Sei sulla pagina 1di 3

Guardami, senza esitare, anche solo per un attimo, prova ad

allontanarti anche solo per un istante cos da avere una visione pi


nitida dell'uomo innamorato che ti osserva, ti scruta, e celermente
cerca di ritrarre nella propria testa l'immagine, la tua immagine,
quella che miracolosamente gli si pone dinanzi, cos da poterla
ammirare tutte le volte che pu.
Oggi Natale. Si, proprio quel giorno in cui convergono
d'improvviso tutte le emozioni e le sensazioni raccolte durante la
sua attesa: il pungente ma carezzevole freddo che ti sfiora, il sogno
di un abbraccio vero e senza pensieri, la musica per le strade, le
luci, soprattutto negli occhi delle persone, di chi anche solo per un
minuto smette di pensare ad un mondo caotico e disarmante; e
ancora le vetrine e gli sguardi dei bambini colorati, il sentirsi parte
di un mondo a volte estremamente piacevole, di una vita a tratti
leggera che armoniosamente si libra in volo, intrecciandosi con la
vita di persone davvero speciali, uniche.
Una donna mi disse sai, se ognuno di noi facesse in modo che ci
sia almeno un po del Natale in ogni giorno, quel luccichio che
caratterizza la gioia negli occhi potremmo averlo ogni giorno, ed
ogni giorno sarebbe un giorno migliore .
Nulla di pi vero. Sai, solo a distanza di alcuni anni ho avuto modo
di comprendere davvero ci che quella donna in quel momento
stava dicendo ad un ragazzo di appena 16 anni, con lo sguardo da
sognatore
Ero a San Marino, mi staccai dal gruppo ed entrai in un piccolo
negozio dalla porta decisamente bassa che mi costrinse a chinarmi
leggermente. L dentro trovai i colori e gli odori inconfondibili del
Natale, e inebriato passeggiavo l dentro desiderando che quella
porta diventasse bassa a tal punto da non poter permettere a
nessun altro di entrare. Fui destato dal mio sogno da unanziana
signora. Mi raccont dellidea che ebbe con suo marito di aprire un
negozio di Natale per tutto lanno, dei suoi figli ormai lontani e di
come, ahim, fosse diventata cos sola in seguito alla scomparsa del
marito. Eppure nei suoi occhi cera sicurezza, spensieratezza, gioia,
e fino a poco tempo fa ho creduto che il potere del Natale fosse tale
da poter davvero rimuovere ogni brutto pensiero, e lo credo
tuttora, bens c dellaltro: quello che non ho mai compreso fino a
questo Natale (ho i brividi che veloci percorrono il mio corpo, poich
catapultato di nuovo in quel negozio sto finalmente ricordando e
comprendendo tutto) che non solo la festa in s a rendere le
persone davvero colme di gioia, c dellaltro; c un segreto

svelato, la chiave di volta, la soluzione al caso, il deus ex machina, il


motore che move il sole e laltre stelle o come dir si voglia :
lamore, mia adorata Connie, lamore. Ricordo che la donna non mi
ha mai guardato negli occhi parlando, osservava sempre una
cornice natalizia, tra laltro molto carina. Oggi a me piace pensare
che in quella cornice ci fossero loro due, lei e il marito, ed oggi
dunque ho compreso il vero messaggio: fa in modo che ogni giorno
sia Natale, fa in modo che in ogni giorno ci sia la musica armoniosa
ad affievolire le ansie quotidiane, fa che in ogni giorno ci siano le
luci ad illuminare il tunnel colmo di dubbi in cui spesso noi tutti
sprofondiamo, ma soprattutto fa che il Natale sia DAVVERO speciale
solo grazie alle persone che ti sono accanto. Questo il vero Natale,
quello che senti da bambino e che smetti di sentire per un po da
grande. Ho ritrovato la vera gioia di vivere lattesa del Natale, la
vera felicit di questo giorno grazie alla donna che amo: tu sei la
donna che amo. Per molti versi fino a poco tempo fa non ero pi
innamorato del giorno di Natale in quanto tale, bens di un ricordo
legato allinfanzia, ero innamorato di un sogno ormai svanito.
La commozione mi pervade, forti emozioni mi fanno tremare le
gambe, e sono qui a scriverti a poche ore da questo giorno con la
consapevolezza che ho ritrovato il vero Natale da quando tu hai
cominciato ad amarmi, e da quando io ho iniziato a farlo.
Ho atteso anni prima di sentire di nuovo il Natale, il vero Natale, di
nuovo, tuttavia con colori, tonalit, suoni, emozioni differenti
A te che fai in modo che nella mia vita tutto vada per il verso
giusto,
a te che sei al mio fianco oggi, lo eri ieri e lo sarai domani,
a te che mi fai scrivere del Natale come forse non ho mai fatto,
a te che rendi il tempo caotico, browniano, a te che rompi la ciclicit
del tempo ripetendomi con i tuoi baci che nulla davvero si ripete, ed
ogni giorno ti amo in un modo totalmente nuovo;
a te che sei il regalo pi bello di questo Natale,
a te che sei il mio giorno di Natale,
a me e te, che nella ricetta per vivere insieme aggiungiamo anche
un pizzico di Natale per rendere tutto molto pi bello,
ai nostri occhi che luccicano,
al nostro folle amore,
a te che ti sciogli per limbarazzo,
a noi e alla nostra voglia di non staccarci mai.
Buon Natale, per davvero.

Ti amo.
p.s. siam giunti allultimo indizio, tra pianeti, giochi matematici e
nozioni anatomiche, tra frasi terrestri ma anche un po
astronomiche, tra anagrammi e frasi incantate, che questo regalo
sia simbolo delle nostre mani incatenate.
p.p.s. I love you