Sei sulla pagina 1di 8

nunziodigitale

visita il sito
anno III http://nunziodigitale.sp
numero I linder.com/
settembre
ottobre 2010

Adel
G I
C I OL O
u r c i ng
O
S wds o
c ro
I N TU ERCHERSI
M IN U
UB SA È P PETTA
D I UOI C O SA AS
RI E D
STOCOSE EI CO
DI NSIERuida
PE i t a l i q
la v man
bau
pagina 2

Sono cose già viste mai come la società liquida che


nuove, ma nello stesso solchiamo al posto di vivere
tempo sempre rinnovate, la anche se vivere è un po'
voglia di comunicare di morire o solo vivere
E D I T O R I A L E
essere sempre sulla cresta consiste nell'attraversare la
dell'onda, quella falsa o quotidianità.
vera frenesia di avere Anche se questo forse è la
sempre qualcosa da dire o vera forza attraversare,
anche di non dire solo di prendersi, sorprendersi
esserci di avere di poter amare, odiare in una parola
fare solo per non essere vivi. Sempre e
sprofondare in un sistema comunque.
di annientamento totale del
proprio essere del proprio Il nostro sarà un viaggio
vivere quotidiano,così nell'immaginario nel nostro tempo
migliaia di persone la
mattina si svegliano sfangati e per confrontare il tempo, per
d poter cambiare il mondo raggelare il momento come una
di decidere o anche di foto che ci insegni a ragionare,
poter essere utili agli altri, anche se sappiamo già da prima
ma a volte gli sforzi non che siamo destinati a non
sono ricambiati ne condivisi ragionare, a non prendere
così si ritorna come
d'incanto da capo, ma il decisioni, perchè qualsiasi decisione
gioco ricomincia all'infinito. possiamo avere la balzana idea di
Con questi propositi di prendere sarà sicuramente falsa
infinita relatività mista al falsabile e inconsistente. A tale
compiacimento di esserci di proposito vi segnalo il libro
vivere di scoprire la realtà prendere decisioni che proporremo
la società tanto bistrattata
e derisa mi propongo di a pagina 4. una rivista al grande
provare una nuova ezine dal Bauman a paGIna 5, a pagina
fascino misterioso, esoterico otto una riflessione sulla sociologis
quasi inconsistente velato crowdsourcing. A presto
pagina 3
operativo è gratis non può essere buono.E’ una regola.

aiuto un Devi effettuare un semplice processo di attivazione per


assicurarti che il tuo è un ” genuine operating system“.

felino nel L’attivazione è una sicurezza che ti fa sentire troppo


protetto per rinunciargli.
6. Troppe applicazioni tra cui scegliere – Meglio avere a

computer disposizione pochi programmi, disponibili sotto licenza,


acquistabili direttamente dal tuo rivenditore di fiducia.
Perchè mai dovresti usare Scribus, Nvu, GIMP, OpenOffice
che possono essere scaricati gratuitamente?
è esente da virus 7. Documentato troppo bene – Non sopporti l’idea di
trovare guide semplici e ben documentate su
Ho iniziato ad usare Ubuntu a
http://help.ubuntu.com e sui wiki di aiuto.
dicembre2009 e sono rimasto
Meglio inviare una mail al “Supporto Tecnico Microsoft
veramente impressionato da tutto, ma
Italia” e aspettare una celere risposta, oppure perchè no,
conosco molte persone che continuano
telefonare direttamente al centralino Microsoft.
imperterrite ad usare Windows.. premere Apply. 8. Eccellente supporto tecnico – parlando di supporto
eccovi una lista di 10 ragioni del perchè E’ molto più gratificante cercare il file in internet, tecnico, perchè dovresti andare sul canale #Ubuntu su IRC
tu non vuoi usare Ubuntu, in modo da scaricarlo, unzipparlo, eseguire l’exe, completare dove circa 1300 utenti Ubuntu sono disponibili per offrirti
non essere colti alla sprovvista quando l’installazione, aggiornarlo manualmente.. il loro tempo per aiutarti a risolvere i tuoi problemi?
il classico rompicoglioni ti verrà a dire 3. Troppi pochi Virus, troppa Sicurezza – Eseguire E’ molto più divertente chiamare il centralino Microsoft
“Lascia stare windows passa a periodicamente scansioni da virus, trojan, backdoor, e...attendere in linea..attendere in linea..attendere in linea..
ti fa eccitare non poco, notare che il tuo Pc si blocca
Ubuntu!”.
troppo spesso, e che dopo la scansione si blocca
solamente 1-2 volte al giorno, ti fa sentire un 9. Troppe Interfacce tra cui scegliere- Ti piace 10. Un desktop troppo gradevole - Non ti
1. Non vuoi provare una cosa prima
fenomeno. comprare una versione di Vista con qualche piacciono le trasparenze del desktop, le
di comprarla – I live Cd ti sembrano
Per non parlare della formattazione, funzionalità in più ad un prezzo leggermente finestre mobili, con i contorni smussati, 4
inutili, che senso ha provare un sistema
divertentissima, da provare almeno 2 volte all’anno. più elevato. desktop per lavorare meglio ti sembrano
operativo prima di utilizzarlo e
Con Ubuntu non avresti tutti questi passatempi Usando Ubuntu hai troppe scelte. Puoi usare esagerati, e avere un eccezionale motore
installarlo nel proprio Pc?
divertenti. Ubuntu con Gnome desktop, se lo odi allora grafico come Beryl – Compiz anche con una
Meglio comprare direttamente
4. Costosissime “Office Suite” – Ti diletta pagare puoi usare Kubuntu e KDE Desktop. scheda video non di ultima generazione e un
l’ultima versione diWindows Vista.
circa 400 euri per Microsoft Office Professional. Se hai un pentium 2 o 3 puoi farci girare sistema completamente personalizzabile non
2. L’installazione dei software è
OpenOffice.org ti sa troppo di poco di buono. Vista. Ah no forse non puoi, meglio Xp, o ti soddisfa.
troppo semplice – Con Ubuntu devi
Perchè risparmiare soldi per se stessi quando puoi Perchè no, windows 98. Meglio avere un desktop come quello di vista,
solo cliccare su Synaptic e spuntare la
migliorare l’umile vita di Bill Gates? Anche Xubuntu in questo caso sa troppo di con i suoi bei temi, e rigorosamente uguale
casella del software che hai scelto, e
5. Comprare il Sistema Operativo – Se un sistema poco di buono. per tutti.Potrebbero interessarti anche: Ubuntu
pagina 4

Ai confini del reale è il tema ed il sostegno dell’Ente Marcello Sannino. Ai confini delle regioni del Mediterraneo,
della 13a edizione del Parco Nazionale del Cilento del reale è Campania ponendosi come obiettivo
Mediterraneo Video Festival e Vallo di Diano, sul tema Burning di Andrea quello di rafforzare il legame
in programma da venerdì 24 del paesaggio culturale D’ambrosio. Per la sezione affettivo con il patrimonio
a domenica 26 settembre nel Mediterraneo. Quest’anno il fuori concorso dedicata agli culturale, con i segni della
suggestivo borgo antico di festival è diviso in 2 sezioni. incontri d’autore il festival storia, con i saperi, esaltando
Pisciotta, che in tre giorni Tra i film in concorso italiani presenta il documentario le potenzialità dei luoghi. Le
Pisciotta 13° porterà sugli schermi film di e stranieri in selezione Hair India di Raffaele proiezioni sono gratuite.
grande impegno sociale e ufficiale: The curse of the Brunetti e Marco Leopardi. Durante le giornate del festival
festival del video civile. Nato nel 1998 a
Elea/Velia per iniziativa
sands di Cristina Bocchialini
e dell’egiziano Ayman El
Il Mediterraneo Video Festival
ha da sempre incentrato la sua
si svolgerà una collettiva d’arte
contemporanea a cura di
dell’Associazione Medfest, Gazwy, L’ultima lettera di attività sul recupero e Augusto Pandolfi.
mediterraneo con il patrocinio dell’Unesco Antonello Carboni, Corde di valorizzazione della cultura

181.000 ettari di territorio, 8 comunità costituzione di una sesta provincia campana, promotori della nuova provincia a 4 teste i
cilento montane ed 80 comuni. La sede istituzionale quella del Cilento e del Vallo di Diano, che sindaci delle 4 cittadine sopra citate, ma poi
secessionista dell’ente parco è situata nel centro più avrebbe compreso tutti i Comuni della l’iter rimase nei fatti irrealizzato.
importante dell’area, Vallo della Lucania. provincia di Salerno oltre i confini del fiume Di recente poi, è stata lanciata un’altra
L’orgoglio che lega i residenti del Negli ultimi giorni, ad esempio, il Comune Sele, oltre i confini comunali di Eboli, proposta: il passaggio del Cilento dalla
Cilento alle proprie terre d’origine è un di Roccagloriosa ha votato all’unanimità la Olevano sul Tusciano, Montecorvino Campania alla Basilicata per farne una terza
fatto risaputo e in fondo anche giusto, delibera secessionista, mentre a Camerota Rovella ed Acerno. Piuttosto lontana Provincia lucana, dopo Potenza e Matera.
giacché quell’area rappresenta una vera sono stati i gruppi di opposizione (“Forza dall’essere realizzata, la nuova provincia Forse si tratta di idee bizzarre, fantasiose,
oasi felice in un eco-sistema ormai Camerota-PdL” e di “Insieme cambierà”) a ebbe anche la questione della scelta di un fuori luogo, populiste; chiamatele come vi
compromesso qual è quello campano. E chiedere una seduta di consiglio comunale capoluogo. Le 4 candidate erano Vallo della pare. D’altra parte però bisogna anche
più volte si è parlato, anche a livello per discutere della costituzione di una nuova Lucania (in posizione centrale), Agropoli (la riconoscere l’alto potenziale turistico del
istituzionale, di farne una regione regione, che, a loro dire, dovrebbe risolvere più popolata, situata a nord), Sala Consilina territorio in questione; un territorio
autonoma. Dal 1991, in seguito il problema campano del “napolicentrismo”, (il centro maggiore del Vallo di Diano) e dall’immenso patrimonio storico-
all’istituzione del Parco Nazionale del valorizzando i loro territori come Sapri (centro principale del Cilento archeologico, marino, faunistico, e floristico.
Cilento e Vallo di Diano, gran parte del meriterebbero. La smania secessionista del meridionale e maggiore nodo ferroviario). In Un patrimonio la cui difesa è costata di
territorio del Cilento è protetto. Cilento però non è un fatto recente, anzi. quel periodo vi furono vari convegni (anche recente anche la vita al Sindaco di Pollica,
Rientrano nell’area protetta circa All’inizio degli anni novanta fu proposta la televisivi, in ambito regionale) che vedevano Angelo Vassalo.
pagina 5
ubuntu e sei protagonista
Ubuntu ([u bu ntu [ùbúntú] in zulu, termine etico
di area culturale africana) è un sistema operativo Le persone che approdano al mondo Linux spinte Il sistema operativo comprende una suite da
Linux nato nel 2004, basato su Debian, che si dalla voglia di abbandonare Windows, spiega ufficio (OpenOffice.org) per creare e stampare
focalizza sull'utente e sulla facilità di utilizzo. Holt, sono molte, e la maggior parte di queste documenti o presentazioni, un internet browser
Ubuntu è orientato all'utilizzo desktop e pone una hanno utilizzato in precedenza copie pirata del (Mozilla Firefox) per navigare su internet, un
grande attenzione al supporto hardware. È prevista sistema Microsoft, o hanno utilizzato altri metodi client BitTorrent (Transmission), un client email
una nuova versione ogni sei mesi. per ottenerlo. (Evolution), un client di messaggistica istantanea
(Empathy), un gestore delle fotografie (F-Spot),
Finanziato dalla società Canonical Ltd (registrata Le percentuali di utilizzo, del resto, offrono un un riproduttore musicale (Rhythmbox), un editor
nell'Isola di Man), questo sistema è rilasciato quadro ben chiaro della situazione: solo lo 0,79% video (PiTiVi) e un client per microblogging
come software libero sotto licenza GNU GPL ed è dei computer hanno una distro Linux come (Gwibber). Inoltre offre funzioni più basilari come
gratuito e liberamente modificabile. L'ideatore piattaforma di base, mentre Windows 7 può un editor di testi (Gedit), un visualizzatore di
dell'iniziativa è Mark Shuttleworth, un giovane vantare circa il 20%. Se però si va ad analizzare la documenti PDF (Evince), un lettore multimediale
imprenditore sudafricano diventato sostenitore del situazione in ambienti server o mobile, lo scenario (Totem), un programma per la masterizzazione di
software libero al cui servizio ha posto le sue muta notevolmente. CD e DVD (Brasero) e una serie di semplici
risorse. Ubuntu infatti, prende il nome da un'antica giochi[.
parola africana che significa "umanità agli altri", L’introduzione di applicazioni Web 2.0, basate
oppure "io sono ciò che sono per merito di ciò che prevalentemente sui browser, è stato un È possibile scaricare ed installare gratuitamente e
siamo tutti". importante punto in favore di Linux: per utilizzare senza alcuna procedura di configurazione oltre
tali software, continua Holt, gli ambienti 30.000 pacchetti software liberi dell'universo
Il 1º luglio 2005 è nata la Fondazione Ubuntu con GNU/Linux sono quanto di meglio ci sia nel Linux, tra cui programmi come Inkscape (grafica
un fondo iniziale di 10 milioni di dollari, il cui settore desktop. vettoriale), GIMP (fotoritocco), Pidgin (chat),
scopo è lo sviluppo della distribuzione nel caso in Blender (grafica 3D) e molti altri.
cui Canonical Ltd dovesse cessare le attività[6]. Nonostante ciò, purtroppo, la lotta a Windows
La fondazione è al momento dormiente risulta assolutamente impari: nel Regno Unito, ad Sul sito ufficiale è disponibile una lista di
esempio, l’utilizzo di applicazioni proprietarie applicazioni che possono rimpiazzare software
Ubuntu non è in competizione con Windows 7, offre margini di guadagno nettamente superiori, ed proprietari usati su altri sistemi operativi, come ad
parola di Paul Holt. Il direttore delle vendite di è alquanto difficile spingere una compagnia di esempio Microsoft Office o Adobe Photoshop.
Canonical, infatti, ha recentemente tenuto a grosso calibro a migrare verso soluzioni Open
sottolineare come lo sviluppo della distribuzione Source. L’idea di sradicare il dominio Microsoft
sudafricana non deve necessariamente essere stuzzica molto Holt, che però mantiene un profilo
mirato alla competizione con l’ultima versione del basso, e preferisce essere realista.
sistema operativo di Redmond.
vita liquida pagina 6

il sociologo Bauman
«Vita liquida» e «modernità liquida» sono appare sempre come un’impresa disperata; impossibilità: la “migliore” di tali risposte è Dato che la società liquido-moderna è la
profondamente connesse tra loro. se Bauman l’ha fatto magistralmente è il consumismo. Il mercato dei consumi, nostra società, è impossibile, leggendo
«Liquido» è il tipo di vita che si tende a perché l’etichetta di “sociologo” gli sta fondato prevalentemente sul conformismo, queste parole di Bauman, non pensare a Bin
vivere nella società liquido-moderna. Una stretta: in Vita liquida, filosofia ed diventa “il miglior amico dell’individuo”; Laden. Non all’uomo, certo, ma al
società può essere definita «liquido economia, antropologia e politica si ne consegue che «Per essere individui, fantoccio che “puntualissimo come la
moderna» se le situazioni in cui agiscono uniscono in un’interpretazione nuova, nella società degli individui, bisogna tirar morte” (l’espressione è tratta da un breve
gli uomini si modificano prima che i loro lucida e profonda della contemporaneità. fuori i soldi, un sacco di soldi» (pag. 15). articolo on-line di A. G. Biuso) si presenta
modi di agire riescano a consolidarsi in ogni undici di settembre, alimentando la
abitudini e procedure. Il carattere liquido Il testo inizia con un analisi Come il bisogno d’individualismo, anche la paura degli statunitensi. Paure e desideri
della vita e quello della società si dell’individualismo. Esso è costituito da un costante richiesta di “sicurezza” (che anche sono ciò di cui si nutre questa società; non
alimentano e si rafforzano a vicenda. La paradosso (anzi, un’aporia) di fondo: se qui in Italia si va pian piano sostituendo ad importa cosa desiderare o di cosa aver
vita liquida, come la società liquido- essere individui significa “essere tutti ormai vecchi termini quali “legalità” o paura, non importa che l’oggetto venga
moderna non è in grado di conservare la diversi”, allora ognuno è uguale all’altro. In “giustizia”) da parte dei cittadini non verrà conquistato o che il nemico sia ucciso;
propria forma o di tenersi in rotta a lungo. una società individualista «ciascuno deve mai soddisfatta. bisogni e paure sono liquidati
(Introduzione, pag. VII). essere un individuo: almeno in questo continuamente: ciò che conta è il continuo
senso, chi fa parte di una simile società è La sicurezza personale è diventata uno dei desiderare, non smettere mai di aver paura.
Sono queste le parole con cui Zygmunt tutto fuorché un individuo diverso agli altri, principali, forse il principale argomento di È questo «a far volare l’economia che si
Bauman, il famoso ed emerito sociologo, o addirittura unico» (pag. 4). vendita in tutti i tipi di strategie di rivolge ai consumatori» (pag. 84).
inizia l’Introduzione del suo Vita liquida L’individualità, la ricerca del “vero me marketing. “Legge e ordine”, sempre più
(Laterza 2006), che costituisce il terzo stesso”, appare come un obiettivo da ridotti alla promessa di incolumità Parte fondamentale, vero motore della
appuntamento con la “liquidità” dopo svolgere individualmente, «un compito personale, sono ormai [...] il principale società liquido-moderna e consumistica è
Modernità liquida e Amore liquido. La mia affidato dalla società ai suoi membri» (pag. argomento di vendita nei manifesti politici ciò che viene liquidato, ciò che viene
prima osservazione, cominciando a leggere 7); ma è un obiettivo che, nel momento e nelle campagne elettorali. Evidenziare le consumato: «l’ industria di smaltimento dei
questo testo, è stata notare la grande stesso in cui è dato, è destinato a non essere minacce all’incolumità personale è rifiuti assume un ruolo dominante
capacità dell’autore nel rendere conto della mai raggiunto. diventato uno dei principali, forse il nell’ambito dell’economia della vita
liquidità della vita e della società con principale punto di forza nelle battaglie per liquida» (Introduzione, pag. IX). Dai
un’attività profondamente “solida”, quale è La società liquido-moderna, però, oltre a gli indici d’ascolto da parte dei mass media. prodotti alimentari alle vite degli individui,
lo scrivere. Scrivere del divenire, dare una fornire un impossibile compito di vita, (pag. 71). tutto ciò che esiste dev’essere oggetto di
forma a ciò che muta continuamente, fornisce le risposte a questa stessa consumo, deve avere una data di scadenza,
pagina 7
deve poter essere messo da parte o del genere umano» (pag. 173). possibile per accrescere, nei consumatori tale. L’unica ancora di salvezza temporanea
aggiornato. La vita liquida è una corsa potenziali» (pag. 99). Se si parla di nella società liquido-moderna è la velocità
frenetica, una vita precaria ed incerta, in cui Io, invece, vorrei concludere questa breve precarietà della vita (della sua forma) e del con cui si consuma per non essere a propria
imparare dalle proprie esperienze è recensione con un confronto. In un corpo, è davvero curioso che Bauman abbia volta gettati tra i rifiuti (tra le “vite di
impossibile perché le condizioni entro le paragrafo di Vita liquida intitolato Il corpo accennato alle “vie d’uscita”. Quest’ultima scarto”), ma questo è un metodo che non ci
quali esse accadono cambiano che consuma, Bauman descrive il corpo del espressione è il titolo di uno dei testi trae fuori dal circolo vizioso consumistico,
continuamente. consumatore come il centro di ogni filosofici più importanti degli ultimi anni, si cioè non costituisce una “via d’uscita” alla
preoccupazione, di ogni “sindrome tratta appunto di Vie d’uscita. L’identità “vita liquida”: piuttosto, la velocità deve
Il tempo, com’è vissuto nella modernità consumistica”: fitness, lotta contro il umana come programma stazionario «significare che dobbiamo fare in fretta a
liquida, consiste nel tempo d’utilizzo grasso, anoressia e sessualità sono metafisico (Il melangolo 2004), di Eugenio pensare magari come e dove fermarci.
consumistico degli oggetti e delle relazioni manifestazioni dell’angoscia profonda Mazzarella (le prossime citazioni sono Forse presso noi stessi, presso la nostra
umane. «L’eternità è ovviamente messa al dell’uomo contemporaneo. Un’angoscia tratte da quest’ultimo testo). forma di vita» (Mazzarella, “La carne
bando. L’eternità, ma non l’infinito: finché addosso. Annotazioni di antropologia
dura, infatti, il presente può essere esteso Se per Bauman il corpo è filosofica”, in Il Giornale della Filosofia,
oltre ogni limite, [...] non si sente la l’elemento più “consumato” della gennaio-maggio 2006, pag. 4).
mancanza dell’eternità: anzi la sua perdita società dei consumi, per
può persino passare inosservata» Mazzarella è proprio sul corpo In questo senso, credo che la speranza di
(Introduzione, pag. XV). Il tempo si che l’homo sapiens sapiens deve Bauman riposta in un’etica planetaria può
consuma come tutto ciò che sta attorno ricostituire la propria identità. La avere successo solo se individualmente (e
all’uomo liquido-moderno. parola “morte” compare quindi, secondo l’aporia, collettivamente)
L’ultimo capitolo di Vita liquida è un raramente tra le pagina di Vita ci assumeremo il compito di «progredire in
saggio dedicato alle filosofie di Hanna liquida, mentre è al centro di Vie una forma di vita che resti nella sua
Arendt e di Theodor W. Adorno, in un d’uscita: «il corpo e la sua morte autoriconoscibilità per noi» (pag. 20), una
continuo confronto con Marx. Riadattare restano i più grandi pensatori» forma che muta di continuo ma che divenga
le riflessioni di questi pensatori dell’era (pag. 11). Se il presupposto né più né meno ciò che si è già.
“solida” dei produttori alla nostra era che, ovviamente, si tramuta in “domanda” necessario del consumismo è che qualcosa
“liquida” dei consumatori, vuol dire nei mercati consumistici e produce venga infinitamente consumato, bisogna
trasformarle in una “logica della un’offerta incredibilmente vasta: «Il corpo allora insistere su una verità fin troppo
responsabilità planetaria”. Il testo si del consumatore tende perciò a essere una evidente: il consumismo consuma noi
conclude con una forte istanza: bisogna fonte prolifica e perenne di ansia, aggravata stessi. Se l’eternità è giustamente “messa al
imporre «all’ “agenda dell’emancipazione” dall’assenza di vie d’uscita ben definite e bando”, anche l’infinito lo è: l’uomo è
una convergenza nuova e senza precedenti affidabili, in grado di alleviarla e tanto «temporalità non infinitamente
tra precetti etici e interesse alla meno di neutralizzarla o diradarla. [...] I ripercorribile» (pag. 83), è “contingenza
sopravvivenza – la sopravvivenza, comune mercati dei consumi si alimentano avveduta”, cioè un essere finito che si
e condivisa, dell’associazione universale dell’ansia che essi stessi evocano, e fanno il riconosce (o dovrebbe riconoscersi) come
pagina 8

Written by Paolo Magrassi, magrassi.net emettendo dei bandi attraverso appositi siti denaro e consegnandoli a chi presenta la genere che non producono granché ma
I giudizi sulla ricerca scientifica e tecnologica web che possono essere proprietari o gestiti soluzione migliore. servono a fare carriera universitaria. (Nei
italiana sono spesso schizofrenici. Da un lato, da terzi. I bandi descrivono quali sono i Paesi più avanzati, o nelle organizzazioni
lo sfascismo di coloro per i quali siamo compiti per i quali serve aiuto. Il più delle Gli argomenti vanno dalla genetica alle private, i ricercatori vengono assunti per
vecchi, poveri e al lumicino. Dall’altro, la volte sono ricerche piuttosto ordinarie: telecomunicazioni, dai metodi per la pulizia chiamata diretta da parte di direttori che ne
poco acuta constatazione che «in Italia non traduttori o fotografi per un convegno, idee automatica delle toilette alla meccatronica conoscono bene l’effettivo contributo
mancano eccellenze di livello per una campagna pubblicitaria, nanometrica, dalle tecnologie agroalimentari qualitativo perché hanno letto, e non solo
internazionale», come se questo non fosse programmatori per il debugging, addetti al all’innovazione delle agenzie bancarie. contato, le loro pubblicazioni).
vero ovunque. data entry. È un’alternativa al tradizionale
appalto di terze parti, ma a volte può Chiunque senta di avere le competenze In queste condizioni, discernere il grano dalla
Esiste tuttavia una fonte semplice e diventare anche un’alternativa all’utilizzo necessarie si sceglie il quesito al quale crusca per orientare efficacemente risorse e
controllabile che, affiancata alle complicate e esclusivo dei collaboratori interni per compiti rispondere, ci pensa e formula una proposta. investi- menti diventa difficile. D’altro canto
controverse statistiche sui brevetti e sulle più delicati, come per esempio le Alla scadenza prefissata, l’ente (spesso il numero di brevetti depositati, che
pubblicazioni scientifiche, ci consentirebbe di innovazioni, di prodotto o di processo. anonimo) che ha postato il quesito decide se costituisce una buona approssimazione del
essere più analitici e oggettivi. Questa fonte Crowdsourcing di innovazione qualcuno merita di essere premiato e quindi valore tecnologico di una comunità,
sono i marketplace che facilitano il Chi ha detto che le idee innovative possano o remunerato per la sua proposta –con premi probabilmente sottostima il contributo
crowdsourcing di innovazione. debbano provenire solo da chi lavora dentro prefissati il cui ammontare è compreso tra i italiano, perché da noi la cultura della
Crowdsourcing l’azienda o dai collaboratori esterni 5mila e i 50mila dollari. Il broker, dal canto proprietà intellettuale è poco diffusa (si veda
Avrete già sentito parlare del crowdsourcing, istituzionali, come consulenti e partner? suo, vigila sulla regolarità del processo. “Una nuova cultura dell'innovazione”,
ossia la ricerca di collaborazioni “nella Perché non approfittare dell’enorme bacino La sociologia del crowdsourcing Innov’azione, febbraio 2010).
nuvola” (si veda “Il business della di intelligenza e competenza che risiede là
collaborazione”, su Innov’azione, febbraio fuori, nella nuvola del web? Si tratta di un dato oggettivo prezioso, che si I primi dati grezzi tratti da Innocentive
2010). È un fenomeno ricco e articolato, che Ecco che, allora, certe aziende hanno spinge ben al di là delle rudimentali metriche inducono a sospettare che la qualità degli
si può riguardare da diverse angolazioni. Può cominciato negli anni ‘90 a creare siti web delle quali disponiamo, come gli indici di addetti della ricerca e sviluppo italiani sia di
trattarsi di interrogazioni rivolte a una massa attraverso i quali invitare il pubblico generale citazione dei paper scientifici, i loro impact buon livello, probabilmente superiore a quel
di individui per fare previsioni, come nei a partecipare alla creazione di idee factor o peggio la loro pura e semplice che spesso ci raccontiamo. Una sociologia
predictive markets. Oppure di richieste di innovative. Ben presto sono nati dei broker di numerosità. del crowdsourcing condotta in modo rigoroso
collaborazione wiki-based, come quando innovazione specializzati nel mettere in ci consentirebbe di misurare meglio il loro
un’azienda invita il pubblico a produrre da sé contatto aziende, enti pubblici e Come sanno tutti coloro che si occupano di rilievo nella filiera globale delle innovazioni
il manuale d’uso di un prodotto complicato organizzazioni non-profit da un lato e, scienza, nei Paesi (come l’Italia) dove le a base scientifico-tecnologica e quindi alla
come uno smartphone, o i dipendenti a creare dall’altro, persone o piccole imprese pubblicazioni scientifiche sono un criterio fine aiuterebbe a orientare gli investimenti in
l’enciclopedia interna che, in stile Wikipedia, potenzialmente capaci di contribuire. cruciale per la selezione nei concorsi ricerca e sviluppo.
descriva dinamicamente prodotti, servizi, pubblici, la gente ha sviluppato tecniche
progetti, clienti, dipendenti, partner. Oggi, sui siti di Innocentive, Yet2.com e raffinate e contorte per gonfiare e
Si parla di crowdsourcing anche quando un simili, le organizzazioni che cercano imbellettare i numeri: sono così sorti a
ente pubblico o un’azienda interroga il invenzioni e idee innovative postano le migliaia journal, comitati scientifici,
pubblico per risolvere un problema, proprie richieste, promettendo premi in congressi e sistemi autoreferenziali di vario