You are on page 1of 1

Costruire una città Viva, Sicura, Pulita e Liberi di Muoversi

PROGRAMMA: APERTI, APPASSIONATI, REALISTI più Verde, anche Fuori dai Parchi.
La libertà di movimento è un diritto elementare.
A Seveso, città un tempo ricca di giardini, il verde sta Seveso è una città con un livello di flussi veicolari compatibile
dicono di volere questo. E' anche una nostra conquista. Li con la sua maglia viaria. Le "onde anomale" che trasformano la
Dire la Verità e Confrontarsi con la Gente scomparendo sostituito dal cemento, i negozi chiudono, lo
normale circolazione, connessa alla vita della città, in un
vedremo alla prova dei fatti. Noi non accetteremo smog aumenta.
compromessi al ribasso. Metteremo in atto tutte le iniziative Una lacunosa tutela dell'ambiente ci ha illusi che bastasse traffico fuori norma, sono solo la conseguenza di continue
Questo è il nostro metodo di lavoro. Abbiamo cominciato così.
tecniche, politiche, di comunicazione pubblica e, se gestire qualche area verde pubblica e ripiantarvi gli alberi interruzioni della viabilità fatte con passaggi a livello gestiti in
Dire la verità è un lusso che noi possiamo permetterci perché
necessario, di manifestazione organizzata, necessarie al tagliati in città per parlare di “sviluppo sostenibile”. modo inefficiente.
l'unico nostro intento è che quello di realizzare il bene della
conseguimento di questo obiettivo negando la concessione a Uno sviluppo, apprezzabile anche dai nostri figli, richiede una La soluzione non consiste nel rendere queste barriere
comunità, attraverso il confronto continuo con la gente.
Ferrovie Nord di ulteriore territorio tolto ai cittadini di Seveso. visione urbanistica equilibrata e rigorosa. Richiede che quando definitive, con i sottopassi, e costringere gli abitanti a lunghi
Ciascuno ha potuto misurarci in oltre due anni di lavoro
Apriremo un negoziato sul progetto di Autostrada si costruisce una nuova casa si facciano parcheggi e box percorsi di aggiramento, uccidendo così anche la normale vita
coinvolgendosi direttamente. Il risultato è stato una crescita
Pedemontana necessari perché le strade non diventino un garage. Richiede della città, ma nell'eliminare le barriere diventate insuperabili a
continua nel numero di persone e nell'entusiasmo.
Sono impegni gravosi che prendiamo proponendoci come che le nuove case siano commisurate ai reali fabbisogni e non seguito di un incremento di frequenza di treni non previsto
Questa esperienza ci ha portato a studiare problemi importanti
interlocutori appassionati e realisti di soluzioni più adeguate. agli appetiti speculativi. quando i terreni furono concessi alla ferrovia lasciando ai
e a immaginare soluzioni apertamente apprezzate perfino da
Richiede di capire che i negozi non sono arredo urbano ma cittadini un diritto di passaggio.
chi le contrasta in ogni modo e con mezzi imponenti.
L'incapacità di comprendere questo elementare fenomeno,
Abbiamo organizzato a nostre spese convegni sui temi più Aiutare chi ne ha Bisogno sono piccole imprese che possono esistere solo se la città è
connesso ad un pur giusto utilizzo della linea ferroviaria, sta
spinosi: Interramento e Autostrada Pedemontana. Da due anni normalmente attrattiva e accogliente, al di là di eventi
particolari. generando una soluzione tanto perversa e drammatica che
ci incontriamo almeno una volta al mese con tutti coloro che Abbiamo molti progetti ma vogliamo verificarli con le risorse
Occorre una città pulita e sicura a cominciare dall'aria che costringerebbe i cittadini a vivere in recinti difficilmente
desiderano. Abbiamo pubblicato informazioni critiche disponibili e confrontarci con le persone che hanno reale
respiriamo per finire con le strade e i marciapiedi. Occorre comunicanti se non per mezzo di cunicoli socialmente insicuri
approfondendo ogni ragione. necessità di aiuto, con i loro familiari e con chi già oggi li aiuta.
mantenere alta l'attenzione affinchè non vengano occupate e urbanisticamente indegni.
E continueremo a farlo, anche come amministratori di questa Pensiamo alla creazione, in collaborazione con ASL, di un
abusivamente aree pubbliche. Non possiamo accettare che Seveso venga divisa in ghetti da
città. consultorio familiare multispecialistico a disposizione delle
Vogliamo valorizzare il parco di Villa Dho e il Bosco delle strade e ferrovie racchiuse in barriere antirumore.
Il nostro programma è il proseguimento di un progetto di donne, delle giovani coppie, delle famiglie e di chi opera nel
querce e mantenerli maggiormente aperti almeno nei mesi Questa città non appartiene né a Ferrovie Nord, né a Società
partecipazione nel quale crediamo e che vogliamo sviluppare sociale.
estivi, per fare sport, passeggiate e incontri nel verde. Pedemontana, nè alle grandi imprese edili. E' di chi ci vive. E' di
con l'aiuto dei cittadini. Siamo dalla parte della famiglia. Vogliamo sostenere chi ha figli
E' nostro obiettivo potenziare le strutture sportive con un nuova chi la ama.
e sentiamo forte l'esigenza che gli asili nido diano un servizio
piscina comunale affinchè, anzitutto scuole e anziani, ne Una città in cui non è possibile muoversi, se non facendo
Realizzare Interramento e Pedemontana adeguato e a costi accessibili.
abbiano giovamento. E' nostro obiettivo promuovere iniziative percorsi tortuosi in tunnel di cemento armato o scendendo
Sappiamo che l'educazione dei giovani è un fattore
tutelando Seveso determinante, un investimento sul nostro futuro. Per questo culturali quali mostre, concerti e convegni verificando la faticosamente in sottopassi puzzolenti e insicuri, è una città
necessità di strutture adeguate. meno libera.
saremo al fianco di chi si assume questo compito, siano esse
Il territorio di Seveso è diventato negli anni un crocevia di Vogliamo che vigili e carabinieri tutelino l'ordine di giorno e di Ecco perché noi di Sevesoviva non possiamo stare a guardare.
scuole, oratori o altre istituzioni.
ferrovie e strade sempre più usate. L'intensificarsi del traffico notte. Che le multe servano a garantire un traffico fluido e Ecco perché chiediamo a tutti di muoversi insieme con noi.
Vogliamo un centro anziani più accogliente. Aiuteremo gli
ferroviario ha reso la Milano-Asso una barriera sempre più sicuro e non primariamente a finanziare le casse del comune o Perché la libertà è una parola che i politici usano molto ma che
anziani più deboli, e chi li aiuta, come i volontari, le famiglie o
difficile da superare. La riapertura della Seregno-Saronno a punire le manifestazioni di dissenso. Vogliamo costruire un solo un popolo che si muove unito può conquistare.
singole persone che possono realizzare servizi preziosi come
creerà un problema analogo a Baruccana. Il progetto attuale di piano della mobilità urbana che privilegi la responsabilità alla Chi conosce la nostra storia sa che abbiamo già cominciato a
provvedere pasti o assistenza.
Autostrada Pedemontana avrà conseguenze pesanti sia sanzione, la fluidità alla interruzione, la mobilità collettiva a farlo.
durante la costruzione sia alla fine dei lavori per i problemi quella privata ed una mobilità pedonale e ciclabile non
viabilistici e ambientali che genera. La Superstrada non
Studiare e Lavorare
penalizzata da quella veicolare, affrontando subito le situazioni
esisterà più, sarà sostituita da una strada a corsia semplice con Passione e Competenza di congestione che necessitano soluzioni urgenti.
degradando così un'arteria che è stata il più grande fattore di Occorre che Seveso torni ad essere un luogo in cui è Lista Civica Sevesoviva
sviluppo della valle del Seveso. Chi studia e lavora seriamente è una risorsa preziosa per la conveniente investire, per viverci e per lavorare.
Seveso non si può permettere ancora amministratori che, per nostra città. Questa è anzitutto la nostra esperienza.
incapacità o condizionamento politico, si limitano ad eseguire Risolveremo con urgenza i problemi funzionali e di sicurezza di

Pedemontana
decisioni prese altrove, contrarie al bene degli abitanti e che ne alcune strutture scolastiche primarie, in particolare
limitano la libertà. Ecco quello che certamente faremo. dell'Altopiano. Pedemontana
Come primo atto della nostra amministrazione revocheremo la Seveso ha visto l'insediamento di due scuole superiori: la Don lascia
delibera del 5/7/2007 che approva i sottopassi e umilia la Milani e il Liceo Frassati. Sono segni vitali che ci auguriamo si
nostra città. La realizzazione del sottopasso sud moltiplichino. un ingresso
determinerebbe la crisi del sistema viabilistico di Corso Isonzo Non ci nascondiamo l'ambizione che Seveso possa ampliare unico
e Via don Sturzo come confermato dagli studi di Ferrovie Nord la propria offerta formativa e riguadagnare il terreno perduto a Baruccana
(“problemi di sovraccarico degli sbocchi su C.so Isonzo”) e rispetto alle città circostanti.
questo nonostante FNM abbia trascurato l'ulteriore Vorremmo aiutare la Scuola “Generoso Galimberti”
a pagamento
congestione derivante dall'attrazione di flussi veicolari da a riprendere funzionalità e prestigio avuti in passato nella
Cesano Maderno (“la maglia viaria che ricollega il nuovo
sottopasso con C.so Isonzo non appare adeguata per servire
flussi di medio/lungo raggio”); inoltre i maggiori flussi previsti
su C.so Garibaldi, uniti all'ultimazione del cantiere ex Maisa,
formazione professionale al servizio delle imprese.
Ci piace immaginare che il Seminario possa offrire ospitalità ad
un polo universitario, nel rispetto della vocazione e della
tradizione del luogo.
OGGI SCEGLI LA SEVESO DI DOMANI
NO AI SOTTOPASSI STAZIONE DI SEVESO CON INTERRAMENTO FERROVIARIO
determineranno la crisi dell'incrocio di Piazza Roma. A questo Sevesoviva nasce come un'esperienza di lavoro fatto da
si aggiunge che la realizzazione del sottopasso eliminerebbe persone che si sono associate per costruire il bene della
l'unico spazio ancora disponibile a Sud come area di cantiere comunità. Persone che ci hanno messo tempo, passione e
per l'interramento. competenza e che hanno deciso di continuare questo lavoro
Il sottopasso di stazione, infine, è oggettivamente nelle istituzioni affinché fosse più efficace.
incompatibile con l'interramento locale. Per questo Sevesoviva è totalmente solidale e sosterrà le
Esigeremo una automazione di livello europeo di tutti i esperienze libere e meritevoli in campo educativo, sociale,
passaggi a livello e sincronizzeremo i semafori in culturale, imprenditoriale e sportivo.
corrispondenza, per snellire quanto più possibile il traffico. In Valorizzeremo le imprese presenti, artigiane, industriali e
Europa i passaggi a livello chiudono e aprono la strada in meno commerciali e favoriremo l'insediamento di nuove imprese
di 1 minuto contro i tre minuti minimi attuali a Seveso. offrendo loro una città efficiente; e Seveso non può essere
Esigeremo da Ferrovie Nord e da Regione Lombardia efficiente senza l'interramento ferroviario locale.
l'immediato avvio delle procedure per interramento locale delle Lo studio e il lavoro sono esperienze di libertà e sono il solo
ferrovie a Seveso e Baruccana. Tutti i maggiori partiti oggi modo di costruire. La libertà non è sempre gradita al potere e
possiamo dirlo per esperienza. Per questo siamo credibili.
PROGETTO SEVESOVIVA