Sei sulla pagina 1di 1

1) I titoli e i 

poteri riconosciuti ad Augusto furono:

 principe del Senato;


 comandante dell'esercito;
 potestà tribunicia;
 imperio preconsolare;
 pontefice massimo;

2) Il principato, instaurato nel 27 a.C. da Augusto, segnò il passaggio dalla forma repubblicana a
quella autocratica dell'Impero: senza abolire formalmente le istituzioni repubblicane

3) sono soldati che costituivano la guardia del corpo del comandante dell'esercito romano

4)  Le province imperiali, a differenza delle province senatorie, non erano del tutto tranquille.


Spesso, si trattava di province poste ai confini.