Sei sulla pagina 1di 25

Gli ecosistemi terrestri

40.6

Thursday, December 6, 12

Introduzione
I fattori sici che inuenzano la vitta delle terre emerse sono la temperatura e le precipitazioni

La temperatura e le precipitazioni dipendono dalla latitudine e

Thursday, December 6, 12

I biomi
La terra puo essere suddivisa in aree geograche, dette biomi, caratterizzate dal tipo di vegetazione dominante Un bioma un categoria di comunita simili, non una localita Non hanno conni netti

Thursday, December 6, 12

Foresta delle zone temperate


Occupano la maggior parte dellEuropa e il Nord America Alberi caratterizzati dalla perdita delle foglie (protezione dalla perdita dacqua) Suolo ricco di sostanze organiche Abbondante vita animale: piccoli mammiferi, lupi, volpi, linci, cervi.

Thursday, December 6, 12

Foresta delle zone temperate


Qurcie, Betulle, Faggi, Aceri, Tigli, Castagni e Abeti

Thursday, December 6, 12

Foresta di conifere
Alberi sempreverdi con piccole foglie protette da una cuticola che evita la perdita dellacqua Bioma piu freddo nelle foreste temperate Taiga: inverni lunghi e rigidi, con neve costante nel periodo invernale Foreste alpine: inverni umidi e estati

Thursday, December 6, 12

Foresta di conifere
Principalmente Pini e Abeti, ma anche Larici, Salici, Betulle e Pioppi

Thursday, December 6, 12

Tundra artica
Clima molto freddo Permafrost: il terreno gelato no a 500 m di profondita, destate si scongelano solo pochi centimetri in supercie Intorno alle regioni settentrionali del Nord America, Europa e Asia

Thursday, December 6, 12

Tundra artica (estate)


Il freddo troppo intenso permette solo la crescita di qualche pianta erbacea nel periodo estivo: Graminacee, Giunchi, Erica, Muschi e Licheni

Thursday, December 6, 12

Prateria delle zone temperate


Caratterizzata da periodi di siccita e da incendi periodici Puo ospitare piccoli roditori, bisonti, gazzelle, zebre, cavalli, pecore e stambecchi Le grandi praterie del mondo sono le pianure dellAmerica del Nord, la steppa russa, la veldt del Sud Africa e

Thursday, December 6, 12

Prateria
Vegetazione erbosa a ciuffi, gli incendi periodici permettono di rinnovare la vegetazione

Thursday, December 6, 12

Savana
Sono praterie tropicali Stagioni secche si alternano alle stagioni umide, periodi di siccita e periodi piovosi Savana africana popolata da: gazzelle, antilopi, gnu, bufali, giraffe, zebre ed elefanti

Thursday, December 6, 12

Savana
Pochi alberi sparsi, soprattutto acacie

Thursday, December 6, 12

Macchia mediterranea
Inverni miti e piovosi ed estati lunghe e asciutte Coste meridionali dItalia e Grecia Ospita: cinchiali, lucertole, conigli, passeri, fringuelli e roditori

Thursday, December 6, 12

Macchia mediterranea
Dominata da alberi piccoli, olivo, ginepro, timo, rosmarino e alloro

Thursday, December 6, 12

Deserto
Clima caldo e con poche precipitazioni, anche se la differenza di temperatura tra giorno e notte puo essere di 30 C Gli animali che ci vivono hanno la capacita di immagazzinare lacqua, come cammelli o dromedari I piu grandi deserti al mondo sono il Sahara in Africa e la Death Valley in

Thursday, December 6, 12

Deserto (Sahara)
Le maggior parte delle piante desertiche sono annuali, le piante perenni invece sono succulenti, immagazzinano lacqua, come i cactus

Thursday, December 6, 12

Foresta tropicale
Zona equatoriale, la temperatura costante tutto lanno Comprende: foresta tropicale di arbusti (precipitazioni scarse), foresta tropicale mista e foresta monsonica (dominate da alberi che perdono le foglie durante le stagioni asciutte) e la foresta pluviale

Thursday, December 6, 12

Foresta pluviale
Precipitazioni tra 2000 mm e 4000 mm allanno Ci sono piu specie di pianti e animali che in tutto il resto del mondo Insetti, uccelli e mammiferi popolano gli alberi

Thursday, December 6, 12

Foresta pluviale
Gli alberi piu alti raggiungono i 60 metri, le radici sono poco profonde. Le foglie sono larghe e verde scuro. Ci sono numerosi rampicanti legnosi come le liane

Thursday, December 6, 12

La deforestazione
Prima veniva tagliata la legna solo per i bisogni di prima necessita Oggi, centinaia di km quadrati scompaiono per favorire allevamenti di bovini e agricultura intensiva Nel 2050 il 40% della foresta amazzonica sara distrutto Brasile, Colombia, Congo, Cina, India, Indonesia e Nigeria interessano il 70% della deforestazione mondiale
Thursday, December 6, 12

Nuovi ecosistemi
40.7

Thursday, December 6, 12

Introduzione
Tra i nuovi ecosistemi ci sono i terreni agricoli, che hanno sostituito buona parte della vegetazione pre-esistente e la deserticazione, indotta dalle modicazioni climatiche, amplicata dagli interventi umani.

Thursday, December 6, 12

Ecosistemi agricoli
Molta vegetazione ora sostituita da campi coltivati Perdono, pero, la loro fertilita con il passare degli anni Per renderli di nuovo fertili vengono utilizzati prodotti chimici che danneggiano lecosistema Una soluzione, per evitare il continuo impoverimento del suolo, sarebbe limitare la grandezza dei campi coltivati, che favorirebbe al normale svolgimento degli

Thursday, December 6, 12

La deserticazione
Causata dallinalzamento delle temperature Amplicata dal uomo con la cattiva gestione delle acque dolci, costruendo dighe e sprecando acqua

Thursday, December 6, 12