Sei sulla pagina 1di 9

Dio mi liberi dalla saggezza che non piange, dalla filosofia che non ride, dallorgoglio che non

sinchina davanti a un bambino. Kahlil Gibran

ricominciamo da tre...
...ovvero una Tavola per il territorio
Sette anni fa abbiamo dato vita ad una Scuola Calcio allo scopo di creare una realt in grado di incidere effettivamente sulla crescita sportiva, sociale e culturale dei nostri ragazzi. A sette anni di distanza questa realt cresciuta e si affermata. Quotidianamente la Scuola Calcio lavora e gioca con decine di bambini/e e giovani atleti/e provenienti da tutti i comuni del territorio circostante. Le metodologie di lavoro, i valori fondanti dello spirito della Polisportiva vengono infusi ai piccoli e ai giovani che faranno funzionare la nostra societ tra pochi anni. Oggi la nostra Scuola Calcio presente non solo sui campi gioco ma nelle scuole, nel tempo libero, sui nuovi media. In questi sette anni abbiamo capito che creare le condizioni perch i valori portati dalla cultura sportiva quali la lealt, la correttezza, la meritocrazia, la solidariet possano attecchire, germogliare, affermarsi e prendere il sopravvento su altre dinamiche che oggi hanno la meglio sul nostro territorio il primo compito di chi ama il territorio qui ai piedi della Majella. In questi anni la Polisportiva ha cercato di collaborare (e in qualche caso ci anche riuscita) con amministrazioni, scuola, enti, aziende presenti sul territorio. Mai per siamo riusciti a creare una condivisione di obiettivi chiara, stabile e duratura. Crediamo che i tempi non solo siano maturi ma ci obblighino percorrere insieme questa strada adesso. Crediamo che riscoprire e istituire un insegnamento e una politica del territorio dettati dalla dignit, dalla competenza, dalla passione e rivolti verso la bellezza, la giustizia, la solidariet sia l'unica risposta possibile al cronico decadimento civile e morale del nostro paese che solo di recente ha anche assunto le forme, aggravandole ulteriormente, della terribile crisi economica attuale. Crediamo che il nostro territorio (e non solo) abbia bisogno di risposte chiare, coraggiose, diverse. Crediamo sia possibile trovare queste risposte affrontando tutti assieme tre grandi sfide:

Polisportiva Majella, per vincere insieme


web: polisportivamajella.it/infanziaingioco e-mail: divisionecultura@polisportivamajella.it

la sfida della cultura del processo contro la politica del prodotto. la sfida dell'autenticit dei progetti dal bass o contro l'omologazione e la dipendenza figli dell'assistenzialismo privo di progettualit la sfida dell'arricchimento collettivo tramite la condivisione delle risorse e delle competenze contro l'impoverimento e l'imbarbarimento provocati dal compromesso , della segregazione e dalla esclusivit. Purtroppo oggi attorno a noi vediamo incomprensibili sprechi di risorse umane, economiche e sociali affiancati dal crescere dilagante di antipatie, risentimenti, fratture tra gli attori sociali che dovrebbero e potrebbero garantire la rinascita del nostro territorio. Siamo convinti che nessuno degli attori attualmente in gioco ha la possibilit di dare una risposta accettabile a questo stato di cose da solo. 'L'infanzia in gioco' nasce dalla consapevolezza che l'aspetto ludico sia lo strumento principe per incidere sulla crescita e la formazione dei nostri ragazzi (e per cambiare il mondo). 'L'infanzia in gioco' l'evidenza sotto gli occhi di tutti del fatto che il futuro dei nostri bambini e ragazzi in pericolo nell'attuale situazione culturale, sociale ed economica in particolar modo in territori periferici e marginali come il nostro. 'L'infanzia in gioco' il nostro monito a tutti i protagonisti della vita sociale locale che tempo di mettere da parte logiche campanilistiche e personalismi perch evidente che in questo momento non stiamo facendo il meglio per il presente e il futuro dei nostri bambini, giovani, ragazzi. Quelle che seguono sono delle nostre valutazioni su ci che gi presente oggi sul nostro territorio e alcune idee su come ci piacerebbe che fosse domani. Sediamoci attorno ad una Tavola. Portiamo i nostri contributi e le nostre idee, i nostri progetti, i nostri sogni. Discutiamone. Insieme cambiamo e miglioriamo il nostro territorio. Si parte.

Polisportiva Majella, per vincere insieme


web: polisportivamajella.it/infanziaingioco e-mail: divisionecultura@polisportivamajella.it

in Tavola
Sono le iniziative gi presenti e operanti disordinatamente sul territorio, da coordinare e ottimizzare con la partecipazione e la disponibilit di tutti gli attori in gioco. Oltre a quelle di seguito elencate, sul nostro territorio, sono attive molte altre iniziative e realt che dimentichiamo o non conosciamo, bene individuarle subito insieme e valutare la loro disponibilit a collaborare al progetto.

Settore Giovanile e Scuola Calcio


Organizzazione di un Settore Giovanile e di una Scuola Calcio uniti e condivisi sul territorio mettendo a disposizione le risorse umane, economiche e logistiche gi presenti e sparpagliate sul territorio in modo da poter raggiungere forze e dimensioni sportive tali da poter finalmente dare la possibilit ai nostri ragazzi di potersi esprimere adeguatamente e ottenere risultati concreti nel mondo dello sport.

Web e (in)formazione
Il Mosaico La Polisportiva Majella convinta che l'informazione e le illimitate possibilit di conoscenza, comunicazione e interazione che la rete offre e offrir in misura sempre maggiore in futuro rappresentino il grimaldello con cui scardinare modalit educative e di gestione del territorio obsolete e inefficaci. Mentre sul nostro territorio vengono sperperate risorse umane, territoriali, economiche i nostri ragazzi, grazie alla tecnologia odierna sono tutti cittadini di un piccolo paese che si chiama mondo. Ed a questa sfida che dobbiamo prepararli, istruendoli sulle possibilit e sui rischi di uno strumento la cui potenza non mai stata nella disponibilit di ogni singolo cittadino in maniera cos immediata e pervasiva. Gli strumenti con cui la Polisportiva Majella operer, anche questa volta, sono quelli che ritiene pi opportuni alla crescita e allo sviluppo giovanile: la responsabilizzazione e lo stimolo della creativit. Il primo passo rappresentato dall'istituzione di una redazione giovanile-scolastica che lavori alla produzione di un blob informativo multimediale su questioni del territorio, sociali, culturali, ambientali. I lavori verranno pubblicati tramite un giornalino in formato web e cartaceo ('il Mosaico') e un canale televisivo web (la ColletTiV) entrambi gi attivi. Crediamo che la conoscenza e la competenza nell'uso del mezzo e della tecnologia informatica rappresentino inoltre l'unico antidoto ai rischi che sono comunque connaturati alla diffusione inarrestabile di tale tecnologia. La ColletTiV Il canale web Majella Channel trasmette gi da tempo in diretta le partite e gli eventi che gravitano attorno alla galassie delle iniziative Majella Calcio. Il Canale YouTube della societ ha gi superato il traguardo delle 200'000 visite. attivo, da breve, un podcast ospitato sulla pi grande piattaforma mondiale di contenuti multimediali: Apple iTunes. Con la nascita della Polisportiva e l'attivazione della redazione del giornalino web e cartaceo 'il Mosaico' tutte queste esperienze confluiranno all'interno della piattaforma 'la ColletTiV'. MajellaPedia La Piccola Enciclopedia collettiva del mondo della Polisportiva Majella. Costruita sullo stesso motore dell'attuale enciclopedia Wikipedia, permette ai nostri allievi di elaborare, catalogare, immaginare il mondo che li circonda e che conoscono attraverso i pi moderni di comunicazione in maniera collettiva e condivisa.

Compiti Giochi per le Vacanze


Il periodo estivo il periodo in cui pi semplice e necessario l'intervento didattico sul bambino e sul ragazzo. Seppur garantendo la fisiologica necessit di libert espressiva e operativa necessaria ad elaborare e tradurre nella pratica quanto appreso durante l'anno scolastico e sportivo, la totale assenza di punti di riferimento sociali ed educativi per un periodo di pi di tre mesi molto spesso rischia di trasformarsi in un buco nero educativo in cui tutte le piccole e grandi conquiste pedagogiche acquisite o semi-acquisite durante l'anno vengono azzerate. Inoltre la pressoch totale disponibilit temporale del bambino permette un'elasticit e una modulazione della programmazione ludica e didattica impensabile in altri periodi dell'anno. Obiettivi: Consolidamento e ampliamento delle conquiste pedagogiche, a livello didattico, sportivo, sociale.

Polisportiva Majella, per vincere insieme


web: polisportivamajella.it/infanziaingioco e-mail: divisionecultura@polisportivamajella.it

Istituzione di un'offerta educativa estiva sul territorio che porti un servizio finora assente e stimoli la nascita di un nuovo tipo di turismo ludico e didattico sul nostro territorio. L'estate dei bambini del nostro territorio potr cos arricchirsi di: colonie, campi estivi, campeggi, scambi culturali e di ospitalit, momenti sociali e ricreativi, uscite didattiche guidate all'interno del Parco Nazionale della Majella e in altri sedi con finalit educative e di formazione, oltre alla ricerca. Fondamentale a tal fine la ricerca e l'istituzione in ogni paese di un punto di riferimento sicuro, controllato e ricco di stimoli e iniziative che per tutta la durata delle Vacanze pu essere organizzato anche in semi-autogestione dai ragazzi del luogo (che potr poi mantenere una sua continuit anche nei restanti periodi dell'anno). Di seguito un elenco delle iniziative gi attive tramite la Majella Calcio o attivabili immediatamente. L'elenco ovviamente parziale in quanto in relazione all'effettivo coinvolgimento di tutte le forze istituzionali, sociali, economiche presenti sul territorio gli orizzonti della Polisportiva Majella e in particolar modo dei suoi bambini e ragazzi possono ampliarsi notevolmente, come gi dimostrato dal lavoro di questi anni. Colonie E' nelle intenzioni della Polisportiva Majella, in caso di disponibilit di uno spazio adeguato di istituire una Colonia estiva durante tutto l'arco delle vacanze estive che preveda animazione e attivit didattica e sportiva nei giorni feriali e preveda settimanalmente escursioni, tornei sportivi e uscite in piscina o al mare. La Colonia ovviamente pensata anche per attirare partecipanti provenienti anche dall'esterno del nostro territorio. Campi Estivi Il Campo estivo 'la Palla di Cartone' quest'anno giunge alla ottava edizione. E' il campo estivo che ogni anno offre a bambini e bambine, ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia una settimana di divertimento, crescita individuale, attivit sportiva, esperienze nella natura all'interno del Parco Nazionale della Majella. In questa edizione vorremmo calibrare l'offerta per renderla ancora maggiormente appetibile soprattutto per i ragazzi del nostro territorio. 'Gioca, Impara, Cresci' invece un campo estivo organizzato per la prima volta nella scorsa estate su richiesta e (forte) pressione delle mamme del territorio. Rispetto al precedente maggiormente indirizzato verso lo sviluppo della scoperta consapevole e della familiarizzazione con l'ambiente e il territorio oltre al consueto stimolo al raggiungimento e perfezionamento dell'autonomia individuale e affettiva. Al suo interno si effettuano laboratori ambientali e didattici. Campeggi Ogni anno i ragazzi della Scuola Calcio Majella e i loro amici vivono un fine settimana a strettissimo contatto con la natura grazie alle giornate di campeggio in tenda all'interno del Parco Nazionale della Majella. Durante la permanenza in montagna i bambini svolgono laboratori all'aperto (scultura, lavorazione del legno...), escursioni guidate, tecniche di vita in montagna. Gli obiettivi di questa esperienza sono la conoscenza e l'acquisizione della capacit di interagire in maniera equilibrata con la Natura. Scambi Culturali e di ospitalit Da quest'anno, grazie alla nascita della Polisportiva, vogliamo attivare uno scambio di conoscenza e di ospitalit con bambini e ragazzi appartenenti ad altre realt, sportive, associative, istituzionali. L'obiettivo di questa esperienza l'acquisizione dell'autonomia personale e il confronto con realt e stili di vita differenti da quelli abituali. Programmazione annuale di uscite in collaborazione con l'Ente Parco Nazionale della Majella Abbiamo gi organizzato e ci piacerebbe collaborare con l'ente Parco per organizzare ancora meglio ciaspolate, escursioni, uscite didattiche, arrampicate, esplorazioni, uscite in bici e mountain-bike in modo da sviluppare conoscenza e legame con il territorio.

Majellimpiadi
Contenitore di tutte le manifestazioni sportive organizzate della Polisportiva Majella organizzata da tutte le sezioni sportive attive. Di seguito alcune delle iniziative gi attive e di maggior successo: Torneo del Natale alla Rovescia (giunto alla 5a edizione) Majellimpiadi invernali (da iniziative ludiche quali gare di slittino, giochi sulla neve, all'organizzazione di tornei aperti alla partecipazione di altre societ, fino a raduni di sci-alpinismo e altre discipline montane) Torneo dell'Amicizia-Unicef (giunto alla 6a edizione) Majellimpiadi Estive (la festa dello sport sotto la Majella occidentale: anche qui da tornei e gare in tutte le discipline presenti all'interno della Polisportiva: Calcio, Pallavolo, Corsa, Ciclismo, attivit montane, fino all'organizzazione di una serie di gare di atletica di montagna (corsa, maratona di montagna ecc.).

Polisportiva Majella, per vincere insieme


web: polisportivamajella.it/infanziaingioco e-mail: divisionecultura@polisportivamajella.it

in forno
Sono le iniziative in fase di realizzazione o gi percorse in passato ma poi abbandonate a causa della rinuncia alla condivisione di un progetto comune. Aspettano solo di essere attivate e sarebbe bene implementare prima dell'inizio della nuova stagione sportiva a Settembre.

Settore Giovanile di Pallavolo Femminile e mini-volley


Istituzione all'interno della Polisportiva di una sezione di Settore Giovanile dedicata alla Pallavolo femminile e di mini Volley. L'istituzione di tale corso andrebbe ad agire parallelamente alla gi attiva attivit di Settore Giovanile e Scuola Calcio permettendo cos alle bambine e ragazze del nostro territorio non solo di avere la possibilit di praticare e crescere attraverso i valori di un gioco sportivo ma anche di accedere a tutte le altre attivit collaterali di cui i loro coetanei di sesso maschile possono gi usufruire.

Ludoteche di montagna (Progetto MajellaTeca)


Un'educazione a misura delle caratteristiche peculiari del territorio e delle necessit e delle aspettative dei nostri bambini e ragazzi. Questo progetto vuole concretizzare la nostra convinzione a proposito dell'importanza dell'esistenza di luoghi di ritrovo e punti di riferimento adeguati e controllati in cui i ragazzi possano muoversi in piena libert e autonomia sperimentando tutte le conquiste e le scoperte acquisite durante le attivit didattiche senza alcun pericolo e rischio. In particolar modo in realt montane o pedemontane come la nostra in cui luoghi di cultura e socializzazione sono di difficile gestione e vengono troppo spesso sostituiti da locali pubblici destinati ad altro pubblico se non dall'abbandono totale dei ragazzi alla strada e ai suoi pericoli. La Polisportiva Majella ritiene fondamentale individuare e sviluppare quanti pi luoghi di ritrovo possibili in cui la cultura e l'atteggiamento sportivo, caratterizzati dalla solidariet, dalla disponibilit al sacrificio e alla collaborazione trovino un luogo in cui siano portatori di valore concreto e rappresentino una moneta di scambio spendibile in particolar modo per i ragazzi che iniziano a sperimentarli e che altrimenti li abbandonerebbero in breve tempo in favore di altri ben pi in voga nella societ odierna. La MajellaTeca il primo tentativo di realizzare sul nostro territorio questo progetto. La tappa successiva di replicare su tutto il Territorio, all'interno dei Comuni che collaboreranno tale esperienza creando una rete di spazi collegati virtualmente e didatticamente.

Polisportiva Majella, per vincere insieme


web: polisportivamajella.it/infanziaingioco e-mail: divisionecultura@polisportivamajella.it

in dispensa
In questa sezione sono presenti iniziative e progetti ancora in fase embrionale e in stato avanzato di sviluppo ma che necessitano ancora un po' di lavoro e della collaborazione di tutti per diventare effettivamente attive sul territorio.

Premio Albert Camus


Nelle nostre intenzioni il progetto cardine su cui sviluppare tutte le iniziative del progetto 'L'infanzia in gioco'. Consiste nell'istituzione di uno speciale concorso che premi i migliori bambini e ragazzi, divisi per ordine scolastico, secondo una speciale 'Pagella' stilata incrociando rendimento scolastico, risultati sportivi e meriti relazionali e sociali, partecipazione attiva o passiva a tutte le iniziative di tipo sportivo, culturale, sociale organizzati dalla Polisportiva (e non) quali rappresentazioni teatrali, concerti, redazione del giornalino cartaceo e web... Obiettivo dell'iniziativa la collaborazione e cooperazione tra le varie realt sociali e istituzionali con fini pedagogici presenti sul territorio (Scuola, Settori Giovanili) e la crescita di ragazzi integri e consapevoli dal punto di vista culturale, sociale e fisico.

Progetto 'Il giro del sole'


Riproposizione dei vecchi rituali e delle tradizioni che scandivano le stagioni e i passaggi cruciali dell'anno e della vita sociale nella tradizione locale con un occhio al loro significato e al confronto con altre realt. Sono gi state effettuate, o sono in fase di studio: Festa dell'uva. Primi di ottobre: con produzione del Vino dell'Amicizia. Festa delle olive. Fine Ottobre-Novembre: con produzione dell'Olio... Festa del Grano. Mietitura Giugno - Trebbiatura Luglio La Notte di San Lorenzo con osservazione delle stelle e rievocazione delle tradizioni legate al culto delle stagioni e della natura Festa della Farina, del Pane e delle Sagne La Notte della Morra [...]

Progetto 'Sentinelle del Parco' (e della diversit)


Protocollo d'intesa Polisportiva Majella, Parco Nazionale della Majella, Istituto comprensivo locale, Amministrazioni grazie al quale elaborare percorsi didattici ed ludici di conoscenza e consapevolezza del Territorio con l'assegnazione di punteggio per la partecipazione e di una speciale graduatoria che possa conferire ai bambini e ai ragazzi del territorio una gratificante e stimolante qualifica di Sentinella del Territorio (Vedetta, esploratore, ranger ecc.).

Promozione e pratica di attivit sportive alternative e/o complementari ai due sport 'principali'
In particolar modo quelli legati al territorio: escursionismo, arrampicata, sci, sci-alpinismo, corsa e discipline sportive montane.

Polisportiva Majella, per vincere insieme


web: polisportivamajella.it/infanziaingioco e-mail: divisionecultura@polisportivamajella.it

nell'orto
Qui di seguito indichiamo alcune idee e spunti che possono essere sviluppati solo grazie all'effettiva funzionalit della collaborazione tra tutte le parti in gioco. Alcune possono essere implementate immediatamente altre hanno bisogno di essere ancora elaborate, altre sono semplici idee degne di attenzione. Eccone alcune.

TanaLiberaTutti(?), festival delle culture e del Territorio


Organizzazione di eventi culturali (concerti, teatro, letture...) mettendo innanzitutto in rete le iniziative e le realt gi operative sul territorio e coinvolgendo i ragazzi e i giovani della Polisportiva.

Convenzioni e agevolazioni con realt sportive e culturali non presenti sul territorio
Piscine, palestre, biblioteche, librerie... Comprensive di servizio navetta ove possibile.

Progetto MajellaMobile
La mobilit su un territorio montano e pedemontano con insediamenti abitativi estremamente parcellizzati come il nostro una questione fondamentale per lo sviluppo del Territorio. La Polisportiva Majella vuole essere d'aiuto anche in questo campo. Stiamo investendo molte risorse per la messa a punto della MajellaMobile, il furgone in dotazione all'attuale Scuola Calcio; ma MajellaMobile vuole essere una filosofia di crescita per il nostro territorio in grado di ripensare l'economia e il modo di usufruire e vivere il Territorio: per iniziare tutti i mezzi della Polisportiva verranno messi a disposizione degli associati e dei loro famigliari (secondo un regolamento che verr redatto dalla Sezione Amministrativa) per spostamenti all'interno e all'esterno del territorio che abbiano una valenza sociale (anche per trasporto anziani ecc.), in secondo luogo la Polisportiva Majella sta stipulando convenzioni con le realt economiche locali per organizzare un servizio di spesa 'sociale' a domicilio e gratuita, dai beni di prima necessit fino a tecnologia e servizi comprensiva di consulenza e assistenza.

Progetto 'Banco della Buona Volont'


L'attuale situazione economica e sociale costringe tutti a un ripensamento delle dinamiche sociali e dei rapporti finanziari tra le varie realt istituzionali, associazionistiche, economiche e i singoli cittadini. Siamo convinti che queste nuove modalit vadano sviluppate e rimodulate all'interno dei luoghi in cui vengono contemporaneamente prodotti la cultura e la socialit per il futuro. E quindi nelle scuole, attraverso l'esperienza delle associazioni che lavorano quotidianamente sul territorio, dentro le istituzioni locali vicine ai cittadini e al territorio in modo che le relazioni, anche economiche del futuro sul nostro territorio e oltre possano crescere e svilupparsi su delle fondamenta che si basino su premesse umane, sociali, culturali, di solidariet. La prima risposta che la Polisportiva vuole dare a questa crisi l'istituzione del 'Banco della Buona Volont', una piccola banca del tempo locale in cui anche l'aspetto puramente monetario venga stemperato attraverso la possibilit di ricambiare la fruizione di alcuni servizi attraverso la partecipazione alla gestione e organizzazione alle attivit dell'associazione.

Polisportiva Majella, per vincere insieme


web: polisportivamajella.it/infanziaingioco e-mail: divisionecultura@polisportivamajella.it

...al lavoro
La capacit di relazionarsi, prendere decisioni, assumersi responsabilit, creare interconnessioni sono le qualit che sempre di pi caratterizzeranno loperare sociale e culturale delluomo moderno nel futuro pi prossimo. Lo sport e il gioco sono le palestre privilegiate per il loro sviluppo. In questo senso la collaborazione tra istituti scolastici, famiglie, realt che ci parlano di e da altri parti del mondo diventata una necessit per essere in grado di formare giovani in grado di essere protagonisti nel mondo di oggi e di domani. Per il nostro territorio sogniamo lautodeterminazione economica, culturale e politica perch sogniamo la liberta di poterci esprimere. Le nostre forme di espressione che si tratti di parole o fotografie, arte o musica, sport fisico del calcio o sport intellettuale dei numeri e della cultura contengono le nostre idee, i nostri sogni e limmaginazione che abbiamo di noi stessi. Un bambino senza istruzione e libert di espressione non pu svilupparsi. Rendere concreta questa possibilit il nostro compito adesso. Ed la nostra prima responsabilit. La sfida rendere i nostri ragazzi, e di conseguenza tutto il nostro territorio, capaci di immaginare e realizzare nuove strategie di sviluppo umano, sociale, culturale in particolar modo in questepoca non di semplice crisi ma che sottintende la necessit di un totale ripensamento e riscrittura dei nostri attuali stili di vita. Collaborando tutti insieme possiamo affrontare questa nuova sfida: porre la scuola e i giovani al centro dello sviluppo del territorio, creare famiglie pi consapevoli, informate e in grado di contribuire al processo formativo, aiutare le istituzioni a diventare pi capaci di collaborare e partecipare alle realt effettivamente attive sul territorio, diventare parte integrante di un tessuto sociale ed economico attento e preparato a queste nuove sfide. L'infanzia dei nostri ragazzi in gioco. In bocca al lupo a tutti...

Polisportiva Majella, per vincere insieme


web: polisportivamajella.it/infanziaingioco e-mail: divisionecultura@polisportivamajella.it