Sei sulla pagina 1di 1

A cura del Dott. Herbert Poletti tel 335-5383777 mail niocesenatico@libero.

i
335/53
Alla fiine degli anni 60, in tutta Europa iniziano a svilupparsi strutture di informazione dedicate ai giovani 20. In Italia il primo InformaGiovani nasce nel 1982 a Torino sulla scia dellesperienza francese. Questo primo Centro diviene presto il punto di riferimento dei giovani torinesi per reperire informazioni di interesse giovanile sui temi della formazione, del lavoro, del tempo libero, ma anche sulle opportunit di partecipazione sociale, sulla possibilit di viaggiare, sul lavoro allestero, ecc. Linteresse riscosso dallInformaGiovani di Torino porta presto alla nascita di esperienze similari, quali quella dellInformaGiovani di Milano nel 1984 e di Verona e Forl nel 1985. Il 1985, Anno Internazionale della Giovent, lanno in cui viene redatto un documento conclusivo nel quale vengono fissate le cinque aree di intervento principali sulle quali fondare le politiche destinate ai giovani: informazione, orientamento e consulenza; scolarizzazione e formazione professionale; ingresso nel mercato del lavoro, occupazione e imprenditoria; salute e prevenzione delle tossicodipendenze; cultura, creativit, tempo libero, mobilit. In breve tempo, anche sulla spinta delle cinque aree di intervento individuate, gli InformaGiovani si espandono in tutta Italia e il Servizio diviene strumento prioritario di politiche giovanili. Lo Sportello Informagiovani del Comune di Cesenatico nasce nel 1996 (e verr gestito dalla Coop. La Vela fino al 2012) da un progetto ideato dalla Provincia di Forl-Cesena. Per volont del Comune di Cesenatico, in collaborazione con lAssociazione LAbbraccio e la Cooperativa La Vela, si diede vita a un Progetto Giovani che prevedeva la realizzazione di un Centro Minorile e Giovanile, con lintento di contrastare il disagio giovanile nel territorio comunale. Sin dagli esordi, la mission dellInformagiovani stata quella di offrire pari opportunit di informazione a tutti i giovani, agevolando il loro percorso di crescita formativa, sociale e lavorativa, superando e prevenendo ogni forma di emarginazione sociale e geografi ca. Di anno in anno si registrato un incremento di utenza, tale da creare una identit specifi ca del Servizio, anche in relazione agli altri sportelli presenti sul territorio della Provincia di Forl-Cesena. In conformit alla Legge Regionale 14/2008, lobiettivo principale dellInformagiovani e della Cooperativa La Vela, che ne cura tuttora lorganizzazione e la gestione, La mission er quella di garantire una pubblica informazione, attraverso un Servizio che metta linformazione stessa a disposizione di tutti, promuovendo la comunicazione e lincontro tra i giovani, attraverso la risposta agli stessi bisogni giovanili in modo dinamico ed egualitario.