Sei sulla pagina 1di 153

La cucina piccolina

La nostra raccolta di ricette a base di riso e farina di riso.

http://lacucinapiccolina.blogspot.com

Eccolo qui, finalmente sono riuscita a creare il pdf di tutte le ricette che mi avete mandato per questa raccolta! Sono ben 137 ricette! Devo essere sincera, non credevo di raggiungere un numero simile, siete stati tutti grandiosi! Ho diviso la raccolta in piu parti a seconda del procedimento usato per la cottura: si parte con i risotti veri e propri, ce poi la sezione di piatti con il riso bollito, poi quella non risotti e cioe tutto quanto si riesce a fare con il riso come ingrediente, ma che a tutti gli effetti non e un primo piatto, quindi torte salate, polpette e cosi via! Ci sono quindi le ricette dolci e infine la sezione farina di riso. Non ho messo le ricette in ordine alfabetico ma sono inserite in ordine di arrivo, ci sono comunque tutte! E sotto ogni titolo ho riportato la fonte con indirizzo web. Grazie davvero a tutti per la partecipazione e lentusiasmo, spero di ritrovarvi presto in una prossima raccolta! Un abbraccio grande! Paola

RISOTTO con BROCCOLO ROMANO e SALMONE su CREMA di CECI allARANCIA Di Federica (http://notedicioccolato.blogspot.com ) INGREDIENTI per 4 persone -per il risotto 300gr di riso per risotti 1 broccolo romano salmone fresco a fette (circa 400gr) * o in alternativa 2 scatole di salmone al naturale 1 scalogno 1 bustina di zafferano Grand Marnier qb olio evo burro salato sale * per il court-bouillon nel caso si usi il salmone fresco 1 carota 1 gambo di sedano cipolla bionda pepe nero in grani -per la crema di ceci 150gr di ceci secchi cipolla bionda 1 foglie di alloro 1 arancia non trattata olio evo sale pepe Ammollare i ceci in acqua per almeno 6-8 ore, scolarli, sciacquarli e metterli a cuocere a fuoco dolce coperti di acqua insieme alla cipolla a spicchi, la foglia di alloro, qualche grano di pepe e la scorza darancia (solo parte arancione). Una volta ch e i ceci saranno morbidi, passarli al setaccio insieme ad un po dellacqua di cottura (senza alloro e senza scorza di arancia). In una pentola scaldare un cucchiaio di olio insieme a della scorza darancia grattugiata, unire la crema di ceci, regolare di sale, mescolare e far cuocere a fuoco dolce per una decina di minuti. Deve risultare una crema piuttosto densa. Tenere da parte in caldo. Se utilizzate il pesce fresco, preparare un court bouillon portando ad ebollizione in un tegame dellacqua con carota, sedano, cipolla e 4-5 grani di pepe. Lasciare sul fuoco per circa 15 minuti, poi aggiungere le fette di salmone e cuocerle per una decina di minuti. Scolare il pesce, lasciarlo raffreddare, eliminare pelle ed eventuali lische e sfaldarlo grossolanamente. Se invece optate per il salmone in scatola, sar sufficiente scolarlo da liquido di conservazione. Mondare il broccolo, lessarlo intero al vapore mantenendolo al dente poi dividerlo in cimette. In un tegame soffriggere lo scalogno tritato finemente con 2-3 cucchiai di olio evo, aggiungere il riso, lasciarlo tostare, sfumare con il Grand Marnier e lasciar evaporare. Proseguire quindi la cottura del riso unendo man mano acqua calda (o se preferite, del brodo vegetale bollente). Regolare di sale. A 5 minuti dal termine, aggiungere lo zafferano, le cimette di broccoli e il salmone. Fuori sal fuoco mantecare con una noce di burro salato e impiattare il risotto con un coppapasta sulla crema calda di ceci a specchio. Profumare a piacere con del pepe nero macinato al momento e servire subito.

RISO TRICOLORE Di Novelina (http://lacucinadinovelina.blogspot.com) 40 gr di riso 1 cipolla grande divisa in 3 parti 1 broccolo di 200 g 1 peperone e mezzo rosso sale e pepe 1 tazzina da caff di marsala 1 mozzarella La cipolla lho tritata finemente e divisa in 3 parti. Ho fatto bollire il broccolo fino a metta cottura poi lho scolato e lasciato a sgocciolare poi ho soffritto un p di cipolla e messo il broccolo dentro per portarlo a fine cottura riducendolo in crema senza doverlo frullare. Un altro p di cipolla lho preparata per aggiungerci il marsala ed i peperoni tagliati a quadratini e fatti cuocere fino a quando sono diventati morbidi ma non strapazzati. Quando li ho cotti abbastanza li ho lasciati raffreddare 10 minuti e poi li ho frullati per farli diventare crema. Alla fine il resto della cipolla lho preparata per il riso che ho sfumato con bicchiere di vino bianco frizzante e portato ad ebollizione prima di aggiungere lacqua che ho versato poco alla volta per non farlo annegare. A fine cottura al dente ho aggiunto la mozzarella tagliata a cubetti e mescolato . Una volta finito il tutto ho messo nel bicchiere prima il broccolo poi il riso e alla fine la crema di peperoni ed il risultato e questo che vedete nella foto.

RISOTTO RADICCHIO ROSSO di TREVISO e SPECK Di Ale (http://conamoreperamore.blogspot.com) INGREDIENTI x 4 persone brodo vegetale q.b. 1 cipolla 2 cespi di radicchio rosso di Treviso 100 gr di speck 320 gr riso carnaroli vino bianco secco q.b olio evo In una pentola dai bordi alti mettere un giro di olio evo e far rosolare lentamente la cipolla tritata sottile, senza farla colorire. Aggiungere lo speck tagliato a dadini e dopo pochi minuti la trevisana anchessa tagliata a pezzettini e insaporire con la cipolla. Nella stessa pentola mettere il riso e farlo tostare, aggiungere il vino bianco e Proseguire aggiungendo un mestolo di rood alla volta, Proseguire in questo modo fino a cottura, senza mai far troppo asciugare il riso. A cottura ultimata, mantecare con un pezzo di burro e del parmigiano, mettere il coperchio alla pentola e lasciar riposare il riso per un qualche minuto e servire. Ho trovato labbinamento trevisana speck decisamente piacevole e saporito.

RISOTTO al TALEGGIO e PISTACCHI di Mariacristina (http://mammahelp.blogspot.com/ ) Ingredienti per 4 persone: 350 grammi di riso mezzo scalogno (la cipolla va bene uguale) olio brodo vino bianco 100 grammi di taleggio una manciata di pistacchi 20 grammi di burro Procedimento: Il solito per fare il risotto. 1- in un pentolino scaldate il brodo 2- in una padella invece fate soffriggere lo scalogno tagliato sottile (o la cipolla) con lolio, , fate cuocere qualche minuto, aggiungete il riso, lo fate tostare. 3- aggiungete il brodo poco alla volta mescolando. 4- quando il riso ha assorbito il brodo aggiungetene dellaltro 5- dopo un quarto dora aggiungete il taleggio tagliato a pezzeti e fatelo sciogliere 6- dopo circa 20 minuti il risotto pronto, spegnate il fuoco, aggiungete il burro e fate mantecare 7- servite con una manciata di pistacchi tritati.

RISOTTO TRICOLORE Di Sayuri (http://japanthewonderland.blogspot.com/ ) Ingredienti: 4 pugni riso ribe 1 noce di burro allacciuga Cascina San Cassiano crema di peperoni di Carmagnola Cascina San Cassiano crema di carciofi Cascina San Cassiano brodo vegetale sale Preparare il brodo vegetale, salarlo lievemente e tenerlo in caldo. Sciogliere il burro allacciuga Cascina San Cassiano e rosolare il riso. Unire due mestolate di brodo e mescolare. Cuocere il risotto 18 minuti e lasciarlo riposare fino a quando il liquido residuo si sar asciugato. Disporre il coppa pasta a forma di cuore su un piatto bianco e versarvi il riso. Fare un altro cuore di riso dallaltra parte del piatto. Spalmare con un cucchiaino la crema al carciofo sul primo cuore e la crema al peperone sul secondo.

RISOTTO con i CECI Di Terry (http://bacidizucchero.blogspot.com/ ) Ingredienti per 4 persone 400 gr riso 500 gr ceci secchi bicarbonato ( 1 cucchiaio) sedano 1 cipolla un po di salsa di pomodoro Per prima cosa la sera prima metto i ceci in ammollo in acqua con un cucchiaino di bicarbonato Il mattino seguente sciacquo i ceci e li metto in acqua abbondante sul fuoco aggiungendo sedano , cipolla e un paio di cucchiai di passata di pomodoro, sale e pepe.. Lascio cuocere per un paio dore a seconda se piacciono piu o meno duriQuando i ceci sono cotti elimino la cipolla il sedano lascio stringere un altro po e aggiungo il riso..cuocio per 10 minuti aggiungo un filo dolio et voila pronto

LA MIA PAELLA Di Mil ( http://nidienodi.blogspot.com/ ) Ingredienti: 500 gr di pesce misto (che mi faccio preparare dal mio pescivendolo tra bocconi di salmone, rana pescatrice, gameri, calamari, molluschi vari e quello che ha disponibile) 2 carote 2 scalogni 1 peperone rosso un paio di manciate di piselli surgelati olio q.b. 2 bustine di zafferano sale pepe q.b. acqua calda (chi vuole anche brodo possibilmente vegetale, ma x me altera un po il sapore) 300 gr di riso carnaroli prezzemolo tritato Ho messo a soffriggere gli scalogni tritati (chi vuole pu aggiungere anche uno spicchio daglio) con un po dolio, sale e pepe. Poi ho aggiunto le verdure precedentemente lavate e tagliare a cubettini, ed i piselli. Intanto ho sciolto lo zafferano in mezzo bicchiere dacqua. Lasciare cuocere le verdure e quando vedere che iniziano ad essere tenere aggiungere il pesce (se necessario aggiungere un goccio dacqua). Lasciare cuocere con le verdure per un 5 minuti poi aggiungere il riso. Lasciare tostare per alcuni minuti poi aggiungere acuqa fino a totale copertura ed il bicchiere di acqua/zafferano. Mescolare e lasciare cuocere. Poco prima della fine cottura aggiungere il prezzemolo tritato. Nel frattempo avevo preso anche un po di mazzancolle che ho pulito, tolto la testa, lavato ed infilzato in uno spiedino di legno. Pane grattugiato, prezzemolo tritato, aglio e sale li ho usati per impanare gli spiedini che ho poi cotto sulla piastra. Ho usato gli spiedini per decorare la mia paella. Normalmente la decoriamo con cozze o scampi, ma la settimana scorsa il mio pescivendolo non aveva niente che mi stuzzicava!!!!

PAELLA Di Vitto e Miriam ( http://lacucinapiccolina.blogspot.com ) In una capiente terrina da forno abbiamo versato una intera cipolla tritata fatta rosolare in olio evo. Abbiamo versato del riso carnaroli (50 gr a testa per 10 persone) mescolato il tutto con due cucchiai di olio e abbiamo ricoperto il riso con del brodo bollente di pollo preparato in precedenza. Il riso deve essere sommerso dal brodo. Infornato a forno ventilato a 180 gradi per venti minuti. Poi abbiamo controllato il grado di cottura al dente e abbiamo versato le spezie per Paella portate da Vitto (due bustine) in un bicchiere di brodo. Rimescolato e versato gli altri ingredienti che erano nella specie: 1) pollo rosolato nellolio e finito in cottura con vino bianco e sale. A dieci minuti dalla cottura abbiamo aggiunto la lonza, una scatola di fagioli bianchi di spagna e il chorizo (precedentemente tostato in padella). 2) carciofi rosolati nellolio e sale, a dieci minuti dalla cottura abbiamo aggiunto i piselli (quelli congelati) e i peperoni (precedentemente arrostiti e spellati). Tutti gli ingredienti poi sono stati versati nella paellera, leggermente unta di olio e con appena un po di brodo. Abbiamo fatto asciugare a fiamma alta, fino alla formazione di una crosticina sotto e servito. Pi o meno andata cos.

RISOTTO ai FUNGHI Di Mary (http://ilpiaceredelpalato.blogspot.com ) Ingredienti per 4 persone: 9 pugni di riso carnaroli 1 kg di funghi chamignon prezzemolo qb olio qb 1 noce di burro 1 noce di burro ( x mantecare ) vino bianco bicchiere 1 spicchio daglio 1 cucchiaio di panna brodo per la cottura Lavare i funghi e tagliarli finemente Mettete in una casseruola laglio tritato finemente con lolio , il burro , prezzemolo e funghi a soffriggere poi aggiungete il riso e fate tostare infine mettete il vino. Lasciate evaporare. A questo punto aggiungete il brodo coprendo il riso . Portate a cottura aggiungendo poco per volta il brodo man mano che si assorbe. A fine cottura aggiungete il burro e la panna e mantecate. Servite.

RISOTTINO INDIVIA BELGA e GORGONZOLA Di Simo (http://pensieriepasticci.blogspot.com/ ) Ingredienti per 1 persona: 1 cespino piccolo di insalata belga un pezzetto di gorgonzola dolce (circa 20-25 gr, io sono andata ad occhio) brodo vegetale q.b 1 noce burro un pezzettino cipolla bionda 60 gr riso superfino Carnaroli (Per me Zangirolami ) Preparazione: Ho lavato per bene linsalata belga, lho asciugata con carta da cucina e lho tagliata a tocchettini piccoli piccoli, eliminando la parte duretta finale. In una casseruola antiaderente, ho messo la noce di burro e la cipolla tritata finissimamente ad imbiondireappena ha sfregolato leggermente, ho aggiunto il riso per tostarlo ben bene. Una volta tostato, ho aggiunto la belga ed ho continuato a mescolare per qualche minuto, poi ho iniziato ad aggiungere il brodo ben caldo. Ho continuato ad aggiungere brodo man mano che il riso asciugava e a pochi minuti dalla fine cottura, ho aggiunto lo zola a pezzettini, mantecandolo bene ( ho cotto circa 15 minuti in tutto ). Ho aggiustato di sale (io amo i cibi poco salati, quindi ne ho messo pochissimo, lo zola gia saporito di suo!), ed ho lasciato riposare coperto a fiamma spenta per qualche minuto prima di impiattare.

RISOTTO FINOCCHI, RICOTTA, LIMONE e PEPERONCINO Di Sonia (http://lalberodellacarambola.blogspot.com ) Ingredienti per 4 persone: 360 gr riso 1 finocchio e tagliati molto sottili una confezione di ricotta scorza grattugiata di un limone peperoncino (in polvere) brodo vino bianco cipolla o soffritto Tagliate a fettine molto sottili i finocchi e fateli saltare in padella con un po di olio, aggiustare di sale e pepe. Procedere alla preparazione di un risotto come da abitudine ( io ho fatto andare il soffritto con un p di olio, poi ho buttato il riso a tostare e quando era ben caldo ho aggiunto un p di vino. Quando il vino quasi evaporato iniziare ad aggiungere il brodo). Giunti quasi a fine cottura aggiungere i finocchi e portare a cottura completa. A fuoco spento mantecate con la ricotta (tenetene un po da parte per decorare i piatti). Mettete il risotto nei piatti aggiungente in ognuno la scorza del limone, il peperoncino e dei fiocchetti di ricotta. E bello vedere i puntini rossi e gialli del peperoncino e limone perch il risotto in questo caso privo di colori.

RISOTTINO PRIMAVERA Di Paola (http://paoladany.blogspot.com/ ) Ingredienti: RISO THAI 1 CIPOLLA DI TROPEA PICCOLA 1 PORRO PICCOLO 1 CAROTA 1 PEPERONE ROSSO 1 PEZZETTO DI ZUCCA GIALLA 2 SALSICCE OLIO BRODO DI CARNE SALE VINO BIANCO Affettare tutte le verdure a pezzetti piccoli, rosolarli con poco olio extravergine e con la salsiccia a piccoli pezzetti. Aggiungere il riso, mantecare e sfumare con un bicchiere di vino bianco. Salare, aggiungere il brodo e cuocere mescolando spesso e aggiungendo il brodo quando necessita. Cuocere per il tempo necessario 15 20 minuti circa. Servire e.. BUONA PRIMAVERA!

RISOTTO al RADICCHIO Di Micaela ( http://lemcronache.blogspot.com/ ) Ingredienti per 2 persone: 4 pugni di riso mezzo radicchio (di quelli lunghi) ben chiuso mezza cipolla mezzo bicchiere di vino brodo vegetale olio pepe Procedimento: Preparare il brodo (io ho usato quello liofilizzato che pure gi salato e si fa prima). In una padella capiente far rosolare la cipolla tritata con un filo dolio. Aggiungere il radicchio tagliato a pezzetti e il riso, far rosolare per qualche istante, sfumare con il vino. Aggiungere qualche mestolo di brodo e far andare a fuoco lento fino a cottura ultimata del riso, quando si asciuga, aggiungere altro brodo. Impiattare e pepare.

RISOTTO allo ZAFFERANO a MODO MIO Di Luisa (http://ricettelle.blogspot.com/ ) In una padella, ho messo un pezzetto di burro ed un po di cipolla tritata e, a fuoco basso, ho lasciato ammorbidire la cipolla. A parte, ho tostato a secco il riso, ho aggiunto burro e cipolla e sfumato con poco vino bianco. Quando il vino evaporato, ho coperto il riso con brodo bollente( preparato sciogliendo un po di estratto di carne Liebig in acqua calda) e salato. Ho portato a cottura, unendo, verso la fine, una bustina di zafferano disciolta in un mestolo di brodo. A fuoco spento, ho mantecato con burro freddissimo a tocchetti ed abbondante Parmigiano grattugiato.

RISOTTO PESTO e ZUCCHINE Di Luisa (http://ricettelle.blogspot.com/ ) In una larga padella, ho versato dell olio evo e vi ho lasciato ammorbidire un po di scalogno. Ho aggiunto due zucchine a dadini( private della mollica interna), le ho lasciate ammorbidire ed ho aggiunto il riso. Lho fatto tostare, ho sfumato con poco spumante di ottima qualit( ne avevo un rimasuglio da consumare) e, ad evaporazione, ho coperto con brodo vegetale( preparato con sedanocarota- cipolla). A met cottura, ho aggiunto un vasetto del mio pesto e ho lasciato amalgamare. A cottura ultimata ed a fuoco spento, ho mantecato con un cucchiaino dolio e poco Parmigiano.

RISOTTO ALLA BIRRA con PANCETTA e PESTO LEGGERO di PISTACCHI Di Gloria (http://dolcissimidolcetti.blogspot.com ) Ingredienti per 5 persone: 500 gr di riso 150 gr di pancetta a cubettini mezza cipolla un bicchiere di birra 150 gr di pistacchi non salati brodo q.b. 1 peperoncino intero secco sale olio evo (dal sapore non troppo forte per non coprire il sapore dei pistacchi) Preparazione: Soffriggete la cipolla tritata in una pentola capiente con un filo dolio e il peperoncino spezzettato, poi unite la pancetta e lasciatela rosolare. Dopodiche unite il riso e lasciatelo tostare mescolando per circa un minuto, infine unite la birra e lasciatela sfumare. Quando la birra sar evaporata ricoprite con brodo bollente e salate leggermente poi lasciate cuocere unendo altro brodo man mano che quello precedente si asciuga. Nel frattempo tritate i pistacchi con qualche cucchiaio dolio, un pizzico di sale e un cucchiaio di acqua. Dovrete ottenere una specie di salsina. Impiattate il risotto utilizzando il coppapasta, poi irrorate con un p del pesto di pistacchi e servite.

RISOTTO ALLE ROSE, FIORI E SALE PERSIANI Di Serena (http://dolcipensieri.wordpress.com/ ) INGREDIENTI per 4 persone: 360 grammi di riso Nano Vialone Veronese IGP cucchiai di olio extravergine doliva 1 cipolla dorata 1 litro e mezzo di brodo vegetale (carota, rood o e sedano)* 4 cucchiai di boccioli di rose rosse rood o e Linea Coccole Ferri dal 1905 una generosa spolverata di miscela di pepe e fiori persiana una generosa tritata di sale blu di Persia 1 noce di burro per la mantecatura grana grattugiato (per me facoltativo) pepe rosa qualche bocciolo di rose rosse essiccate per la decorazione finale. *vi ricordo di non salare il brodo ne aggiungere dadi perch il sale blu di Persia ha una forte sapidit. Mettere i boccioli di rosa essiccati in una bacinella di acqua tiepida per dieci minuti circa. Mettere il brodo a bollire con le verdure sopraccitate ben lavate e pulite, tagliate a met. Scaldare in una pentola capiente lolio evo, quando sar ben caldo aggiungere la cipolla tagliata finemente e farla imbiondire mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Appena dorata e stufata, aggiungere il riso girandolo continuamente fino a quando i chicchi iniziano a trasparire. Sfumare con un bicchiere di acqua delle rose filtrata, tenete da parte le rose. Iniziare a inumidire il riso con un paio di mestoli di brodo bollente; mescolre di continuo e, appena il brodo sar quasi assorbito, aggiungerne dellaltro. Continuare cos per tutta la sua cottura (circa venti minuti totali). Appena trascorsi i primi quindici minuti, unire una generosa spolverata di miscele di spezie ai fiori persiana, regolare di sale blu di Persia e portare a termine la cottura aggiungendo i petali di rosa ben strizzati, privati della parte verde. Una volta cotto il risotto, assaggiatelo, eventualmente regolate con un po di pepe rosa tritato al momento. Mantecate con la noce di burro e il parmigiano per chi lo desidera . Prima di servirlo, lasciarlo riposare per cinque minuti in modo che possa mantecare bene. Servirlo con qualche piccola Rosellina essiccata.

RISOTTO con SALSICCIA PICCANTE su CREMA di PORRI Di Roxy (http://curiosandoincucina.blogspot.com ) Ingredienti per 2 persone: 140 gr di riso vialone nano 150 gr di salsiccia piccante bicchiere di vino bianco una nocina di burro brodo di dado vegetale granulare senza glutammato Per la crema: 250 gr di porri gi mondati cucchiaio di olio evo sale e pepe Tagliare il porro a rondelle e metterlo a freddo in una pentolina con lolio e un mestolino di acqua. Coperchiare e portare a cottura aggiungendo altra acqua se il fondo dovesse asciugare troppo (a fine cottura deve risultare un p brodoso). Aggiustare di sale e pepe e frullare con il mixer ad immersione. Far restringere un pochino a fiamma vivace se la crema dovesse risultare eccessivamente acquosa. Per il risotto: mettere il riso in una pentola senza grassi (io come la solito non faccio soffritto) e far tostare (il riso tostato quando toccando i chicci risulteranno ben caldi). Sfumare con il vino, far evaporare, aggiungere la salsiccia spellata e sgranata, far insaporire, quindi portare a cottura aggiungendo a mano a mano brodo vegetale. A fine cottura mantecare, fuori dal fuoco, con la noce di burro e far riposare coperto per qualche minuto. Versare la crema ben calda al centro dei piatti, sistemare sopra un coppapasta e riempirlo con il riso. Sfilare il coppapasta e servire.

RISOTTO con POLLO, CURRY e MANDORLE Di Paola ( http://lacucinapiccolina.blogspot.com ) Ingredienti per 4 persone:

350 grammi di riso 200 gr di petto di pollo a dadini 100 grammi di panna da cucina 80 grammi di burro cipolla un bicchiere di vino bianco secco curry sale brodo 1 manciata di mandorle a lamelle Soffriggere la cipolla tritata con il burro. Aggiungere il pollo tagliato a tocchetti e rosolare bene. Versare quindi il riso e far tostare mescolando continuamente. Sfumare con il vino bianco e proseguire la cottura aggiungendo brodo quando la preparazione lo richiede. A meta cottura dare una bella spolverata di curry, io ne ho messi circa 2 cucchiaini! Quando il risotto e al dente, aggiungere la manciata di mandorle, mantecare con la panna e lasciar riposare un paio di minuti prima di impiattare. Decorare con lamelle di mandorle aggiuntive e buon appetito!

RISOTTO DI RISO, MIGLIO E GRANO SARACENO CON FAVE E CIPOLLOTTI di Luca e Sabrina (http://saporidivini.blogspot.com/ ) Ingredienti: 200 gr di riso, miglio e grano saraceno 1 zucchina (tagliata a piccoli cubetti) carota (tagliata a piccoli cubetti) costa di sedano (tritato finemente) 12 pomodori rood o e 2 cipollotti freschi (tagliati a rondelle, compresa un po di parte di gambo verde) 300 gr di fave fresche da sgusciare 2 foglie di salvia 3 foglie di basilico bicchiere di vino bianco secco 1 litro di brodo vegetale olio extravergine doliva scaglie di pecorino romano pecorino romano grattugiato una macinata di pepe nero una noce di burro per mantecare Per prima cosa in una padella alta e capiente facciamo rosolare in un filo dolio extravergine doliva la carota, il sedano e la zucchina. Una volta che le verdure si sono intenerite e hanno preso colore, aggiungiamo i cipollotti, le fave e poco dopo anche i pomodori datterini tagliati a met. Facciamo insaporire il tutto per qualche minuto, aggiungiamo la salvia e il basilico sminuzzati e il mix di riso. Lo lasciamo tostare per un paio di minuti a fiamma vivace, dopodich versiamo il vino bianco e lasciamo andare. Una volta che questultimo evaporato aggiungiamo al nostro risotto un mestolo di brodo per volta, mescolando spesso, fino a completa cottura, nel nostro caso occorrono 16 minuti perch il risotto sia pronto. Una macinata di pepe nero e poi aggiungiamo una noce di burro per mantecare e copriamo il risotto con un coperchio. Impiattiamo, accompagnando il nostro risotto con qualche scaglia di pecorino romano, infine prima di sederci a tavola completiamo con una generosa grattugiata sempre di pecorino romano, che con le fave ed il resto del condimento si sposa a meraviglia. Il risultato un piatto leggero, fresco, profumato e primaverile, ma soprattutto completo. A noi piaciuto moltissimo.

RISOTTO ALLO STRACCHINO con PISTACCHI e SCORZA di LIMONE Di Lalla (http://profumodisicilia.blogspot.com/ ) Ingredienti per 4 persone: 8 pugni di riso per risotti 1 limone bio (scorza) 3 cucchiai colmi di granella di pistacchio 4 cucchiai di Stracchino 2 cucchiai di formaggio grattug 1 cipolla bianca bicchiere di vino bianco 1 cucchiaio di dado vegetale olio evo noce di burro pepe nero Ricetta Tradizionale: Tritare finemente la cipolla e lasciarla imbiondire in una casseruola con olio e burro, aggiungere il riso e lasciare tostare per pochi minuti, sfumare con il vino bianco e proseguire la cottura con il brodo caldo per il tempo necessario versando altro liquido quando occorre. Al termine regolare di sale, pepe e mantecare con stracchino, formaggio grattug., 2 cucchiai di pistacchi e la scorza di limone, ottenuta con un pela patate. Lasciare riposare pochi minuti coperto e servire caldo decorando con i pistacchi rimasti. Ricetta Bimby: Nel boccale cipolla vel 6 10 sec, raccogliere il trito aggiungere olio e burro temp 100C 3 min vel 1, aggiungere la farfalla (TM21) il riso e il vino vel 1 temp 100C 2 min, aggiungere il liquido e il dado necessario e cuocere per 15 min vel 1 temp Varoma (senza tappo dosatore), aggiungere i formaggi i pistacchi e la scorza di limone vel 1, 2 min temp 100C. Lasciare riposare qualche minuto nel boccale e servire caldo decorando con i pistacchi rimasti.

RISOTTO AL LIMONE Di Mammadeglialieni (http://mammadeglialieni.blogspot.com/ ) Ingredienti: 200 gr. di riso superfino arboreo cipolla tritata 1 spicchio piccolo di aglio (intero) scorza di limone grattugiata e succo brodo per la cottura del riso bicchiere di vino bianco 2 cucchiai di panna da cucina (io non la metto) olio, burro, pepe, parmigiano, prezzemolo Tritare la cipolla e farla imbiondire in un tegame con lo spicchio di aglio lasciato intero. Eliminare laglio e aggiungere il riso e il vino, lasciare evaporare. Aggiungere il brodo e portare a cottura. Dopo una dozzina di minuti di cottura aggiungere il succo del limone e la scorza grattugiata. Portare al termine della cottura, circa altri 5 minuti. Chi lo desidera a questo punto pu aggiungere 2 cucchiai di panna da cucina. (io non la metto) Mantecare alla fine con il burro, il parmigiano e una grattugiata di pepe. Impiattare e spolverare con il prezzemolo tritato.

RISOTTO COI CARLETTI e RAGOLE Di Mil (http://nidienodi.blogspot.com ) Ingredienti (x 3 persone) 210 gr di riso carnaroli (a scelta, questo quello che ho usato io) un mazzetto di carletti (chiamati anche strigoli)io li ho in giardino!!! 6 fragole fresche olio sale olio q.b. brodo vegetale q.b. Curare e lavare bene i carletti, tritarli, salarli e metterli a soffriggere con un goccio dolio. Aggiungere il riso e lasciarlo tostare qualche minuto. Bagnare col brodo vegetale e lasciare cuocere come indicato nella confezione del riso (16 min). A parte pulire le fragola, tre vanno tagliate a cubetti, le altre tre a ventaglio (serviranno come decorazione). A fine cottura mantecare con le fragola a cubetti. Servire con una fragola tagliata a ventaglio come decorazione.

RISOTTO con FINOCCHI e ZAFFERANO Di Speedy70 ( http://atuttacucina.blogspot.com ) Ingredienti: 400g riso a chicco lungo (indica), 200g finocchio affettato, 90g cipolla rossa tritata, 50ml latte, 1 bustina di zafferano, 1lt di brodo, 40g grana grattugiato, olio, sale, pepe Fare appassire il finocchio con la cipolla e 3 cucchiai dolio per 10 minuti, aggiungere il riso, tostarlo per 3 minuti, quindi diluire con il brodo caldo, coprire e cuocere, mescolando di tanto in tanto per 10 minuti. Unire lo zafferano, il latte, correggere di sale e proseguire la cottura per 5 minuti, senza coperchio. Aggiungere al risotto il grana, insaporire con una bella manciata di pepe, spegnere il fuoco e lasciare mantecare per 3 minuti, quindi impiattare.

RISOTTO al MIRTILLO ROSSO Di Tamara ( http://unpezzodellamiamaremma.blogspot.com ) Un delicatissimo risotto al mirtillo rosso disidratato da servire in una deliziosa ciotolina per una cena in piedi. Fate tostare in una padella un buonissimo riso carnaroli, io uso quello delle Cascine Orsine, un riso biologico, con una cottura di 25 minuti, allora fatelo tostare, cio mettetelo in una padella da solo e fatelo scaldare mentre girate di continuo la padella per non farlo bruciare, quando tostato, ( pronto quando si sente il calore prendendo un chicco tra le dita) si comincia a versare brodo bollente (meglio se di carne, altrimenti vegetale) e si continua ad aggiungere brodo, quando serve fino a cottura ultimata. Qualche minuto prima spegnere il fuoco, mantecare con burro e parmigiano per alcuni minuti e prima di portare in tavola una manciata di mirtilli disidratati. Ho preso un coppapasta a forma di cuore, lho appoggiato sul ciotolino nero e lho riempito di riso, ho tolto il coppapasta e lho decorato, con mirtilli e parmigiano e succo di mirtilli, ho fatto tante ciotoline quanti erano i commensali.

RISO VENERE con CALAMARI e GAMBERONI Di Tamara (http://unpezzodellamiamaremma.blogspot.com/ ) Ho pulito dei calamari, li ho tagliati a striscioline, messi in una padella dove avevo fatto soffriggere, olio, aglio e peperoncino, quando i calamari si sono colorati ho aggiunto pomodorini pachino tagliati a pezzettini e ho fatto andare ancora per 5 minuti, ho aggiunto il riso e poi pochissimo brodo vegetale per volta fino a cottura ultimata, 50 minuti. Il brodo che andate ad aggiungere deve essere sempre bollente, il tegame deve essere sempre coperto. Intanto ho fatto saltare i gamberoni in una padella e li ho tenuti da parte, a cottura ultimata ho messo un gamberone e due mazzancolle in ogni piatto. Le mazzancolle del mio piatto sono state mangiate da mio figlio prima della fotografia. E un riso molto particolare, durante la cottura tira fuori tutto il nero e laroma aumenta con il calore, meraviglioso, i calamari erano appena pescati, venuto fuori un piatto eccezionale.

RISO THAJ alle ZUCCHINE e SALMONE Di Serena ( http://lemienuvoledipanna.blogspot.com ) Ingredienti: 350 g di zucchine 1 piccolo scalogno brodo vegetale q.b. sale e pepe 2 fette di carpaccio di salmone 1 cucchiaio di formaggio cemoso tipo philadelphia 4 pugni di riso tipo thai Laviamo le zucchine e dividiamole in due parti: 200 g li lessiamo e le restanti le grattuggiamo. Affettiamo sottilmente lo scalogno e facciamolo appassire in un filo dolio, aggiungiamo poi le zucchine grattuggiate e dopo un paio di minuti il riso, copriamo con il brodo vegetale, saliamo e cuciniamo a fuoco lento fino ad avere un risotto al dente. Nel frattempo frulliamo le zucchine lesse con del brodo vegetale fino ad avere una cremina abbastanza densa regolando ovviamente di sale e di pepe. Prepariamo infine le roselline di salmone spalmandole con un po di philadelphia e chiudendole in modo da formare appunto delle roselline. Possiamo preparare quindi i piatti versando un po di crema di zucchine, adagiandovi sopra il riso e decorando con la Rosellina, un filo dolio . Una macinata di pepe e BUON APPETITO!!!!

TORTINO DI RISO Di Max ( http://max-blogdimax.blogspot.com ) Ingredienti: Risoio uso sempre il paraboiled. Cicoria scalora e bieta. Acciughe salate sottolio. Cipolle di Tropea. Zenzero in polvere. Burro salato. Grana o parmigiano Olio exv sale e pepe qb. Tagliate e lavate le verdure mettendole ammollo in acqua e bicarbonato per mezzora circa. Dopodich sciaquatele bene sotto lacqua corrente e versatele in una pentola (io ho usato quella a pressione) a indicazione aggiungete lacqua, salate leggermente chiudete e cucinate secondo cottura, regolarevi affinche le verdure rimangano croccanti perci terminate la cottura qualche minuto prima. Fate uscire il vapore dalla pentola a pressione, aprite il coperchio togliete dalla pentola un p di verdura e mettetela da parte, riaccendete la fiamma e non appena bolle versate il riso. Cuocete il riso aggiustando di sale fino a quando non sar al dente, spegnete la fiamma e scolate il riso se volete fare dei tortini altrimenti servite il riso come una semplice minestra. Una volta scolato bene il riso con la verdura versatelo in una padella antiaderente dove precedentemente con del burro salato e un p dolio exv avete soffritto della cipolla con due tre acciughe e della polvere di zenzero. Amalgamate bene e con lapposito coppapasta formate i tortini. Guarnite con gambi di bieta e foglie di verdura, fate una macinata di pepe fresco, un filo dolio a crudo e una generosa dose di parmigiano o grana.

RISOTTO con la ZUCCA, AMARETTI e MOSTARDA Di La Belle Auberge ( http://labelleauberge.blogspot.com ) Ingredienti per la Salsa di zucca: 500 g di zucca mantovana (peso netto) 1 cipolla dorata olio extravergine q.b. bicchiere di Marsala 1 cucchiaino di zucchero 1 cucchiaio di mostarda di mele brodo vegetale Rosolare nellolio la cipolla tritata; unire la zucca e, dopo qualche minuto, sfumare con il Marsala. Proseguire la cottura per una mezzoretta, unendo lo zucchero, un cucchiaio di mostarda di mele tritata e il brodo vegetale necessario. Salare e pepare, poi passare tutto al frullatore ad immersione per ottenere una crema liscia ed omogenea. Tenere da parte. Risotto: 280 g di riso Carnaroli o riso della Zelata una noce di burro e 1 cucchiaio dolio cipolla bicchiere di vino bianco secco brodo vegetale fatto con 3 carote, 1 gambo di sedano, 1 zucchina, 1 porro sale, pepe burro e parmigiano per mantecare 2 cucchiai di mostarda di mele 4 amaretti Far rosolare in olio e burro, a fiamma debolissima, la cipolla tritata; aggiungere il riso e farlo tostare per qualche minuto. Sfumare con il vino bianco bollente e proseguire la cottura unendo man mano il brodo vegetale necessario. A 5 dal termine, inserire la crema di zucca. Regolare di sale e di pepe.Mantecare con burro e grana, guarnendo i piatti con qualche amaretto spezzettato e la mostarda tritata. Decorare con sfogliette di parmigiano. Sfogliette al parmigiano: 30 g di farina di riso 60 g di parmigiano grattugiato 20 g di burro un pizzico di pepe di Caienna un pizzico di sale Mescolare velocemente tutti gli ingredienti, fino a formare un impasto omogeneo. Stenderlo in una sfoglia sottile tra due fogli di carta forno, aiutandosi con il matterello. Refrigerare per unoretta, in moda da indurire la sfoglia. Con laiuto di una rotella ritagliare dei rettangoli, senza staccarli altrimenti si rompono. Cuocere in forno a 180C per una decina di minuti, sorvegliando attentamente (non devono colorire troppo). Appena fuori dal forno, ripassare con la rotella per staccare completamente le forme. Servire subito.

RISOTTO con RADICCHIO TREVISANO TARDIVO e CAPRINO Di Tamara (http://unpezzodellamiamaremma.blogspot.com ) Ingredienti x 2 persone: 3 cespi di radicchio di treviso, il tardivo 250 grammi di riso carnaroli di buona qualit brodo vegetale fatto precedentemente con varie verdure un cipollotto fresco un caprino burro Lavate, sfogliate, fate a pezzetti e mettete a cuocere il radicchio in un tegame dove avete fatto imbiondire un cipollotto fresco. Cinque minuti non di pi e poi toglietelo. Nello stesso tegame mettete il riso e fatelo tostare, poi cominciate ad aggiungere piccoli ramaioli di brodo vegetale bollente e portate a cottura, tenete presente che un buon riso necessita di una lunga cottura, quando quasi cotto, rimettete il radicchio nel tegame e continuate ad aggiungere brodo. Una volta cotto spegnete il fuoco, metteteci dentro un pezzo di burro e coprite, Dopo qualche minuto aggiungete un caprino, girate e portate a tavola. Girate e mettete nei piatti.

PAELLA VALENCIANA Di Aiuolik ( http://muvara.blogspot.com/ ) Ingredienti (per 4 persone): 1,2 l. di brodo vegetale 400 gr. di coniglio in pezzi 400 gr. di pollo in pezzi 200 gr. Di fagioli bianchi di Spagna lessi 150 gr. Di fagiolini 150 gr. Di peperoni rossi 200 ml. Di passata di pomodoro 8 cucchiai di olio extra-vergine doliva 1 cucchiaino di paprika dolce 2 bustine di zafferano in polvere sale q.b. 400 gr. Di riso arborio Nota: i fagiolini giusti per questa ricetta sono i fagiolini piattoni, ma noi non li abbiamo trovati e abbiamo dovuto ricorrere ai fagiolini classici. Preparazione: Mettete nel caratteristico tegame (paella) lolio e scaldatelo, unitevi un po di sale e aggiungete la carne di pollo e coniglio a pezzi. Fate rosolare a fuoco medio per almeno 10-15 minuti, rigirando i pezzi di carne su ogni lato. Tagliate i fagiolini in tre parti e i peperoni a falde e quando il pollo e il coniglio saranno rosolati aggiungeteli alla carne. Fate rosolare per altri 10 minuti girando di tanto in tanto. Aggiungete i fagioli bianchi di Spagna e, dopo un paio di minuti, unite la passata di pomodoro. Mescolate e quindi aggiungete il brodo, lo zafferano e la paprika, amalgamate bene e aggiustate di sale. Infine aggiungete il riso, che sparpaglierete bene in tutta la paella. Alzate il fuoco e lasciate cuocere per 7-8 minuti a fuoco allegro, mescolando di tanto in tanto per evitare che il riso si attacchi al fondo. Dopodiche abbassate a fuoco medio e continuate la cottura per altri 10 minuti, sempre mescolando ogni tanto, fino a che il riso non si asciugher. A tal scopo, trascorsi i 18 minuti, controllate il centro della paella con un cucchiaio, discostando il riso. La palla alla valenciana deve risultare bella asciutta.

RISO INTEGRALE con CARCIOFI, FUNGHI e PISELLI Di Rafil ( http://zuppaepanbagnatodirafil.blogspot.com ) Ingredienti: Riso integrale carciofi funghi champignon piselli cipolla bicchiere di vino bianco prezzemolo pepe olio evo parmigiano per mantecare Facciamo rosolare la cipolla e aggiungiamo i carciofi, i piselli e i funghi, lasciamo andare a fuoco moderato per qualche minuto e aggiungiamo il riso facendolo tostare, sfumiamo con bicchiere di vino. Aggiungiamo acqua calda qb, sale, pepe e portiamo a cottura. A fine cottura mantechiamo con un cucchiaio di parmigiano, aggiungiamo il pepe e spolveriamo con il prezzemolo.

RISOTTO alle FAVE con POLPETTINE Di Manuela ( http://ovobbudino.blogspot.com ) Ingredienti: 300gr di riso carnaroli, 150gr di fave, 2 scalogni, vino bianco, prezzemolo, 150gr di salsiccia con semi di finocchio, 100gr di polpa di vitello tritata, pecorino di Pienza, olio evo, brodo vegetale (anche di dado), pepe lungo del Bengala. Sgranate le fave della quantit necessaria per ottenerne circa 150 grammi. Tritate gli scalogni e soffriggeteli in una casseruola con un paio di cucchiai dolio. Aggiungete una manciate di prezzemolo e le fave. Coprite con brodo caldo e cuocete finch non saranno tenere. Una volta cotte, frullatele. Tostate il riso in una pentola con 3 cucchiai dolio, bagnate con vino bianco e proseguite la cottura in modo classico, bagnando con brodo vegetale e la purea di fave. Contemporaneamente alla cottura del riso, preparate le polpettine con la carne di vitello e la salsiccia. Rosolatele in padella senza condimento (baster il grasso della salsiccia). Una volta cotto il riso, mantecatelo con abbondante pecorino. Servitelo insieme alle polpettina calde e una spolverata di pepe (io ho usato quello lungo del Bengala che e particolarmente aromatico).

RISOTTO PERE e GORGONZOLA Di Alessia (http://chezmoialessia.blogspot.com ) Ingredienti: una pera kaiser 200 g di gorgonzola 250 g di riso acquerello mezzo scalogno olio evo quanto basta brodo vegetale formaggio parmigiano grattugiato ho messo lo scalogno in una padella a soffriggere nellolio e poi ho aggiunto la pera tagliata a dadini, dopo aver fatto insaporire, ho messo il riso a tostare. Ho portato il riso a cottura aggiungendo poco per volta brodo vegetale. A cottura ultimata ho aggiunto, amalgamando per bene, il gorgonzola. Ho fatto mantecare per qualche minuto, coprendo la padella e ho servito cospargendo con formaggio parmigiano grattugiato.

RISOTTO con GLI ASPARAGI Di Luisa (http://ricettelle.blogspot.com/ ) Ho mondato e lavato 2 mazzetti di asparagi, ho separato le punte dai gambi ed ho sbollentato, separatamente ed in acqua bollente salata, per 5 minuti i gambi e per due minuti le punte. Ho scolato e lasciato raffreddare. Ho frullato oltre met dei gambi con olio evo, prezzemolo, maggiorana, un po di acqua di cottura, sale e pepe. A parte, ho rosolato un po di cipolla in poco olio evo, mentre tostavo separatamente ed a fuoco lento, in una casseruola larga e bassa, 300 g riso Violone nano con pochissimo olio. Ho bagnato con 100 g Sauvignon e, quando sfumato, ho aggiunto il brodo di cottura degli asparagi fino a coprire il riso. Ho proseguito la cottura fino a , poi ho aggiunto la cipolla rosolata, i gambi di asparagi e met della crema ottenuta. Ho concluso la cottura, salato un po ed ho mantecato, fuori dal fuoco, con olio evo. Ho aggiunto le punte di asparagi e la rimanente crema. Ho servito.

RISO GIALLO ALLO SPECK con FONDUTA al TARTUFO Di Milena ( http://www.lascimmiacruda.info/ ) ingredienti x 2: 100 g di riso (mi sono venute 3 cupoline) di cipolla 1 noce di burro 60 g di speck tagliato a pezzettini vino bianco qb sale se necessario 500 ml di rood bollente 1 bustina di zafferano 2 cucchiai di fonduta al tartufo Cascina San Cassiano Pulire e tritare la cipolla, metterla in una casseruola con una noce di burro, quando sar dorata aggiungere il riso e farlo tostare, unire poi lo speck e il vino bianco (poco meno di mezzo bicchiere). Quando sar evaporato aggiungere il brodo, un mestolo alla volta, e portare il riso a cottura. Aggiungere infine lo zafferano, mescolare bene. Imburrare degli stampini in alluminio, versarci il riso e compattarlo con un cucchiaio. Lasciare riposare per qualche minuto. Nel frattempo far sciogliere a bagnomaria la fonduta al tartufo. Scaravoltare le cupolette di riso nei piatti, aggiungere un cucchiaio di fonduta sopra ad ogni cupoletta e servire.

RISOTTO al TARTUFO Di Milena ( http://www.lascimmiacruda.info ) ingredienti x 2: 1 bicchiere di riso 2 tartufini (i nostri erano di circa 2 cm) 1 noce di burro sale e pepe brodo vegetale bollente qb Tostare per un paio di minuti il riso a secco, bagnarlo con del brodo e portare a cottura aggiungendo poco alla volta il brodo rimanente. A qualche minuto dalla fine della cottura aggiungere 1 tartufino grattugiato. Terminare la cottura, togliere dal fuoco, aggiungere il burro e mescolare bene fino a farlo sciogliere, salare e pepare. Impiattare e terminare con altre scaglie di tartufo e una spolverata di pepe.

RISOTTO ZUCCHINE, POMODORINI e PESCE SPADA Di Elena ( http://laceliacapasticciona.blogspot.com ) Ingredienti per 500 g di riso: 3 zucchine genovesi 10 pomodorini pachino mezzo porro 100 g di pesce spada tagliato a fette sottilissime 1 pompelmo brodo vegetale 500 g di risotto (io ho usato il vialone nano) mezzo cucchiaino di curcuma mezzo cucchiaino di curry mezzo cucchiaino di zenzero in polvere olio e.v.o. sale e pepe Marinare per 15 minuti il pesce spada nel succo di un pompelmo. In seguito, eliminare il succo e sostituirlo con un po di olio. Friggere 1 zucchina tagliata a striscioline; assorbire lolio e mettere da parte. In un tegame basso, far dorare in un filo dolio il porro tagliato finemente; aggiungere un po di brodo se tende a bruciarsi. Aggiungere le restanti due zucchine tagliate a dadini e far rosolare. Aggiungere i pomodorini tagliati a met. Tagliare a strisce il pesce spada e aggiungerlo al resto. Spolverare con le spezie. Cuocere il riso con laiuto dellaggiunta del brodo, aggiustando di sale e pepe.

RISOTTO PIACEVOLE INCONTRO Di Gianni ( http://lacucinadigianni.blogspot.com/ ) Ingredienti per 4 persone: 300 gr di riso per risotti 8 gamberi di fiume 1 orata di media grandezza 2 spicchi daglio olio Evo q.b. sale q.b. bicchiere di vino bianco (buono) Procedimento: prendere lorata, pulirla e sfilettarla. Mettere tutti gli scarti dentro una pentola e coprire dacqua. Far bollire e filtrare. Dentro il brodo di orata filtrato far cuocere i gamberi di fiume ed una volta cotti (5-6 minuti) preservarli in un piatto. In una pentola mettere cucchiai di olio Evo e accendere il fuoco. Rosolare i due spicchi daglio e poi eliminarli. Aggiungere il riso e tostarlo per 1 minuto. Aggiungere il vino ed una volta assorbito aggiungere del brodo. Dopo 10 minuti di cottura aggiungere lorata tagliata a dadini da 2 centimetri e continuare la cottura affinch il riso sia cotto. Servire su piatto liscio guarnendo il piatto con 2 gamberi!

RISOTTO CARLETTI, BRUSCANDOLI con NOCI e MASCARPONE Di Mil ( http://nidienodi.blogspot.com ) Ingredienti (x 3 persone): 250 gr di riso carnaroli un mazzolino di carletti un mazzolino di bruscandoli sale q.b. olio q.b. acqua q.b. i cucchiaio di mascarpone una decina di gherigli di noci tritati Ho ben lavato i carletti ed i bruscandoli, li ho tritati e li ho messi a soffriggere con un goccio dolio. Mentre lacqua di scaldava ho aggiunto il riso alle erbe in modo che soffriggesse un po e prendesse il sapore delle medesime. Ho poi aggiunto lacqua ed aggiustato di sale e lasciato cuocere per il tempo richiesto dal riso (nel mio caso 15 min). A fine cottura ho tolto il tegame dal fuoco ed ho mantecato col cucchiaio di mascarpone ed ho aggiunto i gherigli di noce tritatied ho servito!!!!

TIMBALLO DI RISO RUSTICO con CALAMARI, GAMBERETTI e MANGO Di Silvi ( http://silviskitchen.blogspot.com/ ) Ingredienti per 6 timballi: Riso misto con riso camargue 250g Ciuffi di calamaro 200g Gamberetti circa 30 Mango 1 e mezzo Cipolla Olio doliva Prezzemolo Vino bianco Sale Brodo di verdura Preparazione: Preparate del brodo di verdura che servir per la cottura del riso. Pulite e lavate bene i ciuffi di calamaro per poi tagliarli a piccoli pezzi. Sgusciate, pulite e lavate bene anche i gamberetti. Vi consiglio di mettere da parte 6-10 gamberetti che vi serviranno per presentare il piatto in maniera piacevole: in questo caso sgusciateli ma non privateli della coda e potrete cuocerli in una padella a parte con un filo dolio in modo da non romperli. Tritate sottilissima la cipolla e fatela soffrigere con 2 cucchiai di olio doliva. Nonappena sar dorata mettere i calamari nella padella e iniziate la cottura. Aggiungete il prezzemolo tritato finissimo, il sale e usate mezzo bicchiere di vino bianco per continuare la cottura ed insaporire il vostro piatto. Lasciate cuocere per 15 minuti a fuoco medio senza che si asciughi mai troppo (usate il brodo di verdura bollente e leggermente salato). Nel frattempo in unaltra pentola, dove avrete fatto bollire dellacqua, sbollentate il riso. Con il riso classico non sarebbe necessario scottarlo in questo modo ma il riso rustico ha una cottura molto pi lunga ed pertanto consigliabile lasciarlo per 10-15 minuti a bollire a fuoco alto in molta acqua. Colate il riso e lasciate che perda tutta lacqua. Nel frattempo aggiungete nella padella dei calamari sia i gamberetti che il mango (circa i 2/3 dellintero) sbucciato e tagliato a cubetti. Fateli saltare per 1 minuto e aggiungete poi anche il riso. Portate a cottura (circa 15-20 minuti) aggiungendo poco a poco il brodo di verdura. Quando, assaggiando il riso, vi accorgerete che vicino al punto di cottura smettete di aggiungere il brodo e lasciate che tutto il liquido evapori pian piano. Aggiustate il sale. Il riso pronto per essere impiattato: create dei tortini di riso che vi consiglio di guarnire con gamberetti, calamari, salsa di mango (mango frullato) e prezzemolo fresco.

RISOTTO ALLA MILANESE con SEMI di PAPAVERO Di Alessandra ( http://mammapaperasblog.blogspot.com ) Ingredienti per 6 persone: 3 bicchieri di riso 6 bicchieri di rood mezza cipolla 2 bustine di zafferano burro 80 gr circa mie aggiunte: una manciata di formaggio grana grattugiato una spolverata di semi di papavero Procedimento faccio soffriggere la cipolla con met del burro aggiungo il burro e giro finch tutto il soffritto non sia stato assorbito dal riso aggiungo il brodo precedentemente preparato e chiudo la pentola a pressione quanto la pentola inizia a sfiatare abbasso la fiamma al minimo e lascio cucinare per 5 minuti faccio sfiatare la pentola a pressione alzando la valvola di sfiato ed apro la pentola a me si presentava appena appena umido ho terminato la cottura aggiungendo lo zafferano il formaggio la noce di burro avanzata e ancora un p di brodo, ho mantecato e mescolato per bene ho spento e lasciato riposare per un paio di minuti leffetto stato ugualmente buono, riducendo di molto i tempi di cottura

RISOTTO CON I CHIODINI e FONTINA Di Sara ( http://www.dipastaimpasta.it ) Ingredienti 350 g di chiodini 320 g di riso carnaroli 100 g di fontina tagliata a cubetti brodo vegetale bicchiere di vino bianco 1 cipolla piccola 1 ciufetto di prezzemolo tritato olio sale pepe Procedimento Preparate il brodo vegetale. Pulite accuratamente i chiodini, tagliate quelli pi grandi e lasciate interi i pi piccoli, metteteli in un tegame basso con lolio e lo spicchio daglio, portateli a cottura per circa 10/15 minuti, eliminate laglio. In un altro tegame fate appassire la cipolla tritata sottilmente, versate il riso fatelo tostare e sfumate con il vino facendolo evaporare bene, aggiungete un mestolo di brodo fate assorbire unite i funghi e portate a cottura aggiungendo di volta in volta il brodo caldo. A fuoco spento aggiungete la fontina tagliata a dadini, il prezzemolo tritato, mescolate e lasciate riposare 2 minuti coperto. Impiattate e servite.

RISOTTO con RADICCHIO e SALSICCIA Di Valentina (valentina.mazzucchi0@alice.it) Ingredienti: 300 gr Riso Carnaroli 250 gr Salsiccia 70 gr Burro Radicchio (io ne ho messe 6 belle foglie. Il sapore non forte!) Parmigiano grattugiato 1 bicchiere di vino bianco Cipolla 2 litri Brodo Preparazione Fate rosolare la cipolla tritata con 30g di burro, aggiungete il radicchio tagliato a listarelle e 150g di salsiccia spellata e fatta a pezzetti; dopo qualche minuto versate il riso e lasciate insaporire. Fate poi sfumate il tutto con il vino. Quando sar evaporato aggiungete il brodo di carne precedentemente preparato (io lho preparato in pentola a pressione: 500 gr carne, 1 carota, 1 patata e 1 gambo di sedano; lasciar cuocere per 30 minuti dopo il fischio): il brodo deve coprire completamente il riso; chiudete la pentola a pressione e lasciate cuocere per 8 minuti dopo il fischio. A fine cottura unite la salsiccia rimasta tagliata a pezzetti e condite con il resto del burro e con abbondante parmigiano. Aggiustate di sale e servite.

RISOTTO ALLE VERDURE Di Vale ( http://lacucinapiccolina.blogspot.com ) Ingredienti: 1 cipolla 2 zucchine fondi di asparagi 1 melanzana 1 peperone pomodori scamorza affumicata latte eventuale burro riso Affettare finemente la cipolla, tagliare a dadini le zucchine e farli stufare con acqua, olio ed un pizzico di sale.Aggiungere i fondi degli asparagi pelati e tagliati a rondelle e far cuocere per una decina di minuti Nel frattempo preparare una dadolata con la melanzana, il pomodoro (se sono ciliegini o datterini tagliarli a met o in quarti) ed il peperone possibilmente giallo o verde per pura coreografia (io lo avevo rosso). Aggiungere le melanzane alle verdure precedentemente stufate e far andare per altri 10 minuti, aggiustare di sale. Versare il riso, farlo saltare e iniziare la cottura con brodo vegetale o acqua calda. Dopo 5/7 minuti aggiungere i peperoni e portare a cottura. Ad un paio di minuti dalla fine versare un po di latte tiepido per rendere il risotto cremoso. Far mantecare con i pomodori, eventualmente burro e la scamorza a fettine.

RISOTTO ai LUVERTIN Di Sayuri ( http://japanthewonderland.blogspot.com/ ) Ingredienti: 4 pugni di riso luvertin (luppolo selvatico) brodo vegetale q.b. 1 noce di burro Fondere il burro e rosolare il riso con i luvertin. Unire il burro e cuocere 18 minuti mescolando di tanto in tanto. A cottura ultimata coprire e lasciar mantecare il risotto.

RISOTTO NERO Di Francesca ( http://imparalarteemettilaintavola.blogspot.com ) Ingredienti: riso Venere Gallo porro qb fave (io ho usato quelle in scatola ma per un colore pi brillante meglio usare quelle surgelate o quelle fresche sbianchite) olio ev, burro brandy gamberi pancetta coppata sale, pepe brodo di gamberi (che ovviamente ho fatto con ogni piccola zampetta dei gamberi che ho pulito!!!) Non avendo mai usato questo riso ho preso qualche notizia dal web; alla fine lho lasciato in ammollo 20; poi ho portato a bollore dellacqua e ho fatto cuocere il riso per una decina di minuti dalla ripresa del bollore; sgocciolate e tenete da parte. Intanto pulite i gamberi e lavateli; tamponate con carta e fasciateli con la pancetta. Utilizzate gli scarti per fare un brodo che filtrerete e terrete in caldo per il risotto. Tritate il porro e tenete da parte. Tutto pronto, OK! Mettete in un tegame lolio e il burro, fate riscaldare e rosolate il porro; a questo punto io ho unito le fave ma credo sia meglio farlo dopo. Unite il riso e lasciate tostare, sfumate con il brandy: che buon profumino!!! Iniziate ad aggiungere il brodo bollente e portate a cottura: con la preparazione precedente il riso ha raggiunto un buon grado di cottura mentre sul web ho trovato che in genere questa qualit di riso rimane piuttosto al dente. Spegnete, mantecate con burro ghiacciato, aggiustate di sale e lasciate riposare. Intanto preparate i gamberi: cuoceteli con poco olio in padella antiaderente e sfumate con il brandy: HO FATTO LA MIA PRIMA FLAMBATA INVOLONTARIA!!! Solo un p di spavento! Componete il piatto, spolverate con una macinata di pepe e voil

RISOTTO ALLAMARONE Di Alessia ( http://dolcezzedinonnapapera.blogspot.com ) Ingredienti: 400 gr di riso 2 bicchieri di vino Amarone 1 cipolla intera brodo olio evo burro parmigiano grattugiatosale pepe Procedimento: prima cosa rosolare la cipolla con alcuni cucchiai di olio, appena sar diventata trasparente, versate il riso e mescolate. A questo punto bagnate con il vino e lasciate assorbire Portare a cottura aggiungendo il brodo caldo un mestolo alla volta. Lho condito con una manciata di pepe, parmigiano, una noce di burro e lho lasciato mantecare per qualche minuto prima di servire. Il risotto prontoet vinum laetificet cor hominise il vino rallegri il cuore degli uomini! (Salmi 103, 15)

RISOTTO alle ZUCCHINE, PROSCIUTTO e ZAFFERANO Di Terry ( http://crumpetsandco.wordpress.com/ ) Ingredienti: 140 gr di riso carnaroli 2 zucchine non molto grandi 100 gr circa di prosciutto cotto brodo vegetale qb 1 bustina di zafferano sale pepe pecorino romano olio evo 1 scalogno vino bianco Tagliare le zucchine a met per la lunghezza a poi a tocchetti. Sminuzzare grossolanamente il prosciutto cotto. In una casseruola far scaldare 2 cucchiai circa di olio evo e farvi soffriggere brevemente lo scalogno tritato, unire le zucchine, farle insaporire 1 minuto, dopodich aggiungere il riso, farlo tostare per 1 o 2 minuti, girando bene e sfumare poi con del vino bianco. Far evaporare il vino ed iniziare a versare il brodo caldo, in cui avrete anche sciolto lo zafferano (io ho sciolto lo zafferano non in molto brodo, cos da esser sicura di usarlo tutto, dopodich ne ho messo a scaldare dellaltro per poter finire la cottura del riso). Verso met cottura del riso unire il prosciutto sminuzzato e continuare la cottura. Aggiustare di sale, dare una macinata di pepe ed una volta pronto, togliere dal fuoco e mantecare il risotto con una manciata di pecorino grattugiato e due cucchiai dolio evo. Mescolare, impiattare e servire.

RISOTTO CON CIOCCOLATO AL PEPERONCINO, FICHI CARAMELLATI E SALSA AL PORTO Di Mapi ( http://laapplepiedimarypie.blogspot.com/ ) (Chef Fabrizio Gnugnoli da Come il cioccolato sui maccheroni Mondadori ) Ingredienti per 4 persone: Per il risotto: 300 g riso Carnaroli 150 ml vino bianco secco 80 g burro 80 g cioccolato fondente al 100% al peperoncino 50 g scalogno brodo vegetale q.b. Parmigiano Reggiano grattugiato q.b. Sale e pepe q.b. Per i fichi caramellati: 4 fichi grandi 250 g zucchero 2 cucchiai acqua 1 cucchiaio aceto Per la salsa bruna al Porto: 100 ml di Porto 50 g scalogno 25 g burro fondo bruno o jus li q.b. (io ne ho messo un mestolo, sperando che bastasse) olio extravergine di oliva q.b. Sale q.b. Caramellare i fichi: portare lo zucchero, lacqua e laceto a 120 C. Pulire bene i fichi con la buccia e tuffarli per alcuni minuti nello sciroppo; estrarli e farli sgocciolare e raffreddare su una gratella. Io ho usato dei fichi che avevo caramellato lautunno scorso, e che quindi sono molto pi scuri di quelli caramellati al momento; daltra parte non so voi, ma io in aprile in Italia non riesco proprio a trovarli, i fichi :-D Preparare la salsa al Porto: tritare lo scalogno e rosolarlo nellolio extravergine di oliva. Bagnarlo con il Porto, aggiungere il jus li e far restringere per qualche minuto, fino ad ottenere una salsina sciropposa. Filtrare al colino, poi montare la salsa con il burro ben freddo (io lho diviso in 4 dadini e li ho tenuti in freezer mentre preparavo la salsa; li ho tirati fuori uno alla volta a mano a mano che li montavo alla salsa bruna), un dadino alla volta, aiutandosi con una frusta: il burro devessere emulsionato perfettamente alla salsa e non deve galleggiare in superficie. Regolare di sale.

Preparare il risotto: tritare finemente lo scalogno. Far fondere met del burro in una casseruola di capacit adeguata e rosolarvi lo scalogno. Aggiungere il riso, farlo tostare per 3 minuti a fuoco vivace, poi bagnarlo col vino, farlo evaporare e aggiungere il brodo bollente un mestolo alla volta. Portare il risotto a cottura regolandolo di sale e pepe, poi spegnere il fuoco, mantecarlo con il restante burro, il cioccolato spezzettato e il parmigiano. Servire il risotto nei piatti e completarlo con un fico caramellato per ogni commensali e un paio di cucchiai di salsa bruna al Porto.

RISO CON PATATE al FORNO Di Sissi ( http://bonappetit-sissi.blogspot.com ) Ingredienti: 3-4 patate cipolla olio passata di pomodoro sale mortadella mozzarella Procedimento: Far soffriggere la cipolla con lolio e aggiungere le patate tagliate a tocchetti. Far rosolare un po Aggiungere mezzo bicchiere di pomodoro sale e acqua lasciare cuocere a fuoco basso. Quando si sar un po ristretto e le patate cotte spegnere. Intanto cuocere il riso al dente Una volta cotto mescolarlo al sughetto con le patate e aggiungere qualche pezzetto di mozzarella e mortadella. Cospargere la pirofila con un po di sugo e posizionare il riso spolverare con parmigiano e un po di mozzarella Cuocere in forno a 200 circa 30 minuti. Bon Apptit

RISO un PO THAI CON POLLO, GAMBERI e PEPERONI Di Ambra (http://gattoghiotto.blogspot.com ) La lista della spesa (per 4): - 150g di riso a chicco lungo - 150g straccetti di pollo - 150g di gamberi gi scottati - 2 peperoni (1 rosso e 1 verde) - 150g di funghi champignon - 1 manciata di semi di sesamo - 1 cipollotto fresco affettato sottile - cucchiaino di coriandolo in polvere - 1 pizzico di cannella - 1 pizzico di zenzero in polvere - 1 pizzico di noce moscata - peperoncino in polvere q.b. - 2 cucchiai di salsa di soia - 2 cucchiai di latte di cocco - 2 cucchiai di olio di semi darachide - 3 cucchiai di olio evo - 1 cucchiaino di zucchero - 1 manciata di anacardi tostati - Fior di sale 1) Preparare una salsina con 1 cucchiaio di salsa di soia, 1 cucchiaio di latte di cocco, 1 cucchiaio di olio evo, 1 cucchiaino di zucchero e metterci gli straccetti di pollo a marinarvi per circa mezzora 2) Pulire i peperoni, tagliarli a pezzetti non troppo grossi e saltarli in padella 1 cucchiaio dolio, regolarli di sale 3) Lessare il riso sciacquato in acqua fredda riducendo un po i tempi di cottura indicati nella confezione. Scolarlo e passarlo sotto il getto dacqua fredda per fermarne la cottura 4) In un wok riscaldare lolio di semi di arachide, tostarvi velocemente i semi di sesamo, unire il cipollotto affettato e la carne, senza sgocciolarla troppo dalla salsina, fare rosolare un po poi unirvi i gamberi, i funghi puliti e tagliati a fettine 5) Dopo qualche minuto unire anche il riso e i peperoni ed insaporire bene il tutto. 6) Versare il tutto in una insalatiera e a parte preparare il condimento con 1 cucchiaio di salsa di soia, 1 cucchiaio di latte di cocco, 1 cucchiaio di olio evo e le spezie, emulsionare bene e versare nellinsalatiera. 7) Mescolare bene il tutto e completare con una manciata di anacardi tostati ed un pizzico di fior di sale, servire tiepido

RISOTTO ALLE ORTICHE di Flavia (http://cucinoio2010.blogspot.com ) -200 gr. FOGLIE DI ORTICHE -1 SCALOGNO -500 gr. RISO PER RISOTTI -2 CUCCHIAI DI OLIO EVO -1 BICCHIERE DI VINO BIANCO -1 LT. ACQUA -SALE Q.B. -1 NOCE DI BURRO 1)Mondare e lessare le ortiche in acqua leggermente salata per 10 minuti. 2)Preparare un soffritto con lolio e lo scalogno tritato finemente e, imbiondito,versarci lortica e cuocere qualche minuto. 3)versare poi il riso e farlo tostare,dopodich aggiungere il bicchiere di vino e lasciar sfumare. 4)Far bollire l acqua che servir per far lessare il riso;una volta arrivata a bollore versarla lentamente e con un mestolo nel riso. 5)Alla fine aggiungere una noce di burro al risotto (a fiamma spenta) e mantecare. 6)Impiattare con lo speciale coppapasta rotondo della Guardini,che rende i piatti ordinati ed allo stesso tempo diversi dal solito,donando alla composizione eleganza,pulizia e simpatia,oltre alla comodit d alla facilit dell uso!!!

RISOTTO PISELLI, PANCETTA E BOTTARGA Di Serena ( http://dolcipensieri.wordpress.com/ ) Ingredienti per 4 persone: 320 grammi di riso Nano vialone Veronese IGP 250 grammi di piselli sgusciati 150 grammi di pancetta 1 litro e mezzo di brodo vegetale (carota, zucchina e sedano) 1 cipolla bianca 1 bicchiere di vino bianco secco bottarga di muggine sarda q.b. un paio di noci di burro scaglie di pecorino sardo semistagionatoq.b. un pizzico di pepe nero. Lessare i piselli in acqua bollente salata fino a quando saranno ben teneri (circa un quarto dora, ma assaggiateli comunque). Scolare i piselli senza buttare lacqua che utilizzerete per il brodo (circa un litro e mezzo/due), mettere le verdure sopraccitate ben lavate e pulite, tagliate a met e lasciar cuocere fino a quando le verdure saranno morbide. Con luso del frullatore ad immersione, frullare quasi interamente le verdure, filtrare il brodo dai residui di verdura. Scaldare in una pentola capiente le noci di burro, quando saranno ben sciolte, aggiungere la cipolla tagliata finemente, subito dopo la pancetta tagliata a cubetti piccoli spolverati con un pizzico di pepe nero e far cuocere mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Appena sia la cipolla che la pancetta saranno ben dorati, aggiungere il riso girandolo fino a quando i chicchi iniziano a trasparire. Sfumare con il bicchiere di vino, mescolare fino a quando ben asciugato. Iniziare poi a inumidire il riso con un paio di mestoli di brodo bollente; mescolare di continuo e, appena il brodo sar quasi assorbito, aggiungerne dellaltro. Continuare cos per tutta la sua cottura (circa venti minuti totali). Appena trascorsi i primi quindici minuti, unire i piselli e portare a termine la cottura. Mantecare con un po di pecorino. Impiattare il risotto nei piatti, terminare con qualche scaglia di pecorino sardo e una bella spolverata di bottarga di muggine.

RISOTTO alle ORTICHE e MIRTILLI ROSSI Di Kika ( http://chicchedikika.blogspot.com ) Ingredienti per 2 persone: 170 g di riso Carnaroli 125 g di cimette di ortiche 30 g di parmigiano 15 g di burro 15 g di mirtilli rossi essiccati 1 scalogno bicchiere di vino bianco brodo vegetale olio evo Lavare molto accuratamente le ortiche, sbollentarle per un paio di minuti in acqua salata e scolare bene. Soffriggere lo scalogno, affettato finemente, in un paio di cucchiai di olio evo, aggiungere le ortiche tritate grossolanamente, il riso e far tostare. Sfumare con il vino bianco e aggiungere il brodo poco per volta. A cottura quasi ultimata, aggiungere i mirtilli e mantecare infine con il burro e il parmigiano.

RISOTTO MOZZARELLA e MORTADELLA Di Silvia ( http://acquaefarina-sississima.blogspot.com ) Ingredienti per 2 persone: 200 gr riso 60/70 gr di mortadella 100 gr mozzarella mezzo bicchiere di vino bianco 2 dita di latte olio, sale, pepe bianco. Ho fatto soffriggere in padella la cipolla nellolio, ho messo la mortadella a dadini e ho lasciato cuocere, ho messo il vino e ho sfumato, ho aggiunto il brodo e quindi il riso e ho fatto cuocere, quando mancano un paio di minuti ho aggiunto la mozzarella sempre tagliata a dadini, e due dita di latte ma bisogna girare continuamente per far sciogliere bene la mozzarella, alla fine ho aggiunto del pepe bianco.

RISOTTO ALLA BARBABIETOLA Di Stefania ( http://skacciakitchen.blogspot.com ) INGREDIENTI per 4 persone: 4/5 rape rosse precotte 350 g di riso 1 l di brodo vegetale un bicchiere di vino 2 cipollotti 80 g di burro 50 g di parmigiano 2 fette di formaggio fuso Preparare il brodo che vi servir caldo per cuocere il risotto. In una casseruola sciogliere il burro ed appassire a fuoco lento i cipollotti tagliati a rondelle; nel frattempo tagliare a dadini le rape rosse, metterne da parte un p per la decorazione finale e aggiungere il resto in pentola insieme ai cipollotti. Dopo qualche minuto, prima di aggiungere il riso, frullare il tutto con un frullatore ad immersione in modo da ottenere una crema liscia; aggiungere il riso e alzare la fiamma in modo da rendere croccanti i chicchi, sfumare con il vino e mescolando, aggiungere il brodo a poco a poco ( ogni volta che il riso lo assorbe). Una volta cotto il riso, mantecarlo con il parmigiano e due fette di formaggio fuso e poi impiattare.

CORONA DI RISO con PISELLI Di Renza ( http://sfiziepasticci.blogspot.com ) Ingredienti: 250 gr di riso 1 cipolla 1 bicchiere di latte 50 gr: di burro Brodo 200 gr di piselli 1 fetta di pancetta stesa Tritare finemente mezza cipolla e farla soffriggere nel burro, in unampia casseruola. Aggiungere il riso, salare, mescolare, poi unire il bicchiere di latte bollente, quando il riso lo avr assorbito unire il brodo poco a poco portando a cottura. Nel frattempo, in unaltra padella, far soffriggere nellolio la cipolla tritata e la pancetta tagliata a pezzettini, aggiungere i piselli (io ho usato quelli surgelati) e portare a cottura aggiungendo, quando occorre, un po di rood. Foderare una teglia ad anello con la pellicola, versarvi il riso, compattarlo con il dorso di un cucchiaio e sformarlo, capovolgendolo, su un piatto da portata. Versare nel centro il condimento con i piselli e servire!

RISOTTO con SPINACI e RICOTTA SALATA Di Gaia (http://www.shakeandbake.it ) Ingredienti (per 2) 130 g riso carnaroli 80 g spinaci surgelati 40 g ricotta fresca vaccina 1 bicchiere di vino bianco 2 cucchiai di olio evo ricotta salata q.b. sale q.b. noce moscata q.b. brodo vegetale 1l circa -Scaldate lolio nella casseruola e fate tostare il riso un paio di minuti; sfumate con il vino bianco e fate evaporare la parte alcolica; aggiungete il brodo poco alla volta fino a portare quasi a cottura; regolare di sale -nel frattempo fate cuocere a vapore gli spinaci con un mestolo di brodo; regolateli di sale e noce moscata e frullateli con il frullatore ad immersione fino a ottenere una purea. -Quando il riso a met cottura aggiungete la purea di spinaci e terminate la cottura aggiungendo ancora il brodo necessario; Mantecate con la ricotta fresca e infine grattuggiate la ricotta salata sul riso prima di servire.

RISOTTO con SGOMBRO e PEPE ROSA Di Luciana ( http://daldolcealsalato.myblog.it/ ) INGREDIENTI PER DUE PERSONE: 150 DI RISO 2 CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE DOLIVA UN PICCOLO SCALOGNO MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO SECCO BRODO VEGETALE O DI PESCE DUE FILETTI DI SGOMBRO PREZZEMOLO A PIACERE PEPE ROSA A PIACERE PROCEDIMENTO: Pulire, lavare e sfilettare il pesce, togliendo anche le spine. Spellarlo e tagliarlo a cubetti. Fare un soffritto con olio e scalogno dopo qualche minuto aggiungere il riso e farlo tostare finch trasparente sfumare con il vino bianco quindi aggiungere il brodo, poco per volta, e portare a cottura. Io faccio cuocere per 18 minuti, e rimane leggermente al dente a fine cottura spegnere il fuoco e aggiungere il pesce cubettato, mescolare e far riposare qualche secondo Servire con prezzemolo tritato e pepe rosa macinato al momento

RISOTTO PORCINI, GAMBERI e ZAFFERANO Di Mascia ( http://cuorinpadella.blogspot.com/ ) INGREDIENTI : 250 grammi di riso carnaroli 100 grammi di gamberi 100 grammi di funchi porcini 1 bustina di zafferano Brodo vegetale Mezza cipolla 1 noce di burro 2 grandi cucchiaiate di ricotta Vino bianco q.b. Mettere in un tegame una noce di burro con la cipolla, aggiungere gamberi e funghi e far cuocere 5 minuti circa. Aggiungere il riso, bagnare con un po di vino bianco e continuare la cottura per 15 minuti bagnando con il brodo. Negli ultimi 5 minuti di cottura aggiungere un mestolo di brodo con lo zafferano sciolto, e per finire mantecare con la ricotta che rendo subito il risotto un po piu delicato. Certo che con il coppapasta i piatti sono subito piu carini.

RISOTTO AI GAMBERI e PEPERONI ROSSI Di Silvia ( http://unastellatraifornelli.blogspot.com ) Ingredienti per 4 persone: 320 gr riso vialone nano 2 peperoni rossi 300 gr gamberetti gi sgusciati scalogno olio evo 100 gr passata di pomodoro prezzemolo vino bianco brodo vegetale granulare Procedimento: In una padella far appassire lo scalogno in un filo di olio evo, una volta appassito aggiungere i peperoni tagliati a dadini piccoli, il pomodoro e il prezzemolo. Salare e pepare e far cuocere a fuoco lento aggiungendo qualche cucchiaio di brodo vegetale caldo. Nel frattempo cuocere il riso in una casseruola a parte. Far appassire ancora un po di scalogno in un filo di olio evo, far tostare il riso e aggiungere il vino bianco e il sale. Una volta evaporato il vino aggiungere a poco a poco un mestolo di brodo vegetale caldo, fino a cottura del riso. 5 minuti prima della fine della cottura del riso prendere met del sughetto di peperoni e frullarlo con il mixer, laltra met di dadini di peperoni tenerla da parte in un piatto per guarnire le porzioni. Aggiungere la purea di peperoni nel riso e mantecare fino a cottura lasciando il riso abbastanza morbido. In questi pochi minuti scottare nella padella dove avrete tolto i peperoni i gamberetti con il vino bianco e aggiungerli al riso. Impiattare il riso guarnendo le porzioni con i dadini di peperone e e se piacciono aggiungerne anche qualche fettina crudi.

RISO NERO CON FRAGOLINI Di Carla Emilia (http://arbanelladibasilico.blogspot.com/ ) Ingredienti: 240 g di riso arborio 1 scalogno 2 bustine di nero di seppia 1 bicchiere di vino bianco Brodo vegetale 150 g di fragolini puliti qualche rametto di prezzemolo olio, sale I fragolini sono i moscardini piccoli piccoli, se non li trovate potete usare anche quelli pi grandi tagliati ad anelli. Tritate lo scalogno e fatelo brasare in una casseruola con olio e acqua, finch diventa morbido. Tenetelo da parte. Fate tostare il riso in una casseruola antiaderente senza condimento, finch prendendo un chicco fra le dita non lo sentirete bruciare. Sfumate allora con il vino, fatelo evaporare, quindi unite lo scalogno, il nero di seppia sciolto in un mestolo di brodo e i fragolini. Portate a cottura unendo il brodo necessario. Regolate il sale e servite cosparso di prezzemolo tritato.

RISOTTO con ZUCCHINE e POMPELMO ROSA Di Puffin (http://puffinincucina.blogspot.com ) Ingredienti (4 persone): 300 gr di riso per risotti 4 zucchine non troppo grandi 1 pompelmo rosa non trattato 1 scalogno olio evo 1 ciuffo di prezzemolo parmigiano sale e pepe brodo vegetale qb Procedimento: Mondare e tagliare le zucchine a tocchetti. Scaldare del brodo vegetale. Tagliare la scorza del pompelmo a striscioline sottili o grattugiarla (senza asportare la parte bianca che piuttosto amara) e lasciarla da parte, quindi spremere il succo del pompelmo in un bicchiere. In un tegame con doppio fondo rosolare in poco olio lo scalogno tritato finemente. Quando dorato aggiungere le zucchine, saltarle per qualche minuto e poi aggiungere il riso e tostare qualche altro minuto. Aggiungere il succo del pompelmo e lasciare sfumare. Portare a cottura in base al tempo richiesto dal tipo di risotto, il mio richiedeva 15 minuti, aggiungendo mano a mano il brodo vegetale e mescolare. Aggiustare di sale e pepe. A fine cottura aggiungere il prezzemolo tritato e la scorza grattugiata in precedenza, insaporire qualche minuto, spolverare di parmigiano e servire.

RISOTTO CON ZUCCA, PANCETTA STECCATA e FUNGHI CHAMPIGNON Di Annalisa ( http://piccantisaporispeziati.blogspot.com ) INGREDIENTI per 200 gr di riso scalogno 2 cucchiani di burro con salvia (Cascina San Cassiano) olio evo peperoncino e pepe nero Tellicherry (Mondo Spezie) 4 fettine di pancetta steccata (Tentazioni di gola) 1 dado vegetale 1 dado ai funghi porcini 50 gr funghi champignon 1 ramettino di rosmarino mezzo bicchierino da caff di vino rosso 30 gr parmigiano grattugiato 100 gr mascarpone prezzemolo q.b. Ho soffritto lo scalogno (tagliato finemente) nellolio evo, con il burro con salvia, il peperoncino ed il rosmarino. Dopodich ho inserito la pancetta tagliata a pezzettini (compresi dei pezzi di cotenna che la rivestono esternamente, cos da aromatizzare maggiormente) Successivamente ho aggiunto la zucca a cubetti, previamente lessata in microonde Dopo poco ho inserito anche i funghi (tagliati molto finemente) ed il dado ai funghi porcini Quando tutti gli ingredienti si sono cotti ho eliminato i pezzi di cotenna ed ho inserito il riso Ho tostato per bene il riso, sfumandolo con il vino Nel contempo avevo gi preparato il brodo con il dado vegetale, cos ho proseguito con la classica cottura del risotto, bagnandolo con il brodo caldo man mano che lo assorbiva. Ho aggiunto il pepe nero. Effettuare la mantecatura con il mascarpone, il parmigiano ed il prezzemolo (che sono solita fare a fiamma spenta) Ho richiuso la pentola per 10 minuti dopo i quali ho portato in tavola questa goduria che rimangerei anche adesso.

UN GIALLO RISOTTO ai FUNGHI PLEUROTUS e PANCETTA MANTECATO AL MASCARPONE Di Annalisa ( http://piccantisaporispeziati.blogspot.com ) INGREDIENTI 1 cipollotto 1 grossa noce di burro 1 pezzettino di peperoncino fresco 4 funghi pleurotus 1 fetta di pancetta coppata 1 dado ai funghi porcini grappa 1 bustina di zafferano 1 cucchiaino di curry per il brodo: 1 dado vegetale acqua calda q.b. per la mantecatura: 100 gr mascarpone 30 gr parmigiano grattugiato prezzemolo tritato Ho soffritto la cipolla nel burro, con il peperoncino poi vi ho rosolato i funghi, tagliati a pezzi grossolanamente. Dopo qualche minuto ho aggiunto la pancetta a pezzettini, ho inserito il dado, ho aggiunto un pochino dacqua ed ho proseguito la cottura. Successivamente ho inserito il riso, tostandolo per bene, lho sfumato con la grappa e ho continuato a cuocere il riso nella classica maniera: bagnandolo con il brodo caldo man mano che lo assorbiva In un mestolo di brodo ho sciolto lo zafferano e lho versato nel riso. Dopo aver amalgamato per bene ho aggiunto il curry. A fine cottura ho spento il fornello ed ho proceduto con la mantecatura

RISOTTO ALLE PRATOLINE Di Loredana ( http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com ) Per 4 persone: 8 margherite e una manciata di petali 320 gr riso 1 lt. Brodo vegetale 1 bicchiere di spumante 3 cucchiai di olio cipolla 1 noce di burro 3 cucchiai di grana grattugiato Sale Far imbiondire nellolio la cipolla tritata. Unire il riso e lasciarlo tostare; irrorare con lo spumante e farlo evaporare, proseguire la cottura per 10, diluendo con il brodo caldo. Pulire i fiori ei petali con uno straccio umido. Buttare i petali nel riso e ultimare la cottura. Mantecare con burro e formaggio e aggiungere le margherite. Dopo un breve riposo, aggiustare di sale e servire.

RISI e BISI al CAPRINO e TIMO FRESCO di Simo ( http://pensieriepasticci.blogspot.com ) Ingredienti: per 3 persone: 200 gr riso carnaroli Zangirolami olio doliva extravergine rood 2 manciate piselli freschi 3-4 rametti piccoli di timo fresco brodo vegetale q.b 1 caprino fresco mezzo bicchiere vino bianco secco Preparazione: Ho messo in una casseruola a scaldare dellolio doliva, ci ho messo il riso, ed ho tostato ben bene, mescolando sempre col cucchiaio di legno. Ho poi sfumato col vino bianco, ho lasciato evaporare lalcool sempre mescolando, e, quando si asciugato, ho aggiunto i piselli ed il brodo vegetale caldo, un p alla volta. Pian piano ho cotto il risotto, aggiungendo brodo e mescolando (io utilizzo questa teoriail risotto va sempre mescolato e il brodo va aggiunto poco alla volta!!); a pochi minuti dalla fine cottura ho aggiunto le foglioline di timo staccate dai rametti (ne ho lasciato giusto qualcuno intero per decorazione!) ed ho mantecato col caprino a pezzettini. Che profumo si sprigionato, una meraviglia.... Ho spento poi il tutto e lho lasciato a fiamma spenta coperto a riposare per qualche minuto. Ho servito

RISOTTO CON i CARLETTI Di Paola (http://ifioridiloto.blogspot.com ) Ingredienti (x 2 persone): almeno 200g di carletti 160 g di riso Cipolla 2 Cucchiai di olio extravergine di oliva 1 litro di brodo vegetale Sale Pepe 2 cucchiai di parmigiano grattugiato Preparazione: Dopo aver pulito e tagliato a pezzi i carletti, farli soffriggere con la cipolla tagliata molto sottile e lolio extra vergine di oliva, sale e pepe. Aggiungere il riso e farlo tostare per alcuni minuti, sfumarlo con il vino e fare evaporare. Versare il brodo gi caldo, poco alla volta, mescolando di continuo fino a cottura ultimata. Aggiustare di sapore con il sale e il pepe e pochi minuti prima del termine di cottura del riso (3-4 minuti prima) mantecate con il parmigiano e servite dopo brevissimo riposo.

RISOTTO GAMBERI e PEPERONI Di Chiara ( http://lacucinadichiaraeale.blogspot.com ) Ingredienti: 300 gr riso gamberi sgusciati mezzo caprino (al posto di un po di latte per la salsina) cipolla liofilizzata brodo di pesce 1 pomodoro 1 o 2 peperoni gialli Procedimento: Tagliare il peperone ed il pomodoro e cuocere in padella con un po dacqua e cipolla liofilizzata; frullare nel mixer ad immersione, aggiungendo il caprino (nella ricetta originale usava il latte). Nel frattempo passare due minuti i gamberi in padella, aggiungere la salsina, facendo soffriggere, aggiungere il riso, tostaree a questo punto unire il brodo. Lasciar cuocere per 20 minuti circa, eccolo pronto da pappare, che buono^_^

RISOTTO ALLE FRAGOLE di Patrizia ( http://patriziadeliziesapori.blogspot.com ) Ingredienti: 350 gr di riso 300 gr di fragole 200 ml di panna 60 gr di burro brodo vegetale vino bianco secco cipolla sale e pepe Pulite le fragole, lasciatene qualcuna intera e schiacciate le altre. In un tegame sciogliete met burro, e rosolate la cipolla tritata. Unite il riso,mescolate ,aggiungere il vino e far evaporare. Cuocete il riso unendo il brodo vegetale poco alla volta. A met cottura,unite le fragole schiacciate. Poi aggiungete la panna, il sale e il pepe. Portate a termine la cottura e infine mantecate con il restante burro. Guarnite con le fragole intere.

RISOTTO CREMOSO alle CIME di RAPA, RICOTTA e TARALLI Di Fra ( http://sciroppodimirtilliepiccoliequilibri.blogspot.com ) Ingredienti: 300 g di Riso Roma Parboiled 600 g di cime di rapa 100 g di ricotta vaccina 2 filetti di alici sottolio 1 spicchio daglio 1 peperoncino Brodo vegetale 6 taralli pugliesi sale Preparazione: In una pentola si porta ad ebollizione lacqua per il brodo vegetale (io adopero il mio pesto vegetale). Si lavano e si mondano le cime di rapa e si tritano i taralli pugliesi. Si fa imbiondire laglio in olio extra vergine di oliva e si unisce il peperoncino e le alici, si fa andare per qualche istante, poi si aggiunge pi della met delle cime di rapa, si sala e si fa appassire per 8-10 minuti. Si versa il riso, si fa tostare e si comincia ad aggiungere un mestolo di brodo vegetale e si prosegue la cottura aggiungendo il brodo ogni volta che il precedente stato assorbito; si procede cos fino alla fine della cottura del riso. Una volta cotto, si spegne il fuoco si unisce la ricotta e una spolverata di taralli pugliesi sbriciolati; si manteca, si chiude con il coperchio e si lascia riposare per qualche istante. Simpiatta su foglie di cime di rapa e si guarnisce con i fiori delle cime rape e si spolverata con i restanti taralli tritati.

RISOTTO CON SILENE e PATATE Di Ivana ( http://lacucinaaccanto.blogspot.com ) Ingredienti (per 2 persone) 5 pugni di riso (2 a persona + 1 per la pentola) 2 mazzetti di silene 2 patate piccole un dado 2 noci di margarina o burro formaggio grana Lessare in circa un quarto di litro di acqua per una decina di minuti le punte di silene ben lavate e le patate pelate e tagliate a cubetti (le punte di silene potrebbero venire tagliate a pezzetti, ma io preferisco lasciarle intere). Aggiungere il dado e il riso. Cuocere a fuoco medio, mescolando ogni tanto e aggiungendo acqua tiepida se necessario. Verso fine cottura unire la margarina e mantecare in modo da ottenere un risotto morbido. Insaporire poi con del formaggio grana grattugiato; mescolare bene e servire ben caldo. PS: La silene unerba che si trova nei prati in primavera e deve essere colta prima della fioritura. E conosciuta anche come stridoli, strigoli, verzini, bubbolini o carletti.

RISOTTO al ROSMARINO e GORGO-MASCARPONE Di Mil ( http://nidienodi.blogspot.com ) Ingredienti: 200 gr di riso carnaroli (ovviamente un fatto di gusti, potete usare il riso che vi piace) circa 2 rametti di rosmarino (io ho usato anche i fiori, visto che in questo periodo in fiore!!!) acqua sale olio q.b. 100 125 gr di gorgonzola-mascarpone Ho lavato e tritato gli aghi del rosmarino il pi finemente che potevo. Ho messo il trito a rosolare con un po dolio, mentre in un altro tegame si scaldava dellacqua che ho poi usato per cuocere il riso. Appena ha iniziato a soffriggere ho aggiunto il riso e lho lasciato tostare per alcuni istanti. Ho poi aggiunto lacqua, salato e fatto cuocere per 15 min (il tempo richiesto dal riso). Ho tolto dal fuoco e mantecato con il gorgonzola-mascarpone.

RISO VENERE con CAPESANTE Di Martina ( http://cioccolatoallafragola.blogspot.com ) INGREDIENTI (per 2 persone): 180 gr di Riso Venere 6 capesante belle cicciottole 5-6 pomodorini prezzemolo brodo vegetale sale rosa dellHimalaya Staccare la capasanta dalla sua conchiglia, lavarla bene sotto lacqua corrente e tagliarla a pezzettini. Tagliare a pezzettoni anche i pomodori. Mettere il tutto in una padella antiaderente (senza olio/burro) e cucinare a fuoco basso per pochi minuti. Quando pronto aggiungere un p di sale rosa dellHimalaya macinato fresco. Nel frattempo in unaltra padella aggiungere un filo di olio e una volta caldo aggiungere il Riso Venere e farlo rosolare. Aggiungere poi il brodo vegetale e far cucinare a fuoco medio mescolando di tanto in tanto e aggiungendo il brodo se dovesse servire. Una volta raggiunta la cottura, aggiungere le capesante precedentemente cucinate, mescolare bene per far amalgamare i sapori, aggiungere prezzemolo fresco e mangiare subitissimo.

RISOTTO FIORI di ZUCCHINA e GAMBERONI al PROFUMO di ROSMARINO Di Dada ( http://dadagennasi.blogspot.com ) Ingredienti (per 2 persone): 10 cucchiai di riso; 12 fiori di rood o ; 3 zucchine chiare piccolissime; 12 gamberoni interi; 2 coste di sedano; 1 carota; 2 rametti piccolini di rosmarino; farina di mais; olio; vino bianco; sale; pepe. Procediemento: Per prima cosa preparare il brodo di pesce. Togliere le teste ai gamberoni e il guscio e metterle in un tegame con le coste di sedano, la carota e le teste delle zucchine (non si butta via nulla!). Aggiungere acqua, qualche grano di pepe intero e un pizzico di sale grosso e mettere a bollire a fuoco basso per almeno unora. Trascorso questo tempo fare un finto battuto con le zucchine e gli aghi del rosmarino (non utilizzare il rametto) e metterlo a soffriggere a fuoco basso con lolio in una tegame basso ma largo. Aggiungere il riso e fare tostare alcuni minuti girandolo di continuo, sfumare con un pochino di vino bianco, aggiungere 3 mestoli abbondanti del brodo di pesce (ovviamente filtrato) e lasciare cuocere a fiamma bassa senza pi girare il riso per circa 15 minuti. Se il riso si asciuga troppo aggiungere brodo bollente. Nel frattempo impanare con farina di mais 6 gamberoni e metterli in forno a cuocere per 5 minuti per lato. Metterci anche 2 fiori di zucchina. Quando mancano circa 5 minuti alla fine della cottura del riso aggiungere i fiori di zucchina tagliati a listarelle e il resto dei gamberoni tagliati a pezzi. Finire la cottura e impiattare mettendo sopra al riso tre gamberoni impanati e un fiore di zucchina croccante.

RISOTTO CON la ZUCCA Di Chiara ( http://cucinandoconmiasorella.blogspot.com ) Ingredienti per 2: 160 gr di riso (violone nano o carnaroli) 250 gr di zucca 1 cipolla piccola qualche fogliolina di salvia una noce di burro 50 gr di parmigiano grattugiato 500 ml di brodo vegetale (oppure di dado) pepe qb Procedimento: Mondare la zucca dalla buccia, dai semi e dai filamenti, e tagliatela a fettine sottili. Scaldare il burro in una casseruola e, a fuoco moderato, fatevi appassire la cipolla tritata. Versate la zucca nella casseruola, conditela con un pizzico di sale, e lasciarla insaporire per qualche minuto a fuoco vivace, mescolando spesso. Unite un mestolo di brodo e fare cuocere con il coperchio per circa venti minuti a fuoco lento, in modo che la zucca diventi molto morbida e quasi sfatta. Aggiungere il riso e portatelo a cottura aggiungendo altro brodo fino a cottura. Quando il risotto pronto, mantecatelo con il formaggio e con il burro e versatelo sul piatto da portata guarnito sul bordo con foglioline di salvia.

RISOTTO con CIPOLLOTTI Di Donatella ( http://fiordirosmarino.blogspot.com ) Ingredienti per 2 persone 160 g di riso vialone nano litro di acqua minerale naturale o filtrata 1 cucchiaio di dado vegetale casalingo bicchiere di vino bianco 2 cipollotti freschi (anche il gambo verde) 4 cucchiai di Parmigiano grattugiato Olio evo Prezzemolo tritato Preparare il brodo portando ad ebollizione lacqua con il dado vegetale. In una casseruola con un p dolio far appassire i cipollotti con il loro gambo tagliati a rondelle per qualche minuto. Aggiungere il riso, farlo tostare un paio di minuti quindi sfumare a fiamma vivace con il vino. Bagnare con un paio di mestoli di brodo, coprire e cuocere a fiamma bassa per il tempo necessario, bagnando con il brodo man mano che si asciuga. A cottura ultimata mantecare con il parmigiano grattugiato, impiattare e spolverare con prezzemolo tritato.

RISOTTO con ZUCCA e FRANCIACORTA PROFUMATO al ROSMARINO Di Donatella ( http://fiordirosmarino.blogspot.com ) Ingredienti per 2 persone 300 g di zucca gi pulita 160 g di riso rood o nano 120 g di franciacorta 750 g di acqua 2 cucchiai di dado vegetale casalingo 3 rametti di rosmarino fresco 1 scalogno olio evo 80 g di formaggio philadelphia o simile Pepe nero Preparare un brodo con lacqua e il dado vegetale. In una padella con poco olio far appassire lo scalogno affettato sottilmente. Unire la zucca a dadini e gli aghi di rosmarino tritati e cuocere a fuoco basso per una decina di minuti. Aggiungere il riso e tostarlo per un paio di minuti, quindi sfumare con il franciacorta a fuoco alto per facilitare levaporazione. Allungare con uno o due mestoli di brodo, abbassare il fuoco, coprire e continuare fino a cottura del riso, aggiungendo man mano il brodo che serve. Mantecare con il formaggio philadelphia, impiattare e spolverare con pepe nero.

RISOTTO al PARMIGIANO con GLASSA ALLACETO BALSAMICO e ANELLI di CIPOLLA PASTELLATI Di Vanessa ( http://incucinaconvanessa.blogspot.com ) Ingredienti per 4 persone: 320 g di riso olio e.v.o. cipolla 40 ml circa di vino bianco brodo di carne o vegetale 50 g di parmigiano grattugiato glassa allaceto balsamico anelli di cipolla pastellati Preparazione: In una pentola scaldare lolio, unire la cipolla tritata e lasciarla appassire. Aggiungere il riso e farlo tostare. Bagnare poi con il vino bianco e lasciarlo evaporare. Cuocere il riso aggiungendo, poco alla volta, il brodo, continuando a mescolare. Nel frattempo friggere gli anelli di cipolla, asciugarli con la carta assorbente e salare. Quando il riso sar cotto, spegnere la fiamma, mantecare con il parmigiano e servire con gli anelli di cipolla e la glassa di aceto balsamico.

RISOTTO al BARBERA Di Alessia (http://timoemaggiorana.blogspot.com ) Ingredienti 400g di riso Carnaroli o Arborio (un superfino) litro di barbera 1 cipolla brodo di carne q.b. burro q.b. parmigiano reggiano q.b. Preparare il fondo per il riso mettendo in una padella calda lolio con un pezzetto di burro e la cipolla tritata, far imbiondire la cipolla, inserire il riso e farlo tostare sino a quando sar bello lucido e caldo. Bagnare abbondantemente con il vino, farlo evaporare e continuare la cottura con il brodo. A cottura mantecare con burro e parmigiano.

RISOTTO allAMARONE Di Imma ( http://ranocchiomonello.blogspot.com ) Ingredienti per 4 persone - 350g. Riso (vialone Nano, preferibilmente, ma va bene anche una qualita media adatta ai risotti) - cipolla qb - 2 cucchiai da cucina di olio extravergine doliva - un pizzico di sale - 450 ml circa di Amarone Classico della Valpolicella - Brodo di carne (va bene anche quello solubile) - Parmigiano is cola te abbondante. Preparazione: In una pentola abbastanza larga dorare la cipolla nellolio extravergine, senza farla bruciare. Aggiungere il riso e tostarlo a dovere. Il riso tostato quandodiventa bello caldo! Aggiungere il vino e a fuoco moderato continuare la cottura fino a che il vino non sia quasi sfumato del tutto. Deve rimanere un po di liquido cremoso, perch cos il vino avr perso tutta la componente alcolica, gran parte di quella acquosa ed avr concentrato sapori e profumi. Continuare la cottura aggiungendo il brodo di volta in volta, per mantenere il riso sempre bagnato e girare spesso. A fine cottura spegnere il fornello, aggiungere abbondante formaggio Parmigiano e mantecare girando energicamente. Servire molto caldo, con in abbinamento lo stesso vino usato per la preparazione.

SFORMATINI di RISO allo SPUMANTE, con ZUCCA e PISTACCHI di BRONTE Di Patrizia ( www.melagranata.it ) Ingredienti: 350g riso carnaroli 1 fetta di zucca, ca 300g 1 scalogno 2 cucchiaiate di pistacchi tritati grossolanamente olio evo burro brodo q.b. 2+1 bicchieri di ottimo spumante brut timo sale, pepe pistacchi tritati per decorare Tostare il riso in un fondo di olio, burro e scalogno tritato finissimo. Sfumare con 2 bicchieri di spumante. Unire la zucca tagliata a dadini piccolissimi, salare e pepare. Proseguire la cottura bagnando alloccorrenza con il brodo. Cinque minuti prima del termine, unire i pistacchi, tritati grossolanamente, un bel cucchiaio di foglioline di timo e mescolare. A fine cottura, versare il restante spumante sul risotto, mescolare e levare dal fuoco. Riempire 4 stampini monoporzione, leggermente unti con olio evo, con il riso. Impiattare e cospargere di pistacchi tritati. Guarnire con rametti di timo.

RISOTTO al POMODORO Di Laura ( http://sacapoche.com/ ) Ingredienti per 2 persone: 180 gr riso vialone nano 1 fetta di cipolla 2 cucchiai di olio 2 bicchieri di salsa di pomodoro brodo sale pepe burro parmigiano Si inizia con una bella salsa di pomodoro: metti in padella lolio con la cipolla (io la infilzo con uno stuzzicadenti cos pi facile rimuoverla). Falla imbiondire, senza bruciarla altrimenti rimarr pesantissima da digerire, versa la salsa di pomodoro e condisci con sale e pepe. A piacere correggi lacidit del pomodoro con un pizzico di zucchero o bicarbonato. Nel frattempo metti a scaldare un pentolino con il brodo (io lo faccio con il dado). Fai restringere un po la salsa e aggiungi il riso. Qui ci starebbe una parentesi. Il riso andrebbe tostato, separatamente, con un po dolio per mantenere lintegrit del chicco. Io non lho fatto, e devo dire che il risultato stato comunque pi che soddisfacente. Porta a cottura il riso aggiungendo un mestolino di brodo di mano in mano che il riso si asciuga. A cottura ultimata spegni il fuoco, fai mantecare con una noce di burro e aggiungi una bella manciata di parmigiano. Dovresti ottenere un risotto cremoso e che non affoghi nella salsa!

RISOTTO VERDINO ASPARAGINO Di Vero (http://elieveroincucina.blogspot.com ) Ingredienti per 2 persone: 1/2 litro di brodo vegetale (di dado) 3 pugni di riso (Arborio o Carnaroli) 5 asparagi tagliati Olio, cipolla, sale, pepe Formaggio grana Procedimento: Portate a ebollizione lacqua e immergete il dado per fare il brodo vegetale. In una pentola separata fate soffriggere un po di cipolla tagliata sottile. Tagliate a rondelline non tanto grandi gli asparagi (io ho usato quelli surgelati perch non ero sicura che a Marcy piacessero e di conseguenza non sapevo se li avrei consumati in fretta, comunque prima li ho scongelati) e metterli nella pentola con il soffritto. Buttare tre pugni grossi di riso (uno a testa e uno per la pentola, mamma dixit) e far mantecare per un minuto il riso girandolo sempre. Innaffiate poi con un paio di mestoli di brodo e mescolate. Mescolate spesso durante la cottura, per non far attaccare il riso, e aggiungete altro brodo quando il risotto assorbe quello precedentemente versato. Continuare cos fino a che il riso non raggiunge la cottura desiderata. Per rendere pi cremoso il risotto aggiungere formaggio grana a piacere.

RISOTTO ai TRE FORMAGGI Di Sarah (http://pancakesacolazione.blogspot.com ) Ingredienti per 2 e 1/2: 30 gr di burro 200 gr di riso Arborio brodo vegetale (fatto con cipolla, carote, patate, spinaci) 1 cucchiaino di brodo granulare 50 gr delle verdure del brodo passate (tranne la cipolla) 70 gr di mozzarella 50 gr di emmental tagliato a dadini 40 gr di Philadelphia Tagliate la mozzarella a dadini e lasciatela scolare. In una pentola fate sciogliere il burro, aggiungete il riso e fatelo tostare leggermente. Aggiungete del brodo caldo, girate e fate cuocere aggiungendo, all'occorrenza, altro brodo. A met cottura aggiungete le verdure passate e il cucchiaino di brodo granulare. Finite di cuocere (mi raccomando fate attenzione ad aggiungere altro brodo man mano che si asciuga), togliete dal fuoco e aggiungete i formaggi mescolate con cura e fate riposare un paio di minuti prima di servire.

RISOTTO AGLI ASPARAGI con FONDENTE al CAPRINO Di Marica ( http://www.cookingwithmarica.net ) Ingredienti per 4 persone: 350 gr. di riso carnaroli o vialone nano ( io ho usato riso Acquarello ) 800 gr di asparagi circa 1 litro di brodo di carne ( doppione di manzo, gallina, osso, 1 cipolla, 1 carota) 2 cucchiai di olio Evo 1 scalogno 2 foglie di alloro 1 pezzo di lardo 150 gr. di formaggio caprino fresco 1 patata 1 dl di latte sale & pepe q.b. Preparare la salsa fondente al caprino: in una casseruola fa soffriggere in olio Evo un pezzo di lardo, uno scalogno tagliato a spicchi, la patata tagliata a pezzi, una foglia di alloro, coprire con il latte e far bollire. A cottura ultimata eliminare il lardo, lalloro e frullare il composto insieme al formaggio caprino. Passare la salsa al colino cinese e tenere in caldo. Lavare gli asparagi lasciandoli a bagno per qualche minuto in modo da eliminare ogni traccia di terra quindi romperli con le mani. Quando si sente che non si rompono pi significa che la parte rimanente da scartare. Sistemare in una teglia rettangolare gli asparagi distesi e coprirli di acqua. Porre la teglia sul fuoco, far raggiungere il bollore e spegnere dopo alcuni minuti. Coprire gli asparagi con un foglio di carta da forno e far raffreddare nellacqua di cottura. Tritare finissimo lo scalogno e farlo appassire dolcemente in una casseruola con lolio, 1 pezzo di lardo e 1 foglia di alloro. Prima che prenda colore eliminare il lardo, unire il riso e mescolare continuamente, farlo insaporire per qualche minuto quindi, quando comincia ad attaccare, aggiungere il brodo, un mestolo alla volta, fino a cottura del riso tenendo presente che alla fine dovr risultare piuttosto morbido. A met cottura aggiungere il parmiggiano e mescolare energicamente. A tre quarti di cottura aggiungere gli asparagi tagliati a bronoise o fettine sottilissime tenendo da parte le punte. A cottura ultimata, levare la casseruola dal fuoco, mantecare con olio Evo, aggiungere sale & pepe e impiattare sistemando il fondente di caprino a specchio sul fondo del piatto e il risotto guarnito con un filo di olio e con le punte di asparagi. Alternativa veloce al fondente di caprino: A cottura ultimata del risotto fare la mantecatura con il formaggio caprino Alternativa per asparagi teneri e freschissimi: Pulire gli asparagi della parte da scartare, tagliare a rondelle gli asparagi mettendo da parte le punte. Cuocere gli asparagi con il soffritto ed il riso.Quasi alla fine della cottura del risotto aggiungere le punte.

RISOTTO ai FUNGHI CON ZAFFERANO e POMODORINI Di Marianna ( http://mary-loveinthekitchen.blogspot.com ) INGREDIENTI 160 riso Roma funghi champignons un bicchiere di vino bianco brodo vegetale pomodorini datterini una bustina di zafferano prezzemolo tritato formaggio grattugiato olio evo, sale, pepe nero PREPARAZIONE Pulire bene e lavare gli champignons (in alternativa usare anche quelli surgelati), tagliarli a listarelle e farli rosolare facendoli ammorbidire. Aggiungere il riso e tostarlo finch non si attacca leggermente alla pentola. Sfumare con il vino bianco, lasciare evaporare e salare il tutto. Aggiungere man mano il brodo caldo fino ad arrivare a cottura come per un normale risotto. Nel frattempo preparare i pomodorini tagliandoli a spicchi e una volta che il riso sar al dente aggiungere lo zafferano, poi i pomodorini e infine mantecare con il formaggio. Servire con il prezzemolo tritato e il pepe nero grattugiato al momento.

RISOTTO ALLA CREMA di SCAMPI Di Fragolina ( http://fragolinaincucina.blogspot.com ) Ingredienti: 300g scampi freschi 2 bicchieri di riso parboiled acqua olio 1 carota 1/2 cipolla sedano 250g panna da cucina 100g succo di pomodoro un goccio di brandy Mettere a bollire l'acqua con la carota, il sedano, la cipolla e l'olio, intanto pulire gli scampi: tagliare la testa e la coda, sgusciarli e togliere il filamento nero, mettere da parte la polpa mentre le teste metterle nell'acqua cos faremo il brodo di pesce. La polpa la faremo soffriggere con l'olio e la cipolla, sfumeremo con il brandy e lasceremo evaporare, quando saranno morbidi frulliamo il tutto con il mixer a immersione e poi aggiungiamo la panna, la polpa di pomodoro, cuociamo ancora e aggiustiamo di sale, lasciamo rapprendere un pochino e spegnamo il fuoco. Mettere il riso e l'olio in una casseruola, tostiamolo e quando sara' trasparente iniziamo ad aggiungere il brodo di pesce. A 5 minuti dalla fine della cottura mettiamoci il sughetto di scampi preparato prima e portiamo a termine.

RISOTTO ai PORCINI e GAMBERETTI Di Annalisa ( http://piccantisaporispeziati.blogspot.com ) Ingredienti: 400 gr riso 1 cipollotto 2 spicchi d'aglio 2 conf. di funghi porcini secchi da 30 gr cad. 300 gr gamberetti surgelati olio evo tartufo bianco ed olio extra vergine di oliva 1 dado ai funghi porcini 1 dado vegetale 2 cucchiaini di burro con salvia 1 cucchiaino di erba cipollina peperoncino in polvere pepe nero Malagetta per la mantecatura: prezzemolo 40 gr formaggio grattugiato 2 formaggini 50 gr burro 40 minuti prima della preparazione del risotto, ho messo i funghi in ammollo in acqua tiepida. Ho preparato un trito di cipollotto e aglio, burro con salvia e olio evo, lasciandolo soffriggere a fuoco lento. Successivamente ho aggiunto i funghi secchi, ben risciacquati, ed i gamberetti (scongelati in microonde). Li ho lasciati cuocere per un p, ed ho aggiunto alcune gocce di olio evo e tartufo bianco. Poco dopo ho inserito il dado ai funghi e l'erba cipollina Ho poi versato il riso, l'ho lasciato tostare per alcuni minuti, poi ho proseguito con la tipica cottura del risotto, bagnandolo con il brodo vegetale caldo, man mano che lo assorbe. Ho aggiunto il peperoncino e il pepe nero Malagetta Giunta ormai a fine cottura ho mantecato il risotto, a fiamma spenta. Ho tenuto chiusa la pentola che lo conteneva, ho atteso circa 10 minuti e poi subito in tavola..

RISOTTO CON VERZA e PANCETTA CROCCANTE Di Marianna ( http://mary-loveinthekitchen.blogspot.com ) Ingredienti: 160 gr di riso (ideale per risotti, io ho utilizzato il Roma) q.b. di verza tagliata a striscioline q.b. di pancetta affumicata a dadini 1/2 bicchiere vino bianco acqua calda o brodo formaggio grattugiato e una noce di burro sale e pepe In una pentola dal fondo largo (o in una padella per permettere al riso di cuocere in modo pi uniforme) scaldare un p di olio evo e tostarvi il riso finch questo nel mescolarlo comincia ad attacarsi leggermente alla pentola. Versare la verza lavata e sgocciolata, mescolare un p e poi aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco. Aggiungere il sale, mescolare di nuovo e coprire con l'acqua o il brodo bollente. A parte rosolare la pancetta in una padella anti aderente e una volta pronta tenerla in caldo, tamponando con un tovagliolo il grasso in eccesso. Man mano che il risotto assorbe l' acqua, aggiungerla gradatamente fino a portarlo a cottura. Il risotto deve risultare al dente e asciutto, non ci deve pi essere traccia di liquido, quindi spegnere il fuoco, aggiungere la pancetta e mantecare con il formaggio e una noce di burro. Servire con una spolverata di pepe nero.

RISOTTO al RADICCHIO PROFUMATO al VINO ROSSO Di Marianna ( http://mary-loveinthekitchen.blogspot.com ) Ingredienti: 160 gr riso per risotti 10 foglie di radicchio 1/2 bicchiere di vino rosso olio evo, sale, pepe nero burro e formaggio grattuggiato per mantecare (oppure anche formaggio filante tipo provola o scamorza) Tagliare il radicchio in tante striscioline sottili e immergerle in acqua fredda per 30 minuti, affinch perdano il sapore amarognolo. Far tostare il riso nell' olio e quando comincia ad attaccare al fondo della pentola, aggiungere il radicchio scolato e mescolare bene. Sfumare con il vino, salare e versare l' acqua o il brodo bollente e aggiungerlo ogni qualvolta il riso si asciuga, fino a portarlo a cottura. A questo punto spegnere laa fiamma e mantecare con una noce di burro e il formaggio. Spolverare con pepe nero e servire caldo.

RISOTTO PORRI e ASPARAGI Di Vale (http://vanigliazenzeroecannella.blogspot.com ) Ingredienti (2 persone): 130 g di riso arborio o carnaroli un mazzetto di asparagi 2 porri brodo vegetale olio evo 1 bicchiere di vino bianco parmigiano prezzemolo sale, pepe Procedimento: Lavare gli asparagi e i porri e tagliarli a rondelle. Soffriggere i porri con poco olio in una pentola, poi aggiungere gli asparagi e scottare una decina di minuti, aggiungendo un po' d'acqua se necessario. A parte preparare un brodo vegetale. Unire il riso alle verdure, tostare qualche minuto e bagnare col vino. Lasciare sfumare, quindi aggiungere il brodo un mestolo per volta, aspettando che assorba lentamente. Procedere cos fino a cottura. A fine cottura, aggiungere parmigiano grattugiato e prezzemolo, regolare di sale e pepe, lasciare mantecare e servire.

RISOTTO CON ASPARAGI, FUNGHI e MASCARPONE Di Fragolina ( http://fragolinaincucina.blogspot.com ) NGREDIENTI: 2 bicchieri di riso parboiled una manciata di asparagi 100g funghi trifolati 200g mascarpone brodo vegetale (carote, sedano, cipolla) olio sale Iniziare a fare il brodo con carota, sedano, cipolla e sale. Lavare gli asparagi, tagliarli a pezzettini e metterli a soffriggere con olio e cipolla,mettiamo anche i funghi, facciamo cuocere un pochino, dopodiche' aggiungere il riso, farlo tostare e iniziamo ad aggiungere il brodo un po' alla volta. A 5 minuti dalla fine della cottura aggiungiamo il mascarpone, facciamo mantecare bene bene e impiattare.

RISOTTO di ROMBO e ZUCCHINE Di Eleme ( http://eleme.giallozafferano.it/ ) Ingredienti: 300 gr. di riso carnaroli Brodo di rombo mezzo bicchiere di prosecco uno scalogno sale pepe olio extravergine di oliva 2 piccole zucchine novelle timo fresco una noce di burro 2 cucchiai di latte Tritare lo scalogno e soffriggerlo dolcemente in olio extravergine di oliva. Aggiungere il riso, tostarlo e bagnare con il vino; far evaporare, salare e pepare e portare a cottura aggiungendo il brodo di rombo bollente, a poco a poco. Tagliare le zucchine a rondelle sottili e aggiungerle al riso 5 minuti prima di spegnere il fuoco. A cottura avvenuta, unire il burro, il latte e il timo fresco. Coprire con il coperchio e far riposare 2-3 minuti. Girare bene per ottenere la mantecatura, aggiungere poco pepe bianco e servire. Buon appetito!

RISOTTO coi LUVERTIN Di Laura ( http://pentoledicristallo.blogspot.com ) Ingredienti: luvertin (pi ce n' meglio ) riso arborio 50/70 g scalogno 1 una piccola noce di burro parmiggiano grattato un p di vino bianco brodo vegetale Fate sciogliere una noce di burro e fate soffriggere lo scalogno precedentemente pulito e affettato. Una volta che sar abbronzato unite il riso, fatelo tostare 2 o 3 minuti e sfumate con un p di vino bianco. Successivamente unite il brodo e fate cuocere, quando mancheranno 3 minuti unite i luvertin lavati e tagliati a pezzatti e il formaggio. Amalgamate, finite di far cuocere e servite.

RISOTTO e LUARTIS Di Donato ( http://segnievidenti.blogspot.com ) Ingredienti: (Per 4 porzioni di risotto) 250 g di Luartis 320 g di Riso Superfino Carnaroli 1 cipollotto 50 g di Parmigiano Reggiano grattugiato al momento 60 g di Burro 1 l di Brodo vegetale Sale Pepe macinato al momento 1 bicchiere di Vino bianco (fermo) 150 g di Robiola Risciacquare i luartis sotto uno scroscio di acqua corrente e sbollentateli in abbondante acqua salata per un paio di minuti. In una casseruola fate sciogliere una noce di burro per fare appassire il cipollotto tagliato a rondelle. Unire il riso e tostare per qualche minuto prima di sfumare con il bicchiere di vino bianco. Evaporato il vino, un mestolo alla volta, iniziate ad aggiungere brodo caldo per portare a cottura il riso. A mezza cottura del riso, unire i luartis tagliati a pezzetti e aggiustate di sale. A cottura ultimata, togliere dal fuoco la casseruola con il risotto, aggiungere la robiola e mantecare. Impiattare, spolverare con Parmigiano Reggiano e servire in tavola. Buon appetito!

RISOTTO con ASPARAGI BIANCHI Di Laura ( http://zampetteinpasta.blogspot.com ) INGREDIENTI: - 300 g di riso Extra Superfino Carnaroli - 400 g di asparagi bianchi di Cimadolmo; - 1 cipolla ; - 2 carote medie; - 1 bicchiere di vino bianco secco; - 1 l di brodo vegetale; - 50 g burro; - olio evo; - sale; - parmigiano. Sbucciate la cipolla e tritatela. Raschiate le carote e tritatele. Mondate gli asparagi, lavateli e tagliateli a pezzetti di circa 1 cm, tenendo intere le punte. Scaldate in un tegame l'olio e un po' di burro. Versate il riso e fatelo tostare, poi sfumatelo con un bicchiere di vino e proseguite la cottura a fuoco lento. Unite carote, cipolla e asparagi (pezzetti e punte), quindi portate il riso a cottura, bagnandolo di tanto in tanto con un mestolo di brodo vegetale. Quando il riso sar cotto, ma ancora morbido, spegnete il fuoco e mantecate con il burro restante e abbondante parmigiano; regolate di sale e fate riposare per un minuto. Servite ben caldo, volendo con altro parmigiano.

RISOTTO AGLI ASPARAGI e VERGAZZATA Di Chiara ( http://coookingtherapy.blogspot.com ) Ingredienti: Brodo vegetale 2 pugni di Riso Carnaroli a testa ( Pi quello per la pentola che se no si offende) 5-6 Asparagi a testa Cipolla di tropea 1 bicchiere di vino bianco Olio EVO Una bella manciata di parmigiano Noce di burro per mantecare alla fine Sale & Pepe qb La Vergazzata una pancetta stesa,tipica della zona di Massa-Carrara.Viene fatta stagionare in conche di marmo,e risulta di forma rettangolare,consistenza morbida e molto saporita per la miscela di erbe sulla superficie... Iniziamo col brodo vegetale.Molto semplicemente si mettono in acqua bollente leggermente salata una carota,una costa di sedano e mezza cipolla e si lascia cuocere.Io ho messo anche le punte di qualche asparago,che user per decorare il piatto alla fine. In in'altra cassaruola scaldare l'olio e aggiungervi la cipolla di tropea tagliata a cubetti,e farla diventare trasparente. Intanto sciacquare gli asparagi,liberarli della parte inferiore pi dura e tagliarli a rondelle per aggiungerli poi nella casseruola con la cipolla.Saltare per qualche minuto aggiungendo sale e pepe. Mettere insieme anche il riso e tostarlo per un minuto,e come inizia a scoppiettare bagnare col bicchiere di vino.Procedere la cottura aggiungendo un mestolo di brodo alla volta,facendolo ridurre man mano.A due minuti da fine cottura tagliare la Vergazzata finemente a striscioline e aggiungerla al risotto. Aspettare che la cottura sia ultimata e che il riso non sia troppo liquido,quindi spegnere il fuoco e mantecare con burro e parmigiano. Servire ben caldo. Io l'ho decorato con le punte che ho scottato nel brodo e due fettine sottili di Vergazzata.

RISOTTO ASPARAGI e GORGONZOLA Di Stefania ( http://noidueincucina.blogspot.com ) Per 3 persone: Un mazzetto di asparagi 250 gr di riso integrale brodo vegetale sale, burro, pepe un cucchiaio abbondante di gorgonzola dolce cremoso (quello con il mascarpone, per intenderci) poco parmigiano tre cucchiai di panna da cucina Pulire gli asparagi, pelando e taglizuzando i gambi, e mettendo da parte le punte. Tuffare le punte nel brodo vegetale e farle scottare, mettendole da parte quasi subito e bloccandone la cottura passandole in acqua fredda. In un tegame dal fondo spesso, far rosolare i gambi degli asparagi con il burro. Aggiungere il riso integrale e fare tostare. Volendo, si pu sfumare con del vino, ma a me non piace, per cui ho aggiunto subito il brodo vegetale bollente. Portare il riso a cottura, aggiungendo il brodo quando il precedente si sar assorbito. A fine cottura, spegnere il fuoco e far riposare un paio di minuti. Aggiungere il gorgonzola, la panna e il parmigiano e mantecare. Far riposare ancora un'ora. Poco prima di servire, scaldare brevemente e impiattare, guarnendo con le punte degli asparagi croccanti.

RISOTTO PRIMAVERA al PROFUMO di CEDRO con SALMONE AFFUMICATO Di Federica (http://notedicioccolato.blogspot.com ) INGREDIENTI per 4 persone 300gr di riso Carnaroli 150gr di fave sgusciate 150gr di piselli sgusciati 100gr di salmone affumicato 1 cedro non troppo grande 1 scalogno brodo vegetale olio evo 1 noce di burro (facoltativo) sale e pepe bianco macinato fresco Tritare lo scalogno e tagliare il salmone a listerelle. Grattugiare la scorza del cedro (solo la parte gialla), spremere il succo, filtrarlo e tenerlo da una parte. In una casseruola far appassire lo scalogno con 2-3 cucchiai di olio, senza lasciarlo colorire, aggiungere le fave (private della pellicina), i piselli e, a met cottura, unire anche il riso. Lasciarlo tostare mescolando con un cucchiaio di legno, sfumare con il succo di cedro e, una volta evaporato, portare a cottura unendo poco alla volta il brodo bollente e mescolando di tanto in tanto. A qualche minuto dal termine, unire le listerelle di salmone e regolare di sale. A fine cottura profumare con la scorza di cedro grattugiata e una macinata di pepe fresco, mantecare a piacere con una noce di burro, mescolare, lasciar riposare un paio di minuti e servire.

RISOTTO ROBIOLA e SPECK Di Selina ( http://cuordicucchiaio.blogspot.com ) INGREDIENTI (per 2 persone): - 200g di riso carnaroli - 100g di speck tagliato a listarelle - 100g di robiola - olio d'oliva q.b. - mezza cipolla tritata finemente - brodo q.b. - mezzo bicchiere di vino bianco Far soffriggere la cipolla con un filo d'olio, aggiungere il riso e farlo tostare assieme allo speck, sfumare quindi con il vino bianco. Quando il vino evaporato, continuare a cuocere aggiungendo del brodo poco alla volta. Quando il riso cotto, lasciarlo all'onda e mantecare con la robiola. Far riposare qualche minuto prima di servire, mescolandolo di tanto in tanto.

RISOTTO SCOTTISH COUNTRY Di Adriano A. (ricetta inviata per mail) Ingredienti: 250 gr di riso 80 gr di mortadella di fegato tagliata a listarelle 200 gr funghi in scatola 100 gr di robiola fresca 70 gr formaggio cheddar (mediamente stagionato) Brodo vegetale Vino bianco secco Olio pepe sale erbe provenzali Preparazione: prendete una pentola bassa e larga. Versate un filo dolio e aggiungete la mortadella di fegato tagliata a listarelle. Fate soffriggere, aggiungete il riso, il vino bianco e lasciate sfumare. Aggiungete il brodo e portate a cottura. Nel frattempo mettete nel mixer i funghi, il cheddar e la robiola: preparate una mousse. Aggiustate di sale e pepe. Quando il risotto pronto, aggiungete la mousse di funghi e formaggi, un pizzico di erbe provenzali e mantecate il tutto. Servite ben caldo (a piacere , una spolverata di formaggio grattugiato)

RISOTTINO al RADICCHIO TREVIGIANO, VODKA e TOMA Di M.Luisa ( http://mollyincucina.blogspot.com ) Ingredienti per una persona: 1 cucchiaino di scalogno tritato una noce di burro 2 belle foglie di radicchio trevigiano un pizzico di dado sale e pepe una spolverata di zucchero di canna vodka bianca 2 pugnetti di riso per risotti un cucchiaino di panna 1/2 fettina di toma piemontese qualche strisciolina di radicchio e scagli di parmiggiano per decorare In un recipiente idoneo per la cottura in microonde mettete lo scalogno, il burro il radicchio tagliato a striscioline, sale e pepe, lo zucchero di canna, coprite con pellicola da microonde senza sigillare troppo e passate in microonde alla max potenza per 1 minuto. Togliete con attenzione la pellicola, mescolate e aggiungete il riso, il dado e abbondante vodka. ricoprite con la pellicola bucherellandola con uno stuzzicadenti. Rimetete in microonde per 30 secondi alla max potenza, poi scoprite, mescolate bene, ricoprite e passate di nuovo in microonde per altri 30 sec. alla max potenza. Aggiungete due dita dacqua e ricoprite con pellicola nuova e bucherellatela, reinfornate per 8 minuti a 650 watt. Mescolate e aggiungete altra acqua, ricoprite, poi rimettete a cuocere per 5 minuti sempre a 650 w. Aggiungete la panna e il formaggio, ricoprite con la pellicola e ripassate in microonde per 30 secondi alla max potenza.

RISO BOLLITO BASMATI RUCOLA, LIMONE e GAMBERETTI Di Federica ( http://puntinipuntiniepuntine.blogspot.com ) Ingredienti per 3 persone: 300gr di riso basmati 1 mazzetto di rucola, (o come si dice a Roma rughetta) 200 gr di gamberetti La buccia di 1 limone ed il succo di 2 Prezzemolo Olio evo Sale e pepe Metre si cuoce il riso, circa 10 minuti, si prepara tutto il resto..veloce no?! Ho messo i gamberi in una padella calda con un goccio dolio evo, ho sfumato con mezzo bicchiere di vino fruttato bianco ed aggiunto il prezzemolo. Nel frattempo ho sminuzzato la rucola e spremuto i due limoni filtrandone il succo. Appena scolato il riso ho unito i gamberi, la rucola il succo e la scorza di un limone, olio, sale e pepe ed il tutto pronto per essere mangiato. Se si preferisce i gamberi possono essere cotti al vapore.

TORTINO DI RISOTTO al CAPRIOLO con SPECK e SCAGLIE di KINARA Di Fabiola ( http://olioeaceto.blogspot.com/ ) Ingredienti: 1 pacco di riso con capriolo della Dolomiti food Sale Acqua Speck Scagli di Gran Kinara Fattorie Fiandino Cucinare il riso in 1 litro e mezzo di acqua, aggiustare di sale, appena cotto formare i tortini mettendo il riso nel coppapasta della Pedrini, attendere almeno un minuto prima di sformare, aggiungere lo speck arrotolato sopra ogni tortino e le scaglie di kinara, mettere i tortini nel piatto di portata.

RISO FANTASIA alla CREMA di ZUCCHINE e SALMONE Di Martina ( http://cucinadicottoespazzolato.blogspot.com/ ) INGREDIENTI PER 4 400g riso 300g salmone 150g philadelphia 4 zucchine medie Taglia le zucchine a fette sottili Riscala un p dolio e una volta caldo aggiungi le zucchinefai cuocere per 20 minuti Una volta cotte, leva dal fuoco e tritale. Aggiungi salmone tritato amalgamare e tritare di nuovo. Aggiungi la philadelphia e amalgamare; aggiungi il riso (lessato in precedenza) e amalgamare a fuoco accesocospargi di grana!

RISOTTO al CURRY con ERBA CIPOLLINA e POLPA di GRANCHIO Di Loredana ( http://lacucinadimamma-loredana.blogspot.com ) Per 4 persone: Riso Parboiled 240 gr Piselli surgelati 80 gr Peperone rosso una falda 40 gr Polpa di granchio in scatola 100 gr Olio EVO 50 ml Succo di limone 30 ml Curry in polvere 1 cucchiaio 10 gr Erba cipollina 20 fili Sale grosso Lattuga Cuocere i piselli 3 minuti in acqua salata, scolarli. Lessare il riso in acqua salata, sgocciolarlo e farlo asciugare 10 coperto. Versare in uninsalatiera il curry e il succo di limone, mescolare fino a che il curry sciolto, unire lolio , emulsionare per 1 minuto. Aggiungere la polpa di granchio, il peperone tagliato a dadini, i piselli e il riso. Mescolare bene, unire lerba cipollina tagliuzzata, mescolare ancora. Porre in frigo per almeno 20. Pulire la lattuga senza dividerla a foglie, togliere il cuore e riempire di riso, decorare con lerba cipollina.

TORTINO DI RISO VENERE con SCAMPI e CALAMARI Di Chiara ( http://cucinandoconmiasorella.blogspot.com ) Ingredienti: 300 gr di riso Venere 8 scampi 500 gr di calamari puliti 100 ml di bisque 4 cucchiai di olio EVO 1 mazzetto di prezzemolo 1 spicchio daglio sale, pepe Per la Bisque: Sgusciare e pulire i gamberoni, tenendo da parte le teste ed i carapaci. Fare soffriggere uno spicchio di aglio intero e qualche gambo di prezzemolo con un filo d olio, aggiungere le teste ed i carapaci e fare tostare per qualche minuto. Sfumare con il vino ed appena evaporato aggiungere 1 bicchiere dacqua e portare ad ebollizione. Fare restringere, filtrare e tenere da parte il sughetto ottenuto. Preparazione: Cuocere il riso in acqua salata per circa 40/45 minuti. In una padella fare soffriggere lo spicchio daglio con 2 cucchiai di olio, unire gli scampi, con il carapace tagliato a met nel senso della lunghezza, fare cuocere per qualche minuto (appena il cambiano colore sono pronti) e tenere da parte in caldo. Nella stessa padella aggiungere i calamari tagliati a pezzetti, cuocere qualche minuto, e bagnare con la bisque. Tenere da parte 2 cucchiai di calamari per la decorazione perch il riso venere tende a macchiarli di scuro consiglio quindi di metterli appoggiati sul riso solo alla fine. Scolare il riso e versarlo nella padella con i calamari e mescolarlo bene. Riempire 4 stampini, pressare bene e passare in forno per 10 minuti a 180. Impiattare e decorare ogni piatto con gli scampi ed i calamari tenuti da parte caldi ed un ciuffetto di prezzemolo.

TARTARE di TONNO ITALIANO su TORTINO di RISO INDIANO CONDITO alla GIAPPONESE Di Chiara (http://cucinandoconmiasorella.blogspot.com ) Ingredienti: 200 gr di tonno freschissimo 1 cm di zenzero fresco 2 cucchiai di salsa di soia 1 cipollina fresca Per il riso: 1 bicchiere di riso basmati 2 cucchiai di aceto di riso 1 cucchiaio di riso 1 cucchiaino di sale fino Procedimento: In una pentola mettere a bollire 2 bicchieri d'acqua, raggiunto il bollore, versare il riso coprire con il coperchio e portare a cottura a fiamma bassa. Una volta cotto lasciare raffreddare in una ciotola capiente. Nel frattempo scaldare l'aceto con lo zucchero ed il sale, versare lo sciroppo ottenuto sul riso e mescolare. Con un coppa pasta dare al riso la forma desiderata. Tagliare il tonno fino a ridurlo in piccoli pezzetti condire con salsa di soia zenzero grattugiato e la cipolla tritata finemente. Fare insaporire in frigorifero. Al momento di servire adagiare la tartare sul tortino di riso.

RISO e CECI Di Aurora ( http://auroradomeniconi.wordpress.com ) Ingredienti x 2 persone: 140 gr di riso; 20 gr di ceci secchi; 30 gr di patate; 20 gr di sedano; cipolla q.b.; dado vegetale; rosmarino; olio evo. Se utilizzate i ceci secchi, ricordatevi che bisogna tenerli a bagno in acqua fredda per almeno 10 ore prima di utilizzarli; se volete fare prima, o se vi dimenticate (a me capita spesso) potete utilizzare anche i ceci in barattolo. In ogni caso, prima di cuocerli io li privo anche della pellicina. Per la cottura del riso, anche se sono perfettamente consapevole che il vero risotto va tirato con il brodo e poi mantecato a fine cottura ( molto pi buono, poche storie!), da diverso tempo ormai mi sono abituata a cuocere il riso lesso. La dieta solo il secondo motivo per cui opto per questa modalit di cottura; il primo che cucinando la sera il pranzo del giorno dopo, da consumare in ufficio, il riso lesso condito con ogni tipo di is col rimane pi mangiabile. Quindi, messo a bollire il riso in acqua fredda, si prepara un trito di cipolla, che si fa appassire in un pentolino con un goccio di olio evo e acqua. A parte, si tagliano a cubetti il sedano e le patate, che si aggiungono alla cipolla insieme ai ceci, a una puntina di dado vegetale e a del rosmarino nella quantit desiderata (io taglio le foglioline con le forbici e di solito abbondo, perch per il cece il rosmarino la morte sua!). Si portano le verdure a cottura aggiungendo acqua un po alla volta. Solitamente in 15-20 minuti il riso dovrebbe essere arrivato a cottura, cos come le verdure: si scola il riso, si unisce alle verdure e il piatto pronto.

RISO CANTONESE (Italian style) Di Silvia ( http://unastellatraifornelli.blogspot.com ) dosi per 6 persone: 250 gr riso basmati 150 gr piselli 130 gr prosciutto cotto 2 uova 1 cipolla vino bianco ghee (o burro chiarificato) Mettere il riso basmati ammollo in acqua fredda per un'ora. Cuocerlo al vapore un po' al dente. In una capiente padella rosolare dolcemente la cipolla con il ghee, tostare il riso e sfumare con un po' di vino bianco. Aggiungere prima i piselli precedentemente cotti, poi il prosciutto cotto tagliato a dadini e infine l'uovo, c' chi preferisce metterlo crudo, ma a me l'effetto carbonara non piace, quindi lo faccio cuocere a parte e poi lo metto tagliato a cubetti. Se rimane troppo asciutto aggiungere un po' di brodo vegetale (in alternativa alla salsa di soia). Salare e servire subito.

RISO FINTO CARBONARA Di Debora ( http://chezdenci.blogspot.com ) (dosi valide per 2 persone) Ingredienti: 140 gr. di riso; 2 albumi rassodati; 100 gr. di pancetta dolce o prosciutto crudo a dadini; sale; parmigiano grattugiato e tanto pepe macinato al momento. Preparazione: Tagliare a tocchetti gli albumi e tenerli da parte. Far lessare il riso in abbondante acqua salata. Nel frattempo in una padella calda, senza aggiunta d'olio o di burro, far saltare a fiamma vivace la dadolata di pancetta o di prosciutto. Scolare il riso al dente e condirlo con i tocchetti d'albume; la pancetta calda e cospargere con tanto pepe. Il formaggio volendo si pu omettere, ed infatti io ho preferito usarlo come contenitore facendo dei cestini di parmigiano. Ricetta velocissima ma gustosissima.

CORONA DI RISO ROSSO CON BOCCONCINI DI POLLO CREMOSO di Vitto ( http://lacucinapicolina.blogspot.com ) Per 6 persone 450 gr di riso da risotto 1 tazza grande di salsa di pomodoro cotta con i gusti che preferite e aromatizzata con origano 480 gr petto di pollo 150 gr circa di mascarpone 50 gr parmigiano grattugiato (o pi a piacere) 1 cucchiaio burro pi quello per lo stampo 1 cucchiaio di olio extrav latte poco uno o due cipollotti affettati fini un cucchiaio di trito misto di verdure salato (nel mio c sedano carota cipolla prezzemolo basilico pomodorini secchi e un 30% di sale fino) sale poco Fate lessare molto al dente il riso in abbondante acqua salata, scolatelo e conditelo subito con burro, parmigiano, la salsa e un cucchiaio abbondante di mascarpone. Amalgamate bene, disponete in una bella forma a ciambella con ampie scanalature abbondantemente imburrata e infornate a 180 per circa mezzora finch il riso avr una bella crosticina. Calcolate i tempi per portarlo in tavola caldo ma non rovente. Mentre il riso in forno a gratinare preparate il petto di pollo tagliandolo a cubettini piccoli, infarinandolo (mettere in un sacchetto pollo farina e sale, scuotere bene staccando i pezzettini, poi rovesciare in un colino o setaccio per togliere leccesso di farina) Fate rosolare in padella il trito di verdure e il cipollotto con il burro e lolio, poi saltateci i pezzetti di pollo e portateli a cottura bagnando con acqua e un po di latte. Il liquido con la farina deve fare una bella cremina abbondante. Quando il pollo sar cotto aggiungete un bel cucchiaio abbondante di mascarpone che deve solo scaldarsi senza bollire. Sformate la corona di riso rosso in mezzo a un piatto grande, riempite il buco con un po dei bocconcini di pollo e la loro salsa e servite gli altri in una legumiera a parte.

SUSHI HOMEMADE Di Mai (http://ilcoloredellacurcuma.blogspot.com ) ingredienti per 10 maki 175 g di riso Roma 2 cucchiai di aceto di riso o di mela un pizzico di zucchero un pizzico di sale. 5 filleti/strisce di asciughe (vedi foto) 40 g circa di cime di rapa (lessate) 5 fette di pancetta molto sottili 40 g circa di broccoli (lessati) per la salsa di formaggi 50 ml di latte (io di soya) una noce di burro 100 g di formaggio, quello che preferite (io ho mischiato fontina e parmigiano) Lavare il riso fino che l'acqua non pi torbida. Versatelo in una pentola con dell'aqua fredda e lasciate riposare per 20 minuti, vedrete che il riso diventato un p pi bianco. Scolatelo e versatelo di nuovo nella pentola con 200 ml di acqua e cuocere con il coperchio fino a che questa evapora, circa 10 minuti. Poi alzare il fuoco per un paio di minuti e spegnere. Fare riposare altri 20 minuti, coperto. Mentre sciogliere lo zucchero nell'aceto. Versare il riso in una bacinella e allargarlo, deve essere asciutto. Mescolarci l'aceto e coprire con un panno umido per non seccarlo, lasciare da parte.. Munirsi di un tappetino di legno e pellicola trasparente . Quando il riso freddo stenderlo a forma rettangolare con spessore di 5/7 millimetri e appiattire. Sopra posizionare gli ingredienti (la pancetta l'ho passata in padella per sciogliere un p il grasso e fare pi gustoso il maki). Arrotolare aiutandosi del tappetino formando dei salsicciotti e stringerli bene grazie alla pellicola. Mettere in frigo per almeno mezza ora. Preparare la salsa ai formaggi mettendo latte, burro e formaggi in un pentolino fino che si sciolgono e amalgamano bene, nel caso aggiungere qualche cucchiaio di latte se si addensa tropo. Ritirare dal fuoco e mantenerla al caldo. Prendere i salsicciotti dal frigo, togliere la pellicola e tagliarli a fette da 3 cm l'una, appoggiarli in piedi e condire con un filo di salsa al formaggio calda, quella che avanza, portatela a tavola!

TIMBALLINI di RISO BICOLORE Di Cecilia ( http://muffinedintorni.blogspot.com ) Ingredienti (per 4 persone) 150 g di riso Venere 150 g riso parboiled 1 cipollotto grande 1/2 peperone rosso 1 zucchina 2 dl di brodo vegetale olio di semi di arachide 2 rametti di maggiorana 1 rametto di timo sale pepe olio evo Porta ad ebollizione abbondante acqua in 2 pentole, sala e cuoci separatamente i 2 tipi di riso per il tempo indicato sulla confezione. Scalda 2 cucchiai di olio in una padella, unisci il cipollotto tagliato a dadini e il timo: rosolali. Aggiungi il peperone a dadini piccolissimi, sala, pepa e cuoci per 3-4 minuti, poi lascia intiepidire. Pulisci e taglia a dadini la zucchina. Friggila in una padella con abbondante olio di semi di arachidi, finch sar dorata. Scolate su fogli di carta assorbente e salate. Intanto scolate i due risi, versateli in 2 ciotole, poi aggiungete a quello nero il peperone e a quello bianco la zucchina. Ungi con olio 4 stampini da muffin, suddividi i due risi disponendoli a strati. Tra gli strati se volete potete aggiungere qualche fettina di provola o scamorza. Passate qualche secondo sotto il grill del forno, capovolgete sui piatti da portata e servite.

RISO VENERE NERO su FONDUTA di ZUCCA e TALEGGIO con CROCCANTE al GRANA Di Silvia ( http://unastellatraifornelli.blogspot.com ) Ingredienti per 4 persone: 250 gr di riso venere nero 500 gr di zucca 100 gr di taleggio 1 cipolla olio evo sale e pepe q.b. 1/2 bicchiere di latte 4-5 cucchiai di passata di pomodoro brodo vegetale prezzemolo per il croccante: pasta fillo olio per spennellare grana grattugiato come consigliato sulla confezione del riso mettere a bagno in acqua fredda per almeno 5-6 ore. Lessare il riso per almeno 35-40 minuti. Nel frattempo in una capiente padella far appassire la cipolla nell'olio e cuocere la zucca a dadini, fatta cuocere al vapore precedentemente, assieme al pomodoro, salare, pepare, aggiungere del peperoncino se piace, il prezzemolo, e aggiungere ogni tanto un po' di brodo vegetale fino a cottura. Una volta cotta frullare con il minipimer e mettere la crema di zucca di nuovo nella padella a far fondere il taleggio, aggiungendo un po' di latte. Scolare il riso e servire con la fonduta di zucca e un bastoncino di pasta fillo. Nel frattempo prendere la pasta fillo, fare dei bastoncini arrotolati, spennellare con olio e abbondante grana grattugiato e far cuocere al max 7 minuti in forno a 180 gradi (non di piu' che la pasta fillo brucia subito).

NON RISOTTI CROSTATA DI RISO E ZUCCHINE Di Nadia ( http://lacucinapiccolina.blogspot.com ) Ingredienti: 200 g riso Roma 200 g fontina 500 g zucchine 3 uova 150 g panna 40 g grana 30 g burro sale Lessare il in acqua salata il riso per 15', scolarlo e ancora caldo mescolarlo con la fontina grattugiata, met del grana e 20 g di burro. Mescolare bene fino a quando i formaggi saranno ben sciolti. Fare intiepidire ed unire 2 uova sbattute. Imburrare uno stampo da crostata di 16 cm ( il mio era pi grande) e stendere il riso sul fondo e sulle pareti pressandolo bene per compattarlo. Bagnare un foglio di carta da forno, strizzarlo e metterlo sul riso. Coprire di fagioli secchi ed infornare per 20' (io l'ho lasciata in forno 15') a 200. Tagliare le zucchine, mondate e lavate, a rondelle e saltarle in padella con un filo d'olio e una spolverata di maggiorana, per un paio di minuti (nella ricetta le zucchine sono lessate). Unire alle zucchine la panna, l'uovo, il sale e il grana rimasto. Versare nel guscio di riso dopo aver tolto la carta ed infornare per altri 30' (nel mio forno 20' sono stati sufficienti). Servire tiepida o calda. La ricetta prevedeva nel ripieno anche 3 carote e 3 asparagi tagliati a julienne che ho omesso aumentando il peso delle zucchine. Il mio timore era che la crosta di riso seccasse troppo invece era perfetta, provatela ottima.

ARANCINE PALERMITANE Di Rafil (http://zuppaepanbagnatodirafil.blogspot.com ) Ingredienti per il rag di carne: macinato piselli cipolle sedano carote concentrato di pomodoro noce moscata bicchiere di vino acqua sale pepe Faccio un abbondante soffritto con la cipolla, le carote, il sedano, appena il tutto appassito frullo con il mixer, rimetto in tegame lascio rosolare ancora un p e aggiungo il macinato, appena la carne avr preso colore aggiungo anche i piselli e lascio cuocere per 5 minuti a fiamma sostenuta. Aggiungo il concentrato, mescolo per amalgamare, lascio cuocere un p e metto lacqua calda, la noce moscata, il sale, il pepe e il mezzo bicchiere di vino lascio cuocere a fiamma bassa per circa 2 ore. il rag per le arancine dovr essere molto asciutto. Ingredienti per il composto al salmone: Salmone affumicato, provola o mozzarella, besciamella Per le arancine al salmone preparo un composto con besciamella, provola dolce, e pezzetti di salmone, mescolando tutti gli ingredienti assieme. Ingredienti per il riso: Ingredienti Riso per risotti burro olio cipolla zafferano acqua sale pepe dado Questo ci che distingue le mie arancine dalle altre, io non mi accontento di un riso cotto con acqua e zafferano ma faccio un vero e proprio risotto Quindi soffriggo la cipolla con il burro e un filo dolio, faccio tostare il riso allungo con acqua calda, metto lo zafferano e porto a cottura mescolando ogni tanto Io non aggiungo lacqua poco alla volta per pigrizia, ormai mi regolo ad occhio e la metto tutta in una volta assieme al dado.

Importante: Sia il risotto che il rag devono riposare per un giorno, perch si possono lavorare soltanto freddi.siamo pronti per formare le arancine In due contenitori versare in uno il pangrattato leggermente salato, nellaltro una pastella abbastanza densa e senza grumi fatta con acqua e farina. Con le mani modellare un pugnetto di riso lasciando una parte scavate in cui mettere il condimento, richiudere con altro strato di riso e dare la forma, facendo attenzione che sia chiusa per bene, bagnare con la pastella, passare nel pangrattato Per quelle al cioccolato il riso lo si cuoce apparte solo con acqua, sale qb e zafferano il procedimento uguale si riempiono solo con cioccolato fondente e dopo averle fritte si passano nello zucchero Lasciare riposare in frigo almeno tre ore e prima di friggerle in abbondante olio caldissimo ripassarle nel pangrattato.

PLUMCAKE VERDE AL RISO Di Jeggy ( http://jeggycorner.blogspot.com ) Ingredienti: 150 g riso 200 g farina 200 g zucchine Una confezione di pesto fresco (140 g) Una bustina di lievito 2 uova 1 spicchio di aglio 3 cucchiai di olio evo 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato (facoltativo) Menta essiccata Sale Cuocere il riso in acqua bollente salata, scolarlo al dente e raffreddarlo velocemente sotto acqua corrente. Pulire le zucchine e grattugiarle con una grattugia a fori larghi (ecco dov il trucco: le zucchine si mescolano allimpasto e non si vedono!). Sbucciare laglio, schiacciarlo e farlo rosolare qualche minuto in una padella con lolio. Unire le zucchine grattugiate, qualche fogliolina di menta e una presa di sale. Far cuocere a fiamma alta per circa 5 minuti, eliminare laglio e lasciare raffreddare. Mettere le zucchine in una ciotola con il riso, il pesto e il formaggio grattugiato, mescolare, aggiungere le uova intere, la farina mescolata al lievito e amalgamare il tutto. Versare il composto in uno stampo da plumcake rivestito di carta da forno. Infornare a 180C per 50 minuti, poi verificare la cottura infilzando il plumcake con uno stuzzicadenti: se resta asciutto pronto. Lasciare intiepidire, sformare e servire freddo (quando ancora caldo tende a sbriciolarsi: lo so perch lo abbiamo provato in entrambe le versioni!) Un bacio e buon appetito!

LASAGNA di RISO Di Chabb ( http://lepadellefanfracasso.blogspot.com ) Ingredienti: riso al pomodoro piccante avanzato, circa due porzioni un uovo una manciata di parmigiano reggiano 400gr. di macinato misto 200gr. di pisellini olio evo cipolla vino bianco circa un bicchiere sale pepe una mozzarella grande stampo quadrato Primavera della Guardini In una padella fate soffriggere in due cucchiai di olio extravergine di oliva mezza cipolla tritata e uno spicchio di aglio che poi toglierete. Aggiungete il macinato e alzate la fiamma per 3 minuti, sfumate con del vino bianco secco e lasciate cuocere per 10 minuti. A questo punto aggiungete con i piselli, salate e pepate, lasciate cuocere fino a che i piselli saranno teneri. In una ciotola mescolate con il riso, luovo e il parmigiano. Prendete una teglia da forno e imburratela leggermente, disponete tutto il riso sul fondo e sopra tutta la carne e infine la mozzarella tritata e una spolverata di parmigiano. Infornate a 180 fino a doratura.

TORTINO di PATATE, RISO e TONNO Di Speedy70 (http://atuttacucina.blogspot.com ) Ingredienti: 350g patate, 220g riso, 50g olive piccanti ripiene al peperone a rondelle, 20g capperi tagliuzzati, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 140g tonno sott'olio sbriciolato, 1 uovo, sale, pepe Mettere in una pentola le patate, coprirle con acqua fredda, e farle cuocere per 25 minuti dalla presa del bollore; sbucciarle e schiacciarle. Lessare il riso in abbondante acqua bollente e salata, per 15 minuti, quindi scolarlo. In una terrina riunire il tonno con il suo olio, le olive, i capperi, il prezzemolo, l'uovo sbattuto, le patate, il riso, salare e pepare. Mescolare il tutto con cura, fino ad ottenere un composto ben omogeneo. Trasferire il composto in una teglia rotonda, rivestita di cartaforno, livellando bene, e far cuocere il tortino in forno gi caldo a 180 per 30 minuti. Servirlo caldo o tiepido.

INVOLTINI di VERZA RIPIENI di RISO Di Benedetta ( http://lanuezmoscada-cocina.blogspot.com/ ) INGREDIENTI per 6 involtini: 6-8 foglie di cavolo verza 80 gr di riso basmati 2 carote 2 patate 1 porro 1 gambo di sedano olio extra vergine di oliva timo zenzero in polvere pepe bianco sale Lavare le foglie di verza e sbollentatele in acqua salata per una decina di minuti, in maniera che si ammorbidiscano restando rood o. Toglietele delicatamente dallacqua ed adagiatele su un tagliere. Tritate il porro e tagliate a brunoise (cubetti rood o) le carote, il sedano e le patate. Appassite il porro in 3 cucchiai di olio di oliva, quindi aggiunte le verdure e saltate per 15 minuti circa. Nel frattempo cuocete il riso nellacqua di cottura della verza per una decina di minuti, scolatelo al dente ed unitelo alle verdure. Aggiustate di sale, aggiungete un pizzico di zenzero e di pepe bianco ed un po di timo, quindi saltate il tutto per un paio di minuti. Lasciate raffreddare. Mettete una cucchiaiata abbondante di ripieno al centro di ogni foglia ed arrotolate per formare linvoltino chiudendo con un filo di porro o di erba cipollina fresca. Adagiate gli involtini su una teglia foderata con carta forno ed infornate a 180C per 15 minuti circa

TORTA SALATA di RISO Di Fiorella ( http://www.deliziadivina.it ) Ingredienti: 250 gr di riso; di litro di latte; 50 gr di burro; 1 cucchiaio di sale; 2 uova; grana grattugiato. Preparazione: Scottare il riso per 5 minuti in acqua bollente salata. Scolarlo e farlo cuocere nel latte con il cucchiaio di sale finch risulti un po spappolato poi unirvi il burro, il grana grattugiato e lasciare intiepidire. Infine aggiungervi le uova intere oppure prima i tuorli e poi gli albumi montati a neve (se si vuole un composto pi soffice). Versare il composto in una tortiera imburrata e cosparsa di pangrattato e infornare a 200 per circa 30 minuti.

POLPETTE ai FUNGHI Di Chiara ( http://lacucinadichiaraeale.blogspot.com ) Ingredienti: Risotto ai funghi (la ricetta di "casa") 2 patate medie 1 caprino light 1 uovo maggiorana sale olio pangrattato Procedimento: Lessare le patate e schiacciare con una forchetta, aggiungere il caprino, la maggiorana, il sale, l'uovo, il risotto ed amalgamare bene. Formare delle polpettine, passarle nel pangrattato e disporle su una placca da forno. Un filo d'olio e via in forno a 180/200 fino a doratura.

POMODORI di RISO Di Sere (http://www.golosando.net ) Ingredienti: un paio di pomodori ben maturi a testa; la ricetta originale prevedeva l'uso dei perini ( i San Marzano da sugo) ma sono ottimi (ed anche pi pratici) i classici tondi o grappolo, l'importante che siano belli maturi e sugosi (no quindi a pomodori tipo cuore di bue); un cucchiaio di riso raso per ogni pomodoro (di media grandezza come quello che vedete sotto); olio; basilico; fontina; aglio e capperi a vostra scelta, io non li ho mai messi ma fanno parte dell'originale; sale e pepe; Parmigiano e Pecorino grattugiati; La ricetta tradizionale prevede che siano accompagnati da un contorno di patate e cipolle quindi: patate; rosmarino; pane gratt.; olio; sale e pepe; cipolle. Lavate i pomodori, tagliate la calotta e mettetela da parte. Incidete il pomodoro con un coltello attorno alla polpa; con la mano togliete la parte centrale pi dura. Mettete il sughetto del pomodoro in una ciotola; strizzate la parte centrale e poi buttatela. Con un cucchiaio raschiate il fondo del pomodoro (mettete tutto nella ciotola) finch non sar bello liscio. Tutto il sughetto ricavato dai pomodori passatelo con il mixer in modo che si omogenizzi bene. Unite abbondante basilico spezzettato, olio evo, sale e pepe, il fontina tagliato a striscioline molto sottili, il riso (nella proporzione sopra indicata) ed i formaggi grattugiati. Oliate una teglia bella capiente e "pangrattatela"; disponete i pomodori uno accanto all'altro e riempiteli con il composto. Copriteli con le loro calottine ed infornateli a 200. Nel frattempo preparate il contorno: tagliate le patate piuttosto piccole, mettetele nella ciotola dove avete preparato il ripieno dei pomodori (cos nel caso aveste avanzato il sughetto lo riutilizzerete), salatele, pepatele, oliatele, "rosmarinatele" e "pangrattatele". Tagliate le cipolle a met, salatele, pepatele ed oliatele. Sono trascorsi circa venti minuti da quando avete infornato i pomodori. Toglieteli e disponete il contorno nella teglia: Nel caso facciate pi pomodori vi consiglio di utilizzare due teglie ma di non separare i pomodori dalle patate e cipolle: sapeste che sapore quando cuociono assieme!!! Procedete la cottura a 200 forno statico per 30 minuti; a questo punto mettete alla massima temperatura, ventilato per 15 minuti (tenete sempre controllato, dipende dai forni!) e togliete le calotte, cos i pomodori faranno una bella crosticina sopra e le patate diventeranno belle croccanti.

ZUCCHINE TONDE RIPIENE DI RISO VENERE ROSSO e MAZZANCOLLE Di Silvia ( http://unastellatraifornelli.blogspot.com ) Ricetta per 3 persone: 3 zucchine tonde 250 gr riso venere rosso 250 gr mazzancolle 1/2 scalogno 1/2 bicchiere vino bianco secco prezzemolo brodo vegetale granulare olio evo peperoncino 1 zucchina lunga Preparazione: svuotare le zucchine tonde delicatamente con un cucchiaio piccolo. In una capiente padella fare un soffritto con lo scalogno e l'olio e far cuocere la zucchina lunga, con la polpa delle zucchine tonde delicatamente con sale peperoncino e 1 cucchiaino di brodo granulare vegetale, prezzemolo. Nel frattempo lessare il riso venere per almeno 30 minuti (il riso venere rosso prima della cottura va tenuto a bagno in acqua fredda per almeno 5-6 ore). Una volta cotto il riso aggiungerlo nella padella e farlo saltare, aggiungere le mazzancolle e sfumare con un po' di vino bianco, alcune tagliarle a pezzetti piccole, altre lasciarle intere per guarnizione, se serve aggiungere acqua di cottura del riso e se piace una noce di burro. Una volta cotto riempire le zucchine tonde e far cuocere in forno a 200 per almeno 40 minuti. Ovviamente nelle zucchine ci vanno 2 cucchiaiate di riso, il resto lo potrete servire accanto direttamente nel piatto.

SOUFFLE MELANZANE e RISO Di Vickyart ( http://vickyart.giallozafferano.it ) Ingredienti per 4 persone: riso 1 melanzana grande a persona 2 uova 100 grammi di scamorza o formaggio a scelta pepe (facoltativo) foglioline di menta Procedimento: Lessare il riso e le melanzane tagliate a cubetti con tutte le bucce, in tegami diversi, tenere alcune bucce che serviranno per la decorazone finale. Scolare il riso e frullare le melanzane.. Unire il riso con le melanzane le uova, il formaggio sale e pepe e sistemare in una pirofila da forno.. Sopra decorate con le bucce di melanzane tagliate a striscioline sottili.. cuocere a 200 gradi circa 25 minuti. Bon apptit..

RICETTE DOLCI BUDINO di RISO alla CANNELLA Cucinando online ( http://lanticapasticceria.blogspot.com/ ) INGREDIENTI: 100 gr. di riso 1 lt. Di latte 4 cucchiai di panna per dolci 180 gr. di zucchero semolato 3 cucchiai di fecola di patate 1 cucchiaino di vaniglia in polvere cannella in polvere sale PREPARAZIONE: Portate a ebollizione il riso con lt. Di acqua salata in una pentola di medie dimensioni. Riducete la rood e proseguite la cottura per altri 25 minuti, finch il riso sar cotto e lacqua completamente assorbita. Tenete rood o 1 dl. Di latte e incorporate il resto al riso, insieme con la panna e lo zucchero. Riportate il tutto a bollore. Nel frattempo sciogliete la fecola nel latte tenuto rood o e incorporatela, continuando a mescolare, al composto di riso; profumate con la vaniglia, quindi fate cuocere per altri 15 minuti mescolando continuamente. Versate il composto in ciotoline individuali e fate raffreddare in frigorifero per almeno 3 ore. Servite dopo avervi spolverizzato sopra la rood o in polvere.

BUDINO di RISO Di Alessia (http://dolcezzedinonnapapera.blogspot.com/ ) Ingredienti: 750 ml di latte scremato o di soia (io ho usato quello di soia) bastoncino di cannella 160 gr di riso integrale non cotto 500 ml di acqua pizzico di sale striscia di scorza darancia 120 gr di zucchero 40 gr di uvetta gr di vaniglia Preparazione: riscaldare il latte e la cannella in un piccolo tegame per circa 15 min. Unite quindi il riso, lacqua e un pizzico di sale. Portate ad ebollizione e girate. Aggiungete la scorza darancia al riso, coprite e lasciate bollire lentamente finch il liquido non assorbito. Togliete la buccia darancia e filtrate il latte e mescolalo al riso. Aggiungete lo zucchero e lascia bollire finch non addensato. Aggiungete quindi luvetta e la vaniglia e lascia bollire altri 10 minuti. Si pu servire sia caldo che freddo

RISOLATTE ai FRUTTI di BOSCO Di Valentina Carron ( ricetta inviata x mail ) (valentina.carron@delonghi.it ) poi togliere mail) Ingredienti: 40 g di riso 2 dl di latte parz. scremato 1 baccello di vaniglia 2 cucchiai di zucchero 100 g di yogurt al cocco 200 g di frutti di bosco Preparazione: Incidete il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza e prelevate tutta la parte interna con un coltello molto sottile. Versate in una casseruola antiaderente il latte, lo zucchero, la parte interna della vaniglia e portate a ebollizione. Aggiungete il riso e cuocete a fuoco dolce per circa 25 minuti mescolando in continuazione finch il latte sar completamente assorbito e il riso morbido. lasciate raffreddare a temperatura ambiente, mescolando di tanto in tanto per evitare che i chicchi si attacchino fra di loro e incorporate lo yogurt. Mettete in padella i frutti di bosco con un cucchiaio di zucchero e fate sobbollire dolcemente per un decina di minuti, poi fate raffreddare. Unire i frutti di bosco al risolatte e mettere in coppette: tenere in frigo fino al momento di servire.

SWEET RICE PUDDING DOLCE BUDINO DI RISO Di Treat and Trick ( http://treatntrick.blogspot.com ) Yield: 4 serving 1 Cup Uncooked rice Cup moong dal 3 Cup water 1 Cup jaggery/sugar or to taste Cup water 1 Cup milk 3 Tablespoon ghee/oil Cup cashew Cup raisin 1 teaspoon cardamom powder Wash rice and moong dal then put them in a deep pot with 3 cups of water. Cover and cook until soft. Stirring in between. Add milk and salt, bring to boil again. Cook jaggery with cup water until sugar is dissolved. Strain. In a separate pan, heat the ghee, fry the cashew until light brown, add the risin. Pour these onto rise pot. Now add the jaggery, stir well and add the cardamom. Remove fro, heat.. Ready to serve. Resa: 4 persone 1 tazza di riso crudo tazza soia verde (decorticata e spezzata) 3 tazze di acqua 1 tazza sag (e una fecola alimentare dolce) / o zucchero a piacere tazza di acqua 1 tazza di latte 3 cucchiai di ghee / olio tazza di anacardi di tazza di uva passa 1 cucchiaino di polvere di cardamomo Lavare il riso e la soia poi metterli in una pentola profonda con 3 tazze d'acqua. Coprire e cuocere a fuoco lento. Mescolare. Aggiungere il latte e sale, portare a bollore. Cuocere lo zucchero con tazza di acqua fino a quando lo zucchero si sciolto. In una padella a parte, scaldare il burro chiarificato, friggere gli anacardi fino a quando prendono un colore marrone chiaro, aggiungere luva passa. Versare nella pentola col riso. A questo punto aggiungere lo zucchero, mescolare bene e aggiungere il cardamomo. Togliere dal fuoco. Pronto per servire.

TORTA di RISO ai PISTACCHI di BRONTE Di Silvia ( http://unastellatraifornelli.blogspot.com ) Ingredienti: 150 gr riso per minestre 1/2 litro di latte 100 gr di zucchero 100 gr di pistacchi di bronte tritati 1 bicchierino di rhum la scorza di un limone 2 uova 30 gr di burro 1 bustina di vanillina Procedimento: Far cuocere il riso nel latte e la vanillina e lasciarlo raffreddare. Montare i tuorli con lo zucchero, unire gli albumi montati a neve. Aggiungere i pistacchi tritati finemente, lasciando 2 cucchiai da parte, il riso oramai freddo, il limone grattugiato, il rhum e il burro. Cuocere in una tortiera a cerchio apribile di 26 cm coperta da carta forno per circa 45 minuti a 180. Una volta fredda cospargere di zucchero a velo e la granella di pistacchi.

CREMA DI RISO INTEGRALE CON CIOCCOLATO E PINOLI Di Jeggy (http://jeggycorner.blogspot.com ) Ingredienti per 4 coppette: 100 g riso integrale 750 ml latte 1 bustina vanillina 30 g zucchero 25 g cioccolato fondente pinoli Versare il riso in una casseruola con 500 ml di latte, lo zucchero e la vanillina. Portare a ebollizione, poi abbassare il fuoco e far cuocere per un'ora e 20 minuti aggiungendo il restante latte caldo a poco a poco durante la cottura. Mescolare spesso per evitare che il riso si attacchi. Appena il riso stracotto frullarlo con il pimer e lasciare raffreddare. Ne deve risultare una crema abbastanza fluida. Fondere il cioccolato spezzettato con un bicchierino di latte. Versare la crema in delle coppette, irrorare con il cioccolato fuso e guarnire con pinoli. Buon appetito!

RICETTE CON FARINA DI RISO ICHIGO DAIFUKU Di Sayuri (http://japanthewonderland.blogspot.com/ ) Ingredienti: 100g shiratama-ko o farina di riso glutinoso (mi raccomando, non farina di riso normale!) 2 cucchiai zucchero 95ml acqua katakuriko o maizena o fecola 250g fagioli azuki precotti 70g zucchero 6 fragole Pulire le fragole e asciugarle. In un tegame antiaderente (io ho usato quello della linea Salento Whitestone Ballarini) mettere gli azuki, lo zucchero e cuocere a fuoco medio fino a quando tutto diventer una palla appiccicosa. Mettere la pasta di azuki in un piatto e iniziare a schiacciarla brevemente per eliminare eventuali pezzi di fagiolo troppo grossi. Lasciar raffreddare e formare 6 palline di media grandezza con la pasta di azuki. Disporre una fragola su ogni pallina di e ricoprire la fragola con essa. Coprire le fragole con un foglio di pellicola. Mettere la farina in una piccola ciotola antiaderente e aggiungere lo zucchero e l'acqua poco per volta amalgamando bene. Preparare una pentola a vapore e mettere dentro la ciotola. Coprire e cuocere per 15 minuti. Mettere l'impasto su un piano spolverato di maizena, dargli una forma tondeggiante e lasciar raffreddare. Spolverare con altra maizena l'impasto. Formare 6 palline con il mochi cercando di non toccarlo mai senza avere le mani spolverate di maizena, appiattirle e mettere al loro interno la fragola. Chiudere con un pizzicotto e mettere da parte su un piattino spolverato di maizena.

TRIS di CROSTATE Di Benedetta ( http://nasodatartufo.blogspot.com ) INGREDIENTI PER LA BASE DI CROSTATA DI RISO: 300 gr di farina di riso 120 gr di burro 120 gr di zucchero 1 uovo INGREDIENTI PER LE CREME: 1 bicchiere di latte 1/2 bicchiere di cappuccino scuro 1 busta di preparato per crema pasticcera 1/2 limone 3 cucchiai di crema alle nocciole nocciole tritate mandorle tritate cannella noci tritate Lavora il burro fino ad ottenere una crema, unisci lo zucchero ed amalgamalo con cura. Aggiungi un uovo ed infine la farina di riso setacciata quindi forma un panetto e mettilo in frigo una mezz'ora. Intanto metti met del latte in una ciotola e il resto in un'altra, metti quindi il cappuccino in una terza ciotola. Avrai CIOTOLA 1 con met latte, CIOTOLA 2 con met latte, CIOTOLA 3 con il cappuccino. Devono essere freddi! Prendi il preparato in polvere e dividilo nelle 3 ciotole mettendone di meno nella CIOTOLA 1, quindi sbatti fino ad ottenere tre creme. Alla CIOTOLA 3 puoi aggiungere della cannella come ho fatto io: ottima! La crema nella CIOTOLA 1 sar meno soda ma non fa niente perch devi aggiungerci la crema di nocciole pronta e si rassoda cos! Mettetele in frigo mentre aspettate. Stendi la pasta e fai dei triangoli quindi mettili nello stampo. Ricopri con la crema nocciole noci mandorle etc ed inforna a 180 per 30 minuti circa, controllate gli ultimi 10 minuti. Aspetta che si freddino un po' prima di sformarle!

SBRISOLONA di MONTERSINO (in versione mini) Di Alessandra (http://mammapaperasblog.blogspot.com/ ) Ingredienti: 250 gr di burro 350 gr di farina di riso 50 gr di farina fumetto (farina di mais molto fine) 50 gr di farina di mais per polenta 180 gr di zucchero di canna grezzo 120 gr di mandorle in granellosa (spezzettate grossolanamente) 5 gr di baking 10 gr di scorza grattugiata di limone 65 gr di acqua 0.75 gr di vaniglia 1. In una ciotola capiente miscelate le farine, lo zucchero di canna grezzo, la scorza di limone, la vaniglia, il baking, le mandorle in granellosa ed il burro ammorbidito. 2. Impastare il tutto fino ad ottenere una consistenza tipo sabbia bagnata. 3. Aggiungere lacqua ed impastare fino ad ottenere un impasto molto grezzo e sbricioloso. 4. Versare in una tortiera (IO HO USATO DELLE PICCOLE TORTIERE PER CROSTATINE PER INTENDERCI) ed adagiare delle mandorle intere in superficie come decorazione. Cuocere a 170Cper circa 40-50m. (IO HO RIDOTTO I TEMPI A 25/30 MINUTI REGOLATEVI CON IL VOSTRO FORNO)

FRUIT CREAM ANMITZU Di Sayuri ( http://japanthewonderland.blogspot.com ) albicocche secche Noberasco 1 mandarino 1 kiwi Per il gelato al matcha 200ml latte 60g zucchero (meglio se di canna) 1 cucchiaio e mezzo di t matcha Gioia - Fuku Coccole 100ml panna fresca Mettere la ciotola della gelatiera in freezer per almeno una notte. Immergere una ciotola in una pi grande piena di acqua e ghiaccio. Versare la panna e montarla bene. Aggiungere al latte lo zucchero e il matcha Coccole e frullare 30 secondi. Aggiungere il composto alla panna montata e mescolare piano. Accendere la gelatiera e versare il composto. Far mantecare per almeno 30 minuti il gelato. Se preferite un gelato pi solido ancora, mettere la ciotola in freezer per ancora un'ora. Per il kuromitsu 1 cucchiaio sciroppo di glucosio in polvere Naturei 100g zucchero di canna 70ml acqua Idratare lo sciroppo unendo a 2 cucchiai di polvere 1 cucchiaio di acqua. Aggiungere allo sciroppo lo zucchero e l'acqua e bollire. Quando inizia a schiumare abbassare il gas e togliere la schiuma con un cucchiaino. Togliere dal fuoco, lasciar raffreddare e mettere in frigo. Per il gyhi 30g farina di riso glutinoso (shiratamako) 50g zucchero 60ml acqua fecola q.b. Mescolare la farina con l'acqua poco per volta e unire lo zucchero. Cuocere a vapore 12-14 minuti e mescolare con una spatola di legno bagnata. Mettere il gyhi su un piano spolverato di fecola e coprirlo con altra fecola. Stenderlo fino a conferirgli una forma quadrata e lasciarlo raffreddare. Tagliare il gyhi a cubi. A parte pelare un mandarino e un kiwi. Mettere in una ciotola il kiwi a fette, gli spicchi di mandarini, il gyhi, una pallina di gelato al matcha. Scolare le albicocche reidratate in un p d'acqua e tagliarle a cubetti. Unire le albicocche al resto e cospargere con il kuromitsu!

LA CAMPANA DIN DON DAN Di Alessia ( http://dolcezzedinonnapapera.blogspot.com ) Ingredienti (per fare due campane): 1 uovo 160 gr di farina di riso Molino Chiavazza 50 gr di zucchero a velo 40 gr di miele 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio un pizzico di cannella un pizzico di chiodi di garofano macinati Procedimento: ho semplicemente messo tutti gli ingredienti nell'impastatrice. Ho lasciato riposare l'impasto ottenuto in frigorifero per 2 ore. Ho arrotolato l'impasto su se stesso in modo da ottenere uno strato con spessore di 2-3 mm e ho tagliato le singole parti della campana (io ho usato lo stampo campana della Tescoma). Ho messo i biscotti sulla carta da forno e infornato per 10 min. a 180. Con un nastrino ho assemblato la mia campana!!!!!