Sei sulla pagina 1di 2

AGENZIA REGIONALE PER LA TUTELA DELL'AMBIENTE

DIPARTIMENTO PROVINCIALE DI PESCARA


Settore Chimico Ambientale Centro di Rilevamento della Qualità dell'Aria
ARTA
AGENZIA REGIONALE PER LA TUTELA DELL’AMBIENTE
Viale G. Marconi 51 - 65126 PESCARA - Tel. 085 4254521 Fax 085 4254505

Prot. n. Pescara, 29 marzo 2004

Oggetto: trasmissione dati inquinamento atmosferico.

Allegati ai primi due indirizzi


A: Sig. Sindaco del Comune di
Vasto (CH)

A: Responsabile del Dipartimento ARTA


Sub Provinciale di S. Salvo - Vasto (CH)

e p.c. A: Commissario Regionale dell'ARTA

Si trasmettono i dati degli inquinanti atmosferici determinati dal laboratorio mobile, in


dotazione a questo Dipartimento, posizionato in Piazza Verdi di codesto Comune (vedasi fotografìe
allegate), nel periodo 18/12/2003 12/01/2004.
Per il tipo d'apparecchiature di cui è dotato il laboratorio, l'Ossido di Carbonio, gli Idrocarburi
Policiclici Aromatici (IPA) e le polveri inalabili PM10 sono prelevati e misurati da appositi
analizzatori posizionati sul laboratorio, mentre gli altri sono determinati per mezzo dell'assorbimento
di un raggio luminoso emesso da una sorgente posta sul tetto del laboratorio e retroflesso da appositi
specchi, e pertanto si riferiscono a tutto il tratto attraversato.
Di tutti i parametri monitorati si trasmettono i valori medi giornalieri, i valori massimi orari e
ora del massimo. Dell'Ossido di Carbonio, del Biossido d'Azoto, dell'Ozono e del Biossido di Zolfo
anche i valori medi orari.

Si trasmettono altresì i valori orari degli IPA.


Dall'esame dei dati registrati si evidenzia che i parametri normati dal D.M. 60/2002 ( ossido di
Carbonio, Biossido d'Azoto, Biossido di Zolfo e PM10), e dal D.M. 16/05/96 (per l'Ozono) non
hanno mai superato i rispettivi valori limite per la protezione della salute umana, ad eccezione
del PM10, che i giorni 18,19,20, Z7 Dicembre ha superato il valore limite, aumentato del margine di
tolleranza, di 60 µg/m3 (valido per il 2003) ed il giorno 12 Gennaio (valore per il 2004 di 55 µg/m3)
Per il Benzene il citato D.M. indica che la media annua deve essere inferiore a 10 µg/m3
Gli idrocarburi policiclici aromatici (IPA), famiglia di composti fra cui alcuni ad azione
cancerogena, hanno fatto registrare una media di 127 ng/m3; per tali composti non esiste un limite
(l'abrogato D.M. 25/11/94 lo definiva per il solo benzo(a)pirene, 1 ng/ m 3) ma il valore misurato, a
confronto con altre campagne effettuate, è sensibilmente elevato ed inoltre vi sono delle punte orarie
estremamente elevate, sopratutto nelle ore serali.
Sono altresì indicativi gli andamenti orari (grafico allegato) degli I.P.A. e dell'Ossido dì
Carbonio: i massimi ed i minimi sono quasi coincidenti, denotando un inquinamento tipico da traffico
(in ascissa una scala arbitraria).

Si allegano inoltre:
a) la tabella dei parametri mediati nell'intero arco della campagna di misura, con i riferimenti
dei valori limite dettati dal D.M. 60/2002;

b) quella dei valori misurati nella fascia oraria dalle 17 alle 20, caratterizzata, in genere, dalla
massima densità di traffico;
e) la tabella con i valori statistici del vento;

I dati rilevati saranno altresì pubblicati sul sito Internet di questo Dipartimento, all'indirizzo
in calce.
Restando a disposizione per qualsivoglia chiarimento e/o integrazione, si coglie l'occasione
per porgere distinti saluti.

ari

I Tecnici
P.C. Domenico Villa
P.C. Di Tommaso Sinibaldo
P.C. Saraullo Amedeo