Sei sulla pagina 1di 14

IL DOBERMANN - Official AIAD Site

back
ORIGINI DEL DOBERMANN

STANDARD

go to ENGLISH

STANDARD FCI n.143 del 19/02/1994


Traduzione a cura di Antonella Curti e Pierluigi Pezzano.

DOBERMANN: Classificazione BREVE CENNO STORICO


DISEGNO DESCRITTIVO DEI CARATTERI ETNICI DELLA RAZZA DOBERMANN

1.0.0. Aspetto Generale 2.0.0. Importanti Misure e Proporzioni 3.0.0. Comportamento e Carattere 4.0.0. Testa 5.0.0. Collo 6.0.0. Tronco 7.0.0. Arti 8.0.0. Andatura 9.0.0. Pelle 10.0.0. Mantello 11.0.0. Dimensioni e peso 12.0.0. Difetti 13.0.0. Difetti che comportano la squalifica

DOBERMANN Paese dorigine: GERMANIA Posto nella classificazione utilitaria: CANI DA COMPAGNIA, DA UTILITA E DIFESA. Posto nella classificazione FCI:

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site

GRUPPO II: Pinscher, Schnauzer, Molossi, Cani da montagna e Bovari svizzeri. Sezione I: Pinscher e Schnauzer sottoposti a prova di lavoro.

BREVE CENNO STORICO Il Dobermann lunica razza canina di origine Tedesca che ha preso il nome del suo celebre primo allevatore, Friedrich Louis Dobermann (2.1.1834 - 9.6.1894) il quale, secondo quanto c tramandato, esercit varie professioni, tra cui quella di esattore delle tasse e accalappiacani comunale con il diritto di accalappiare e utilizzare tutti i cani randagi. Per il suo allevamento il signor Dobermann sceglieva tra i soggetti a sua disposizione cani particolarmente aggressivi. Una parte molto importante nella genesi della razza Dobermann fu sicuramente svolta dai cosiddetti cani da macellaio che, per quei tempi, potevano gi essere considerati come una razza di cani con caratteristiche ben fissate. Questi cani che possono essere considerati anche gli antenati del moderno Rottweiler, furono incrociati con una sorta di cani da pastore di colore nero con focature rosso ruggine che allepoca erano molto diffusi in Turingia. Fu a mezzo di questi accoppiamenti che Dobermann cominci ad allevare i propri soggetti attorno agli anni settanta del secolo scorso. Egli cos ottenne la sua razza: un cane da utilit, non solo buon guardiano, ma anche buon cane da difesa della casa e dei beni, particolarmente deciso nei confronti degli intrusi. Questi cani furono spesso impiegati come cani da guardia, da gregge e da polizia; a caccia erano usati soprattutto per cacciare grossi predatori. Il loro frequente impiego da parte della polizia confer a questi cani il soprannome di cani poliziotto. Lallevamento del Dobermann ricerca un cane di taglia media, forte e muscoloso che, nonostante la sua grande sostanza, si distingue grazie alle forme eleganti del suo corpo ed al nobile portamento. Il Dobermann deve avere tutte le qualit del cane da compagnia, da difesa e da utilit. Esso si adatta in maniera eccellente a vivere in famiglia. Top DISEGNO DESCRITTIVO DEI CARATTERI ETNICI DELLA RAZZA DOBERMANN 1.0.0 ASPETTO GENERALE Il Dobermann di taglia media, robusto e muscoloso. Grazie alle linee eleganti del suo corpo, al suo portamento fiero, al suo carattere pieno di temperamento ed al suo sguardo dallespressione decisa, esso corrisponde alla figura ideale del cane. 2.0.0. IMPORTANTI MISURE E PROPORZIONI Il tronco del Dobermann, soprattutto del maschio, in sostanza inscrittibile in un quadrato. Nel maschio la lunghezza del tronco (misurata dalla punta della spalla alla punta della natica), non deve superare pi del 5% laltezza al garrese; nella femmina tale lunghezza non deve superare pi del 10% laltezza al garrese. 3.0.0. COMPORTAMENTO E CARATTERE Il Dobermann deve essere fondamentalmente socievole e pacifico; in

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site

famiglia molto affettuoso e molto legato ai bambini. Nel Dobermann si ricerca un temperamento medio, unaggressivit media ed una soglia di reazione media. Il Dobermann facile da addestrare ed entusiasta del lavoro e contemporaneamente deve essere deciso, coraggioso e dimostrare un carattere forte. Poich il Dobermann un cane molto attento a tutto ci che avviene intorno a lui ed ha una reazione adeguata alle circostanze, si apprezza che sia molto sicuro di s e coraggioso. Top 4.0.0. TESTA 4.1.0. Regione del cranio Il cranio forte e in armonia con linsieme del cane, visto dallalto ha la forma di un cono tronco. La linea trasversale delloccipite, vista di fronte, deve apparire quasi orizzontale, cio non deve incurvarsi verso le orecchie. Il profilo superiore della canna nasale continua quasi in linea retta verso il cranio per poi scendere verso la nuca formando una leggera convessit. Le arcate sopraccigliari sono ben sviluppate, senza essere troppo prominenti. Il solco mediano del cranio ancora visibile. Lapofisi occipitale non deve essere troppo evidente. Viste di fronte e dallalto, le facce laterali del cranio non devono apparire sporgenti (evidenti). Le lievi salienze laterali, determinate dalle arcate zigomatiche e dalla regione masseterina, devono essere in armonia con la lunghezza totale della testa. I muscoli devono essere ben sviluppati 4..2.0. Depressione naso-frontale (stop) La depressione naso-frontale deve sviluppata ma perfettamente percettibile. 4.3.0. Faccia e muso 4.3.1. Tartufo Il tartufo ben sviluppato e largo, con narici ben aperte, esso non deve essere sporgente nel suo insieme. La pigmentazione del tartufo di colore nero nei soggetti neri, in quelli di colore marrone di tonalit pi chiara in sintonia con il colore del pelo. 4.3.2 .Muso Il muso deve essere ben proporzionato al cranio e ben sviluppato; il muso alto e deve essere ben largo anche a livello degli incisivi superiori e inferiori. La commessura labiale deve arrivare fino allaltezza dei molari. 4.3.3. Labbra essere poco

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site

Le labbra devono essere sode, ben stirate, ben aderenti alle mascelle e garantire una perfetta chiusura della bocca. Il pigmento delle labbra deve essere scuro, nei marroni il pigmento ha una tonalit un po pi chiara. 4.3.4. Mascelle, dentatura e denti Le mascelle devono essere robuste e larghe; gli incisivi chiudono a forbice. La dentatura deve essere di quarantadue denti corrispondenti alla formula dentaria con uno sviluppo normale. 4.3.5 Occhi Gli occhi sono di media grandezza, ovali; liride di colore scuro; nei marroni ammessa una tonalit un po pi chiara. Le palpebre devono essere ben aderenti alla forma del globo oculare. La rima palpebrale munita di ciglia. 4.3.6. Orecchie Lorecchio attaccato alto, tagliato ad una lunghezza proporzionata a quella della testa e portato eretto. Nei Paesi in cui il taglio dellorecchio vietato, lorecchio intero, ai fini del giudizio, ha lo stesso valore di quello tagliato (si ricerca un orecchio di grandezza media il cui bordo anteriore sia ben accostato alla guancia). Top 5.0.0. Collo Il collo di lunghezza ben proporzionata al corpo ed alla testa; esso asciutto e ben muscoloso, il suo profilo superiore presenta una elegante convessit. Il portamento del collo eretto e mostra grande distinzione. 6.0.0. Tronco 6.1.0 Garrese Il garrese, soprattutto nei maschi, molto evidente; la sua altezza e la sua lunghezza determinano landamento della linea superiore del dorso che leggermente ascendente a partire dalla groppa. 6.1.1 Dorso Il dorso corto e solido; esso deve avere una lunghezza adeguata ed essere fasciato da muscoli ben sviluppati. 6.1.2. Lombi

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site

I lombi sono di buona lunghezza e ben ricoperti di muscoli. Nelle femmine i lombi possono essere un po pi lunghi per consentire un adeguato spazio alle mammelle. 6.1.3 Groppa A partire dallosso sacro in direzione della radice della coda, la groppa inclinata quasi impercettibilmente. Di aspetto ben arrotondato, il profilo superiore della groppa non deve essere n troppo orizzontale n troppo inclinato. La groppa deve essere di buona larghezza e ricoperta di muscolatura possente. 6.1.4 Petto e torace Laltezza e la profondit del torace devono essere ben proporzionate all'altezza del garrese ed alla lunghezza del tronco. Le coste sono solo leggermente ricurve, in maniera che laltezza toracica corrisponda quasi alla met dellaltezza al garrese. Il petto di buona larghezza ed particolarmente sviluppato sul davanti. 6.1.5 Linea inferiore A partire dallestremit posteriore dello sterno fino al bacino, il ventre ben retratto. 6.1.6 Coda La coda attaccata alta e tagliata corta in maniera da mantenere visibili due vertebre caudali. Nei Paesi in cui la legge vieta la caudectomia, la coda pu essere conservata integra. Top 7.0.0. Arti 7.1.0. Arti anteriori Nel loro insieme gli arti anteriori, da qualunque lato siano visti, debbono apparire robusti, quasi diritti e perpendicolari al suolo. 7.1.1. Spalla La scapola deve essere saldamente aderente al torace e ricoperta di muscoli ben sviluppati da entrambi i lati della spina acromiale; essa sporge in alto rispetto alle apofisi spinose delle vertebre dorsali. La scapola deve essere obliqua, ben orientata allindietro e formare un angolo di circa 50 con lorizzontale. 7.1.2 Braccio Il braccio di buona lunghezza e muscoloso. Langolo scapolo omerale varia

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site

tra i 105 e i 110. 7.1.3. Gomiti I gomiti devono essere ben aderenti al costato e non ruotati in fuori. 7.1.4. Avambraccio Lavambraccio forte, diritto e ben ricoperto di muscoli; la sua lunghezza deve essere in armonia con linsieme del corpo. 7.1.5. Carpo Larticolazione del carpo solida. 7.1.6. Metacarpo Il metacarpo deve avere unossatura solida. Visti di fronte, i metacarpi seguono la linea verticale dellavambraccio; visti di profilo, i metacarpi devono apparire alquanto stesi (al massimo 10. 7.1.7. Piede anteriore I piedi anteriori sono corti con dita ben chiuse e ben curve verso lalto(piede di gatto). Le unghie sono corte e nere. 7.2.0. Arto posteriore Nel suo insieme, visto da dietro, il Dobermann, data la possente muscolatura del bacino anche e groppa, d limpressione di essere largo e arrotondato. I muscoli che vanno dal bacino alla coscia e quelli della gamba evidenziano una larghezza egualmente apprezzabile sia nella regione del cosciale, sia in quella della grassella e della gamba. Gli arti posteriori appaiono robusti, perpendicolari al suolo e paralleli fra loro. 7.2.1. Coscia Le cosce sono ben lunghe, larghe, e ben ricoperte di muscoli. Lanca deve avere una buona inclinazione. La coscia forma un angolo di circa 80 rispetto allorizzonte. 7.2.2. Ginocchio Il femore, la tibia e la rotula formano la robusta articolazione del ginocchio, la cui angolazione di circa 130 7.2.3. Gamba di media lunghezza, in armonia con la lunghezza del posteriore.

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site

7.2.4. Garretti Mediamente robusti e paralleli fra loro la tibia e il metatarso formano un angolo di circa 140 7.2.5. Metatarso Il metatarso corto e perpendicolare al suolo. 7.2.6. Piede posteriore Come per il piede anteriore, le dita del piede posteriore sono corte, ben chiuse e ben ricurve verso lalto. Le unghie sono corte e nere. Top 8.0.0. Andatura Landatura molto importante sia per limpiego cui il cane destinato, sia al fine della valutazione morfologica. Il passo elastico, legante, agile, sciolto e copre molto terreno larto anteriore fa un ampio balzo in avanti, mentre il posteriore imprime limpulso necessario all'ampiezza ed elasticit del movimento. Il cane, al trotto, avanza simultaneamente larto anteriore da un lato e quello posteriore dallaltro. In movimento, il dorso, i legamenti e le articolazioni sono ben saldi. 9.0.0. Pelle La pelle ben pigmenta e aderisce in maniera perfetta dappertutto. 10.0.0. Mantello 10.1.0. Natura del pelo Il pelo deve essere corto, fitto, liscio, semivitreo, ben aderente e uniformemente distribuito su tutta la superficie del corpo. Non ammesso il sottopelo. 10.2.0. Colore del pelo I colori sono nero o marrone scuro con focature rosso ruggine ben marcate e nettamente delimitate. Le focature si trovano sul muso; come macchie sulle guance, sulle sopracciglia, sulla gola e sul petto (due macchie) sui metacarpi e sui metatarsi, sui piedi, sulle facce interne delle cosce, sul cercine anale e sulla protuberanza ischiatica. 11.0.0. Dimensioni e peso 11.1.0. Taglia Maschi da 68 a 72 cm., femmine da 63 a 68 cm. Per entrambi i sessi la taglia ideale quella media.

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site

11.2.0. Peso ideale Maschi da 40 a 45 chili, femmine da 32 a 35 chili Top 12.0.0. Difetti Qualsiasi variazione in rapporto allo standard deve essere considerata difetto che penalizzato secondo la gravit. 12.1.0. Caratteri Generali Scarsa distinguibilit dei caratteri sessuali secondari, poca sostanza, troppo leggero, troppo pesante, alto sugli arti, ossatura debole. 12.2.0. Testa Troppo larga, troppo stretta, troppo lunga; stop troppo o troppo poco marcato; canna nasale montonina; linea traversale del cranio che si abbassa visibilmente di lato; mandibola poco sviluppata; occhio rotondo o a mandorla; occhio chiaro, occhio sporgente o infossato; guance in rilievo; labbra non ben tese o pendenti; commessura labiale non tesa; orecchie attaccate troppo alte o troppo basse. 12.3.0. Collo Un po corto o troppo corto pelle del collo troppo abbondante; giogaia; collo di cervo; collo troppo lungo(non armonico). 12.4.0 Tronco Dorso non ben solido; dorso insellato; dorso di carpa; groppa avvallata; costole a botte o piatte, altezza toracica insufficiente; insufficiente larghezza del petto; dorso troppo lungo nel suo insieme; petto poco sviluppato; linea inferiore troppo o troppo poco retratta; coda attaccata portata "a bandiera" o troppo bassa. 12.5.0. Arti Angolazioni dellanteriore e \o del posteriore troppo o troppo poco accentuate; gomiti scollati; posizione e lunghezza delle ossa e delle articolazioni diversa da quelle indicate dallo standard; piede mancino o cagnolo, garretti vaccini, a botte, o troppo chiusi; piedi aperti o piatti; dita insufficientemente sviluppate; unghie chiare. 12.6.0. Mantello Focature troppo chiare o non nettamente delimitate; focature sporche, carbonate; maschera troppo scura; carbonatura a macchia sugli arti; macchie appena visibili o troppo estese sul petto; pelo lungo, molle, opaco, ondulato; aree del corpo senza pelo o con pelo schiarito; grandi rose di pelo soprattutto sul tronco; sottopelo

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site

visibile. 12.7.0. Comportamento e carattere Assenza di equilibrio psichico, temperamento troppo alto, mordacit troppo pronunciata, aggressivit, soglia di reazione troppo bassa o troppo alta. 12.8.0. Taglia Una differenza di taglia fino a due cm. in pi o in meno rispetto a quella indicata dallo standard sar penalizzata con una qualifica inferiore. 12.9.0 Andatura Irregolare, trottinante, poco elastica, ambio. Top 13.0.0. Difetti che comportano la squalifica. 13.1.0 Caratteri generali; Inversione marcata dei caratteri sessuali secondari. 13.2.0. Occhio Occhio giallo (da rapace); occhi gazzuoli. 13.3.0 Dentatura Prognatismo o enognatismo; chiusura a tenaglia; numero di denti inferiore a quello richiesto dalla formula dentaria. 13.4.0. Mantello Macchie bianche; pelo di eccessiva lunghezza o molto ondulato; pelo nettamente schiarito o con ampie zone glabre. 13.5.0. Carattere Cane pauroso, diffidente, nervoso o eccessivamente aggressivo. 13.6.0. Taglia Una differenza di taglia superiore a 2 cm. in pi o in meno rispetto a quella indicata dallo standard. N.B: I maschi devono avere due testicoli normali completamente scesi nello scroto. Top

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site

Standard FCI n.143 of 19/02/1994


Dobermann: classification Brief historical view

English version by Renata Di Fazio

Description of the breed characteristics


1.0.0 General Appearance 2.0.0 Important Measurement and Proportions 3.0.0 Temperament and Behavior 4.0.0 Head 5.0.0. Neck 6.0.0. Body 7.0.0. Limbs 8.0.0Gait 9.0.0. Skin 10.0.0 Coat 11.0.0. Size and Weight 12.0.0. Faults 13.0.0. Disqualifying Faults

Dobermann
Country of Origin:Germany Use: Companion, protection and working dog Classification according FCI : Group 2 - Pinchers , Schnauzers, Molossian type,Swiss Mountain and Cattle dogs Section 1- Pinchers and Schnauzer undergoing working tests

Brief Historical View


The Dobermann is the only German breed that bears the name of its original breeder Friedrich Louis Dobermann ( 2/1/1834 -9/6/1894). Mr Dobermann was believed to be a tax collector and a town dog officer. He had the legal right to catch and use all the county stray dogs. Between this vast reservoir he picked and bred only dogs with an aggressive temperament. A very important step toward the Dobermann breedwas at that time the well known " butcher dog"a breed with some already fixed typology. Those dogs, that can be considered the ancestor of the modern Rotweiler, were bred with some kind of Shepherds with black colors and dark rust markings, that were very common in Thuringia at that time. Through this kind of breeding, Mr. Dobermann finally obtained his breedthat was the expression of a utility dog, a good watch dog and also an alert companion. ( 1870) This versatile breed was soon used for some of the common works of the times like hunting, watching sheep or watching properties. The police often used this breed as patrol support and they quickly earned the nickname of "police dogs". The Dobermann breed requires a medium sized, powerfull and muscularly built dog, that in spite of his strongsubstance is distinguishablefor the elegance of its body lines and the grace of its movement. The Dobermann has all the quality of a companion dog, a working dog and a protection dog. They are very suitable in the family life. 1.0.0 General Appearance The Dobermann is a medium sized, powerful and muscularly built dog. Thanks to the elegant lines of its body and its proud expression of determination, this dog conforms to the ideal figure of a dog.

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site


2.0.0 Important Measurement and Proportions The body of a Dobermann can fit in an imaginary square particularly in the male case. The length of the body, measured from the shoulder to the buttock, should not be more than 5% longer than the height in males and not more than 10% longer in females. (The height is measured from the withers to the ground.) 3.0.0 Temperament and Behavior The disposition of the Dobermann is friendly and peaceful. It is devoted to the family and is caring toward children. For the Dobermann we look for a medium temperament, a medium aggressiveness and a fair tolerance before reaction. The Dobermann is easily trainable and enjoys the work and has good working ability thanks to its decisiveness, braveness and strong temperament. Its self-confidence and its intrepidness are also required considering that this breed is very alert toward its surroundings and reactive toward all kind of events. 4.0.0 Head 4.1.0 Cranial Region The skull is strong and in proportion with the rest of the body. Viewed from the top the head resembles a blunt wedge. Viewed from the front the occiput's transversal line is leveled and does not curve toward the ears. The muzzle line extends almost straight to the top line of the skull and then gently round toward the nape. The superciliary ridge is well developed without protruding. The skull 's median sulcus is still visible. The occipital apophysis should not be too prominent. From a top and a frontal view the lateral side of the skull should not be bulging.The slight bulge formed between the zygomatich arch and the masseter region ( cheek bone) should be in harmony with the total length of the head. The head's muscles must be strongly developed. 4.2.0Frontal nasal descent (Stop) The frontal nasal descent (stop) is slightly developed but clearly visible. 4.3.0. Face and Muzzle 4.3.1. Nostril region (Planum) The planum is large and well developed but not protruding and the nostrils are well opened. The color is black, on black dogs, and allowed in a lighter shade for brown dogs so that it is suited with their coat. 4.3.2. Muzzle The muzzle is strongly developed and proportionated with the head. The muzzle shall be high and wide also in the upper and lower incisor area. The labial opening should reach the molars. 4.3.3.Lips The lips are firm and tight to the jaw and they should ensure a perfect closure of the mouth. The gum pigment is dark in black dogs and of a lighter shade in browns. 4.3.4 Jaws, Dentition, Teeth Upper and lower jaws are powerful and wide with a scissor bite. Full dentition required with 42 teeth correctly placed and normally developed. 4.3.5. Eyes Medium size, oval, with a dark color iris. In browns dogs the color is allowed of a lighter shade. The eyelid is well tied to the eye bulb. The palpebral fissure is bordered with eyelashes. 4.3.6. Ears The ear is highly set to the skull and carried erect. The crop is done in proportion with the head length. In those countries, where cropping is forbidden, the intact ear is equally accepted and has the same value in a show contest. An intact ear shall be of a medium size with the front edge lying flat to the cheek. 5.0.0. Neck The neck is of a good length proportioned with the head and the rest of the body. It is muscular, the skin is relatively tight and firm and the superior outline gently curved. The posture is erect as a sign of noble distinction. 6.0.0. Body 6.1.0. Withers Well pronounced especially in males. The height and length are determinant for the dorsal top line that is lightly ascending starting from the croup. 6.2.0. Back (dorsal region) The back is firm, strong and of proportionate length covered with well developed muscles. 6.3.0. Loins

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site


Of good length and well covered with muscles. In the females the loins can be a little longer to allow room for the breast. 6.4.0. Croup A hardly perceptible inclination, starting from the sacrum to the tail root. The croup appears well rounded with a good width and covered with strong muscles. From a top line view it should not be either perfectly straight or noticeably inclined. 6.5.0. Chest and Thorax The height and the depth of the thorax must be well proportionated to the withers' height and to the length of the body. The ribs are lightly curved so that the thorax height is almost equal to half of the withers' height. The chest is of a good width with an especially developed fore chest. 6.6.0. Underline Starting from the sternum's posterior edge and arriving to the pelvis the ventral line of the abdomen is well tacked in. 6.7.0. Tail The tail is highly set and docked short so that 2 caudal vertebrae are still visible. In those countries wheredocking is illegal the tail may remain intact. 7.0.0. Limbs 7.1.0 Forelimb From every side of view the front legs appear strongly developed, almost straight and vertical to the ground. 7.1.1. Shoulder The shoulder lies tight to the thorax. The scapula is covered with stung muscles from both sides of its spine and reach over the spinus process of the thoracic vertebras. The shoulder blade iswell set back and has an approximately 50 degree angle to the horizontal line. 7.1.2 Upper Arm The upper arm is of a good length and well muscled. The angle between the scapula and the humerus is of 105/110 degrees. 7.1.3.Elbow The elbows are well tied to the thorax and not turning out. 7.1.4.Lower Arm The lower arm is strong, straight and covered with muscles. Its length is in proportion with the rest of the body. 7.1.5. Carpal Region The carpal joint is strong and firm. 7.1.6 Metacarpal Region With a solid bone structure that follow the lower arm's vertical line. From the frontal view the metacarpus appear straight, from a side view it shows a flexion of a 10 degree maximum. 7.1.7.Front Foot The front feet are short. The toes are tied together and arched toward the top (cat paw). The nails are short and black. 7.2.0. Hindlimb As a whole, seen from behind, the Dobermann looks wide and rounded thanks to the strong musculature of the pelvis and the croup. The muscles that leave from the pelvis running down the thigh and those that reach the knee and the lower thigh, give a substantial width to the whole hindlimb that appear to be very powerful. The hindlimbs are strong parallel and perpendicular to the ground. 7.2.1 Thigh The thighs are of a good length, wide and well covered with muscles. The coxale (pelvis bone) must have a good inclination. The thigh rest at approximately 80 degrees from the horizontal line. 7.2.2. Knee The femur, the tibia and the patella form the robust articulation of the knee, which has angulations of approximately 130 degrees. 7.2.3. Lower Thigh The lower thigh is of a medium length in proportion with the whole hindlimb length.

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site


7.2.4.Hocks They are moderately robust and parallel. The tibia and the metatarsal form an angle of approximately 140 degrees. 7.2.5. Metatarsal The metatarsal is short and perpendicular to the ground 7.2.6. Hind foot Like the front foot, the hind feet are short with the toes tighted together and arched to the top. Nails short and black. 8.0.0 Gait The gait is very important for the type of work that the dog is destined to do as well as for the morphological evaluation. The movement is elastic, elegant, agile, free and covers ground easily. The front limbs bounce forward while the hindlimbs give the necessary push to make a vigorous step. While trotting, one of the front limbs goes forward simultaneously with one of the hindlimbs from the opposite side. During the movement, the back the ligament and the joints, are firm. 9.0.0. Skin The skin is well pigmented and adhered everywhere. 10.0.0 Coat 10.1.0. Hair Texture The hair is short, hard, thick, smooth, shiny, tight and uniformly distributed over the whole body. Undercoat is not allowed. 10.2.0. Hair Color The colors are black or brown with rust red markings. The markings are clean and well delineated. The markings are on the muzzle, as spots on the cheeks and above the eyebrows, on the throat, as 2 spots on the forechest, all around the metacarpals and the metatarsals, the feet, on the inside of the thighs and over the perineal region and the ischiatic tuber region. 11.0.0. Size and Weight 11.1.0. Size Males 68-72 cm (26,77- 28,35 inches) Females 63-68 cm (24,80- 26,77 inches) For both sex a medium size is desirable 11.2.0. Weight Males 40-45 Kg (85-95 lbs.) Female 32-34 Kg (65-75 lbs.) 12.0.0. Faults Any variation of the standard is considered a fault and during the judging would be penalized according to it seriousness. 12.1.0. General Appearance Inability to distinguish secondary sexual dimorphism, not enough substance, too light, too heavy, high on the limbs or week bone. 12.2.0. Head Too wide, too narrow, too long, too much or too little stop. Bad slope of the skull's top line, Roman nose. Weak under jaw. Round eye or slant eye, light eye, bulging eye, deeply set eye. Cheek too prominent. Lips not tight enough or overlapping too much. Labial opening not meeting tightly. Ears set too low or too high. 12.3.0. Neck A little short or too short. Too much skin on the neck, dew-lap, deer neck, too long and not in proportion with the rest of the body. 12.4.0. Body Back not solid and firm enough, sway back, arched back or sloping croup. Insufficent or too much spring of the ribs,insufficient or not well developed forechest, back too long overall, ventral underline too loose or too retracted. Tail set too low or too high (flag tail). 12.5.0.Limbs Too poor or too much angulation of the front and hind limbs. Elbows loose. Any of the bone or joint's position or length that is different from the standard, feet too close together or too wide apart, cow hocks, spread hocks, close hocks, open or flat foot, toes not well developed, pale nails.

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]

IL DOBERMANN - Official AIAD Site


12.6.0.Coat Markings too light or not well delineated, smudged markings, mask too dark, charcoal spots on the limbs, markings too big or too small on the forechest, long, soft, curly or dull hair. Bold patches or with lighter hair color. Large tufts of hair especially on the body. Visible undercoat. 12.7.0. Behavior and Temperament Absence of psychological equilibrium, too much or too weak temperament, too aggressive, inappropriate biting, vicious dog. Too low or too high tolerance before reaction. 12.8.0. Size Deviation of size up to 2 cm from the standard should result in a lower grading. 12.9.0. Gait Wobbling, tripping, stiff movement, or pacing 13.0.0. Disqualifying Faults 13.1.0 General Severe inversion of the sexual dimorphism. 13.2.0. Eye Yellow eye (raptor eye), wall eye. 13.3.0. Dentition Prognathism (underbite), enognathism (overbite), level bite, missing teeth. 13.4.0. Coat White spots, hair too long or too curly, extremely light coat or with large bold patches. 13.5.0. Temperament Scared, shy or timid dog, distrustful or vicious dog, nervous or too aggressive. 13.6.0. Size Sizes that deviate of more than 2 cm over or under the standard chart. P.S. Males should have 2 normal testicles fully descended into the scrotum.

Top

http://www.ildobermann.it/pgstandard.html[25.11.2011 13:44:43]