Sei sulla pagina 1di 12

LA VISTA

Giuseppe Matarazzo

LA VISTA
La vista sicuramente lapparato pi complesso (fra i 5 sensi) ed costituito dallOCCHIO, che pu essere paragonato a una camera oscura che proietta su una sorta di schermo, la retina, le immagini provenienti dallesterno. La retina poi in grado di trasformare queste immagini in impulsi nervosi che attraverso il nervo ottico giungono al cervello.

LA VISTA
Per mezzo dellocchio e grazie alla luce si percepiscono numerosi aspetti del mondo circostante e precisamente: La forma delle cose Lintensit della luce riflessa dagli oggetti, per cui ne percepiamo le ombre, i chiaroscuri e i particolari I colori delliride La grandezza degli oggetti La distanza degli oggetti La vista ci offre dunque una rappresentazione del mondo mediante la quale possiamo benissimo controllare e dominare la realt che ci sta intorno, per un raggio vastissimo.

L OCCHIO
LOCCHIO e LE SUE PARTI IL VERO ORGANO della vista il globo oculare: esso di forma sferoidale ed un organo molto delicato che si trova in gran parte entro una cavit chiamata orbita. Il globo oculare formato da un involucro resistente che contiene una sostanza trasparente gelatinosa, detta corpo vitreo. Procedendo dallesterno verso linterno, le varie tuniche che compongono linvolucro sono: la sclerotica, la coroide, e la retina che fissa le immagini.

LA SCLEROTICA

LA SCLEROTICA: E una membrana bianca e opaca di tessuto fibroso molto, la sclerotica sincurva maggiormente e diviene trasparentissima; questa porzione della sclerotica prende il nome di cornea, avente la caratteristica forma di vetro dorologio

LA CORNEA

LA CORNEA: Sebbene sia sottilissima essa costituita da parecchie lamelle fibrose sovrapposte. La faccia anteriore rivestita dallepitelio corneale, composto da 6/8 piani di cellule. Nel corso di una sola giornata, queste cellule si logorano; ma di notte mentre dormiamo, altre cellule prendono il posto di quelle logorate. Ogni giorno locchio ha una cornea rinnovata.

IL CRISTALLINO

Il CRISTALLINO: E rivestito da una capsula trasparente, la cui superficie interna rivestita di cellule. Sulla parte anteriore del cristallino le cellule sono piatte, ma ai margini laterali sono lunghe e sottili. I raggi di luce che attraversano la pupilla vanno ad infrangersi proprio nei punti in cui le cellule di tipo diverso sincontrano.

LA RETINA

LA RETINA: E la membrana pi interna ed importante: essa infatti ha la sensibilit visiva, cio la capacit di percepire le immagini. La retina nientemeno che una porzione della corteccia cerebrale.

IMMAGINI VISTA

IMMAGINI VISTA

IMMAGINI VISTA

IMMAGINI VISTA