Sei sulla pagina 1di 2

Cera una volta una squadra di ragazzi accomunati da una passione: il nuoto.

Mettevano impegno in questa passione, sacrificando le uscite con gli amici, rubando tempo allo studio per allenarsi, facendo km e km per poter fare anche una semplice gara. Non per vincere, certo se ne usciva una vittoria tanto meglio, ma anche per stare insieme, per partecipare, per fare squadra, per fare il tifo per i propri compagni e incitarli da bordo vasca. Una squadra unita, serena, grazie anche e soprattutto ai loro allenatori. Allenatori che hanno dato il cuore e lanima per questi ragazzi, togliendo tempo da dedicare alla propria famiglia. Una squadra di ragazzi cresciuti in un ambiente sano (perch lo sport fatto bene sano ed un eccellente scuola per quel palcoscenico che la vita). Ragazzi appoggiati in questavventura dai loro genitori, che non si sono mai tirati indietro pur di vedere i propri figli fare quello che pi amavano. Cari genitori penso che sarete daccordo su questo, i vostri figli praticano uno sport? Qualunque sport sia, penso che fareste di tutto pur di vedere felici i vostri figli. Per noi questo sport il nuoto. Un anno fa ci assicurarono che la squadra agonistica avrebbe continuato ad esistere, nonostante tutto (= cambio di gestione piscina), avrebbe cambiato nome, ma non sarebbe stato importante, i ragazzi avrebbero potuto tranquillamente continuare a vivere il proprio sogno. E cos in effetti stato, la squadra andata avanti, con un altro nome certo, ma ha continuato a vivere, ad esistere. Ora purtroppo, questa squadra di campioni (perch per me sono e resteranno tali) si sta dissolvendo, schiacciata da cose di cui i ragazzi non hanno assolutamente colpa: uno alla volta i nostri atleti stanno abbandonando il nuoto per l'oggettiva difficolt a conciliare l'allenamento in altre piscine. Tra ripicche e litigi ora chi ci sta rimettendo sono soltanto e unicamente i nostri ragazzi. E io come genitore (e penso di non essere lunica) mi sento impotente perch di fronte c un muro, un muro che non ha orecchie, n tantomeno un cuore (ma soltanto un portafoglio). Chiedere di mettere una mano sulla propria coscienza a quanto pare pura utopia. Basterebbe avere un po di buonsenso, ma penso che buonsenso sia morto da un pezzo a Pian del Bruscolo. Non si sta chiedendo la luna, ma soltanto un luogo, a condizioni accettabili, dove i ragazzi possano tornare a vivere il loro sogno. Da tanti anni seguo lagonismo e ho imparato ad amare questo sport, a rispettare chi questo sport lo porta avanti seriamente e con impegno nonostante tutte le difficolt: i ragazzi, gli allenatori ed infine le societ che si fanno in quattro per il bene dei loro atleti. E tutta questa faccenda.. beh mi amareggia alquanto. Questo il mio modesto parere.

Pamela Gasperini Tra gli amici di Piscina Pian del Bruscolo brava Loredana hai dato voce a tutti i genitori ma soprattutto a tutti i ragazzi che stanno facendo sacrifici dividendosi tra scuola studio e nuoto perch ci credono ancora .....nonostante tutto......

16 ottobre alle ore 11.15 Mi piace 3 Daniela Paoli Tra gli amici di Piscina Pian del Bruscolo bravissima loredana...........hai espresso perfettamente il pensiero di noi genitori e soprattutto dei nostri ragazzi!!!!!

16 ottobre alle ore 11.20 Mi piace 2

Alessandra Brualdi Tra gli amici di Piscina Pian del Bruscolo Loredana, esattamente ci che penso anche io! 16 ottobre alle ore 14.36 tramite cellulare Mi piace 1 Alessandra Brualdi Tra gli amici di Piscina Pian del Bruscolo la squadra e' importante, come mi hai detto tu terzino, quindi con la squadra e con i loro allenatori, veri e propri punti di riferimento, i ragazzi vogliono ritornare nella loro piscina,a condizioni economiche accettabili.

16 ottobre alle ore 15.47 Mi piace 3 Valentina Lorenzi Tra gli amici di Piscina Pian del Bruscolo Grazie!!! veramente quello che penso anche io... 16 ottobre alle ore 17.31 Mi piace 2 Andrea Marini Tra gli amici di Piscina Pian del Bruscolo Spero almeno che qualcuno risponda......grazie per le toccanti parole, bello non sentirsi soli.......penso che se chi dallaltra parte non risponde in un certo senso sa chi ha ragione e non sa che dire.....ma i soldi purtroppo per qualcuno probabilmente sono tutto......che delusione.....

Ieri alle 0.56 tramite cellulare Mi piace 4