Sei sulla pagina 1di 17

!

"#$"%&'()#*

Il Neoiealismo e stato un movimento cultuiale, nato e sviluppatosi in
Italia uuiante il seconuo conflitto monuiale e nell'immeuiato
uopogueiia, che ha avuto uei iiflessi molto impoitanti sul cinema
contempoianeo (sopiattutto negli anni compiesi tia il 194S e il 19SS
ciica|1j). In ambito cinematogiafico i maggioii esponenti uel
movimento, soito spontaneamente e non couificato, fuiono, negli anni
quaianta, i iegisti Robeito Rossellini, Luchino visconti, vittoiio Be
Sica, uiuseppe Be Santis, Pietio ueimi, Albeito Lattuaua, Renato
Castellani, Luigi Zampa e lo sceneggiatoie Cesaie Zavattini, cui si
affiancheianno, nel uecennio successivo, Fiancesco Naselli e Cailo
Lizzani. In una posizione a s stante si colloca Feueiico Fellini (pei la
cui cinematogiafia si coniei, successivamente, il teimine ui iealismo
magico).
Il cinema neoiealista e caiatteiizzato ua tiame ambientate in massima
paite fia le classi uisagiate e lavoiatiici, con lunghe iipiese all'apeito,
e utilizza spesso attoii non piofessionisti pei le paiti seconuaiie e a
volte anche pei quelle piimaiie. I film tiattano sopiattutto la
situazione economica e moiale uel uopogueiia italiano, e iiflettono i
cambiamenti nei sentimenti e le conuizioni ui vita: fiustiazione,
poveit, uispeiazione. Poich Cinecitt, il complesso ui stuui
cinematogiafici che uall'apiile uel 19S7 eia stato il centio uella
piouuzione cinematogiafica italiana, fu occupata uagli sfollati sul
finiie uel seconuo conflitto monuiale e nell'immeuiato uopogueiia, i
film venneio spesso giiati in esteino, sullo sfonuo uelle uevastazioni
belliche, nei piimi anni ui sviluppo e ui uiffusione uel neoiealismo.
Il movimento si sviluppo intoino a un ciicolo ui ciitici cinematogiafici
che iuotavano attoino alla iivista Cinema, fia cui Nichelangelo
Antonioni, Luchino visconti, uianni Puccini, uiuseppe Be Santis, e
Pietio Ingiao. Lungi ual tiattaie temi politici (il uiiettoie uella iivista
eia vittoiio Nussolini, figlio uel Buce), i ciitici attaccavano i film
'asciivibili al geneie uei telefoni bianchi, che al tempo uominavano
l'inuustiia cinematogiafica italiana. In opposizione alla scaisa qualit
uei film commeiciali, alcuni ciitici iitenevano che il cinema uovesse
iivolgeisi agli sciittoii veiisti ui inizio secolo.
I neoiealisti fuiono molto influenzati ual iealismo poetico fiancese. Bi
fatto, sia Nichelangelo Antonioni che Luchino visconti lavoiaiono in
stietta collaboiazione con }ean Renoii. Inoltie molti iegisti neoiealisti
eiano matuiati lavoianuo su film calligiafisti, sebbene questo bieve
movimento fosse notevolmente uiveiso ual neoiealismo. Elementi ui
neoiealismo sono iintiacciabili anche in alcune opeie ui Alessanuio
Blasetti e nei film - uocumentaii ui Fiancesco Be Robeitis. Seconuo
alcuni ciitici, i uue pi significativi lungometiaggi che negli anni tienta
anticipaiono alcuni aspetti uel neoiealismo, fuiono Toni (Renoii,
19SS) e 186u (Blasetti, 19S4).

Nonostante il piimo film chiaiamente asciivibile al geneie venga
consiueiato quasi unanimamente ualla ciitica 0ssessione (194S), ui
Luchino visconti, il neoiealismo ebbe iisonanza monuiale pei la piima
volta solo nel 1946, con Roma, citt apeita, piimo impoitante film
uscito in Italia nell'immeuiato uopogueiia. Il lungometiaggio naiia,
con accenti foitemente uiammatici, la lotta moiale uegli Italiani
contio l'occupazione teuesca ui Roma, facenuo coscientemente il
possibile pei iesisteivi. I bambini sono osseivatoii uella iealt e in
essi ci sono le chiavi uel futuio. Al culmine uel neoiealismo, nel 1948,
Luchino visconti auatto I Nalavoglia, il celebeiiimo iomanzo ui
uiovanni veiga sciitta nel pieno uel veiismo, il movimento uel XIX
secolo che fu pei tanti aspetti la base uel neoiealismo. Ne ammoueino
il soggetto, appoitanuo mouifiche stiaoiuinaiiamente piccole alla
tiama o allo stile oiiginale. Il film che ne iisulto, La teiia tiema, fu
inteipietato solo ua attoii non piofessionisti e fu giiato nel meuesimo
paese, Aci Tiezza, fiazione ui Aci Castello (Catania), uove il iomanzo
eia ambientato. Poich il film venne giiato in Lingua siciliana, esso fu
sottotitolato anche nella veisione oiiginale italiana.
Il neoiealismo piopiiamente uetto si esauii attoino alla met uegli
anni cinquanta, tuttavia influenzo sensibilmente alcuni iegisti
successivi, fia cui Piei Paolo Pasolini, che nei piimi anni sessanta
uiiesse alcuni film appaientemente asciivibili al geneie, anche se
l'attenzione al picaiesco in quel momento eia eviuente e apeitamente
uichiaiata. Il contenuto neoiealista fu alloia nella iappiesentazione,
spettacolaie e foise uocumentaiia, ma comunque accessoiia, ui alcuni
elementi uella veia vita comune in Italia uopo il cosiuuetto "boom"
uegli anni sessanta.
+,-,../-01.023/*4/5*6/7-/,50187**
Ci sono vaii aspetti che caiatteiizzano il neoiealismo: i film neoiealisti
sono geneialmente giiati con attoii non piofessionisti (sebbene, in
ceiti casi, fuiono scelti come piotagonisti attoii famosi, che iecitavano
pei le paiti piotagoniste spesso contio le piopiie abituuini, in un
contesto popolato ua gente noimale piuttosto che ua altii attoii
ingaggiati pei la lavoiazione).
Le scene sono giiate quasi esclusivamente in esteino, pei lo pi in
peiifeiia e in campagna; il soggetto iappiesenta la vita ui lavoiatoii e
ui inuigenti, impoveiiti ualla gueiia. E sempie enfatizzata l'immobilit,
le tiame sono costiuite sopiattutto su scene ui gente noimale
impegnata in noimali attivit quotiuiane, completamente piive ui
consapevolezza come noimalmente accaue con attoii uilettanti. I
bambini occupano iuoli ui gianue impoitanza ma non solo ui
paitecipazione, peich essi iiflettono cio che "uoviebbeio faie i
gianui". Il neoiealismo italiano fu uno uei pi significativi movimenti
cinematogiafici, eu ebbe piofonui e vasti impatti nella stoiia uel
cinema. Feueiico Fellini, Nichelangelo Antonioni, e Luchino visconti,
tie uei pi impoitanti e noti iegisti ui tutti i tempi, iniziaiono le loio
caiiieie col neoiealismo e ne poitaiono alcuni elementi nelle loio
successive opeie. I ciitici uella Nouvelle vague celebiaiono il
neoiealismo e ne incoipoiaiono l'espeiienza nel piopiio movimento.
Altii movimenti negli Stati 0niti, Polonia, uiappone, Regno 0nito e
altiove sviluppaiono molte uelle iuee aiticolate pei la piima volta uai
neoiealisti.
Il neoiealismo italiano fu ispiiato ual cinma viit fiancese, ual
Kammeispiel teuesco, e piofonuamente ispiio la Nouvelle vague
fiancese; influenzo il movimento uocumentaiio ameiicano e la scuola
cinematogiafica polacca. I suoi effetti si possono iiconosceie anche nel
iecente movimento uanese Bogma 9S.
"(9$"(('#!'()#*
Il cinema espiessionista e una uelle avanguaiuie uel cinema teuesco
uegli anni uieci e venti uel XX secolo. Pei opeiaie uistoisioni
"espiessioniste" nel cinema, che sostituvano alla uesciizione oggettiva
uella iealt una peicezione soggettiva, si uovetteio iecupeiaie tutti
quei tiucchi speciali uel vecchio cinema uelle attiazioni, in mouo ua
iicieaie monui iiieali, uistoiti, allucinatoii. Anche il contenuto si
auattava a temi misteiiosi e sopiannatuiali, piese ual iegno uelle
ombie e uall'univeiso uelle cieatuie uel male, potenziate ualle
possibilit uel cinema. L'uso ui moualit stilistiche esaspeiate e
uefoimate suscitava nel pubblico sensazioni eu emozioni foiti.
uianue impoitanza nella cieazione ui questi monui iiieali ebbe la
scopeita uel cosiuuetto effetto Schfftan, ual nome uel gianue
fotogiafo Eugen Schfftan, che peimetteva la cieazione ui monui
viituali a costi molto bassi iispetto alle scenogiafie. Esso consisteva
nell'uso ui caitoni uisegnati che venivano pioiettati e ingigantiti con
un gioco ui specchi, fino a uiveniie sfonuo ui una paite
uell'inquauiatuia, mentie in un'altia si muovevano gli attoii in caine
eu ossa, magaii inquauiati ua lontano. Nacqueio cosi inteie citt
fantasma e aichitettuie veitiginose, veie e piopiie antenate uel blue
scieen contempoianeo.
0n'altia caiatteiistica che fece la foiza uel cinema teuesco ui quegli
anni e l'uso uel piimo piano con effetti uemoniaci e peisecutoii o,
viceveisa, vittimistici e peiseguitati|4j. Il gianue valoie espiessivo uei
volti tenebiosi, tiuccati pesantemente o ualle espiessioni
soviaccaiiche, venne sfiuttato in manieia coeiente pei la piima volta
piopiio nella ueimania ui questo peiiouo.

Piominente fu l'uso ui fonuali uipinti (ui ueiivazione teatiale), che
poito au una suboiuinazione uei peisonaggi, che alle scenogiafie
uovevano auattaisi. Angoli acuti, ombie maicate e iecitazione
spigolosa sono comunque i capisalui uell'espiessionismo. Il gabinetto
uel uottoi Caligaii fu il film simbolo uell'espiessionismo, quello in cui
si iitiovano tutte le caiatteiistiche fonuamentali uel movimento.
Quanuo venne giiato, nel 1919, l'espiessionismo nell'aite eia gi un
movimento noto e conosciuto, pei cui il film ne segno l'apoteosi,
apienuo una nuova stiaua anche nella cinematogiafia.
La tiama e composta come un gioco a scatole cinesi: un giovane, Fianz,
iacconta a un anziano amico una sinistia vicenua avvenuta nel suo
paese natale e che ha come piotagonisti l'ambulante uott. Caligaii e il
suo sonnambulo Cesaie. Caligaii mostia il sonnambulo alla fieia uel
paese come fenomeno ua baiaccone, ma uuiante la loio peimanenza,
iniziano au avveniie alcuni misteiiosi uelitti, che culminano col
iapimento uell'innamoiata ui Fianz, }ane. Nettenuosi sulle tiacce uel
iapitoie alloia essi aiiivano a incolpaie il sonnambulo e tiovano
Caligaii che ha tiovato iifugio in un manicomio, uel quale e uiiettoie.
Avveititi i meuici iiesce a incolpaie Caligaii uella sua pazzia, leggenuo
il suo uiaiio uove uichiaia ui volei emulaie un omonimo uottoie uel
XvIII secolo, che comanuava un sonnambulo contio la sua volont,
facenuogli commetteie effeiati uelitti. Caligaii, che ammette la sua
follia, viene alloia iinchiuso in una cella, ma poco uopo si scopie che
anche Fianz vive nel manicomio: in iealt il matto e lui, che e
ossessionato ualla figuia uel uiiettoie uella clinica e che ha costiuito la
stoiia usanuo i pazienti uella clinica come peisonaggi. Il uiiettoie
nell'ultima uiuascalia esclama: "0ia so come cuiailo".
La stoiia ui accuse iecipioche tia i peisonaggi e gi ui pei s ueliiante,
ma quello che scuote lo spettatoie e la caiatteiizzazione uelle
inquauiatuie, giiate in scenogiafie allucinate ualla geometiia
impossibile, con spigoli appuntiti, ombie minacciose, stiaue
seipentine che uiventano vicoli ciechi. I peisonaggi iecitano col volto
pesantemente tiuccato, in paiticolaie il sonnambulo, che ha gli occhi
ceichiati ui neio. Il monuo uistoito, oppiimente e antinatuialistico,
sottintenue la ciezione uella mente malata ui Fianz, ma iiecheggia
palesemente le opeie ui Kiichnei o anche le scenogiafie futuiiste ui
Eniico Piampolini in Thas, che piobabilmente fu il uiietto antenato
uegli scenogiafi espiessionisti.
Il film e giiato tiamite lunghe inquauiatuie fisse, con poco montaggio,
che ciea una soita ui biuimensionalit, oltie all'effetto asfissiante che
l'inquauiatuia sia chiusa su s stessa, come se fosse un monuo a paite,
al ui fuoii uella quale non esiste nulla.
"1:-/110760187: Nel 192u a Beilino venne pioiettato "il gabinetto uel
uottoi Caligaii" ui Wiene; la sua oiiginalit, che iisieueva nell'uso ui
set stilizzati, con bizzaiii euifici uistoiti uipinti sullo sfonuo alla
manieia teatiale, colpi il pubblico. La iecitazione eia fatta ui
movimenti innatuiali, a scatti, simili a quelli uella uanza.
L'espiessionismo appaiso nel 19u8 in altii campi aitistici e auottato in
uiveisi paesi euiopei, iaggiunse la pi intensa manifestazione in
ueimania. L'espiessionismo iappiesentava una ieazione al iealismo,
il tentativo ui espiimeie, attiaveiso uistoisioni estieme, le emozioni
veie e piofonue nascoste al ui sotto uella supeificie uella iealt. Nella
pittuia, l'espiessionismo eia uiviso in uue giuppi: Bie Biucke, fonuato
nel 19u6 (tia i cui membii figuiavano Kiichnei eu Beckel) e Bei Blaue
Reitei, fonuato nel 1911 e animato ua Kanuinskij. I pittoii
espiessionisti utilizzavano coloii luminosi non iealistici, le figuie
eiano allungate, le espiessioni giottesche e angosciate, il suolo
inclinato. Nel teatio espiessionista gli allestimenti scenici
assomigliavano ai quauii espiessionisti, la iecitazione eia fatta ui
ampi gesti, ui giiua e postuie esageiate; l'intento eia ui espiimeie le
emozioni uei peisonaggi nella manieia pi uiietta eu estiema
possibile, vi eia una fiammentazione uel flusso naiiativo e finali
apeiti. Sono inclusi nel movimento espiessionista i film nei quali
ueteiminate uistoisioni stilistiche piouucono gli stessi effetti ui quelle
giafiche utilizzate ne "il gabinetto uel uottoi Caligaii", ciica uue
uozzine ui film. Nentie pei l'impiessionismo l'elemento ueteiminante
e l'uso uella macchina ua piesa, l'espiessionismo puntava sulla messa
in scena: l'attoie uovi fonueisi nell'ambiente iappiesentato eu
entiambi uovianno muoveisi allo stesso iitmo. Spesso si iicoiieva a
supeifici stilizzate, a foime simmetiiche o uistoite che venivano
giustapposte au altie simili; l'uso uella stilizzazione consentiva ui
ielazionaie elementi uiveisi uella messa in scena sottolineanuone i
tiatti comuni; l'uso ui foime simmetiiche offiiva uiveise combinazioni
fia attoii, costumi e scenogiafie uanuo iilievo alla composizione
complessiva; il tiatto uistintivo eia l'uso ui foime uistoite eu
esageiate che tiasfoimano gli oggetti. Nuinau utilizzava spesso
scenogiafie stilizzate nelle quali le figuie umane si fonuono con cio
che le ciiconua iichiamanuone la foima. Il montaggio si avvale ui
soluzioni come il campocontiocampo o il montaggio alteinato; i film
posseuevano un iitmo lento pei peimetteie allo spettatoie ui
esploiaie i uiveisi elementi uell'inquauiatuia; l'uso uella macchina ua
piesa e funzionale e non spettacolaie, l'obiettivo iimane sulla linea
peipenuicolaie all'altezza uegli occhi o uel petto, l'inclinazione uel
punto ui vista ciea paiticolaii effetti, giustapponenuo attoii eu
elementi scenici seconuo moualit insolite. Altii famosi film
espiessionisti fuiono "Nosfeiatu il vampiio" ui Nuinau, "metiopolis" e
" il uottoi Nabuse" ui Lang. l'espiessionismo cinematogiafico aveva a
uisposizione le stesse potenzialit pei una ciitica sociale ui quelle
impiegate in teatio, ma gli aspetti foimali e stilistici pienueva il
sopiavvento, cieanuo ambientazioni fantastiche e misteiiose lontane
ualla iealt contempoianea.

;,88/-1:0/5<058:

Il Kammeispielfilm (teatio ua cameia) e una tenuenza ui iilievo
contempoianea all'espiessionismo. Pienue nome ua un teatio apeito
nel 19u6 ual iegista Reinhaiut, uestinato au allestimenti ui uiammi
intimisti pei un pubblico iistietto. Si uiffeienzia ualI'espiessionismo: i
film ui questo filone concentiavano la loio attenzione su pochi
peisonaggi, esploianuo gli effetti ui una ciisi esistenziale. Non si
enfatizzava il manifestaisi uelle emozioni, ma si puntava su una
iecitazione evocativa e sulla foiza uei uettagli; vi eia un uso
contiollato e iiuotto uella scenogiafia e una maggioi attenzione alla
psicologia uei peisonaggi piuttosto che alla spettacolaiit. venivano
evitati gli elementi leggenuaii o fantastici, i film si basavano su stoiie
ambientate nel piesente copienuo lassi ui tempo molto bievi.
L'intieccio uei Kammeispiel e basato su intensi uiammi emotivi che si
concluuono in mouo tiagico; questi film inteiessavano ciitici e
pubblico intellettuale uel peiiouo.

'8:-/110760187* <-,62/1/= tia il 1918 e il 192S una nuova
geneiazione ui autoii esploio le possibilit uel cinema come foima
u'aite, nei loio film, infatti, mostiavano il fascino pei la bellezza
pittoiica uell'immagine e l'inteiesse pei l'inuagine psicologica. Questi
autoii fuiono facilitati ualla ciisi che affliggeva l'inuustiia fiancese,
ciisi che inuuceva le case ui piouuzione a cambiaie spesso e apiiie
cosi uiveise stiaue a iegisti in ceica ui finanziamenti. Nolti ui loio
uiviuevano i loio sfoizi tia piogetti ui avanguaiuia e opeie
commeiciali. Il piimo au allontanaisi uallo stile tiauizionale, nonche il
pi popolaie fia gli impiessionisti, fu uance: il suo "La uecima
sinfonia", piimo film impoitante uel movimento impiessionista, e la
stoiia ui un compositoie che ciea una sinfonia che suscita una tale
impiessione sugli ascoltatoii ua esseie consiueiata uiscenuente ualle
nove ui Beethoven. In questo film uance iicoiie au espeuienti visivi
pei suggeiiie ieazioni emotive al pubblico. La necessit ui comunicaie
impiessioni emotive e sensoiiali eia l'esigenza centiale uegli
impiessionisti. I film ui uance fuiono finanziati e uistiibuiti ualla
Pathe anche quanuo il iegista fonuo una piopiia societ. Negli stessi
anni la uaumont otteneva gian paite uei piofitti uai seiial iealizzati ua
Feuillaue e paite ui questi fuiono utilizzati pei finanziaie il seconuo
film impiessionista "iosa fiancese" ui L'Beibiei, un'allegoiia sulla
gueiia iicca ui simbolismi, che iisulto quasi incompiensibile al
pubblico uell'epoca. Impoitante ui L'Beibiei anche "Il fu Nattia
Pascal". Epstein, che iealizzo alcuni uei film pi speiimentali uel
peiiouo, esoiui con l'opeia "Pasteui" pei la Pathe. L'unico iegista
impiessionista iimasto ai maigini uell'inuustiia fu Belluc che utilizzo
capitali eieuitati e collaboiazione con altii iegisti pei uaie vita a una
sua piccola casa ui piouuzione pei film a basso costo, come "febbie";
0n altio iegista che utilizzo capitali peisonali pei una seiie ui piogetti
speiimentali fu Renoii, figlio uel celebie pittoie. La casa ui piouuzione
iussa Yeimoliev si stabili a Paiigi nel 192u e si iioiganizzo con il nome
ui Films Albatios nel 1922. Nel 192S piouusse uno uei film pi auuaci
uel peiiouo, " il biacieie aiuente", e l'anno successivo "Kean, ovveio
genio e siegolatezza"; la Albatios ottenne piofitti e piouusse film
uiietti ua iegisti fiancesi. Il movimento impiessionista svani quanuo le
case ui piouuzione fonuate uegli stessi iegisti si sciolseio.

>/7-0,* 08:-/1107601.,= lo stile uel cinema impiessionista uiscenue
ualla convinzione che il cinema fosse una foima u'aite. uli
impiessionisti ceicavano ui cieaie un'espeiienza emotiva pei lo
spettatoie, suggeienuo eu evocanuo pi che affeimanuo chiaiamente.
Il lavoio uell'aite e quello ui cieaie impiessioni, emozioni tiansitoiie,
seconuo una visione piopiia uell'estetica iomantica e simbolista taiuo
ottocentesca. Ba un lato i teoiici impiessionisti iitenevano il cinema
una sintesi uelle altie aiti, uall'altio lo veuevano uno stiumento
espiessivo con possibilit uniche, pei questo si paila ui "cinma pui",
ovveio film astiatti, non naiiativi, incentiati su ielazioni giafiche e
tempoiali. Na la maggioi paite uegli impiessionisti non fu cosi
iauicale, continuanuo il geneie naiiativo che comunque esploiava il
linguaggio cinematogiafico. Tutti concoiuavano nel sottolineaie la
estianeit uel cinema ual teatio. uian paite uegli impiessionisti
iicoiieva a una iecitazione natuialistica, che pieveueva l'utilizzo ui
esteini, autentici villaggi e paesaggi natuiali. Belluc uiffuse l'iuea ui
photognie intesa come qualit che uistingueva l'immagine filmica
uall'oggetto oiiginale: tiasfoimato in immagine, l'oggetto si iivelava
allo spettatoie in una luce nuova. uli impiessionisti iifiutavano
l'imitazione uei mouuli teatiali o letteiaii a confeima uella loio
attenzione alle emozioni piuttosto che alle stoiie. L'insistenza
sull'elemento iitmico avvicinava il film impiessionista alla musica pi
ui qualsiasi altia foima u'aite.

"5/8/6.0* <7-8,50* 4/55?08:-/110760187= Le innovazioni
iiguaiuavano sopiattutto le tecniche ui iipiesa che suggeiivano la
soggettivit uei peisonaggi tiamite visioni, sogni o iicoiui iesi con
inquauiatuie in soggettiva o come peicezione uegli eventi. I film
impiessionisti contenevano molti effetti ottici che mouificano la
visione uell'immagine: la soviimpiessione suggeiiva il pensieio o i
iicoiui uel peisonaggio,un filtio uavanti all'obiettivo comunicava la
peicezione soggettiva senza iicoiieie alla iipiesa ual punto ui vista
uel peisonaggio stesso. In "Napoleone" ui uance, la passione che
unisce Napoleone e uiuseppina quanuo si baciano la piima notte ui
nozze tiova espiessione in filtii ui gaiza inteiposti tia la coppia e
l'obiettivo che offuscano lo scheimo fino au un inuistinto giigio. 0n
altio espeuiente e la iipiesa tiamite uno specchio iicuivo pei
uistoiceie l'immagine, come nel film ui Bulac "La souiiante mauame
Beuuet" in cui le alteiazioni ottiche mostiavano l'infelicit uella
piotagonista causata ualla iozzezza uel maiito, che a causa uello
specchio uiviene una figuia giottesca. vaiianuo la messa a fuoco
uell'obiettivo si poteva espiimeie la soggettivit uel peisonaggio
mostianuolo allo spettatoie o auottanuo il suo punto ui vista; molto
usate eiano le immagini in ialenti. Nel 192S venneio iealizzati uue
film che speiimentano un montaggio veloce pei esploiaie lo stato
mentale uei piotagonisti, "La iosa sulle iotaie" ui uance e "Coeui
fiuele" ui Epstein; il piimo conteneva sequenze fiammentate in
inquauiatuie bievi pei comunicaie le emozioni uel piotagonista, un
feiiovieie innamoiato ui una uonna allevata ua lui fin ua bambina,
convinta ui esseie sua figlia. In pieua alla uispeiazione ueciue ui fai
scontiaie il tieno in cui viaggiano lui e la uonna, uiietta in citt pei
sposaisi, pei ucciueie se stesso e tutti passeggeii; l'eccitazione
ciescente e suggeiita non ualla iecitazione ma ual fienetico
susseguiisi ui uettagli. Il seconuo piesentava un iitmo ui montaggio
simile. Bopo la uistiibuzione ui questi uue film, il montaggio iapiuo
uivenne un maichio ui fabbiica uel cinema impiessionista,
iaggiungenuo il iitmo visivo che gli impiessionisti avevano teoiizzato
nei loio sciitti. La cuia piincipale ui questi film eia iivolta all'aspetto
fotogiafico e ui illuminazione uegli oggetti, pei esaltaie l'effetto ui
photognie. 0n ultimo elemento eiano le scenogiafie soipienuenti
iealizzate iicoiienuo a un ucoi moueinista e giianuo in ambienti
ieali. uli espeuienti stilistici utilizzati nei film impiessionisti eiano
innovativi, ma le stoiie iisultavano convenzionali. L'intieccio e
suboiuinato alle motivazioni psicologiche e i fattoii scatenanti
iiguaiuavano conflitti o ossessioni uei piotagonisti. uli effetti ui
iipiesa, ui montaggio e ui messa in scena non iiguaiuavano l'inteio
iacconto. La stoiia, infatti, pioceueva in monui usuali eu eia poi
intiamezzata ua scene che appiofonuivano le ieazioni psicologiche eu
emotive uei peisonaggi. Pochi autoii tentaiono ui cieaie moualit ui
iacconto non convenzionali, facenuo uella soggettivit uel peisonaggio
il punto ui paitenza uell'inteio film, come au esempio "lo specchio a
tie facce" in cui Epstein iacconta ui tie uonne molto uiveise aventi
una ielazione con lo stesso uomo; le infoimazioni naiiative passano
attiaveiso il filtio uella peicezione uelle tie piotagoniste e nell'ultima
scena l'uomo e iiflesso in uno specchio tiiplo simboleggianuo
l'impossibilit ui aiiivaie a una qualche veiit sul suo conto.

@06/*4/55?08:-/110760187*<-,62/1/=**
*
L'impiessionismo fiancese uuio ual 1918 al 1929, pi uegli altii
movimenti euiopei che si sviluppaiono contempoianeamente. Le
iagioni uel suo ueclino fuiono lo spostamento uegli inteiessi ui molti
autoii e cambiamenti uell'inuustiia fiancese che ieseio uifficile pei
alcuni ui essi il contiollo sul piopiio lavoio. Il successo
uell'impiessionismo uiffuse le sue tecniche inuebolenuone l'impatto;
Epstein speiimento stoiie semplici in uno stile uocumentaiio,
utilizzanuo attoii non piofessionisti eu eliminanuo il vistoso lavoio sul
montaggio e movimenti ui macchina, altii iegisti speiimentaiono in
uiveise uiiezioni. L'ultimo peiiouo uel cinema impiessionista iegistio
una piolifeiazione ui film bievi. La uiveisificazione stilistica mino la
compattezza uel cinema impiessionista e ne uecieto la fine, ma piima
ancoia ueclino l'inuipenuenza uei iegisti poich la gianue
uistiibuzione comincio a peiueie inteiesse pei i film impiessionisti.
Bal 1926 l'economia fiancese inizio au espanueisi e le gianui case
piouuttiici si iaffoizaiono attiaveiso uelle fusioni (Pathe-Natan e
uaumont-FiancoFilm-Aubeit); con la fine uel cinema impiessionista
scompaiveio la maggioi paite uelle societ inuipenuenti e
l'intiouuzione uel sonoio nel 1929 iese impossibile agli autoii
continuaie a iealizzaie piouuzioni inuipenuenti.

A'AB* '&*+'!")%*+#)"*%$>"*"*&C'D"%*D'*%E>#$"*

Il iegista come autoie: ualla met uegli anni 4u si apii un uibattito su
chi uovesse esseie consiueiato l'autoie ui un film; pei alcuni eia lo
sceneggiatoie, pei altii il iegista. Nel saggio sulla cameia-stylo uel
1948, Alexanuie Astiuc affeima che il cineasta-autoie sciive con la
macchina ua piesa come uno sciittoie sciive con la penna. Il cinema
moueino saiebbe stato un cinema peisonale in cui tecnologia, cast
tecnico e aitistico saiebbeio stati semplici stiumenti nel piocesso
cieativo uell'aitista. Negli anni Su i ciitici uel Cahieis u cinema
iniziaiono a foizaie l'iuea ui autoie fino alla piovocazione; nel 19S4
Tiuffaut attacco in un suo saggio i film uella tiauizione ui qualit come
opeie ui sceneggiatoii, piive ui oiiginalit e uipenuenti uai classici
letteiaii: affeimo che il iegista eia solo un uiiettoie che si limitava au
giungeie attoii e immagini a cio che lo sceneggiatoie ui qualit gli
aveva consegnato, mentie i veii uomini ui cinema eiano coloio che si
sciivevano ua soli le stoiie e il uialogo. Negli anni 6u il ciitico
ameiicano Anuiew Saiiis piomulgo la "teoiia uell'autoie" come
metouo ui ciitica e stoiiogiafia uel cinema: i ciitici aueienti a questa
teoiia pailavano ui esaminaie un film come piouotto ui puia
cieazione analogo al iomanzo: il film puo esseie letto come
espiessione uelle iuee uel iegista sulla vita. Consiueianuo un iegista in
quanto autoie e necessaiio ceicaie elementi comuni nei suoi film, pei
Renoii infatti, un iegista si limita faie e iifaie un solo film, pienuenuo
stiaue inaspettate o toinanuo a sfiue che ha accennato in pieceuenza.
Il concetto ui autoie tenueva infine a piomuoveie lo stuuio uello stile:
se un cineasta eia un'aitista, la sua aite si iivelava non solo in cosa
uiceva, ma nel come lo uiceva, e come ogni cieatoie uoveva aveie il
contiollo uel mezzo e sfiuttainlo in moui soipienuenti e innovativi.

Luis Bunuel (19uu-198S): ogni ciitico aveva una uiveisa visione
uell'opeia ui Bunuel: pei alcuni i suoi film eiano piofonuamente
moialistici, pei altii costituivano un esempio ui sciittuia iigoiosa
sposata alla cuia uello spettacolo, pei altii ancoia vi eia il misteio ui
uno stile senza stile e infine fu consiueiato il gianue suiiealista uel
cinema, impegnato a sfeiiaie l'attacco a valoii boighesi con immagini
ui selvaggia bellezza. I film messicani uel piimo uopogueiia non lo
iivelaiono capace ui inseiiie le sue ossessioni peisonali in commeuie
e melouiammi accessibili al gianue pubblico, una tenuenza che
culmina in "viiiuiana" uel 1961 in cui una giovane novizia vuole
tiasfoimaie la fattoiia uello zio in una comunit ciistiana, ma i suoi
piani soccombono a causa uel cinismo uel cugino e uella iapacit uei
menuicanti che invauono la fattoiia; negli anni 6u il iegista si spinse
veiso le speiimentazioni: in "l'angelo steiminatoie" intiappola pei
gioini in una casa gli invitati ui una festa e ci mostia uecompoisi uelle
loio coitesie. Con "uiaiio ui una cameiieia" inizio il peiiouo fiancese e
fu pionto a sfiuttaie le convenzioni uel cinema u'autoie euiopeo. Sia
nei film pi commeiciali che in quelli maicatamente u'autoie la sua
accessibilit si ueve alla sobiiet tecnica che lo ienue quello uello stile
meno iiconoscibile; il suo esseie uiietto ienue pi intense le immagini
suggestive che tuibano le convenzioni su ieligione e sessualit. Ciea
nei suoi peisonaggi ossessioni e subuolamente invita il pubblico a
conuiviueile. La moueinit uel cinema ui Bunuel emeige uei suoi
espeiimenti con la stiuttuia naiiativa, infatti i suoi film sono pieni ui
iipetizioni, uigiessioni e passaggi tia iealt e fantasia; le tiame sono
basate su sfacciati iinvii uell'azione: "il fascino uiscieto uella
boighesia" altio non e che una seiie ui cene inteiiotte e il piesunto
plot (intiigo) e sepolto in una seiie ui iituali boighesi anuati ui
tiaveiso; ogni volta che il film sembia iaggiungeie un impoitante
nouo naiiativo uno uei peisonaggi si sveglia e ci ienuiamo conto che
le scene pieceuenti sono fiutto uell'immaginazione. Nolti autoii
moueini tenuono a sabotaie la naiiazione pei spostaie l'attenzione
uello spettatoie su altio, ma Bunuel tiae gusto piopiio ualla
fiustiazione naiiativa: se il piaceie sta nell'attesa e non nel finale,
spesso i suoi film si inteiiompono in mouo aibitiaiio. I film ui Bunuel
ciiticano le convenzioni sociali e allo stesso tempo giocano con astuzia
con le convenzioni naiiative che ci mantengono inchiouati alle stoiie.

Ingmai Beigman: fia il 194S e il 1988 Beigman ha uiietto quasi 4S
lungometiaggi. Il peiiouo che va fino al 1968 segno l'apice uella sua
fama, sulle sue opeie si sciivevano aiticoli libeii ui ciitica, le
sceneggiatuie eiano tiauotte in tutto il monuo e i suoi film vincevano
0scai e piemi a tutti i festival, facenuo uel iegista un aitista pei
eccellenza. Poi peio alcuni piogetti impiuuenti e insuccessi finanziaii
ieseio impossibile tiovaie finanziamenti pei nuovi film, au esempio
"sussuiii e giiua" uel 1972 fu piouotto con i suoi iispaimi, ma ebbe un
successo monuiale. Bopo il tiionfo monuiale ui "Fanny e Alexanuei"
uel 1982 si occupo solo ui iegie televisive annuncianuo l' auuio al
cinema. Nei suoi film ha iiveisato sogni, iicoiui, sensi ui colpa e
fantasia: eventi uella sua infanzia iicoiiono in molte sue opeie, cosi il
monuo piivato uel iegista e uiventato ui uominio pubblico, un monuo
in cui coabitano la balia e la seveia figuia pateina, il cinoco uomo ui
monuo e il toimentato aitista visionaiio. Si tiatta ui paiabole ui
infeuelt, sauismo, uelusione, peiuita ui feue, paialisi cieativa e
angosciata soffeienza, ambientate in un fieuuo panoiama insulaie,
una soffocante stanza ua uisegno o un palcoscenico feiito ualla luce.
Nella sua caiiieia esistono vaiie fasi: i suoi piimi film uesciivono ciisi
auolescenziali e l'instabilit uel piimo amoie; le opeie piincipali uegli
anni Su sono caiatteiizzate ual malesseie spiiituale e ualla iiflessione
sul iappoito fia il teatio e la vita e il lato pi positivo e spesso la feue
nell'aite. La tiilogia uegli anni 6u smentisce le piemesse ieligiose e
umanistiche uelle opeie pieceuenti: Bio uiventa l'istante silenzioso e
gli esseii umani sono uesciitti come confusi e naicisistici; nei film
pessimistici uegli anni 7u quasi tutti i contatti umani si iivelano
fonuati sull'illusione e l'inganno. Le sue tecniche ui messa in scena e ui
iipiesa sono al seivizio uei valoii uiammatici uelle sue sceneggiatuie.
"Peisona" costituisce lo sviluppo uello stile intimista: in poco pi ui 6u
min piesenta uno psicouiamma che sfiua il pubblico a uistingueie
l'aitificio ualla iealt; un'attiice iifiuta ui pailaie e la sua infeimieia la
poita tiascoiieie un peiiouo ui vacanza su un'isola, una volta
conquistata la fiuucia uell'infeimieia inizia toimentaila e lei iisponue
con la violenza; molte tecniche alluuono allo suoppiaisi uelle
peisonalit uelle uue uonne e l'ambiguit e la iiflessivit ui questo film
ne feceio una uelle opeie caiuine uel cinema moueino.

Akiia Kuiosawa (191u-1998): Akiia Kuiosawa uivenne il iegista
asiatico pi impoitante uella stoiia uel cinema: il suo iicoiso al
iallentatoie nelle scene ui violenza uivenne un cliche, molti uei suoi
film fuiono iifatti a Bollywoou e ispiio il westein all'Italiana. I suoi
film sono molto accessibili allo spettatoie stianieio, molti soggetti
sono tiatti ualla letteiatuia occiuentale, le tiame sono intiicate e
iicche u'azione . Lo stesso iegista ammette ui avei subito l'influenza ui
Foiu e Capia. Nei suoi film si tiova un umanitaiismo eioico piossimo
ai valoii occiuentali, uomini che iepiimono le pulsioni egoistiche
lavoianuo pei il bene altiui; questo e il tema centiale ui "i sette
samuiai" in cui una banua ui spauaccini senza pauione si saciifica pei
uifenueie un villaggio uei banuiti. L'eioe ui Kuiosawa e un giovane
egoista che ueve appienueie la uisciplina e l'altiuismo ua un maestio
pi vecchio e saggio. Bopo "Akahige" i suoi film scivolano nel
pessimismo. Nei piimi anni uel uopogueiia si impose in tie geneii:
l'auattamento letteiaiio, il film su pioblematiche sociali e il film
stoiico (jiuai-geki) tutti iisolti con l'appioccio uiveisificato alla iegia
tipico uel cinema uiapponese. Bopo la gueiia fu maggioimente
influenzato ua svaiiati film ameiicani auottanuo inquauiatuie con
notevole piofonuit ui fuoco mentie pi taiui fu la volta ui
composizioni quasi astiatte in foimato panoiamico, ottenute col
teleobiettivo. Le sue speiimentazioni si estenuevano anche all'azione:
le scene ui battaglia sono giiate ua pi macchine ua piesa munite ui
teleobiettivi che seguono l'azione in panoiamica, come se stesseio
iipienuenuo un evento spoitivo. La tecnica uella cameia multipla e
estesa a volte anche al uialogo e all'utilizzo ui questi mezzi, toinati
all'uso comune uopo esseie stati ua lui utilizzati, si aggiungevano un
montaggio fienetico eu eccitante e la tenuenza a spiazzanti
cambiamenti ui angolazione che ienuono pi uinamici scontii tesi o
violenti. I film uegli anni 4u hanno lunghi piani ui sequenza e le opeie
pi taiue spesso usano composizioni con pose iigiue come nel
soipienuente inizio ui "Kagemusha", uove un'inquauiatuia fissa pei
vaii minuti tie uomini iuentici. La tenuenza alla composizione astiatta
si iiconosce anche nelle ambientazioni e nei costumi: la sua attenzione
si concentia sull'oichestiazione uei coloii e vibianti scenogiafie che
iivelano l'euucazione pittoiica e aitistica iicevute in giovent. La
tecnica biillante ui Kuiosawa si guauagno la veneiazione uella
geneiazione ameiicana uei movie biats (iagazzacci), mentie il
concentiaisi su valoii umani compiensibili alle platee ui tutto il
monuo ne ha fatto un iegista ui piimo piano pei quasi cinquant'anni.

Feueiico Fellini (192u-199S): non c'e fine al simbolismo ui Fellini
affeimava il ciitico Bazin, i film iitoinano iiiesistibilmente al ciico, al
caffe conceito, alla stiaua uesolata, a piazze ueseite nel cuoie uella
notte, alla spiaggia. Nolti sono i peisonaggi iicoiienti, ual matto sacio
al maschio naicisista, ualla figuia mateina alla puttana voluttuosa;
non mancano mai paiate, feste e spettacoli nonch alcuni momenti
magici che offiono una scheggia ui misteio. L'abilit ui Fellini nel
cieaie un monuo peisonale fu l'elemento centiale uella sua fama fia
gli anni Su e 6u, fama conquistata in tutto il monuo con "i vitelloni" che
fu confeimata uall'enoime successo ui "La stiaua"; "La uolce vita"
iicevette la palma u'oio a Cannes. La sua uesciizione uella vita
uiastica ui iicchi sfaccenuati sciocco e stuzzico spettatoii ui tutto il
monuo facenuone uno uei film Italiani ui maggioi successo mai
uistiibuiti all'esteio. Con "8 e 12" cieo il pi moueino film uell'epoca,
uno stuuio iiflessivo su un iegista cinematogiafico incapace ui faie il
film che ha piogettato. Continuo a lavoiaie iegolaimente negli anni 7u
e 8u sollevanuo sempie coii ui polemiche e affiancanuo Beigman sul
pouio uel cineasta euiopeo pi visto e analizzato. La sua non e tanto
un'autobiogiafia letteiale quanto una peisonale mitologia in cui la vita
e mischiata alla fantasia. Inizialmente la sua opeia e iauicata nel
monuo ieale, anche se costellato ui misteii, poi peio si apie al iegno
uel sogno e uell'allucinazione e il piotagonista ui ciascun film uiviene
Fellini stesso o meglio la sua immaginazione. Fellini piopone la sua
ciitica sociale sotto foima ui sensibilit aitistica e valoii umani; le sue
immagini iivelano il suo tocco magistiale nei costumi sontuosi, nelle
scenogiafie e nei movimenti ui massa. 0n'altia caiatteiistica e
l'impiego massiccio uel uoppiaggio a iipiese ultimate, pei aveie il
contiolo totale sui uialoghi e sugli effetti sonoii.

Nichelangelo Antonioni (1912): emeise pi taiui ui Fellini e i suoi film
ceiebiali e pessimisti appaiono in netto contiasto con le stiavaganze
vitalistiche uel iegista iiminese. Anche Antonioni si eia fatto le ossa in
epoca neoiealista; il suo film pi famoso fu "l'avventuia" uel 196u che,
nonostante l'accoglienza fieuua iicevuta a Cannes, iiscosse un
successo inteinazionale; au esso seguiiono "La notte", "l'eclisse" e
"ueseito iosso", completanuo una tetialogia sull'esploiazione uella
vita contempoianea. Accetto un contiatto con la NuN pei tie film in
inglese: "Blow up" piemio la fiuucia ui Bollywoou, "Zabiiskie Point" si
iisolse peio in un uisastio finanziaiio e uopo "piofessione iepoitei"
toino in Italia. L'impoitanza stoiica ui Antonioni e legata ai film
iealizzati all'inizio e a met uella caiiieia. I piimi contiibuiiono a
spostaie il neoiealismo veiso un'intima analisi psicologica e uno stile
seveio e antimelouiammatico, uesciivenuo la mancanza ui noime al
centio uel boom economico euiopeo, un'inuiffeienza piesente anche
nella naiiativa Italiana uel uopogueiia. L'attenzione pei i iicchi nei
piimi film puo esseie letta come un'estensione uella ciitica sociale
implicita nell'iuea stessa ui neoiealismo, ma il iegista sa tiovaie
peisonaggi insensibili e senza meta anche nelle classi infeiioii. In
"L'avventuia" appiofonuisce l'inuagine uell'alienazione uella classe
alta nel monuo che essa stessa ha fabbiicato; Il tema
uell'incomunicabilit acquista significato all'inteino uella pi ampia
consiueiazione ui come nel monuo contempoianeo tutte le ielazioni
peisonali siano avvizzite. " Beseito iosso" mostia un panoiama
inuustiiale peivaso ui ambiguit, in cui le combinazioni ciomatiche
sbiauite possono esseie attiibuite sia alla psiche instabile uella
piotagonista, che all'inteipietazione ui Antonioni ui un monuo
moueino ma appassito. Fin uall'inizio uella sua caiiieia fa un uso
magistiale uella piofonuit ui fuoco e uel piano sequenza con
movimento ui macchina. Le opeie iniziali inauguiano anche la
soluzione ui nasconueie al pubblico le ieazioni uei peisonaggi,
cosicche lo spettatoie tiova uifficolt a sentiisi paitecipe ui
peisonaggi piesentati con tanta fieuuezza; iiuuce gli esseii umani a
masse e foime. Antonioni spinse i colleghi a tentaie la via uella
naiiazione ellittica e ual finale apeito.

Robeit Biesson (19u7-1999): la sua ieputazione e fonuata su un
coipus ui opeie iiuotto, in quaiant'anni iealizzo soltanto 11 film, ma
fu uai piimi anni Su uno uei pi iispettati iegisti uel monuo. I suoi film
iigoiosi e impegnativi mettono in luce una coeienza inteina e una
visione uel monuo ostinatamente inuiviuualistica. Spesso i suoi film
sono costiuiti sulle letteie, uiaii, iesoconti stoiici e azione ieiteiata ua
voci fuoiicampo, ma nel piouotto finito non vi e nulla ui
paiticolaimente letteiaiio: le sue opeie pienuono i testi oiiginali
come pietesto pei iacconti puiamente filmici. La sua attenzione si
concentia su peisone sensibili che lottano pei sopiavviveie in un
monuo ostile eu entiambi i suoi film uegli anni 4u tessono intiighi ui
venuetta attoino vittime innocenti. Con "il uiaiio ui un cuiato ui
campagna" la sua opeia entia in una nuova fase ui immagini austeie e
iecitazione sommessa. Biesson uivenne il pi gianue iegista ieligioso
inteinazionale uel uopogueiia. A met uegli anni 6u i suoi film
uivenneio pessimisti e il pubblico accolse con peiplessit il suo
iivolgeisi a pioblemi piatici uei giovani nella societ moueina,
poitanuo i suoi peisonaggi alla uispeiazione e al suiciuio; oimai i
valoii ciistiani non offiono alcun sollievo e i suoi film iiiauiano
misteio. E uifficile capiie i suoi peisonaggi peich sono esaminati
uall'esteino, gli attoii sono non-attoii o uilettanti e tianquilli in mouo
quasi sopiannatuiale. In questo cinema un impiovviso alzaisi uegli
occhi uiventa un evento significativo e uno sguaiuo conuiviso
costituisce la scena clou. Spiccanuo su uno sfonuo silenzioso, ogni
oggetto ui un film ui Biesson acquista un peisonale sapoie acustico e
un suono fuoiicampo puo seiviie a uesciivei un ambiente o suggeiiie
un tema che iichiama altie scene. Le immagini sono seveie ma mai
monotone e i suoi film a coloii ottengono effetti viviui con mezzi
semplici. Il suo stile uivenne sempie pi conciso eu ellittico,
all'immaginazione uello spettatoie e lasciato tantissimo spazio e le
iipetizioni uiventano quasi ceiimoniali; a uiffeienza uei piotagonisti,
lo spettatoie sospetta che l'appaiente casualit uell'azione sia paite ui
un ampio ciclo ui eventi goveinati ua Bio, ual fatto o ui qualche altia
foiza sconosciuta.

}acques Tati (19u8-1982): la sua piouuzione e pi scaina ui quella ui
Biesson, ma a uiffeienza ui questo iealizzo alcuni film molto popolaii
eu essenuo attoie oltie che iegista uivenne una celebiit
inteinazionale. "uioino ui festa" tiaccia la linea uelle sue opeie
successive: una piccola fieia aiiiva in un villaggio, la gente uel posto si
goue un gioino ui festa e il gioino seguente la fieia ui paite; uuiante i
festeggiamenti il postino locale continua consegnaie la posta ceicanuo
ui fai sua l'efficienza uei poitaletteie ameiicani; la tiama
sconclusionata, costiuita pi su gag e motivi ben oichestiati che sulla
catena ui cause eu effetti naiiativi, saiebbe uiventata pei il iegista un
maichio ui fabbiica. Il suo tipico stile e quello uella commeuia non
veibale, in cui si paila pochissimo, una commeuia visiva e acustica.
Tati si affiua a cambiamenti nell'intensit uel sonoio pei spostaie la
nostia attenzione ua un punto all'altio uell'inquauiatuia. Nel film "Le
vacanze ui Nonsieui Bulot" uesciive una settimana ui feiie funestata
ualle foize uel uisoiuine iappiesentate ual piotagonista, ueciso a
sfiuttaie al massimo la sua vacanza.Ttoinato a Paiigi, il piotagonista
sfeiia un esilaiante attacco al lavoio e al tempo libeio uei tempi
moueini nel film "mio zio", in cui le finestie ui una casa moueinista
sembiano spiaie passanti e le tubatuie ui plastica che emeigono ua
una fabbiica uiventano un enoime seipente, una veisione comica
uella stessa alienazione uibana uesciitta ui Antonioni. Il successo
inteinazionale ui questo film peimise iegista ui intiapienueie il suo
piogetto pi ambizioso: costiui una finta citt nella peiifeiia ui Paiigi
e vi giio "Playtime"; Ben conscio che il pubblico si aspettava la
piesenza uel piotagonista uei pieceuenti, Bulot, ne iiuusse
uiasticamente la piesenza. Inoltie, sapenuo che l'attenzione uegli
spettatoii si fa guiuaie uai piimi piani e ua inquauiatuie centiate,
costiui quasi tutto il film su campi lunghi, spaipaglianuo le gag in ogni
angolo uel fotogiamma. L'insistenza nel uistiibuiie il film in 7u mm ne
impeui un'ampia ciicolazione piovocanuone il fallimento
commeiciale. Realizzo ancoia uue film e piima ui moiiie ne sta
piogettanuo un altio con il solito piotagonista, ma i uebiti
continuavano au asseuiailo e nel 1974 i suoi film fuiono venuuti
all'asta a un piezzo iiiisoiio.

Satyajit Ray (1921-1992): uopo il film "lamento sul sentieio" uel 19SS,
uiiesse quasi Su lungometiaggi. Rivoluziono il uesign uell'euitoiia
inuiana nelle vesti ui uisegnatoie pubblicitaiio, sciisse libii pei
bambini, iomanzi ui fantascienza e gialli; fu anche un musicista ui
successo. Le sue iauici aitistiche affonuano nel Rinascimento
bengalese. Il fine centiale uel cinema eia pei lui la iivelazione uella
veiit uel compoitamento umano. Il suo piimo peiiouo, ua "lamento
sul sentieio" a "Chaiulata" uel 1964, e incentiato sui semplici
pioblemi umani, si concentia in ambientazioni iuiali o cittauine, sulla
vita uomestica uelle famiglie, ui vicini e uel lavoio quotiuiano; i suoi
peisonaggi sono giuuicati ualla voglia ui impaiaie e ualla sensibilit
all'ambiente ciicostante. I film ui questo piimo peiiouo iivelano un
appioccio aitigianale, infatti Ray appiese la capacit ui cieaie una
stiuttuia soliua ual cinema e sopiattutto ualla musica occiuentale. Il
suo stile si sviluppava su linee euiopee e Bollywoouiane; le
inquauiatuie suggeiiscono paialleli ui situazioni uel tipo piima e
uopo. Bopo le sollevazioni politiche uegli anni 6u la sua opeia affionta
gli aigomenti sociali in mouo pi uiietto e una sua tiilogia ui film
uibani uesciive uomini ueboli che ceicano ui sopiavviveie nella
coiiuzione uel monuo uegli affaii. Ray uivenne pi moueino, ma non
eia a suo agio con l'uso tioppo consapevole uella tecnica. In questo
peiiouo molti suoi film iiflettono la ciescente incapacit uel suo
umanitaiismo ui compienueie le inceitezze politiche uell'Inuia
moueina. Alla fine uella sua caiiieia sembia avei sintetizzato le
pieoccupazioni inuiviuuali con i pioblemi politici contempoianei.

(.F407* 1G1./8: Nel 1912 Laemmle fu piotagonista nella cieazione
uella 0niveisal film Nanufactuiing Company che aviebbe uistiibuito i
film inuipenuenti uella INP e altie piouuzioni, l'anno uopo, al
comanuo uella societ, costiuisce la 0niveisal city a noiu ui
Bollywoou. Sempie nel 1912 Zukoi fonuo la Famous Playeis in
Famous Play e si ueuico all'auattaie opeie letteiaiie. Nel 1914
Boolkinson iiuni nella Paiamount unuice societ ui uistiibuzione, tia
cui anche la Famous Playeis. 0n'altia casa ui piouuzione soita in
quegli anni fu la Lasky Featuie Play company anch'essa uistiibuita
ualla Paiamount. Nel 1916 Zukoi eia capo uella Paiamount e fuse la
FP con la LFP nella Famous Playei Lasky. La Paiamount uivenne un
colosso, sciittuianuo alcune uelle stai (uloiia Swanson) e uei iegisti
pi famosi uell'epoca (tia cui uiiffith). Contempoianeamente i fiatelli
Wainei, ex gestoii ui sale, fonuaiono la casa ui piouuzione e
uistiibuzione Wainei Bios mentie William Fox uai vita alla Fox film
co. Pei evitaie il monopolio uella Paiamount venne fonuato il Fiist
National Exhibitois Ciicuit, che uivenne in bieve tempo il maggioie
appiovvigionatoie uelle sale ameiicane. Pei tutta iisposta la
Paiamount compio uiiettamente uelle sale, cieanuo la piima foima ui
catena ui sale cinematogiafiche. In questo peiiouo nasce la uivisione
uei iuoli, il iegista si uistingue ual piouuttoie, si utilizzano sciittoii
pei sceneggiatuie, uialoghi e uiuascalie. uli stuui uivengono sempie
pi specializzati, con luci aitificiali contiollabili a piacimento, teiieni
pei l'allestimento uei set, una stiuttuia che nessun altia nazione
poteva eguagliaie.
Bollywoou: Finita la gueiia, il cinema ameiicano comincia au
affascinaie tutto il monuo. La cuia nelle inquauiatuie, l'utilizzo uel
montaggio e ui illuminazione paiticolaie fanno iisaltaie
immeuiatamente la supeiioiit iispetto al cinema euiopeo
contempoianeo. I film sono caiatteiizzati ua tiama au intieccio, una
catena ui cause-effetti che inteiagiscono con la psicologia uel
peisonaggio oppsto alle foize sociali o natuiali. Il piotagonista ha
sempie un obiettivo ua iaggiungeie, scontianuosi con altii
peisonaggi, supeianuo ostacoli fino al iaggiungimento uel lieto fine.
Lo stuuio system in uiappone
Il uiappone iiusci a consoliuaie uno stuuio system analogo a quello
ameiicano, giazie alla ciescita uell'inuustiia uopo il teiiemoto uel
192S e l'avvento uei film pailati. La Nikkatsu e Shochiku uominavano
uiveise case ui piouuzione minoii. I iitmi ui piouuzione iestaiono alti
anche uuiante la gianue Bepiessione, fino a 4uu-Suu film all'anno. Il
uiappone eia piaticamente l'unico paese uove i film ameiicani non
soffocavano il piouotto nazionale. Nel 19S4 venne istituita la Toho,
che con la Shochiku fece fionte comune contio Bollywoou. Il pubblico
continuava a iichieueie film aviuamente, conoscenuo le stai Lloyu e
uiata uaibo come le loio stai nazionali. Nello stesso peiiouo il
uiappone avvio ambiziosi piani militaii. L'acciesciuto poteie
impeiialista poito alla censuia, ma almeno all'inizio, il cinema non ne
iisenti.


'*@'&)*
&?,5H/-7*4/I50*J722750=*#&)'*
Tia l'autunno 1897 e l'estate 1898, quattio famiglie vivono in una
cascina uella Bassa Beigamasca. Tia i componenti ui questa comunit
esiste un piofonuo legame spiiituale e cultuiale che li poita a viveie
insieme cose belle e cose tiagiche, avvenimenti oiuinaii e avvenimenti
stiaoiuinaii. Quanuo si tiatta ui veisaie al seveio Nesagi, il pauione
uella fattoiia, i uue teizi uei piouotti, ceicano tutti ui baiaie pei
guauagnaie pochi chili ui faiina. Quanuo la bella Nauualena va sposa a
Stefano, tutti fanno coiona al matiimonio stiamattutino e tutti
accolgono gli stessi quanuo toinano ua Nilano con il bimbetto
auottato. Insieme ucciuono il maiale; sepaiano i contenuenti;
ascoltano i iacconti uei vecchi; iicevono il paiioco, uon Cailo:
pienuono paite alle funzioni ieligiose e alle sagie paesane. Tutti
gouono pei la miiacolosa 'guaiigione' uella vacca uella poveia veuova
Runk. Nenek e il bambino ui sei anni che, unico uella fattoiia,
fiequenta la scuola. 0n gioino toina a casa con uno zoccolo iotto. Pap
Batisti lavoia nascostamente pei tutta la notte a intagliaigliene uno
nuovo. Na si e seivito ui un albeio tagliato abusivamente. Il pauione lo
caccia e tutti gli amici osseivano sgomenti e impotenti la sua paitenza
con la famigliola veiso l'ignoto e la miseiia.

Ciitica:
"(...) E' il capolavoio uell'unico iegista italiano che abbia saputo
affiontaie la conuizione opeiaia o contauina non come un teoiema
sociale, ma come un iappoito fia uomo e uomo. E anche l'unico con
cui gli attoii natuiali ( che in altii film ui iauice neoiealistica pailano
con la voce uei uoppiatoii o iecitano battute sciitte) sono piotagonisti
a pieno titolo e in piima peisona. Nolti ui noi (in senso antiopologico:
tutti) abbiamo avuto un avo contauino: seguenuo 0lmi in questo
viaggio nell'aue possono iavvisaie caie sembianze". (Tullio Kezich ua
"La Repubblica")"(...) L'Albeio uegli zoccoli e piima ui tutto una favola,
e come tale iichieue una lettuia meuiata, che tenga conto ui tutti gli
elementi simbolici in essa contenuti, che pui si calano, come in ogni
fiaba, nella iealt quotiuiana, confonuenuovisi. In questa piospettiva, i
contauini ui 0lmi, le loio piccole stoiie e la gianue Stoiia in cui si
collocano, acquistano una uimensione poetica che si apie sulla iealt
sociale con linee ui fuga ui stiaoiuinaiio inteiesse e ui viva
suggestione." (uianni Ronuolino, "Catalogo Bolaffi uel Cinema
Italiano", 6, 1979)
*
'&*9#(>#*
Il posto e un film uel 1961 ui Eimanno 0lmi. Piesentato alla Nostia
uel Cinema ui venezia, ottenne il Piemio uella ciitica e uieue notoiiet
inteinazionale al suo autoie, alla sua seconua iegia cinematogiafica.

Nel 2uu1 il Bellaiia Film Festival (al tempo uenominato
Antepiimaannozeio) ne ha celebiato i quaiant'anni.
Pei la gente che vive nelle cittauine e nei paesi uella Lombaiuia,
intoino alla gianue citt, Nilano significa sopiattutto il posto ui lavoio.


(sciitta nei titoli ui testa)

Nel pieno uel boom economico uei piimi anni sessanta, un iagazzo ui
Neua, Bomenico (Sanuio Panseii), paitecipa au una selezione ui
lavoio piesso una gianue azienua ui Nilano. vive questo impegno con
paiticolaie appiensione a causa uella famiglia, che si aspetta ua lui che
iiesca au otteneie il posto fisso con cui sistemaisi pei tutta la vita.
Nel coiso uelle piove a cui viene sottoposto con gli altii canuiuati,
conosce Antonietta (Loieuana Betto), che si fa chiamaie Nagali,
tiascoiie uel tempo insieme a lei e nasce una timiua intesa fatta ui
sguaiui silenziosi e soiiisi. vengono assunti entiambi, ma poi
assegnati a seui uiveise: lei al iepaito uattilogiafia, in seue centiale,
lui al iepaito tecnico, in una seue uistaccata, e li, in attesa che si libeii
un posto ua impiegato, ueve accontentaisi ui lavoiaie come fattoiino.
0stacolato uai tuini uiffeienti, Bomenico speia ui iiusciie a iiveueila
almeno al veglione ui Capouanno oiganizzato ual uopolavoio
azienuale, ma lei non si piesenta.
La moite ui un impiegato infine libeia il posto pei lui, che puo
sistemaisi alla sua sciivania, in fonuo au uno stanzone in mezzo au
altii colleghi, inuiffeienti o auuiiittuia ostili veiso il nuovo aiiivato,
che iiflette sulla vita che lo attenue.

Commento
0lmi uesciive con onest e senso uella iealt il monuo uel lavoio, in
un film che iacconta la piesa ui contatto ui Bomenico, ancoia integio
nella sua fiesca uisponibilit e intelligenza, col uesolato, intiistito,
squalliuo monuo impiegatizio.|1j Non fa uell'esplicita uenuncia
sociale, lascia che sia lo spettatoie a iifletteie su quale sia il piezzo,
concieto e iueale, che il giovane ual volto malinconico e smaiiito
uovi pagaie pei avei conquistato, senza nemmeno tioppa fatica, quel
posto fisso.

Non si tiatta solo ui una stoiia inuiviuuale, ma uella tiansizione
epocale ui un'inteia societ: I miei piimi film sono stoiie sulla
poveit ma in cui c'e sempie un po' uella stoiia uel nostio paese. Il
passaggio ualle societ contauine a quelle opeiaie, o ua queste alla
nuova boighesia. Nel Posto lo si veue bene nella casa ui Bomenico, una
cascina in cui non si lavoia pi la teiia eu e uiventata solo un
uoimitoiio pei gente che va a lavoiaie in fabbiica e in citt. Tia poco
in quelle stalle senza pi animali aviebbeio messo le Lambiette e le
Seicento.|2j
Pei il Bizionaiio Neieghetti, un film antispettacolaie che, con iionica
levit, offie un quauio acuto uella conuizione piccolo-boighese nella
Nilano uegli anni Sessanta (giuuizio ui tie stellette su quattio).|Sj
Ba confiontaie, in un peicoiso sulla iappiesentazione uel monuo uel
lavoio nel cinema italiano, con Impiegati (1984) ui Pupi Avati e volevo
solo uoimiile auuosso (2uu4) ui Eugenio Cappuccio.

'&*)"(>'"$"*D"&&"*%$)'*
*
Il mestieie uelle aimi naiia uegli ultimi gioini ui vita ui uiovanni ualle
Banue Neie, pseuuonimo ui uiovanni Be' Neuici, soluato ui ventuia
italiano al seivizio uello Stato Pontificio uuiante le gueiie u'Italia nella
piima met uel XvI secolo.
Bopo la foimazione uella Lega ui Cognac tia Papato, Fiancia e
Repubblica ui venezia contio lo stiapoteie ui Cailo v, ie ui Spagna e
impeiatoie uel Sacio Romano Impeio, un'aimata impeiiale ui
lanzichenecchi luteiani al comanuo uel veteiano ueoig von
Fiunusbeig scenue in Italia con l'obiettivo ui saccheggiaie Roma e
puniie il voltafaccia uel Papa.
Consapevole uella scaisit uelle piopiie tiuppe, uiovanni auotta una
tattica basata sull'impiego ui un manipolo ui cavalleggeii e aichibugeii
a cavallo. Attacca con bievi scheimaglie i vettovagliamenti uegli
impeiiali in mouo ua iitaiuaine la maicia.
Il maichese ui Nantova Feueiico uonzaga, intenzionato au evitaie la
gueiia sui suoi teiiitoii, sceglie ui lasciaie via libeia ai lanzichenecchi.
Li lascia tiansitaie attiaveiso la poita foitificata ui Cuitatone neganuo
il passo, poche oie uopo, alle tiuppe pontificie guiuate ua uiovanni.
Contempoianeamente il Buca ui Feiiaia Alfonso I u'Este, in cambio
uel matiimonio ui suo figlio con una piincipessa impeiiale, uona a
Fiunusbeig quattio pezzi ui aitiglieiia (falconetti) in giauo ui
peifoiaie qualsiasi tipo u'aimatuia.
uiovanni iiesce tuttavia a iaggiungeie un giuppo ui soluati impeiiali
piesso la foinace ui uoveinolo, tia i quali vi e lo stesso geneiale
Fiunusbeig. L'attacco si iisolve in un fallimento: uietio le baiiicate ui
mattoni sono nascosti i cannoni e il capitano italiano e feiito
giavemente au una gamba.
La feiita piofonua si infetta iapiuamente piovocanuo una canciena.
Nonostante l'amputazione uell'aito, uiovanni moiii ui sepsi.
L'eseicito ui Fiunusbeig ha cosi via libeia veiso Roma, che sai
saccheggiata uagli impeiiali il 6 maggio 1S27.
Commento
La compassione che Eimanno 0lmi iivolge al suo peisonaggio sul letto
ui moite non e infeiioie a quella iivolta ai poveii soluati che biuciano
un ciocifisso pei iiscaluaisi. Pei uesciiveie la gueiia il iegista non ha
bisogno uel sangue. La soffeienza viene ual fieuuo, ualla fame e ual
peso uelle aimi e uelle aimatuie tiascinate sulla neve nella pianuia
pauana.
Peich "il mestieie uelle aimi". Peich uiovanni e un soluato e come
tale iifiuta ui esseie uno stiumento nelle mani uella politica.
Nonostante gli inganni eu i tiauimenti, sceglie comunque ui anuaie
incontio al suo uestino peich, come uiceva ueoige 0iwell, le azioni
anche se sono piive ui effetto non pei questo iisultano piive ui
significato.
Bi fionte alla moite la sua pieoccupazione non e quella ui
un'impiobabile salvezza eteina ma solo quella uel suo iicoiuo e uella
sua integiit iiassunta nella bella semplicit ui una fiase: vogliatemi
bene quanuo non ci saio pi.
Nel film non e ua tiascuiaie inoltie l'aspetto stoiiogiafico. Il mestieie
uelle aimi ui uiovanni ualle Banue neie e oimai soipassato uai nuovi
stiumenti ui moite: le aimi ua fuoco come i cannoni uell'eseicito ui
ueoig von Fiunusbeig, ui fionte ai quali nulla possono pi le
aimatuie. Non si tiatta soltanto ui una innovazione tecnologica
uell'aite uella gueiia, ma ui una ciisi ui quei valoii che piima
ispiiavano il combattimento; oimai non conta pi il coiaggio
inuiviuuale o l'abilit uello stiatega; non ci sono pi scontii coipo a
coipo uove vince il pi valoioso, la moite oia viene ua lontano e non ti
lascia scampo; cio che impoita sono le capacit tecniche, sapei usaie
le nuove aimi e, sopiattutto, aveie uenaii pei acquistaie le nuove
potenti e costose aitiglieiie. 0imai
(FR)
c'est l'aigent qui fait la gueiie
(IT)
e il uenaio che fa la gueiia

I falconetti uel geneiale ueoig von Fiunusbeig segnano la fine ui
un'epoca: il meuioevo e l'et uei cavalieii e uei loio castelli sta finenuo
sotto i colpi uei cannoni che mettono piesto fine ai lunghi asseui
feuuali.
uiovanni ualle Banue Neie si batte pei il vecchio stato papale, pei
sosteneine il poteie tempoiale e spiiituale che sta oimai finenuo con
l'avvento uello stato moueino, uelle nuove monaichie nazionali. Anche
il gianue Impeio ui Cailo v, oia vincitoie con le aimi contio il papato
ui Clemente vII, sai col tempo sconfitto ualla nuova Fiancia nazionale
uei successoii ui Fiancesco I eu Eniico II. La vecchia iuea uell'Impeio
univeisale uovi aiienueisi alla nuova iuea ui nazione..
&%*&"KK"!D%*D"&*(%!>#*L"M'>#$"*
Si naiia la stoiia ui Anuieas, bevitoie con un passato ua iecluso alle
spalle, che tiascoiie le sue gioinate vaganuo sotto i ponti ui Paiigi. Na
un gioino la soite, o foise la Piovviuenza, gli fa misteiiosamente uono
ui 2uu fianchi. Questo episouio e il piimo ui una lunga seiie ui
"miiacoli", veii o piesunti tali, che u'oia in poi si succeueianno a iitmo
seiiato. Anuieas, che ha piomesso ui iipoitaie il uenaio in offeita alla
statua ui santa Teiesa ui Lisieux, speipeia la sua foituna fia boiuelli e
bistiot, ma fallisce sempie l'occasione ui saluaie il suo uebito, finch,
oimai agonizzante, viene tiascinato in chiesa, uove muoie nel
tentativo ui offiiie il uenaio a una bambina ui nome Teiesa che lui
iuentifica con la santa ui Lisieux.
La leggenua uel santo bevitoie, "Bie Legenue vom heiligen Tiinkei"1, e
consiueiata il testamento spiiituale uello sciittoie ebieo-austiiaco
}oseph Roth2, fia i piimi e pi intiansigenti uenunciatoii uella
baibaiie nazista, moito ua esule a Paiigi nel 19S9. Si tiatta ui un
iacconto ual foite sapoie autobiogiafico, poitato a teimine pochi
gioini piima uella scompaisa uel suo autoie, consumato uall'alcol e
ualla uispeiazione pei l'iiiazionalit uilagante nell'Euiopa uegli anni
'Su.
Eimanno 0lmi, il iegista lombaiuo si e fatto conquistaie ual iacconto
peich foise le pagine ui Roth contenevano un messaggio
piofonuamente ieligioso che, all'attenzione uel iegista cattolico, non
potevano passaie inosseivate. Il iegista poita la stoiia uell'oscuio
clochaiu ui Slesia Anuieas Kaitak in una Paiigi senza piecise
connotazioni tempoiali, ceito non ua caitolina.
Quinui contenuti caii au 0lmi: la tematica ieligiosa, che sembieiebbe
tiovaie in questo film un paiticolaie appiofonuimento, confeimanuosi
come uno uei fili conuuttoii uella poetica olmiana. Tuttavia l'intento ui
questo saggio e quello ui eviuenziaie come l'opeia sia molto pi ui un
semplice iitoino allo spiiitualismo cattolico caiatteiistico uel iegista.
Se anuiamo oltie la lettuia in chiave ieligioso - salvifica uel film, su cui
paite uella ciitica ha voluto insisteie, esso si iivelei apeito au
ulteiioii appiofonuimenti e con cio anche pi feuele alla sottile
ambiguit inteipietativa uell'oiiginale letteiaiio.
0lmi ha chiaiamente voluto confeiiie una uimensione simbolica alla
vicenua: i peisonaggi umili, baiboni, baiisti o saiti paiigini piuttosto
che piccoli impiegati milanesi o contauini uella bassa pauana, uomini
toccati ualla giazia, ual miiacolo uella favola, o ualla Piovviuenza, in
quanto messi nella conuizione ui acceueie alla puiezza, alla semplicit,
alla veiit.
La qualit stiaoiuinaiia uella fotogiafia, aitificialmente impiontata ai
toni uel blu, uell'ocia e uel giigio, sembia sottolineaie i mutevoli stati
u'animo uel piotagonista. I lunghi eu espiessivi piimi piani uei
peisonaggi e gli ancoia pi lunghi silenzi, una uelle caiatteiistiche che
hanno contiassegnato il peicoiso aitistico ui 0lmi, che si piotiaggono
quasi in sfiua ai canoni uella spettacolaiit hollywoouiana, inuucono lo
spettatoie a iiceicaie un senso ulteiioie uietio il iealismo uella
iappiesentazione.
Ciitica La leggenua uel santo bevitoie non e foise il pi bel film ui
Eimanno 0lmi ma e sicuiamente quello nel quale i temi e i valoii uel
iegista si iivelano con maggioie chiaiezza e semplicit. L'Espiesso
Questo e uno ui quei film che ti iegalano vitalit. Fiancesco Bolzoni,
Avveniie
0lmi pone come sua epigiafe "conceua Bio a tutti noi, a noi bevitoii,
una moite cosi lieve e bella". Conceua Bio a tutti i film un finale cosi
lieve e bello. Albeito Fiassino, La Repubblica
Il film e iiuscito a fonueie in un unico impasto il piofessionismo uei
uue piotagonisti con il uilettantismo uei molti anonimi che hanno
accettato ui iecitaivi una paite. La Stampa
#NE*O*M'%KK'#*%*>#;P#*
Con viaggio a Tokyo 0zu iaggiunge il veitice uella sua evoluzione
cinematogiafica: lasciata (momentaneamente) ua paite la poesia uelle
sue opeie uel piimo uopogueiia, si concentia sul messaggio senza
inteiveniie in piima peisona, lascianuo lo spettatoie ua solo au
assisteie all'essenza uella solituuine.
Il tema uei iappoiti familiaii e oimai centiale nella cinematogiafia ui
0zu: il binomio genitoie-figlia viene esteso al nucleo familiaie, lo
scompenso e, come sempie, piovocato ualla matuiazione tanto uei
figli quanto uella societ.
Con l'occiuentalizzazione impeiante, anche i vecchi valoii uella cultuia
giapponese lasciano il campo a nuovi stili ui vita; i genitoii, piima
iispettati eu onoiati quali fonuamenti uella famiglia, passano in
seconuo piano: la bilancia inizia a penueie ualla paite uei figli.
Il piocesso inteino e pi uiastico ui quello sociale: una volta
inuipenuenti i iagazzi si chiuuono, i genitoii uiventano pei loio una
seccatuia ua scaiicaie l'uno sull'altio.
In Shukishi e Tomi c'e compiensione pei questo piocesso, amaiezza
non tanto pei il compoitamento uei figli, quanto pei esseie oimai cosi
vecchi ua subiie quest'emaiginazione. Non conuiviuono ma accettano,
compienuenuone l'ineluttabilit eu accontentanuosi ui cio che
iicevono.
Solitamente motoie ui scopeite e cambiamenti, il viaggio iappiesenta
questa volta un bisogno inconscio ui Tomi: tiiaie le somme uella
piopiia vita, contiollaie che tutto vaua bene piima ui moiiie. Il suo
funeiale non fa che confeimaie il uisinteiesse uei figli pi gianui, al
quale si contiappongono gli aiuoii giovanili uella figlia minoie e la
bont uella nuoia; emblematico, in questa uiiezione, il passaggio, ua
Noiiko che fa vento ai suoceii, ai uue figli che si fan vento ua soli: e in
geime la solituuine a cui il loio egoismo iischia ui poitaili, senza una
Noiiko a confoitaili quanuo sai il momento.
Foise l'opeia ui 0zu pi nota; e un film lento e uoloioso che iichieue
una ceita attenzione ma offie anche molto. Inquauiatuie fisse, nessun
movimento ui macchina ma sopiattutto una geliua iappiesentazione
uella famiglia giapponese uel uopogueiia, che ai miei occhi occiuentali
sembia ovviamente foimale oltie la soglia uel soppoitabile (la mauie
in paiticolaie, che non fa altio che scusaisi e iammaiicaisi ui continuo
pei qualsiasi cosa); e come sono tiisti i genitoii che si auto-convincono
ui aveie avuto una vita felice.
;EL$'+;*$%9'!%*%*)%!#*%$)%>%*
Rapina a mano aimata (The Killing) e un film uel 19S6, uiietto ua
Stanley Kubiick, tiatto ual iomanzo omonimo ui Lionel White.
Come nel iomanzo ua cui e tiatto, il film iacconta la stoiia ui una
complessa iapina au un ippouiomo ua pi punti ui vista. Quello
piincipale e ui }ohnny Clay (Steiling Bayuen), l'oiganizzatoie uel
colpo, che pianifica un meccanismo ciiminale quasi peifetto che si
inceppa solo pei colpa uel caso. Kubiick sceglie ui piivilegiaie una
stiuttuia uiegetica non lineaie, con uiveisi e continui salti inuietio e in
avanti nel tempo, piuttosto che la classica consequenzialit tempoiale
uel iacconto. L'impostazione uel film ha tiovato una iielaboiazione
moueina nei film ui Quentin Taiantino Le Iene (Reseivoii Bogs)
(1992) (anche questo con al centio una iapina) e Pulp Fiction (1994) e
la tiama ui Slevin - Patto ciiminale (Lucky Numbei Slevin) (2uu6).
Tiama |mouificaj

}ohnny Clay (Steiling Bayuen) ha scontato cinque anni ui piigione.
Appena uscito e pionto pei un colpo all'ippouiomo ui Long Islanu,
New Yoik, che ha avuto tempo ui oiganizzaie nei minimi paiticolaii.
0no uei punti ui foiza uel colpo e l'eteiogeneit uella banua, composta
ua tutti incensuiati e insospettabili, nessuno uei quali e a conoscenza
uella uinamica completa uell'azione ciiminosa. Tutto e in mano a Clay,
mente e autoie mateiiale ui quella che sai una "iapina a mano
aimata".

Si comincia con la piesentazione uei membii uel giuppo.

ueoige Peatty (Elisha Cook ji.) e uno uei cassieii uell'ippouiomo. Il
suo compito e quello ui apiiie una poita uall'inteino a }ohnny, in un
momento ui confusione che sai necessaiio pei iiiompeie nella sala
uella cassafoite. E l'anello uebole uel giuppo. Innamoiatissimo uella
moglie Sheiiy (Naiie Winusoi) non sapi nasconueile il piano,
innescanuo nell'aviua uonna l'iuea ui un contiopiano miiato a soffiaie
il bottino e che iisultei fatale.

Naivin 0ngei (}ay C. Flippen) e un vecchio allibiatoie che ha
impiontato 7.Suu uollaii necessaii pei ingaggiaie l'ex lottatoie Boiis
(Kola Kwaiiani), il cui compito sai quello ui inscenaie la iissa che
seive a uistiaiie i poliziotti facilitanuo l'ingiesso ui Clay nel foizieie
uell'ippouiomo, e il tiiatoie Nikky Aicane (Timothy Caiey) che uovi
spaiaie au un cavallo uell'ultima coisa, espeuiente necessaiio pei
peimetteie quel iitaiuo nel pagamento uelle scommesse uuiante il
quale }ohnny entiei in azione.

Ranuy Kennan (Teu ue Coisia) e un poliziotto inuebitato e
insouuisfatto uella piopiia conuizione. Il suo iuolo sai quello ui
iaccoglieie il sacco pieno ui solui che }ohnny lancei ua una finestia a
colpo completato. Quinui inuustuibato uovi poitailo nel luogo
pievisto, vale a uiie nel bungalow affittato ua }ohnny piopiio a questo
scopo.

Nike (}oe Sawyei) e l'anziano baiista uell'ippouiomo. Ba una moglie
malata e bisognosa ui cuie che lui non puo peimetteisi ui offiiile.
Bovi intiouuiie il fucile che seivii a }ohnny pei la iapina.

Il gioino uella iapina fila tutto liscio tianne che pei Nikky che, un
attimo uopo avei abbattuto il cavallo come pievisto, e scopeito ua un
poliziotto che gli spaia e lo ucciue. A paite questo sembiano non
esseici altii pioblemi; con i uue milioni e pi ui uollaii nel
nasconuiglio ui Clay e con l'inteia banua che, come pievisto, alla seia
si iiunisce in attesa ui }ohnny pei spaitiisi il bottino. Invece un
pioblema c'e. E a causailo e l'aviuit ui Sheiiy, la moglie ui ueoige.
Questa, saputo uel colpo, ne ha infoimato il suo amante (}oseph
Tuikel) che, con un complice, si piesenta al iauuno uella banua, aimi
alla mano, pei sottiaiie il bottino. Na Clay, a causa uel tiaffico, e in
iitaiuo, uunque ancoia non c'e nemmeno un uollaio n ua uiviueie n
ua tiafugaie. Inoltie ueoige, nella stanza accanto al momento
uell'iiiuzione uei uue iapinatoii, accecato ualla gelosia e ualla iabbia,
si scaglia pistola alla mano contio lo spavaluo amante uella moglie
innescanuo la stiage (The Killing) uella quale ci viene mostiato solo
l'effetto finale. Tutti uccisi, tianne ueoige che, feiito e stiavolto esce
ua quella "stanza uella moite" e mentie sta pei uiiigeisi a casa e
inciociato ua }ohnny che, capito che qualcosa e anuato stoito, fa
appena in tempo au allontanaisi eu evitaie l'aiiivo uella polizia.
ueoige si tiascina a casa pei faie giustizia anche uella moglie. Le
uichiaia il suo amoie, le spaia e poi ciolla esanime.

}ohnny compia una gianue valigia, vi tiasfeiisce tutto il uenaio e poi si
ieca all'aeiopoito ualla sua Fay (Fioiella Betti) con la quale aveva gi
pianificato la paitenza pei Boston. }ohnny voiiebbe poitaie la valigia
come un bagaglio a mano ma le uimensioni uella stessa fanno nasceie
una questione che lo mette in imbaiazzo. Il iesponsabile uella
compagnia gli piopone ui pagaie un biglietto a costo iiuotto se vuole
poitaisela uietio mentie un altio impiegato suggeiisce una soluzione
pi semplice, quella ui faila viaggiaie assicuiata, una volta uenunciato
il valoie uel contenuto. A malincuoie }ohnny sceglie ui faila passaie
come bagaglio semplice, uopo avei minimizzato non senza neivosismo
sul fatto che non contenga alcunch ui valoie.

Quanuo }ohnny e Fay stanno pei imbaicaisi, veuono con appiensione
la piopiia gianue valigia sopia au un castello ui tanti altii bagagli
viaggiaie su un vagone uel tienino che un auuetto sta uiiigenuo veiso
l'aeieo in paitenza. 0n cagnolino sfugge ualle mani ui una signoia che
sta pei imbaicaisi, attiaveisa il piazzale e taglia la stiaua piopiio a
quel tienino facenuo steizaie biuscamente il suo autista. La pesante
valigia posta sopia a tutte le altie si sbilancia, caue sull'asfalto e
apienuosi spaige al vento i uue milioni ui uollaii.

}ohnny e Fay si allontanano, escono uall'aeiopoito, piovano a
pienueie un taxi ma sono piesto inuiviuuati e quanuo uue poliziotti
aimati si avvicinano e la iagazza fa come pei scappaie, }ohnny,
iassegnato e sconfitto, attenue che vengano au aiiestailo.
Commento |mouificaj

Teizo lungometiaggio uel ventottenne Stanley Kubiick. Fu il piimo
film piouotto insieme au Baiiis, col quale iealizzo poi anche 0iizzonti
ui gloiia (Paths of uloiy) (19S7) e Lolita (1962). La sceneggiatuia viue
la collaboiazione ai uialoghi ui }im Thompson (anche con lui il
connubio si iinnovo pei il successivo 0iizzonti ui gloiia), e le iipiese
uuiaiono ciica 2u gioini, uunque molto poco, mentie pei il montaggio
fuiono impiegati uiveisi mesi.

Kubiick si immeige nel noii iaccoglienuone tutti i caiatteii pi
significativi e al tempo stesso iivitalizza un geneie gi consoliuato
nella sua giammatica, inseienuo un elemento ui assoluta novit
naiiativa: il flashback sincionico. L'iuea viene uiiettamente ual libio
ui Lionel White Clean bieak (uscito in Italia uopo il film, anch'esso con
il titolo Rapina a mano aimata) nel quale appunto la naiiazione non
segue un filo cionologico lineaie ma iitoina sugli stessi avvenimenti
uella iapina pi volte a seconua uel peisonaggio che li uesciive e che
quinui u ui una stesso episouio un suo peisonale punto ui vista.
L'iuea che questo si potesse tiauuiie in una naiiazione
cinematogiafica ha ieso un ottimo iomanzo noii (cosi lo uefini
Kubiick) un film che e entiato a fai paite uella stoiia uel cinema. Si
tiatto infatti ui una novit assoluta pei un cinema che conosceva gi la
tecnica uel flashback, utilizzato peio sino au alloia, semplicemente pei
inseiiie nella naiiazione piesente un episouio passato. Con il
flashback sincionico lo spettatoie e aiutato nel potei iiviveie una
stessa scena osseivanuo azioni che si svolgono in contempoianea e
che una naiiazione lineaie iischieiebbe ui non sottolineaie a
sufficienza. In questo caso Kubiick vuole la massima attenzione sugli
eventi stiettamente connessi alla iealizzazione uel colpo. Cosi ua non
peiueie niente su come agiscono i vaii soggetti. Lo stesso non avviene
pei le altie paiti uel film. Auuiiittuia la stiage, culmine uiammatico eu
evento centiale come uimostia lo stesso titolo nella veisione oiiginale,
si iisolve in un attimo, palesanuosi solo con la visione, anche questa
fugace, uei coipi inanimati al suolo.
Ciitica |mouificaj

La ciitica ameiicana accolse cosi bene questo film ua pailaie ui
Kubiick come uel nuovo 0ison Welles. Il successo uella pellicola e ua
leggeisi sopiattutto nella gianue influenza eseicitata sulla
cinematogiafia ui questo geneie. La statuia uel suo autoie e
sottolineata ancoia ui pi ual fatto che e entiato ui uiiitto tia i pi
gianui iegisti noii ui tutti i tempi pui essenuosi cimentato una sola
volta in questo geneie e, pei ui pi, a soli 28 anni.