Sei sulla pagina 1di 4

Verbale di collaudo

Verbale di collaudo Stazioni di energia

REVISIONI N. A B DATA 4/12/2003 12/04/2005 PAG./SEZ. -4 NOTE Prima emissione F.S. Shunt Batt. (A) default = 250; Ry17 -> Aprire l'interruttore del secondario del trasformatore; Aggiunte istruzioni per simulare i teleallarmi

29/07/2005

varie

SE001650VC-C.doc

Copyright Convert Italia S.p.a.

Pagina 1 di 4

Verbale di collaudo

CHECKS INIZIALI
Verifiche: 1. Installazione del sistema completata
Verificare se i collegamenti sono stati effettuati con quanto previsto dal manuale d'installazione

OK

2. Collegamento alimentazione e terra di protezione


Verificare che la morsettiera d'ingresso sia alimentata ed ogni cavo corrisponda (fase/fase, neutro/neutro) e che il cavo di terra sia connesso al morsetto relativo

3. Alimentazione del sistema


Chiudere l'interruttore generale di alimentazione da rete AC

4. Misura della tensione d'ingresso


Utilizzando un tester digitale misurare la tensione a valle dell'interruttore e verificare che rientri nei limiti di quanto indicato nelle caratteristiche della stazione di energia

5. Alimentazione dei raddrizzatori


Chiudere tutti gli interruttori di protezione dei raddrizzatori e verificare l'accensione dei leds di stato

6. Misura della tensione di uscita


Chiusi gli interruttori di alimentazione dei RDZ verificare sul pannello di gestione e controllo la misura della tensione in uscita

7. Alimentazione delle batterie


Chiudere tutti gli interruttori/fusibili di batteria

8. Verifica parametri
Verificare la correttezza dei parametri inseriti e, se ritenuto necessario per le esigenze della installazione, procedere alla loro modifica seguendo le indicazione del manuale; Registrare i parametri nella tabella sottoriportata.

TABELLA PARAMETRI
Parametro V sys (V) Coeff. Temp (-mV/C) I max Car. Batt. (A) Numero RDZ Install. F.S. Shunt Batt. (A) Capacit Batt. (Ah) Eff. Corr.Carica (%) Soglia LVD (V) All. V sys MAX (V) All.Vsys min (%Vsys) All. V batt. min (V) Tempo dist.Car3(min) Tempo dist.Car2(min) Tempo dist.Car1(min) All.Batt.in Scar.(A) All.Temp.MAX Bat.(C) All.Temp.min.Bat.(C) All.min.Cap.Batt(Ah) All. Equirip.RDZ (%) All. Temp. Sito (C) All. Vca MAX (V)
SE001650VC-C.doc

NR 0 1 2 3 4 6 7 8 9 10 11 12 13 14 16 17 18 19 20 21 22

Descrizione Tensione di sistema non compensata Coefficiente di temperatura di Vsys Corrente massima di carica batteria Numero di RDZ installati Portata shunt batteria Capacit di batteria (1 e 2) Efficienza di carica batterie Soglia distacco per tensione minima Soglia Allarme Vsys massima Soglia Allarme di scostamento Vsys % Soglia Allarme Vsys minima Tempo Distacco Car. 3 da manc. Rete Tempo Distacco Car. 2 da manc. Rete Tempo Distacco Car. 1 da manc. Rete Allarme batteria in scarica Allarme temperatura max batterie Allarme temperatura min batterie Allarme minima capacita tot. Batterie Allarme equiripartizione corrente RD Allarme temperatura max sito Allarme Vca max
Copyright Convert Italia S.p.a.

Min 47 0 15 1 50 10 90 36 54.5 2 40 5 5 5 2 35 0 20 1 35 240

Max 55.5 150 100 9 1000 2000 100 48 59.5 5 51 9999 9999 9999 50 45 10 1000 30 55 280

Default

Valore Impostato

54.5 108 15 9 250 150 95 43.2 59 3 45 90 60 30 5 40 5 50 10 40 260


Pagina 2 di 4

Verbale di collaudo

Parametro All. Vca min (V) Int.Manutenz.Prog(g) Identificativo Sito Tempo apertura porta Taglia RDZ (A) Soglia Mancanza Rete (V) Tempo rientro 40C (min.) Durata Car. Equal. (min.) Tensione Equal. (V) Soglia Test Batt. (V)

NR 23 29 30 32 33 34 35 36 37 38

Descrizione Allarme Vca min Intervento per Manutenzione programmata Identificativo Sito Tempo apertura porta Taglia RDZ Soglia mancanza rete Tempo rientro termostato 40C Durata Carica Equalizzazione Tensione carica dEqualizzazione Soglia decisione Test batteria finito

Min 160 1 1 1 30 10 0 5 55 43.5

Max 200 9999 30000 10 200 150 100 120 58 48

Default

Valore Impostato

180 180 5 5 50 100 60 30 57 45

PROVE FUNZIONALI
Prove: 1. Carico
Chiudere tutti gli interruttori dutenza e applicare un carico disponibile sul sito di installazione

OK

2. Batterie
Applicato il carico togliere l'alimentazione da rete e verificare l'alimentazione del carico tramite le batterie tampone

3. Ripristino alimentazione
Rialimentare la stazione e verificare lassenza di allarmi in atto

SIMULAZIONE TELEALLARMI
N. NOME DESCRIZIONE Posizionare l'interruttore Generale di alimentazione della stazione di energia in posizione OFF - Teleallarme attivo dopo xxx min - Il teleallarme non funziona se non vengono collegate le segnalazioni di: "Presenza RETE" e "Presenza RETE Ausiliaria Anomalia generica della SEI. Per generarla, ad es. estrarre un RDZ Aprire l'interruttore del secondario del trasformatore (sk sito in j15-1,2 oppure j14-5,6) OK

Allarme Mancanza Ry15 Rete Ry16 Ry17 Ry18 Ry19 Allarme Anomalia SEI Impianto elettrico sezionato

Anomalia Funzionale Generabile direttamente da lampada SOV (sk sito in j17-3,4) S.O.V. Allarme Porta Aperta Aprire la porta con contatto di segnalazione (sk sito in j11-1,2) Agire sul contatto di segnalazione relativo al rilevatore di fumo (sk sito in j11-3,4) NB: il reset avviene con il pulsante RESET del programma HGP Per generarlo: portare il parametro All. V batt. min (V) a 51V ed il parametro V sys (V) a 50,5V; ripristinare i valori corretti Agire sul termostato 40C per simulare il teleallarme o togliere il collegamento in morsettiera. (sk sito in j17-5,6); verificare avviamento entrambi CDZ (Distacco LAN) NB: da spec. TIM rientra dopo 60 min.; per ripristinare lallarme prima di tale tempo dislimentare la scheda SA estraendo il conn. J6 della stessa e reinserirlo dopo 10 sec.
Copyright Convert Italia S.p.a. Pagina 3 di 4

Ry20 Allarme Incendio Ry21 Anomalia Batterie

Ry22 Allarme Max Temp.

SE001650VC-C.doc

Verbale di collaudo

N. Ry23 Ry24 Ry25 Ry26 Ry27

NOME Disalimentazione Apparati TLC

DESCRIZIONE Agire sul termostato 51C per simulare il teleallarme o togliere il collegamento in morsettiera X3

OK

Anomalia Funzionale Generare un qualsiasi allarme dei CDZ o cortocircuitare i relativi collegamenti in morsettiera (sk sito in j12-1,2) CDZ Anomalia Blocco CDZ Anomalia Impianto Elettrico Generare allarmi (compressore o ventilatore) su entrambi i CDZ o cortocircuitare i relativi collegamenti in morsettiera (sk sito in j12-5,6 e j14-1,2) Aprire un qualsiasi interruttore AC o DC

Simulare lapertura dellinterruttore generale per intervento differenziale Anomalia o per intervento magnetotermico. (sk sito in j14-5,6)e (sk sito in j15-3,4 interruttore Generale oppure j15-5,6)

RIFERIMENTI
DATI DI INSTALLAZIONE Via Localit Tipo di SE: N di serie: Installatore

TIPO DI BATTERIE Marca N Elementi ESITO COLLAUDO Positivo NOTE

Tipo Capacit Ah

Negativo

Firma collaudatore

Data

Firma approvazione cliente

SE001650VC-C.doc

Copyright Convert Italia S.p.a.

Pagina 4 di 4