Sei sulla pagina 1di 4

ROCCE: -aggregati naturali di minerali - ETEROGENEE se costituite da pi minerali -OMOGENEE se costituite da un solo tipo di minerale -Non possono essere

descritte da una formula -COERENTI se si presentano sottoforma di corpi compatti INCOERENTI se si presentano sottoforma di frammenti sciolti In base al processo fitogenico da cui hanno avuto origine,le rocce si dividono in: -MAGMATICHE: SI FORMANO DALLA SOLIDIFICAZIONE DEL MAGMA CHE SI GENERA NELLE ZONE PROFONDE DELLA LITOSFERA(SONO DI ORIGINE ENDOGENA OPPURE) E CHE SOLIDIFICA O NELLE ZONE PROFONDE OPPURE IN SUPERFICIE,TRASFORMANDOSI IN LAVA -SEDIMENTARIE:SI FORMANO O PER ACCUMULO DI DETRITI DI ROCCE O PER LA PRECIPITAZIONE DI SALI PORTATI IN SOLUZIONE DALLE ACQUE SUPERFICIALI O PER LACCUMULO DI RESTI PRODOTTI DAGLI ORGANISMI. SONO DI ORIGINE ESOGENA -METAMORFICHE:DERIVANO DA ROCCE PREESISTENTI CHE HANNO SUBITO MODIFICAZIONI CAUSATE DA VARIAZIONI DI TEMPERATURA E PRESSIONI PRODOTTE DA FENOMENI INTERNI ALLA TERRA-. SONO DI ORIGINE ENDOGENA.

PROCESSO MAGMATICO: Le rocce magmatiche si formano per solidificazione di un magma (miscela di silicati,vapore acqueo e gas) che si forma dalla fusione parziale di porzioni di crosta o mantello superiore;ha inizialmente temperat. Elevata e tende a risalire perch meno denso dei materiali che lo circondano e perch contiene gas che lo rendono mobile. Quando si solidifica si formano le rocce magmatiche che possono essere INTRUSIVE (se il magma solidifica in profondit nella litosfera,ad una temperatura definita e lentamente), EFFUSIVE (se il magma arriva allesterno della superficie terrestre e si trasforma in lava per poi raffreddarsi e solidificarsi) o IPOABISSALI (se piccole quantit di magma solidificano allinterno della crosta ma in prossimit della superficie) ORIGINE ROCCIA MAGMATICAla conosciamo osservando la sua struttura che dipende: -dalla velocit di raffreddamento del magma Raffreddamento lento accrescimento di cristalli perch il magma ha inizialmente una temperatura elevata e gli ioni e le molecole si muovono velocemente;quando la temperatura diminuisce le particelle rallentano e si fermano quando si forma il solido. Con il raffreddamento lento le particelle si fermano lentamente e si organizzano ordinatamente. E il caso DELLE ROCCE INTRUSIVE che hanno struttura OLOCRISTALLINA (minerali visibili ad occhio nudo in forma di cristalli di dimensione uguali) e delle ROCCE EFFUSIVE CON STRUTTURA PORFIRICA (perch il magma resta allinterno del vulcano sotto la superficie terrestre x tempi molto lunghi prima di eruttare). Raffreddamento rapido=formazione di strutture vetrose perch quando il raffreddamento avviene bruscamente le particelle si fermano altrettanto bruscamente disponendosi disordinatamente. E il caso delle ROCCE IPOABISSALI che possono avere struttura PORFIRICA (sono presenti cristalli di dimensioni variabili,detti FENOCRISTALLI,immersi in una PASTA DI FONDO),APLITTICA (sono presenti cristalli molto piccoli) o PEGMATITICA (sono presenti cristalli molto grandi) E DELLE ROCCE EFFUSICE CON STRUTTURA VETROSA (perch la lava libera o componenti volatili che si disperdono nellatmosfera causando una riduzione brusca della sua temperatura e della pressione). -dalla quantit di componenti volatili (se sono molti si formano cristalli pi grandi)

COMPOSIZIONE ROCCIA MAGMATICA -In ogni roccia magmatica si distinguono: MINERALI ESSENZIALI :silicati (possono essere SIALICI con alta percentuale di silice o FEMICI con bassa percentuale di silice). MINERALI ACCESSORI:presenti in percentuali ridotte,non influiscono sulle propriet della roccia. MINERALI ACCIDENTALI:presenti occasionalmente a causa di episodi durante la solidificazione del magma. -In base al tenore di silice (cio il diverso contenuto di silice) le rocce possono magmatiche essere SIALICHE,INTERMEDIE,FEMICHE,ULTRAFEMICHE -Indipendentemente dal tenore di silice,le rocce magmatiche possono essere della serie ALCALINA (se sono composte da minerali dei metalli alcalini) o della serie ALCALI-CALCICA (se sono composte da minerali di calcio e magnesio) CLASSIFICAZIONE DELLE ROCCE MAGMATICHEIn base alla struttura,al tenore di silice e alla composizione mineralogica esse di dividono in famiglie,che presentano rocce effusive e rocce intrusive con struttura diversa e stessa composizione mineralogica. 1)GRANTI. Comprende ROCCE SIALICHE che derivano da magmi alici-calcici,sono ricche di quarzo e povere di minerali femici,hanno densit variabile e minore delle rocce femiche -ROCCE INTRUSIVE DELLA FAMIGLIA=GRANITI -ROCCE EFFUSIVE DELLA FAMIGLIA=RIOLITI,OSSIADIANE,POMICI

2)DIORITI.Comprende ROCCE A COMPOSIZIONE INTERMEDIA che derivano da magmi alcali calcici,sono povere di quarzo e sono ricche di minerali sialici e femici,hanno colorazione grigia e se contengono quarzo si dicono GRANODIOTITI. -ROCCE INTRUSIVE=DIORITI -ROCCE EFFUSIVE=ANDESITI 3)GABBRI.Comprende ROCCE FEMICHE che derivano da magmi alcali-calcici,sono povere di quarzo e contengono solo minerali femici. -ROCCE INTRUSIVE=GABBRI -ROCCE EFFUSIVE=BASALTI 4)PERIODITI.Comprende ROCCE ULRAFEMICHE che derivano da magmi alcali-calcici e contengono pirosseni e olivine -ROCCE INTRUSIVE=PERIODITI -ROCCE EFFUSIVE=PICRITI 5)SIENITI.Comprende ROCCE A COMPOSIZ. INTERMEDIA che derivano da magmi alcalini,sono povere di quarzo e sono simili al granito ma di colore pi scuro -ROCCE INTRUSIVE=SIENITI -ROCCE EFFUSIVE=TRACHITE (GRIGIASTRA) PROCESSO SEDIMENTARIO 1)E diviso in: -DEGRADAZIONE ED EROSIONE (cio disgregazione delle rocce affioranti): La degradazione pu essere FISICA se le rocce vengono disgregate e si producono frammenti con la stessa composizione della roccia madre (CAUSE=GELO,DISGELO,SBALZI DI TEMPERATURA) o CHIMICA quando alcuni o tutti i minerali vengono trasformati in minerali differenti (CAUSE=ACQUA,OSSIGENO E BIOSSIDO DI CARBONIO). Lerosione il risultato della degradazione ed la distruzione parziale o totale di rocce che produce DETRITI,SOSTANZE SOLUBILI,MINERALI DI ALTERAZIONE INSOLUBILI. -TRASPORTO:Detriti e minerali di alter insolubili restano in parte sul luogo di formazione e in parte sn spostati ad opera di vento o acqua; le sostanze solubili sono invece portate via da acque superficiali e a volte prelevate dagli organismi. ACQUA=veicolo pi efficace per detriti e sostanze in soluzione. -SEDIMENTAZIONE:pu essere MECCANICA (se riguarda i detriti che vengono abbandonati se diminuisce la forza degli agenti di trasporto),CHIMICA (se riguarda i minerali che lacqua trasporta in soluzione che precipitano) o BIOCHIMICA ( se riguarda i Sali trasportati in soluzione e utilizzati d organismi per costruire i loro scheletri).LUOGHI DI SEDIMENTAZIONE:CONTINENTALI,MARINI,DI TRANSIZIONE. -DIAGENESI:insieme di fenomeni che trasformano i sedimenti incoerenti in una roccia coerente.E divisa in 3 fasi;COMPATTAZIONE,CEMENTAZIONE E RICRISTALLIZZAZIONE. 2) E ricostruibile partendo dalla composizione e dalle caratteristiche della formazione rocciosa a cui appartiene la roccia. Quasi tutte le rocce sedimentarie sono stratificate. La stratificazione dovuta a variazioni che intervengono nelle modalit della sedimentazione e nella natura dei minerali che si depositano. Ogni strato corrisponde ad un preciso evento sedimentario,un intervallo di tempo durante il quale ci sn condizioni costanti. Se le condizioni variano si forma uno strato diverso che si sovrappone al precedente ma si distingue per composizione e dimensione dei detriti. Alcune rocce sedimentarie,invece,sono compatte. CLASSIFICAZIONE DELLE ROCCE SEDIMENTARIE 1)ROCCE DETRITICHE (O CLASTICHE)formate da frammenti o clasti incoerenti. Si dividono in: -GHIAIE:COSTITUITE DA CLASTI DI DIAMENTRO > DI 2 MM CHE ORIGINANO CONGLOMERATI (CONTENGONO CIOTTOLI GROSSOLANI CHE SE APPUNTITI SI CHIAMANO BRECCE) -SABBIE:COSTITUITE DA CLASTI DI DIAMETRO COMPRESO TRA 2 MM E 1/16 DI MM CHE ORIGINANO LE ARENARIE CHE CONTENGONO GRANULI DISTINGUIBILI AD OCCHIO NUDO. -SILT:COSTITUITE DA CLASTI DI DIAMENTRO TRA 1/16 DI MM E 1/256 DI MM CHE ORIGINANO LE SILTITI -ARGILLE:COSTITUITE DA CLASTI DI DIAMETRO < DI 1/256 DI MM CHE ORIGINANO LE ARGILLITI E CHE POSSONO ASSORBIRE GRANDI QUANTITA SI ACQUA CHE TRATTENGONO AUMENTANDO DI VOLUME;SE SONO CEMENTATE SONO IMPERMEABILI E SI ROMPONO SEPARANDOSI IN SCAGLIE -ROCCE PIROCLASTICHE:SONO IL PRODOTTO DELLA SEDIMENTAZIONE E DELLA DIEGENESI DI MATERIALI SOLIDI ERUTTATI DAI VULCANI;SONO COSTITUITE DA DETRITI VERI OPPURE DA FRAMMENTI VETTROSI CHE HANNO SUBITO TRASPORTO SEDIMENTAZIONE E DIAGENESI.POSSONO ESSERE BRECCE VULCANICHE TUFI O CINERITI. 2)ROCCE DI DEPOSITO CHIMICOsi dividono in: EVAPORITI: SI FORMANO IN SEGUITO ALLEVAPORAZIONE DELLACQUA DEL MARE IN BACINI CHIUSI E POCO PROFONDI.I SALI CONTENUTI NELLACQUA PRECIPITANO FORMANDO ROCCE DALLA STRUTTURA CRISTALLINA. -CALCARI INORGANICI:CONTENGONO CARBONATO DI CALCIO DEPOSITATO PER PRECIPITAZIONE -ROCCE SILICEE:SI FORMANO IN SEGUITO ALLA PRECIPITAZIONE DI SILICE -ROCCE RESIDUALI:SI FORMANO PER LACCUMULO NEL LUOGO DI FORMAZIONE DI MINERALI SCARSAMENTE SOLUBILI CHE DERIVANO DALLA DEGRADAZIONE DI ROCCE AD OPERA DI ARIA ED ACQUA. 3)ROCCE ORGANOGENEEformate da sedimenti prodotti in vario modo da esseri viventi. Si dividono in: -CARBONATICHE comprendono CALCARI OMOGENEI E DOLOMIE SILICEE:DERIVANO DA RESTI DI ORGANISMI ACQUATICI CON GUSCI E SCHELETRI DI SILICE -FOSFATICHE:DERIVANO DA SCHELETRI DI VERTEBRATI O DALLACCUMULO DI ESCREMENTI DI UCCELLI MARINI

PROCESSO METAMORFICO (ha cause di natura endogena): Processo a cui vanno incontro rocce di qualsiasi tipo se sottoposte a variazioni di temperatura e pressione. Avviene in un intervallo termico abbastanza ampio (tra 200 e 800 gradi). La pressione che agisce in questi processi pu essere: LITOSTATICA: la pressione esercitata dalle rocce circostanti sulla massa considerata. Determina una riduzione del volume complessivo ORIENTATA:indica le spinte che agiscono in una direzione e che dipendono dallazione di forze endogene locali. Altera struttura e composizione TIPI DI METAMORFISMO: -METAMORFISMO DI CONTATTO:Si verifica quando una massa rocciosa viene a contatto con un magma che risale verso la superficie. Le aterazioni che subisce la roccia a causa del magma sono effetto della temperatura. -METAMORFISMO DINAMICO:Dovuto allazione di pressioni orientate elevate;si verifica quando le rocce vengono fratturate o piegate per effetto di pressioni orientate in zone di tensione della litosfera. -METAMORFISMO REGIONALE:avviene per azione di pressione e temperatura e coinvolge ampie zone della litosfera. Avviene quando le rocce sono sepolte sotto i sedimenti oppure se sono coinvolte nel corrugamento della crosta o nella formazione di catene montuose. GRADI DI METAMORFISMO: -METAMORFISMO DI GARDO BASSISSIMO:non molto diverso da un processo di diagenesi -METAMORFISMO DI GRADO ALTISSIMO:provoca la fusione parziale o totale delle rocce. Se parziale si parla di ULTRAMETAMORFISMO;le rocce fondono parzialmente e si forma un migma (ha met parte fusa e met solida) che si solidifica formando le migmatiti. Se la temperatura elevata si genera un magma di anatessi i quali componenti sono allo stato fuso. PROCESSI METAMORFICICAUSANO VARIAZIONI DI: STRUTTURAtemperatura e pressione la alterano provocando 3 effetti:RICRISTALLIZZAZIONE E AUMENTO DELLA GRANA (dovuta ad un aumento della temperatura e legata al metamorfismo di contatto),LORIENTAZIONE PREFERENZIALE DEI MINERALI (dovuto a forti pressione orientate e legata al metamorfismo regionale) E LA FRANTUMAZIONE DELLE ROCCE IN GRANULI (legata al metamorfismo dinamico e a quello regionale) COMPOSIZIONEnel corso di processi metamorfici si possono formare nuovi minerali oppure quando sono presenti molti minerali si possono produrre nuove associazioni;cos si modifica la composizione mineralogica della roccia e quella chimica rimane invariata. CLASSIFICAZIONE DELLE ROCCE METAMORFICHE: La maggior parte derivano da metamorfismo di argille e rocce magmatiche sialiche. Si dividono in -ARGILLOSCISTI:DERIVANO DA METAMORFISMO DI ARGILLE E SI DIVIDONO IN LASTRE SOTTILI DI GRANDE ESTENSIONE SUPERFICIALE. -FILLADI:DERIVANO DA METAMORFISMO DI ARGILLE O DA ROCCE MAGMATICHE SIALICHE E SI SFALDANO FACILMENTE SECONDO PIANI A FOGLI SOTTILI. -SCISTI:DERIVANO DA METAMORFISMO DI ARGILLE E HANNO UNA TIPICA SFALDATURA SCISTOSA -GNEISS:DERIVANO DA METAMORFISMO DI ARGILLE E HANNO MINERALI CHIARI SEPARATI DA QUELLI SCURI;SI FRANTUMANO IN LASTRE SPESSE O IN CUBETTI Altre rocce metamorfiche derivano da rocce basaltiche o rocce ultrafemiche. Si dividono in: -SCISTI BLU:DERIVANO DA BASALTI METAMORFOSATI IN CONDIZIONE DI PRESSIONE ELEVATA E TEMPERATURA MODESTA -ECLOGITI:SI FORMANO IN CONDIZIONE DI TEMPERATURA E PRESSIONE ELEVATA -MARMI:SI FORMANO DAL METAMORFISMO DI QUALSIASI GRANO (DI CONTATTO O REGIONALE) DEI CALCARI. IL CICLO DELLE ROCCE Nel PROCESSO MAGMATICO il magma genera rocce intrusive o effusive e provoca sui minerali circostanti un PROCESSO METAMORFICO (di contatto). Le rocce possono essere sollevate fino a raggiungere la superficie terrestre dove aggredite da agenti esogeni entrano nel CICLO SEDIMENTARIO in cui i sedimenti vengono sepolti e formano rocce sedimentarie (per diagenesi) che possono essere seppellite sotto altri strati di sedimenti,coinvolte nella formazione di una catena montuosa (queste subiscono il processo metamorfiche) o sottoposte ad un aumento di temperatura e pressione e provocare lANATESSI;Cos si forma il nuovo magma e il ciclo si chiude. DUALISMO E DIFFERENZIAZIONE DEI MAGMIEsistono 2 tipi di magma: -MAGMA PRIMARIO:si forma nel mantello superiore ;allorigine femico,caldo e fluido -MAGMA SECONDARIO (O MAGMA DI ANATESSI):si forma nella crosta; pi sialico rispetto al magma primario;ha unelevata viscosit e temperatura iniziale minore. Il magma non resta fermo nel luogo in cui si forma ma risale verso la superficie. A volte mantiene inalterata la sua composizione ma spesso va incontro a processi: -CRISTALLIZZAZIONE FARZIONATA:il magma non solidifica tutto contemporaneamente. I minerali che solidificano per primi sono quelli femici. Se la massa del magma non si muove i minerali solidi reagiscono con la massa fusa residua e si ottengono associazioni di minerali diverse. I cristalli che si formano per primi cadono sul fondo e vengono abbandonati quando la massa fusa migra altrove. Quando si verifica questa separazione la massa residua assume una composizione diversa da quella iniziale perch ha perso alcuni componenti.I magmi che si generano sono via via pi sialici perch i minerali che si separano per primi sono quelli pi femici. -ASSIMILAZIONE:il magma si contamina fondendo le rocce circostanti e mescolandosi con i materiali fusi che si formano in tal modo -CONTAMINAZIONE:avviene quando una massa di magma si mescola con unaltra massa proveniente da zone profonde