Sei sulla pagina 1di 2
“Una componentistica protesica completa”   Tecniche di lavorazione tradizionali moncone moncone moncone

“Una componentistica protesica completa”

 

Tecniche di lavorazione tradizionali

  Tecniche di lavorazione tradizionali moncone moncone moncone moncone moncone diritto inclinato
  Tecniche di lavorazione tradizionali moncone moncone moncone moncone moncone diritto inclinato
  Tecniche di lavorazione tradizionali moncone moncone moncone moncone moncone diritto inclinato
  Tecniche di lavorazione tradizionali moncone moncone moncone moncone moncone diritto inclinato
  Tecniche di lavorazione tradizionali moncone moncone moncone moncone moncone diritto inclinato

moncone

moncone

moncone

moncone

moncone

diritto

inclinato

pallina

calcinabile

sovrafusione

Tecniche di lavorazione personalizzate

 
All in One tecnica ad incollaggio

All in One tecnica ad incollaggio

Esa System tecnica barre di congiunzione

Esa System tecnica barre di congiunzione

All in One tecnica ad incollaggio Esa System tecnica barre di congiunzione  
 
All in One tecnica ad incollaggio Esa System tecnica barre di congiunzione  
All in One tecnica ad incollaggio Esa System tecnica barre di congiunzione  

mua diritto e mua inclinato tecnica avvitata con disparallelismi

Locat

Tecnica per

overdenture

Impianto bifasico a spire STRETTE

Impianto

bifasico a

spire

STRETTE

per overdenture Impianto bifasico a spire STRETTE vite di guarigione Impianto bifasico a spire LARGHE
per overdenture Impianto bifasico a spire STRETTE vite di guarigione Impianto bifasico a spire LARGHE

vite di

guarigione

Impianto bifasico a spire STRETTE vite di guarigione Impianto bifasico a spire LARGHE Impianto monofasico
Impianto bifasico a spire LARGHE

Impianto

bifasico a

spire

LARGHE

vite di guarigione Impianto bifasico a spire LARGHE Impianto monofasico a PALLINA cappetta ammortizzo
Impianto monofasico a PALLINA

Impianto

monofasico a

PALLINA

a spire LARGHE Impianto monofasico a PALLINA cappetta ammortizzo con o-ring Moncone cementabile
a spire LARGHE Impianto monofasico a PALLINA cappetta ammortizzo con o-ring Moncone cementabile
cappetta ammortizzo con o-ring

cappetta

ammortizzo

con o-ring

Moncone cementabile

Moncone

cementabile

Impianto monofasico a MONCONE

Impianto

monofasico

a MONCONE

ammortizzo con o-ring Moncone cementabile Impianto monofasico a MONCONE calcinabile per moncone
calcinabile per moncone

calcinabile

per

moncone

Istruzioni d’uso per moncone da sovrafusione base in lega di titanio 1. Modellare il manufatto

Istruzioni d’uso per moncone da sovrafusione base in lega di titanio

1. Modellare il manufatto in cera e posizionarlo su una tettarella in plastica tramite imperniatura a cera persa.

Posizionare il cilindro metallico e prima di utilizzare il rivestimento leggere sempre le istruzioni rilasciate dal produttore. I risultati migliori si ottengono con i rivestimenti a legame fosfatico utilizzati con la tecnica fast

2. Dopo aver versato il rivestimento nel cilindro ed atteso il completo indurimento, posizionare il cilindro in forno (temperatura di preriscaldamento forno, MAX 880 gradi) per circa 35/40 minuti,poi fondere.

3. Raffreddare il cilindro a temperatura ambiente e rimuovere il rivestimento martellandolo o sabbiandolo a max. 2 bar.

4. Per lucidare la base in lega di titanio che, per effetto del calore si scurisce, sabbiare con grana molto fine a bassa pressione max. 2 bar per non rovinarne la superficie , usare gommini autolucidanti e feltrini per lucidare.

Non lucidare la zona di accoppiamento si rischia di perdere precisione.

la zona di accoppiamento si rischia di perdere precisione. La lega di titanio grado 5 ha
la zona di accoppiamento si rischia di perdere precisione. La lega di titanio grado 5 ha

La lega di titanio grado 5 ha il suo punto di fusione a 1668° C e il suo punto di trasformazione da ALPHA a BETA oltre i 1000° C.

ATTENZIONE !

La lega di titanio è sensibile ad ogni tipo di acido, MA SOPRATUTTO Non usare assolutamente acido fluoridrico che causerebbe lo scioglimento della lega di titanio.

Non è consigliata la fusione con pressofusione

Saldare il titanio solo con saldatura laser.

E’ consigliato non usare leghe cromo cobalto, leghe vili, leghe in acciaio o altri tipi di leghe che fondono oltre i 1450°C.