Sei sulla pagina 1di 21

Direzione Regionale Lavoro

L'APPRENDISTATO IN VENETO Evoluzione normativa

Nuovo Testo Unico


D. Lgs n. 167/2011

Alessandro Agostinetti
1

Direzione Regionale Lavoro

Obiettivi dellintervento

1. Rappresentare le tendenze occupazionali del mercato del lavoro 2. Ricostruire l'evoluzione dell'assetto normativo 3. Fornire elementi conoscitivi del modello formativo regionale dellapprendistato

Direzione Regionale Lavoro

Tendenza occupazionale 1

Data rilevazione

occupati

maschi

femmine

31/10/2010 31/10/2009 31/10/2008

67.447 71.524 75.792

37.772 39.640 42.654

29.675 31.884 33.138

Diminuzione progressiva dei contratti attivi nel 2010 a causa dellattuale momento di crisi finanziaria (dato de-stagionalizzato)

Direzione Regionale Lavoro

Tendenza occupazionale 2
assunzioni di apprendisti

2010

2009

femmine maschi occupati

2008

10.000

20.000

30.000

40.000

50.000

60.000

70.000

80.000

Direzione Regionale Lavoro

Tipologie ricorrenti nellapprendistato 5.400 apprendisti minorenni cos tipizzati: contratti molto brevi (2 mesi) nel settore commercio turismo servizi contratti lunghi nel settore artigianato 62.000 apprendisti maggiorenni con apprendistato professionalizzante cos tipizzati:

durata breve per circa il 25% degli apprendisti


frazionamento del periodo di apprendistato in diversi contratti di lavoro

Direzione Regionale Lavoro

Assetto normativo: complessit e stratificazione delle fonti 1. Normativa nazionale (leggi, decreti, circolari, interpelli, sentenze corte cost., cassazione, ecc.) 2. Contrattazione collettiva (nazionale e locale) 3. Normativa regionale (legge regionale, deliberazioni di giunta, decreti del dirigente)

Direzione Regionale Lavoro

Norme nazionali 1 L. n. 25/55 prima regolamentazione del contratto


addestramento) (causa mista -

Art. 16 della L. 196/97 apprendistato


Da 16 a 24 anni 1. 2. Per giovani in diritto dovere Per giovani non in diritto dovere

D. Lgs. n. 276/03

Apprendistato per lespletamento del diritto dovere Apprendistato professionalizzante Apprendistato per lacquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione
7

Direzione Regionale Lavoro

Norme nazionali 2 D. L. 112/ 2008 convertito in legge n. 133/2008


richiamo alla formazione esclusivamente aziendale ad opera dei ccnl nellambito dellapprendistato professionalizzante

L. n. 183/2010 Collegato Lavoro


delega al Governo per il riordino della disciplina

Intesa tra Stato, Regioni e parti sociali del 27/10/2010 Nuovo Testo Unico
8

Direzione Regionale Lavoro

Contrattazione collettiva 271 ccnl registrati su CO Veneto Aggregati in 6 macrosettori produttivi: artigianato, commercio-turismoservizi, edilizia, industria, credito-finanza, non-definito Nel ccnl sono regolati aspetti contrattualistici e aspetti formativi Su CO Veneto presenti 7.000 qualifiche aggregate i circa 30 gruppi di qualifica per la formazione esterna

Direzione Regionale Lavoro

Regolamentazione e

Normativa regionale 1

1. Accordo con le parti sociali per la realizzazione di attivit formative per apprendisti (DGR 3434/2007) 2. L. R. n. 3/2009 Disposizioni in materia di occupazione e mercato del lavoro - Artt. 42-46 3. DDL n. 3 del 20/03/2012: Modifiche della legge regionale13 marzo 2009 n. 3 Disposizioni in materia di occupazione e mercato del lavoro e successive modifiche ed integrazioni

10

Direzione Regionale Lavoro

Apprendistato per la qualifica

Comera e com
Apprendistato per lassolvimento del dirittodovere Apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale

Et: da 15 anni (16 anni)


art.16 196/97 120 ORE D.P.R. 257/2000 120 ORE L. 53/2003 diritto-dovere Art. 48 del D. lgs 276/2003

Et: da 15 (16 anni) a 25 anni


L. 53/2003 D. Lgs n. 226/2005

Durata: max 3 anni Settori: tutti (tranne PA)


11

Durata: max 3 anni per qualifica e 4 per diploma Settori: tutti (tranne PA)

Direzione Regionale Lavoro

Apprendistato professionalizzante

Comera e com
Apprendistato professionalizzante Apprendistato professionalizzante o di mestiere

Et: da 18 anni a 29
Durata: max 6 anni Settori: tutti (tranne PA)
Finalit: qualificazione contrattuale

Et: da 18 anni a 29 Durata: max 3 anni per artigianato 5 Settori: tutti (compresa PA)
Finalit: qualificazione contrattuale Formazione: 120 max nel triennio relativo alla durata della formazione Caratteristiche: formazione trasversale regolato dalle Regioni e professionalizzante regolato dai CCNL
12

Formazione: 120 ore lanno


Caratteristiche: formazione trasversale e professionalizzante regolate dalla Regione

Direzione Regionale Lavoro

Apprendistato di alta formazione

Comera e com
Apprendistato per lacquisizione di un diploma o per percorsi di alta formazione Apprendistato di alta formazione e di ricerca

Et: da 18 a 29 anni Settori: tutti (tranne PA)


Formazione: durata variabile in base ad intese

Et: da 18 a 29 anni Settori: tutti (compresa PA)


Formazione: durata variabile in base ad intese

Finalit: acquisizione di titoli


Caratteristiche: regolazione rimessa alle regioni

Finalit: acquisizione di titoli, praticantato e ricerca


Caratteristica: regolazione rimessa alle regioni

13

Direzione Regionale Lavoro

Apprendistato

Comera e com

In sintesi

La vera rivoluzione nellapprendistato professionalizzante perch, di fatto, la regolamentazione dellattivit formativa, della durata e dei profili professionali rimessa alla CONTRATTAZIONE COLLETTIVA

14

Direzione Regionale Lavoro

Apprendistato

Sanzioni 1
Circolare 29 MLPS

Inadempimento dellobbligo formativo: versamento della differenza tra la contribuzione agevolata e quella dovuta con riferimento al livello di inquadramento finale, maggiorata del 100% (escluse altre sanzioni per omessa contribuzione)
Duplice requisito: - Esclusiva responsabilit del datore di lavoro - Mancato raggiungimento degli obiettivi formativi

15

Direzione Regionale Lavoro

Apprendistato

Sanzioni 2

In caso di apprendistato per la qualifica e per il diploma


La responsabilit si configura quando il datore di lavoro non consente allapprendista di seguire i percorsi di formazione esterna regolati dalla Regione o non effettua quella interna eventualmente prevista dalla stessa regolamentazione regionale

16

Direzione Regionale Lavoro

Apprendistato

Sanzioni 3

In caso di apprendistato professionalizzante


La responsabilit si configura quando il datore di lavoro non consente allapprendista di seguire i percorsi di formazione esterna di base e trasversale regolati dalla Regione o non effettua quella interna posta sotto lesclusiva responsabilit aziendale

17

Direzione Regionale Lavoro

Apprendistato

Sanzioni 4

In caso di apprendistato di alta formazione o di ricerca


La responsabilit si configura quando il datore di lavoro non consente allapprendista di seguire i percorsi di formazione esterna regolati dalla Regione Attenzione alle intese stipulate direttamente dal datore di lavoro con le istituzioni formative

18

Direzione Regionale Lavoro

Apprendistato

Sanzioni 5

Assegnazione di un congruo termine al datore di lavoro per adempiere allobbligo:


1. Il termine viene assegnato qualora risulti una carenza formativa che comunque risulti recuperabile in rapporto alla durata del contratto 2. Arco di tempo ragionevole per recuperare il debito formativo

19

Direzione Regionale Lavoro

Apprendistato

IN QUESTO MOMENTO.

REGIME TRANSITORIO

art. 7 del nuovo Testo Unico


Circolare regionale di fine ottobre 2011 Circolare MLPS n. 29

Sono 6 i mesi di tempo per adeguarsi alla normativa

A partire dal 25 aprile 2012 sar lunica disciplina vigente in materia di apprendistato

20

Direzione Regionale Lavoro

Apprendistato

Prospettive

DGR n. 525 del 03/03/2012

Una nuova graduatoria per far fronte alle assunzioni di apprendisti nel periodo transitorio

21