Sei sulla pagina 1di 3

Tre giorni e tre notti

Richard Wiskin, Caslano, 2007


In Matteo 12:40 Ges afferm: Come Giona stette nel ventre del pesce tre giorni e tre notti, cos star il Figlio dell'uomo nel cuor della terra tre giorni e tre notti. Se per Ges fu sepolto il venerd e risuscit la domenica presto, allora nella tomba rimase solo un giorno e due notti! Anche considerando le frazioni di giorno come giorni interi come alcuni vogliono farci credere non giungeremmo a pi di due notti! Ma Ges Dio! E non possono esserci errori nelle sue parole. Essendo la Bibbia Parola di Dio, deve esserci una spiegazione logica a queste apparenti discrepanze. Effettivamente una spiegazione logica esiste e si trova nella Bibbia stessa, perci non necessaria alcun altra autorit o fonte d'informazione. La prima cosa di cui dobbiamo tenere conto che il calendario ebraico si differenzia dal nostro attuale, poich il giorno inizia e termina al tramonto del sole (circa le ore 18) anzich a mezzanotte. Questo significa che il "giorno" inizia sempre la sera, poi segue la notte e infine il giorno fino al tramonto. Cos il sabato settimanale ebraico inizia alle 18 del nostro venerd e termina alle 18 del nostro sabato. Leggiamo quindi in Numeri: Numeri 28:16-18 Il primo mese, il quattordicesimo giorno del mese sar la Pasqua in onore dell'Eterno. Il quindicesimo giorno di quel mese sar giorno di festa. Per sette giorni si manger pane senza lievito. Il primo giorno ci sar una santa convocazione; non farete nessuna opera servile in quel giorno. Il quindicesimo giorno del primo mese, il giorno successivo alla Pasqua, era considerato un sabato festivo, proprio come quello settimanale. I capitoli 28 e 29 di Numeri parlano di diverse sante convocazioni che dovevano essere osservate nell'arco dell'anno. Le settimane in cui queste feste venivano a cadere, avevano spesso due sabati: quello normale, settimanale, e la festa che cadeva in quei giorni, che era considerata un altro sabato. L'unica eccezione era quando la festa annuale cadeva esattamente nel giorno settimanale del sabato. to era un gran giorno chiesero a Pilato che fossero loro spezzate le gambe e fossero tolti via. Il sabato successivo alla crocifissione era un gran giorno. Era la festa annuale del quindicesimo giorno del primo mese. Quella settimana ci furono due sabati: uno in quanto festa annuale e l'altro il normale sabato settimanale, che iniziava il venerd sera alle 18 (secondo il calendario ebraico). Ecco la chiave di lettura per i tre giorni e le tre notti. Inoltre, traducendo alla lettera Matteo 28:1, non troviamo la parola sabato, ma sabati, al plurale! Alla fine dei sabati (presente nelle traduzioni letterali pi accurate). Se accettiamo il pensiero dei due sabati di quella settimana, lo svolgersi degli avvenimenti della settimana di passione potrebbe essere pertanto il seguente: 1) La sera del 14 giorno (che inizia al tramonto) si mangiava la Pasqua: Il 14 giorno del primo mese verso sera la pasqua dell'Eterno. (Levitico 23:5) 2) Quella sera Ges fu arrestato. 3) La mattina seguente (sempre il 14 giorno) Ges fu condotto davanti a Pilato, giudicato e condannato, e in seguito crocifisso. Teniamo per presente che il 14 giorno era anche la Preparazione, il giorno in cui i Giudei preparavano quello che era il sabato successivo. In questo caso era un grande sabato. 4) Ancor prima del tramonto del 14 giorno Ges fu posto nella tomba poco prima dell'inizio del 15 giorno che era un Gran giorno, un sabato di festa (non il sabato settimanale). 5) L'indomani, che era il giorno successivo alla Preparazione, i capi sacerdoti e i farisei si radunarono presso Pilato dicendo: Signore, ci siamo ricordati che quel seduttore, mentre viveva ancora, disse: Dopo tre giorni risorger. Ordina dunque che il sepolcro sia sicuramente custodito fino al terzo giorno; che talora i suoi discepoli non vengano a rubarlo e dicano al popolo: Egli risuscitato dai morti; cos l'ultimo inganno sarebbe peggiore del primo! (Matteo 27:62-64) Ges sarebbe stato perci tre giorni e tre notti nella tomba, esattamente il 15, 16 e 17 giorno e di conseguenza anche tre notti ossia la notte del 15, del 16 e del 17 giorno. Ora noi sappiamo che la tomba era vuota gi al mattino presto del primo giorno della settimana (la nostra domenica di Pasqua) che quell'anno cadeva sul 18 giorno del mese (il 17 giorno era giorno di sabato settimanale, che terminava al tramonto del nostro sabato). Luca 24:1 Il primo giorno della settimana, la mattina molto per tempo, [le donne] si recarono al

E quel giorno di sabato era un gran giorno


Con queste premesse leggiamo ora in Giovanni: Giovanni 19:31 I Giudei dunque, perch i corpi non rimanessero sulla croce in giorno di sabato, poich era la Preparazione e quel giorno di saba-

2007 !!!!! Wiskin - 3 giorni e 3 notti [ita] 3p oiktirmos@gmail.com 28ott13 1/3

sepolcro portando gli aromi che avevano preparato.

Mercoled o venerd santo?


Se calcoliamo i tre giorni e le tre notti secondo queste riflessioni giungiamo alle seguenti conclusioni secondo il calendario ebraico del mese di Nisan:
14 giorno Preparazione del Grande Sabato (inizio: tramonto, fine: tramonto successivo) 15 giorno Grande Sabato 16 giorno preparazione del sabato settimanale Marted dopo il tramonto, Ges mangi la Pasqua con i suoi discepoli (la cena del Signore). Mercoled, Ges fu giudicato, condannato, crocifisso e sepolto. Da mercoled (tramonto) a gioved (tramonto) Da gioved (tramonto) a venerd (tramonto) Il venerd le donne preparano gli aromi = 1 notte + 1 giorno = 1 notte + 1 giorno

Dal vangelo di Marco veniamo a sapere che le donne acquistarono gli aromi dopo il sabato mentre dal vangelo di Luca che li prepararono prima del sabato. La spiegazione logica per questa apparente discrepanza che le donne abbiano acquistato e preparato gli aromi tra due giorni di sabato perci il venerd. Seguendo questi ragionamenti Ges sarebbe rimasto nella tomba la notte tra mercoled e gioved, tutto il gioved e venerd fino a sabato sera alle 18, ma sicuramente non tutta la notte tra sabato e la domenica. Le donne in ogni caso giunsero la domenica molto per tempo (era ancora buio) alla tomba e la trovarono vuota.

*
Segue un riassunto degli avvenimenti concernenti la condanna, la morte e la sepoltura di Ges Cristo partendo dal presupposto biblico che in quella settimana ci furono due sabati:

Condanna, morte e risurrezione di Ges


Secondo il calendario romano:
Marted sera 14 giorno del mese di Nisan (1 mese) 18 Viene mangiata la Pasqua e istituita la Cena del Signore. Il quattordicesimo giorno del primo mese la Pasqua dell'Eterno. (Numeri 28:16) Ges arrestato e condotto davanti al Sinedrio. Rinnegamento di Pietro 00 (processo di Ges) 06 Ges davanti a Pilato e poi condotto alla crocifissione 09 Ges alla terza ora (era giorno) viene crocifisso (Marco 15:25) 12 Alla sesta ora si fanno tenebre su tutta la terra (Marco 15:33) 15 Ges da un forte grido e spira Ed essendo gi sera, poich era la Preparazione, cio la vigilia del sabato, venne Giuseppe d'Arimatea si present a Pilato e domand il corpo di Ges. (Marco 15:42-43) Ges viene posto nella tomba prima che finisca il giorno perci prima delle 18 1 notte 18 15 giorno del 1 mese: Quel sabato era un gran giorno. (Giovanni 19:31) Il quindicesimo giorno dello stesso mese sar festa. Per sette giorni si manger pane senza lievito. Il primo giorno vi sar una santa convocazione, non farete nessuna opera servile. (Numeri 28:17-1 8) La tomba viene sigillata e sorvegliata per ordine dei Capi del popolo (Matteo 27:62-66) 00 (la salma di Ges riposa nella tomba) 06 In questo sabato speciale che un grande giorno di festa si riposa 18 16 giorno del 1 mese Passato il sabato Maria Maddalena, Maria madre di Giacomo e Salom comprarono degli aromi per andare ad imbalsamare Ges. (Marco 16:1-2)

17 giorno riposo del sabato settimanale

Da venerd (tramon- = 1 notte + 1 to) a sabato (tramon- giorno to) In totale: = 3 notti + 3 giorni

18 giorno La domenica presto primo giorno della le donne trovano la settimana, tomba vuota. domenica

Mercoled

Ordine degli eventi secondo il calendario romano


Il marted sera dopo le 18 (pertanto il 14 giorno del primo mese), fu mangiata la Pasqua e il Signore Ges istitu la Cena del Signore. Poco pi tardi, nella stessa notte, Ges fu arrestato e portato davanti al tribunale giudaico. Mercoled, sempre nel 14 giorno, viene portato davanti a Pilato e successivamente crocifisso. Poco prima delle 18 del mercoled sera, prima che il Gran giorno, il 15 giorno del mese, iniziasse, il corpo di Ges viene posto nella tomba. Il giorno successivo (il sabato speciale) corrispondente a mercoled sera o gioved mattina i capi giudei chiesero che la tomba fosse sigillata e custodita dalle guardie (Matteo 27:62-66). Il giorno dopo non era un sabato, ma un giorno di preparazione del normale sabato settimanale (venerd), le donne ebbero la possibilit di comprare e preparare gli aromi: Marco 16:1-2 E passato il sabato (quello speciale), Maria Maddalena e Maria madre di Giacomo e Salom comprarono degli aromi per andare ad imbalsamare Ges. Potevano fare questi acquisti prima delle 18 quando iniziava il riposo dei sabato settimanale: Luca 23:56 Poi durante il sabato si riposarono, secondo il comandamento.

1 giorno

Gioved 1 giorno 2 notte

2007 !!!!! Wiskin - 3 giorni e 3 notti [ita] 3p oiktirmos@gmail.com 28ott13 2/3

Venerd 2 giorno 3 notte

00 (la salma di Ges riposa nella tomba) 06 [Le donne] prepararono aromi e oli odoriferi. (Luca 23:56a) 18 17 giorno del 1 mese: sabato settimanale Durante il sabato [le donne] si riposarono secondo il comandamento. (Luca 23:56b) 00 (la salma di Ges riposa nella tomba) 06 Giorno di riposo settimanale (Shabbat). Cos il Figlio dell'uomo rester tre giorni e tre notti nel ventre della terra. 18 18 giorno del 1 mese: il primo giorno della settimana; presentazione delle primizie (Lev 23:14-15) Risurrezione di Ges in questa notte

Sabato 3 giorno

In Britannia gli anglosassoni festeggiavano pomposamente la festa pagana del 25 dicembre come inizio dell'anno ed il 21 marzo in onore della dea Ostaria. Nell'anno 601 papa Gregorio scrisse a Mellito, un missionario che si stava recando in Britannia, di non impedire a quei popoli che si convertivano di festeggiare le loro festivit bens di adattarle ai rituali della chiesa. cos che in diverse zone si giunti a scambiare la festa pagana della primavera adattandola per ricordare la risurrezione di Ges.

Ostara e la festa di Pasqua


Anche nei paesi di lingua tedesca la festa della Pasqua (Ostern) non fu inserita su presupposti biblici ma pagani. All'inizio era una festa in onore della dea germanica dell'alba, festeggiata come la dea della primavera Ostara1. Nella lingua tedesca antica la sua festa si chiamava Ostarun, che successivamente divenuta Ostern ossia la festa della luce. Dal momento che la Risurrezione di Ges veniva accomunata a tradizioni pagane, non erano pi le Sacre Scritture come tali ad essere tenute in considerazione. Il risultato stato che, nell'introdurre la festivit della Pasqua, la chiesa non ha tenuto in grande considerazione la possibilit biblica dei due sabati. Per questo si sente affermare quasi ovunque che la crocifissione di Ges sia avvenuta il venerd santo, una credenza che viene portata avanti ancora oggi come se fosse un dato di fatto. Possiamo allora festeggiare la morte e la risurrezione di Ges Cristo? Devono forse i cristiani, a causa di questi elementi pagani, rinunciarvi? Non dimentichiamo che Dio spingeva il suo popolo a ricordare, tramite feste o riti, degli eventi importanti come l'uscita dall'Egitto, e questo soprattutto per tenere vivo il ricordo di questi fatti nei loro figli. Il vero problema non nel celebrare queste ricorrenze, bens il bagaglio di tradizioni pagane che vi si sono aggiunte e che ne sbiadiscono o oscurano il vero messaggio biblico. 1 Corinzi 15:20-21 Ma ora Cristo risuscitato dai morti, primizia di quelli che dormono. Poich per mezzo di un uomo venuta la morte, cos anche per mezzo di un uomo venuta la risurrezione dai morti. Non questo un buon motivo per festeggiare? Forse le nostre riflessioni serviranno ad alcuni per chiedersi come ricordare e festeggiare la risurrezione di Ges in un senso veramente biblico sia come famiglia che come chiesa. Iniziate a farlo partendo dal marted sera alle 18!

Domenica

00 (Ges gi risorto!) 06 Le donne trovano la tomba vuota: Concluso il sabato, mentre albeggiava il primo giorno della settimana, Maria Maddalena e l'altra Maria vennero a visitare il sepolcro. (Matteo 28:1)

A questo punto necessario sottolineare che i nostri ragionamenti partono dal presupposto che in quella settimana ci siano stati veramente due sabati. Naturalmente esiste anche la possibilit che le dichiarazioni di Ges in Matteo 12:40 Cos il Figlio dell'uomo rester tre giorni e tre notti nel ventre della terra fosse un modo di dire e che non debbano essere prese alla lettera, cos come quando diciamo oggi sorge il sole. Sappiamo che in realt il Sole non sorge, ma la Terra che gira. Per preferiamo dare un'interpretazione letterale alle parole di Ges.

Contraddizione o tradizione?
Possiamo concludere che se il venerd santo viene considerato il giorno della morte di Ges solo frutto di una tradizione che non ha le sue origini nella Bibbia. Se Ges fosse morto il venerd questo sarebbe in contraddizione con le parole stesse di Ges riguardo a Giona. Come si arrivati alla tradizione del venerd santo e perch questa opinione stata conservata? Non meno interessante il fatto che sia la Pasqua sia il Natale non venivano n osservati n festeggiati dalla chiesa primitiva. La data di nascita di Ges non mai stata stabilita e non si mai ritenuto importante festeggiare il giorno della sua nascita. Nell'anno 245, Origene, storico della chiesa, affermava che sarebbe stato addirittura un peccato festeggiare il compleanno di Ges come se fosse uno dei tanti re o imperatori! Lo stesso atteggiamento lo si aveva riguardo alla Pasqua. Nel 4 secolo le autorit ecclesiastiche erano impegnate a combattere l'opinione dominante secondo la quale Ges era un essere divino e non umano, e pertanto non poteva avere esperimentato n la nascita n la morte. Con la volont di combattere questa opinione i padri della chiesa decisero di stabilire una data per ricordare la sua nascita. stato necessario arrivare al 500 d.C. perch il Natale venisse riconosciuto come festa accettata anche da Roma.

Notizie ricevute da Eric Wiskin, padre di Richard Wiskin, presentate nel 2007 durante una conferenza nella chiesa Patmos di Caslano, Svizzera.

Ostara (chiamata anche Eostre, Eastre oppure Eostar) uno degli otto sabbat neopagani; si celebra il giorno dell'equinozio di primavera ed condivisa relativamente da tutte le religioni pagane moderne. (wiki)

2007 !!!!! Wiskin - 3 giorni e 3 notti [ita] 3p oiktirmos@gmail.com 28ott13 3/3