Sei sulla pagina 1di 7

Home Page Riflessioni.

it

TUTTE LE NOVITA'
Il forum di Riflessioni.it nonunospaziopubblico, m a u n o spazio privato aperto al pubblico sottoposto a particolari condizioni duso descritte nel regolamento e n e l l a netiquette. Q u e s t o f o r u m non una chat definizioni di forum e chat ATTENZIONE:lapubblicazionedeimessagginonintemporeale. Per ricevere gli aggiornamenti del sito

iscriviti alla NEWSLETTER


Iscrizione gratuita e un solo invio al mese

Forum di Riflessioni.it > Forum attivi > Filosofia Leformicheinvadentiel'aggressivitumana.


Registrazione
Regolamento FAQ Lista utenti

Username Username Password I messaggi di oggi

c d e f g Ricordami?
Entra Cerca

Filosofia Forum filosofico sulla ricerca del senso dellessere.

Pagina 3 di 7 < 1 2 3 4 5 6 7 > 18-06-2011, 15.31.44 Strumenti discussione Cerca in questa discussione Modalitvisualizzazione #21 (permalink) Riferimento:Leformicheinvadentiel'aggressivitumana.

CVC
Nuovo ospite Data registrazione: 30-012011 Messaggi: 86

Glipsicologimiparedistinguanoduetipidiaggressivit:l'aggressivitfreddael'aggressivitcalda. Ilprimotipoquellochesiriscontraadesempioneglianimalidapredacheuccidonoasanguefreddoperfarfronte allenecessit.Ilsecondoquellocaratteristicodell'ira. Nel secondo caso si tratta di intemperanza, secondo Seneca l'ira nasce dall'ingiuria, il magnanimo non si vendica delle ingiurieperchnonrisentedell'iraesachenoncisipusentiredisprezzatidaqualcunosenzaporsipiinbassodi lui.Cinonsignificacheperevitarel'irabisognasentirsipiinaltodeglialtri,sufficientenonmettersialdisotto. Perlacosiddetta"aggressivitfredda"credosipossaparlaredikilleristincto mors tua vita mea. Il soldato in guerra pudarsichenondisprezziilnemico,madevepensareallasuasoppravvivenzaeaquelladeisuoicompagni,quindi prontoaduccidere.Allostessomodol'aquilanonperspregio che affonda gli artigli nelle carni della preda, ma il non farlo equivarrebbe per lei al lasciarsi morire. Ed ancora, per rimanere fra noi uomini, quando si va ad un colloquio di lavoro ci si fa poco scrupolo del fatto che la propriaassunzioneescludaquelladiunpropriosimileche,magari,avrebbepibisognodiquelpostodiquantone avremmo noi. Eraclito parla di una concezione di giustizia cosmica che impedisce alla lotta dei contrari di risolversi mai con la vittoriacompletadiunodiquesti:"Bisognariconoscerechelaguerrapropriaatuttelecoseecheladiscordiala giustizia e che tutto nasce e finisce fatalmente attraverso la lotta"
Ultima modifica di CVC : 18-06-2011 alle ore 22.21.17.

18-06-2011, 19.38.02 #22 (permalink) Riferimento:Leformicheinvadentiel'aggressivitumana. Citazione:

ulysse
Ospite abituale

Originalmente inviato da Giorgiosan Scrivo questo post. ECC................. ........................


Data registrazione: 21-022008 Messaggi: 585

E mia opinione, avvalorata da riscontri scientifici, che ogni fenomeno riscontrabile nellessere umano sia presente,ovviamenteingradieintensitdiverse,inognispecieoessereviventeche lo ha preceduto nellevoluzione, qualsiasi sia la/ le teorie evolutive che si ritengono probabili. Manoncredosiacos...semaiverol'inverso:lafrecciaevolutivaversodinoiasalire...nona scendere...suppostochesiamonoigliultimipialtiramidell'albero! CertolamiagattaMafaldahamoltodime,ancheseingradieintensitdiverse,...persinoingradisuperioriincerti casi...specie a livello sensoriale.... vista e udito in particolare. Mamidifficilepensarecheun'amebaabbiaqualcosadeicaratteriumani:certodevereagireaqualcosa...aun qualche stimolo esterno nella sua aspirazione a sopravvivere...difficile dire come. Mi par che esista, piuttosto, la tendenza, nella evoluzione degli organismi discendenti da uno stesso ceppo, a divergrere nei loro caratteri via via che si modificano. Cheessisisianopoimoltodifferenziatiprovatodalfattochelespeciedituttiitipipossoniessereriuniteingeneri, igeneriinfamiglie,lefamiglieinsottordiniecosvia...risalendol'albero,daltroncoairami,airamoscelli,ecc... Laragionedicisembraconsisterenelfattocheladiscendenzamodificatadelleformedominantiinviadisviluppo tende ad adattarsi ai diversi luoghi via via occupati dal vivente nel suo procedere fisico e gentico per direzioni divergenti. Luoghi che hanno caratteri molto diversi nella economia della natura. Luoghi cui non sono adatti i ceppi precedenti od originali. Ogni genere, famiglia, sottordine ecc...pur mantenedo in prevalenza icaratteridelceppooriginariotuttavia strutturato nel corpo e nello spirito in coazione e sinergia con l'ambiente in cui vive. Quindipensabilechegliultimi,iramipialti,abbianosemprequalcosadipiu'odidiversoripettoaiceppidi

http://www.riflessioni.it/forum/filosofia/13815-le-formiche-invadenti-e-laggressivita-umana-3.html

Page 1 / 7

derivazione anche se non necessariamente di meglio o di peggio.


Citazione:

.................Hoassaipocacompetenzaperquantoriguardagliinsettituttaviasipuaffermarecon certezza almeno in base alle conoscenze attuali che tutte le specie animali sono in grado di provare il dolore. Certo il dolore, almeno quello fisico, ha un valore salvifico, di allarme verso danni inflitti dall'esterno o anche per disfunzioniinterne.L'intensitdiunatalepercezionedipendedallaricchezzaecomplessitdelsistemanervoso:io distinguerei fra viventi che percepiscono il danno a livello cosciente, quindi con "dolore" e viventi che reagiscono al danno automaticamente...persino le piante lo fanno e rimarginano le loro ferite. Perquestosecondotipodiviventidireicheinostrisistemieticinonsiscomodano:rispettoperlavita,imperativo etico, ma le stragi che operiamo coi vari insetticidi non ci turbano piu di tanto...mentre proviamo dispiacere per un uccellino che si spiaccica sul parabrezza dell'auto.
Citazione:

Acquisito questo mi pare conseguente ipotizzare che se sono in grado di percepire il dolore allora devono essere in grado di percepire altre sensazioni quali paura, benessere, piacere, ecc. ecc. Ovviamente proporzionalmente alla loro struttura nervosa, alla loro fisiologia ecc. ecc. Come affermato sopra e per quanto non ci sia una netta linea di divisione, siamo empatici verso viventi che mostrino unaqualchecapacitdirendersicontoealloraproverannopiacere,pauraedolore...perlomenosencondoilnostro immaginario...Machinondquestaimpressionespacciato! In caso di invasione di extraterrestri (che suponiamo evoluti oltre ogni didre) spero che riusciamo a dar loro questa impressione! Chissaperchilviceversanonmipreoccupamolto...perquantoquestamiaespressionemostriunapuntadi razziasmo:infattiperschiavizzare,torturareoducciderequalcuno,tenerloinstatodiinferioritoeliminareuna qualcheformadivita,abbiamonecessitdipensarlononsenziente,comunqueinferioreoalmenomoralmente degenerato...a meno che non siamo sadici e degenerati noi stessi.
Citazione:

Dico questo non per criticare la definizione di Ulisse di piccoli robot dotati di qualche ganglio nervoso, perchevidentementeeraunaiperbolepersignificarelagrandedifferenzafralessere umano e gli altri esseri viventi(.almeno credo) ma per ribadire il mio rispetto per ogni forma di vita che credo condiviso da tutti.. Certoc'unadifferenzaqualitativafraumanieanimali,manonpoicosgrandedaricorrereall'iperboledelrobot. I primati forse sono le nostre alternative meno fortunate su questo pianeta. Ma nemmeno gli altri animali terricoli o acquatici o volatili, che non saprei come meglio definire, sarebbero equiparabili a robot. Robotsonopropriogliinsetti...inparticolareleformiche,magarileapioaltriinsettidelgenereviventiinsociet aggregate:robotperchnonvivonodivitapropria,mainfunzionedelnido,dell'alveare,ecc...:,specialmente, quellaloroorganizzazionesuperioreegeneticainsiemechelifaapparireeagirecomerobot...edancheperchdi neuroninondovrebberoavernepoitanti...perquantoanch'ssicostituiscanounmiracolo...dellanaturaleevoluzione, ovviamente!
Citazione:

Dopodichsedevoeliminareunpapatacciochemistaaddentandoosforacchiandoilcollononhoalcun scrupolo morale a sopprimerlo con una pacca lo stesso dicasi per altri animali che attentano alla mia saluteoaquelladeglialtrioallamiaoaquelladeglialtriintegrit. E'unplateoriadellaguerragiusta...dellaviolenzagiusta:aggrediscoperdifendermi! Noncredocomunque,perrientrarenellasupposizioneiniziale,chelanosrtrainsensibilteticaversogliinsettisia indice di una nostra indole violenta e sopraffatrice, non dico verso gli umani, ma nemmeno verso ogni altra specie viventechemostricapacitempaticaoesplodanellasuabellezza:curiamolepianteadesempioedifiori...per nostro piacere ...ovvio! Per ritornare alla interazione fra HSS, oramai sappiamo, o dovremmo sapere, come incanalare le nostre pulsioni difensive e aggressive nei confronti dei nostri simili: "lanostraformazioneeculturadiciviltdovrebbedirciche c'lostato(odovrebbeesserci)asopperire,oaltroorganismocomunmitario,edcossecoltiviamo comenostriivalorididemocrazia,giustiziaesolidarietnell'ambitodellostatoesueleggi." Nonproriocosisempre,ma, all'opposto, "potrebbe cominciare ad essere veramente pericoloso se intervengonoesoggiaciamoaideologielocalisteinculcantilapauraelanecessitdidifendersidaldiverso, cattivo e degenerato che ci invade." Ilmeccanismopsicologicoecomportamentalesemprelostesso:versoqualunquespecievivente...compreso l'HSS. Illupo,cheassaleilgreggeesimangialanostrapecora,cattivo...quindilouccidiamo...emagarisolo affamato...e deve sfamare i suoi lupacchiotti....come affamate erano le formiche che invadevano la madia della nonna! Ma, stranamente, piango per il lupo...non per le formiche fetenti! __________________ Try and error!
Ultima modifica di ulysse : 19-06-2011 alle ore 09.47.50.

19-06-2011, 07.42.56 #23 (permalink)

http://www.riflessioni.it/forum/filosofia/13815-le-formiche-invadenti-e-laggressivita-umana-3.html

Page 2 / 7

Tempo2011
Ospite

Riferimento:Leformicheinvadentiel'aggressivitumana. Citazione:

Data registrazione: 12-042011 Messaggi: 187

Originalmente inviato da CVC Glipsicologimiparedistinguanoduetipidiaggressivit:l'aggressivitfreddael'aggressivitcalda. Ilprimotipoquellochesiriscontraadesempioneglianimalidapredacheuccidonoasanguefreddoper farfronteallenecessit.Ilsecondoquellocaratteristicodell'ira. Nel secondo caso si tratta di intemperanza, secondo Seneca l'ira nasce dall'ingiuria, il magnanimo non si vendicadelleingiurieperchnonrisentedell'iraesachenoncisipusentiredisprezzatidaqualcunosenza porsipiinbassodilui.Cinonsignificacheperevitarel'irabisognasentirsipiinaltodeglialtri, sufficiente non mettersi al di sotto. Perlacosiddetta"aggressivitfredda"credosipossaparlaredikilleristincto mors tua vita mea. Il soldato inguerrapudarsichenondisprezziilnemico,madevepensareallasuasoppravvivenzaeaquelladeisuoi compagni,quindiprontoaduccidere.Allostessomodol'aquilanonperspregio che affonda gli artigli nelle carni della preda, ma il non farlo equivarrebbe per lei al lasciarsi morire. Ed ancora, per rimanere fra noi uomini, quando si va ad un colloquio di lavoro ci si fa poco scrupolo del fattochelapropriaassunzioneescludaquelladiunpropriosimileche,magari,avrebbepibisognodiquel posto di quanto ne avremmo noi. Eraclito parla di una concezione di giustizia cosmica che impedisce alla lotta dei contrari di risolversi mai conlavittoriacompletadiunodiquesti:"Bisognariconoscerechelaguerrapropriaatuttelecoseeche ladiscordialagiustiziaechetuttonasceefiniscefatalmenteattraversolalotta" Permesarebbeinteressanteconoscereiltuoparere,anchesull'attualeaggressivitcheregistriamonellanostra societe,piingenerale,nellenazionioccidentali. __________________ Sarbanale,macontinuoacrederechelaveritabbiamoltefacce.

19-06-2011, 09.05.12 #24 (permalink) Riferimento:Leformicheinvadentiel'aggressivitumana. Citazione:

Tempo2011
Ospite

Data registrazione: 12-042011 Messaggi: 187

ulysseCerto il dolore, almeno quello fisico, ha un valore salvifico, di allarme verso danni inflitti dall'esterno o ancheperdisfunzioniinterne.L'intensitdiunatalepercezionedipendedallaricchezzaecomplessitdel sistema nervoso: io distinguerei fra viventi che percepiscono il danno a livello cosciente, quindi con "dolore" e viventi che reagiscono al danno automaticamente...persino le piante lo fanno e rimarginano le loro ferite. Perdonami ulysse ma, da solo, questo tuo assunto basterebbe a evidenziare che le nozioni sul tema sono, appunto: nozionistichegiacchstaielencandofattidelmondoanimalechenoncorrispondonoallarealtdeifatti,perlomeno laddoveparlidicomplessitdelsistemanervosoecc.eperchiarirelamiaaffermazionetiportounesempio sull'ameba - da te citata -. Infatti, pur essendo un essere unicellulare possiede una memoria e, a quanto sembra, nonprovadoloreoperlomeno,nontantodamorirne.Difatto,quandolastessatagliatainpiparti,pur continuando a vivere, mantiene inalterata la propria memoria fino al punto di ricordarsi i percorsi che la condurrebberoalcibo.Questoavvallatodalfamosoesperimentodeltunnelbidirezionale.Infatti,laprova consisteva nel mettere unamebadavantiaduntuboche,versolamet,prendevaduedirezioni,unadellequali portava al cibo preferito dalla stessa. Ebbene, la prima volta lamebapreseladirezionesbagliata,eavendotrovatolastradasbarrata,tornindietro prendendo laltradirezione,dovetrovpuntualmenteilcibo.Rimettendolameba al punto di partenza, la stessa, senza nessuna esitazione si diresse verso il cibo prendendo la direzione giusta. Fatto questo primo esperimento, lameba fu tagliata in due; bene: tutte e due le parti sincamminarono verso il cibo senza tentennamenti. Questo avvenne anche quando la stessa fu tagliata in quattro ecc. Comevedi,larealtanimalemoltopicomplessaemisteriosadiquantotupensiedivulghiinfatti,unessere unicellulare,dovedovrebbeaverloilsistemanervoso?Eperchunavoltadivisainquattro,tutteequattrolepartisi dirigerebbero verso la strada giusta che gli permetterebbe la sopravvivenza?
Citazione:

Robot sono proprio gli insetti ...in particolare le formiche, magari le api o altri insetti aggreganti del genere: robotperchnonvivonodivitapropria,mainfunzionedelnido,dell'alveare,ecc...:specialmentequella loroorganizzazionesuperioreegeneticachelifaapparireeagirecomerobot...edancheperchdineuroni nondovrebberoavernepoitanti...perquantoanch'ssicostituiscanounmiracolo...dellanaturaovviamente! A mio modo di vedere, anche lessereumanosicomportainfunzionedellasociet,malofacciamoperchintalmodo cigarantiamolasopravvivenzaspecialmenteaigiorninostri.Siamoanchenoideirobot?Iocredodis.Perlomeno fino a quando non avremo compreso che cosa ci stiamo facendo in questo mondo.
Citazione:

E' un po la teoria della guerra giusta...della violenza giusta: aggredisco per difendermi! Noncredocomunque,perrientrarenellasupposizioneiniziale,chelanostrainsensibiliteticaversogliinsetti sia indicativa di una nostra indole violenta. Violentano,maignorantes.
Citazione:

Oramai sappiamo, o dovremmo sapere, come incanalare le nostre pulsioni difensive e aggressive nei confronti deinostrisimili:[b]lanostraformazioneeculturadiciviltdovrebbedircichec'lostatoasopperireed cossecoltiviamocomenostriivalorididemocrazia,giustiziaesolidarietnell'ambitodellostatoesueleggi. Vedo che dopo l'escursione (non per polemica) sulle neuro scienze etologiche, hai fatto una capatina nel tema del thread.Inpraticalatuaaffermazionelastessachehofattoio,persarebbeinteressanteselaargomentassiun po dipi,poichquellocheaccadeintornoanoidovrebbemettertipaura,almenopariaquellachetihannomesso le formiche che ti invasero e rubarono la marmellata, fatta dalla tua cara e simpatica nonna, presumo.

http://www.riflessioni.it/forum/filosofia/13815-le-formiche-invadenti-e-laggressivita-umana-3.html

Page 3 / 7

__________________ Sarbanale,macontinuoacrederechelaveritabbiamoltefacce.
Ultima modifica di Tempo2011 : 19-06-2011 alle ore 22.17.48.

20-06-2011, 07.58.08 #25 (permalink) Riferimento:Leformicheinvadentiel'aggressivitumana. Citazione:

CVC
Nuovo ospite Data registrazione: 30-012011 Messaggi: 86

Originalmente inviato da Tempo2011 Permesarebbeinteressanteconoscereiltuoparere,anchesull'attualeaggressivitcheregistriamonella nostrasociete,piingenerale,nellenazionioccidentali. L'escalationdiaggressivitchesiravvisanellanostrasocietsecondomefruttodellacadutadelleinibizioniversoi nostriistintiviolenti.Ilkilleristinctlatenteinognunodinoi,inragionediquestolasociethacreatodelle convenzioni per proteggersene: la religione, la buona educazione, le leggi. L'egocentrismo crescente caldeggiato dai media porta all'indebolimento di queste barriere. L'egocentrismo porta le persone a pensare a quelle convenzioni comeaunqualcosadilimitante,deifreniallaproprialibertpersonale.Imassmediapuntanoafarcrollaretuttele nostre inibizioni, persone completamente disinibilte diventano soggetti perfetti per l'acquisto compulsivo. Guardiamo intvspettacolivili,telefilmviolentiesanguinolentiinlineaconinostriistintipibassisenzaprovarnelaminima vergona.Emozionidacolosseo,da"gustare"standosenecomodamentesedutiinpoltrona.Nonsufficientedireche ilsangueintvfinto,lo"spettacolo"realisticoelamentepupercepirlocometale.Pernonparlaredellafebbre per i fatti di cronaca nera allestiti sotto forma di intrattenimento. E' un errore pensare che i nostri istinti non abbiano bisogno di "barriere" di protezione. E la crescente indifferenza, nei giorninostri,versoleistituzionisociali(leggi,religione,educazione)direttamenteproporzionaleall'aumentodella violenzaeallaregressionedellacivilt. Micapitatodisentirdireperradiochecambiatoilprofilodell'individuochesirecadallopsicologo.Unavolta andava dallo psicologo l'individuo inibito e timido, privo di autostima; ora sembra si rivolgano agli specialisti gente che ha una condotta di vita dissoluta, senza controllo sulla propria vita sessuale e sulle proprie finanze, che cerca di ripristinare le inibizioni perdute.

20-06-2011, 10.32.59 #26 (permalink) Riferimento:Leformicheinvadentiel'aggressivitumana. Citazione:

nemesi1
Ospite Data registrazione: 29-102009 Messaggi: 60

Originalmente inviato da Tempo2011 Sicuramente l'uomo lhanelDNAe,secondome,quellocheapprendeilmodoincuisipucontrollare.


Citazione:

Dellignoranza, nel non sapere che lunica salvezza per luomostanellasolidariet. Dellegoismo, derivante dalla paura nel non sapere i motivi della nostra presenza in questuniverso.

Nederivachepercontrollarel'aggressivit,l'uomodebbaconfliggereconcicheglicostituzionale.Ovverola censura, il divieto forza la sua natura aggressiva. Ecomepotrmaisuperarel'egoismosecel'hanelDNA?Comepotrmaivederenellasolidarietqualcosadipi dell'opportunitdiusarel'altro(chederivasempredall'egoismo)perlapropriasopravvivenza?


Citazione:

La valutazione contingente. Tanto per portare un esempio, la legge prevede la legittima difesa.

Chi valuta la situazione contingente?


Citazione:

Traletreipotesihosceltoquellacheritenevopiadattaalmionuovomododiragionare(primalebruciavo).

Unatuapersonaleconsiderazione.Nell'episodiodelleformiche,nonc'stataquindinessun'altraautoritcheabbia indirizzato la tua scelta.


Citazione:

Misembradiaverlogiaccennatoche,sedovessimofarel'elencoditutteleviolenze,piccoleegrandi,non basterebbeun'enciclopedia,giacchdiviolenzevarielesocietnesonostatesemprestracolmedaquelle perpetrate dallo stato (La tassa sul macinato). Dalla chiesa (l'inquisizione). Dalle Banche (Interessi vergognosi).Daipolitici(Abusodipotereeladrocinio),e,piingenerale,datuttiquellichenehannoavuta lapossibilit.

Perfetto.Sel'avevigiaccennatotichiedoscusapernonaverlotrovato,macichemipremeevidenziareche nonsipualloraparlarediviolenzachedilaga(usoparolatua),dalmomentochec'semprestata.Semmai cambianoleformeelasensibilitconcuilasiguarda.

http://www.riflessioni.it/forum/filosofia/13815-le-formiche-invadenti-e-laggressivita-umana-3.html

Page 4 / 7

Citazione:

Negli ambiti da te elencati si aggiungerebbe quello religioso, in modo che nellelenco, vi possano essere rappresentate alcuni miliardi di persone. Intalsensopossoesprimerelamiaopinioneche,perunadomandacoscomplessapocacosa.Peraltro, nondividereilaviolenzaasettori,come,famigliare,politica,religiosa,amministrativaecc.,perch,amio mododivedere,laviolenzafigliadiduesolematrigne:dellignoranza e dellegoismo.

Nonsitrattadicatalogarelaviolenzaasettori,madiconsiderareiriflessisuquegliambiti.Adesempiocomepu un'autoritesternacontrollarelaviolenzainfamigliasenzalimitarelalibertpersonaledeicomponenti?
Citazione:

Il resto dovresti aggiungerlo tunon posso mica fare tutto io.

C'tempo,c'tempo...peroragoditiipreliminari
20-06-2011, 21.04.52 #27 (permalink) Riferimento:Leformicheinvadentiel'aggressivitumana. Citazione:

Tempo2011
Ospite

Data registrazione: 12-042011 Messaggi: 187

nemesi1 Nederivachepercontrollarel'aggressivit,l'uomodebbaconfliggereconcicheglicostituzionale.Ovvero la censura, il divieto forza la sua natura aggressiva. Ecomepotrmaisuperarel'egoismo,secel'hanelDNA?Comepotrmaivederenellasolidarietqualcosadi pidell'opportunitdiusarel'altro(chederivasempredall'egoismo)perlapropriasopravvivenza?

Forse,proprioperquestaragionechesononatiivaloridiriferimentodaquandoluomo ha compreso che laggressivitmoltodemocratica,comelaria, lacquaeilvento,poichlhannotutti.Percihapensatobeneche forse era meglio non uccidere se non voleva essere ammazzato a sua volta. Daquestaprimacomprensionedelproblema,sipresumechesianatalasolidarietopportunistica; ovvero: aiuta laltro,nonperbont,maperchlaltropuaiutareteasopravvivere.
Citazione:

Chi valuta la situazione contingente? Ilpropriosensodivalutazionedellarealtcheticirconda.Senonsipossiedonoquelsensodellamisuraelequilibrio permetterloinatto,sipuandareancheallOspedale, in galera o al cimitero.


Citazione:

Unatuapersonaleconsiderazione.Nell'episodiodelleformiche,nonc'stataquindinessun'altraautoritche abbia indirizzato la tua scelta. No! Solo il senso della misura.
Citazione:

Perfetto.Sel'avevigiaccennato,tichiedoscusapernonaverlotrovato,macichemipremeevidenziare chenonsipualloraparlarediviolenzachedilaga(usoparolatua),poichc'semprestata.Semmai cambianoleformeelasensibilitconcuisiguarda. E vero!Laviolenza,proprioperchfapartedelDNAdituttiglianimali,visemprestatapoichservivaalluomo per sopravvivere cacciando le prede o per difendersi. Nel mille e ottocento sulla terra esisteva un miliardo di persone. Dopo solo duecento anni siamo sei miliardi; quindi, la moltiplicazione degli episodi deve tener conto di questa proporzione con laggiunta dei sistemi tecnici che abbiamo a disposizione per attuare violenze anche a distanza. In pratica,senzasporcarsilemanima,sololacoscienza.Perquantoriguardanoleformeelasensibilitnoncisi potrebbegiurare,poichoggi,pidiieri,sisatuttoetuttiigiorni,alpuntodifarmiaffermare:noncisarilpericolo perlasocietdidecadere,davantiaquestassuefazione?
Citazione:

Non si tratta di catalogare la violenza a settori, ma di considerare i riflessi su quegli ambiti. Ad esempio come puun'autoritesternacontrollarelaviolenzainfamigliasenzalimitarelalibertpersonaledeicomponenti Lautoritesternadovrebbemettereadisposizioneimezziculturali,educativi,digiustiziasociale,penaleecivile,per farschetaliviolenzesianomediateintuttiisettoripoich,amiomododivedere,comehogiaffermato,la violenzafigliadellignoranza e dellingiustizia. __________________ Sarbanale,macontinuoacrederechelaveritabbiamoltefacce.
21-06-2011, 08.48.07 #28 (permalink) Riferimento:Leformicheinvadentiel'aggressivitumana.

Tempo2011
Ospite

CVC
Citazione:

http://www.riflessioni.it/forum/filosofia/13815-le-formiche-invadenti-e-laggressivita-umana-3.html

Page 5 / 7

Data registrazione: 12-042011 Messaggi: 187

L'escalationdiaggressivitchesiravvisanellanostrasocietsecondomefruttodellacadutadelle inibizioniversoinostriistintiviolenti.Ilkilleristinctlatenteinognunodinoi,inragionediquestolasociet ha creato delle convenzioni per proteggersene: la religione, la buona educazione, le leggi. L'egocentrismo crescente caldeggiato dai media porta all'indebolimento di queste barriere. L'egocentrismo porta le persone a pensareaquelleconvenzionicomeaunqualcosadilimitante,deifreniallaproprialibertpersonale.Imass media puntano a far crollare tutte le nostre inibizioni, persone completamente disinibilte diventano soggetti perfetti per l'acquisto compulsivo. Guardiamo in tv spettacoli vili, telefilm violenti e sanguinolenti in linea con i nostriistintipibassisenzaprovarnelaminimavergona.Emozionidacolosseo,da"gustare"standosene comodamentesedutiinpoltrona.Nonsufficientedirecheilsangueintvfinto,lo"spettacolo"realistico elamentepupercepirlocometale.Pernonparlaredellafebbreperifattidicronacaneraallestitisotto forma di intrattenimento. E' un errore pensare che i nostri istinti non abbiano bisogno di "barriere" di protezione. E la crescente indifferenza,neigiorninostri,versoleistituzionisociali(leggi,religione,educazione)direttamente proporzionaleall'aumentodellaviolenzaeallaregressionedellacivilt. Micapitatodisentirdireperradiochecambiatoilprofilodell'individuochesirecadallopsicologo.Una volta andava dallo psicologo l'individuo inibito e timido, privo di autostima; ora sembra si rivolgano agli specialisti gente che ha una condotta di vita dissoluta, senza controllo sulla propria vita sessuale e sulle proprie finanze, che cerca di ripristinare le inibizioni perdute. Secondome,l'aumentataviolenza,picheaunacadutadinibizione,apartetuttiglialtriargomenticheabbiamogi postatoechecontribuisconopesantemente,potrebbederivareanchedallamancanzadiunapenasicura,giacch l'impunitolapenamite,invitaaproseguiresuquellastrada.Tantoperportareunesempio:se,intenzionalmente, uccidi un bambino ti becchi l'ergastolo; invece, se ne uccidi cinque mentre sei in auto ubriaco e drogato, comportandotibenealprocesso,pudarsipurecheingaleranoncientrinemmeno.Eccounesempiodiuna violenza, aggiunta a un'altra. Moltiaffermanocheneipaesidovevigelapenadimorteicrimininonsonodiminuitibene!Sicuramenteper, saranno diminuiti i criminali che restano in giro per commetterne altri. Per altro, condivido che i Mass Media influenzino gli atteggiamenti della popolazione, sopratutto di quella giovane e, inminormisura,diquellaanziana.Peresempio,guardacosaaccadutoinunquarantenniosull'abbigliamento giovanile:Jeans,scarpecategoricamentedigommaeunamagliettaestivaoinvernale.Quandoiniziataquesta liberascopiazzaturadicostuminonesistevainternet,maimedias. __________________ Sarbanale,macontinuoacrederechelaveritabbiamoltefacce.
Ultima modifica di Tempo2011 : 22-06-2011 alle ore 00.17.02.

22-06-2011, 08.56.29 #29 (permalink) Riferimento:Leformicheinvadentiel'aggressivitumana. Citazione:

CVC
Nuovo ospite Data registrazione: 30-012011 Messaggi: 86

Originalmente inviato da Tempo2011 CVC Secondome,l'aumentataviolenza,picheaunacadutadinibizione, a parte tutti gli altri argomenti che abbiamogipostatoechecontribuisconopesantemente,potrebbederivareanchedallamancanzadiuna penasicura,giacchl'impunitolapenamite,invitaaproseguiresuquellastrada.Tantoperportareun esempio: se, intenzionalmente, uccidi un bambino ti becchi l'ergastolo; invece, se ne uccidi cinque mentre seiinautoubriacoedrogato,comportandotibenealprocesso,pudarsipurecheingaleranoncientri nemmeno. Ecco un esempio di una violenza, aggiunta a un'altra. Molti affermano che nei paesi dove vige la pena di morte i crimini non sono diminuiti; bene! Sicuramente per,sarannodiminuitiicriminalicherestanoingiropercommetternealtri. Per altro, condivido che i Mass Media influenzino gli atteggiamenti della popolazione, sopratutto di quella giovanee,inminormisura,diquellaanziana.Peresempio,guardacosaaccadutoinunquarantennio sull'abbigliamento giovanile: Jeans, scarpe categoricamente di gomma e una maglietta estiva o invernale. Quandoiniziataquestaliberascopiazzaturadicostuminonesistevainternet,maimedias. Iocredocheseveritdellepeneecertezzadellapenasianodueargomentidistinti. Ivaricasidisuicidioincarceretestimonianocheilcarcerenonunapenaleggera,pensobasterebbefarsiungiroin posti come San Vittore per farsene un'idea. Lepenecidevonoesseremabisognaagiresullaprevenzione,cercaredirenderelenostrecittilpipossibilevivibili e umane. Una persona in preda alla disperazione calcola poco le conseguenze dei suoi gesti

22-06-2011, 21.06.16 #30 (permalink) Riferimento:Leformicheinvadentiel'aggressivitumana. Citazione:

Tempo2011
Ospite

Data registrazione: 12-042011 Messaggi: 187

Originalmente inviato da CVC Iocredocheseveritdellepeneecertezzadellapenasianodueargomentidistinti. Ivaricasidisuicidioincarceretestimonianocheilcarcerenonunapenaleggera,pensobasterebbefarsi un giro in posti come San Vittore per farsene un'idea. Lepenecidevonoesseremabisognaagiresullaprevenzione,cercaredirenderelenostrecittilpi possibile vivibili e umane. Una persona in preda alla disperazione calcola poco le conseguenze dei suoi gesti

La prevenzione rientra in quelle istituzioni che abbiamo indicato e che dovrebbero funzionare come: la scuola, il sociale,lapoliticaelesueleggi,lagiustiziaecc.Misembrachesiastatogiaffermatoche,senonfunzionalatesta tutto il resto ecc. ecc.

http://www.riflessioni.it/forum/filosofia/13815-le-formiche-invadenti-e-laggressivita-umana-3.html

Page 6 / 7

Per altro, a questo elenco ci aggiungerei la distribuzione dei beni, fino ad arrivare al punto che, i ricchi siano meno ricchi e i poveri meno poveri; in maniera che quei disperati (come giustamente hai ricordato tu), non debbano perdere il lume della ragione per il solo fatto di essere al mondo, e non avere il necessario per soggiornarvi in tutta dignit. __________________ Sarbanale,macontinuoacrederechelaveritabbiamoltefacce.
Pagina 3 di 7 < 1 2 3 4 5 6 7 > Paradosso della percezione psicosensoriale cosciente | Prova a posteriori della imperfezione di dio

Regole di scrittura Tu Tu Tu Tu non non non non puoi puoi puoi puoi inserire nuovi messaggi rispondere ai messaggi inviare files modificare i tuoi messaggi

Il codice vBAttivato Le faccine sono Attivato Il codice [IMG]Attivato IlcodiceHTMLDisattivato Trackbacks are Disattivato Pingbacks are Disattivato Refbacks are Disattivato

PuoiaggiungereleultimenovitdiRiflessioni.iteleultimediscussionidelforumsultuositoosultuoblog,perinformazioni

Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 03.35.55. -- Italiano 6 Contatta staff - Home page RIFLESSIONI.it - Archivio - Dichiarazione di privacy - Inizio pagina vBulletin versione 3.5.8 Copyright 2000 - 2011, Jelsoft Enterprises Ltd. Content Relevant URLs by vBSEO 3.2.0 Note Legali - Diritti d'autore Forum attivo dal 1 aprile 2002 - Copyright 2002-2011

http://www.riflessioni.it/forum/filosofia/13815-le-formiche-invadenti-e-laggressivita-umana-3.html

Page 7 / 7