Sei sulla pagina 1di 1

COMUNE DI COLLEFERRO

Provincia di Roma
________________________________________________________________________________
Il Sindaco

ORDINANZA N. 187 DEL 18 OTTOBRE 2010

Oggetto: Divieto dell’uso umano dell’acqua erogata dall’acquedotto comunale gestito dalla
Soc. Italcogim Reti Spa.

IL SINDACO

VISTA la nota dell’Azienda Sanitaria Locale RM/G di Colleferro, Dipartimento di Prevenzione -


S.O.C. Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, del 18 ottobre 2010 prot. n. 4218/B2, acquisita al
Protocollo di questo Comune in data 18 ottobre 2010 con prot. n. 28370, con la quale si comunica
che i risultati analitici di alcuni campioni di acqua potabile erogata dall’acquedotto comunale
gestito dalla ITALCOGIM RETI S.p.A., prelevati in data 15/10/2010 presso punti di
campionamento dislocati nel territorio comunale hanno evidenziato indici di contaminazione
batteriologica sia pure di piccola entità;
CONSIDERATO che nella suddetta nota l’Azienda USL RM/G ha invitato questa
Amministrazione a voler emettere ordinanza di interdizione all’uso dell’acqua nella rete
acquedottistica gestita dall’ITALCOGIM RETI S.P.A.;
CHE l’ente gestore ha fornito a questa Amministrazione le analisi dei campioni di acqua prelevata
negli stessi punti ed in pari data di quelli effettuati dall’Azienda USL RM/G, i quali non hanno
evidenziato indici di contaminazione batteriologica;
RITENUTO di dover comunque provvedere in via cautelativa e nell’attesa dell’effettuazione più
dettagliate ed approfondite analisi;
VISTO il Testo Unico delle Leggi Sanitarie approvato con R.D. del 27/07/1934, n. 1265 e successive
modificazioni;
VISTO l’articolo 50 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267;
VISTO l’articolo 38 dello Statuto del Comune di Colleferro;

ORDINA

• E’ vietato l’uso dell’acqua erogata dall’acquedotto comunale, gestito dalla Soc.


Italcogim Reti Spa.
• Dal suddetto divieto è escluso il quartiere IV^ Km.
• L’acqua può essere utilizzata per uso umano previa bollitura.

DISPONE

• Che della presente Ordinanza ne venga data immediata e adeguata diffusione ai cittadini residenti nel
territorio comunale gestito dalla ITALCOGIM RETI SpA, mediante affissione all’albo pretorio,
pubblicazione sul sito web comunale e affissione in spazi pubblici del relativo avviso;

• Che copia della presente venga trasmessa all’Ufficio Servizi Tecnologici, all’URP, all’Azienda USL
RM/G per prendere visione di quanto disposto e per gli eventuali provvedimenti di competenza.

Dalla Residenza Municipale, addì 18 Ottobre 2010

IL SINDACO
Mario CACCIOTTI

Interessi correlati