Sei sulla pagina 1di 15

Frese chirurgiche

Con l’uso delle frese chirurgiche “Global System” si comprende chiaramente la


semplicità e praticità del nostro sistema
Con solo quindici frese (10 universali e 5 preparazione spalla) si utilizzano
quattro metodologie implantari:

Praticamente più di cinquanta tipi diversi di impianti.

Le dieci frese chirurgiche universali sono:


Codice Diametro Descrizione Immagine
prodotto articolo

tacche
Fresa
di lunghezza a
FR-UN-01 Universale
2-4-6-8-10-
D. 1,6 Per Mini
12-14-16
Impianti
tacche
Fresa
di lunghezza a
FR-UN-02 Universale
2-4-6-8-10-
D. 1,8
12-14-16

tacche
Fresa
di lunghezza a Fresa
FR-UN-03 Universale
2-4-6-8-10- Pilota
D. 2,2
12-14-16

tacche
Fresa
di lunghezza a
FR-UN-04 Universale
2-4-6-8-10-
D. 2,8
12-14-16

tacche
Fresa
di lunghezza a
FR-UN-05 Universale
2-4-6-8-10-
D. 3,15
12-14-16

tacche
Fresa
di lunghezza a
FR-UN-06 Universale
2-4-6-8-10-
D. 3,55
12-14-16

tacche
Fresa
di lunghezza a
FR-UN-07 Universale
2-4-6-8-10-
D. 3,8
12-14-16

tacche
Fresa
di lunghezza a
FR-UN-08 Universale
2-4-6-8-10-
D. 4,6
12-14-16

tacche
Fresa
di lunghezza a
FR-UN-09 Universale
2-4-6-8-10-
D. 5,6
12-14-16

tacche
Fresa
di lunghezza a
FR-UN-10 Universale
2-4-6-8-10-
D. 6,2
12-14-16
Le cinque frese chirurgiche preparazione spalla sono:

Codice Diametro Descrizione Immagine


prodotto articolo

Fresa tacche
FR-PS-01 Preparazione di lunghezza a
Spalla
2
D. 3,25

Fresa
Preparazione tacche
FR-PS-02 di lunghezza a
Spalla
D. 3,75 2

Fresa
Preparazione tacche
FR-PS-03 di lunghezza a
Spalla
D. 4,0 2

Fresa
Preparazione tacche
FR-PS-04 di lunghezza a
Spalla
D. 4,9 2

Fresa FOTO
Preparazione tacche
FR-PS-05 di lunghezza a NON
Spalla
2 DISPONIBILE
D. 6,5

Queste frese di “preparazione spalla” vengono utilizzate come ultimo passaggio, con lo
scopo di creare il sito implantare esattamente come il collo dell’impianto Global Biphasic
a spire larghe.

Tutte le frese chirurgiche Global Implant sono in acciaio

Per utilizzare gli impianti dentali del nostro sistema “ Global System”, avendo a
disposizione solo dieci frese chirurgiche universali e cinque frese chirurgiche
preparazione spalla, è fondamentale attenersi al protocollo chirurgico.

Per ogni metodologia sono state inserite le tabelle di riferimento che indicano
chiaramente l’utilizzo corretto delle frese chirurgiche per tutti gli impianti del sistema
Global System e sono un passaggio“obbligatorio” del nostro protocollo chirurgico
Metodologia Global Biphasic a spire larghe
GB-01-27 GB-01-28 GB-01-29
IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE
LARGHE CON LARGHE CON LARGHE CON
PORTATORE PORTATORE PORTATORE
D.3,25 x 10 D.3,25 x 12 D.3,25 x 14

GB-01-32 GB-01-33 GB-01-34


IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE
LARGHE CON LARGHE CON LARGHE CON
PORTATORE PORTATORE PORTATORE
D.3,75 x 10 D.3,75 x 12 D.3,75 x 14

GB-01-36 GB-01-37 GB-01-38 GB-01-39


IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE
LARGHE CON LARGHE CON LARGHE CON LARGHE CON
PORTATORE PORTATORE PORTATORE PORTATORE
D.4,0 x 8 D.4,0 x 10 D.4,0 x 12 D.4,0 x 14

GB-01-41 GB-01-42 GB-01-43 GB-01-44


IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE
LARGHE CON LARGHE CON LARGHE CON LARGHE CON
PORTATORE PORTATORE PORTATORE PORTATORE
D.4,9 x 8 D.4,9 x 10 D.4,9 x 12 D.4,9 x 14

GB-01-46
IMPIANTO A SPIRE
LARGHE CON
PORTATORE
D.6,5 x 8

FOTO
NON
DISPONIBILE
Tabella di utilizzo frese chirurgiche “Global System”

Codice Descrizione articolo 1° 2° 3° 4°


prodotto passaggio passaggio passaggio passaggio

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-02 FR-UN-03 FR-UN-04 FR-PS-01


GB-01-27 CON PORTATORE Diam. 1,8 Diam. 2,2 Diam. 2,8 Diam. 3,25
D.3,25 x 10 (lung. a 10) (lung. a 8) (lung. a 4) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-02 FR-UN-03 FR-UN-04 FR-PS-01


GB-01-28 CON PORTATORE Diam. 1,8 Diam. 2,2 Diam. 2,8 Diam. 3,25
D.3,25 x 12 (lung. a 12) (lung. a 10) (lung. a 6) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-02 FR-UN-03 FR-UN-04 FR-PS-01


GB-01-29 CON PORTATORE Diam. 1,8 Diam. 2,2 Diam. 2,8 Diam. 3,25
D.3,25 x 14 (lung. a 14) (lung. a 10) (lung. a 6) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-04 FR-UN-05 FR-PS-02


GB-01-32 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 2,8 Diam. 3,15 Diam. 3,75
D.3,75 x 10 (lung. a 10) (lung. a 8) (lung. a 4) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-04 FR-UN-05 FR-PS-02


GB-01-33 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 2,8 Diam. 3,15 Diam. 3,75
D.3,75 x 12 (lung. a 12) (lung. a 10) (lung. a 6) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-04 FR-UN-05 FR-PS-02


GB-01-34 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 2,8 Diam. 3,15 Diam. 3,75
D.3,75 x 14 (lung. a 14) (lung. a 10) (lung. a 6) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-04 FR-UN-05 FR-PS-03


GB-01-36 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 2,8 Diam. 3,15 Diam. 4,0
D.4,0 x 8 (lung. a 8) (lung. a 6) (lung. a 4) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-04 FR-UN-05 FR-PS-03


GB-01-37 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 2,8 Diam. 3,15 Diam. 4,0
D.4,0 x 10 (lung. a 10) (lung. a 8) (lung. a 4) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-04 FR-UN-05 FR-PS-03


GB-01-38 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 2,8 Diam. 3,15 Diam. 4,0
D.4,0 x 12 (lung. a 12) (lung. a 10) (lung. a 6) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-04 FR-UN-05 FR-PS-03


GB-01-39 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 2,8 Diam. 3,15 Diam. 4,0
D.4,0 x 14 (lung. a 14) (lung. a 10) (lung. a 6) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-05 FR-UN-07 FR-PS-04


GB-01-41 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,15 Diam. 3,8 Diam. 4,9
D.4,9 x 8 (lung. a 8) (lung. a 6) (lung. a 4) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-05 FR-UN-07 FR-PS-04


GB-01-42 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,15 Diam. 3,8 Diam. 4,9
D.4,9 x 10 (lung. a 10) (lung. a 8) (lung. a 4) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-05 FR-UN-07 FR-PS-04


GB-01-43 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,15 Diam. 3,8 Diam. 4,9
D.4,9 x 12 (lung. a 12) (lung. a 10) (lung. a 6) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-05 FR-UN-07 FR-PS-04


GB-01-44 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,15 Diam. 3,8 Diam. 4,9
D.4,9 x 14 (lung. a 14) (lung. a 10) (lung. a 6) (lung. a 2)

IMPIANTO A SPIRE LARGHE FR-UN-03 FR-UN-07 FR-UN-08 FR-PS-05


GB-01-46 CON PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,8 Diam. 4,6 Diam. 6,5
D.6,5 x 8 (lung. a 8) (lung. a 6) (lung. a 4) (lung. a 2)
Metodologia Global Biphasic a spire strette
GB-01-02 GB-01-03 GB-01-04
IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE
STRETTE SENZA STRETTE SENZA STRETTE SENZA
PORTATORE PORTATORE PORTATORE
D.3,25 x 10 D.3,25 x 12 D.3,25 x 14

GB-01-07 GB-01-08 GB-01-09


IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE
STRETTE SENZA STRETTE SENZA STRETTE SENZA
PORTATORE PORTATORE PORTATORE
D.3,75 x 10 D.3,75 x 12 D.3,75 x 14

GB-01-11 GB-01-12 GB-01-13 GB-01-14


IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE
STRETTE SENZA STRETTE SENZA STRETTE SENZA STRETTE SENZA
PORTATORE PORTATORE PORTATORE PORTATORE
D.4,0 x 8 D.4,0 x 10 D.4,0 x 12 D.4,0 x 14

GB-01-16 GB-01-17 GB-01-18 GB-01-19


IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE IMPIANTO A SPIRE
STRETTE SENZA STRETTE SENZA STRETTE SENZA STRETTE SENZA
PORTATORE PORTATORE PORTATORE PORTATORE
D.4,9 x 8 D.4,9 x 10 D.4,9 x 12 D.4,9 x 14

GB-01-21
IMPIANTO A SPIRE
STRETTE SENZA
PORTATORE
D.6,5 x 8

FOTO
NON
DISPONIBILE
Tabella di utilizzo frese chirurgiche “Global System”
Codice Descrizione articolo 1° 2° 3° 4°
prodotto passaggio passaggio passaggio passaggio

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-05


GB-01-02 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,15
D.3,25 x 10 (lung. a 10) (lung. a 10)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-05


GB-01-03 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,15
D.3,25 x 12 (lung. a 12) (lung. a 12)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-05


GB-01-04 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,15
D.3,25 x 14 (lung. a 14) (lung. a 14)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-06


GB-01-07 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,55
D.3,75 x 10 (lung. a 10) (lung. a 10)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-06


GB-01-08 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,55
D.3,75 x 12 (lung. a 12) (lung. a 12)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-06


GB-01-09 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,55
D.3,75 x 14 (lung. a 14) (lung. a 14)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-07


GB-01-11 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,8
D. 4,0 x 8 (lung. a 8) (lung. a 8)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-07


GB-01-12 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,8
D. 4,0 x 10 (lung. a 10) (lung. a 10)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-07


GB-01-13 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,8
D. 4,0 x 12 (lung. a 12) (lung. a 12)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-07


GB-01-14 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,8
D. 4,0 x 14 (lung. a 14) (lung. a 14)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-06 FR-UN-08


GB-01-16 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,55 Diam. 4,6
D. 4,9 x 8 (lung. a 8) (lung. a 8) (lung. a 8)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-06 FR-UN-08


GB-01-17 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,55 Diam. 4,6
D. 4,9 x 10 (lung. a 10) (lung. a 10) (lung. a 10)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-06 FR-UN-08


GB-01-18 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,55 Diam. 4,6
D. 4,9 x 12 (lung. a 12) (lung. a 12) (lung. a 12)

IMPIANTO A SPIRE STRETTE FR-UN-03 FR-UN-06 FR-UN-08


GB-01-19 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,55 Diam. 4,6
D. 4,9 x 14 (lung. a 14) (lung. a 14) (lung. a 14)

FR-UN-03 FR-UN-06 FR-UN-08 FR-UN-10


IMPIANTO A SPIRE STRETTE
GB-01-21 SENZA PORTATORE Diam. 2,2 Diam. 3,55 Diam. 4,6 Diam. 6,2
D. 6,5 x 8 (lung. a 8) (lung. a 8) (lung. a 8) (lung. a 8)
Metodologia Global Monophasic a pallina
GM-01-01 GM-01-02 GM-01-03
IMPIANTO IMPIANTO IMPIANTO
MONOFASICO MONOFASICO MONOFASICO
A PALLINA A PALLINA A PALLINA
D. 2,0 X 10 D. 2,0 X 12 D. 2,0 X 14

GM-01-04 GM-01-05 GM-01-06


IMPIANTO IMPIANTO IMPIANTO
MONOFASICO MONOFASICO MONOFASICO
A PALLINA A PALLINA A PALLINA
D. 2,5 X 10 D. 2,5 X 12 D. 2,5 X 14

GM-01-07 GM-01-08 GM-01-09


IMPIANTO IMPIANTO IMPIANTO
MONOFASICO MONOFASICO MONOFASICO
A PALLINA A PALLINA A PALLINA
D. 3,0 X 10 D. 3,0 X 12 D. 3,0 X 14
Tabella di utilizzo frese chirurgiche “Global System”

Codice Descrizione articolo 1° 2° 3° 4°


prodotto passaggio passaggio passaggio passaggio

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-01


GM-01-01 A PALLINA Diam. 1,6
D. 2,0 X 10 (lung. a 10)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-01


GM-01-02 A PALLINA Diam. 1,6
D. 2,0 X 12 (lung. a 12)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-01


GM-01-03 A PALLINA Diam. 1,6
D. 2,0 X 14 (lung. a 14)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-02


GM-01-04 A PALLINA Diam. 1,8
D. 2,5 X 10 (lung. a 10)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-02


GM-01-05 A PALLINA Diam. 1,8
D. 2,5 X 12 (lung. a 12)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-02


GM-01-06 A PALLINA Diam. 1,8
D. 2,5 X 14 (lung. a 14)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03


GM-01-07 A PALLINA Diam. 2,2
D. 3,0 X 10 (lung. a 10)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03


GM-01-08 A PALLINA Diam. 2,2
D. 3,0 X 12 (lung. a 12)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03


GM-01-09 A PALLINA Diam. 2,2
D. 3,0 X 14 (lung. a 14)
Metodologia Global Monophasic a moncone
GM-01-20 GM-01-21
IMPIANTO IMPIANTO
MONOFASICO MONOFASICO
A MONCONE A MONCONE
D. 3,0 X 12 D. 3,0 X 14

GM-01-28 GM-01-29
IMPIANTO IMPIANTO
MONOFASICO MONOFASICO
A MONCONE A MONCONE
D. 3,5 X 12 D. 3,5 X 14

GM-01-36 GM-01-37
IMPIANTO IMPIANTO
MONOFASICO MONOFASICO
A MONCONE A MONCONE
D. 4,0 X 12 D. 4,0 X 14

GM-01-51 GM-01-52
IMPIANTO IMPIANTO
MONOFASICO MONOFASICO
A MONCONE A MONCONE
D. 5,0 X 10 D. 5,0 X 12

GM-01-66 GM-01-67
IMPIANTO IMPIANTO
MONOFASICO MONOFASICO
A MONCONE A MONCONE
D. 6,0 X 8 D. 6,0 X 10

GM-01-72
IMPIANTO
MONOFASICO
A MONCONE
D. 7,0 X 8
Tabella di utilizzo frese chirurgiche “Global System”

Codice Descrizione articolo 1° 2° 3° 4°


prodotto passaggio passaggio passaggio passaggio

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03


GM-01-20 A MONCONE Diam. 2,2
D. 3,0 X 12 (lung. a 12)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03


GM-01-21 A MONCONE Diam. 2,2
D. 3,0 X 14 (lung. a 14)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03 FR-UN-05


GM-01-28 A MONCONE Diam. 2,2 Diam. 3,15
D. 3,5 X 12 (lung. a 12) (lung. a 8)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03 FR-UN-05


GM-01-29 A MONCONE Diam. 2,2 Diam. 3,15
D. 3,5 X 14 (lung. a 14) (lung. a 10)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03 FR-UN-06


GM-01-36 A MONCONE Diam. 2,2 Diam. 3,55
D. 4,0 X 12 (lung. a 12) (lung. a 8)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03 FR-UN-06


GM-01-37 A MONCONE Diam. 2,2 Diam. 3,55
D. 4,0 X 14 (lung. a 14) (lung. a 10)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03 FR-UN-07 FR-UN-08


GM-01-51 A MONCONE Diam. 2,2 Diam. 3,8 Diam. 4,6
D. 5,0 X 10 (lung. a 10) (lung. a 8) (lung. a 4)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03 FR-UN-07 FR-UN-08


GM-01-52 A MONCONE Diam. 2,2 Diam. 3,8 Diam. 4,6
D. 5,0 X 12 (lung. a 12) (lung. a 10) (lung. a 6)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03 FR-UN-07 FR-UN-09


GM-01-66 A MONCONE Diam. 2,2 Diam. 3,8 Diam. 5,6
D. 6,0 X 8 (lung. a 8) (lung. a 6) (lung. a 2)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03 FR-UN-07 FR-UN-09


GM-01-67 A MONCONE Diam. 2,2 Diam. 3,8 Diam. 5,6
D. 6,0 X 10 (lung. a 10) (lung. a 6) (lung. a 2)

IMPIANTO MONOFASICO FR-UN-03 FR-UN-07 FR-UN-09 FR-UN-10


GM-01-72 A MONCONE Diam. 2,2 Diam. 3,8 Diam. 5,6 Diam. 6,2
D. 7,0 X 8 (lung. a 8) (lung. a 6) (lung. a 4) (lung. a 2)
Protocollo chirurgico

Dopo aver preparato il canale implantare, prima di estrarre l’impianto dentale


dall’ampolla, ricordare che negli impianti bifasici vi sono due tipologie di impianto con
due diverse metodiche di estrazione.

I Global Biphasic a spire strette sono senza trasportatore e rimangono posizionati,


all’interno dell’ampolla, in un cestello.

AVVERTENZA IMPORTANTE PER L’USO

Per estrarre l’impianto dentale correttamente con l’ausilio della giusta


connessione si consiglia di seguire la seguente procedura:

1. Posizionare l’ampolla in posizione verticale su un piano di appoggio


2. Togliere il tappo di chiusura dell’ampolla
3. Posizionare la giusta connessione in prossimità dell’impianto dentale con un
movimento verticale dall’alto verso il basso
4. Effettuare una pressione della connessione sull’ingaggio dell’impianto dentale,
sempre dall’alto verso il basso, in maniera energica assicurandosi che venga
inserita fino a fine corsa.
5. Accertarsi che la connessione inserita abbia fatto presa con l’impianto dentale in
maniera corretta ed estrarre l’impianto dentale dall’ampolla
6. Inserire direttamente l’impianto dentale sterile nel canale implantare

I Global Biphasic a spire larghe sono dotati del trasportatore e sono sostenuti,
all’interno dell’ampolla, da un connettore in metallo posizionato all’interno del tappo di
chiusura in plastica.

Questa particolarità permette all’utilizzatore di inserire direttamente e con estrema


facilità l’impianto dentale nel canale implantare appena realizzato

Se si usa la tecnica di inserzione con il cricchetto, si consiglia l’utilizzo del


cricchetto dinamometrico con un torque di 30 Newton.

Vi sono quattro tipi di connessione per cricchetto:

GB-CO-01 connessione per cricchetto per impianto d. 3,25/3,75 L12


GB-CO-02 connessione per cricchetto per impianto d. 3,25/3,75 L17
GB-CO-03 connessione per cricchetto per impianto d. 4,0/4,9/6,5 L12
GB-CO-04 connessione per cricchetto per impianto d. 4,0/4,9/6,5 L17
Se si utilizza la tecnica di inserzione con il manipolo, la velocità di inserimento
è di 600 giri al minuto

Vi sono quattro tipi di connessione per manipolo:

GB-CO-05 connessione per manipolo per impianto d. 3,25/3,75 L26


GB-CO-06 connessione per manipolo per impianto d. 3,25/3,75 L32
GB-CO-07 connessione per manipolo per impianto d. 4,0/4,9/6,5 L26
GB-CO-08 connessione per manipolo per impianto d. 4,0/4,9/6,5 L32
Evitare assolutamente il contatto con i denti adiacenti, la saliva, soluzioni fisiologiche o
altre impurità.
Non appena l’impianto si è bagnato con sangue del paziente, tenendo conto del corretto
angolo di inserimento effettuare due o tre rotazioni in senso orario e con una leggera
pressione in senso apicale, fino a raggiungere la stabilità primaria.

Ruotare lentamente l’impianto applicando una leggera pressione in senso apicale per
favorire l’effetto autofilettante dell’impianto e garantire una buona circolazione
sanguigna.
Se il canale implantare è stato eseguito correttamente, l‘osso si adatterà all‘impianto
sotto il leggero ma graduale aumento di pressione nelle pareti ossee.

La posizione finale viene raggiunta con le ultime due rotazioni della filettatura
applicando una pressione leggermente superiore, successivamente si avverte
l‘ancoraggio definitivo; a questo punto non forzare ulteriormente per evitare di
danneggiare la filettatura eseguita.

Per la riformazione papillare e per protesizzazioni provvisorie estetiche, l‘interno


esagonale del collo dell‘impianto deve essere richiuso con la vite di copertura del
diametro corrispondente fornita con l‘impianto, oppure con una vite di guarigione o un
moncone.

La componente utilizzata per la chiusura deve essere applicata manualmente per evitare
che l’impianto subisca un’angolazione.
Eventuali difetti dell‘osso alveolare o dei siti estrattivi dovranno essere colmati in questa
fase.

Si procederà, quindi, alla sutura del lembo, facendo molta attenzione a non creare
lacerazioni e trazioni.

Dopo aver inserito gli impianti Global Biphasic, prima di applicare la protesi provvisoria,
si effettua una radiografia panoramica di controllo.
Per gli impianti Global Biphasic si dovrebbe prevedere un tempo di guarigione di sei
mesi post-intervento senza carico

In caso di carico subito dopo l’inserimento dell’impianto, la ricostruzione protesica deve


essere provvisoria, non si devono verificare occlusioni dirette e si devono utilizzare
corone provvisorie di dimensioni ridotte.

Se l‘altezza gengivale è limitata oppure se ci sono numerosi impianti dentali inseriti, è


consigliato effettuare l‘esposizione con un‘incisione della cresta.
Dopo l‘esposizione, prima di prendere l‘impronta occorre favorire la formazione di un
nuovo profilo gengivale mediante l’inserimento di viti di guarigione o monconi
personalizzati.

Il momento per l‘inserimento del lavoro protesico definitivo dipende dalla qualità del
substrato osseo, dalla guarigione della mucosa circostante ed eventualmente dai difetti
sottoposti ad aumento osseo contemporaneamente all’inserimento dell’impianto o dalle
zone di riassorbimento.

Occorre accertarsi che l‘occlusione con l’arcata antagonista sia uniforme, ben equilibrata
e non mostri alcun contatto precoce a carico dell‘impianto. Si devono evitare il più
possibile elementi o ponti in estensione, qualora si disponga di un appoggio distale
dell’impianto.

La presa dell’impronta avviene dopo aver rimosso le viti di guarigione.

Vi sono due tecniche:


 La tecnica a cucchiaio aperto
 La tecnica a cucchiaio chiuso o a strappo

Per la tecnica a cucchiaio aperto, sono disponibili i transfer con la vite di fissaggio
dotati di sistema antirotazionale.

Una volta presa l‘impronta, prima di rimuovere il cucchiaio dal cavo orale, è necessario
svitare le viti di fissaggio

NOVITA’ Per la tecnica a cucchiaio chiuso o a strappo,


si utilizza il calcinabile del nostro moncone “All-in-One”

In questo caso, dopo aver preso l’impronta, può essere immediatamente rimosso il
cucchiaio dal cavo orale.
Successivamente riapplicare la vite di guarigione o il moncone fino all‘inserimento del
restauro definitivo.

Avvitare gli analoghi dell’impianto del diametro corrispondente al transfer o al calcinabile


posizionati nell‘impronta, in modo da ottenere un‘esatta riproduzione per il laboratorio,
compresa la posizione dell‘esagono.
Questo permette l‘esatto trasferimento della posizione dell‘impianto dal cavo orale del
paziente al modello in laboratorio.

Dopo la ricostruzione protesica definitiva o prima della cementazione, si raccomanda di


eseguire un’ulteriore radiografia panoramica a titolo di documentazione e di controllare il
bordo di chiusura marginale moncone-corona.

Data la duttilità del titanio, si raccomanda inoltre di serrare ancora una volta a 25 Ncm
tutti i monconi in titanio e le viti centrali prima della cementazione definitiva.

Non utilizzare collanti per filettature.


In funzione del caso e della struttura, eseguire controlli a intervalli inizialmente di 6
settimane e successivamente di 6 mesi.
Protocollo chirurgico

Gli impianti Global Monophasic sono destinati prevalentemente alle regioni ossee di
densità D1 e D2, in caso di ossi con una forte densità superficiale bassa al centro ed alta
alla base, si possono usare impianti lunghi sino a toccare la corticale basale sia della
mandibola che del mascellare.
Il canale osseo destinato alla loro inserzione deve essere leggermente più piccolo del
diametro del nucleo dell’impianto.
Per la preparazione del canale implantare (vedere la tabella frese chirurgiche della
metodologia di riferimento)

I Global Monophasic sia a pallina che a moncone, sono incastonati all’interno


dell’ampolla, nel tappo di chiusura in plastica.
Questa particolarità permette all’utilizzatore di inserire direttamente e con estrema
facilità l’impianto dentale nel canale implantare appena realizzato

L’inserzione dell’impianto può essere correttamente effettuata compiendo movimenti di


va e vieni che servono a filettare adeguatamente l’osso (maschiatura).
Al termine dell’inserzione il moncone o la pallina deve rimanere leggermente al di sopra
del bordo gengivale.
Impianti Global Monophasic a MONCONE.
Per gli impianti Global Monophasic a moncone, è’ consigliato l’inserimento:
• dei diametri 3,0 – 3,5 nella regione degli incisivi inferiori,
• dei diametri 3,5 – 4,0 nella regione degli incisivi superiori,
• dei diametri 4,0 – 5,0 nella regione dei canini inferiori e superiori,
• dei diametri 5,0 – 6,0 nella regione dei premolari inferiori e superiori,
• dei diametri 6,0 – 7,0 nella regione dei molari inferiori e superiori,

Se si usa la tecnica di inserzione con il cricchetto, è consigliato l’utilizzo del


cricchetto dinamometrico con un torque di 30 Newton.

Vi sono due tipi di connessione per cricchetto:


GM-CO-01 connessione per cricchetto per moncone L12
GM-CO-02 connessione per cricchetto per moncone L17

Se si utilizza la tecnica di inserzione con il manipolo, la velocità di inserimento


è di 600 giri al minuto
Vi sono due tipi di connessione per manipolo:
GM-CO-03 connessione per manipolo per moncone L26
GM-CO-04 connessione per manipolo per moncone L32
NOVITA’ Per la tecnica indiretta è disponibile il calcinabile
per moncone utilizzato sia come cappetta di trasferimento per
l’odontoiatra che come calcinabile per l’odontotecnico insieme
agli analoghi e i transfer degli impianti monofasici a moncone.

PRATICITA’ Il moncone emergente ha un diametro di 3,0


ed è universale per tutti i diametri e lunghezze.
Inoltre, nei casi limite con poco spazio, è possibile utilizzare il
cacciavite universale per l’inserzione dell’impianto

Impianti Global Monophasic a PALLINA.


Vanno inseriti nella regione compresa tra i canini, sia superiormente che
inferiormente,mai nelle regioni posteriori.
E’ possibile inserirli anche nella zona premolare se abbiamo sufficiente osso.

Gli impianti di diametro inferiore vanno prevalentemente usati per l’arcata inferiore,
quelle di diametro più grande per l’arcata superiore.

Per la realizzazione delle overdenture il loro numero, per l’arcata inferiore, non deve
essere inferiore a quattro e, per l’arcata superiore, non inferiore a sei.

ATTENZIONE!
Se si usa la tecnica di inserzione con il cricchetto, è obbligatorio
l’utilizzo del cricchetto dinamometrico con un torque di 30 Newton.

Vi sono due tipi di connessione per cricchetto:


GM-CO-05 connessione per cricchetto per overdenture L12
GM-CO-06 connessione per cricchetto per overdenture L17

Se si utilizza la tecnica di inserzione con il manipolo, la velocità di inserimento è di 600


giri al minuto

Vi sono due tipi di connessione per manipolo:


GM-CO-07 connessione per manipolo per overdenture L26
GM-CO-08 connessione per manipolo per overdenture L32

La pallina emergente ha un diametro di 1,8 ed è universale per tutti i diametri e


lunghezze della metodologia Global Monophasic a pallina e al termine dell’inserzione, la
pallina deve rimanere leggermente al di sopra del bordo gengivale

E’ CONSIGLIATO In abbinamento alla pallina l’utilizzo


della cappetta ammortizzo con o-ring

VERSATILITA’ E’ disponibile il moncone cementabile in


titanio che permette la trasformazione dell’impianto
monofasico a pallina in impianto monofasico a moncone

Per la tecnica indiretta sono disponibili gli analoghi e i transfer degli impianti monofasici
a pallina