Sei sulla pagina 1di 12

14

CORSI DI ANALISI I
SETTIMANA DI LEZIONE (24-25/01/2012)
RIEPILOGO - QUESITI E VERO/FALSO

QUESITI 4 1. Il dominio della funzione f (x) = x(x3 8) ` e (a) (b) (c) (d) (e) (, 0] [2, +) [0, 2] [2, +) [2, 0] [2, +) (, 0) (2, +) 1 log(2x + 3) ` e

2. Il dominio della funzione f (x) = (a) (0, +) ( ) 3 (b) , 2 ( ) 3 (c) , +, 2 ( ] 3 e3 (d) , 2 2 ( ) 3 e3 (e) , 2 2

3. Il dominio della funzione f (x) = log (a) (b) (c) (d) (e) (3, 4) (, 4) (3, +) (4, 3) [4, 3) (, 4] (3, +)

x+4 ` e 3x

4. Il dominio della funzione f (x) = [ ] (a) 17, 17 ] [ ( ) (b) , 15 15, + (c) (4, 4) ] [ ( ) (d) 4, 15 15, 4 [ ] (e) 15, 15

log(16 x2 ) ` e

5. Il dominio della funzione f (x) = log (a) (b) (c) (d) (e) (2, 2) (2, 1) (1, 2) (, 2) (2, +) [2, 1) (1, 2] R \{1}

(x2 + 1)(4 x2 ) ` e (x2 2x + 1)

6. La funzione f : R R : f (x) = (a) (b) (c) (d) (e) ` suriettiva e non ` invertibile e ha dominio (, 1) imf = (1, +) ` iniettiva e

|x + 1| 2x

n cos 5n 7. lim = n+ log(n + 7) (a) La successione diverge oscillando (b) (c) + (d) 0 (e) 1 log n10 + sin n = n+ n3 lim (a) 10 (b) (c) + (d) 0 (e) 1 ( 9.
x+

8.

lim

n2 + n4 7 n2 + n4

)3n4

(a) 1 (b) 0 (c) e3 (d) e27 (e) e21 10. Il dominio della funzione f (x) = (a) [3, +) (b) (2, 3) (c) (, 2) (3, +) (d) (2, +) (e) (3, +) 11. Siano date le funzioni f (x) = (a) (g f )(x) = x 1 (b) (f g)(x) = (x 1)2 (c) im(g f ) = R (d) im(f g) = (0, +) (e) (g f )(x) = x 1, x 1 12. Sia data la funzione f (x) = log| sin 2x|. La sua derivata prima vale: (a) f (x) = (b) (c) (d) (e) cos 2x sin 2x cos x f (x) = 2 sin x 1 f (x) = | sin 2x| cos 2x f (x) = 2 sin 2x 2 f (x) = sin 2x 2 x 1, g(x) = x2 . Quale delle seguenti aermazioni ` vera? e log x 2 + 4 cos x ` e log(x + 3)

13. Sia data la funzione f (x) = (2 + sin x)(x + log13 x). Quale delle seguenti aermazioni ` corretta? e (a)
x+

lim f (x) non esiste

(b) f (x) x, per x + (c) Il graco della funzione f ha, per x +, un asintoto orizzontale (d)
x+ x0

lim f (x) = +

(e) lim+ f (x) = +

e 14. Una primitiva della funzione f (x) = (5 6x)5 , su R `: (a) (b) (c) (d) (e) 1 (6x 5)6 36 1 (5 6x)6 6 1 (6x 5)6 36 1 (6x 5)6 36 1 (6x 5)4 24 15. Sia dato il seguente integrale denito date, lunica sbagliata. (2 log 2)2 23 (1 log 2)2 2 log 2 (b) log 2 + 2 log 2 log 4 2 log 2 (c) log 2 + 2 log 2 2 log 2 (a) log (d) log (2 log 2)2 2(2 2 log 2)2 2 log 4 2 log 2 x4 x2 . Quale delle seguenti aermazioni ` vera? e x
2 4

log x dx . Calcolarne il valore, individuando tra le risposte x(2 log x)

(e) log 4 log 2 + 2 log

16. Sia data la funzione arctan

(a) La funzione f (x) ha in x = 0 un punto di discontinuit` di tipo salto nito a (b) La parte principale di f (x), per x 0, ` p(x) = x2 e (c) La funzione f , prolungamento per continuit` della funzione f , ` derivabile in x = 0 a e e (d) La funzione f (x) ` pari (e) linsieme immagine ` un intervallo chiuso e 17. Lequazione dierenziale x (t) = (2 x)(1 sin x)( t) x (a) non ` a variabili separabili e (b) ` lineare e (c) ammette la soluzione costante t = (d) ammette le soluzioni costanti x(t) = 2, x(t) = 0, x(t) = + 2k, k N, t R 2 (e) ammette le soluzioni costanti t = , x(t) = 2, x(t) = 0, x(t) = + 2k, k Z, t R 2

18. Sia f : R R una funzione continua e F (x) =


0

f (t)dt. Se f (x) < 0, x R, possiamo dedurre che:

(a) F (x) ` negativa x R e (b) F (x) non ` derivabile in R e (c) F (x) = f (t), x R (d) F (x) ` positiva x [0, +) e (e) F (x) ` decrescente e

19. Quale delle seguenti propriet` ` vera per la funzione f (x) = ae

1 ? x

e (a) La funzione ` monotona strettamente decrescente nel suo dominio (b) La funzione ` continua nel suo dominio e 1 (c) f (x) = 2 x (d) la funzione ` suriettiva e 1 (e) dx = log x + c x 20. Sia f : [1, 5] R una funzione continua tranne che in x = 2 dove ha una discontinuit` di tipo salto nito. a x Allora la funzione F : [1, 5] R, F (x) = f (t) dt `: e
1

(a) derivabile in [1, 5]\{2} e ivi ha un punto di cuspide (b) ` continua in [1, 5]\{2} e ivi ha una discontinuit` di tipo salto nito e a (c) ` continua e derivabile in [1, 5] e (d) derivabile in [1, 2) (2, 5] e in x = 2 ha un punto angoloso (e) ` derivabile, ma non continua in [1, 5] e 21. Una primitiva della funzione 4x sin(4x2 + 3) ` e (a) 2x2 cos(4x2 + 3) (b) 4 sin(4x2 + 3) + 32x2 cos(4x2 + 3) 1 (c) cos(4x2 + 3) 2 (d) 4x cos(4x2 + 3) (e) 4 cos(8x) 22. Lequazione dierenziale y + y = 0 (a) ammette innite soluzioni costanti (b) ammette una sola soluzione costante (c) non ammette soluzioni costanti (d) ammette y(x) = ex come integrale particolare (e) ammette y(x; C1 , C2 ) = C1 ex + C2 ex come integrale generale 23. Sia data una funzione f C (1) e sia f (x) > 0, x R. Allora la sua funzione integrale `: e (a) positiva (b) strettamente crescente (c) crescente (d) concava (e) convessa

4t x 2 x (t) = 24. Sia dato il seguente problema di Cauchy . x(0) = a, t 3 aR Quale delle seguenti aermazioni ` corretta? e

(a) Se a =1 il problema di Cauchy non ha soluzioni (b) Il problema di Cauchy ha una sola soluzione nellintervallo t (3, +), a R (c) La soluzione costante ` x = 2, a R e (d) Se a = 2, la soluzione costante ` lunica soluzione del problema di Cauchy e (e) Se a = 3 il problema di Cauchy ammette pi` di una soluzione u 25. Sia data la funzione dispari f : [4, 4] R, integrabile secondo Riemann. Allora (a) ` nullo n N e (b) ` il doppio dellintegrale e
0 4

f n (x) dx
4

f (x) dx , n N

(c) dipende dalla funzione (d) ` nullo se n ` pari e e (e) ` nullo se n ` dispari e e 26. Sia data una funzione f : [a, b] R. Sia F (x) = (a) F (x) = f (x), x [a, b] (b) se f ` continua F (x) = f (t), t [a, b] e (c) f (x) = F (x), x [a, b] (d) se f ` continua F (x) = f (x), x [a, b] e (e) F (x) = f (x), x [a, b] 27. Sia data una funzione f : R R. Se f ` strettamente crescente x R allora: e (a) f ` suriettiva e (b) f (x) > 0, x R (c) f ` invertibile e f 1 ` strettamente crescente e e (d) f ` biiettiva e (e) f ` invertibile e f 1 ` strettamente decrescente e e 28. Quale delle seguenti aermazioni ` lenunciato del teorema di Rolle? e (a) Sia f una funzione denita su [a, b] chiuso e limitato, continua e derivabile in [a, b]. Se f (a) = f (b), allora esiste almeno un punto c (a, b) tale che f (c) = 0 (b) Sia f una funzione [a, b] R, continua in [a, b] e derivabile al pi` in (a, b). Se f (a) = f (b), allora u esiste almeno un punto c (a, b) tale che f (c) = 0 (c) Sia f una funzione denita su [a, b] chiuso e limitato, continua e derivabile in (a, b) e derivabile anche in a e b. Se f (a) = f (b), allora esiste almeno un punto c (a, b) tale che f (c) = 0 (d) Sia f una funzione [a, b] R, derivabile in (a, b). Se f (a) = f (b), allora esiste almeno un punto c (a, b) tale che f (c) = 0 (e) Sia f una funzione denita su [c, d] chiuso e limitato, continua in [c, d] e derivabile almeno in (c, d). Se f (c) = f (d), allora esiste almeno un punto t (c, d) tale che f (t) = 0 29. Siano f, g due funzioni denite da (c, d) R, entrambe derivabili in (c, d) e tali che lim f (x) =
xx0

x
a

f (t) dt. Allora:

lim g(x) e lim g (x) = 0, x0 (c, d). Quali delle seguenti aermazioni valgono per f e g?
xx0

xx0

f (x) f (x) non esiste, allora non esiste neppure lim (x) xx0 g(x) xx0 g f (x) f (x) (b) Se lim = l, l R, allora anche lim =l xx0 g(x) xx0 g (x) ) ( f (x) f (x) (c) Se lim = l, l R, allora anche lim =l xx0 g(x) xx0 g(x) (a) Se lim 5

( (d) Se lim (e) Se lim


xx0

f (x) g(x)

) non esiste, allora non esiste neppure lim


xx0

f (x) g(x)

xx0

f (x) f (x) esiste, allora esiste anche lim xx0 g (x) g(x)

30. Siano f, g due funzioni denite da (, 5), ivi integrabili secondo Riemann e tali che 0 f (x) g(x), x (, 5). Allora 5 5 (a) se f (x) dx converge, anche g(x) dx converge (b) se
5 5

g(x) dx diverge, anche g(x) dx converge, anche

f (x) dx diverge
5

(d) se (e) se
5

f (x) dx converge

g(x) dx converge, allora anche

f (x) dx converge

31. Siano f, g due funzioni denite da R R. Quale delle seguenti propriet` ` soddisfatta? ae (a) Se f ` dispari e g ` dispari, allora f g ` dispari e e e (b) Se f ` pari e g ` dispari, allora f g ` dispari e e e e e e (c) Se f ` dispari e g ` pari, allora f g ` dispari (d) Se f ` periodica di periodo T, f g ` periodica di periodo T e e (e) Se f ` monotona strettamente crescente e g monotona strettamente crescente, allora f g ` monotona e e non crescente a 32. Sia data la seguente funzione F (x) = f (t) dt, con f funzione continua in R. Se f (x) 0, x R, allora (b) F (x) ` positiva x R e (c) F (x) decresce x R ed ` non positiva se x a, positiva se x < a e (d) F (x) ` negativa x R e (e) F (x) ` convessa in R e 33. Sia data la funzione f (x) = ex sin x. Per quale valore del parametro reale , f (x) = o(x) con x 0? (a) 0 (b) nessun valore di (c) 1 (d) -1 (e) + ( 34. Il massimo della funzione f (x) = log 2 + (a) log 4 (b) (c) log 2 (d) log 3 e (e) la funzione non ` inferiormente limitata ) ` e
x

e (a) F (x) cresce x R ed ` positiva se x a, negativa se x < a

1 1 + x2

35. Quale delle seguenti propriet` NON ` soddisfatta dalla funzione f (x) = (2 x) x, x [0, 2]? a e (a) Soddisfa tutte le ipotesi del teorema di Lagrange (b) Soddisfa tutte le ipotesi del teorema di Rolle 2 (c) Il punto di Lagrange ` x = e 3 2 (d) Il punto di Rolle ` x = e 3 (e) Non soddisfa le ipotesi del teorema di Lagrange ( 36. Lestremo inferiore della funzione f (x) = log 2 + (a) log 4 (b) (c) log 2 (d) log 3 (e) la funzione non ` inferiormente limitata e 37. Sia f : R R. La condizione a > 0 b > 0 tale che x > b |f (x) 5| < a denisce: (a) (b) (c) (d)
x x+ x+ x+ x5

1 1 + x2

) ` e

lim f (x) = 0

lim f (x) = 3 lim f (x) = + lim f (x) = 5

(e) lim f (x) = +

38. Sia f : R R. La condizione M = 105 tale che x < |f (x) 5| < M denisce (a) (b) (c) (d)
x x+ x+ x+ x5

lim f (x) = 5

lim f (x) = 3 lim f (x) = + lim f (x) = 5

(e) lim f (x) = + {

39. Sia data la funzione f (x) =

x = 0 . Quale delle seguenti aermazioni ` vera? e x=0 ] [ 1 (a) La funzione soddisfa le ipotesi del teorema di Rolle, nellintervallo 0, 4 ] [ 1 1 (b) la funzione soddisfa le ipotesi del teorema di Lagrange, nellintervallo , 4 4
1 x sin x 0

(c) La funzione non ` continua in x = 0 e a (d) La funzione ha un punto di non derivabilit` (e) La funzione ` continua e derivabile nel suo dominio e

40. Data la funzione f (x) = (a)


+

1 dx , quale delle seguenti risposte NON ` vera? e (x 2) |x 3|

f (x) dx , converge [0, +)

1 , x2 x2 1 (c) f (x) 1 , x 3 |x 3| 2 1 (d) f (x) 3 , x + x2 + (e) f (x) dx , converge se > 2 (b) f (x)

41. Quale delle seguenti aermazioni ` soddisfatta dal seguente integrale improprio: e (a) Converge R (b) Converge (, 1) (c) Converge (1, 2) 1 (d) f (x) , x |x| 1 (e) f (x) , x0 |x| 42. Sia f : R R una funzione continua e sia F (x) =
x 0

arctan x dx ? |x|

f (t) dt. Se f 0 x R, allora si pu` dedurre che: o

(a) F (x) 0, x R (b) F (x) 0, x R (c) F (x) ` decrescente in R e (d) F (x) 0, x (0, +) (e) F (x) ` crescente x (, 0) e sin x ae 43. Quale delle seguenti propriet` ` soddisfatta dalla funzione f (x) = ? x x + (a) f (x) dx converge 0 (b) f (x) dx diverge (c) (d)
1 + 0 +

f (x) dx non converge assolutamente |f (x)| dx diverge

1 1 (e) f (x) , se x 0; f (x) , se x + x x + 7 dx 44. Il seguente integrale x ln x 2 (a) converge b (b) lim
b+

7 dx = + x ln x 2 1 (c) f (x) , x + x ln x 1 1 (d) < 2 , x + x ln x x 1 1 (e) > , x + x ln x x 8

45. Quale delle seguenti condizioni assicura che lintegrale improprio sia necessariamente divergente? (a) (b)
x+ x+

lim f (x) = 0 lim f (x) = k, k = 0

1 , >1 x (d) f (x) sia innitesima e positiva, per x + (c) f (x) (e)
x+

lim |f (x)| = 0
+

46. Quale delle seguenti aermazioni ` soddisfatta dall integrale improprio e


1

sin x dx ? sinh x

(a) Lintegrale converge assolutamente (b) Lintegrale non converge semplicemente 1 sin x (c) f (x) = 2 x sinh x (d) Lintegrale diverge (e) La funzione integranda ha segno costante. 47. Quale delle seguenti aermazioni ` soddisfatta dallintegrale improprio e
0 1

sin x dx sinh x

sin x (a) La funzione integranda f (x) = non ` prolungabile, per continuit`, in x = 0 e a sinh x sin x x (b) f (x) = ,x 0 x sinh x (c) Lintegrale diverge semplicemente (d) Nellintervallo di integrazione la funzione integranda non ha segno costante (e) E un integrale improprio divergente 48. Sia dato il seguente integrale improprio:
1

arctan x dx . Quale delle seguenti aermazioni ` vera? e x2

(a) La funzione integranda non ha segno costante nellintervallo di integrazione arctan x (b) < 2 , x [1, +) x2 2x (c) se una minorante di una funzione positiva ha integrale convergente, anche la funzione data ha integrale convergente (d) diverge + + arctan x (e) dx dx 2 x 2x2 1 1 49. Dato il seguente integrale
1 x +

7ex dx , allora possiamo sicuramente dire che: x

7e = + x (b) lintegrale improprio diverge (a)


x+

lim

(c) la funzione integranda ` monotona crescente x [1, +) e (d) una maggiorante della funzione integranda ` la funzione f (x) = e 1 x4 1 (e) una minorante della funzione integranda ` la funzione f (x) = 10 e x

50. Sia dato


1

arctan x dx . Quale delle seguenti aermazioni ` vera? e x

(a) Lintegrale improprio converge per il criterio del confronto asintotico (b) arctan x < , x R 4 2 arctan x (c) < , x (0, +) 4x x 2x arctan x (d) Poich` , per x +, per il criterio del confronto, lintegrale assegnato diverge e 4x x (e) La funzione integranda ` equivalente, per x +, e x 1 x 7e 51. Sia dato il seguente integrale dx . Possiamo sicuramente dire che: x 0 (a) nellintorno di x = 0, f (x) = (b) lintegrale improprio diverge (c) lintegrale improprio non converge 1 (d) f (x) , x 0 x 7ex 7 (e) nellintorno di x = 0, la funzione x + x + 3ex 52. Sia dato il seguente integrale dx . Possiamo sicuramente dire che: x2 + 10 ln x 10 (a) lintegrale improprio converge (b) f (x) = x + 3ex 1 , x + x2 + 10 ln x x + + 1 x + 3ex (c) poich e dx diverge, allora dx converge x x2 + 10 ln x 10 10 (d) non ` possibile applicare il criterio di convergenza asintotica perch la funzione integranda ha segno e e costante (e) la funzione integranda converge 53. Quale delle seguenti aermazioni ` vera per e
0 3

7ex 7 2. x x

arctan x dx ? x

(a) Lintegrale ` improprio perch la funzione integranda ha, in x=0, ha una discontinuit` eliminabile e e a (b) E un integrale improprio perch la funzione integranda non ` continua in x=0 e e (c) Il valore dellintegrale non ` un numero nito e (d) La condizione di integrabilit` richiede la continuit` della funzione a a (e) Non ` un integrale improprio perch la funzione pu` essere prolungata per continuit` in x=0 e e o a 54. Quale delle seguenti aermazioni ` vera per e
0 3

arctan x dx ? x2

(a) Lintegrale proposto diverge arctan x 1 (b) Poich f (x) = e 2 , x +, allora lintegrale proposto converge 2 x x arctan x 1 (c) Poich f (x) = e 2 , x 0, allora lintegrale assegnato converge x2 x arctan x 1 (d) Poich f (x) = e 2 , x +, allora anche lintegrale assegnato converge x2 x (e) La convergenza dellintegrale dipende dalla continuit` della funzione integranda in x=3 a

10

55. Sia dato


3

1 dx . Quale delle seguenti aermazioni ` FALSA? e x ln2 x

1 ln 3 (b) Lintegrale improprio converge + b 1 1 (c) dx = lim dx b+ 3 x ln2 x x ln2 x 3 (d) Lintegrale improprio diverge (a) Lintegrale improprio = (e) Lintegrale improprio si pu` calcolare con una integrazione esplicita, con la sostituzione ln x = t o

VERO o FALSO

Per ognuna di queste aermazioni dire se ` vera oppure falsa e 1 1 (a) La funzione f (x) = ` innita di ordine , x 0 e 3 2 2 x 16 x 1 1 (b) Sia data la funzione f (x) = . Dire se ` vero che f (x) e , x 4 3 x 3 16 x2 16 x2 1 1 . Dire se ` vero che f (x) e (c) Sia data la funzione f (x) = , x 4 434x x 3 16 x2 1 1 ` innita di ordine , x 4 e (d) La funzione f (x) = 3 x 3 16 x2 (e)
0 3

1 dx x 3 16 x2 1 dx 3 x 16 x2 1 dx 3 x 16 x2

converge

(f)
3

converge

(g)
0

diverge

1 1 (h) La funzione f (x) = ` innita di ordine , x 4+ e 3 2 16 3 x x 1 (i) La funzione f (x) = ` innitesima di ordine 1, x + e 3 x x2 16 (j)
4 +

1 dx 3 x 16 x2
x

converge

(k) La funzione F (x) =


0

et (cos t + 2) dt ` dispari e
2

(l) La funzione F (x) =


0

et (cos t + 2) dt ` crescente in R e
2

11

(m) La funzione F (x) =


0

et (cos t + 2) dt ` positiva in R e
2

(n) La funzione F (x) =


0

et (cos t + 2) dt ` positiva in R+ e
2

(o) Sia data la funzione F (x) =


0

et (cos t + 2) dt F (x) = ex (cos x + 2)(x sin x)


2 2

(p) La funzione F (x) =


0

et (cos t + 2) dt possiede inniti punti di stazionariet` a


2

(q) La funzione F (x) =


0

et (cos t + 1) dt ha inniti punti di stazionariet` a


2

(r) I punti di stazionariet` della funzione dellitem (q) sono x = + 2k, k Z a (s) I punti di stazionariet` della funzione dellitem (q) sono tutti essi a tangente orizzontale a (t) La funzione F (x) =
0 x

et (cos t + 1) dt ha un asintoto orizzontale destro


2

RISPOSTE AI QUESITI

Item n Risposta

1 a

2 d

3 c

4 e

5 b

6 e

7 c

8 d

9 e

10 a

11 e

12 d

13 d

14 c

15 e

16 c

17 d

18 e

19 b

20 d

21 c

22 a

23 e

Item n Risposta

24 a

25 e

26 d

27 c

28 e

29 b

30 d

31 a

32 c

33 c

34 d

35 e

36 c

37 d

38 a

39 d

40 a

41 c

42 c

43 a

44 b

Item n Risposta

45 b

46 a

47 b

48 b

49 d

50 d

51 b

52 b

53 e

54 a

55 d

Item n Risposta

a V

b F

c V

d V

e V

Risposte VERO o FALSO f g h i j k l m V F V F F V V F

n V

o F

p F

q V

r V

s V

t V

12