Sei sulla pagina 1di 16

del lunedì

DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE v.le Alfieri 9 LIVORNO tel. 0586/220111 - REDAZIONI: Carrara via Roma 9 tel. 0585/777333-4 - 777224; Cecina via Circonvallazione 11 tel. 0586/682721; Em-
poli p.za F. Degli Uberti, 30 tel. 0571/711775 - 710894; Firenze via L. da Vinci 16/18 tel. 055/5522548; Grosseto p.le Cosimini 20 tel. 0564/414900; Lucca via S. Croce 105 tel. 0583/491816 491817; Massa via
Petrarca 2 tel. 0585/41032; Montecatini c. Roma 5 tel. 0572/772461; Piombino c. Italia 95 tel. 0565/222222; Pistoia via C. Trinci 2 tel. 0573/97791; Pisa c. Italia 84 tel. 050/502255; Pontedera
Lunedì 9 Maggio 2011 via Lotti 3 tel. 0587/52400; Portoferraio v.le Elba 3 tel. 0565/914604; Prato via del Ceppo Vecchio 5 tel. 0574/606015-6-7; Viareggio via Coppino 273 tel. 0584/389389 1 0 5 0 9
Spedizione in abbonamento postale art. 2 comma 20/B Legge 662/96 - Livorno
| 1,00 - Anno 135, numero 126 www.iltirreno.it LIVORNO 9 7 7 1 5 9 2 8 2 0 0 0 0

Annuncio di Onorato, fine settimana esclusi


Il gelatone delle polemiche Sconto Moby: d’estate
Cono da 15 euro, per i turisti torna l’incubo stangate come in bassa stagione
Per le strade della Toscana € 8,90

NEL BAR DI FIRENZE Il cono-gelato a 15 euro (in


piedi) fa discutere. I prezzi
PORTOFERRAIO. Prezzi da bassa
stagione anche nel periodo estivo. A

Ma i prezzi sono esposti esosi sono un rischio per il


turismo. Cristina Scaletti, as-
sessore regionale, commen-
ta: penso che 15 euro per un
tre giorni dall’acquisizione - da con-
fermare - della compagnia Toremar,
cambiano le strategie della Moby Li-
nes sulla tratta Piombino-Elba: esta-
FIRENZE. Un piccolo bar a due passi dal Ponte Vecchio: è cono, pur grande che sia, sia- te scontata tranne che nei weekend
qui che è stato acquistato il gelato delle polemiche. Ma i prez- no troppi. di luglio e agosto.
zi sono regolarmente esposti. A PAGINA 3 VALENTINI A PAGINA 3 Il caro-gelato riapre la discussione sui prezzi PUCCINI A PAGINA 2

LAMPEDUSA Sono i contenitori provenienti da Emilia e Veneto, allarme fra i dipendenti della compagnia

Porto, Zim sceglie Genova


Spostati una parte dei traffici da sempre a Livorno
Il nostro Wojtyla € 6,90

LIVORNO. La Zim, l’armatore più impor-


NOTTE TRAGICA VICINO A LUCCA tante che scala il porto, ha spostato alcuni
traffici su Genova: quelli provenienti da Emi-

Uno dei tanti bambini salvati a Lampedusa


Scontro frontale: due giovani morti lia e Veneto e quelli provenienti da Napoli,
in tutto il 10% di quanto movimentato dalla
compagnia a Livorno. Allarme tra i 25 dipen-
Catena umana tra le onde Grave la ragazza alla guida, miracolato l’altro conducente
denti dell’agenzia di Zim che temono un di-
simpegno totale, cioè la fuga della linee prin-
cipali alla fine dell’anno. La Cgil: «Situazione
Centinaia di migranti sotto controllo ma dobbiamo evitare il peg-
gio a fine anno». Mobilitate le istituzioni.
IN CRONACA
salvati dagli isolani
Grandi preparativi alla vigilia
Napolitano: bravi
Arriva il Giro
Piccola enciclopedia del gusto € 2,90

ROMA. Dal barcone finito sugli scogli si


sono salvati tutti: 528 africani, tra loro mol-
te donne, oltre venti incinte, e tanti bambi-
ni. I lampedusani hanno fatto il miracolo.
E Napolitano esprime la sua ammirazione.
D’APRILE A PAGINA 5
Livorno è rosa
LIVORNO. Domani il Giro
arriva a Livorno e la macchi-
GOVERNO ED ECONOMIA na dei preparativi è in piena
attività per assicurare ai cor-
ridori un percorso spettacola-
EFFETTO ANNUNCIO re che toccherà Montenero e
la Terrazza. Traffico rivolu-

PER I NUOVI CETI MEDI zionato. Decine di strade


chiuse e ampie zone con di-
vieto di parcheggio già dal
di Alessandro Volpi pomeriggio di oggi. Mentre
vengono predisposti servizi
arebbe un errore considerare il recente de- medici e bus navetta per per-
S creto sullo sviluppo approvato dal governo
una misura di natura contingente perché
contiene elementi che definiscono una strategia La Twingo dei ragazzi distrutta e nei riquadri le due vittime A PAGINA 8
mettere a tutti di godere del-
la festa rosa in tranquillità.
ALL’INTERNO IL VADEMECUM
Petacchi,
vincitore
della tappa
(CONTINUA A PAGINA 4) DA RITAGLIARE di ieri

Allegri story: parlano il sindaco e gli amici del bar


in più con Il Tirreno

«Acciuga» da Livorno,
trionfo di un predestinato
Per Allegri
un bagno
con lo
champagne
durante
la festa
di Roma
per lo
scudetto
al Milan

LULLI
A PAGINA 23
฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀
฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀ ฀

Euro 1,20 - Anno 119, n. 126 DIREZIONE - REDAZIONE - AMMINISTRAZIONE - STAMPA Predda Niedda strada 30/31 07100 SASSARI - Tel. 079/222400 - Fax 079/2674086
LUNEDÌ 9 MAGGIO 2011 Sped. A.P. D L. 24/12/2003, N. 353 conv. in L. 27/02/2004 n. 46 - EDIZIONE DEL LUNEDÌ 9 7 7 15 9 2 9 0 5 0 0 4 1050 9

Dalla Gallura a Cagliari: il capo del governo e il presidente della Camera si lanciano “siluri” LO SPORT

Berlusconi-Fini, duello sardo Loeb re di Sardegna:


Quarta vittoria al Rally mondiale

Premier: pm da guerra civile. Il rivale: a Olbia avrai sorprese poker di trionfi


OLBIA. Scontro a distanza tra Fini e Berlusco-
ni. Il ring è in terra sarda. Da Cagliari Fini av-
«Amo questa gara»
in sintonia con il Colle. Da Olbia, al contrario, il
Cavaliere rilancia la teoria del complotto dei
ri-Olbia e per risolvere anche il caro traghetti
chiede il ripristino della linea Tirrenia. Insom-
verte il premier: «Avrai sorprese da Giovannel- pm ai suoi danni. Ma le promesse sono grandio- ma, quanto basta a far dire al senatore Pd Gian
li. Fantola a Cagliari? Non mi convince», dice an- se. Il premier candida Pili a un sottosegretaria- Piero Scanu: «Mente in modo spudorato».
cora il leader di Fli che poi difende i magistrati to, dà per risolto il «problemino» della Sassa- - ROJCH, BITTAU E PERETTI alle pagine 2 e 3

FUGA DALLA LIBIA


POLITICA E LEGALITA’
Napolitano difende
i magistrati: essenziali
Seb Loeb in azione sullo sterrato
contro ogni minaccia
OLBIA. Quarta corona, per l’Impe-
ROMA. «No alla rottura del- ratore. Seb Loeb non ha avversari: né
la legalità». I magistrati «ga- nel mondo, né in Sardegna. Su sette
rantiscono la giustizia e sono edizioni del mondiale sugli sterrati
una difesa essenziale contro isolani, quattro le ha fatto sue. L’ulti-
ogni minaccia». Il presidente ma ieri, tenendo dietro, senza rischia-
della Repubblica fa un discor- re mai, Hirvonen e Petter Solberg.
so che anticipa la celebrazio- - PIGA e GIORDO alle pagine 48 e 49
ne dei 26 magistrati vittime
del terrorismo, ma è anche la
risposta agli attacchi contro i
pm fatti da Berlusconi. E Bos-
si si smarca dal premier: «La
Cagliari, nuova figuraccia
legalità è fondamentale».
- a pagina 11 Cellino: «Ko vergognoso»
CAGLIARI. La nuova figuraccia del Ca-
IL GIUDICE gliari (sconfitta interna con il modesto
Cesena per 2 a 0) ha fatto imbufalire
INTIMIDITO Cellino che minaccia di cambiare mez-
za squadra per il prossimo campiona-
to. Altrettanto delusi i tifosi.
di Gianni Caria* - da pagina 24 a pagina 27

L
a pagherete cara, final-
mente. La frase riguar-
da non l’incolumità dei
magistrati ma le loro tasche.
Anziana disabile aggredita in casa Eccellenza, la Torres vince
Nella Riforma Epocale della
Giustizia questo concetto Porto Torres, da quattro banditi mascherati. Cercavano i soldi e vola ai playoff nazionali
non è scritto esplicitamente,
ci mancherebbe, ma è lì, na- PORTO TORRES. Un’anziana disabile è stata quartiere del villaggio Verde, in pieno giorno. SASSARI. Il sogno dei rossoblù con-
scosto dietro le parole del aggredita in casa da tre persone incappucciate. La donna ha chiesto disperatamente aiuto e le tinua. Battendo il Fertilia i ragazzi di
nuovo articolo 113 bis della Volevano rapinarla e non hanno esitato a pic- sue grida hanno richiamato l’attenzione di alcu- Bacci si qualificano per i playoff na-
Costituzione: «I magistrati chiarla brutalmente e a farla cadere dalla sedia ni vicini di casa. I quattro rapinatori sono allo- zionali. Il merito principale è di Gigi
sono direttamente responsa- a rotelle. Della banda sembra facesse parte an- ra scappati via senza soldi e alcuni testimoni li Marras che con un gran colpo di testa
bili degli atti compiuti in vio- che una donna che avrebbe fatto da palo ai com- hanno visti mentre si allontanavano dalla zona. prolunga le speranze dei sassaresi.
lazione di diritti». plici introdottisi nell’abitazione dell’anziana di- Sulla tentata rapina indagano i carabinieri. - LEDA’ E DORO alle pagine 38 e 39
- continua a pagina 2 sabile. È accaduto due giorni fa nel popoloso - BAZZONI a pagina 7

Omicidio di Isili, il falegname non risponde al pm


Le indagini dei carabinieri. Il difensore: «Non dorme da giorni, è in uno stato di prostrazione»
NUORO Secondo l’accusa avrebbe
ucciso Pierangelo Spanu LACRIME&SPETTACOLO
accecato dalla gelosia
Melissa Satta si sfoga:
CAGLIARI. Primo interro-
gatorio per Antonio Contini, l’addio di Bobo Vieri
il falegname fermato sabato
sera, dai carabinieri di Isili, è arrivato via internet
con l’accusa di essere l’assas-
sino del veterinario Pierange-
lo Spanu. Antonio Contini si
è chiuso nel silenzio, prefe-
rendo non rispondere. L’ap-
puntamento era fissato per le
16.30 al carcere cagliaritano
di Buoncammino. Il pm Gil-
berto Ganassi ha riepilogato
a Contini le motivazioni del
decreto che hanno portato al
fermo di sabato sera. Stanco,
provato dall’aver trascorso di-
verse notti senza dormire. Co-
Un registro per catalogare le grotte sarde sì l’avvocato Gianfranco Sol- ATTUALITA’ da pag. 2 NECROLOGIE pag. 50
lai descrive lo stato psico-fisi- Melissa Satta CRONACHE da pag. 14 PROGRAMMI TV pag. 22
Speleologo all’interno di una grotta - FOSSATI a pagina 6 co del falegname. - a pagina 20 CULTURA da pag. 19 METEO pag. 55
- AMBU a pagina 7 SPORT da pag. 23 OROSCOPO pag. 55
Catena umana di volontari e forze dell’ordine evita una tragedia. Gli elogi di Napolitano LO SPORT

Il cuore di Lampedusa
Barcone sugli scogli: 500 migranti salvati dal mare
Pari nel derby, è festa in città
L’Aquila ai play off
Rabbia Chieti:
il calcio è marcio
L’INTERVENTO ROMA. Il barcone è stato L’AQUILA. Pareggio nel derby tra

LE OCCASIONI
sbattuto con forza sugli sco-
gli a pochi metri dal porto di
Lampedusa: 528 migranti so-
mali ed eritrei, tra loro mol-
Alpini, ovazione per L’Aquila L’Aquila e Chieti nell’ultima giorna-
ta del girone B della Seconda divisio-
ne. Lo 0-0 qualifica ai play off i rosso-
blù e taglia fuori neroverdì in virtù
A Torino l’annuncio della candidatura per il raduno 2014
MANCATE te donne e tanti bambini so-
no stati salvati da una vera e
propria catena umana di mi-
dei risultati arrivati dagli altri cam-
pi. Festa grande all’Aquila: la squa-
dra di Ianni affronterà il Prato nella
di Lucio Caracciolo litari, volontari e cittadini. semifinale play off (22 maggio al Fat-
Colpito dall’intervento, il pre- tori, ritorno la domenica successiva
elle rivoluzioni nor- sidente della Repubblica ha al Lungobisenzio). Pari anche per Ce-
N daficane in corso,
noi italiani scontia-
mo la deriva antimediter-
espresso «ammirazione», ri-
cordando poi che «l’Italia sta
dando prova di accoglienza,
lano e Giulianova. In Prima divisio-
ne, pareggio della Virtus Lanciano.

ranea del nostro europei- ma la Ue deve fare la sua par-


smo. Anziché sfruttare la
collocazione assiale in un
te». (A pagina 3) Serie A: vince l’Inter, ko il Napoli
mare di notevole rilievo
economico e strategico, la
fuggiamo come una dan-
Allegri e Oddo,
nazione. Proprio in quan-
to europei dovremmo inve-
ce esaltare la nostra medi-
terraneità. Ciascun paese
il trionfo del Milan
conta nell’Unione Europea
non solo in sé ma anche
per quanto vale nei qua-
nasce in Abruzzo
dranti extraeuropei.
(A pagina 3) La sfilata dell’adunata nazionale degli alpini in piazza San Carlo a Torino (In L’Aquila)

Ladri nella chiesa del Carpineto: forzato il vetro blindato della teca che custodisce i gioielli

Rubato il tesoro della Madonna


Rapino, furto-choc: portato via l’oro sacro, vale oltre 100mila euro Max Allegri in trionfo per lo scudetto

RAPINO. La Madonna del Carpineto spogliata


dei suoi gioielli nella notte prima della festa dedi-
cata a lei, la più attesa nel paesino delle cerami-
L’INTERVISTA F.1, dominio Red Bull
che. I ladri li hanno trafugati dalla statua nelle di
ore oscurità prima dell’alba di ieri quando gli ulti-
Alessandrini: Alonso sale sul podio
mi parrocchiani hanno lasciato il santuario alla vi-
gilia della festa dopo aver vestito l’antica statua
il terrore si batte ISTANBUL. La Ferrari 150 Italia di
con i gioielli indossati da oltre 200 anni nel giorno
della ricorrenza. In gran parte collane ma anche con la memoria Fernando Alonso all’Istanbul Park
conquista il primo podio della stagio-
altri monili, tutti in oro di un peso complessivo tra ne: in Turchia, dove la Red Bull con-
i cinque e i sei chilogrammi, per un valore compre- Marco PESCARA. Alessandrini ferma il suo strapotere con la dop-
so tra i 100 e 120 mila euro. I ladri hanno sollevato Alessandrini parteciperà alla Giornata pietta Sebastian Vettel-Mark Web-
il vetro frontale blindato a protezione della nic- figlio della memoria delle vittime ber, lo spagnolo restituisce sorriso e
chia sull’altare centrale, una lastra pesante oltre del pm del terrorismo, al Quirina- morale alla Ferrari. Jarno Trulli
un quintale, dopo aver forzato le serrature latera- ucciso le. Ne parla al Centro. chiude al 18º posto a un giro, Liuzzi
li. A quel punto è stato facile aprire la teca della (Di Tanna a pagina 9) 22º a cinque giri.
statua e prendere i gioielli. (In Chieti)

Caccia in mare al gommone dei tonni rossi


Pescara, sirene e lampeggianti accesi: inseguimento dal fiume per fermare pescatore di frode
PESCARA. Spettacolare in-
seguimento, sabato alle 21, MELANIA
iniziato sul fiume e prosegui-
to in mare aperto. La Guar-
dia di finanza ha inseguito
Il marito
un gommone grigio, con un
motore molto potente, che è
alla soldatessa:
stato bloccato nel tratto di ac-
qua antistante l’Arena del vivremo insieme
mare. Al suo interno, i milita-
ri hanno sequestrato due ton- CIVITELLA. Melania, gli
ni rossi, uno di un quintale e investigatori puntano
uno di 40 chili, pescati, mal- sempre di più alla pista
grado il divieto, nelle acque passionale soprattutto al-
antistanti Pescara: pesce la luce degli ultimi svilup-
che, al mercato nero, avreb- pi. La soldatessa, ex aman-
be fruttato 1.500 euro. L’uo- te del marito, interrogata
mo alla guida, un pescarese, per 11 ore, dice che Salva-
è stato identificato e c’è la tore sarebbe andato a vi-
possibilità che venga denun- vere con lei. (A pagina 8)
ciato. (In Pescara)
del Lunedì
QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE FONDATO NEL 1664
Lunedì 9 maggio 2011 10509
Anno 347, n. 127 DIREZIONE, REDAZIONE: PIAZZA CESARE MOZZARELLI N. 7, 46100 MANTOVA, TEL. 0376/3031, FAX 0376/303.263
Euro 1,00* Poste Italiane Sped. in A.P.-D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c. 1, DCB Mantova 9 771592 960409
www.gazzettadimantova.it

Sarginesco: festa infinita ATTUALITÀ

- BOSSI CRITICA IL PREMIER


Dilettanti, è Promozione. Anche Curtatone esulta Berlusconi attacca i pm
MANTOVA. Giornata di verdetti per il cal- dra di mister Piubeni batte con disinvoltura
Napolitano li difende: coraggiosi
cio dilettantistico mantovano. In serie D non l’Asola e vince il campionato. Esulta anche il A PAGINA 3
riesce l’impresa alla Castellana che dovrà Curtatone che nonostante il ko di Marcaria
giocarsi la salvezza ai playout col Trento. Il
Castiglione manca l’aggancio ai playoff. In
con la Don Bosco guadagna il pass per la Pri-
ma. In Terza ci sarà ancora da soffrire per
- L’ULTIMA MINACCIA
Promozione vittoria inutile per il Castelluc- Moglia e Suzzara. Le due formazioni hanno
Osama sul web: «Guerra
chio che ora dovrà battere la rivelazione Go- chiuso il torneo a pari merito in testa: sarà agli Usa finché aiutano Israele»
vernolese per provare il salto in Eccellenza. decisivo lo spareggio di domenica. A PAGINA 5
L’esultanza del Sarginesco che ha battuto l’Asola 3-0 In Prima è festa grande a Sarginesco: la squa- NELLO SPORT

Aggressione in viale Risorgimento. Lei, operata al naso: «Lo denuncio oggi stesso» Canneto. La macchina aveva frenato
per evitare un altro veicolo

Calci e pugni alla fidanzata In moto tampona


un’auto: sedicenne
Non vuole che esca con l’amica e la manda all’ospedale in gravi condizioni
MANTOVA. «Con quella tua amica non de- chiata dal fidanzato, un coetaneo tunisino,
PROVINCIALI 2011 vi più uscire». E poi le botte: calci e pugni in sotto casa di lui, in viale Risorgimento. È sta-
faccia fino a rompere il naso alla sua ragaz- ta operata, sta bene e ora sporgerà denuncia.
za. Una ventenne di Borgoforte è stata pic- DE STEFANI A PAGINA 6
Incontro con Fava e Benedini
Chimica e bonifiche CASA DEL SOLE

L’Eni: a Mantova In 1.500


le biotecnologie marciano
per l’amicizia
MANTOVA. Incontro tra il candidato del La scena dell’incidente sulla provinciale di Canneto
centrodestra alle provinciali Gianni Fava, SAN SILVESTRO. Un ser-
l’assessore Giampaolo Benedini e i vertici pentone di 1.500 persone CANNETO SULL’OGLIO. Finisce
di Eni sul futuro di Polimeri a Mantova: tra San Silvestro e Grazie con lo scooter contro un’auto che
«L’azienda spingerà sulla ricerca». per testimoniare simpatia e aveva inchiodato per evitare lo scon-
A PAGINA 9 vicinanza agli ospiti della tro con un terzo veicolo sbucato da
Casa del Sole, famiglie e una strada laterale. Il conducente,
operatori. La camminata un sedicenne di Piadena, è stato rico-
dell’amicizia numero 28 (e verato in gravi condizioni all’ospeda-
Franceschini in campo mai che sia piovuto, come
ricorda la presidente Elvi-
le di Brescia. L’incidente è avvenuto
ieri pomeriggio alle porte di Canneto
«Battere la destra» ra Sanguanini) è stata un
successo. Alla partenza i sa-
sull’Oglio. Il ragazzo è finito contro il
lunotto posteriore mandando in fran-
luti dei sindaci di Mantova tumi il cristallo. All’arrivo dei soc-
MANTOVA. Alessandro Pastacci, candi- e di Curtatone, all’arrivo la corrittori il giovane era cosciente,
dato presidente della Provincia per il cen- messa al santuario con il ma la gravità dei traumi in tutto il
trosinistra, incassa il sostegno anche del vescovo emerito Egidio Ca- corpo ha suggerito ai sanitari di ri-
capogruppo del Pd alla Camera, France- porello, dopo un pranzo al- chiedere l’uso dell’eliambulanza per
schini: «Con lui un’operazione vincente». l’aperto sul Mincio. il trasporto al reparto di neurochiru-
MORTARI A PAGINA 8 Lo striscione in testa al corteo partito ieri dalla Casa del Sole A PAGINA 11 gia dell’ospedale bresciano.
CORRADINI A PAGINA 7

Commozione in Sant’Andrea, ordinati due diaconi


Il rito presieduto dal vescovo. Fra un anno Ballarini e Scutteri diventeranno sacerdoti
MANTOVA. Due nuovi dia-
coni per la diocesi di Manto- Collana PISTA APERTA CALENDIMAGGIO
va: ieri pomeriggio nella basi-
lica di Sant’Andrea la ceri- CANE e GATTO Sparafucile-Cittadella Festa della natura
monia di ordinazione di Nico-
la Ballarini, trentacinque an-
ni di Sant’Antonio di Porto Tutti in bicicletta al Parcobaleno
Mantovano, e di Fabio Scut-
teri, ventotto anni di Castel
*Più il prezzo del quotidiano

Goffredo. Entrambi l’anno


prossimo diventeranno sa-
cerdoti. A presiedere la ceri-
monia è stato il vescovo Ro-
berto Busti, nella commozio-
ne di familiari e amici dei
due giovani. Attualmente
Ballarini presta servizio nel-
l’unità pastorale di Sermide Sodano con fascia tricolo- Ancora un successo per il
e Scutteri nella parrocchia re ha aperto la ciclopedonale Calendimaggio a Parcobale-
di Canneto sull’Oglio. Sparafucile-Cittadella. no all’insegna dell’ambiente.
A PAGINA 10 E’ in edicola a € 5,90* A PAGINA 7 ALLE PAGINE 16 E 17
NUOVA

del Lunedì
QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE
Lunedì 9 maggio 2011 10509
Anno 31, n. 127 DIREZIONE E REDAZIONE: VIA RICCI 56 - 41100 MODENA - TEL. 059.247.311 - FAX 059.218.903 - REDAZIONE DI CARPI: VIA NOVA 28 - TEL. 059.698.765
Euro 1,00* Poste Italiane Sped. in A.P.-D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c. 1, DCB Mantova 9 771592 962007
www.gazzettadimodena.it

Il Carpi in Prima Divisione NELLO SPORT

- VOLLEY
Promozione conquistata dopo 10 anni. Festa in città Casa Modena lotta a Trento
PRATO. Il Carpi esce battuto a Prato ma scana. Al 51’ finisce la partita di San Marino
ma il sogno sfuma al quarto set
torna comunque in Prima divisione Lega Pro col pareggio della squadra del Titano e dopo SERVIZI ALLE PAGINE 18, 19, 20
e corona un sogno inseguito 30 giornate. La due minuti arriva il gol del Prato. I bianco-
sconfitta di ieri arriva al 98’, quando da San
Marino è già arrivata la notizia del pareggio
rossi non provano neppure la reazione e al
triplice fischio corrono a ricevere l’abbrac-
- GP ISTANBUL
della Carrarese che promuove comunque i cio dei tifosi. A Carpi i biancorossi si sono fat-
Doppietta Red Bull in Turchia
biancorossi. Dopo 13 minuti di recupero, i ti applaudire su un pullman scoperto giran- Ferrari sul podio con Alonso
biancorossi hanno potuto così festeggiare in- do per la città tra gli applausi. SERVIZIO A PAGINA 47
Il trionfale rientro del Carpi sieme ai tanti tifosi che li hanno seguiti in To- ALLE PAGINE 24, 25, 26 E 27

Ieri sera la veglia nella chiesa Bva dove sono state sfregiate le foto della mostra su Scampia Oggi l’esame autoptico sul corpo
Percorso Natura: problema sicurezza

«Difendiamo don Boschini» Badante uccisa


l’autopsia
Una lettera al vescovo sottoscritta da venti parroci sarà rivelatrice
VIGNOLA. Inizierà questa mattina,
SCUOLA alla Medicina Legale, l’autopsia sul
corpo di Anna Teresa Urbaniak, la
Docenti in rivolta: badante polacca 48enne uccisa e ri-
trovata na-
no ai test Invalsi scosta sotto
un telo lun-
voluti dal ministero go il Percor-
so Natura.
Ed è proprio
MODENA. Si svolgeranno dall’esame
a partire da domani, obbliga- dei resti del-
tori per alcune classi delle la donna che
scuole elementari, medie e ci si attendo-
superiori. Sono test valutati- no importan-
vi di Italiano e Matematica. ti indicazio-
Ma i prof. non ci stanno. ni per trova- La vittima Anna Teresa Urbaniak
A PAGINA 9 re nuovi ele-
menti che possano aiutare a chiarire
quello che, per ora, resta ancora un
SÌ DEL COMITATO giallo inestricabile. Intanto si pensa
a più controlli sul Percorso Natura.
Soliera con Carpi A PAGINA 13

per l’ampliamento Verso il voto: a Palagano


del Parco Lama sfida tra Pd e lista civica
CARPI. Il Comitato Parco MODENA. L’hanno consegnata ventina di parroci che sollecitereb- pese in chiesa, sono state macchia-
Lama pensa in grande: supe- al Vescovo prima della veglia (nel- be un appoggio più deciso a don te con vernice e il gesto è stato PALAGANO. Sarà una lista civica a sfidare
rati i 4mila aderenti, incassa la foto un momento) che si è svolta Paolo Boschini, vittima di un’inti- unanimamente condannato anche il Pd e lo schieramento del centrosinistra nel-
il coinvolgimento nel suo ieri sera nella parrocchia della midazione nella sua parrocchia, la se qualche altro parroco, in parti- le prossime elezioni di metà maggio. Una li-
progetto anche da Soliera e Bva, alla presenza di centinaia di Beata Vergine Addolorata, dove colare don Giorgio Bellei nei gior- sta, “Aria Nuova”, che candida Fabio Bra-
festeggerà il compleanno con fedeli e delle autorità cittadine, sono state sfregiate le foto di una ni scorsi, ha richiamato ad un glia, 32 anni, educatore di mestiere e impe-
una grande festa. sindaco in testa, assessori e politi- mostra fotografica dedicata al maggiore rispetto dei riti liturgici. gnatissimo nel mondo dell’associazionismo.
A PAGINA 11 ci. Una lettera sottoscritta da una quartiere di Scampia. Le foto, ap- A PAGINA 7 A PAGINA 14

Il caso-Sforzini finisce nel mirino della Digos


La polizia acquisisce filmati del gesto provocatorio dell’ex-canarino verso la Curva Montagnani
MODENA. E Sforzini finì nel mirino della
Digos. Il gesto del calciatore, che è stato un
po’ l’origine di una serie di disordini verifica-
tisi all’esterno dello stadio Braglia dopo la
partita di sabato col Grosseto, sarà infatti va-
gliato, attraverso filmati e fotografie, dagli
uomini della polizia per valutare se siano
ravvisabili estremi per una denuncia. Il gio-
catore, infatti, ex dei gialloblù, dopo aver se-
gnato il gol del pareggio, correndo sotto la
Curva Montagnani, aveva mimato il gesto di
tagliare la gola. Da qui proteste e rabbia che
sono finite all’esterno del Braglia nel dopo
partita quando un gruppo di tifosi ha cercato
di fermare il pullman del Grosseto. Proprio
durante queste fasi concitate è rimasto ferito
anche un ragazzo, tifoso del Modena. In meri-
to a questo episodio i carabinieri hanno rico-
struito l’accaduto e reso noto, ieri, che le con-
dizioni del giovane sono buone.
Sforzini corre sotto la Curva Montagnani facendo il segno finito al centro di indagini A PAGINA 7
del Lunedì
QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE FONDATO NEL 1860
Lunedì 9 maggio 2011 10509
Anno 151, n. 127 DIREZIONE E REDAZIONE: VIA PANSA 55/i - 42124 REGGIO EMILIA - TEL. 0522.501.511 - FAX 0522.511.370
Euro 1,00* Poste Italiane Sped. in A.P.-D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c. 1, DCB Mantova 9 771592 964704
www.gazzettadireggio.it

IN CRONACA L’ALTRA INFORMAZIONE L’OPINIONE

Mamme, auguri
- CASALGRANDE
Due auto a fuoco nella notte
Un rogo è doloso, l’altro no
Il giornale fatto dai ragazzi di Cistina Bassoli *

Parte Giovaneggia-RE, progetto Gazzetta-Università attivismo nel campo

- CARPINETI
SERVIZIO A PAGINA 9

REGGIO. Si chiama «Giovaneg- Comunicazione dell’università di ne interamente dedicato a un’ana-


L’ sociale, le cariche pub-
bliche e la possibilità
di carriera non devono impor-
Cade in moto a San Prospero gia-RE» l’iniziativa che parte oggi Reggio. Si tratta di una sorta di lisi spesso impietosa di alcuni pro- re alla donna la preclusione
grazie alla collaborazione tra la giornale autogestito dai ragazzi grammi televisivi che — a giudi- di una gioia immensa: la ma-
Ferito un uomo di 60 anni Gazzetta di Reggio e il corso di che frequentano il corso, i quali zio degli studenti — si distinguono ternità. Questa connotazione
SERVIZIO A PAGINA 9
scrittura e lingua italiana tenuto hanno scelto gli argomenti da trat- per una vera e propria «disinfor- naturale, deve essere la massi-
dalla professoressa Elisabetta Me- tare e hanno scritto i relativi arti- mazione». ma aspirazione cui tendere
netti nella facoltà di Scienze della coli. Oggi partiamo con un pagino- - PEDERZOLI alle pagine 12 e 13 - segue a pagina 9

Nuova celebrazione dei 150 anni dell’unità d’Italia. Appuntamento in piazza della Vittoria Raggirata una coppia di operai:
costruttore indagato per truffa

Città Tricolore, Circo rosa La «nostra» casa


era pignorata: ora
A Reggio torna il Giro d’Italia. C’è anche Prandelli siamo in ginocchio
Prevista una grande PACIFICA INVASIONE REGGIO. Felici per aver trovato
la villetta a schiera che faceva per
partecipazione di loro hanno firmato il contratto
curiosi e appassionati L’anteprima in bicicletta è tutta affidata ai bambini preliminare, versando 70mila eu-
ro. Ma la coppia di operai reggiani
si è presto risvegliata dal sogno:
Centro storico chiuso quella casa era già pignorata da
un anno.
Attenzione alle soste Avevano
e alle linee dei bus Gli operai: già versati scelto quella
graziosa abi-
al costruttore qualcosa tazione in co-
REGGIO. Grande appunta- struzione,
mento per gli appassionati come 70mila euro ma mai
delle due ruote questa matti- avrebbero
na a partire dalle 9 in piazza immaginato
della Vittoria, quartier gene- che il venditore (il costruttore edi-
rale e terza tappa del 94º Gi- le Antonio Rizzo, 40 anni) fosse
ro d’Italia (da Reggio a Rapal- «assediato» dai creditori.
lo, 173 chilometri), competi- - SORESINA a pagina 8
zione che vede ai nastri di
partenza 200 atleti. Tra gli al-
tri, alla partenza, ci sarà an-
che il ct della nazionale di
calcio Cesare Prandelli. Un
Moto contro albero:
appuntamento voluto da Co-
mune e Provincia per festeg- grave 37enne reggiano
giare i 150 anni dell’Unità d’I-
talia. In centro, stamattina, REGGIO. Un 37enne residente a Reggio, Lo-
si prevede il tutto esaurito. renzo Terzi, è rimasto gravemente ferito ieri
Attenzione alle limitazioni pomeriggio in un incidente avvenuto nella
del traffico ai divieti di sosta frazione di San Marino di Carpi. Intorno alle
e al cambiamento (provviso- 17 l’uomo ha perso improvvisamente il con-
rio) dei percorsi dei bus. Ieri, trollo della sua Honda e si è schiantato con-
intanto, ha vinto Petacchi. tro un albero. Impatto violentissimo: il moto-
- SPADONI E VALISENA Ieri la città è stata invasa dai bambini in bici - a pagina 10 cislista è stato sbalzato di sella con violenza.
alle pagine 2, 3 e 4 - a pagina 14

Migliaia di reggiani e «forestieri» per la magia del clic


Una Fotografia Europea mai così riuscita: strepitoso successo della tre giorni inaugurale
REGGIO. Guardare la pro-
NIENTE PLAY OFF
pria città con occhi diversi.
Scoprire angoli inaspettati
come se si fosse turisti, dai
VI ASPETTIAMO Regia, addio
Chiostri di San Pietro a via DOMENICA 15 MAGGIO ORE 17.00
Dei Due Gobbi. Malati di cul-
tura e di senso di appartenen- sogni di gloria
za alla città, sono stati mi-
gliaia i reggiani che si sono
ritrovati in centro storico ac-
canto a numerosi «forestie-
ri» per vivere questa magìa
nella tre giorni inaugurale di
una Fotografia Europea mai
così riuscita. Nemmeno il
centro storico è bastato a sa-
ziare il loro entusiasmo:
boom di presenze anche al-
l’ex San Lazzaro per i «Quar-
tieri Illuminati».
- MANINI a pagina 38
LA SFIDA Barilli - pagine 17-21
del Lunedì
QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE
Lunedì 9 maggio 2011 10509
Anno 23, n. 127 DIREZIONE E REDAZIONE: VIA G. BARUFFALDI 22 - 44100 FERRARA - TEL. 0532.214.211 - FAX 0532.247.689
Euro 1,00* Poste Italiane Sped. in A.P.-D.L. 353/2003 conv. L. 46/2004 art. 1, c. 1, DCB Mantova 9 771592 965503
www.lanuovaferrara.it

Spal, sfuma anche l’ultimo sogno CALCIO DILETTANTI


Una super Portuense
Alessandria amara: sconfitta e addio ai play off vede la Promozione
ALESSANDRIA. La Spal è al 5’, per spegnere i sogni dei presa. Ma i biancazzurri la PORTOMAGGIORE. La Por-
fuori dai play off. E’ la sen- ragazzi di Remondina. La possibilità di tentare la corsa tuense vede più vicina la Pro-
tenza del campo. Ieri ad Ales- Spal ha subìto il colpo ed è alla promozione l’avevano mozione. Nel match clou di
sandria i biancazzurri sono riuscita a reagire solo nel se- già persa da tempo. La dimo- ieri con la Centese, i rossone-
stati superati 1-0 dai grigi di condo tempo, nonostante il strazione? Anche un’even- ri hanno surclassato i rivali,
casa e hanno dovuto abban- gol fallito al 22’ da Volpe. Poi tuale vittoria non avrebbe imponendosi 4-1 e li hanno
donare anche l’ultima spe- ha sfiorato il gol in più occa- aperto la strada dei play off, superati di un punto in clas-
ranza di poter accedere alle sioni, nonostante l’inferio- visti i risultati maturati su- sifica. Ora diventa decisiva L’esultanza
sfide per la promozione. E’ rità numerica per l’espulsio- gli altri campi. l’ultima giornata. di Forghieri
bastata una rete di Damonte, ne di Battaglia, al 35’ della ri- ALLE PAGINE 27, 28, 29 E 31 Corsi fallisce il gol a tu per tu con il portiere Servili A PAGINA 39 dopo il gol

A San Giuseppe di Comacchio un uomo di 51 anni era uscito di casa sabato sera per una passeggiata QUARTESANA

Lo trovano morto in un canale Prima elementare


con pochi iscritti
Paese mobilitato
Salma scoperta grazie al cane che ha vegliato il corpo per ore QUARTESANA. Solo otto
iscritti alla prima elementa-
re delle scuole di Quartesana
che rischiano di partire sen-
SAN GIUSEPPE. Alfio Ruffolo, 51 anni residente I GIORNI DEL PALIO za la classe. Accanto al calo
a San Giuseppe di Comacchio, è stato trovato mor- demografico, i docenti stan-
to ieri mattina nel canale di scolo di via Isola di no cercando di individuare
Cres. L’uomo, con ogni probabilità, è annegato nel-
la tarda sera di sabato. A richiamare l’attenzione
dei residenti nella zona il suo cane che a lungo ha
I baby sbandieratori hanno strappato applausi eventuali altre cause che
hanno portato a questa situa-
zione e sono solidali con le fa-
stazionato sull’argine del canale, sorvegliando il miglie che si stanno mobili-
padrone, nella vana attesa che questi riemergesse tando in difesa della scuola.
dall’acqua. Ruffolo potrebbe essere scivolato sen- A PAGINA 13
za riuscire a risalire, ma non si esclude l’ipotesi di
un malore improvviso.
A PAGINA 18
LIBRO EBRAICO
A Gambulaga il gioco si trasforma in dramma A palazzo Diamanti
la grande mostra
Si tuffa e batte la testa sul museo nazionale
Paura per un giovane FERRARA. Palazzo Dia-
manti ospita i progetti del
Museo nazionale. La mostra,
GAMBULAGA. Un gita con- sa. L’impatto con il fondale inaugurata ieri, proseguirà
clusa male per un ragazzo di è stato violentissimo. Sul po- fino al 10 giugno. Sono stati
25 anni, M.D., finito al pron- sto è arrivato l’elisoccorso gli Studi Arco Firs Place e
to soccorso dell’ospedale S. che ha trasportato il giovane Scape di Bologna di cui fa
Anna di Ferrara. Il ragazzo al S. Anna di Ferrara. Fortu- parte l’architetto ferrarese
stava giocando a pallone su natamente le sue condizioni Stefano Massarenti a vince-
una delle spiaggette dei Due non sono gravi. A tirarlo fuo- re il concorso promosso dal-
Laghi di Gambulaga quando ri dall’acqua gli stessi amici la Direzione regionale dei Be-
la palla è finita in acqua. D’i- con cui stava giocando. Da ni architettonici ed Ambien-
stinto il giovane ha pensato sottolineare che Ai due La- tali per il miglior progetto
di tuffarsi, senza tener conto ghi vige il divieto di balnea- del Meis (Museo dell’ebrai-
che in quel punto l’acqua del zione. Applausi in piazza per i giochi giovanili delle bandiere (A PAGINA 10) smo italiano e della Shoah).
lago è davvero molto bas- A PAGINA 18 A PAGINA 21

2072DGC.cdr

I bambini sulle bici protagonisti DARIO PASQUALINI


di una città vivibile ed ecologica di Mattia Pasqualini & C. snc
AL SERVIZIO DELL’ECOLOGIA
FERRARA. Stop alle auto,
ieri in città, per lasciare spa- Abbiamo autocarri
zio alle biciclette. Le strade per ogni vostra esigenza
del centro storico sono state
percorse dai ciclisti che han-
di smaltimento
no partecipato alla manife- da 500 a 28.000 kg
stazione ‘Bimbimbici’. Alcu-
ni agenti di polizia municipa-
le hanno anche fatto da ‘gui-
•Raccolta rottami ferrosi tu re da
il trasporto
Autocarro per rottamare
di av ut ov et
de’ per i più giovani. Gli Ami-
ci della bicicletta chiedono •Metalli
più investimento nella mobi-
lità sostenibile. All’iniziativa •Autoveicoli da demolire
hanno aderito famiglie e rap-
presentanti delle associazio- •Demolizioni industriali
ni. Sulle strade tutto regola-
re: a fine giornata nessuna
contravvenzione era stata in-
•Movimento con containers Ragno semoven
per carico mat
te
eriale
flitta per violazione dei divie- Ferrara - Via Arginone 373/B - Tel. 0532 730260
ti di circolazione.
A PAGINA 11 In sella per una città più vivibile Fax 0532 735256 - e-mail: pasqualini.dario@libero.it
IL REFERENDUM Caluso. 86 piante dalla serra all’essicatore regolato da un sistema di ventilazione con timer

Il ‘coltivatore’ di marijuana
Arrestato venticinquenne. In casa un sofisticato laboratorio
IVREA. Definirla una semplice piantagione era paragonabile a un laboratorio di un agro- sava in grande Andrea Boero, 25 anni, finito
di marijuana sarebbe riduttivo per l’ingegno mono con tanto di calendario per l’essiccazio- in manette con l’accusa di coltivazione ai fini
e la meticolosità con cui un ragazzo di Calu- ne e sistema di ventilazione regolati da un ti- di spaccio di sostanze stupefacenti.
La “viassa” suggestivo angolo ricreato a Torre so aveva messo su il proprio business. Il suo mer. Cento piante coltivate in una serra. Pen- A PAGINA 7

“Il paese in cui è bello vivere” L’EVENTO Primi verdetti nel calcio dilettantistico
Torre Canavese Un Tavarock di livello ‘mondiale’ Al Montalto Ivrea basta l’1-0
dove strade e case
parlano di arte Retrocede la Strambinese
IVREA. Il calcio dilettanti-
TORRE CANAVESE. Torre Canavese fa stico piemontese emette i pri-
rima con arte. Il suggestivo borgo è prota- mi verdetti. In Eccellenza, la
gonista oggi del nostro referendum. Strambinese battuta 2-1 ad
ALLE PAGINE 10 E 11 Oleggio retrocede. In Promo-
zione (B), play-off, il Montal-
to Ivrea supera con il mini-

Ivrea. Viabilità in centro mo scarto di 1-0 l’Ardor San


Francesco (rete di Scognami-
glio) e accede alle semifinali.
Si accendono le telecamere A metà
In Promozione (A), play-out,
il La Chivasso saluta la categoria dopo il ko
del 1º tempo per 4-1 a Gattinara. In Prima Categoria (giro-
IVREA. Illustrati dalla giunta i progetti in Scognamiglio ne C), play-off, prosegue la sua avventura il
cantiere. E dal 15 maggio scatta il control- in rete Pont Donnaz dopo l’1-0 sulla Rivarolese. In
lo della viabilità con telecamere in centro. per il Montalto Seconda F, play-off, il Fenusma elimina 2-1 il
A PAGINA 8 Caparezza ha chiuso un Tavarock per qualità e numeri davvero ‘mondiale’ A PAGINA 17 BollengoAlbiano.
A PAGINA 31

IVREA

Si riapre il ‘caso Monica’ Massimo e Simona spopolano Locana


Dighe, ora scoppia
IVREA. Dopo ventun anni esatti, forse, il Cuorgnè, sono loro i “signori” del Torneo di Maggio il ‘caso guardiani’
corpo di Franco Monica ha ancora qualcosa
da dire. Era stato ucciso a colpi d’arma da CUORGNE’. Per la prima volta nel- LOCANA. Cresce la rab-
fuoco sotto casa, in via San Lorenzo. Era la la storia del Torneo di Maggio la cop- bia in Valle Orco da quan-
notte del 10 maggio del 1990 e doveva compie- pia reale è espressione del borgo di do la sorveglianza della di-
re 23 anni. Un cold case. Con gli atti chiusi in San Faustino, ovvero la frazione ga dell’Eugio è stata appal-
un cassetto nella speranza che, forse, un gior- Priacco. Arduino e Berta 2011 sono tata ad una ditta esterna.
no potesse arrivare la soluzione. E quel gior- Massimo Truffa e la moglie Simona Il sindacato ha denuncia-
no pare arrivato: un detenuto, già condanna- Savoia Carlevato. Grande esordio to un grave pisodio avve-
to per tre omicidi, si è autoaccusato del delit- per la manifestazione con un autenti- nuto giovedì che ha coin-
to di Franco Monica. Le dichiarazioni sono co bagno di folla, sabato sera, e tanto volto un guardiano.
state rese agli investigatori della DIA. pubblico anche ieri, domenica. A PAGINA 22
A PAGINA 7 A PAGINA 23

Mazzè, il centro paese cambia completamente volto


Partiti i lavori di piazza Vittorio Veneto che diventa il biglietto da visita per chi arriva
MAZZE’. Sono partiti nei
NELL’INTERNO giorni scorsi a Mazzé i lavori
per la riqualificazione della
- BROSSO centrale piazza Vittorio Ve-
neto, l’ex piazza del peso, de-
stinata a diventare il ‘bigliet-
25 Tre pretendenti to da visita’ del paese, dove
alla poltrona di da tempo è in corso una tra-
sformazione urbanistica che
primo cittadino in pratica ha radicalizzato e
migliorato il già esistente
dualismo: modernità, com-
- IL MUSEO mercio e servizi nella parte
bassa del paese, storia, cultu-
ra e vocazione turistica nel
25 Storie di miniera borgo antico, intorno allo sto-
a Traversella rico castello. Per la redazio-
ne del progetto, che si presen-
tava di non facile elaborazio-
- ROMANO ne essendo la piazza inserita
in un contesto particolar-
mente delicato dal punto di
15 Musicisti vista urbano, l’amministra-
cercano zione aveva bandito un appo-
sito ‘concorso di idee’, con ot-
ospitalità timi riusultati.
A PAGINA 18
Napolitano: basta Bertolucci-Bellocchio Bernhard Hülsebusch

rotture della legalità cinema italiano d’oro «Signore,


non farmi
questo!»
Episodi e ricordi

Z «Signore, non farmi questo!»


di Benedetto XVI

ROMA. «Sui giudici no alla VENEZIA. Bertolucci a Can-


rottura della legalità». Moni- nes, Bellocchio a Venezia (in-

Bernhard Hülsebusch
to del presidente Napolitano sieme nella foto): Palma e Leo-
valido anche per Berlusconi. ne d’oro alla carriera.
A PAGINA 19 A PAGINA 52

La visita pastorale di Benedetto XVI si conclude con la messa a Mestre e la passeggiata a Venezia
IL NORDEST
LABORATORIO
DI CRISTIANITÀ Il Papa in Veneto fa il tutto esaurito
di Filippo Tosatto
ell’evocazionesimboli- A S. Giuliano arrivano in 250.000, poi giro in gondola
N ca di Benedetto XVI, il
Nordest, la terra in cui
viviamo, si rivela microco- Corteo in Canal Grande
smo di una modernità tumul-
tuosa e contraddittoria ma, in-
sieme, capace di sprigionare vogano i campioni del remo
energie straordinarie. E’ la
nuova frontiera, sì. Che nella
visione del Papa non coinci-
L’omaggio delle Remiere
de con l’immagine del fortili- ALLE PAGINE 12 E 16
zio «padano» assediato dalla
«paura degli altri, degli estra-
nei e dei lontani che sembra- Quaranta vescovi
no attentare a ciò che noi sia-
mo»; ma diventa piuttosto un
laboratorio di futuro possibi-
a pranzo col Santo Padre
le, di «speranza cristiana»
non illusoria «per l’uomo mo- Il bilancio del patriarca
derno, sopraffatto non di ra- ALLE PAGINE 3 E 13
do da vaste e inquietanti pro-
blematiche che pongono in
crisi i fondamenti del suo
stesso agire». Nelle tappe
Il Pontefice cita Galan
che scandiscono una visita
per molti versi indimenticabi- ma il ministro è assente
le - dall’antico cuore friulano
di Aquileia alla città di terra e
di acqua dell’evangelista
E Sacconi si spazientisce
Marco - il sodale e successo- ZANETTI A PAGINA 7
re di Karol Wojtyla scorge i
segni del cambiamento epo-
cale, ma non si ritrae alla sfi-
da, né invita i fedeli all’arroc-
Il reportage
camento. Viceversa, delinea
il nuovo compito dei cristiani.
A PAGINA 7
La bimba in papamobile
di Emilio Randon
LA SICUREZZA uesto Papa della mente e dell’ani-

Settecento uomini Q ma - il corpo è tutto del precedente


- ha però l’occhio fino e i riflessi
pronti. Chi può aver fermato la papamobi-
delle forze dell’ordine le se non lui, quel mercedone taroccato
che procedeva a fatica come un trattore
e andava su e giù nel catino di San Giulia-
2.700 per l’emergenza Papa Benedetto XVI sulla «dogaressa», la gondola d’onore condotta dai campioni del remo. DA PAGINA 2 A PAGINA 17
no lento e inesorabile, ondeggiando tra
la folla di fedeli quasi fosse questa a spin-
ALLE PAGINE 8 E 9 I TWEET, LE FOTO, I VIDEO, I COMMENTI SUL SITO WWW.MATTINOPADOVA.IT gerlo e non il motore. A PAGINA 6

VOLLEY

Phyto domina anche garadue


a un passo dalla serie A/1
Sopra, Yu in schiacciata. ALLE PAGINE 46 E 47
STRADE A RISCHIO GIRO D’ITALIA CINEMA ITALIANO
Lutrano piange Tappa a Petacchi Bertolucci a Cannes
la terza vittima A Cavendish Bellocchio a Venezia
della via maledetta la maglia rosa oro alla carriera
A PAGINA 28 A PAGINA 47 A PAGINA 51

Visita pastorale conclusa: Benedetto XVI cita Galan, ma il ministro è assente e Sacconi si spazientisce

Il Papa in Veneto fa il tutto esaurito


A San Giuliano arrivano in 250.000, poi giro in gondola
NORDEST VENEZIA. Al mattino 250.000 fedeli da tutto
il Veneto, assiepati nel parco di San Giuliano
per la grande messa all’aperto con Benedetto
LABORATORIO XVI. Il Papa saluta il governo nei ministri Ga-
lan e Sacconi, ma Galan è assente e Sacconi GARIBALDI

Filippo e Francesco Ambrosini


DI CRISTIANITÀ si spazientisce, con presumibile strascico di
Filippo e Francesco Ambrosini

polemiche. Nel pomeriggio, incontri con i cit-

GARIBALDI
tadini a Venezia e giro sulla «dogaressa», la
di Filippo Tosatto gondola d’onore condotta dai campioni del re-
mo (nella foto). Poi rientro in Vaticano.
ell’evocazione simboli- DA PAGINA 2 A PAGINA 19
N ca di Benedetto XVI, il
Nordest, la terra in cui
viviamo, si rivela microcosmo Flusso in massa e striscioni toccanti all’adunata di Torino
di una modernità tumultuosa
e contraddittoria ma, insie-
me, capace di sprigionare
energie straordinarie. E’ la
nuova frontiera, sì. Che nella
visione del Papa non coincide
Exploit alpini di Marca
con l’immagine del fortilizio
«padano» assediato dalla
«paura degli altri, degli estra-
nei e dei lontani che sembra-
18.000 fra veci e bocia
no attentare a ciò che noi sia- TORINO. «Un’adunata sem-
mo»; ma diventa piuttosto un plicemente straordinaria,
laboratorio di futuro possibi- sotto il segno del tricolore».
le, di «speranza cristiana» Il coneglianese Nino Gero-
non illusoria «per l’uomo mo- nazzo, del consiglio naziona-
derno, sopraffatto non di ra- le Ana, esulta da Torino, la
do da vaste e inquietanti pro- prima capitale d’Italia. «La
blematiche che pongono in cri- Marca ha dato spettacolo ol-
si i fondamenti del suo stesso tre ogni previsione, con
agire». Ratzinger scorge i se- 18.000 fra boce e veci». In te-
gni del cambiamento epocale, sta la sezione di Treviso (nel-
INTERPRESS

ma non si ritrae alla sfida. la foto).


A PAGINA 7 DAL MAS A PAGINA 24

Giunta e agenzia, conflitto in Provincia


Il caso di Franca Tonello, consulente di Muraro e fornitrice di servizi
Ufficio Treviso Fonderia 600m. Negozi TV centro storico
TREVISO. E’ assunta a tem- Splendido da rivista 30-50-100-300-400-500mq
po determinato dalla Provin- NELL’INTERNO
cia di Treviso - l’ultimo rin- Negozio S.Donà 630mq. locato Negozi V.le Repubblica:
novo risalirebbe al 2009 - ma
è anche socia di una società - TREVISO con resa 5/6%.
Negozio 70mq. locato e
da 200-300-600-1200mq

Palazzina 400mq. Tribunale Tv


di comunicazione che lavora
per amministrazioni, associa- 25 Cinque milioni 2 uffici 70m, TV Ippodromo. comodo con 12 p.auto.
zioni e aziende leghiste, e ha
organizzato eventi per istitu-
caccia al vincitore Negozio 400 mq Laterale Ufficio Tribunale Tv 90mq
V.Repubblica. €. 1.000mq!! Uffici Ospedale 80mq €.600
zioni pubbliche in cui siede Sospetti sui Rom
Leonardo Muraro, presiden- Capannone Vle Repubblica Uffici Tv e V.le Repubblica:
te leghista della Provincia, 1600mq., scoperto ampio 50-70-100-150-200-350-400
in corsa per essere rieletto.
A Sant’Artemio, Franca To-
- MOTTA
Capannone Villorba 400mq €. Treviso negozi uso Banca 300
250.000 trattabili.
nello, 41 anni, di Ponte di Pia-
ve, dov’è stata anche assesso- 28 Rischio idraulico
Licenza bar Treviso centro.
e 500mq. con impianti

re leghista, è già un caso: ol-


tre allo stipendio come dipen-
scontro sul Livenza Edicola con giochi Treviso
Capannoni TvNord
200-450 700 - 2500 – 5000 mq.
dente a tempo dell’ente pub-
blico, gode dei proventi dei
servizi forniti dalla società - MERLENGO
in questione. Tutto in regola
con il codice deontologico? 27 Schiaffi al bimbo
Molti se lo chiedono, ai piani
alti della Provincia.
oggi la maestra
PASSERINI E ZAGO davanti al giudice
A PAGINA 26
IL SALUTO
IL NORDEST
LABORATORIO «Un’esperienza
DI CRISTIANITÀ meravigliosa»
di Filippo Tosatto

LIGHTIMAGE
ell’evocazione sim-
N bolica di Benedetto
XVI, il Nordest, la
terra in cui viviamo, si ri-
LA FOLLA

vela microcosmo di una


modernità tumultuosa e
contraddittoria ma, insie-
«Che bello
me, capace di sprigionare
energie straordinarie. E’ essere qui»
la nuova frontiera, sì.
Che nella visione del Pa-
pa non coincide con l’im-
magine del fortilizio «pa-
dano» assediato dalla
«paura degli altri, degli MESTRE
estranei e dei lontani che
sembrano attentare a ciò
che noi siamo»; ma diven-
ta piuttosto un laborato-
rio di futuro possibile, di
San Giuliano a lucido
«speranza cristiana» non
illusoria «per l’uomo mo- dopo poche ore
derno, sopraffatto non di
rado da vaste e inquietan-
ti problematiche che pon-
gono in crisi i fondamen-
ti del suo stesso agire».
Nelle tappe che scandisco- I REGATANTI
no una visita per molti
versi indimenticabile, il
sodale e successore di Ka-
rol Wojtyla scorge i segni «Che emozione
INTERPRESS

del cambiamento epocale,


ma non si ritrae alla sfi-
da, né invita i fedeli al- vederlo da vicino»
l’arroccamento. Benedetto XVI in gondola e, nella foto piccola, la folla accorsa a San Giuliano DA PAGINA 2 A PAGINA 21 e su www.nuovavenezia.it
A PAGINA 11

Si getta nel Naviglio, salvata dal vicino


Dolo, l’uomo si è tuffato in acqua ed è riuscito a riportarla a riva
DOLO. Una donna di 45 anni tenta il suicidio gettandosi nel
Naviglio a Dolo, ma un vicino di casa si accorge di quello che
sta succedendo e si butta nel canale riuscendo a tirarla a riva
e a salvarla. Ora la donna è ricoverata nel reparto di rianima-
zione dell’ospedale di Dolo in prognosi riservata.
ABBADIR A PAGINA 31

NOZZE A ROMA DA DOMANI


LIGHTIMAGE
MACCA

Brunetta si sposa La Nuova tra di voi


e «tradisce» Venezia al via il tour in camper
CECCHETTI A PAGINA 28 A PAGINA 29
BASKET » L’Acegas strapazza Molfetta al PalaTrieste e conquista l’A3 ■ A PAGINA 48

y(7HB5J2*LQTOQS( +#!"!\!z!;
€ 1,00* GIORNALE DI TRIESTE EDIZIONE DEL LUNEDÌ LUNEDÌ 9 MAGGIO 2011
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPED. ABB. POST. 353/2003 ANNO 130- NUMERO 17 ■ TRIESTE, VIA GUIDO RENI 1, TEL. 040 3733111 / GORIZIA C.SO ITALIA 74, TEL. 0481 530035 / MONFALCONE, VIA F.LLI ROSSELLI 20, TEL 0481 790201
(CONV. L. 46-27/02/2004,) ART. 1, COM. 1, DCB TS
EDIZIONE DI TRIESTE, ISTRIA, QUARNERO E DALMAZIA Gratuito in abbinamento con «La Voce del Popolo» (La Voce del Popolo + Il Piccolo Slovenia € 0,63, Croazia KN 6)
www.ilpiccolo.it ■ Email: piccolo@ilpiccolo.it Abbinamento facoltativo, promozione regionale (il prezzo va sommato a quello del giornale): «Storia dell’Alabarda» € 6,90

UNA CITTà DI CORSA Il triestino Licen Porro vince la


Maratona d’Europa: è la prima

Magica Bavisela
volta che il trofeo rimane in cit-
tà. Grande festa per la Bavisela
non competitiva, che ha porta-
to migliaia di persone da Mira-

vince un triestino
mare in piazza dell’Unità: un
serpentone arancione che si è
sgranato sul lungomare in una
giornata splendida. All’inter-

Il “muro arancione” alla partenza della non competitiva a Miramare


Festa per tutti no le classifiche.

■ DA PAGINA 28 A PAGINA 35 L’arrivo in piazza Unità del vincitore Licen Porro

Il Pontefice: «Nordest, apriti agli estranei»


Forte messaggio a favore dell’immigrazione ai trecentomila fedeli assiepati nel parco di San Giuliano, a Mestre
Da Venezia il no alla «cultura dell’effimero». Poi il giro in gondola. Anche Aquileia fa bilanci: quasi tutto ok

SÌ, L’UOMO CRONACHE

IN BIANCO TRASPORTI ■ REBECCA A PAGINA 16

HA PARLATO
di FERDINANDO CAMON
Il bus del mare
S
i può riassumere la due
giorni del Papa nel Nor-
dest come un evento me-
coprirà le Rive
diatico, e tale è stato; si può ri-
cordare la sapienza organizzati-
va, la massa umana presente,
Più linee in golfo
osservare che nel Parco di San
Giuliano si aspettavano 100mi- Modifiche in chiave “balneare” dei percorsi del-
la persone, poi 200mila, e infi- la linea “9” per favorire gli amanti del mare e
ne ne son venute 300mila; sot- delle spiagge. Ma non solo: avvio anticipato dei
tolineare tutto questo è giusto, collegamenti marittimi con Barcola, Grignano
ma non è sufficiente. Non si e Sistiana. E infine una campagna di «educazio-
può sempre dire che il Papa ne alla mobilità cittadina» per correggere i vizi
nonparla. Chevede i problemi, dei triestini.
l’incapacità della politica, la col-
paole colpea monte della crisi,
la corruzione dei politici, perfi- SCANDALO IN ISTRIA ■ A PAGINA 13
no la vecchiezza dei politici, e
non ne parli. Che avverte la ne-
cessità storica di un ricambio
della classe dirigente, ma non
Case comprate
a Trieste coi soldi
osi parlarne, per rispetto, per di-
plomazia, o per interesse. Non
si può continuare a credere tut-
to questo. Perché l’altro ieri e ie-
ri ha parlato. Ha detto senza
mezzi termini che è giusto
aspettarsi in Italia una «nuova
frutto della truffa
classe politica, giovane», e che ■ ■ «Non abbiate paura degli estranei». È il messaggio più forte pronunciato da Benedetto XVI nel parco di San Giu-
sia «ispirata ai valori cristiani». liano, a Mestre, davanti a trecentomila fedeli. Il Papa ha poi concluso la sua visita a Nordest con un giro in gondola A CATTINARA ■ ZIANI A PAGINA 19
Con ciò ha detto che l’attuale lungo Canal Grande a Venezia (nella foto). ■ ALLE PAGINE 2, 3, 4, 5 E 7
classe politica è vecchia, e non
vive e non agisce cristianamen-
te. Razzola male. Ha pronun-
ciato una doppia condanna
LAMPEDUSA GUERRA AL TERRORISMO la politica Ferie estive
verso la casta che ha in mano il
Paese. È vecchia, appartiene al
passato, e non dà un buon
Naufraga un barcone:
salvati a centinaia
L’ultimo video di Osama:
«La sicurezza degli Usa
Berlusconi, nuovo attacco
ai giudici. Il Colle: «No Reparti aperti
Tra loro donne e bimbi è collegata alla Palestina» alla rottura della legalità»
esempio.

■ SEGUE A PAGINA 7 ■ D’APRILE A PAGINA 9 ■ TOMASELLO A PAGINA 11 ■ ANDREANI A PAGINA 8


ma accorpati
ceramica LE STRATEGIE DELLA REGIONE FORNITURA E POSA IN OPERA
e arredo
bagno
Turismo? Si fa centro col golf Pavimenti in legno
Portoncini blindati

Qualità Piano di promozione del Fvg per portare stranieri sui green
Porte interne
Serramenti

Il golf diventa uno strumen-


to per attirare turisti stranie- VICINO/LONTANO
ri e far loro toccare con ma-
Cortesia no le bellezze artistiche, na-
turalistiche ed enogastro- Tre anarchici
nomiche del Friuli Venezia
Risparmio Giulia. La Regione è capofi-
la di un progetto interregio-
in un libro:
Strada della Rosandra 40, Trieste, tel. 040 813719 nale che ha come obiettivo
coordinare tutti i principali
libertà, ideali e
ritratti d’Altan
pavimenti portoncini porte serramenti pvc
• vasto assortimento in pronta consegna
• consulenza tecnica
green sparsi lungo lo Stiva-
le e presentarli all’estero. GIOMA - Via Remis, 21 - S. Vito al Torre (UD)
• esposizione su oltre 1000 mq
Tel. e Fax +39 0432 997154
www.adriaker.it ■ COLONIAPAGINA 14 Armand Gatti visto da Altan ■ CICALA A PAGINA 25
info@giomapavimenti.it - www.giomapavimenti.it
LO SCONTRO A LAMPEDUSA IL FESTIVAL LA SCRITTRICE
NAPOLITANO: GIUDICI FINITI IN MARE CON UPLOAD ZAPPERI, NAZISMO
SONO LA LEGALITA’ 500 PROFUGHI CITTA’ IN MUSICA E SENSI DI COLPA
A PAGINA 4 A PAGINA 5 MONTALI A PAGINA 19 ZAMBONI A PAGINA 18

Dopo le accuse del Pd di rincorrere la destra, la Stella Alpina reagisce ma apre una discussione CASTEL FIRMIANO

Svp e temi etnici: voltare pagina Il «rave» party illegale


bloccato nel bunker
Steger: «Sono battaglie vecchie». Cresce il dissenso interno Due giovani denunciati
MARE NOSTRUM BOLZANO. Lezioni dal Pd
non le accettano: «In giunta
provinciale ci sono anche lo-
BOLZANO. Fermati prima che la festa
potesse cominciare: i carabinieri del nu-
cleo investigativo, insieme ai colleghi poli-

ROMA ASSENTE ro e finora non hanno mai al-


zato la mano per dire di no».
Ma nella sostanza la critica
ziotti, hanno fermato un rave-party, orga-
nizzato abusivamente in un bunker vicino
a Castel Firmiano, alla periferia sud del
di Lucio Caracciolo arrivata dal segretario Anto- capoluogo, dagli anarchici ed esponenti
nio Frena sull’eccesso di te- Antifa di Rovereto: due persone denuncia-
elle rivoluzioni norda- matiche identitarie, trova te. Era da
N ficane in corso, noi ita-
liani scontiamo la deri-
va antimediterranea del no-
d’accordo diversi esponenti
Svp: «Basta rincorrere la de-
stra sui temi etnici». Chri-
qualche
giorno
che gira-
stro europeismo. Anziché stof Gufler, capo dell’ala so- vano i vo-
sfruttare la collocazione as- ciale. Oskar Peterlini, senato- lantini
siale in un mare di notevole re eletto grazie all’alleanza preparati
rilievo economico e strategi- col centrosinistra italiano. da un
co, la fuggiamo come una Dieter Steger, Obmann citta- gruppo di
dannazione. Proprio in quan- dino del partito. Tre visioni anarchici
to europei dovremmo invece diverse della politica, tre vo- ed espo-
esaltare la nostra mediterra- ci non sempre concordi all’in- nenti del-
neità. Ciascun paese conta terno dell’Svp: su una cosa l’Antifa di I controlli delle forze dell’ordine
nell’Ue non solo in sé ma an- però sono d’accordo. «I temi Rovereto,
che per quanto vale nei qua- etnici - ribadiscono tutti - ap- che invitavano giovani a partecipare ad
dranti extraeuropei. Come la partengono al passato; la un rave-party presso un bunker vicino a
Germania, che coltiva la sua giunta deve finalmente occu- Castel Firmiano, vicino a Bolzano.
sfera d’influenza. parsi anche di altro». PETRONE A PAGINA 10
SEGUE A PAGINA 5 MARCHIODI A PAGINA 8

A I QUARTIERI

La protesta dei bolzanini Uil: case in affitto contro la crisi


Tra Corso Libertà Serafini: «Più concorrenza per il rilancio»
e via Roma BOLZANO. Forte soprattut-
ciclabili pericolose UN GRANDE FISCHNALLER Fischnaller
to tra i metalmeccanici (e in
particolare alla Valbruna do-
Mancano i finanziamenti
TRASCINA L’ALTO ADIGE: 2-0
BOLZANO. Bolzano città a
misura di bicicletta, a patto
esulta
dopo il gol
ve è il primo sindacato) la
Uil di Serafini interviene sul-
la situazione altoatesina: «La
Mussner: nel 2014
per Bressanone
di non transitare in alcuni di Valentino Beccari crisi non è finita noi conti-
punti particolarmente perico- nuiamo a ripeterlo. I dati sul-
losi. I bolzanini che hanno etti una sera a Castel Firmia- metafora della sua conquista dell’E- l’occupazione in questo sen- Toni
partecipato al “Giretto d’Ita-
lia” disegnano la mappa dei
rischi per le due ruote.
M no con la brezza della Valle
dell’Adige che suona note di
violino ed il profeta Reinhold Mes-
verest. Ad ascoltare l’inedito orato-
re giocatori, tecnici e dirigenti del-
l’Fc Alto Adige.
so sono molto chiari. Ci sono
singoli settori a partire dall’e-
dilizia che sono in difficoltà:
Serafini
una variante bis
sner che all’imbrunire racconta la SEGUE A PAGINA 22 servono case in affitto».
CONTI A PAGINA 11 A PAGINA 3 CAMPAGNOLI A PAG. 15

Golser: «L’abbraccio del Papa mi aiuta a resistere»


Oltre cinquecento pellegrini da Bolzano hanno accompagnato il loro vescovo malato per il raduno triveneto
BOLZANO. «L’abbraccio
del Papa mi dà forza». Sono
state due giornate intense
quelle vissute dal vescovo

Merano, bilancio: che ha partecipato alla visita


pastorale nel Triveneto del
Papa. Sabato l’incontro con
6 milioni in più gli altri 14 vescovi ad Aqui-
leia. Ieri la messa a San Giu-
liano di Mestre con 300 mile
ROSSI A PAGINA 13 persone. Circa 500 dei 300 mi-
la pellegrini giunti nel parco
di San Giuliano erano altoa-

FINALE: BOLZANO PERDE Laives: Vallarsa tesini. «Abbiamo pregato in


modo particolare - dice don
Gigi Cassaro, parroco del

Basket A2, l’Iveco sfiora l’impresa chiusa, è protesta Santissimo Rosario - per il
nostro vescovo». Golser, ieri
mattina, ha concelebrato la
CANALI A PAGINA 12 messa con il Papa.
Una fase della prima finale GIROLDI A PAGINA 40 MATTIOLI A PAGINA 9
LA QUARTA FINALISSIMA

Itas, cuore e rabbia


E ora serve l’impresa
c’è l’«incubo» Cuneo NICOLA BALDO E SARA RAVANELLI ALLE PAGINE 23, 24 E 25

Era stato portiere di Verla e Spormaggiore. Disperati gli amici che lo seguivano a pochi metri, illesa la famiglia sul monovolume

Si schianta e muore in moto a 23 anni


Mauro Calovi di Faedo è finito contro un’auto sulla statale alla Rocchetta
SPORMINORE. Mauro Calovi, 23 anni di Fae-
do, è morto sul colpo. Hanno tentato dispera-
tamente di rianimarlo, ma non c’è stato nul-
Rurali: confermati la da fare. Il
giovane, ope-
Marega e Zampiccoli raio e calcia-
tore, era in
sella alla sua
Calcio, il Trento si risveglia
ALLE PAGINE 13, 15 E 16 Suzuki e al-
l’altezza del e agguanta i playout con 5 gol
bivio per Ma-
Bici, un successo so Milano,
sulla statale
I gialloblù
rifilano
a Rovereto e Trento della Val di
Non, ha per-
so il control-
un 5 a 1 al
Castelnuovo
a vanno
ALLE PAGINE 11 E 14 lo della moto e s’è schiantato contro un’auto. agli
CORDELLINI E WEBER ALLE PAGINE 8 E 9 spareggi
con la
Castellana

Alpini, un bagno di folla


I SERVIZI
A PAGINA 26

BASKET
Cinquemila trentini all’adunata di Torino Bitumcalor, amara retrocessione
TRENTO. Erano 2700 le pen-
ne nere trentine a sfilare nel- Latina
la coreografica adunata nazio- vince
nale a Torino. Altrettanti anche
trentini erano in città con i gara-2
350 mila che hanno invaso la e condanna
città. «Orgoglio e soddisfazio- il Bitumcalor
ne» ha espresso Maurizio Pi- I SERVIZI
namonti, il presidente. A PAGINA 40
TOSIN A PAG. 3

Il Papa in gondola per la convivenza Ragione & sentimento


scrivete a andrea.makner@gmail.com

La lettera
A Venezia 1400 trentini. Benedetto XVI: «No alla paura degli immigrati»
Io e i gioielli
della Gregoraci
o sentito che Elisa-
H betta Briatore, nata
Gregoraci, mentre
si stava facendo coccolare
SEGUE A PAGINA 22

TRENTO. Un invito a non


La risposta
avere paura degli stranieri.
Lo ha rivolto il Papa (che è sa- di Andrea Makner
lito in gondola) ai 300 mila fe-
deli alla messa a Venezia. Tra overa Elisabetta. Ce
loro anche 1.400 trentini.
A PAGINA 7
CON UN COMMENTO
P la prendiamo con lei
che ha l’unica “colpa”
SEGUE A PAGINA 22
DI FRANCESCO JORI A PAG.22
POLITICA TERRORISMO CAVARZANO FORMULA UNO
NAPOLITANO L’ULTIMA MINACCIA LA «PEDONATA» DOMINIO RED BULL
DIFENDE LA LEGALITÀ DI OSAMA SUL WEB A DE BIASI E FILIPPIN ALONSO TERZO
A PAGINA 5 A PAGINA 6 DE COL A PAGINA 33 A PAGINA 38

LA VISITA L’adunata nazionale di Torino è stata un successo. Ricordati anche i militari del 7º caduti in Afghanistan

In 250mila alla messa


Papa Ratzinger a Mestre Tremila gli alpini bellunesi
per un Nordest solidale Penne nere tra due ali di folla: «Esperienza fantastica»
MESTRE. A colpire è il «silenzio orante» BELLUNO. “Straordinaria”. “Grandiosa”.
dei 250 mila fedeli assiepati nel parco di San “Bella davvero”. Antonio Prade, sindaco di SANT’ISIDORO
Giuliano per la grande messa all’aperto con Belluno, Sergio Reolon, consigliere regionale
Benedetto XVI, che è poi tornato a Venezia
per l’assemblea ecclesiale. Nel parco me-
del Pd, Matteo Toscani, vicepresidente del
Consiglio regionale, hanno appena concluso
La Festa di Nate:
strino di San Giuliano ieri mattina l’abbrac-
cio con il suo popolo, con l’occhio che si per-
la sfilata di Torino, insieme a numerose auto-
rità (da Gianpaolo Bottacin ad una trentina «Agricoltori eroi»
de nella moltitudine di gente. Nell’omelia Be- di sindaci), e trovano indescrivibile l’atmosfe-
nedetto ra di entusiasmo di Torino. E c’erano anche TRICHIANA. Festa della ter-
XVI si è ca- tremila bellunesi a sfilare. Tra le migliaia di ra, dell’agricoltura, del diffici-
lato nel di- alpini c’erano infatti i “veci” ed i “bocia” del- le lavoro dei campi, ieri a Nate,
sorienta- le tre sezioni del Cadore: Pieve, Belluno e Fel- davanti alla chiesetta dedicata
mento del tre. Tremila a sfilare, altrettanti bellunesi a a Sant’Isidoro, il patrono degli
Nordest di guardare e tutti col desiderio di portare per agricoltori. E festa anche per il
fronte alla sempre con sé ciò che hanno vissuto. parroco di Sant’Antonio di Tor-
crisi eco- DA MAS A PAGINA 9 tal, don Francesco, che ha rice-
nomica, al- vuto dalla sezione della Coldi-
la moder- retti della Sinistra Piave, pre-
nità, al- FELTRE sieduta da Roberto Dal Magro,
l’immigra- una targa e una pergame-
zione. «An- na. Alla festa davanti alla
Il patriarca Scola con il Papa
che un po-
polo tradizionalmente cattolico - ha osserva-
Dopo due anni di chiusura chiesetta c’erano decine di per-
sone arrivate da Trichiana ma
to - può avvertire i contraccolpi» di questa
cultura, mentre l’arrivo di «lontani ed estra- macello pronto a riaprire anche da Limana e da Mel e
molti trattori che sono stati be-
nei» può suscitare «paura» e chiusure. nedetti dal sacerdote.
ALLE PAGINE 2 E 3 A PAGINA 10 A PAGINA 11

L’ANALISI

La crisi come opportunità Sferra un pugno alla barista


di Filippo Tosatto Feltre, in ospedale la titolare del bar Simba
ell’evocazione simbolica di Benedetto FELTRE. Il segno del pugno ricevuto è ancora
N XVI il Nordest si rivela microcosmo di
una modernità tumultuosa e contraddit-
toria ma, insieme, capace di sprigionare ener- «BIMBINBICI»: BOCCIATI
L’allarme della Cia ben visibile sul labbro inferiore. La titolare del
bar Simba, Li Liang Xia, ancora non si capacita
di quanto accaduto sabato sera nel suo locale di
gie straordinarie. È la nuova frontiera, sì. Che
nella visione del Papa non coincide con l’imma-
gine del fortilizio «padano» assediato dalla «pau-
MARCIAPIEDI E ROTATORIE Costi elevati via Monte Grappa. A colpirla un marocchino
che incolpava la donna e il marito di essersi ap-
propriati del suo personal computer. A riferir-
ra degli altri, degli estranei e dei lontani che
sembrano attentare a ciò che noi siamo»; ma di-
venta piuttosto un laboratorio di futuro possibi-
BELLUNO. «Non ci siamo
per niente». La 12ª edizione del-
tracciare il bilancio di 12 anni
di «giri» per le vie della città do-
le stalle gli tale circostanza sarebbe stata sua moglie (ita-
liana). Ma di questo computer la donna cinese e
il marito Chen Lei che da tempo gestiscono il lo-
le, di «speranza cristiana» non illusoria «per
l’uomo moderno, sopraffatto non di rado da va-
ste e inquietanti problematiche».
la Bimbinbici, svoltasi ieri, di-
venta l’occasione per il presi-
dente degli Amici della Bici-
ve, a suo dire, «nulla è cambia-
to per rendere più agevole la
mobilità delle due ruote».
sono in crisi cale, non sapevano nulla. Bugie tra marito e mo-
glie, probabilmente. A farne le spese la donna,
colpita da un pugno all’esterno del locale.
SEGUE A PAGINA 5 cletta, Bortolo Calligaro, per A PAGINA 7 A PAGINA 8 CURTO A PAGINA 10

Corri Feltre, amatori e bambini sono i veri protagonisti


In 700 ai nastri di partenza. La gara vinta da Zanella e Spada a braccetto, tra le donne trionfa Lorenzi
FELTRE. È un trofeo da divi-
dere in due, quello assegnato
dalla 12ª edizione della Corri
Feltre. Simone Zanella e Nico-
la Spada lo alzano idealmente
insieme, dopo aver tagliato il
traguardo della 12 chilometri
Rugby: Belluno
in coppia. Il fotofinish premia
Zanella ma l’immagine dei vince e si salva
due atleti che chiudono la cor-
sa appaiati fianco a fianco, fo- A PAGINA 28
tografa lo spirito della manife-
stazione, nata proprio per tra-
smettere i valori dello sport e
dell’amicizia. Tra le donne
trionfa Sonia Lorenzi. Ma i ve-
Calcio: i gialloblù
ri protagonisti sono stati i 700
al via: amatori, bambini, fami- vanno ai playout
glie. Una splendida per mette-
re le ali ai piedi e correre. A PAGINA 14
SCOTTINI ALLE PAG. 30 E 31
del lunedì
QUOTIDIANO DI SALERNO E PROVINCIA
1 0 5 0 9

Euro 1,00 • Anno XV, n. 17 REDAZIONE VIA FATIGATI 10 - 84128 SALERNO - TELEFONO 089 2783111 - FAX 0892783236
Lunedì 9 maggio 2011 9 771592 829003

www.lacittadisalerno.it

L’INCHIESTA SUL CRESCENT LO SPORT

«Noi ci danniamo, loro fanno esposti»


L’amarezza di De Luca, indagato per abuso d’ufficio
Va avanti per la sua strada il sin- seppe Zampino, e all’ex dirigente cora da “cicerone” per la visita al
daco Vincenzo De Luca (nella del settore Opere pubbliche del Co- cantiere di piazza della Libertà.
foto). Incurante dell’inchiesta sca- mune, l’ingegnere Lorenzo Cri- Poche battute in riferimento all’in-
turita dall’esposto in Procura pre- scuolo, per concorso in abuso d’uf- chiesta: «Mentre noi ci ammazzia-
sentato dal comitato “No Cre- ficio. Ieri mattina, nonostante l’e- mo di lavoro questi pensano a pre-
scent” e in cui risulta indagato, in- sposto preannunciato dal presi- sentare l’esposto al magistrato».
sieme all’ex soprintendente, Giu- dente della Provincia, ha fatto an- A PAGINA 7 L’urlo di Altobello dopo il gol

Obiettivo raggiunto virtualmente


A Sant’Arsenio tragica carambola con l’auto: la vittima è un 25enne di Polla, ferito l’amico
Gol di Altobello
Notte di sangue,due morti La Salernitana
è nei playoff
Schianto in moto, perde la vita un 42enne di Salerno La Salernitana conquista virtualmente
i playoff. Decisivo un gol di Altobello con-
tro la Reggiana: ai granata basterà un
Notte di sangue sulle stra- GRANDE IMPRESA DEI BIANCAZZURRI punto contro il Gubbio. Ora l’obiettivo è il
de salernitane: due incidenti quarto posto. Breda felice: «E’ stata una
hanno provocato altrettante vittoria più bella di quella ottenuta tredici
vittime. A Pontecagnano, un
motociclista è finito contro
un muro e ha perso la vita. La
Ebolitana in festa: storica promozione in serie C anni fa».
ALLE PAGINE 14, 15, 20 E 21

vittima è Giuseppe Sprovie-


ro, 42 anni, di Salerno. L’uo-
mo, probabilmente, è stato
colto da un malore fatale
Paganese sconfitta
mentre era alla guida. A
Sant’Arsenio, invece, Fran- Salvezza a rischio
cesco Medici, un 25enne di
Polla, è morto in seguito a La Paganese perde a Gubbio e rischia
una spaventosa carambola seriamente la retrocessione. Ora gli az-
della sua auto. Il giovane zurrostellati dovranno battere il Sud Tirol
viaggiava sulla provinciale con due reti di scarto per accedere ai
tra Sant’Arsenio e Polla, playout. Perde, invece, la Nocerina che su-
quando l’auto si è ribaltata. bisce la rimonta del Gela dopo il gol inizia-
Ferito un suo amico. le di Galizia.
ALLE PAGINE 9 E 12 ALLE PAGINE 16, 17, 18 E 19

SANT’EGIDIO Angri e Battipagliese


Volano nel burrone vanno ai playout
sul valico di Chiunzi Battipagliese e Angri ai playout in D: i
bianconeri affronteranno il Pisticci, i gri-
Salvi per miracolo giorossi dovranno attendere l’esito dello
spareggio Sant’Antonio-Grottaglie.
L’Ebolitana promossa in C dopo la vittoria contro la Forza e Coraggio DA PAGINA 29 A 34 ALLE PAGINE 35 E 36
A PAGINA 11

A Pollica festa dei piccoli borghi nel nome di Vassallo


All’iniziativa di Legambiente messaggi da tutta Italia. Unica assente, la Regione Campania
Era la giornata dedicata
SCAFATI alla “bella politica”, quella di
quei gioielli che sono i bor-
Si torna in piazza ghi italiani di cui Pollica per
un giorno è stata la capitale.
per l’ospedale In ricordo della “bella politi-
ca” di Angelo Vassallo, si è
svolta al porto di Acciarioli
l’ottava edizione di “Voler
bene all’Italia” promossa da
Legambiente. Messaggi da
tutta Italia: unica assente, la
Regione Campania.
COLOMBO A PAGINA 6

Mauro Scarlato: oggi la


città torna in strada in difesa
dell’ospedale. L’appuntamen-
to è per questa mattina, alle
ore 9.30 nel piazzale del Mau- SPECIALE
ro Scarlato. Da lì prenderà il LAVORO
via un corteo che attraver-
serà le strade della città. Una
nuova manifestazione per di-
100 POSTI
al ministero dell’Economia
fendere il nosocomio. A PAGINA 8
A PAGINA 11