Sei sulla pagina 1di 14

Commenti, qualche chiarimento, idee e dubbi,

e fatti sul PdI di Heisenberg


Per poterne discuterne.
(sorvolando su alcuni dettagli matematici)

Carlo Cosmelli
PdF
2009-2010

Fondamenti, qualche chiarimento sul significato di alcuni


termini di uso comune
Onda/particella 1.
Maxwell: la luce unonda (il campo e.m.)
Plank- Einstein: lenergia e.m. si scambia in modo discreto, per quanti. La
luce una particella (E=h ; p=h/)
Sono entrambi oggetti del mondo fisico e sono misurabili.
Onda/particella 2. ATTENZIONE - Meccanica Quantistica ortodossa:
Lo stato di un oggetto descritto da una funzione donda (r,t)
Ma la unampiezza di probabilit.
PRIMA di una misura loggetto rappresentato dallo stato , non n
onda, n particella.
DOPO la misura loggetto si sar comportato come onda O particella,
dipende dal sistema con cui ha interagito

Onda del campo e.m.

E ( r , t ) E 0 e p e i kzt

Qualche chiarimento su cosa sia la funzione donda, il


pacchetto donda e come possa identificarsi con una
particella

Il passaggio concettuale: la funzione donda (r,t) unampiezza di


probabilit il suo quadrato da la probabilit che la particella si
trovi [nel punto r, allistante t ] P(r,t) = | (r,t)|2 . La probabilit pu
essere misurata.
Il pacchetto donde: in realt una particella (un elettrone) non
viene descritto da unonda (tipo onda del mare), ma da un
pacchetto donde, cio una somma di onde. Un pacchetto donda
assomiglia molto ad una particella. Vediamo meglio:

Il pacchetto donde
Unonda: frequenza f=/2 ;
lunghezza donda k= 2 /
Unonda: frequenza f=()/2; lunghezza donda k=
2 /
Unonda: frequenza f=(+)/2;
lunghezza donda k= 2 /

Pacchetti donde: 3 onde Labview

E(r, t) E o e

i kx t

i kx t

E(r, t) E o e

i kx t
E(r, t) E o e

5 onde Mathematica

Cinque onde che sommate formano il pacchetto donda che rappresenta la particella

Le 5 onde

La probabilit P per t=0


p(impulso)=0,504

La parte reale della funzione donda, a t=0

La probabilit P per t=0


p(impulso)=0,1

La stessa cosa, al tempo t=27,8

La stessa cosa, al tempo t=27,8 5

Il principio di indeterminazione - Heisenberg


x p h/2 =
E impossibile definire ad un certo istante sia la posizione di una
particella che il suo momento con un arbitrario grado di accuratezza.
Vale anche per una misura e per leffetto di una misura, ma
lindeterminazione INTRINSECA della natura, esisterebbe anche
se ci fosse una sola particella nelluniverso!
Vale per qualunque coppia di variabili che non commutano, non solo
per posizione e momento.
[Energia e tempo] ;

Posso invece conoscere tante altre variabili contemporaneamente,


basta che commutino: x , E.

Qualche calcolo per avere unidea dei numeri e di cosa vogliono


dire (sul pdI). I
1.

Sistema macroscopico:
una piccola particella di polvere = 1 m ; m = 10-15 kg ; v = 1 mm/s
p = mv = 10-18 Js/m
Supponiamo di misurare la posizione x con x=0,01 m ; x/x=0,01

p /x = 10-26 Js/m

p/p=10-8 !!!

Non esiste nessuno strumento in grado di misurare p con questa


precisione.
x e p sono praticamente trascurabili, la particella ha una
funzione donda localizzata.
Il moto classico
7

Qualche calcolo per avere unidea dei numeri e di


cosa vogliono dire (sul pdI). II
2.

Sistema microscopico.
Un elettrone nel modello semiclassico di Bohr: p r = n (per def.)
perch lelettrone sia localizzato dobbiamo avere:
x<<r e p<<p

cio:

x/r<<1

p/p<<1

x/r p/p <<1


Ora applichiamo il pdI: x p x/r p/p /r p = /n=1/n
x/r p/p 1/n

cio, ricapitolando:

1/n x/r p/p << 1


Ma questa vera solo se n>>1, per il primo livello falsa
Lelettrone non pu essere localizzato in unorbita, il modello falso.
8

Proviamo ad utilizzare il pdI per calcolare dove sta ler

1 q2
e2
Il potenziale di attrazione fra elettrone e protone : V r

4 0 r
r
e2
Hp : la funzione d' onda dell' elettrone sferica di raggio circa r0 , allora posso calcolare : V
r0
Avendo " confinato" l' elettone in una nuvola con r 0 ho un p 0 tale che : r p
Posso calcolare l' energia cinetica media : T 1 2 mv Tmin
2

Quindi l' Energia E min Tmin

p 2
2

2m 2mr02

2
e2
V
.
2mr02 r0

2
me 4
Questa funzione ha un minimo per r0 a 0
, e l' energia del livello fondamentale E 0 2
me 2
2

Il valore di r0 e di E0 sono giusti! Se avessimo provato a calcolarli con le


formule classiche avremmo trovato r0 =0 e E0 =

Cosa hanno detto i fisici dellepoca e dopo

Sulla quantizzazione delle orbite atomiche (Bohr, 1911)


Il modello inutilizzabile (Lord Rayleight, GB)
Abbandonerei al fisica se lipotesi venisse mai confermata (Max von Laue, D).
Alla luce di questi fatti ci si potrebbe domandare se la fisica sia ancora la pi solida tra le scienze naturali
(Max Planck, 1923)
Lidea che un elettrone esposto a radiazione possa scegliere liberamente listante e la direzione in cui
spiccare il salto per me intollerabile. Se cos fosse, preferirei fare il ciabattino, o magari il biscazziere,
anzich il fisico. (Max Born, 1924).
non sono competente a tenere questa relazioneanche perch non accetto il punto di vista puramente
statistico su cui si basano queste teorie (Max Born, 1924).

Situazione inaccettabile da tutti coloro che non sono disponibili ad abbandonare senza
combattere una causalit rigorosa (A. Einstein et al.).
Non mi piace, e mi spiace di averci avuto a che fare (Erwin Schrdinger).
Pi la teoria dei quanti ha successo, pi sembra una sciocchezza (A. Einstein).
E indubitabile, a mio parere, che questa teoria contenga un frammento della verit ultima (A.
Einstein).
Quelli che non rimangono scioccati, la prima volta che si imbattono nella meccanica quantistica,
non possono averla compresa (Niels Bohr).
Se credete di aver capito la teoria dei quanti, vuol dire che non l'avete capita (R. Feynman).
Penso si possa tranquillamente affermare che nessuno capisce la meccanica quantistica.
(R.Feynman)
Sono fatto cos: voglio sempre capire. (Richard P. Feynman).
Io devo sapere. (Galileo - B. Brecht).
10

Sulla realt (del modello descritto dalla MQ): esistono gli e- ?


A. Einstein: x e t possono dipendere dallosservatore; ma xo e to
Fare scienza: non scoprire tutta la Realt, ma avvicinarvisi molto.
Il moto della Luna caotico, non deterministico.
1. No alla precisione assoluta, non ha senso.
Esistono gli elettroni? No, in assoluto. Esistono e sono reali fin quando la teoria che li
prevede resiste alla prova dellosservazione. Se fosse falsificata cesserebbero di
esistere [la rappresentazione che NOI abbiamo], sostituita da unaltra teoria.
2. Lesistenza PER NOI, legata allosservazione.
3. O si abbandona la causalit, o la localit (J. Bell)
Causa/Effetto? Si, ma molto pi complicato.

1 causa

Effetto 1

causa 1

Effetto 2

causa 2

Effetto 3

causa 3

1 Effetto

Localit? NO.
11

Linguaggi per descrivere la realt


Matematico
MQ 1 : Schrdinger, De Broglie la funzione donda (r,t)
MQ 2 : Dirac bra & ket |>=E |>
MQ 3 : Heisenberg Le matrici (sono solo numeri)
I risultati numerici sono gli stessi, ma rappresentano la stessa realt?
Grafico
MQ grafico: il pacchetto donde, leffetto tunnel [da MQ1, ma]
Diagrammi di Feynman INSERIRE
Iperspazi grafici per oggetti in pi dimensioni: ipercubo 4d
Linguaggio
MQ : onda e particella? No. Sono oggetti differenti, londa unonda di probabilit.
La particella si comporta come una Onda o una particella (dopo).

Realt quotidiana: Italiano sbagliato-diverso // Giapponese

Se telefono a casa di Elena Gagliasso e mi risponde Emidio Spinelli, lui dice (molto
probabilmente): hai sbagliato numero. Ma il numero (anche) diverso.
Ma un omosessuale diversoo sbagliato (?)
In giapponese userei lo stesso verbo (chigau), nel senso che la cosa sbagliata
diversa. [oppure ma-chigau se sbagliato solo per un intervallo di spazio o di tempo,
dove ma indifferentemente un intervallo di spazio o un intervallo di tempo!!!]
Anche se la traduzione la stessa le parole indicano realt mediate differenti.

12

La meccanica quantistica e Dio

La funzione donda e le sua evoluzione sono note (equazione di Schrdinger)


Ma la posizione viene scelta in modo del tutto casuale al momento
dellosservazione: il risultato genuinamente casuale e imprevedibile.

Dio non gioca a dadi con


luniverso. (A. Einstein)

Piantala di dire a Dio che cosa


fare con i suoi dadi. (Niels Bohr)

Dio non solo gioca a dadi,


ma bara. (J. Bell)

13

La Meccanica quantistica non


sbagliata, diversa

14