
leducatore Antonello Vanni.
Numerosi studi hanno di-
mostrato che i padri che tra-
scorrono pi tempo con i figli
e si occupano con maggiore
attenzione delle loro necessi-
t assicurano ai bambini una
crescita emotiva e psicologica
pi serena e danno un contri-
buto determinante per il loro
successo scolastico e profes-
PAP
Un modello di
Figli.Papa.indd 43 09/02/12 14:02
44 44
sionale. Se poi il padre non
si limita a essere vice-mamma
solo in caso di necessit, ma
assume il ruolo di comprima-
rio, i bimbi ne traggono be-
nefici ancora maggiori.
LA PARTE RAZIONALE
La presenza di un padre amo-
revole consente al bambino
di sviluppare meglio le sue ca-
pacit linguistiche e raggiun-
gere un Qi pi alto. Ci di-
pende dal particolare modo
con cui i padri interagiscono
a livello verbale con i figli,
continua Vanni. Mentre le
madri utilizzano un linguag-
gio intimo ed emozionale, i
padri usano uno spettro pi
ampio di vocaboli, attivano e
sfidano le abilit di compren-
sione del piccolo utilizzando,
per esempio, concetti astrat-
ti. Secondo uno studio del
Journal of Applied Develop-
mental Psychology, i bambini
che fin dai primi anni di vita
hanno accanto un padre che
usa un linguaggio forbito sa-
ranno poi pi facilitati negli
esercizi di produzione e com-
prensione linguistica.
UN PONTE VERSO IL MONDO
Il coinvolgimento paterno in-
fluisce positivamente sui risul-
tati anche nella sfera scolasti-
ca. Se i figli fanno i compiti
con il pap, i voti sono pi alti.
Essere affiancati da una figu-
ra razionale, rispetto a quel-
la emotiva della madre, serve
da sprone a dare il massimo.
Inoltre, accresce e allena nei
bambini la curiosit, linteres-
se, lattitudine alla concentra-
zione, e sviluppa le capacit
di problem solving, conclude
lesperto. E quando i figli cre-
LE SFUMATURE DI AZZURRO E ROSA
La figura paterna decisiva sia per i figli, sia per le figlie. Per i
maschi, il rapporto trova ragione nello sviluppo dellidentit di
genere: il padre un modello, lesempio di virilit autentica, il
rappresentante della norma, colui con cui confrontarsi e scon-
trarsi ad armi pari per imparare ad affrontare il mondo, con se-
renit e determinazione. Un padre deve trasformare i figli in
uomini, perch uomini non si nasce, si diventa, come spiega
in tutti i suoi saggi lo psicanalista Claudio Ris. Le femmine, in-
vece, costruiscono sulla figura paterna, per analogia ma a volte
anche per contrasto, limmagine maschile a cui si avvicineranno
e con cui stabiliranno relazioni durante la loro vita. Del resto, il
padre lunico uomo che non le tradir mai.
scono? Compito del padre
fare da ponte tra famiglia
e societ, iniziando i giovani
alla vita adulta e aprendoli al
mondo dei sentimenti e dei
valori, suggerisce Paolo Fer-
liga, psicoterapeuta e anali-
sta. Se la societ dei consumi
impone modelli fondati sul
successo e sullapparire, dove
limperativo diventare come
gli altri, il padre deve aiutare
i figli a sviluppare e affermare
la propria personalit. E dal
punto di vista dei figli? A que-
sto proposito, sempre valido
lantico e saggio apologo, na-
turalmente preso con ironia:
Figli.Papa.indd 44 07/02/12 10:23
45
Da 7 a 11: Autoritario
Sei un genitore vecchio stampo
e hai come priorit quella di rendere
tuo figlio una persona ben integrata
nella societ. Il rischio di farne
un insicuro.
Da 12 a 16: Equilibrato
Sai dosare intelligenza e sentimento
e per tuo figlio hai costruito un nido
caldo e sereno. Da adulto, ricorder
la sua infanzia con tenerezza
e un pizzico di nostalgia.
Da 17 a 21: Assente
Forse sei angustiato dai problemi
o forse hai sempre incontrato difficol-
t a stabilire relazioni con le persone.
Cerca di essere meno sfuggente
nel rapporto con tuo figlio.
IL PAP DEVE ASSISTERE AL PARTO?
1 Non indispensabile.
2 unesperienza da consigliare a tutti.
3 Se un trauma per la madre, figuriamoci
per il padre.
QUANDO VEDI UNA DONNA
CHE ALLATTA, PROVI
1 Imbarazzo.
2 Tenerezza.
3 Simpatia.
NOTTE. IL BAMBINO PIANGE A DIROTTO
E NON SI CAPISCE PERCH
1 Verifichi che non abbia fame e gli cambi il
pannolino: la smetter.
2 Lo prendi in braccio e lo coccoli.
3 Svegli tua moglie: domani ti aspetta una
dura giornata di lavoro.
PER FARE ADDORMENTARE TUO FIGLIO
1 Gli fai una carezza e gli dai la buonanotte.
2 Gli leggi una fiaba.
3 Si addormenta soltanto con la mamma.
E TU, CHE PADRE SEI?
T
e
s
t
PRIMO GIORNO DI ASILO. TUO FIGLIO TEME
IL MOMENTO DELLA SEPARAZIONE
1 Fai finta di niente e gli dici che lo fanno
tutti e che sei fiero di lui.
2 Lo rassicuri dicendogli che tu o la mamma
lo aspetterete alluscita.
3 Non vedi lora di affidarlo alla maestra.
TUA MOGLIE DEVE ASSENTARSI PER IL WEEKEND
E DOVRAI OCCUPARTI TU DEL BAMBINO
1 Stabilisci delle regole precise e farai in mo-
do che le rispetti.
2 Sei contento perch potrete giocare o fare
una bella gita insieme.
3 Chiami una baby sitter o vai da tua madre
con il pupo.
IL BAMBINO HA IMPARATO UNA PAROLACCIA,
CHE RIPETE SENZA SAPERE COSA SIGNIFICA
1 Lo rimproveri: deve assolutamente cancel-
larla dal suo vocabolario.
2 Gli fai capire che non il caso di insistere
con quel termine.
3 Ti viene da ridere mentre la pronuncia.
SOMMA I PUNTI E LEGGI IL TUO PROFILO
F
o
n
t
e
:

w
w
w
.
n
o
s
t
r
o
f
i
g
l
i
o
.
i
t
a 5 anni il figlio dice: Pap
sa tutto, a 10: Pap sa qua-
si tutto, a 15: Pap non sa
niente, a 20: Pap non ca-
pisce niente, a 30: In fondo,
pap non aveva tutti i torti,
a 40: Come diceva sempre
mio padre e a 50: Ah, se
ci fosse ancora pap!.
Antonello Vanni
PADRI PRESENTI
FIGLI FELICI
COME ESSERE PADRI
MIGLIORI PER CRESCERE
FIGLI SERENI
Ed. San Paolo
14,00

D
A

L
E
G
G
E
R
E

FIGLI
Figli.Papa.indd 45 07/02/12 10:25
46 BENESSERE
Strategie
di primavera
STARNUTI, OCCHI CHE LACRIMANO,
PRURITO SONO UN ESERCITO
GLI ITALIANI CHE SOFFRONO
DI ALLERGIE STAGIONALI.
DIFENDERSI POSSIBILE,
BASTA SEGUIRE I CONSIGLI
DEGLI ESPERTI. E PREMUNIRSI IN TEMPO
di Marina Moioli
L
a primavera in ar-
rivo, laria si riempie
di profumi, ma anche
dei pollini di piante e fiori. E
cos fioriscono... le allergie.
Uno dei disturbi di stagione
pi diffusi la rinite aller-
gica, che in Europa colpisce
quasi il 20% della popolazio-
ne; in Italia oltre 9 milioni di
persone, soprattutto donne,
fra i 14 e i 44 anni.
ECCESSO DI DIFESA
Lallergia da polline, nota an-
che come febbre da fieno,
lallergia pi diffusa e si mani-
festa sotto forma di rinite, os-
sia con starnuti, naso goccio-
lante, lacrimazione, prurito e
ostruzione nasale. Per chi ne
soffre, il momento peggiore
il mattino, con evidenti ri-
percussioni sulla qualit del-
la vita: secondo una ricerca
Eurisko, infatti, il 53% degli
allergici si sente stanco, irri-
tabile e il 50% rende meno
di quanto vorrebbe a scuola
o in ufficio. Senza contare il
fastidio di chi sta intorno agli
allergici, soggetti a continui
e ripetuti attacchi di starnuti.
Si tratta di una reazione esa-
gerata del sistema immunita-
rio (cio di difesa) dellorgani-
smo nei confronti dei pollini
prodotti da piante come gra-
minacee (frumento e gran-
turco), composite (ambrosia e
artemisia), urticacee (parieta-
ria), e alberi come betulla, oli-
vo, ontano e nocciolo, spie-
ga il professor Giorgio Walter
Canonica, direttore della Cli-
nica di Malattie dellAppara-
to Respiratorio dellUniversit
di Genova e presidente della
World Allergy Organisation.
ASMA, UN PROBLEMA IN PI
Che cosa si pu fare per com-
battere lallergia? Fortunata-
mente, le armi non mancano;
in particolare, gli antistaminici
di ultima generazione, come
la desloratadina, sono effica-
ci a lungo (24 ore) e non pre-
sentano gli effetti collatera-
li, soprattutto la sonnolenza,
BENESSERE allergie.indd 46 07/02/12 10:14
47
Attenzione ai periodi di fioritu-
ra delle piante responsabili di
possibili reazioni allergiche
LE DATE DA SEGNARE
CUPRESSACEE
gennaio-maggio
Le allergie sono in costante crescita anche tra i pi piccoli. Se-
condo i dati dellultimo Meeting Internazionale di Allergolo-
gia Pediatrica, il 40% soffre di rinite allergica, il 15% di ec-
zema, il 10% di asma e il 7% di allergie alimentari. Come
difenderli? Oggi possibile grazie a un test semplice e veloce,
ImmunoCAP Rapid, che in venti minuti identifica il nemico da
combattere: che si tratti del pelo di un animale domestico, del
polline di alberi (betulla e olivo) o di erbe (parietaria, assenzio
selvatico). Tra i fattori che scatenano o peggiorano lallergia
c linquinamento atmosferico, che pu provocare asma e se-
ri problemi respiratori: sono decine i bambini che soffrono di
bronchiti croniche del tutto simili a quelle dellanziano, rileva
il dottor Alessandro Fiocchi, direttore della Clinica Pediatrica
Macedonio Melloni di Milano. Per saperne di pi ci si pu ri-
volgere allassociazione per la ricerca allergia e asma infantili
Allergia: tel. 800565822 www.allegriallergia.org.
BAMBINI A RISCHIO
BETULLE E CORILACEE
febbraio-aprile
TARASSACO
maggio-giugno
OLIVO
maggio-giugno
PARIETARIA
maggio-luglio
AMBROSIA E ARTEMISIA
agosto-settembre
GRAMINACEE
aprile-giugno
BENESSERE allergie.indd 47 07/02/12 10:14
49
dei vecchi farmaci. E non
tutto. Una ricerca RinoAsma
rivela che in Italia sono qua-
si tre milioni le persone che
soffrono contemporaneamen-
te di rinite allergica e asma
(che si manifesta con un sen-
so di affanno e di oppressio-
ne al petto con respiro corto e
sibilante, tosse secca, stizzosa
e persistente).
Il quadro al-
larmante, se si
pensa che ol-
tre il 93,5% de-
gli asmatici di-
IN CASA
Rimuovete gli acari della polvere e usate fodere analler-
giche per materassi e cuscini.
Evitate mobili imbottiti e moquette.
Lavate gli animali domestici una volta la settimana.
Passate almeno due volte la settimana laspirapolvere in
tutta la casa.
Rimuovete la polvere con un panno specifico o una spu-
gna inumidita.
Utilizzate un deumidificatore per ridurre al minimo le
muffe.
Pulite regolarmente i filtri dellaria condizionata, degli
umidificatori e degli impianti di riscaldamento.
Non stendete gli abiti allaperto per evitare che raccolga-
no pollini.
ALLAPERTO
Evitate le gite in campagna nei periodi di fioritura.
Tenete chiuse le finestre, specie al mattino. In alternativa
dotate le finestre di filtri antipolline, simili alle zanzariere.
In auto dotatevi di filtri antipolline e in moto usate il
casco integrale.
Rientrati a casa fatevi una doccia e lavatevi i capelli per
eliminare dal corpo tutti i pollini raccolti.
Evitate di praticare gli sport allaperto durante il giorno,
soprattutto nelle giornate di vento.
chiara che i sintomi della rinite
peggiorano lasma. In pratica,
chi ne soffre fatica a respira-
re, ha un peggioramento del-
la tosse, si sveglia spesso di
notte, ed costretto a usare
altri farmaci. Per risolvere il
problema occorrono prepara-
ti in grado di agire contem-
poraneamente sui meccanismi
che genera-
no asma e ri-
nite, come i
leucotrieni,
precisa Ca-
nonica. Luca Fortuna
LE ALLERGIE
I RIMEDI NATURALI
PI EFFICACI
Xenia, 6,50
Le informazioni pi
aggiornate per ricono-
scere leventuale aller-
gene responsabile
e le terapie naturali
meno invasive.
Paolo Falagiani
TUTTO
SULLALLERGIA
ncora, 14,00
Le ultime conoscenze
e i ritrovati medici
sullargomento,
in un linguaggio
semplice e accessibile
a chiunque.





















D
A

L
E
G
G
E
R
E



GLI ANTISTAMINICI
DI ULTIMA
GENERAZIONE
SONO
I PI EFFICACI
Difendiamoci cos
BENESSERE allergie.indd 49 07/02/12 10:14
O
gni cane ha una sua
capacit unica di far-
si comprendere. Ma
in certi casi le sfumature fan-
no la differenza e non faci-
le analizzare lo stato di salu-
te dei nostri amici animali. A
volte appaiono un po stan-
chi, svogliati, e allora diffi-
cile capire se sono solo gi di
tono oppure se hanno biso-
gno delle cure di un veterina-
ANIMALI 51
rio. Occorre osservarli bene
per saper intervenire quando
c bisogno. E non rimediare,
al contrario, qualche grosso
spavento inutile.
TRAUMI O MALANNI?
Per entrare a pieno titolo nel-
luniverso canino, e per poter
intervenire ogni volta nella
di Gabriella Carmene
maniera pi appropriata, bi-
sogna distinguere innanzitut-
to tra malattie traumatiche e
patologie cliniche. Fra le pri-
me, la pi comune la tipica
zuffa ai giardinetti, un morso
o un graffio rimediato da un
altro cane, magari in un mo-
mento di gioco, spiega Fer-
dinando Asnaghi, veterinario
fondatore della clinica Bea-
trice dEste a Milano e giudi-
COME COMPORTARSI SE IL CANE DI CASA MOSTRA QUALCHE
MALESSERE OPPURE SI FERITO? PICCOLA GUIDA
PER NON SBAGLIARE. SENZA CORRERE SUBITO DAL VETERINARIO
INTERVENTO
ANIMALI pronto soccorso.indd 51 09/02/12 14:00
SOLO PER I POSSESSORI DI LO PER I POSSESSORI
oro
Detersivo liquido per
lavatrice Dixan
multicolor, 28 lavaggi
SCONTO DI
1,50
PER LACQUISTO DI
1
PEZZO
PER OGNI SPESA
VALIDO DAL 5 MARZO AL 1 APRILE 2012
PBSPi F il 05 03 01 04 i dd 2 07/02/12 10 22
Palude Brabbia
ce internazionale. In questo
caso, la prima cosa da fare
disinfettare e medicare le fe-
rite, assicurandosi che il ca-
ne non zoppichi e non abbia
traumi. Se continua a soffrire
e a lamentarsi, bene portar-
lo da un veterinario.
MAI ALLO SBARAGLIO
Se linfortunio pi serio
(per esempio un incidente
stradale), si gioca tutto sulla
tempestivit: La prima cosa,
e pi importante, assicurar-
si che non sia stato colpito al-
la testa. Allinizio, possibile
che si lamenti solo perch
spaventato. Ma se continua
a stare male, dopo averlo di-
sinfettato e bendato, occorre
farlo visitare. Perch i mi-
gliori amici delluomo sono
forti, hanno un gran cuore,
ma non bisogna sottovalu-
tarne i limiti. Un esempio?
I cani si adattano agli sbal-
zi di temperatura in maniera
completamente diversa da-
gli esseri umani, prosegue
Asnaghi. Gli esemplari a pe-
lo corto dinverno soffrono il
freddo e vanno coperti. Nel-
la bella stagione, se lasciati
in macchina al caldo, tutti ri-
schiano il coma.
OCCHIO CLINICO
Per quanto riguarda le pato-
logie cliniche, le pi ricorrenti
sono vomito e diarrea, spes-
so frutto dindigestioni, so-
prattutto nei periodi di festa,
quando si pi propensi a far
arrivare di tutto nelle ciotole,
direttamente dalla tavola im-
bandita. In questo caso, ba-
sta tenere lanimale a dieta
per qualche giorno, e tutto
si sistema. Diverso il discor-
so per lingestione di corpi
estranei. Il sintomo, in gene-
re, il vomito, che per pu
derivare da disturbi diversi,
meno seri: anche in questa
circostanza, se continua per
alcuni giorni, occorre rivol-
gersi al veterinario. In un ca-
so, per, la visita dal dottore
va fatta con la massima ce-
lerit: Quando c sospetto
di avvelenamento, magari in
un quartiere dove c appena
stata la derattizzazione. An-
cora: nellapparato digerente
del cane potrebbero annidar-
si dei vermi: Se lintestino
in disordine per alcuni giorni
consecutivi, potrebbe essere
questa la causa. Anche in tale
caso, va fatto un esame speci-
fico dal veterinario, conclu-
de Asnaghi, senza cedere alla
tentazione delle medicazioni
fai-da-te. Insomma, a meno
di preoccupazioni particolari
e motivate, prima di correre
dal medico meglio aspetta-
re qualche giorno e vedere se
il disturbo passa o rimane.
Airone bianco
E se il gatto cambia abitudini...
Latteggiamento nei confronti dei felini di casa devessere
completamente differente: I gatti sono animali molto
attenti, cauti, difficile che subiscano traumi, che man-
gino cose che si rivelino poi dannose, chiarisce Asnaghi.
Un gatto raramente si lamenta o appare malato: Ma se
questo succede, con ogni probabilit il problema serio.
E allora meglio non perdere tempo e farlo visitare da
uno specialista. Quali sono le spie, gli atteggiamenti che
devono fare suonare un campanello dallarme? I piccoli
cambiamenti nel comportamento, innanzitutto: il gatto
un animale piuttosto abitudinario e uninappetenza
improvvisa, una sete che sembra non doversi placare mai o,
ancora, una lacrimazione eccessiva possono essere i sintomi
di un malanno. Ma non bisogna allarmarsi: le malattie che
pi frequentemente colpiscono i gatti, infatti, possono
essere tenute a bada grazie a una semplice serie di vaccini.
La prevenzione, ancora una volta, il primo e forse il pi
importante intervento da mettere in conto per porre al
riparo da ogni minaccia la salute del proprio micio.
53
ANIMALI pronto soccorso.indd 53 09/02/12 14:00
pareti di carta
CAMBIARE STILE AGLI AMBIENTI
CON LE NUOVE TENDENZE
DEL WALLPAPER: AGGRESSIVE O SOFT.
E PER CHI VUOLE RIPENSARCI,
MEGLIO GLI STICKER REVERSIBILI
di Sara Sansonetti
54
Aires by Wall&Dec

cominciato in sordina,
per esplodere negli ul-
timi due anni: il ritor-
no delle carte da parati or-
mai una tendenza nota, con
lofferta sempre pi vasta e
diversificata. Reinterpretazio-
ni di classici motivi floreali, re-
cupero di forme psichedeliche
degli anni 70, disegni diver-
tenti e innovativi, oppure im-
magini pi sobrie ed eleganti:
le opzioni per dare colore e
stile inconfondibile alle stan-
ze di casa sono davvero nu-
merose. La collezione JV5x10
ARREDO.carta.indd 54 07/02/12 11:09
55 ARREDO
Celebration festeggia i 50
anni di Jannelli&Volpi (tel.
02205231 www.jannellievol
pi.it) con le nuovissime carte
firmate da cinque designer,
tra cui Paola Navone e Mat-
teo Ragni. La prima ha crea-
to il pattern spontaneo e mo-
nocromo Pao Pao, stampato
su supporto canvas (100%
cotone), mentre il secondo
ha realizzato un ironico dna
floreale in tessuto non tessu-
to. Entrambi perfetti per un
soggiorno di forte impatto
scenografico.
IL NUOVO PATCHWORK
Muri dalla grande personalit
anche quelli rivestiti con le so-
luzioni di un altro marchio ma-
de in Italy, Wall&Dec Con-
temporary Wallpaper (tel.
0544918012 www.wallandde
co.com): gli effetti speciali so-
no garantiti anche grazie alla
collaborazione con designer
e architetti, invitati a proget-
tare e personalizzare i rive-
stimenti per ogni abitazione.
Interessanti le proposte della
collezione Life: dai giochi di
numeri e lettere (per esem-
pio Alphabetical) ai motivi
optical e alle gigantografie,
come Aires, ogni creazione
in grado di rendere le pare-
ti vere opere darte. La stam-
pa dei disegni avviene su uno
speciale materiale vinilico con
supporto in Tnt, ignifugo, la-
vabile e resistente.
INSERTI DI GUSTO
Ma lultimo trend dellinte-
rior design quello di riserva-
re alla carta una sola parete
della stanza: se si tratta della
camera pu essere, per esem-
pio, quella dietro la testata
del letto. Sgargianti e allegre
le carte delle collezioni di De-
dar (tel. 0280581823 www.
dedar.com): tra le altre fanta-
sie, Geometrie qui bouge.
Per gusti pi discreti c, inve-
ce, il tono su tono di carte con
JV5x10 Celebration by Jannelli&Volpi
Alphabetical by Wall&Dec Geometrie qui bouge by Dedar
ARREDO.carta.indd 55 07/02/12 11:09
decori circoscritti a una por-
zione di muro, come alcune
di quelle proposte da Ideco
Italia (tel. 0331375810 www.
idecoitalia.com). Una soluzio-
ne originale e di compromes-
so, in effetti, pu essere quella
di tinteggiare una parete per
creare lo sfondo su cui appli-
care anche solo una o due stri-
sce di tappezzeria.
FOGLI BIANCHI FAI-DA-TE
C anche un modo meno im-
pegnativo e reversibile per da-
re sfogo alla propria creati-
vit sulle pareti di casa: con
gli sticker di vinile autoadesi-
vo, per esempio. Tra le novit
di Vinyluse (tel. 0761321695
www.vinyluse.com) ci sono La-
dy Hanger, con appendiabiti,
Black Notes e Family Farm,
lavagnette per i gessi a tutti
gli effetti. Poi c chi ha pen-
sato ai muri come fogli bian-
chi da dipingere a piacere: la
designer Maria Kirk Mikkel-
sen ha realizzato per Make
up the Wall (www.makeup
thewall.com), una serie sten-
cil dalluminio da accostare e
sovrapporre fino a creare di-
segni fantasiosi e originali. Da
colorare infine con un comu-
nissimo Uni Posca del colore
preferito, come la carta che ri-
produce una giungla tropicale
per i pi piccoli.
Assolutamente da non perdere gli shop onli-
ne a tema, con catalogo ricco e variegato:
da www.cartadaparatideglianni70.com, per
gli amanti del vintage, al sito glamour di
Graham&Brown, con i suoi damascati moder-
ni e quasi surreali (www.grahambrown.com;
tra i rivenditori italiani Frasca Carte da Parati,
tel. 062251345 www.effeline.it); su www.de
signbycolor.net invece possibile progettare
attraverso una simulazione la carta ideale per
ogni ambiente della casa (B&B Distribuzione,
tel. 0257302069 info@bbdistribuzione.it).
Creativi sul web
ARREDO 57
Make up the Wall
Black Notes by Vinyluse
ARREDO.carta.indd 57 07/02/12 11:10
58
PARIGI E IL CINEMA:
UNA STORIA LUNGA
OLTRE UN SECOLO.
RIPERCORRIAMOLA
PER RISCOPRIRE I SIMBOLI
DELLA CAPITALE FRANCESE
ATTRAVERSO
GLI OCCHI DEI PI
APPASSIONATI REGISTI.
UN TEMA CHE SI RIPETE
NELLARTE, NEL GUSTO,
NELLOSPITALIT
di Auro Bernardi
CIAK,
SI GIRA!
58
VIAGGI.paris.indd 58 07/02/12 10:31
59 VIAGGI
L
ultimo Midnight
in Paris, di Woody
Allen, perch la Ville
Lumire ha sempre avuto un
feeling speciale con il grande
schermo. Non per nulla il cine-
ma nato qui e qui hanno
lavorato i pi grandi registi
del mondo. Dunque si pu
scoprire (o riscoprire) Parigi
attraverso locchio della cine-
presa, proprio come se fosse
una grande diva.
SOGNI E MITI INFRANTI
Partiamo dal simbolo della
citt, la Tour Eiffel, e dalle
origini del cinema. Nel 1920,
Ren Clair gira Paris qui dort
(Parigi dorme) in cui immagina
che il classico scienziato pazzo
inventi un raggio che addor-
menta tutta la citt. Tranne
un gruppo di gaudenti che si
trovavano su un aereo e il
guardiano della torre, appol-
laiato nella sua stanzetta in
cima al monumento. Perch
il raggio funziona solo a livel-
lo del suolo. Salendo oggi,
intruppati tra i 20mila visita-
tori che ogni giorno prendono
gli ascensori, non si pu fare a
meno di pensare a quella vec-
chia pellicola e al guardiano
che scorrazza su e gi lungo
Da sinistra a destra, film sotto
la Tour Eiffel e registi che hanno
girato a Parigi: Il gobbo di Notre-
Dame, Ron Howard, Il favoloso
mondo di Amlie, Bernardo
Bertolucci,
Moulin Rouge, Woody Allen
e Owen Wilson, Julie&Julia,
Ratatouille, Hugo Cabret
La troupe di Paris qui dort sulla Tour Eiffel
VIAGGI.paris.indd 59 07/02/12 10:31
60 VIAGGI
i tralicci in beata solitudine.
Davvero ne passata dacqua
sotto i ponti della Senna
PONTI E MUSEI
A proposito di ponti, ci si ritro-
va inevitabilmente su altri set.
A cominciare da Pont Neuf (a
dispetto del nome, il pi anti-
co di Parigi) e dai suoi amanti
del film di Leos Carax, che
ha fatto di Juliette Binoche
una star. Memorabile nel film
la visita notturna al Louvre, il
principale museo parigino, che
ha a sua volta una lunga con-
suetudine con il grande scher-
mo. Tra i tanti film che lhan-
no utilizzato come set basti
ricordare Il Codice da Vinci di
Ron Howard con Tom Hanks
e The Dreamers di Bernardo
Bertolucci. In questultimo,
ha fatto scuola la corsa a per-
difiato tra le sale dei tre giova-
ni protagonisti. Quando si in
coda alle biglietterie, sotto la
Piramide, o in attesa davan-
SCORSESE: OMAGGIO A MLIS
Appena uscito nelle sale, Hugo Cabret uno stra-
ordinario omaggio di Martin Scorsese a Parigi e
al cinema. Il regista racconta la storia di un ragaz-
zino orfano che negli anni 30 vive nella Gare de
Lyon. Durante le sue peripezie, conosce uno strano
venditore di giocattoli: Georges Mlis, il grande
cineasta delle origini, autore di film come Il viag-
gio sulla Luna (1902), da Jules Verne. E lavventura
ha inizio. Oltre
alla stazione, tra
i luoghi rappre-
sentati nel film
c la Biblioteca
Sainte-Genevi-
ve, La Sorbona
e place douard
VII, vicino alla
Madeleine.
Notre-Dame e il cartone Il gobbo di Notre-Dame
Una stradina di Montmartre e Il favoloso mondo di Amlie
VIAGGI.paris.indd 60 07/02/12 10:33
ti alla Gioconda, pensare che
loro fanno il giro di tutte le
sale in 9 minuti e 42 secondi
allevia un po la Sindrome di
Stendhal sempre in agguato.
DISTRETTO DI POLIZIA
Le rive del fiume (i famosi
quais) trasportano invece i
viaggiatori in un altro gene-
re cinematografico: il poli-
ziesco o polar, come dicono
qui. Il pi noto certamente
il Quai des Orfvres, che
rievoca latmosfera dei film
di Maigret, linfallibile com-
missario nato dalla penna di
Georges Simenon, e il pi
ruvido 36 quai des Orfvres di
Olivier Marchal, con Daniel
Auteuil, Grard Depardieu
e Valeria Golino. Il titolo non
altro che lindirizzo della
Brigata Anticrimine. Siamo
nel grande complesso della
Conciergerie, cittadella pari-
gina della giustizia sin dal
tardo medioevo, al cui interno
si trova la Sainte-Chapelle,
vertice artistico del gotico.
Come la vicina Notre-Dame,
anchessa teatro dimmagina-
rie avventure cinematografi-
che desunte dal celeberrimo
romanzo di Victor Hugo,
portato sullo schermo almeno
una mezza dozzina di volte.
Compresa la versione cartoon
della Disney. Per completa-
re la conoscenza della Parigi
medioevale possiamo a que-
sto punto dare unocchiata
al vicino Museo Cluny, che
racconta la storia della citt
dallepoca Gallo-romana (resti
delle terme) fino al XV seco-
lo (imperdibili gli arazzi della
Dama con il liocorno).
SULLE ORME DI AMLIE
Altre tracce cinematografi-
che portano a Montmartre
che, per il grande pubblico,
sinonimo del favoloso mondo
di Amlie Poulain, film cam-
pione dincassi di Jean-Pierre
Jeunet con Audrey Tautou.
Si pu partire da Pigalle, con
i sexy shop dove lavora linna-
morato timido della ragazza,
Raymond Queneau
CONOSCI PARIGI?
Tutto quello che
devi assolutamente sapere
Barbs, 15,00
Pi che una guida, una miniera doro. Per chi
vuole scoprire la vera anima della capitale
francese. Scrittore, pittore, cineasta, Queneau ci
porta per mano in una Parigi inedita, tra curio-
sit, scoperte e autentiche rivelazioni.
D
A

L
E
G
G
E
R
E



61
Il cortile del Louvre e Il codice Da Vinci
VIAGGI.paris.indd 61 07/02/12 10:33
62
DOVE LO CHEF DA OSCAR
Parigi, cinema e buona tavola. Proprio un bel trinomio.
Ricordate le avventure gastronomiche di Julie&Julia? O chez
Gusteau, il 5 stelle sognato da Rmy in Ratatouille? Ma cosa
scegliere oggi per restare in tema?
Per esempio uno dei due locali di Grard Depardieu:
La Fontaine Gaillon (tel 0033.147426322) e LEcaille de la
Fontaine, entrambi in place Gaillon, vicino allOpra.
A Jean Cocteau, pittore, poeta, drammaturgo e cineasta,
dedicato lelegante e molto ricercato Les enfants terribles
(tel. 0033.153899091 wwwenfantsterribles-paris.fr), 8 rue
Lord Byron (8 arr.) a due passi da place de ltoile e dagli
Champs-lises.
Altra chance La Coupole (tel. 0033.143201420) al 102 di bou-
levard du Montparnasse, brasserie specializzata in ostriche e
tartare. Negli anni ruggenti era un ritrovo degli artisti pi
squattrinati del Quartiere Latino (Picasso, Dal, Modiglia-
ni...) che pagavano le consumazioni con i loro quadri.
per salire poi al n. 15 di rue
Lepic dove c il Caf des 2
Moulins, locale in cui Amlie
serve al banco. Da qui, in pochi
passi, si arriva a place des
Abbesses, con la stazione
del Mtro pi pittoresca della
citt, in stile art nouveau. Di
recente la piazza si arricchi-
ta di una nuova attrazione in
linea con i miti del cinema: un
murales di piastrelle blu su cui
scritto 311 volte Ti amo in
tutte le lingue del mondo sor-
montato da una sensuale Rita
Hayworth in Gilda. Perch
Parigi, oltre che citt da film,
da sempre anche la citt
dellamore e degli innamorati.
I PASSAGGI DEL DESIDERIO
La butte (collina) de Mont-
martre, ovvero il cuore artisti-
co parigino, stata il soggetto
di decine e decine di pellicole,
a cominciare dai vari Moulin
Rouge (da John Huston,
1952, a Baz Luhrmann, 2001,
con Nicole Kidman ed Ewan
McGregor, girato per in
Australia). Prima di salire al
Sacr Coeur, tappa dobbligo
per i cinphiles lo Studio
28, un cinemino al n. 10 di
rue Tholoz. Il 28 si riferisce
allanno dapertura (1928) e
dunque allepoca delle avan-
guardie, alla Parigi dei sur-
realisti rievocata dal film di
Allen. E dire cinema surreali-
sta vuol dire Luis Buuel. Il
grande regista spagnolo ha
lavorato molto a Parigi e nel
Passage Jouffroy ha girato
lultima scena del suo ultimo
film: Quelloscuro oggetto del
desiderio, trampolino di lancio
dellattrice Carole Bouquet. Il
Passage Jouffroy si trova nella
zona dei Grand Boulevard,
VIAGGI
Il Moulin Rouge e i protagonisti dellomonimo film
VIAGGI.paris.indd 62 07/02/12 10:36
ed una galleria coperta di
met 800, antesignana dei
moderni centri commerciali.
Da sud a nord, attorno al bou-
levard Montmartre, si possono
percorrere, uno dopo laltro,
numerosi Passages (Panorama,
Jouffroy, Verdeau) tra nego-
zi dogni tipo, bar, botteghe
stravaganti come Gilbert
Segas, specializzato in basto-
ni da passeggio, e attrazioni
altrettanto particolari, come il
celebre Museo Grvin, con le
sue statue di cera.
NUMERI DA STAR
Citt di cinema, Parigi ha 376
schermi su cui passano ogni
settimana dai 450 ai 500 film
per un totale di 27 milioni di
spettatori lanno. Ogni giorno
si girano almeno 10 tra film,
video e spot per un totale di
5mila diverse location allan-
no, ma la vera mecca la
Cinmathque Franaise-
Muse du Cinma (www.
cinematheque.fr), al 51 di rue
Brcy in un edificio dellarchi-
star Frank O. Gehry. Dalla cine-
presa dei fratelli Lumire al
robot di Metropolis, il museo
e le collezioni di film riunisco-
no il meglio della produzione
mondiale della settima arte.
Con un occhio di riguardo per
il cinema dei grandi maestri.
i Atout France/Italia
info.it@franceguide.com
www.franceguide.com
www.parisinfo.com
www.cinema.paris.fr
Le proposte di
Servizio Viaggi Eurotours Italia
Tel. 0458969950
prenotazioni@servizioviaggi.it
Termini e condizioni sul sito
www.servizioviaggi.it
Hotel Madeleine Plaza 3*
2 notti, pernottamento e
prima colazione, da 193 a
persona a soggiorno.
A pochi minuti da Place de la Con-
corde e dal Museo del Louvre.
Hotel Waldorf Madeleine 4*
2 notti, pernottamento e
prima colazione, da 258 a
persona a soggiorno.
Una delle zone pi prestigiose do-
ve soggiornare a Parigi.
Hotel Hyatt Regency
Madeleine 5*
2 notti, pernottamento e
prima colazione, da 299 a
persona a soggiorno.
Nel cuore di Parigi, elegante hotel
boutique, ben posizionato.
SPECIALE PASQUA
(7-9 APRILE)
Hotel Castiglione 4*
2 notti, pernottamento e prima
colazione, da 165 a persona a
soggiorno.
Situato in Rue du Faubourg St. Ho-
nor, elegante quartiere a breve di-
stanza da Place de la Concorde.
Preventivi su misura per
pacchetti volo+hotel, con-
tattando telefonicamente
Servizio Viaggi.
Il muro dellamore e Gilda
VIAGGI.paris.indd 63 07/02/12 10:37
64 GUIDA DEL MESE
LE ANIME DEI COMICS
Arte contemporanea nello spazio dedicato al
fumetto, con la personale di Sergio Caval-
lerin. God Save Anime (termine giapponese
che indica i film danimazione). Opere ispirate
al mondo dei fumetti italiani, dei comics ame-
ricani e dei manga giapponesi, tra cui uninstal-
lazione dedicata a Dragon Ball.
Milano Wow Spazio Fumetto
dal 30 marzo al 29 aprile
Tel. 0249524744 www.museowow.it
a cura di Flavia Capudi
Diabolikamente
Cartoomics il salone dei fumetti, dellanimazione e delleditoria di
settore. Star del 2012 Diabolik, che compie 50 anni. In suo onore, espo-
ste autentiche rarit: dal mitico album n. 1 alle sceneggiature origina-
li delle sorelle Giussani, al merchandising degli anni 60, ai modellini
dultima generazione, alle tavole originali delle storie pi avvincenti.
Senza dimenticare il fascino ambiguo di Eva Kant.
Milano FieraMilanoCity dal 16 al 18 marzo
Tel. 0266301754 www.cartoomics.it
f
u
m
e
t
t
i
OLTRE IL GIARDINO
Joaquin Sorolla (1863-1923) una delle pi affascinanti
personalit nel panorama artistico spagnolo tra 800 e
900, gran ritrattista e paesaggista. La mostra Sorolla.
Giardini di luce mette in risalto, in particolare, lincon-
tro con lAndalusia e la luce di quella regione del sud che
il pittore trasferisce magistralmente nelle sue tele.
Ferrara Palazzo dei Diamanti dal 17 marzo
al 17 giugno Tel. 0532244949 www.palazzodiamanti.it
p
i
t
t
u
r
a
GDM.Marzo.indd 64 09/02/12 13:51
65
A EAST DI UN CLIC
Quando la fotografia era ancora sperimentale impressero su
lastra le loro impressioni dOriente viaggiando soprattutto
in Giappone. La mostra East Zone. Antonio Beato, Felice
Beato e Adolfo Farsari. Fotografi veneti attraverso
lOriente dell800 documenta per la prima volta in modo
esteso la loro arte attraverso immagini di samurai, geishe,
paesaggi. Spesso colorate a mano, si tratta in ogni caso di
immagini altamente suggestive. Catalogo Antiga Edizioni.
Piazzola sul Brenta (Pd) Villa Contarini
fino al 1 aprile
Tel. 0498778272 www.villacontarini.eu
f
o
t
o
g
r
a
f
i
a
CHE BELLY!
In arabo si chiama raqs al sharqi, per noi la danza
del ventre (belly dance). In ogni caso, uno dei balli
pi antichi al mondo. Il Festival Stelle dOriente
propone i diversi stili in cui si declina oggi: tribal, bol-
lywood, shabi, belly burlesque (la versione pi ricca
dironia e sensualit). Ma la danza orientale non
solo raqs al sharqi. Lo dimostrano le star internazio-
nali della rassegna, tra cui Aziza Abdul Ridha, Amara
Saadeh, Munique Neith, Soraia Zaied, Mohamed
Shahin e larabo-argentino Amir Thaleb. Per chi vuole
cimentarsi, sono previsti stage per il pubblico.
Torino Teatro Nuovo e Pacific Hotel Fortino
dal 22 al 25 marzo
Tel. 011488320 www.centroaziza.com
VITA DA DUCA
La raffinatezza di una corte del 600 in
una piccola capitale dellarte. Vincenzo
Gonzaga. Il fasto del potere levento
che, attraverso quadri, oggetti, documen-
ti, mostra la qualit della vita raggiunta a
Mantova sotto i Gonzaga. Per loccasione,
a Palazzo Ducale saranno aperti tutti gli
ambienti dellappartamento di Vincenzo.
Catalogo Edizioni PubliPaolini.
Mantova Museo Diocesano
dal 18 febbraio al 10 giugno
Tel. 0376320602 www.vincenzogonzaga.it
s
o
c
i
e
t

d
a
n
z
a
GDM.Marzo.indd 65 09/02/12 13:51
GUIDA DEL MESE 67
LO SBARCO DEI 1000 SAPORI
Nella patria del Graukase, formaggio della Valle Aurina
(Bz), sbarcano 100 produttori da tuttEuropa con 1000
formaggi diversi. il Festival Internazionale del
Formaggio, tre giorni di sapori e saperi artigianali
dedicata allarte casearia.
Campo Tures (Bz) luoghi vari dal 9 all11 marzo
Tel. 0474678076 www.kaesefestival.com
VISIONI IN RETE
Dipinti, sculture, installazioni raccontano i mutamenti
dellarte italiana dovuti alla diffusione di internet e alla
globalizzazione. Fumetti, illustrazione, graphic design,
pubblicit, musica. 16 giovani creativi si esercitano a
Italian Newbrow, la nuova frontiera del visuale.
Como Pinacoteca Civica fino al 25 marzo
Tel. 031269869 http://museicivici.comune.como.it
FIRENZE MOBILE
Il Salone del mobile di Firenze tra le pi importanti
esposizioni del settore in Italia. Come sempre, offre
una vasta panoramica sulle ultime tendenze in fatto di
arredamento e design, classici e moderni. Spazio anche
ai nuovi materiali, naturali e high-tech.
Firenze Fortezza da Basso dal 10 al 18 marzo
Tel. 055571708 www.salonedelmobile.it
IL PRINCIPE COLLEZIONISTA
Rubens e i Fiamminghi, Cranach, Brueghel, Rembrandt,
Canaletto e Hayez, opere dei vedutisti, dei classicisti, degli
artisti Biedermeier Non un patchwork, ma I tesori del
Principe. Capolavori della Collezione del Principe del
Liechtenstein. Il gusto di una casa regnante, con capola-
vori dal 500 all800. Catalogo Edizioni Forte di Bard.
Bard (Ao) Fortezza fino al 31 maggio
Tel. 0125833811 www.fortedibard.it
ALICE FAN CLUB
Molti artisti si sono ispirati al mondo fantastico creato
da Lewis Carroll. Lo racconta la mostra Alice nel Paese
delle Meraviglie, che prende avvio dal manoscritto
originale, composto come regalo di Natale per la dodi-
cenne Alice Lidell nel 1864, con disegni e illustrazioni
autografi dello scrittore inglese.
Rovereto (Tn) Mart fino al 3 giugno
Tel. 800397760 www.mart.trento.it
C A R N E T
AMERICAN ART
La pittura americana del XX secolo
al centro della mostra Da Hopper a
Warhol che, oltre a questi due artisti,
propone opere di Kooning, Pollock,
Rothko, Lichtenstein, Kline e molti
altri autori. Tutti grandi interpreti dei
principali movimenti Made in Usa:
realismo, iperealismo, pop-art, op-art,
informale... Catalogo Linea dOmbra.
San Marino Palazzo Sums
fino al 3 giugno
Tel. 0422429999 www.lineadombra.it
La mostra Americani a Firenze.
Sargent e gli impressionisti del
Nuovo Mondo celebra i legami fra Usa
ed Europa, Firenze in prima linea. Nel
capoluogo toscano gravitarono artisti
quali Homer, Hunt, La Farge, Sargent,
Cassatt, McNeill, Chase, Twachman e
numerose pittrici. A dimostrazione di
quanto fossero emancipate le donne
doltreoceano rispetto alle coetanee
europee. Catalogo Marsilio.
Firenze Palazzo Strozzi
fino al 15 luglio
Tel. 0552645155
www.palazzostrozzi.org
a
v
a
n
g
u
a
r
d
i
e
GDM.Marzo.indd 67 09/02/12 13:50
il piacere della convenienza
da oggi in confezione MULTIPACK
pratica e rispettosa dellambiente
il sapore della tradizione
p
o
m
o
d
oro ita
lia
n
o
100%
AMICO DELLAMBIENTE: 100% riciclabile Prodotto con risorse rinnovabili
AMICO IN CUCINA: Facile da aprire Comodo in dispensa
GUIDA DEL MESE 69
In platea con i Punti Fdaty
per tutta la stagione 2011-2012
BIGLIETTO ROSSO 1000 PUNTI + 10,00 E
GRATIS CON 2000 PUNTI
BIGLIETTO VERDE 500 PUNTI + 7,00 E
GRATIS CON 1200 PUNTI
BIGLIETTO GIALLO 300 PUNTI + 3,00 E
GRATIS CON 600 PUNTI
TEATRO VERDI
via Pastrengo 16, Milano
Tel. 0227002476 o 026880038
www.teatrodelburatto.it
DAL 16 MARZO AL 5 APRILE
I biglietti sono validi per una persona.
Per informazioni sui cartelloni, le date e i teatri aderenti
all'iniziativa, rivolgersi al Punto Fdaty.
TEATRO DELLA COOPERATIVA
via Hermada 8, Milano
tel. 0264749997 o 026420761
www.teatrodellacooperativa.it
DAL 6 ALL11 MARZO
Storie di uomini
Un anno sullaltipiano
da Emilio Lussu
di e con Andrea Brunello
regia di Michele Ciardulli
La pice ripercorre le vicende dei protagonisti
del capolavoro di Emilio Lussu sulla vita dei
soldati in trincea durante la Grande Guerra.
In tutti spicca lumanit, la dignit, la capacit
di sopportazione. SullAltipiano (di Asiago)
hanno combattuto uomini
che spesso sono morti inutil-
mente, per il capriccio di un
comandante pazzo, incompe-
tente o ubriaco, ma anche
uomini che hanno dato la vi-
ta con coraggio, convinti che
esistessero valori e ideali su-
periori. Troppe volte nellIta-
lia di oggi si ha la sensazione
dolorosa che il loro sacrificio
sia stato vano. Ecco allora
lesigenza di uno spettacolo
che ci riporti in sintonia con la
nostra storia pi recente. An-
che per capire meglio loggi.
Vale 1 biglietto di ingresso nei teatri aderenti
alliniziativa no al termine della stagione
teatrale e musicale 2011/2012
BIGLIETTO ROSSO
BIGLIETTO VERDE
BIGLIETTO GIALLO
Vale 1 biglietto di ingresso nei teatri aderenti
alliniziativa no al termine della stagione
teatrale e musicale 2011/2012
Vale 1 biglietto di ingresso nei teatri aderenti
alliniziativa no al termine della stagione
teatrale e musicale 2011/2012
BIGLIETTO VERDE
Vale 1 biglietto di ingresso nei teatri aderenti
alliniziativa no al termine della stagione
teatrale e musicale 2011/2012
BIGLIETTO VERDE
Vale 1 biglietto di ingresso nei teatri aderenti
alliniziativa no al termine della stagione
teatrale e musicale 2011/2012
Clitemnestra:
laltra donna
di Renata Coluccini e Marco Di Stefano
Con Renata Coluccini, Benedetta Brambilla,
Ylenia Santo
Regia Renata Coluccini e Marco Di Stefano
Un luogo (Micene? New York?) e un tempo
(oggi, ieri, 25 secoli fa?) in cui una madre e
una figlia, che per comodit chiameremo Cli-
temnestra ed Elettra, aspettano il ritorno del-
luomo di casa. Elettra si ingozza aspettando il
pap. Clitemnestra guarda vecchie foto - forse
lalbum di nozze - di quando era felice, prima
di sfiorire Nessuno lo sa, ma Clitemnestra
nasconde un coltello sotto il cuscino. Madre e
figlia aspettano: un buon motivo per odiarsi,
almeno si inganna il tempo. Poi un giorno qual-
cuno suona alla porta: Agamennone. Non
solo, con lui c Cassandra, lamante: una pazza
che sostiene di vedere il futuro. Per fortuna
nessuno le crede, neanche quando dice che ci
scapper il morto. Anzi, i morti. Tre donne, tre
vittime di ingiustizia. Sarebbe naturale allear-
si. E invece... Tra-
gedia o commedia,
oppure entrambe.
Perch, come dice-
va Samuel Beckett,
Non c niente di
pi comico dellin-
felicit. In prima
nazionale.
GDM.Teatro.Marzo.indd 69 07/02/12 10:17
SOLO PER I POSSESSORI DI LO PER I POSSESSORI
oro
T-Shirt, Slip o Boxer
Pompea
linea Silver, misure e colori assortiti
SCONTO DI
2,00
PER LACQUISTO DI
1
PEZZO
PER OGNI SPESA
VALIDO DAL 5 MARZO AL 1 APRILE 2012
PBSPi F il 05 03 01 04 i dd 3 07/02/12 10 22
di Isabella Bossi Fedrigotti
71
ANDERS BODELSEN
PENSA UN NUMERO
Iperborea - Pagine 181
Un giallo nordico, danese
questa volta, dove non scor-
re una goccia di sangue, che
non tiene svegli la notte, che
non terrorizza il lettore un
po sensibile, bens pieno di
ironia, di humor, di allegria
quasi. La vicenda un lungo,
acerrimo scon-
tro tra due ladri,
uno dilettante e
laltro professio-
nista, da tempo
nota al grande
pubblico grazie
a ben due film
che ne sono stati tratti,
intitolati Lamico sconosciu-
to. Ma vale la pena leggere
anche il libro, che risale addi-
rittura al 68, ma soltanto
ora tradotto in Italia.
PHILIP ROTH
LA MIA VITA DI UOMO
Einaudi - Pagine 374
Dalla sterminata produzione
dello scrittore americano stato
ripescato e ritradotto questo
romanzo risalente a quasi qua-
rantanni fa, uno dei suoi pi
spietati nellanalizzare gli abissi
della natura umana e delle rela-
zioni di coppia. Al centro della
narrazione la vicenda di un gio-
vane scrittore e della sua bella
moglie, il cui mnage si regge sul-
linganno reciproco e sul ricatto
morale, capaci di
conferire straor-
dinaria longevit
al matrimonio,
sia pur condito da
quotidiane, feroci
crudelt.
Sogni di uno scrittore, che si tratti di Baricco stesso oppure del suo perso-
naggio, il signor Gwyn, affermato autore londinese. Questultimo sogna
di smettere di scrivere, di cambiare mestiere, di risprofondare nellanoni-
mato, di non dover mai pi rispondere a stupide domande di intervista-
tori, mai pi partecipare a saccenti tavole rotonde, mai pi andare nelle
scuole a parlare dei suoi libri a studenti che nel frattempo bisbigliano di calcio o commentano la sua
pettinatura, mai pi farsi fotografare - e qui inconfondibile il modo canzonatorio dellautore - con lo
sguardo pensoso e il mento appoggiato alla mano. Sogno di fuga, insomma, malgrado le proteste del
suo agente letterario e di qualche lettore. Da qui parte una vicenda paradossale e onirica, animata da
stravaganti, un po fiabeschi personaggi, che si conclude come altrimenti non potrebbe, con la presa
datto, cio, che un conto sono i sogni e un conto la vita e che sono permesse soltanto fughe tempo-
ranee, momentanee deviazioni dal proprio cammino. Nellinsieme Mr Gwyn una favola filosofica,
illuminata di frequente da piccoli, irresistibili flash che colgono gesti, frasi e sensazioni con la brillante
acutezza ben nota ai lettori di Baricco. Le pagine, di conseguenza, corrono spedite nonostante lirreal-
t delle situazioni e una certa attenzione quasi maniacale ai dettagli: soprattutto, giunti alla fine, si
chiude il libro con limpressione - rinfrescante - che lautore si sia divertito un mondo a scriverlo.
SILVIA BALLESTRA
LE COLLINE
DI FRONTE
Rizzoli - Pagine 254
Cosa c di meglio di
una biografia scritta
non da uno studioso
bens da un vero scrit-
tore? Silvia Ballestra
ha fatto questo regalo
a un suo conterraneo
marchigiano, il pittore
e illustratore Tullio Pericoli,
raccontandone la vita e la
carriera con il tono lieve di
unamica che di lui sapeva
quasi tutto, e quel che non
sapeva se l fatto raccontare
da altri amici. Il risultato
una lettura che non ha pi
nulla del saggio, ma diven-
tato un racconto di grande
respiro, pur rimanendo sem-
pre minuziosamente detta-
gliato e preciso.
ALESSANDRO BARICCO
MR GWYN
Feltrinelli - Pagine 158
LIBRI
Libri.marzo.indd 71 07/02/12 11:01
SOLO PER I POSSESSORI DI LO PER I POSSESSORI
oro
Carpaccio Leerdammer
125 g
SCONTO DI
0,40
PER LACQUISTO DI
1
PEZZO
PER OGNI SPESA
VALIDO DAL 5 MARZO AL 1 APRILE 2012
PBSPi F il 05 03 01 04 i dd 1 07/02/12 10 22
73
da acquistare
a cura di Auro Bernardi
*
S
a
l
v
o

v
a
r
i
a
z
i
o
n
i

d
e
l
l
a

d
a
t
a

d
i

u
s
c
i
t
a

n
a
z
i
o
n
a
l
e

d
e
l

f
i
l
m
Riservato ai possessori
di carte Fdaty
11111111111111111111111111111111111111111111111111111111111111111100000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000
0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000
DAL 20 MARZO ALL8 APRILE* DAL 14 MARZO AL 1 APRILE*
Riservato ai possessori
di carte Fdaty
11111111111111111111111111111111111111111111111111111111111111111000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000
00000000000000000000000000000000000000000000000000000000000
REAL STEEL
Regia Shawn Levy Cast Hugh Jackman, Evangeline Lilly,
Dakota Goyo, Anthony Mackie, Kevin Durand, Hope Davis,
Olga Fonda, James Rebhorn Genere Azione
Charlie Kenton un pugile sul viale del tramon-
to, costretto a farsi definitivamente da parte
quando il mondo della boxe viene monopolizza-
to da giganteschi robot dacciaio. Senza prospet-
tive, Charlie si guadagna a malapena da vivere
assemblando automi scadenti per cui organizza
match nei ring clandestini. Quando sembra arri-
vato proprio al fondo, ecco che riappare Max, il
figlio adolescente che aveva perso di vista. Dopo
linevitabile scontro iniziale, padre e figlio uni-
scono le loro forze per costruire e addestrare un
robot malconcio e trasformarlo in un invincibile
pugile da combattimento. Per il riscatto definiti-
vo di tutta la famiglia.
LE AVVENTURE DI TIN TIN
Regia Steven Spielberg Cast Daniel Craig, Simon Pegg,
Cary Elwes, Jamie Bell, Andy Serkis, Nick Frost, Tony
Curran, Toby Jones, Mackenzie Crook, Sebastian Roch,
Gad Elmaleh, Daniel Mays Genere Avventura
Dalla fantasia di Georges Remi, ovvero Herg,
ecco la saga hollywoodiana del giovane reporter
sempre in cerca di nuove avventure in compa-
gnia dellinseparabile cagnolino Milou. Questa
volta incappa nel relitto di una nave che nascon-
de un segreto su cui vuole mettere le mani anche
il malvagio Sakharine. Nellimpresa, che lo porta
in giro per il mondo, dagli oceani ai deserti, aiu-
tano (si fa per dire) Tin Tin lirascibile capitano
Haddock e la coppia di detective Thompson &
Thomson, pi capaci di ingarbugliare la matassa
che di sbrogliarla.
CINEMA E MUSICA
BREAKING DAWN
Regia Bill Condon Cast Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner, Dakota
Fanning, Ashley Greene, Anna Kendrick Genere Fantasy
Matrimonio nel mondo dei vampiri e dei licantropi. Ovvero tra Bella
ed Edward. Con relativa luna di miele brasiliana da cui i due tornano
con una gravidanza imprevista che, in breve, mina il fisico di Bella.
Senza contare che allinterno dei vari clan (o branchi che dir si voglia)
cambiano di conseguenza alleanze e amicizie. La resa dei conti finale
tra umani, licantropi e vampiri solo questione di tempo, men-
tre per Bella arriva il tempo del travaglio
Riservato ai possessori
di carte Fdaty
1111111111111111111111111111111111111111111111111111111111111111100000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000
000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000
FINO AL 25 MARZO*
CM.Marzo.indd 73 09/02/12 13:37
75
250 PUNTI + 2,00 E
GRATIS CON 450 PUNTI
AL CINEMA CON LE CARTE FDATY
BUONI PER IL RITIRO DI UN BIGLIETTO DI INGRESSO AL CINEMA, VALIDI FINO AL 30 NOVEMBRE 2012
350 PUNTI + 2,00 E
GRATIS CON 550 PUNTI
INGRESSO RIDOTTO TUTTI I MARTED NON FESTIVI PRESENTANDO LE CARTE FDATY ALLE CASSE DEI CINEMA
In tutte le sale che aderiscono alliniziativa. Maggiori informazioni al Punto Fdaty
400 PUNTI + 3,00 E
GRATIS CON 700 PUNTI
a
l

c
i
n
e
m
a
bruce springsteen
WRECKING BALL
Ecco un album tutto di inediti con la musica pi
innovativa che Bruce abbia realizzato negli ultimi
anni e i cui testi raccontano una storia che non
si sente da nessunaltra parte. Parola di Jon Lan-
dau, storico manager di Springsteen. In effetti bra-
ni come Easy Money, Shackled and Drawn, Jack of
All Trades, This Depression sono autentiche pal-
le da demolizione lanciate contro i santuari della
finanza mondiale, responsabili della crisi. Perch il
Boss non le manda a dire: gliele canta proprio. In
attesa, a giugno, delle tappe italiane del tour eu-
ropeo: il 7 allo stadio Meazza di Milano, il 10 al
Franchi di Firenze e l11 al N. Rocco di Trieste.
c
d
THE WOMAN IN BLACK
Regia James Watkins Cast Daniel Radcliffe, Ciarn Hinds, Janet McTeer, Shaun Dooley,
Roger Allam, Sophie Stuckey, Alisa Khazanova, Liz White, David Burke Genere Thriller
Arthur Kipps un giovane avvocato londinese che viene mandato nel
villaggio di Crythin Gifford a occuparsi di Eal Marsh House, eredit di
uneccentrica signora. Al suo arrivo, capisce che tutti in paese nascon-
dono inconfessabili segreti e scopre che la casa infestata dal fantasma
di una donna determinata a trovare qualcuno e qualcosa che ha perso
e nessuno al sicuro dalla sua vendetta. Tolti i panni di Harry Potter,
Radcliffe deve affrontare locculto senza bacchetta magica.
madonna
M.D.N.A.
Dodicesimo album da studio per la cantante
di maggior successo nella storia della musica
pop. A partire dal singolo Gimme All Your Lu-
vin dove su un tappeto di electrobeats stile
anni 80 appaiono la rapper giamaicana Ni-
cki Minaj e lartista multimediale M.I.A. Per
il resto si annuncia un bel matrimonio tra
melodie e sperimentazione, ritmi ballabili
e ricerca elettronica in
un mix travolgente di
rhytmnblues, hip-hop,
ritmi world e breaks da
discoteca. La risposta
a chi voleva Madonna
ormai in ombra. A 29
anni dal debutto e no-
nostante le numerose
pretendenti, la regina
del pop sempre lei.
CINEMA E MUSICA
CM.Marzo.indd 75 14/02/12 10:49
MEDAGLIONI DI FRITTATA

4 uova

1 cespo di radicchio

1 cipolla

g 30 di uvetta

g 30 di farina

g 50 di grana grattugiato

ml 50 vino
bianco secco

latte q.b.

2 cucchiai dolio

sale e pepe
Per 4 Facile 20 60
ciascuna
Ricette.Marzo.indd 76 07/02/12 10:48
.77 RICETTE di Beatrice Barbieri
1
Lavare il radicchio e tagliarlo a striscioline.
Coprire luvetta con acqua tiepida. Tritare
la cipolla e rosolarla con lolio per 5 minuti.
Unire il radicchio e farlo appassire mescolando.
Bagnare con il vino e farlo sfumare a fuoco vivo.
Salare e pepare e aggiungere luvetta ben scolata.
2
Stemperare la farina con il latte, fino a
renderla cremosa. Unire le uova, il grana,
sale e pepe. Battere bene con la forchetta.
Imburrare degli stampini tondi o una teglia mul-
tipla per biscotti. Riempirli per tre quarti con le
uova. Posizionare al centro un poco di verdura
preparata.
3
Accendere il forno a 190C e posizionare sul
piano centrale la teglia. Cuocere le frittatine
per 7-8 minuti. Guarnire il piatto con foglio-
line di radicchio.
Gradevole come finger food per laperitivo
BAULETTI DI RADICCHIO
Per 4
Facile
30
410 kcal

1 confezione di pasta
sfoglia stesa

2 cespi di radicchio

1 pera Williams

g 30 gherigli di noce

g 50 gorgonzola piccante

g 30 uvetta

2 cucchiai di olio

latte q.b. (facoltativo)

1 tuorlo (facoltativo)

sale e pepe
1 Coprire con acqua tiepida luvetta
e lasciarla ammorbidire. Scolarla
e strizzarla. Tritare i gherigli.
Lavare il radicchio e tagliarlo a
listelli. Farlo appassire in padella
con lolio per 5 minuti a fuoco
basso.
2 Sbucciare la pera, eliminare il tor-
solo e tagliare la polpa a cubet-
ti. Sbriciolare il gorgonzola con
la forchetta. Amalgamare bene
mescolando tutti questi ingre-
dienti, salare e pepare. Accendere
il forno a 200C.
3 Dalla pasta sfoglia ricavare 4 ret-
tangoli. Farcirli con il composto
preparato. Bagnare i bordi e pie-
gare la pasta a met, premendo
bene per evitare la fuoriuscita
della farcia. Lucidare con latte o
tuorlo e cuocere nel forno per
18-20 minuti.
SOTTO LA LENTE Luvetta (o uva passa) una
variet di uva apirene (senza semi) fatta seccare. Si
coglie a settembre e viene fatta appassire al sole,
fino a che prende il tipico colore bruno. Negli usi
in cucina, opportuno lasciarla in ammollo almeno
30 minuti in acqua tiepida prima di usarla. ricca
di zuccheri, potassio, fibre, calcio e ferro.
PROSECCO DI VALDOBBIADENE DOCG
FRIZZANTE MIONETTO
S.P.A. VALDOBBIADENE (TV)
PROVENIENZA: VENETO
VITIGNO: GLERA (PROSECCO)
ABBINAMENTI: VOL-AU-VENT CON FONDUTA
DI MONTASIO, RISO PATATE E COZZE,
POLPETTINE IN SALSA ORTOLANA
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8-10C
GRADI ALCOLICI: 11
BICCHIERE: DA VINO BIANCO LEGGERO
V
I
V
A
C
E
,

F
R
A
G
R
A
N
T
E
,

F
I
N
E
Ricette.Marzo.indd 77 07/02/12 10:48
CANNELLONI AL RADICCHIO

g 150 pasta sfoglia fresca per lasa-
gne

4 cespi di radicchio

4 fette
di bacon

g 30 di burro

4 caprini

ml 200 besciamella pronta

ml 100
di panna

g 50 grana grattugiato

erba cipollina q.b.

sale e pepe
Per 4 Media 50 4S0
Ricette.Marzo.indd 78 07/02/12 10:50
.79 RICETTE
1
Tostare il bacon in padella senza condimento. Farlo
raffreddare e poi spezzettarlo. Lavare, sgrondare
e tagliare a listelli il radicchio. Farlo appassire nel
burro per 5 minuti. Lasciarlo intiepidire e mescolarlo con i
caprini e met del grana. Controllare di sale e pepare.
2
Allargare 4 fogli di lasagna sul tagliere, cospar-
gerli con i pezzetti di bacon rosolati e spalmare
con il composto di radicchio. Arrotolare la pasta
formando dei cannelloni. Legarli con fili di erba cipollina.
Sistemarli in una teglia rettangolare imburrata o foderata
con carta da forno.
3
Accendere il forno a 200C. Unire la besciamella alla
panna e versarle sui cannelloni. Cospargere con il
resto del grana. Passare in forno per 20-25 minuti.
MINESTRA
DI RISO E MAGONI
Per 4
Facile
30
389 kcal

g 200 riso originario

g 300 magoni di pollo
(durelli)

1 cipolla piccola

g 30 burro

ml 800 brodo di pollo
o di carne

g 30 grana grattugiato

prezzemolo
1 Tagliare a pezzetti i mago-
ni, precedentemente puliti.
Tritare la cipolla e rosolarla
nel burro. Unire i magoni
tritati e il riso. Mescolare e
bagnare con il brodo, prefe-
ribilmente caldo.
2 Lasciare cuocere a fuoco
medio il riso per il tempo
indicato sulla confezione.
Servire con prezzemolo trita-
to e grana.
Si tratta di una prepara-
zione della tradizione con-
tadina, molto gustosa. Per
preparare i magoni, lavarli
accuratamente e controlla-
re che non ci sia traccia
della membrana interna di
colore verdastro. Farli les-
sare in acqua non salata per
20 minuti circa.
SOTTO LA LENTE Lerba cipollina
una pianta perenne che forma
cespi molto fitti, alti fino a 30 cm. Le
foglie sono fini, cilindriche, erette.
Originaria forse della Cina, predilige
come substrato un terreno fresco e
ricco. Le foglie possono essere rac-
colte in qualsiasi periodo dellanno,
tagliandole in modo da lasciarne
qualche centimetro in maniera da
favorire la ricrescita.
SORBARA ROSATO LAMBRUSCO DOC
CAVICCHIOLI E FIGLI - SAN PROSPERO (MO)
PROVENIENZA: EMILIA ROMAGNA
VITIGNO: LAMBRUSCO DI SORBARA
ABBINAMENTI: CAVOLFIORI GRATINATI CON FOR-
MAGGIO, CONETTI CON GORGONZOLA E RADIC-
CHIO, COSCETTE DI POLLO AGLI AROMI.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 10-12C
GRADI ALCOLICI: 8
BICCHIERE: DA VINO ROSSO LEGGERO
E
F
F
E
R
V
E
S
C
E
N
T
E
,

A
M
A
B
I
L
E
,

F
R
E
S
C
O
Ricette.Marzo.indd 79 07/02/12 10:50
80. RICETTE
POLLO FRITTO DEL KENTUCKY

g 800 pollo a pezzi

4 fette di pan carr bianco

g 30 farina

ml 400 latte

2 uova

cucchiaino di ciascuna spezia ed erba:
pepe in polvere, paprika, peperoncino piccante, timo, prez-
zemolo, tabasco

sale

olio di arachidi per friggere
Per 4 Media 4S
riposo
616
Ricette.Marzo.indd 80 07/02/12 10:51
.81 RICETTE
Per 4
Facile
50
485 kcal

g 500 petto di tacchino a fette

4 fette di pancetta stesa

g 100 salsiccia

g 30 grana grattugiato

ml 150 vino bianco

2 patate medie

200 pomodorini ciliegia

2 cucchiai di olio

rosmarino

sale e pepe
1 Cuocere al dente le patate intere
in acqua salata. Ricavare otto fette
di tacchino e batterle per allargarle
bene. Salare leggermente, pepare
e coprirle con mezze fette di pan-
cetta, la salsiccia sbriciolata e gli
aghetti di rosmarino tritati.
2 Cospargere con il grana grattugia-
to. Arrotolare la carne formando 8
involtini. Usare rametti di rosmari-
no privati degli aghi per creare 8
stecchi con cui fissare gli involtini.
3 Sbucciare le patate lessate e tagliar-
le a fette. Lavare e asciugare i
pomodorini. In una teglia da forno
scaldare lolio e rosolarvi gli involti-
ni, rigirandoli su tutti i lati. Scolarli
e appoggiarli su un piatto.
4 Distribuire sul fondo della stessa
teglia le fette di patata. Sovrapporre
gli involtini e unire i pomodorini.
Bagnare con il vino, coprire con
carta di alluminio e porre in forno
a 200C.
5 Dopo 20 minuti, togliere lallumi-
nio, alzare la temperatura a 220C
e proseguire la cottura per altri 10
minuti.
1
Disossare il pollo e ricavarne dei bocco-
ni di 2 cm di lato circa. Battere le uova
con le spezie e le erbe e diluire con il
latte. Immergere i pezzi di pollo nella misce-
la, coprire con pellicola e lasciare riposare al
fresco per qualche ora o tutta una notte.
2
Sbriciolare il pi possibile il pan carr
dopo aver eliminato la crosta, e mesco-
larlo alla farina e un pizzico di sale.
Scolare i pezzi di pollo e rotolarli nella pana-
tura preparata, facendola aderire su tutti i
lati e premendo leggermente.
3
Scaldare abbondante olio in una casse-
ruola a bordi alti e friggervi i bocconi
di pollo finch saranno ben dorati su
tutti i lati. Scolarli e appoggiarli su carta da
cucina assorbente. Servirli ben caldi.
SYRAH PAYS DOC I.G.P. 2010
VALMONT DEMAINES PAUL MAS
PZENAS (FRANCIA)
PROVENIENZA: FRANCIA
VITIGNO: SYRAH
ABBINAMENTI: CROSTINI AI FEGATINI, MINESTRA
DI ORZO E PATATE, FILETTO ALLA PROVENZALE
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 14-16C
GRADI ALCOLICI: 13
BICCHIERE: DA VINO ROSSO DI CORPO
I
N
T
E
N
S
O
,

D
I

C
O
R
P
O
,

S
P
E
Z
I
A
T
O
MESSICANI DI TACCHINO
Ricette.Marzo.indd 81 07/02/12 10:52
82. RICETTE
MACEDONIA AL CIOCCOLATO

1 per tipo: mela renetta, pera Williams, banana, kiwi

8 chicchi
duva

4 alchechengi

8 fragole

4 cucchiai di Cointreau o altro
liquore dolce

g 150 cioccolato fondente

ml 100 panna fresca

2 cucchiai miele darancio
Per 4
facile 20 309
Ricette.Marzo.indd 82 07/02/12 10:54
.83 RICETTE
1
Sbucciare la frutta e tagliare a cubetti
i frutti pi grandi. Raccogliere man
mano in una ciotola e unire alla fine
il miele e il liquore. Mescolare con cura.
Coprire con pellicola e tenere in fresco fino al
momento di servire, mescolando ogni tanto.
2
Poco prima di servire, suddividere la
frutta in ciotole o altri contenitori
individuali. Spezzettare il cioccolato
e metterlo in una ciotola dacciaio. Unire
la panna e sciogliere a bagnomaria a fuoco
dolce. Versare sulla frutta e servire.
A piacere potete arricchire la macedo-
nia con granella di mandorle o pralina-
to sbriciolato aggiungendoli prima del
cioccolato sciolto. Un ciuffo di panna
montata render la presentazione parti-
colarmente allettante.
BISCOTTI DA MERENDA
Per 12 biscotti
Facile
30 + riposo
276 kcal per biscotto

g 150 gocce di cioccolato

g 200 farina

g 100 burro a temperatura ambiente

g 150 zucchero di canna

1 uovo da 60 g

g 50 gherigli di noce

g 50 nocciole tostate

bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale
1 Lavorare il burro con un cucchiaio di
legno e unirvi il sale e lo zucchero.
Mescolare bene e incorporare luovo
leggermente battuto, la farina e il lie-
vito.
2 Tritare grossolanamente noci e noc-
ciole e aggiungerle allimpasto con
le gocce di cioccolato. Lavorare sem-
pre con il cucchiaio di legno per non
scaldare troppo limpasto. Formare
delle palline grandi come una noce e
schiacciarle leggermente come fossero
polpettine. Tenere in fresco per circa
mezzora.
3 Accendere il forno a 190C. Distribuire
i biscotti su una placca foderata con
carta da forno e cuocere per 15-18
minuti circa.
RAMANDOLO DOCG 2007
AZ. AGR. GIOVANNI DRI - NIMIS (UD)
PROVENIENZA: FRIULI-VENEZIA GIULIA
VITIGNO: VERDUZZO
ABBINAMENTI: CROSTATA AL LIMONE,
MATTONELLA PRIMAVERA,
TORTA CREMOSA AL CIOCCOLATO
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 6-8C
GRADI ALCOLICI: 13
BICCHIERE: COPITA DA VINO PASSITO
D
O
L
C
E
,

M
O
R
B
I
D
O
,

P
E
R
S
I
S
T
E
N
T
E
SOTTO LA LENTE
Lalchechengi una
bacca di colore tra
larancio e il giallo,
grande come una cilie-
gia, ricca di pectina,
ferro, niacina e provi-
tamina A. La membrana
esterna non comme-
stibile. Si usa sia cotta
sia cruda in macedonie,
insalate, crostate, sor-
betti, gelati, confetture
e gelatine.
Ricette.Marzo.indd 83 07/02/12 10:54
85
ARIETE
21 MARZO - 20 APRILE
FORMA Una nuova idea villu-
mina la mente caricandovi den-
tusiasmo: cercate di realizzarla.
Portate in tavola fragole e altre
stuzzicanti primizie che antici-
pano la primavera. AMORE Sa-
rete pi generosi e sensuali del
solito, complici Venere e Giove
in 2Casa. DENARO Pu essere il
momento di comprare casa.
TORO
21 APRILE - 20 MAGGIO
FORMA Vi aspetta un marzo
splendido e appagante in tutti
i campi. Sponsor ufficiali: buoni
aspetti di Sole, Mercurio, Vene-
re, Marte, Giove, Nettuno e Plu-
tone. Non esagerate con i dolci.
AMORE Questo settore sar uno
dei pi premianti di tutto lanno.
DENARO Invidiabilmente bene,
alla faccia della crisi generale.
GEMELLI
21 MAGGIO - 21 GIUGNO
FORMA Energie e umore in ten-
denziale calo, anche a causa di
oggettivi ostacoli sia nel lavoro
sia in famiglia, ma la ruota gi-
ra presto. Bevete tanta acqua
oligominerale e dormite di pi.
AMORE Non fatevi prendere
dai rimpianti. DENARO Dal 24
in poi, quando Mercurio diventa
ostile, attenti ai passi avventati.
19 FEBBRAIO - 20 MARZO
di Franca Mazzei - francamazzei@infinito.it
P
E
S
C
I
OROSCOPO - MARZO
FORMA
Complici Sole, Mercurio e Nettuno nel tuo Segno e Giove
in sestile, un gran mese per sognare, creare, viaggiare,
leggere, studiare e crearti nuovi contatti, anche di carat-
tere professionale. Ma non abbassare la guardia: la lunga
opposizione di Marte pu crearti imprevisti stressanti.
AMORE
Fascinoso e accattivante: cos ti vuole una frizzante Ve-
nere in sestile, perfetta per smetterla di vedere problemi
anche dove non ci sono, e riscoprire la complicit con il
partner. Ma anche per fare un incontro molto speciale.
DENARO
Qualche uscita non preventivata dovrai metterla nel con-
to, e forse anche un acquisto poco razionale. Ma dal 24
in poi comincia una fase di rinfrancante ripresa.
I lavori che fanno per te
Artista, ricercatore, medico,
infermiere, farmacista, mari-
naio, ballerino, musicista, im-
prenditore, vinaio.
Luci
Fantasioso, creativo, talvolta
geniale, capti la realt attra-
verso invisibili antenne, che
ti consentono di vedere quel-
lo che gli altri non vedono, di
sfuggire alla rete del quoti-
diano, di uscire dal gregge, di
volare altissimo.
Ombre
Distratto, ipersensibile, ipo-
condriaco, preferisci immagi-
nare anzich agire e ti rifugi
nel tuo mondo interiore anzi-
ch affrontare la realt.
Segno dAcqua, femminile, governato
da Nettuno (creativit, genio, sregolatezza),
Luna (sensibilit, timori) e Giove (generosit).
Oroscopo.pesci.indd 85 07/02/12 10:06
86
CANCRO
22 GIUGNO - 22 LUGLIO
FORMA Fase molto propizia a viaggi, tra-
sferimenti, esami e concorsi da affrontare
con piglio sicuro, come vogliono i buoni
aspetti di Sole, Nettuno e Marte. Meglio
limitare i latticini. AMORE Grazie al se-
stile di Venere, finalmente ritorna lequi-
librio. DENARO Chiss che dopo il 23 si
apra un nuovo canale di guadagno...
LEONE
23 LUGLIO - 22 AGOSTO
FORMA Vi aspetta un mese al di sotto
delle vostre aspettative e forse un po
noioso, in cui saranno le amicizie lunica
nota vivace e gratificante, complice Mer-
curio in trigono. Disco verde a insalatone
e frullati. AMORE Soffrite di un irraziona-
le senso di frustrazione. DENARO Periodo
tutto sommato tranquillo.
CAPRICORNO
21 DICEMBRE - 19 GENNAIO
FORMA Curiosi, dinamici, decisi, vitali e
intraprendenti: cos vi vogliono i buoni
aspetti di Sole, Nettuno, Marte e, dal 24,
anche Mercurio. Disco rosso a pane, pasta,
patate e riso. AMORE Che bello lasciarvi
andare alle emozioni con lentusiasmo e
la fiducia della giovent! DENARO Le en-
trate superano decisamente le uscite.
ACQUARIO
20 GENNAIO - 18 FEBBRAIO
FORMA il momento per impegnarvi ani-
ma e corpo in un progetto lungimirante e
ambizioso: complici Mercurio, Marte e Sa-
turno grinta, tenacia e mente lucida non
mancano. A tavola preferite i carboidra-
ti. AMORE Unavara Venere in quadratu-
ra tende a mettervi i bastoni fra le ruote.
DENARO Siete in una fase di alti e bassi.
VERGINE
23 AGOSTO - 22 SETTEMBRE
FORMA Lirruenza che Marte continua
a elargirvi potrebbe spingervi a reazioni
impulsive, specie nella seconda met del
mese. Fate pi movimento fisico e limita-
te quanto possibile le proteine animali.
AMORE Appassionato e travolgente co-
me mai. DENARO Al meglio, ma sforza-
tevi di evitare spese pazze.
BILANCIA
23 SETTEMBRE - 22 OTTOBRE
FORMA A livello energetico siete ancora
in pieno inverno ma la mente vola, imma-
gina, sogna, aspira a stimoli nuovi da co-
gliere al volo. Disco verde a spezie, caff
e vino rosso. AMORE Complice Venere in
8Casa, avrete una gran voglia di non resi-
stere alle tentazioni. DENARO Rimandate
un investimento rischioso.
SCORPIONE
23 OTTOBRE - 21 NOVEMBRE
FORMA Sarete molto sensibili e creativi
(trigoni di Sole e Nettuno), oltre che in
ottima forma fisica (sestile di Marte): per
voi la primavera gi nellaria. Via libe-
ra ai dolci. AMORE Talvolta salutare ri-
mettere tutto in discussione per ritrovare
lentusiasmo. DENARO Uscite purtroppo
al di sopra di quanto preventivato.
SAGITTARIO
22 NOVEMBRE - 20 DICEMBRE
FORMA Vi aspetta un marzo faticoso su
vari fronti, a causa degli aspetti ostili di
Marte, Sole, Nettuno e Giove. Rimandate
un progetto al mese prossimo e, a tavo-
la, non fatevi mancare noci, mirtilli e mi-
nestre di legumi. AMORE Giornate senza
infamia n lode. DENARO Rinfrancanti
squarci dazzurro dal 24 in poi.
OROSCOPO - MARZO
Oroscopo.pesci.indd 86 07/02/12 10:07