Sei sulla pagina 1di 26

PALI RECINZIONI

Ebook - Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

pali recinzioni
In questa pagina parleremo di :

Cosa sono Pali recinzioni in legno Installazione pali recinzioni in legno Pali legno per recinzioni agricole Pali recinzioni in acciaio

Cosa sono
I pali per recinzioni sono gli assi verticali che sostengono le stesse staccionate. Si tratta di strutture indispensabili al sostegno del recinto, ma si tratta anche di elementi che oltre a garantire stabilit e durata devono anche mantenere o esaltare la resa estetica della stessa recinzione. I pali verticali, assieme alle traverse orizzontali e a tutti i moduli che compongono la recinzione, devono essere realizzati secondo precisi standard qualitativi e nello stesso materiale dellintera struttura. I pali per recinzioni, pi usati, sono quelli in legno e quelli in acciaio. In base al materiale possono avere base appuntita, ad angolo o rotonda.

Pali recinzioni in legno


I pali per recinzioni in legno devono essere necessariamente dello stesso materiale. Vengono solitamente realizzati in legno di pino impregnato per garantire una maggiore resistenza agli agenti esterni e allumidit. I pali in legno permettono di realizzare recinzioni esterne adatte a giardini in cui il legno il materiale prevalente. Questi pali, in base alla loro forma, possono garantire anche un particolare risultato estetico. La forma si riferisce alle estremit del palo che possono essere tonde, a met e a punta. Nel caso della base dimezzata si parler di mezzi pali. I pali torniti hanno le estremit, da collocare al terreno, sempre a punta. Il diametro minimo di questi pali di circa 5 centimetri, con lunghezza di un metro e mezzo. I mezzi pali, invece, non hanno le estremit a punta e possono avere un diametro minimo di 6 cm e uno massimo di 12. Le lunghezze dei mezzi pali in legno possono arrivare anche a 4 metri. I pali in legno possono avere diverse finiture che servono ad aumentarne la resistenza agli agenti esterni e a migliorarne la resa estetica. Il legno di pino

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

silvestre pu essere impregnato in sali ecologici che impediscono la penetrazione dei raggi UV e dellumidit. I pali possono anche essere in legno scortecciato per un aspetto ancora pi classico ed esteticamente bello da vedere, specie se si amano le tonalit chiare della corteccia interna del legno. Il materiale va sempre trattato con impregnazione. I diametri massimi e minimi dei pali in legno scortecciato sono simili ai pali tondi e ai mezzi pali, mentre inferiore la lunghezza massima che arriva a 350 centimetri. In base allaltezza, le recinzioni possono avere due o pi traverse, cio barre orizzontali che assieme ai pali formano la maglia della recinzione. Quando le traverse non sono molte, i pali si possono installare da soli, seguendo le istruzioni allegate nel kit del modulo acquistato.

Installazione pali recinzioni in legno


I pali per recinzioni in legno, di forma tonda, vanno piantati a unaltezza da terra di almeno 35 centimetri. Per evitare che le parti del palo a contatto con il terreno possano danneggiarsi o marcire, consigliabile trattarle con una vernice protettiva liquida che viene venduta assieme al kit di montaggio della recinzione in legno. I pali in legno, a causa dellessiccazione del materiale, possono dare origine a delle spaccature, ma il fenomeno assolutamente naturale e non preoccupante se la lesione non supera i 2 centimetri. Le piccole spaccature non compromettono, infatti, la tenuta e la stabilit dei pali. Il diametro ideale del palo di sostegno deve essere di almeno 10 centimetri, mentre laltezza da terra deve essere minimo di 150 centimetri, quindi laltezza complessiva del palo deve essere di quasi due metri. I pali vengono venduti gi preforati per consentire il fissaggio delle traverse. Le misure per linstallazione dei mezzi pali saranno identiche ai quelli tondi, anche se si avr bisogno di supporti diversi per mantenerli stabili sul terreno. I supporti adatti vengono venduti assieme al kit acquistato. I mezzi pali sono piallati alla base per agevolarne il fissaggio al suolo. Si tratta di pali ideali per recinzioni decorative che partono dal manto erboso.

Pali legno per recinzioni agricole


I pali per le recinzioni di terreni agricoli possono essere anche in legno lamellare, con base dalla forma quadrata o rettangolare. Il legno lamellare viene ottenuto dal larice siberiano e conserva tutte le caratteristiche del legno naturale. I pali per le realizzare queste recinzioni sono facilmente maneggevoli per linstallazione e sono protetti alla base da un rivestimento poliuretanico per evitare danni dal contatto con il suolo e le sostanze in esso contenute. Nelle recinzioni agricole si preferisce usare pali per recinzioni in larice perch questo legno molto resistente allumidit. Le traverse di queste recinzioni potranno essere composte da una rete metallica. Nulla vieta di usare il legno lamellare anche per i pali delle recinzioni da giardino. In tal caso il legno potr essere verniciato per armonizzarlo ai colori prevalenti dello spazio esterno o dellabitazione e le traverse saranno fatte sempre di legno, magari disposte in modo trasversale per creare una recinzione dalla resa estetica adatta allarredo dello spazio esterno.

Pali recinzioni in acciaio


www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

I pali per recinzione realizzati in acciaio sono frequentemente usati per delimitare spazi esterni di magazzini, capannoni industriali e zone militari. Ma la moderna industria dellarredamento, grazie alle nuove tecniche di produzione e di lavorazione, propone i pali in acciaio anche per gli spazi residenziali. In tale contesto si possono usare i pali in acciaio zincato a T o a tubo. Le estremit inferiori dei pali a T sono a punta. I pali a T sono alti da uno a tre metri. Per una maggiore resistenza e un migliore risultato estetico i pali sono rivestiti da una fibra plastificata. I pali a T, con piegatura nella parte alta, si usano per recintare aree militari. I pali in acciaio possono essere anche di forma quadrata a o rotonda, cio a tubo. Questi pali si usano sia per recinzioni residenziali che per quelle urbane e di spazi pubblici. Questi pali possono essere alti fino a 10 metri. Il pannello da montare su detti pali dovr essere in rete elettrosaldata.

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

pannelli recinzioni
In questa pagina parleremo di :

Cosa sono Caratteristiche Montaggio Dove comprare e costi

Cosa sono
I pannelli per recinzioni sono i moduli singoli delle recinzioni modulari che servono per comporre le recinzioni stesse. Ogni pannello, o modulo, composto da un telaio quadrato o rettangolare dove sono contenute barre verticali e traversine orizzontali dalle linee e forme diversissime tra loro e adatte a creare recinzioni per qualsiasi spazio esterno. Le recinzioni costruite tramite pannelli sono molto pi semplici da assemblare e anche molto pi economiche rispetto a quelle create senza modulo e assemblando singolarmente pali e traversine. I pali laterali che fanno parte della struttura di sostegno del pannello vengono detti piantoni. Le recinzioni a pannelli hanno avuto una crescente diffusione negli ultimi anni, grazie anche allintroduzione dei moduli metallici. I pannelli per recinzioni sono, infatti, frequentemente realizzati in alluminio, sia battuto che zincato e verniciato e in ferro, con rete elettrosaldata. I pannelli per recinzioni si sono diffusi anche per evitare ai consumatori le spese per il montaggio che, nel caso delle recinzioni classiche, cio con pali singoli da assemblare in loco, prevedeva lassegnazione dei lavori a una ditta specializzata. I pannelli per recinzioni vengono prodotti in serie con misure standard o personalizzate in base allaria da recintare e alle richieste del cliente.

Caratteristiche
I pannelli per recinzioni possono essere usati per qualsiasi tipo di spazio esterno, da unarea industriale, a una pubblica, militare o privata. I pannelli pi economici sono certamente quelli in lamiera, cio in alluminio. Le forme della maglia dei pannelli determiner la loro collocazione nello spazio esterno pi adatto.

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

Le maglie dei pannelli vengono realizzate con forme e linee diversissime tra loro che permettono di scegliere i pannelli pi adatti alle proprie esigenze di recinzione. I pannelli a rete si possono collocare su zone agricole, capannoni industriali, cantieri, ma anche in giardino. Il pannello con maglia a rete da collocare in un giardino non pu certamente avere linee troppo semplici o essenziali che rischiano di penalizzare tantissimo la resa estetica dello spazio verde. La soluzione per abbellire questi pannelli nella forma del telaio esterno che viene arricchito da decorazioni in alluminio battuto tipiche delle classiche recinzioni fatte con il ferro omonimo. Il telaio contiene una rete stirata a forma di rombi con angoli lievemente arrotondati. Un modulo lungo 140 centimetri allinterno, mentre la lunghezza compresa degli assi esterni di un metro e mezzo. Laltezza dei pali laterali del telaio sempre di un metro e mezzo. Un singolo pannello pesa circa 20 chili. Il numero dei pannelli da inserire per assemblare lintera recinzione sar determinato dal metraggio dellarea esterna, diviso per i metri del singolo pannello. Se si dovranno recintare 15 metri ad esempio, e un singolo pannello sar lungo un metro e mezzo, i pannelli necessari saranno 10. Il numero dei pannelli cambier se gli stessi avranno delle lunghezze diverse. Pi pesanti ( circa 35 kg) i pannelli per recinzioni in alluminio battuto che per hanno dimensioni pi piccole rispetto ai moduli con maglia a rete stirata. Laltezza del palo esterno poco pi di un metro, mentre la lunghezza comprensiva dei piantoni di 1 metro e 40 centimetri. Allinterno del telaio si avranno elementi cio barre lisce, attorcigliate, con ricami o con borchie. Il risultato estetico della recinzione fatta con pannelli in acciaio battuto sar decisamente superiore a quello con pannelli e maglia a rete. I pannelli per recinzioni pi economici sono decisamente quelli con maglia a rete elettrosaldata. Utilizzabili anche in giardino, questi pannelli sono maggiormente usati per recintare campi sportivi o agricoli, visto che non hanno unelevata resa estetica e rispondono a esigenze di pura utilit. I pannelli pi piccoli e leggeri sono alti fino a due metri, per strutture pi imponenti sono disponibili anche i pannelli con altezza superiore ai due metri. I pannelli esistono anche in ferro battuto, ma visto il loro costo elevato, si tratta di moduli singoli che vengono usati solo come divisori per determinati spazi del giardino.

Montaggio
Il montaggio dei pannelli per recinzioni estremamente semplice. Il kit composto dai moduli comprensivo anche di viti e bulloni che vanno inseriti seguendo attentamente le istruzioni allegate nella confezione. I pannelli per recinzione con maglia a rete e telaio in alluminio, si montano usando bulloni e dadi, cio componenti circolari che fanno da sottotesta al bullone. I pannelli in acciaio battuto, con struttura a ringhiera, si montano concatenando lun altro i pali laterali. La concatenazione avviene usando appositi montanti. I pannelli a rete elettrosaldata sono i pi semplici da montare perch usano un sistema a incastro senza necessit di utilizzo di viti e bulloni.

Dove comprare e costi


I pannelli metallici per recinzioni vengono realizzati da aziende specializzate nella lavorazione dellalluminio. La maggior parte di queste aziende dotata di sito web e piattaforma di e-commerce dove poter ordinare i moduli richiesti. Dunque, comprare facile, bisogna solo fare attenzione al prezzo. I moduli a rete

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

elettrosaldata costano davvero poco rispetto ad altri. Per 35 pannelli si possono spendere non pi di 30 euro e cio li rende utili per recintare aree molto vaste. Un solo pannello in ferro battuto, da usare come divisorio, pu costare anche pi di 150 euro. Un pannello per recinzioni, in acciaio battuto, costa, invece, circa 140 euro.

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

recinzioni cani
In questa pagina parleremo di :

Cosa sono Recinzioni in legno per cani Recinzioni acciaio per cani Recinzioni con rete metallica per cani Costi

Cosa sono
Gli animali domestici sono ormai una presenza costante nelle nostre case e nel nostro giardino. Cani e gatti allietano le giornate e donano armonia e serenit a tutta la famiglia. Anche se i nostri amici animali hanno necessit di vivere allaria aperta e di muoversi liberamente, necessario, per motivi di sicurezza e di protezione dellanimale stesso, poter contare su appositi box o recinti dove collocarli quando non sono in giro assieme ai padroni. Le recinzioni per cani sono un elemento indispensabile alla gestione di questi animali, sia in casa che in giardino. Il mercato dellarredo per animali domestici propone, dunque, strutture che per dimensioni, forme e materiali sono in grado di adattarsi alle esigenze del proprio cane e dello spazio disponibile. I recinti per cani sono in genere dei moduli che delimitano lo spazio entro cui il cane pu muoversi e mangiare. Possono essere aperti o coperti. In questultimo caso si trasformano in box. Esistono recinti per cani di grossa taglia, ma anche recinti per cuccioli o cani di piccola taglia. La scelta del recinto deve, infatti, necessariamente coincidere con la stazza del cane per evitare che questo si trovi male e possa ammalarsi o addirittura morire. Le recinzioni per cani possono essere interne, esterne, in legno, acciaio, coibentate, a sbarre o con rete metallica.

Recinzioni in legno per cani


Le recinzioni in legno per cani sono adatte ai cuccioli e ai cani di piccola taglia. Queste strutture hanno forma triangolare o quadrata e sono realizzate in legno di abete, con un cancellino di ingresso, sempre in legno, e altezza di 61 centimetri. Le recinzioni in legno per cani sono dotate anche di una tenda parasole per proteggere lanimale dai raggi solari. Per i cani di grossa taglia si usano, invece, i recinti in legno con coperture, dei box insomma, con pareti e tetto modulare in legno senza fori

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

e porta di ingresso formata da una rete metallica per permettere lingresso e luscita del cane e le visite del padrone. Attraverso la grata lanimale potr anche sollevarsi e reggersi sulle zampe anteriori. Questi box in legno sono compresi di pavimentazione e si collocano facilmente sul manto erboso del giardino. Le dimensioni vanno scelte in base a quelle del cane e vanno da 1,50 metri x 2 a due metri per sei. Il legno un materiale adatto per lesterno perch in grado di resistere agli agenti esterni e di garantire stabilit e sicurezza anche in caso di cani di grossa taglia e molto aggressivi. Nei box in legno il cane potr, non solo soggiornare per consumare il suo pasto quotidiano, ma anche trascorrere la notte al riparo dai pericoli e dalle intemperie. Lo svantaggio dei bon in legno che il cane, specie se troppo aggressivo, potrebbe graffiarli e danneggiarli con le zampe. In alternativa al box in legno esistono anche i box coibentati, un vero e proprio mix di recinzioni in legno e acciaio con rete come porta di ingresso. Dotati di pavimentazione, questi box hanno tetto in legno e pareti in metallo coibentato per garantire protezione dalle intemperie e resistenza agli agenti esterni. Le dimensioni sono identiche a quelle dei box in legno, anche se si pu prevedere sempre una realizzazione con misure personalizzate.

Recinzioni acciaio per cani


Le recinzioni in acciaio zincato per cani sono delle strutture divisorie e di contenimento dellanimale, adatte ad ambienti esterni e formate da moduli con sbarre verticali e traverse orizzontali. Le sbarre o pali sono tubolari, cio hanno forma di tubo, rotondo o quadrato. Questi recinti non hanno tettoia di copertura e servono esclusivamente per delimitare lo spazio di movimento del cane, specie se lanimale di grossa taglia e aggressivo con gli ospiti presenti in giardino. Queste recinzioni si possono fissare su prato e su cemento o piastrelle. Nel caso del prato si useranno dei chiodi di grandi dimensioni, mentre per il fissaggio su cemento o piastrelle si dovranno utilizzare dei tasselli. Il recinto in acciaio a sbarre particolarmente adatto ai cani di grossa taglia perch impedisce loro di arrampicarsi sulle sbarre con le zampe anteriori mantenendo una posizione eretta. La dimensione ideale di un recinto a sbarre per cani di grossa taglia di quasi due metri di altezza e almeno un metro di larghezza. I recinti in acciaio si vendono a pannelli, con prezzo al metro. Sono comprensivi di porta di ingresso e uscita che viene conteggiata a parte. La garanzia su questi prodotti di due anni e si possono montare facilmente seguendo le istruzioni allegate nel kit acquistato, dove si troveranno anche le viti e i bulloni per il corretto fissaggio. La distanza tra un palo e laltro di 6 centimetri, mentre il diametro dei tubi e di 10 mm.

Recinzioni con rete metallica per cani


I recinti con rete metallica sono adatti a cani di piccola taglia, a cuccioli o roditori. Di forma rettangolare, composti da quattro moduli con porta e rete fitta in acciaio, questi recinti permettono al cane di muoversi liberamente e di respirare allaria aperta. La fittezza della trama metallica impedisce al cane di fuggire e di rosicchiare le erbe che si trovano nelle immediate vicinanze. Le recinzioni per cani di piccola taglia possono essere alte anche poco pi di un metro, mentre la profondit deve essere di almeno due metri. I recinti per cani non vanno lasciati per troppo tempo incustoditi e bisogna fare attenzione a mettere al sicuro lanimale in caso di condizioni climatiche sfavorevoli, come sole e caldo eccessivo o pioggia e gelo.

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

Costi
Le recinzioni per cani si comprano facilmente nei negozi di articoli per animali domestici. I costi delle recinzioni in metallo, senza copertura, sono abbastanza accessibili e vanno da 70 a 120 euro. Pi costosi i box in legno con copertura che possono raggiungere anche gli 800 euro.

10

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

recinzioni cemento
In questa pagina parleremo di :

Cosa sono Come costruirle Recinzioni in cemento prefabbricate Costi

Cosa sono
Le recinzioni in cemento comprendono una vasta gamma di soluzioni architettoniche per larredo esterno, che possono essere realizzate in loco o installate su moduli prefabbricati. Ma non solo, con il cemento si possono creare lastre piene, cio senza fori e per solo scopo di protezione e copertura, oppure lastre alternate a vuoti e pieni con specifiche trame architettoniche finalizzate a precise esigenze di gusto estetico. Le recinzioni in cemento comprendono anche i moduli della base su cui elevare le ringhiere metalliche. Insomma, con il cemento si pu fare di tutto e di pi rispettando le esigenze del proprietario dello spazio esterno e larmonia dellambiente. Le recinzioni in cemento sono realizzate in cemento armato che un materiale resistente e adatto alle esigenze di solidit e sicurezza richieste dalledilizia moderna. Ogni tipologia di recinzione in cemento avr diverse altezze e dimensioni da adattare allarea da delimitare. Le soluzioni per le recinzioni in cemento si dividono in costruzioni in loco e prefabbricati. Questi ultimi a loro volta comprendono: recinzioni monolastra, con trave a muro e con lastre e pali.

Come costruirle
Per costruire una recinzione in cemento, anche in modalit fai da te necessario chiedere lautorizzazione al Comune. In genere, la recinzione in loco non sar mai composta da un muretto alto, ma da una base in cemento inferiore a un metro, su cui poter collocare dei paletti in altro materiale. Il lavoro molto oneroso da affrontare e se doveste avere difficolt importante richiedere sempre la consulenza di unimpresa edile. Prima di cominciare importante anche conoscere le misure esatte della recinzione. Sulle misure, la legge precisa che un muretto alto meno di tre metri non considerato costruzione, ma muro di cinta, cio struttura per recintare e delimitare i confini di uno spazio privato. Per elevare un

11

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

muretto alto fino a un metro basta una buca di 15 centimetri rivestita con rete metallica. Subito dopo bisogna procedere alla gettata di calcestruzzo per creare le fondamenta. E importante creare lo scavo lontano dalle radici di alberi di grandi dimensioni, che crescendo sul terreno potrebbero far saltare le fondamenta. Il muretto va poi alzato usando pietre o mattoni sagomati da unire con malta di cemento.

Recinzioni in cemento prefabbricate


Le recinzioni in cemento prefabbricate sono dei blocchi precostruiti con misure standard da collocare direttamente attorno allo spazio da delimitare. Si tratta di soluzioni pi pratiche e meno faticose della costruzione in loco o fai da te, anche se non certamente esenti da costi. Con i blocchi prefabbricati si possono creare recinzioni a lastra unica, cio con un semplice muro, con base su cui innestare dei pali di altro materiale e con lastre e pali che danno vita a maglie e linee dal particolare effetto architettonico. Il materiale usato per realizzare queste strutture il cemento armato vibrato, cio calcestruzzo con coibentazione interna creata al fine di renderlo pi resistente. La scelta di un tipo di prefabbricato rispetto a un altro varia in base al luogo da recintare. Le recinzioni in cemento monolastra sono composte da pannelli a struttura piena, cio a imitazione di un vero e proprio muro, legati alla trave inferiore da basi angolari dette plinti. Queste lastre non hanno pilastrino e possono rappresentare una valida soluzione architettonica sia per cantieri pubblici che per abitazioni private. La lunghezza massima di un pannello monolastra di circa 5 metri, mentre laltezza massima di due metri e mezzo in modo da rientrare nella classificazione del muro di cinta. Le recinzioni prefabbricate in cemento con trave a muro sono formate da una base alta da 50 a 70 centimetri , predisposta per ricevere dei pali in metallo o delle reti. Le recinzioni prefabbricate con trave a muro si usano per ledilizia pubblica, militare o privata. Le recinzioni in cemento prefabbricato con lastre e pali sono, invece, le pi adatte per i giardini privati o alberghi o ville pubbliche. Il palo pu partire dalla base oppure dal suolo. I moduli di questi blocchi prefabbricati si sorreggono grazie alla presenza di pilastrini. Le lastre possono dare vita a recinzioni con maglie aperte o chiuse o comunque modificabili in base alle proprie esigenze di gusto estetico. Una lastra con pali lunga poco pi di 190 centimetri. In alternativa esistono recinzioni prefabbricate in cui i singoli pali di calcestruzzo vengono inghisati e collocati su apposite fondamenta realizzate in loco. I pali possono avere delle forme particolari per creare una struttura a maglia aperta dallo stile molto raffinato. Le soluzioni con lastre e pali sono ideali per larredo esterno, specie per le forme originali e particolari a cui possono dare vita.

Costi
Le recinzioni in cemento sono certamente le pi onerose in termini di prezzo, sia quelle costruite in loco che quelle prefabbricate. Nel prezzo incideranno le dimensioni dellarea da recintare e la tipologia di prefabbricato scelto. Per la messa in opera, una ditta specializzata chiede un prezzo al metro quadro. Il prezzo medio di circa 40 euro. Cercando sul web, i siti di varie imprese edili si potr comunque chiedere un preventivo e scegliere quello pi accessibile per le proprie disponibilit di spesa.

12

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

Recinzioni in ferro
In questa pagina parleremo di :

Caratteristiche Recinzioni in fil di ferro Vantaggi Svantaggi Posizionamento Manutenzione Dove acquistare Costi

Caratteristiche
La recinzione in ferro una delle tipologie pi diffuse, poich permette di abbinare a ragioni di sicurezza anche qualit estetiche in grado di valorizzare l'abitazione ed il giardino di chi la sceglie. La possibilit di forgiare la recinzione in qualsiasi forma, dalla pi semplice alla pi elaborata, fa s che essa sia perfettamente adattabile a qualsiasi tipo di casa o giardino. L'alta resistenza agli urti, alle deformazioni ed agli attacchi degli agenti atmosferici la rende inoltre sicura ed estremamente duratura. Essa pu infatti resistere a qualsiasi temperatura senza subire gli stessi danni che presenterebbe invece una recinzione in legno, e rispetto ad essa presenta molte pi possibilit decorative diverse. E' possibile acquistare la recinzione in ferro sottoforma di parti prefabbricate, oppure rivolgersi ad un fabbro o artigiano, che in tal caso pu garantire la realizzazione della trama desiderata dal cliente o comunque fornire una vasta gamma di opzioni e consigliare la forgiatura pi adatta. In questo caso, naturalmente, i tempi di realizzazione si allungano, ma in cambio si otterr una recinzione unica ed originale, in grado di riflettere la personalit dell'abitazione che protegge. Sta poi al cliente la decisione delle dimensioni della recinzione, che pu essere utilizzata come alta barriera contro intrusioni esterne oppure come bassa recinzione volta semplicemente a delimitare il territorio. in entrambi i casi, si pu inoltre scegliere se lasciare la recinzione posata direttamente a terra o se fermarla in bassi muretti di cemento o muratura, per un effetto ancor pi rustico ed accogliente. La recinzione va verniciata con appositi prodotti antiruggine, ed possibile scegliere tra infinite variet cromatiche per integrare al meglio la recinzione al proprio giardino. Si pu dunque optare per un colore naturale, ma anche per il richiamo della tinta predominante del giardino o della casa, oppure ancora creare simpatici contrasti.

Recinzioni in fil di ferro

13

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

Fanno parte delle recinzioni in ferro anche quelle costituite da reti metalliche, sicuramente meno decorative ma anche pi efficaci di quelle in ferro battuto. Esse sono solitamente usate per delimitare aree del giardino confinanti con altre propriet, o anche parti diverse del proprio giardino. Esse garantiscono la protezione da intrusioni non solo umane ma anche di animali di media e grossa taglia: per questo sono considerate perfette per delimitare orti o aree con animali da cortile. Essendo costituite da parti metalliche pi sottili rispetto alle recinzioni in ferro battuto, esse non garantiscono la stessa resistenza, ma di contro le parti danneggiate possono essere sostituite con maggiore facilit: se si tratta di reticolati particolarmente sottili, sufficienti acquistare il materiale a metri e posizionarlo al posto di quello danneggiato. Le recinzioni in fil di ferro sono soggette agli stessi problemi legati alla ruggine di quelle in ferro battuto, ma solitamente, proprio per via del suo uso meramente utilitaristico e non decorativo, ci non sempre considerato un problema. Occorre per fare attenzione perch a lungo andare la ruggine potrebbe indebolire la struttura e creare delle aperture, dunque anche in questo caso bene provvedere alla periodica verniciatura con prodotti antiruggine.

Vantaggi
I vantaggi offerti dalla recinzione in ferro sono molteplici: innanzitutto, essa si dimostra pi solida e duratura di quella in legno, e spesso anche di quella in muratura. Al contrario di quest'ultima, pur mantenendo la stessa funzione protettiva, essa evita la totale occlusione della vista e permette cos il passaggio dei raggi solari, senza creare zone di perenne ombra. Essa inoltre molto pi decorativa, ed evita l'effetto di "gabbia" che invece un alto muro perimetrale potrebbe creare. Sebbene richieda costante manutenzione per essere protetta dalla ruggine, essa resiste a lungo nel tempo, molto pi del legno, nonostante le vernici protettive che vi si possono applicare. Ma il vantaggio principale offerto dalla recinzione in ferro costituito dalla sua incredibile resistenza nel tempo alle deformazioni, urti compresi: in caso di danneggiamento poi sufficiente sostituire la parte danneggiata senza dover intervenire sull'intero perimetro della recinzione.

Svantaggi
Di contro, la recinzione in ferro costituisce sicuramente una soluzione meno ecologica di quella in legno, anche se pi duratura. I costi sono necessariamente pi alti, e naturalmente in questo caso non possibile

14

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

optare per il fai da te. Anche la posa un'operazione che richiede tempo, precisione ed una certa pratica, quindi sconsigliabile il tentativo di farla in modo autonomo, a meno che non si abbia gi qualche esperienza al riguardo. Se si sceglie di rivolgersi ad un fabbro, occorre mettere in conto non solo prezzi pi elevati ma anche tempi di realizzazione medio lunghi, in cambio naturalmente di un prodotto di qualit e dal disegno elaborato su misura. Le operazioni di manutenzione sono poche e semplici, ma vanno svolte con regolarit, per contrastare il principale nemico del ferro: la ruggine. In caso di formazione, per eliminarla occorre utilizzare piccole spatole e carta vetrata, mentre per prevenirla occorre ripassare regolarmente una mano di vernice apposita su tutta la recinzione.

Posizionamento
Solitamente la recensione in ferro viene posizionata lungo il perimetro del proprio giardino o terreno per delimitarlo e proteggerlo, ma pu essere anche una buona soluzione per separare aree diverse del proprio terreno adibite a funzione distinte: si pu dividere, ad esempio, il giardino vero e proprio e la zona relax da un piccolo orto (impedendo cos al contempo ad eventuali animali domestici di introdursi e fare danni). Solitamente la recinzione viene fissata in una base di cemento o muratura, che la rende pi solida e stabile. Essa pu essere anche ancorata nel terreno, facendo attenzione che scenda ad una profondit sufficiente per essere considerata stabile. Ad ogni modo la posa, che avviene a blocchi ravvicinati tra loro, solitamente eseguita da un esperto incaricato dal punto vendita o dall'artigiano stesso che ha costruito il prodotto. L'operazione richiede infatti pratica e precisione, e dunque sconsigliata a chiunque non abbia gi una certa esperienza al riguardo. In caso di danneggiamento di una parte, soprattutto in caso di recinzione prefabbricata, sufficiente sostituire il pezzo in questione senza dover intervenire sull'intera recinzione. Sar sufficiente, infatti, saldare il nuovo innesto al resto della recinzione per evitare che la sostituzione sia visibile e riconoscibile.

Manutenzione
Oggi esistono in commercio prodotti per la verniciatura del ferro che contengono gi l'antiruggine, e che non richiedono neanche la pulizia di quella precedentemente formata sulla recinzione. Quando si acquistano questi prodotti specifici, sempre importante leggere bene le indicazioni e le modalit dimpiego. Alcune, infatti, che non contengono nessuna speciale sostanza, possono richiedere prima l'uso di un trattamento antiruggine e poi la successiva verniciatura. La ruggine pu essere tolta dalla recinzione in ferro, utilizzando oltre alla carta abrasiva anche una spazzola in acciaio. Questa operazione va compiuta prima di passare lo strato antirufggine, qualora la ruggine sia presente, per garantire come risultato finale una superficie liscia ed uniforme. Ovviamente, anche se la recinzione in ferro trattata con delle sostanze antiruggine, richiede una manutenzione costante per conservare il suo aspetto intatto nel tempo. L'esposizione continua al sole o alle intemperie, infatti, col tempo danneggia o addirittura elimina lo strato di vernice, che deve essere steso nuovamente nelle parti mancanti oppure, per un lavoro di maggiore precisione e dall'effetto visivo migliore, eliminata completamente e stesa di nuovo.

15

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

Dove acquistare
Per l'acquisto delle recinzioni in ferro possibile rivolgersi sia ai centri specializzati in prodotti di arredo da giardino, che solitamente si occupano anche del trasporto e del posizionamento, sia direttamente alle ditte produttrici. In questo caso vi la possibilit di risparmiare un po', ma non sempre montaggio e posa sono garantiti. Ci consente per una maggiore possibilit di scelta: dato che le possibilit estetiche sono pressoch infinite, pi saranno i punti vendita e le ditte produttrici visionate, pi sar probabile trovare qualcosa che risponda perfettamente alle proprie esigenze. In alternativa, possibile rivolgersi a fabbri ed artigiani che realizzeranno il prodotto su misura, magari proprio in base ad un disegno o modello fornito dal cliente.

Costi
In generale, i costi delle recinzioni in ferro battuto superano quelli delle recinzioni in legna, ma per stabilire l'entit della spesa occorre valutare diversi fattori. Innanzitutto, la quantit di materiale necessario e dunque la superficie che essa andr a ricoprire. Per questo importante avere gi chiara la necessit di materiale necessario al momento dell'acquisto, evitando cos sprechi ed eccessive spese inutili. Inoltre, il prezzo pu variare anche di molto a seconda che si prediliga un modello dalla linea semplice ed essenziale o uno molto elaborato, con decori e dettagli. Ci vale ancor di pi in caso ci si rivolga ad un artigiano, che in cambio di un prezzo pi elevato offrir naturalmente un prodotto di qualit e soprattutto dal design unico, pensato appositamente per le nostre esigenze e per i nostri desideri. Sono invece pi economiche le recinzioni in fil di ferro, che richiedono meno materiale, meno lavorazione e sono solitamente lasciate con i pali che reggono il reticolato semplici e privi di decorazioni. Proprio per la grande variet di prezzo che si pu riscontrare da un punto vendita all'altro, si consiglia di consultare pi rivenditori o artigiani prima di operare la propria scelta.

16

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

Recinzioni in pvc
In questa pagina parleremo di :

Cosa sono Caratteristiche Vantaggi Pulire recinzioni in Pvc

Cosa sono
Le recinzioni in Pvc sono lultimo ritrovato nel campo delledilizia e dellarredo esterno. Realizzate in materiale plastico rinforzato e verniciato, queste recinzioni si prestano a differenti utilizzi, sia nelledilizia pubblica che in quella privata. Il risultato estetico di queste recinzioni molto soddisfacente per via delle linee date dai moduli che compongono lintera struttura e della qualit delle finiture. Trattandosi di recinzioni modulari, cio composte da pannelli singoli assemblabili tra loro, le recinzioni in Pvc sono ideali anche in giardino perch permettono di ottenere una facilit di installazione e di messa in opera , una sensibile riduzione dei costi rispetto alle recinzioni tradizionali e una buona resa estetica.

Caratteristiche
Le recinzioni in Pvc possono dare vita a staccionate con pali da collocare sul terreno, a parapetti con posizionamento su muretto di sostegno e a pannelli divisori. Tutte le recinzioni hanno in comune il fatto di avere i pali in Pvc rinforzati in acciaio zincato, bacchette rinforzate in ferro zincato, tappi per incastro e viti di fissaggio in acciaio inox. Insomma la recinzione si presenter allesterno come una stupenda struttura in metallo verniciato, mentre in realt sar in plastica rinforzata. I pannelli hanno diverse altezze e lunghezze, da scegliere in base allo spazio che si vuole recintare. Per creare una staccionata vanno bene i moduli con piantane laterali da fissare al terreno. Per via del kit di fissaggio e delle istruzioni, questi moduli saranno molto facili da installare, anche su piani inclinati. Gli assi intermedi dei moduli possono avere diverse distanze, da 150 o da 200 centimetri. Le distanze possono essere personalizzate in base alle richieste del proprietario del giardino. Per creare un parapetto da collocare su un muretto, si devono utilizzare le recinzioni in Pvc con pali aventi un rinforzo in ferro da fissare al muretto. Le barre verticali possono avere la sezione

17

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

quadrata, rettangolare o esagonale asimmetrica. Per le staccionate si usano le bacchette a sezione quadrata, mentre le sezioni rettangolari ed esagonali fanno unottima figura per comporre il parapetto. Le stesse tipologie di recinzioni si possono usare anche per creare dei divisori.

Vantaggi
Le recinzioni in pvc presentano dei vantaggi innegabili. Intanto non richiedono particolari interventi di manutenzione, non subiscono gli attacchi degli agenti esterni e della ruggine, sono verniciate e non hanno bisogno di successive verniciature come accade per le recinzioni in metallo. La particolare struttura verniciata e rinforzata le rende anche resistenti allazione del calore e dei raggi solari che in genere fanno scolorire i materiali plastici. Altro vantaggio che nonostante la robustezza, queste recinzioni sono abbastanza flessibili e leggere e non presentano i rischi delle recinzioni metalliche. Le barre sono coperte alle estremit da tappi di fissaggio che appiattiscono le punte ed evitano il rischio di tagli. Le recinzioni in pvc sono termoresistenti, non riscaldano troppo con il calore e non si gelano in inverno. Queste recinzioni sono particolarmente adatte ad arricchire la resa estetica di spazi esterni di pregio, come giardini e ville pubbliche. Si tratta di strutture usate anche per recintare aree sportive e capannoni industriali. Attualmente, viste le linee particolarmente eleganti, queste recinzioni si usano anche per creare parapetti su terrazze o balconi. Molto ampia anche la disponibilit dei colori da adattare a quelli dello spazio esterno. Le recinzioni in Pvc sono infatti disponibili nei colori bianco, verde, giallo, blu, grigio chiaro e marrone. Nei giardini e nelle ville private, ricche di arbusti e di altra vegetazione, si preferisce il colore bianco che allarga gli spazi donando una maggiore luminosit allambiente. Il bianco permette anche di esaltare la resa estetica di un giardino, mentre gli altri colori trovano impiego per le recinzioni di strutture aziendali o sportive. La particolare flessibilit del Pvc permette di creare dei profilati con varie forme: a grata, ad H, a S,a L. I pannelli si possono inoltre installare con sezioni lineari o circolari. Queste ultime permettono di creare delle recinzioni e dei parapetti proprio di forma circolare.

Pulire recinzioni in Pvc


Come gi detto ai precedenti paragrafi, le recinzioni in Pvc non necessitano di alcuna manutenzione. Il Pvc si pulisce semplicemente con acqua senza temere ruggine o altri danneggiamenti come accade per le recinzioni metalliche. Per evitare che il Pvc subisca danni da urti o da agenti atmosferici, bisogna accertarsi che sia di buona qualit. Il Pcv usato per le recinzioni quello estruso, cio un Pvc rigenerato con molecole pi rigide. Solo il Pvc rigido e rinforzato permette una lunga durata nel tempo e unelevata resistenza dei colori. Per rispettare lambiente preferibile usare anche il cosiddetto Pcv ecologico, cio materiale che non viene arricchito con polveri di piombo durante la lavorazione. La sicurezza di questo materiale viene garantita da apposite certificazioni di sicurezza che bene controllare in fase di acquisto per evitare di ritrovarsi con delle recinzioni in Pvc di scarsa qualit e di breve durata.

18

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

recinzioni modulari
In questa pagina parleremo di :

Cosa sono Recinzioni modulari in acciaio Recinzioni modulari in ferro Recinzioni modulari in rame Recinzioni modulari in cemento Prezzi recinzioni modulari

Cosa sono
Le recinzioni modulari sono delle strutture di delimitazione dello spazio esterno costruite su moduli, cio singoli pannelli che contengono gi pali e traversine. Dallunione e dal fissaggio dei singoli pannelli si potr ottenere la recinzione con le dimensioni desiderate. Per la loro caratteristica , le recinzioni modulari vengono anche definite recinti prefabbricati. Le soluzioni modulari rappresentano lalternativa veloce, pratica e comoda per allestire in poco tempo la recinzione della propria casa e del proprio giardino. Per la loro versatilit, le recinzioni modulari sono molto usate anche per larredo pubblico e urbano. Non esistono limiti ai materiali usati per creare i pannelli delle recinzioni modulari. Questi possono essere in acciaio zincato , inox, , ferro, rame e cemento. La scelta del materiale dipender dai propri gusti personali e dalle relative disponibilit di spesa.

Recinzioni modulari in acciaio


Le recinzioni modulati in acciaio sono composte da pannelli in acciaio zincato a caldo o acciaio inox. Ogni pannello potr avere una maglia pi o meno fitta che si presta a diversi usi e collocazioni. La recinzione con pannelli a rete, in acciaio zincato, viene usata o per delimitare lo spazio per un animale domestico o per delimitare anche aree dove si eseguono lavori pubblici. La struttura dei pannelli modulari con maglia a rete molto semplice, ma estremamente solida e stabile. Ogni panello pesa circa 20 chili e lo spessore del filo della maglia di 3, massimo 3 millimetri. Il pannello composto da quattro tubi in acciaio su cui poggia la maglia. Questi pannelli non rispondono a nessuna esigenza estetica, si possono collocare su manto erboso o su muretti in cemento. In

19

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

alternativa ai pannelli con maglia a rete esistono anche quelli pieni che corrispondono ai comuni panelli in lamiera. Queste recinzioni modulari non vanno assolutamente usate in giardino, nemmeno per contenere un animale. Si tratta di strutture usate sempre per delimitare aree pubbliche dove si svolgono dei lavori sottoposti a particolari esigenze di privacy e sicurezza. Le recinzioni modulari in acciaio inox possono, invece, essere usate in giardino. I pannelli sono formati da profili tubolari di varia forma, con estremit superiori appuntite e diametri anche di un centimetro. Si tratta di recinzioni modulari molto solide e robuste che possono anche essere verniciate per dare maggiore risalto allarea da essi delimitata. Rendono bene anche con il colore naturale e si collocano, tramite bulloni, su dei muretti di recinzione. Laltezza standard di un modulo di 120 centimetri.

Recinzioni modulari in ferro


Il ferro il materiale pi usato per larredo ed cos anche per le recinzioni modulari che sfruttano la versatilit e leleganza tipica del ferro per dare vita a delle recinzioni per giardini, abitazioni, ma anche per ville e scuole pubbliche. Le recinzioni modulari in ferro si collocano sempre su dei muretti e hanno unaltezza standard di circa un metro e mezzo. Di colore nero o grigio antracite, le recinzioni modulari in ferro possono avere linee semplici ed essenziali e altre molto sinuose. I modelli pi particolari sono adatti a delimitare giardini con una fitta presenza di vegetazione. I moduli in ferro vengono trattati e verniciati per resistere alla ruggine e agli altri procedimenti di ossidazione causati dagli agenti esterni. Le recinzioni modulari in ferro sono preferibili anche quando lo spazio esterno presenta ringhiere dello stesso materiale a cui abbinare sempre dei cancelli in ferro. Laltezza standard di un pannello simile a quelli in acciaio.

Recinzioni modulari in rame


Le recinzioni modulati in rame sono una novit piuttosto recente nel campo dellarredo esterno. Rispondono a particolari esigenze di gusto estetico e sono adatte a delimitare spazi esterni in cui insistono muretti e pavimentazioni in pietra naturale o cotto, per via dellassonanza dei colori del rame con il rosato delle piastrelle. Anche le recinzioni modulari in rame possono raggiungere i 120 centimetri. Per evitare fenomeni di ossidazione che potrebbero dare al rame una colorazione antiestetica si preferisce miscelarlo ad altre leghe metalliche. Il vantaggio del rame che un ottimo repellente per i batteri e ne impedisce la proliferazione.

Recinzioni modulari in cemento


Le recinzioni modulari in cemento sono composte da moduli prefabbricati in calcestruzzo o pietra ricostruita. Molto solide e robuste, queste recinzioni vengono lavorate artigianalmente per dare vita a trame di cemento molto particolari e suggestive che non solo proteggono, ma arricchiscono notevolmente la resa estetica di abitazioni private o ville con giardino. Le recinzioni modulari in cemento possono avere diverse altezze, da 70 a 100 centimetri. Si abbinano a cancelli in ferro per ricreare uno stile classico e

20

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

raffinato. Per una migliore resa estetica i muretti e i muri dellabitazione vanno tinti con le stesse tonalit delle recinzioni modulari.

Prezzi recinzioni modulari


Le recinzioni modulari hanno dei prezzi che variano in base alle dimensioni e alle misure dei singoli pannelli. Il calcolo del prezzo avviene per metro lineare e per le recinzioni in ferro i costi si aggirano intorno ai 60 euro al metro. Molto economiche, invece, le recinzioni modulari zincate con maglia a rete; un singolo pannello costa, infatti, intorno ai 27 euro. Le aziende rivelano che sono convenienti anche i prezzi delle recinzioni modulari in acciaio inox, per quelle in rame e in cemento , invece, consigliabile chiedere informazioni sui prezzi, direttamente ai rivenditori.

21

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

recinzioni per esterno


In questa pagina parleremo di :

Cosa sono Recinzioni esterno fondi rustici Caratteristiche Recinzioni esterno abitazioni

Cosa sono
Le recinzioni per esterno devono avere precisi requisiti di qualit e sicurezza e non solo per arricchire la resa estetica dello spazio esterno, ma anche per aumentare il fattore della protezione dello spazio recintato. La sicurezza della recinzione per esterno attiene al fatto che questa deve essere sufficientemente alta per evitare intrusioni di terzi e sufficientemente robusta per evitare che venga abbattuta facilmente da vandali, ma anche da agenti atmosferici, come forti raffiche di vento. Le recinzioni per esterno ideali per la protezione dellesterno sono dunque quelle con maglie e pali robusti, quelle costruite come parapetti, con moduli a ringhiera piantati su cemento o quelle coperte interamente in cemento. Naturalmente la recinzione per esterno ideale sar adattata allo spazio che dovr ospitarla e dunque potr trattarsi di unarea pubblica, un terreno agricolo, un capannone industriale, unarea militare, lo spazio antistante un condominio o un giardino. La differente tipologia di spazio determiner anche la metratura della recinzione, la sua altezza, la sua solidit e il materiale da usare.

Recinzioni esterno fondi rustici

Per i fondi agricoli si usano abbondantemente le recinzioni con maglia a rete elettrosaldata. Queste recinzioni servono per delimitare i confini tra i vari fondi rustici e per proteggere le coltivazioni da intrusioni esterne. In passato, le recinzioni per fondi rustici venivano costruite usando dei paletti da fissare al terreno, i moduli della rete erano, infatti, collocati su pali distali verticali. Queste soluzioni, molto utili per delimitare i confini, si sono rivelate poco solide ai fini della protezione dei campi. Le recinzioni, infatti, venivano spesso facilmente abbattute o addirittura scavalcate da vandali e malintenzionati che non solo usavano il fondo per derubarlo dei suoi frutti, ma anche per lasciare

22

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it


siringhe o altra robaccia. La scelta delle recinzioni removibili era prevalentemente dettata da motivi pratici ed economici e per evitare liter burocratico dellautorizzazione edilizia. Ricordiamo, infatti, che tutte le recinzioni per esterno, di natura permanente, sono soggette ad autorizzazione edilizia. Per aumentare la protezione delle recinzioni a maglia per fondi agricoli si , in seguito, preferito aumentare laltezza dei moduli e creare dei parapetti con pannelli su muretto di sostegno. In tal modo, la parte iniziale dello spazio esterno rimane coperta e non visibile e la parte alta, esposta allaria e alla luce che sono necessarie alla sopravvivenza delle coltivazioni. Queste recinzioni ,prodotte in una vasta gamma di colori, si sono ben presto diffuse anche per proteggere orti e giardini privati. Nei fondi rustici si usano le recinzioni con maglia a rete di colore verde, mentre nei giardini e orti, con piante coltivate, si preferiscono le maglie a rete di colore bianco.

Caratteristiche
Le recinzioni a maglia per esterno, per essere davvero sicure, devono possedere delle precise caratteristiche di sicurezza che elenchiamo nel suddetto paragrafo. Per evitare di essere sfondate, le maglie devono essere realizzate con fili di acciaio, zincato, elettrosaldato o rivestito in poliestere. Le maglie devono avere i fili orizzontali disposti a distanza molto ravvicinata per evitare penetrazioni di sostanze estranee allinterno della propriet privata. La larghezza del singolo pannello pu essere anche di due metri, ma questa si pu personalizzare in base allo spazio da recintare, mentre laltezza del pannello deve almeno superare i due metri, a cui aggiungere il metro e mezzo del muretto in cemento. La recinzione per esterno deve anche permettere una buona visibilit, quindi la maglia deve essere s, fitta, ma non fino al punto da impedire la visione o le riprese di eventuali telecamere di videosorveglianza che svelano la presenza o meno di intrusi. Le recinzioni a maglia per esterno, di concezione moderna, sono progettate per essere compatibili con dispositivi elettronici e sistemi di videosorveglianza e per non creare interferenze con gli stessi.

Recinzioni esterno abitazioni


In una casa con giardino, la recinzione deve sempre rispondere a criteri di resistenza e sicurezza, ma senza trascurare la resa estetica dellintero complesso urbanistico. In tal caso bisogna sempre creare recinzioni abbastanza alte e molto difficili da scavalcare, ma con delle linee che esaltino la bellezza dello spazio abitativo esterno. I materiali pi solidi, in tal caso, saranno il ferro e lacciaio, disposti su moduli a ringhiera e forgiati con linee e forme classiche e sinuose da inserire sul muretto in cemento. I colori di questi materiali andranno coordinati con quelli del giardino e dellabitazione. La resa estetica e la sicurezza saranno garantite, ma bisogner provvedere a una frequente manutenzione dei materiali metallici. Ottime, come solidit e sicurezza, ma anche come resa estetica, le recinzioni in pietra o cemento precostruito che danno vita a maglie aperte e a disegni che permettono di abbellire grandi giardini di ville pubbliche o private.

23

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

recinzioni per giardino


In questa pagina parleremo di :

Cosa sono Recinzioni per giardino in legno Recinzioni giardino in pietra Recinzioni per giardino in metallo Recinzioni giardino economiche

Cosa sono
Le recinzioni sono delle strutture di delimitazione e protezione degli spazi aperti. Collocabili su aree urbane, industriali, agricole, pubbliche e private , occupano un posto di rispetto anche in giardino dove, oltre a delimitare e proteggere i confini della propriet privata, permettono anche di arredare lo spazio aperto con un certo gusto estetico. Le recinzioni adatte al giardino devono dunque rispettare dei precisi canoni estetici, oltre ad avere le idonee caratteristiche di una recinzione, ovvero resistenza agli agenti esterni, solidit e durata nel tempo. Le soluzioni per recintare il giardino con gusto ed eleganza sono molte, potendo spaziare dalle recinzioni in legno a quelle in ferro battuto.

Recinzioni per giardino in legno


Le recinzioni in legno per giardino vengono realizzate in legno di pino o di cedro. Si tratta di legni molto pregiati che vengono trattati e impregnati per resistere agli attacchi dellumidit e allazione dei raggi solari che di solito ne provocano lo scolorimento. Le recinzioni in legno da giardino rappresentano la soluzione di arredo e di protezione pi classica e raffinata anche se non la meno economica. Sceglie le recinzioni in legno chi ama profondamente questo materiale e chi lo usa come materiale prevalente dellintero giardino. Una staccionata in legno accompagnata da uno spazio verde composto da un prato e da grandi arbusti ideale per creare uno scenario in cui i rami e il fusto degli alberi si armonizzano con la linea e il colore dei pali. Le recinzioni in legno per giardino vengono ormai prodotte con moduli, cio con singoli pannelli a cui sono applicati dei pali verticali di sostegno con allinterno barre, sempre verticali, e due traversine orizzontali. La forma delle barre di solito tonda, mentre nei giardini di campagna in stile

24

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

americano si usano molto le staccionate in legno con moduli composti da pali e barre rettangolari. Le recinzioni da giardino in legno si collocano direttamente al suolo, cio piantando i pali a terra. Gli svantaggi di questo tipo di recinzioni sono legate al contatto del materiale con il terreno. Per evirare le aggressioni dellumidit si deve applicare sui pali di appoggio una membrana liquida protettiva che solitamente viene fornita in dotazione con i moduli acquistati.

Recinzioni giardino in pietra


Lo stile del giardino condiziona fortemente anche la scelta del materiale della recinzione. Se in giardino prevalgono fontane in pietra o altri arredi fatti sempre in pietra, la soluzione per proteggerlo e metterlo al riparo dallesterno, sar naturalmente la recinzione in pietra. La pietra e il cemento costituiscono di solito la struttura di base per applicare le recinzioni a ringhiera, ma pu anche essere una soluzione a parte che integra, dal punto di vista estetico, gli altri materiali in pietra presenti nel giardino. Le recinzioni da giardino con questo materiale sono realizzate in pietra ricostruita, cio pietre naturali collocate su pannelli prefabbricati. Le recinzioni in pietra ricostruita sono adatte come divisori, ma anche per delimitare singole aree del giardino su cui si vogliono creare degli spazi di arredo. La recinzione in pietra ricostruita si pu realizzare anche in proprio perch questa pietra molto leggera e facile da posare, bisogna per procurarsi un pannello molto solido su cui incollare la pietra. Ecco perch per risparmiare tempo e fatica si preferisce ricorrere ai moduli prefabbricati.

Recinzioni per giardino in metallo


Il ferro e il metallo sono i materiali pi moderni per le recinzioni da giardino. In genere con ferro battuto e acciaio inox si realizzano dei parapetti, cio delle recinzioni che usano dei moduli a ringhiera collocate su una base in cemento per creare una protezione basata su un certo principio estetico e urbanistico. Le recinzioni in ferro e acciaio inox si usano spesso per delimitare giardini in cui sorgono abitazioni con infissi e porte in metallo. La scelta di queste recinzioni sar perci dettata dallo stile e dalla conformazione dello spazio esterno. Questo tipo di recinzioni sono decisamente costose perch si realizzano con una prima operazione di muratura e poi con applicazione dei moduli a ringhiera. Il risultato estetico certamente efficace e garantisce anche una maggiore sicurezza per via della base in muratura che pu essere molto alta e della solidit del materiale metallico. Sia il ferro che lacciaio possono, inoltre, essere battuti o forgiati, per dare vita a forme particolarmente sinuose che arricchiscono o addolciscono la resa estetica del giardino. Questi materiali, per, richiedono unattenta manutenzione, come la verniciatura periodica.

Recinzioni giardino economiche


Tutte le soluzioni appena viste per recintare il giardino sono esteticamente valide, ma abbastanza costose e bisognose di una frequente manutenzione. Per risparmiare sui costi di acquisto e installazione di queste recinzioni, si possono usare quelle in Pvc. Il materiale di queste recinzioni antiurto, resistente agli agenti

25

www.arredamentoegiardino.it

Ebook Le Guide di www.arredamentoegiardino.it

esterni e non richiede eccessiva manutenzione. Il materiale plastico viene zincato e rinforzato per dare vita a recinzioni solide e dallottima resa estetica. Chi non ha tempo di occuparsi del giardino e soldi da spendere in recinzioni particolari, pu usare le economicissime recinzioni a rete elettrosaldata. Si tratta di recinzioni che hanno una rete metallica con fori romboidali o rettangolari. Queste recinzioni si possono coprire con barre di plastica di vario colore ( per il giardino preferibile il verde) in modo da creare una recinzione coperta dagli sguardi indiscreti.

26

www.arredamentoegiardino.it