Sei sulla pagina 1di 2

Figlio del Cosmo

L
a nascita di una stella in concomitanza alla Evocare il Vuoto
nascita di un mortale è un avvenimento A partire dal 6° livello per una volta al giorno puoi
rarissimo che crea singolari equilibri tra il concentrarti per evocare attorno a te un campo di energia
Piano Materiale e le galassie più remote. simile a quella dei buchi neri, che attrae dentro di se
Talvolta misteriose energie cosmiche proiettili ed oggetti lanciati contro di te e li scaraventa nel
accorrono attirate da questi eventi ed vuoto dello Spazio. Superando una prova di
interferiscono legando la sorte della creatura Concentrazione con CD 15 risulti immune ai danni a
vivente a quella del corpo celeste, creando nuove fonti di distanza (provocati da frecce, dardi, pietre, proiettili e
potere magico. qualsiasi altro oggetti lanciato contro di te) per i prossimi
due round. Hai il 50% di possibilità che il campo di forza
Potere dalle Stelle risucchi dentro di se anche dardi di energia magica. Al 14°
La tua origine non è di questo mondo, o almeno: non livello puoi concentrarti due volte al giorno completando un
completamente. Potresti essere il figlio di una creatura riposo breve tra i due utilizzi, al 18° durata del campo di
extraplanare o di un essere di pura magia, oppure forza si estende a quattro round. Quando utilizzi questo
solamente uno scherzo del destino ma poco importa: la tua potere tira un d%: con un risultato inferiore a 50 il campo
esistenza non è del tutto vincolata a questo Piano della di forza risucchia dentro di se anche un oggetto
realtà e la portata del tuo potere innato non è del tutto appartenente alle creature che ti circondano che non è
comprensibile nemmeno a te stesso. Sei un mortale tenuto saldamente in mano o custodito nello zaino (oggetti
destinato a camminare in bilico tra mondi diversi ed il tuo in tasca o nella borsa da cintura).
potere innato ti mostrerà con il tempo cose che non ti
dovrebbe essere permesso di vedere, la tua vita appartiene Camminare nel Cosmo
per metà a questa terra e per metà alle immensità A partire dal 14° livello diventi a pieno cosciente della tua
imperscrutabili delle galassie più remote. origine cosmica ed inizi ad esplorare con cautela le
sconosciute immensità della galassia. Una volta al giorno
Visione Extraplanare puoi concentrarti intensamente per svincolarti
Fin dalla tua nascita la tua origine extraplanare ti ha dall’appartenenza a questo Piano e muoverti, come azione
donato degli occhi fuori dal comune: chi ti guarda negli di movimento in combattimento o liberamente durante il
occhi può vedere attraverso di essi le stelle di cieli remoti corso del gioco, in un Piano alternativo a quello reale. Il
che non sono visibili da nessun osservatorio di questo Piano Alternativo è etereo e fatto di ombre, gli ostacoli del
mondo, perché si tratta in realtà delle costellazioni che Piano reale ti appaiono come sagome di tenebra e sono
rischiarano le notti in un altro piano sconosciuto ai più. intangibili. Puoi spostarti per un massimo di 36 metri,
Riesci in modo innato a vedere cose e dettagli che anche attraverso gli ostacoli di tenebra, prima di dover
sfuggirebbero all’osservatore più attento scrutando la realtà tornare forzatamente al Piano Reale. Se al tuo ritorno
attraverso realtà differenti e sovrapposte ed i tuoi occhi riappari in uno spazio che non è vuoto vieni
pieni di stelle sono irresistibili per le menti più deboli: sei automaticamente spinto nello spazio vuoto più vicino
competente in Percezione ed il tuo sguardo magnetico ti dà subendo 2d10 danni, se lo spazio nel quale riappari è
vantaggio nelle prove di Persuasione ed Intimidire contro occupato da una creatura anch’essa subisce il tuo stesso
le creature dotate di intelletto. numero di danni Al tuo ritorno nel Piano Reale sei Stordito
per un periodo di tempo pari a due volte quello passato nel
Schegge di Meteora Piano Alternativo. In ogni caso, quando vuoi tornare nel
Al 1° livello puoi attingere al tuo retaggio stellare per Piano Reale tira un d20: se ottieni un 1 sei Intrappolato
evocare in questo piano uno sciame di schegge di meteore nello Spazio: impieghi un’ora per riuscire a tornare nel
cosmiche che si abbattono sui tuoi nemici: all’interno di un Piano Reale apparendo nel punto dal quale ti eri immerso
cono di 3 metri di ampiezza e 9 metri di lunghezza una nel Piano Alternativo.
nuvola di schegge impazzite colpisce ad alta velocità ogni
bersaglio non soggetto a copertura o che non supera un Distorsione Planare
Tiro Salvezza basato sulla Destrezza con CD pari a quella Al 18° livello il tuo legame con questo Piano si fa ancora
dell’incantesimo lanciato (8+CAR+Bonus di Competenza), più tenue e le tue origini cosmiche ora si palesano molto
infliggendogli 1d6+CAR danni da taglio. A partire dal 10° più chiaramente. Sei contemporaneamente su questo
livello il tuo potere cresce e puoi infliggere 2d6+CAR danni Piano e nello Spazio più profondo, in continuo contatto con
da taglio. Dopo aver usato questo potere devi completare l’energia emanata dai corpi celesti. Ciò rende molto difficile
un riposo breve. colpirti con le armi convenzionali ed anche l’energia
magica potrebbe risultare sprecata contro di te. Chiunque
Slot Incantesimo cerchi di colpirti con un’arma, sia essa comune o magica,
ha svantaggio nel Tiro per Colpire. Se sei bersaglio di un
Le Schegge di Meteora non occupano nessuno Slot
incantesimo invece hai vantaggio nel Tiro Salvezza contro
incantesimo e non necessitano di essere preparate. di esso.

STREGONE | FIGLIO DEL COSMO 1


Supernova
Al 20° livello la tua esistenza in questo Piano si fonde a
quella di una stella nascente in un altro Piano che è Rinascere dalle proprie Ceneri
destinata a vivere in tua simbiosi: alla tua morte essa L'esplosione di una stella è un avvenimento
diverrà un buco nero che risucchierà ogni cosa nel suo Piano straordinario e catastrofico, un simile dispendio
di esistenza. Si tratta del mistero finale della tua esistenza di energia richiede un tributo oneroso: la vita del
di Figlio del Cosmo, un potere talmente formidabile e di Figlio del Cosmo. Dopo aver pagato questo
prezzo non sarà possibile resuscitare lo Stregone
origine ignota da essere sconosciuto anche a te stesso fino con una comune magia ma sarà necessario
al momento in cui esso si manifesterà. Quando in
compiere un preciso rituale: occorre trovare da
combattimento subisci un colpo mortale e fallisci tutti i Tiri qualche parte in questo mondo un frammento di
Salvezza contro la Morte tira un d%: hai il 50% di possibilità meteora ed una provetta di sangue di un altro
che dal tuo corpo esanime scaturisca un campo di forza, Figlio del Cosmo vivente. Solamente unendo
generato dalla trasformazione in buco nero della tua stella queste componenti al corpo del caduto un
gemella, il quale risucchia al suo interno chiunque sia nel Chierico di adeguato potere (18° livello o più),
suo raggio d’azione: il tuo uccisore (ovunque esso si trovi durante una notte di stelle cadenti, potrà
nel campo di battaglia) e qualunque creatura nel raggio di compiere il rituale e supplicare le misteriose e
12 metri da te deve riuscire in un Tiro Salvezza di potenti energie del Cosmo di riportare in vita
Destrezza con CD 25 per salvarsi o viene inghiottita dal l'eroe!
buco nero e catapultata nello Spazio più profondo,
morendo sul colpo. Dopo questo portentoso evento il tuo
corpo potrà essere resuscitato in questo Piano solamente
attraverso un rituale compiuto da un Chierico di 18° livello
durante una notte di stelle cadenti ma la tua stella gemella,
se è esplosa, non tornerà mai più ad esistere.

Crediti e Ringraziamenti
Questa Stirpe stregonesca è pensata per essere utilizzata
con il sistema di regole di SRD5. Il presente documento
viene rilasciato gratuitamente ed è condivisibile nel
medesimo modo rispettandone la forma. La proprietà
intellettuale appartiene al suo ideatore, Federico Barizza. Un
grazie a @MattoMatteo del forum di Dragon's Lair per le
innumerevoli dritte che hanno permesso di arrivare alla
stesura finale ed a David, che mi ha dato il La per iniziare a
scrivere questo insieme di regole e poteri. Versione finale
scritta nel mese di Dicembre 2016.

STREGONE | FIGLIO DEL COSMO


2