Sei sulla pagina 1di 25

Informazione economica: la l crisi i i nella ll crisi i i

di Tito Boeri

Toccato il punto pi basso


Crisi C i i come grande d opportunit t it per migliorare i li conoscenze economiche degli italiani. Periodo in cui c maggiore attenzione ai dati statistici e, in genere, maggiore copertura mediatica di notizie economiche (boom di visite al sito, risultati dellEconomist, FT, etc.) Daltro lato i dati economici sono diversi dal solito. In presenza di , importante p p distinguere g forti discontinuit, saper livelli da variazioni. I media dovrebbero aiutare gli ascoltatori a leggere le statistiche

Come ci si informa sulleconomia


Indagine ISAE /OCSE sulla conoscenza statistica degli Italiani

Prima indagine marzo-aprile 2007 seconda indagine marzo 2009. terza indagine Aprile 2010 (ISAE (ISAE-Festival Festival dell dellEconomia) Economia) Tecnica CATI. Campioni rappresentativi di 2.000 consumatori, 4.000 imprese manifatturiere e 2.000 imprese operanti nei settori dei servizi di mercato. I rispondenti possono: Fornire una risposta puntuale Indicare di non sapere la risposta Rifiutarsi di rispondere

Come ci si informa sulleconomia


Ora le elencher i principali mezzi e canali dinformazione utilizzati usualmente dalla gente per informarsi sugli argomenti di cui abbiamo parlato in queste ultime domande (ndr economia). Tra quelli che le legger, potrebbe cortesemente indicarmi i tre canali di informazione che lei ritiene per lei pi importanti? (leggere items max 3 risposte) Televisione Radio Giornali quotidiani, periodici, libri Internet Discorsi di leader politici, economici, religiosi p Discussioni con amici e parenti Pubblicazioni specializzate e scientifiche Non so Rifiuta di rispondere p

Risultati
Consumatori Imprese manifatturiere 2010
74.05% 7.78% 7 78% 56.20% 39.15% 4.22% 3.55% 10.36% 1.22%

Impresedei servizi 2010


66.90% 17.06% 17 06% 68.45% 49.44% 3.70% 5.29% 11.06% 0.95%

2007 Televisione Radio R di Giornali, periodici Internet Politicie opinionisti Amici,parenti Nonso Rifiutodi rispondere

2009

2010
86.75% 17.05% 17 05% 48.60% 25.10% 5.65% 9.85% 5.00% 1.10%

82.31% 91.50% 14.47% 14 47% 17.15% 17 15% 50.53% 47.85% 19.71% 18.55% 7.02% 4.75%

Ilmezzodiinformazione digranlungapiutilizzato i f i i perottenereinformazioni economichela televisione Internetsemprepi importante Ancheperleimprese, p neiservizi soprattutto

10.18% 6.90% 2.65% 2.02% 0.95% 0.40%

Le domande
LISTAT ha recentemente pubblicato i dati sullammontare totale di beni e servizi prodotti in Italia. Questa statistica si chiama Prodotto Interno Lordo ed spesso indicato come PIL. Mi sa dire a quanto ammonta la variazione del PIL in Italia nel 2009 secondo lIstat (range di risposta -10%; +10%)? LIstat ogni trimestre comunica ufficialmente la percentuale dei disoccupati in Italia sul totale della popolazione attiva. Mi sa dire quale il tasso di disoccupazione oggi in Italia secondo lIstat (range di risposta 0,1%; 20%)? Un altro indicatore economico diffuso ogni mese dallISTAT lindice dei prezzi al consumo, ossia quello che abitualmente viene chiamato il tasso di inflazione annuo. Mi sa dire quale il tasso di inflazione annuo in Italia secondo lIstat (range di risposta 0,1%; 40%)?

Di quanto aumenta la probabilit di rispondere alle domande per chi si informa solo attraverso la televisione?
In realt diminuisce Senza variabili di controllo Controllando per inter alia: et genere et, genere, titolo di studio studio, area geografica di residenza, categoria professionale , utilizzo statistiche e ricorso a esperti

0 -5 -10 -15 -20 -25 -18.2% 22.7% -22.7%

0
-15.6%

Pil Disoccupazione Inflazione

-5 -10 -15 -20

-12.1% -16 16.4% 4%

-9.52% Pil Di Disoccupazione i Inflazione

Ecco le stime con le deviazioni standard


Risposta Pil (1) Televisione come unico mezzo dinformazione (2) Risposta disoccupazione (1) (2) Risposta Inflazione (1) (2)

-0.182*** (0 0161) (0.0161)

-0.121*** (0 0180) (0.0180) SI 2,000

-0.227*** (0 0183) (0.0183) NO 2,000

-0.164*** (0 0208) (0.0208) SI 2,000

-0.156*** (0 01597) (0.01597) NO 2,000

-0.0952*** (0 0177) (0.0177) SI 2,000

CONTROLLI Osservazioni

NO 2,000

Il rifiuto di rispondere o la risposta non so sono considerate non risposte

Elaborazione su dati Isae

Di quanto aumenta la probabilit di rispondere alle domande per chi utilizza internet?
In questo caso aumenta davvero Senza variabili di controllo Controllando inter alia per: et genere et, genere, titolo di studio studio, area geografica di residenza, categoria professionale, utilizzo statistiche ericorso consigli esperti
11 20.5% 20% 19 5 19,5 19 18,5 18 19.5% Pil Di Disoccupazione i Inflazione 10,8 10,6 10 4 10,4 10,2 10 9,8 9,6 10.1% 10.7% Pil Di Disoccupazione i Inflazione

20,5 20

11%

Pi in dettaglio
Risposta Pil (1) (2) Risposta disoccupazione (1) (2) Risposta Inflazione (1) (2)

Utilizza Internet

0.200*** (0.0262)

0.107*** (0.0261) SI 2,000

0.205*** (0.0246) NO 2,000

0.101*** (0.0270) SI 2,000

0.191*** (0.0229) NO 2,000

0.110*** (0.0239) SI 2,000

CONTROLLI Osservazioni

NO 2,000

Il rifiuto di rispondere o la risposta non so sono considerate non risposte

Elaborazione su dati Isae

Un esempio di come un certo modo di informare pu essere fuorviante

TG1 e notizia dei dati sulla p produzione industriale di marzo

Il comunicato Istat recitava: Nel Nel mese di marzo 2010 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l'indice della produzione industriale destagionalizzato, con base 2005=100, ha registrato 0 1 per cento rispetto a febbraio 2010 2010 una diminuzione dello 0.1

Tg1 del 10 Maggio, edizione 20:00

100.0

110.0

105 0 105.0

80.0 marzo 2008 8 aprile e maggio o giugno o luglio o agosto o settembre e ottobre e novembre e dicembre e gennaio 2009 9 febbraio o marzo o aprile e maggio o giugno o luglio o agosto o settembre e ottobre e novembre e dicembre e gennaio 2010 0 febbraio o marzo o

Da dove partito il dato migliore dal 2006?

85.0

90.0

95.0

Dati Istat relativi a Marzo 2010


Indice della produzione industriale in Italia; dati destagionalizzati (2005=100)

Annotazione
L errore sul pil deriva da una forte sottostima della sua caduta nel 2009 Lerrore 2009. Tra chi risponde, il 30 per cento ritiene addirittura che lItalia sia cresciuta, che sia stato un anno positivo per la nostra economia Per un altro 50 per cento (tra chi risponde) il pil comunque calato meno del 2 per cento Ma non era la crisi un portato del pessimismo degli italiani?

Tg1 del 6 agosto, agosto edizione 20:00

Grafico su comunicato Istat


SientrainrecessionealIIItrim.consecutivo didiminuzionedelPil. PerprimadellacrisisiintendedunquedalItrim. trim 2008 DepurandoidatidallinflazioneilPiltrimestraleinvaloriassoluti: PilItrim2008:323miliardidieuro PilIItrim.2010:304,5miliardidieuro

Dati amministrativi
Il comunicato dellInps del 4 agosto che annunciava laumento del 10% delle ore di Cassa Integrazione a luglio lo presentava come un lieve incremento (!), attribuibile alla dinamica stagionale. Ma lincremento stato tutto nella Cassa Integrazione Straordinaria (+26%) che, come spiega lo stesso sito dellInps, fruibile solo da imprese che hanno problemi strutturali (ristrutturazione, riorganizzazione, riconversione aziendale), non certo stagionali.

Dati amministrativi
Il comunicato Inps serviva solo a lanciare la volata ad un comunicato del Ministero del Lavoro che, nonostante il clima ferragostano, viene prontamente recapitato e ripreso dalle agenzie lo stesso giorno. giorno

Altro esempio: Agenzia delle Entrate


Continuicomunicatidellagenziadelleentrateche celebranosuccessinellalottaallevasione.Veline ripresesenzaporsidomandedibase: Selevasioneaccertataaumentaquandoicontrolli diminuisconononsarperchlevasionemediasta aumentando? Perchaumentanosololesommeottenuteafronte delricorsoastrumentidiconciliazione? Forseperchsiconcedonoscontiaglievasori?

Il nostro t piccolo i l contributo t ib t Lavoce.info nata nel 2002 per essere:


Watchdog della politica economica in Italia Indipendente (nessun editore, nessuna pubblicit) Libera
I t t (i redattori d tt i d l i f hanno h i i i diverse) di ) Internamente de lavoce.info opinioni Esternamente (non ci preoccupiamo delluso politico di ci che scriviamo; aperti al dibattito e alle critiche)

Struttura
26 redattori stabili ognuno con una specifica competenza / rubrica 4 editors (senior, technical e 2 web) Oltre 1.100 collaboratori Contributi non retribuiti

Alcuni numeri sullottavo anno


2.281.574 visite 7.196 7 196 visite i it uniche i h assolute l t in i media di per giorno i lavorativo l ti (3.807 visite/giorno feriale) 87 newsletter 3.500 nuovi iscritti (totale 66.634 iscritti) 590 articoli pubblicati (totale 4462) 661 articoli ripresi dalla stampa nazionale

Multimedia Canale Youtube


Iscritto l1 l 1 aprile 2008 103.798 visualizzazioni video 8.503 visualizzazioni canale Youtube 133 video caricati 265 iscritti al canale

Siti nati sul modello voce


www.voxeu.com www telos eu com www.telos-eu.com (UK) (FR) (ES)

www nadaesgratis es www.nadaesgratis.es www mejudice nl www.mejudice.nl

(NL) (DE)

www oekonomenstimme org www.oekonomenstimme.org

Cosa ci aspetta
Periodo di stagnazione in cui nodi strutturali vengono al pettine Anno elettorale o di grande litigiosit. Tante cifre in libert Revisioni in corso nellinsegnamento g delleconomia (oggi lavoce molto utilizzata in corsi di base) Cercheremo di farci trovare pronti