Sei sulla pagina 1di 1

Fino ad ora, non mi sono capitati eventi in cui sono stato deriso o imbarazzato

per un mio comportamento. Ho cercato sempre di essere preciso ed educato


in relazione agli altri, pensando due volte prima di agire. Ho cercato di non
mostrare la mia stravaganza come indice di superiorità morale o intellettuale
rispetto ai miei coetanei. A tal proposito, mi ritengo un ragazzo gentile e giusto
con tutti, aiutando coloro che si trovano in difficoltà, anche quello che magari
odio.
Nel caso in cui ne dovrebbe accadere un evento in seguito, cercherò di non
essere così stravagante da farmi notare da tutti coloro che ho intorno e di non
mostrare la mia superiorità, visto che penso tutti siamo sullo stesso livello
anche se con differenze fisiche e psicologiche.
Nel caso contrario: se tutto questo dovrà accadere ad un mio coetaneo, non lo
deriderò come fanno parte delle persone perché penso che non devi fare agli
altri, ciò che non vuoi che viene fatto a te.