Sei sulla pagina 1di 14

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI tipologie e caratteristiche tt i ti h

PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

FUNZIONI DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI


- Ripartire i carichi trasmessi dai veicoli Assicurare idonee caratteristiche superficiali in relazione a:
Sicurezza (aderenza, regolarit, deflusso delle acque) Comfort (regolarit) Tutela ambientale (macrorugosit, regolarit, fonoassorbenza) Durabilit (resistenza a olii, kerosene, sali disgelanti)

Proteggere il terreno di sottofondo dagli effetti degli agenti atmosferici


Pioggia Gelo

PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

TIPOLOGIA DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI A. Pavimentazioni flessibili (i cui strati portanti sono ( p costituiti con materiali legati a bitume B. Pavimentazioni semirigide (i cui strati portanti sono realizzati in parte con miscele trattate con leganti idraulici cemento, loppe dalto forno, ceneri volanti, calce e in parte con miscele bitumate. C. C Pavimentazioni composite (i cui strati portanti sono costituiti da miscele cementizie calcestruzzo e gli strati superficiali in conglomerato bituminoso)
PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

TIPOLOGIA DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI D. Pavimentazioni rigide (i cui strati portanti sono realizzati in calcestruzzo). calcestruzzo) A loro volta le pavimentazioni rigide si suddividono in:
Pavimentazioni in calcestruzzo vibrato
Pavimentazioni non armate con giunti dotati di dispositivi di compartecipazione con giunti senza di dispositivi di compartecipazione Pavimentazioni armate Pavimentazioni ad armatura continua Pavimentazioni precompresse p p

Pavimentazioni in calcestruzzo compattato con rulli

E. Pavimentazioni segmentate (i masselli autobloccanti) E P i t i i t t (in lli t bl ti) (il cui strato superficiale realizzato con blocchetti allettati su uno strato di sabbia) sabbia).
PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI Flessibili e g Segmentate (schema strutturale tipico)


pavimentazione flessibile
manto base fondazione sottofondo
PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

pavimentazione in masselli di CLS


Letto di sabbia

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

MATERIALI COSTITUENTI GLI STRATI DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI


A. Strati superficiali C l Conglomerati bituminosi chiusi ti bit i i hi i Conglomerati bituminosi drenanti Microtappeti Calcestruzzi Calcestruzzi drenanti Masselli autobloccanti Trattamenti superficiali B. Strati di base Conglomerati bituminosi Misti granulari bitumati Misti granulari cementati Misti granulari con loppe dalto forno Misti granulari con ceneri volanti e calce g Misti granulari plastici con calce Misti granulari con pozzolana e calce Pozzolana e calce Misti granulari non legati di frantumazione
PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

MATERIALI COSTITUENTI GLI STRATI DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI

C.

D.

Strati di fondazione Misti granulari non legati tondeggianti Terre stabilizzate a cemento, calce, pozzolana, b tu e bitume Strati di filtro e anticontaminazione Sabbia Geotessili

PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

DATI DI INPUT PER IL DIMENSIONAMENTO DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI 1. TRAFFICO


A. Carichi
Configurazione degli assi (singoli, tandem, tridem) Carichi per asse Configurazione delle ruote (singole, gemellate, maxi) Pressioni di gonfiaggio Periodo di analisi Traffico giornaliero medio Mix di traffico Composizione dei veicoli commerciali (numero e tipo di assi equipaggiati con diversi tipi di ruote)

B. Numero di ripetizioni di carico

PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

DATI DI INPUT PER IL DIMENSIONAMENTO DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI


2. CONDIZIONI CLIMATICHE
Temperatura media stagionale dell aria (C) dellaria ( C) Media stagionale dellescursione termica giornaliera (C) Radiazione solare media giornaliera (kcal/m2/d) Velocit

3.

CARATTERISTICHE DEL SOTTOFONDO


Indice di portanza stagionale Modulo resiliente Coefficiente di Poisson Modulo di reazione k di Winkler

PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di Trasporto

DATI DI INPUT PER IL DIMENSIONAMENTO DELLE PAVIMENTAZIONI STRADALI


4. CARATTERISTICHE DEI MATERIALI COSTITUENTI GLI STRATI DELLA PAVIMENTAZIONE
Materiali granulari
Indice CBR Modulo resiliente Coefficiente di Poisson

Conglomerati bituminosi e miscele bitumate g


Composizione volumetrica della miscela Tipo di bitume Parte reale del modulo complesso Coefficiente P i C ffi i t di Poisson Valori di stabilit, scorrimento e rigidit Marshall Legge di resistenza a fatica Resistenza a flessione a 90 gg Modulo elastico Coefficiente di Poisson Legge di resistenza a fatica L i f i (eventuale) Resistenza a compressione e a trazione indiretta

Calcestruzzi e miscele con leganti idraulici


PAVIMENTAZIONI Tipologia e caratteristiche

L. Domenichini