Sei sulla pagina 1di 9

SIMULAZIONE

un metodo di verifica di ipotesi predisposte (ad esempio permette di analizzare diverse alternative dimpianto e di scegliere la pi efficiente)

Modello di simulazione: componenti (macchine, parti di prodotto, ecc.) variabili esogene (n macchine, n dipendenti, domanda, ecc.) variabili di stato (stato delle macchine, dei mezzi di trasporto, ecc.) variabili endogene (lotti di produzione/approvv., MTBF, ecc.) relazioni funzionali distribuzioni probabilistiche

DURATA DI UN RUN DI SIMULAZIONE


Un run non deve prolungarsi oltre la soglia di significativit statistica degli output, ovvero il valore soglia oltre il quale non pi possibile ottenere diminuzioni significative dellerrore sperimentale al crescere del tempo

Lesame di una serie di osservazioni su modelli di simulazione rese ipotizzabile unandamento nel tempo dellerrore sperimentale decrivibile attraverso una curva a ginocchio, perturbata puntualmente da oscillazioni che tendono a smorzare la loro ampiezza con il raggiungimento di condizioni di stabilit

MSPE

BILd783 BUILD50(2)

PROCEDURA DI CALCOLO IN QUATTRO PASSI


Scegliere un tempo di primo tentativo t nettamente superiore rispetto a quello necessario Lancio di n prove con effettuazione di r rilevazioni intermedie ad intervalli di tempo ti (i=1,,r) equispaziati. Stima dellerrore sperimentale: SSpe(t i ) = (y j (t i ) y(t i ))2
n j=1

i = 1,...,r i = 1,...,r

MSpe(t i ) =

SSpe(t i ) n 1

Analisi dellevoluzione temporale delle Mspe e scelta della durata del run

AFFIDABILIT STATISTICA DI UNA SIMULAZIONE

MSPE

BILd783 BUILD50(2)

Lerrore sperimentale dipende da: livello di stocasticit assegnato alle variabili casuali tipo di funzione obiettivo

A grandi linee, il Mspe dovrebbe variare tra: 10 e-7 10 e-4, per simulazioni di variabili impiantistiche 10 e1 10 e6, per simulazioni di variabili economiche

DETERMINARE LEFFETTO DI UN SONNIFERO (1/2)


DATI: lindicatore di performance (y) il tempo impiegato dalle cavie ad addormentarsi lunico fattore in gioco il sonnifero (K=1) i livelli coincidono con le dosi di somministrazione (N=4) A Exp. 1 1 Exp. 2 2 Exp. 3 3 Exp. 4 4 yij = effetto misurato nellesperimento i, nella replica j yi = 16 yij j=1 y = 14 yi = 124 yij i= 1 i =1 j=1
4 4 6 6

N esperimenti = NK = 41 = 4 N repliche = 6

(i = 1,,4) (j = 1,,6)

i = 1,...,4

DETERMINARE LEFFETTO DI UN SONNIFERO (2/2)


y1j y1 y2 y y3 y4 4 yij = i + y + ij variazioni di yij: casuali dovute al trattamento 1j yij = yi + ij i = yi y

SS TOT = ( i + ij )2 = (yij y)2 = (yij yi + yi y)2 = = (yij yi )2 + (yi y )2 = (yij yi )2 + 6 (yi y )2 = SS W + SSE
i j i j i j i i j i j i j

PROGETTARE UNO SPREMIAGRUMI (1/2)


DATI: lindicatore di performance (y) quantit di succo darancia spremuto i fattori in gioco sono la forma della testa, la potenza, la rotazione, la pressione, il tempo e linclinazione (K=6) il numero di livelli per ogni fattore pari a 2 (N=2)

N esperimenti = NK = 26 = 64 (riduzione di ) => (i = 1,,32) N repliche = 6 (j = 1,,6)

yij = effetto misurato nellesperimento i, nella replica j

yi = 16 yij j=1
32

i = 1,...,32
32 6

y = 132 yi = 1192 yij i= 1 i= 1 j= 1

PROGETTARE UNO SPREMIAGRUMI (1/2)


Pi fattori Piano fattoriale frazionale ykn = 116 yi iI
kn

k = 1,...,6 n = 1,2

dove Ikn linsieme degli esperimenti che vedono il fattore k-esimo impegnato al livello n
32

SS E = 6 (yi y )2
i= 1

SS kn = 6 16(ykn y)2

SS k = 96 (ykn y)2
n =1

SS w = SSTOT SSk = (yij y) 96 (ykn y)


2 k i j k n

GRADI DI LIBERT DI UN ESPERIMENTO (DoF)


Una campagna di esperimenti ha un numero di gradi di libert pari al numero totale di osservazioni meno 1, ovvero pari al prodotto tra il numero di esperimenti complessivi ed il numero di repliche meno 1 caso del sonnifero DoF = 24 1 = 23 caso dello spremiagrumi DoF = 192 1 = 191

DoFE pari al numero di esperimenti meno 1 - caso del sonnifero DoFE = 4 1 = 3 - caso dello spremiagrumi DoFE = 32 1 = 31 DoFk pari al numero di livelli meno 1 - caso del sonnifero DoFk = 4 1 = 3 - caso dello spremiagrumi DoFk = 2 1 = 1 DoFW pari alla differenza tra il numero totale di DoF e la somma dei DoF dei fattori - caso del sonnifero DoFW = 23 3 =20 - caso dello spremiagrumi DoFW = 191 6 = 185