Sei sulla pagina 1di 3

L'uomo della sesta razza – parte 2

La strada che vi mettiamo è quello dell'apertura del cuore che porta alla Saggezza e alla conoscenza di sé.

Sarete obbligati di cambiare il vostro modo di pensare, il vostro modo di parlare, il vostro modo di agire. Se sapete
abbandonare, non sarà così difficile di quanto lo supponete. Questo si farà senza che ne abbiate realmente coscienza!

Un mattino vi sveglierete e constaterete che non reagite più allo stesso modo dinanzi a tutte le informazioni disastrose
che ascolterete, davanti al comportamento dei vostri colleghi che non è sempre caloroso o amichevole, davanti
all'ingiustizia, davanti alle vostre emozioni. Capirete che siete cresciuti e proverete un'immensa gioia! Vi sentirete
diversi, e tuttavia non saranno accadute cose importanti nella vostra vita. Avrete fatto in modo che le nuove energie si
installino in voi e trasforma dolcemente il vostro comportamento, le vostre emozioni, la vostra relazione con l'altro.

Le nuove energie sono lì per aprirvi ulteriormente all'Amore, ma non all'amore emozionale, non all'amore umano !
Esse sono lì per aprirvi all'Amore Universale. L'uomo della sesta razza avrà totalmente coscienza di questo Amore
Universale e non opporrà nessun ostacolo a tutte le Energie Cristiche che riceverà. Il mondo dell'era dell'Acquario, il
mondo della sesta razza, vivrà in perfetta armonia in queste Energie Cristiche.”

Mi dicono :

« C'è oggi, attorno al vostro mondo, degli esseri che aiutano in mille modi, ognuno nel loro registro, in qualche modo,
ognuno nel loro rango.”

Mi dicono ancora  :

« Anche se alcuni fra di voi sono ancora chiusi alla coscienza della pluralità dei mondi abitati, anche se alcuni tra di
voi rifiutano che ci sia una moltitudine di figli delle stelle, tutto questo fa parte di una realtà che vi nascondono.
Sappiamo che adesso molti esseri umani sono capaci di accettare questa realtà. Tuttavia fate prova di discernimento:
dovete risentire ogni nuova informazione, dovete analizzarla prima di farvene garante.

Dovete sentire anche quello che vi diciamo ! Se questo non è in risonanza con voi, non dovete acconsentire una fede
totale, perché VOI SIETE LIBERI, liberi di credere, liberi di non credere, liberi di accettare, liberi di aprirvi ancora di
più per potere crescere e ricevere.

Qualunque cosa fate, figli della Terra, crescerete ! Anche se non credete assolutamente nessuna parola che il nostro
canale vi trasmette, accadono cose in voi che non potrete ignorare per lungo tempo. Siate all'ascolto di voi stessi, siate
all'ascolto della vita. Tutto parla attorno a voi: la vita vi parla, la natura vi parla! Provate ad ascoltare, provate ad
udire.

Domani l'uomo avrà capito tante cose ! L'uomo alzerà gli occhi verso il cielo e dirà: so adesso, che non sono più solo,
adesso so che faccio parte della grande famiglia dei figli delle stelle, adesso so che la Vita fiorisce ovunque e non
soltanto sul nostro piccolo mondo; è straordinario di non sentirsi più soli!”

Mi dicono  :

Migliaia di anni fa, c'era una relazione molto stretta tra i figli della Terra e i figli delle stelle. In quella epoca, i figli
della Terra accettavano l'idea che l'uomo esiste ovunque nell'Universo e entravano in relazione con i loro fratelli delle
stelle.

Poi tutto questo è stato occultato volontariamente dalle sacro-sante istituzioni che dicevano : l'uomo esiste solo su
questo mondo, è solo su questo mondo che hanno una testa, un busto, delle braccia, gambe, che sanno parlare, ridere,
cantare, amare ! Che utopia! Che sbaglio!

Non potrete accedere alla sesta razza se rimanete chiusi, miseri in questi concetti, essendo convinti che siete soli, che
la vita umanoide o umana ha potuto fiorire soltanto sul vostro mondo.
Se vi parliamo così, è perché è necessario integrare tutto questo per accedere, domani, ad una nuova dimensione, ad
una nuova coscienza, ad un nuovo divenire. Questo farà la sua strada! Un giorno vi direte, guardando il cielo: presto,
ritroverò i miei fratelli, sono sicuro che sono là, pieni di Amore per aiutarci a passare questo passaggio tanto difficile,
tanto pericoloso!

Siete in questo momento su un ponte, fate la traversata tra le due dimensioni. Alcuni umani sono già nel mezzo del
ponte, altri cominciano ad incamminarsi sul ponte, altri ancora rifiutano ostinatamente di incanalarsi.

Quelli che sono nel mezzo del ponte cominciano a percepire l'altra riva con una meravigliosa gioia, una grande
serenità e un immenso Amore. Più avanzano, più accelerano il passo, e presto ecco li che corrono, che corrono
sempre più veloci, perché risentono l'Energia che esiste dall'altro lato del ponte, risentono che è là che devono andare,
che è là la loro vera casa, che su l'altro lato del ponte, c'è solo Amore, Luce, Pace, Armonia e Gioia.

Alcuni umani non vogliono lasciare dietro essi la loro casa, le loro abitudini e si dicono : se passo il ponte, cosa
scoprirò dall'altro lato? Preferisco restare su questo lato dove ho l'abitudine di vivere, dove conosco tutto, mentre se
oltrepasso questo ponte, tutto mi sarà estraneo, forse difficile! Forse l'altro lato del ponte non è che illusione! Allora
perché correre, perché fare questa traversata?

Su questo ponte, sono spinti da coloro che sanno e vogliono affrettarsi per fare la traversata. Allora, malgrado loro
essi seguono! E coloro che vogliono realmente restare sulla vecchia riva vivranno numerose turbolenze. Si
spegneranno perché scomparirà ! Il ponte pure scomparirà ! Ad un certo punto non ci sarà più ragione di essere,
perché tutti gli esseri che si saranno aperti alla coscienza nuova saranno riuniti sull'altro lato.

In quel momento, avranno lasciato dall'altro lato del ponte tutte le loro miserie, le guerre, le loro gelosie, la loro
comprensione, la loro tristezza, la loro amarezza. Tutto quello che apparteneva all'antico mondo non esisterà più. Si
diranno: ma è così facile vivere su questo lato, perché non abbiamo potuto trasformare il lato della riva in cui
eravamo? Perché abbiamo avuto paura ? Perché abbiamo tanto esitato ?

Una voce piena di Amore risponderà loro : Io vi aspetto su questa riva. Sono venuto come Io ve l'avevo promesso.
Sono venuto per portare la Pace, per calmare i tormenti dell'anima, per portare la Luce e l'Amore, Sono venuto come
ve l'avevo promesso, e Sono felice di vedere che Mi avete raggiunto.

Ognuno di voi, nell'interno di se stesso, deve oltrepassare questo ponte. Allora sbrigatevi, perché Lui vi aspetta
sull'altra riva. Anche se a volte esitate, anche se a volte cadete, anche se a volte avete paura di quello che potrete
scoprire dall'altro lato del ponte, sbrigatevi, Lui vi aspetta.

Non rimante sulla riva oscura, andate verso la riva luminosa e tagliate definitivamente il ponte tra l'oscurità che è
ancora in voi e la Luce si installerà definitivamente in voi.

Sappiamo che una grande parte di umanità avrà il coraggio, il desiderio e la volontà di attraversare il ponte, e
sappiamo che anche noi avremmo l'immensa gioia di accogliervi sull'altra riva.

Sulla nuova riva, tutto vi sarà permesso, tutto sarà aperto alla vostra coscienza. Sappiamo che non abuserete di nulla,
perché tutto vi sarà dato, e avrete la comprensione di ogni cosa, capirete che la Vita è all'infinito, saprete che Dio
esiste ovunque e che Ha un immenso posto in voi stessi.

Lo capite, intellettualmente, ma non è ancora integrato. E, a poco a poco il passaggio su questo ponte vi farà integrare
tutto questo affinché siate totalmente pronti quando sarete sull'altra riva.

Abbiate coraggio, fiducia e fede ! Il tempo affretta, e bisogna che ognuno si prepari a questa traversata che si fa
interiormente tanto in voi stessi quanto all'esterno.

Siate all'ascolto e rispettatevi ! Qualunque cosa possiate fare, anche se a volte inciampate, anche se a volte avete
l'impressione di non avanzare, potete essere certi che progredite. L'umanità progredisce in un modo considerevole
malgrado i freni che sono messi per questa trasformazione. La luce oscura finisce il suo ciclo, e presto sarete liberi
dalla sua impronta.
Non dimenticate questo ponte e inoltratevi con coraggio, fiducia e fede. Sappiate che dall'altro lato vi aspettiamo per
prendervi le mani, per darvi tutto quello di cui avete bisogno e rassicurarvi.

Quello che vi abbiamo detto sul soggetto di questo ponte si indirizza a più livelli di coscienza. Questo ponte significa
molte cose. Questo ponte rappresenta la trasformazione di quello che siete e di quello che diventerete, questo ponte è
un grande simbolo, a voi di scoprirne tutte le chiavi!”

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :

 che non sia tagliato,


 che non subisca nessuna modifica di contenuto,
 che fate riferimento al nostro sito  https://ducielalaterre.org
 che menzionate il nome di Monique Mathieu.