Sei sulla pagina 1di 15

pArAnti FREDDO ed vetri non PIU’ FREDDI che pareti

Con il mio nuovo Timbrato Ing. Brevetto possiamo ridurre


drastico il consumo di combustibile per riscaldare del vostro
appartamento.

Con esatto Ing._Calcolo possiamo valutare la situazione di pareti ed finestre del vostro
appartamento ed valutare quanto si riducono gli costi ed con quanti mesi li ammortizzate,
applicando pArAnti FREDDO così dimensionato per andare ad pareggiare gli vostri tamponamenti
anche con il sistema di finestre, anche senza CAMBIARE gli infissi di legno ed senza SCASSAR li
PER APPLICARCI il doppio vetro.

Buero Germini_Colombo

Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011


Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

pArAnti FREDDO per


adeguare le finestre di
vostri appartamenti ad
loro tamponamenti.
.
Con il mio nuovo Timbrato Ing. Brevetto
possiamo ridurre drastico il consumo di
combustibile per riscaldare del vostro
pArAnti appartamento.
FREDDO ed
vetri non PIU’
pArAnti FREDDI che Titolo 1
pareti Perche’ pArAnti FREDDO
FREDDO
pArAnti FREDDO
adegua senza rovinare Titolo 2°
gli telai preesistenti delle
pareti del vostro
Analisi dell’edificio dal punto di vista
appartamento, ad gli
calorico ed possibile certificarlo
stessi valori dispersivi
APE
delle pareti stesse, non
Titolo 3
CONSEGUENDO
SPRECO CHE Dall’analisi piu’ possibili progetti,
CONSUMISMO SIA secondo possibile
ECONOMICO CHE autoammortizzarsi economico,
ECOLOGICO. migliorando ecologico.

Titolo 4
Investire ad propi appartamenti per
il proprio libero arbitrio

25.3.2016 Buero Germini_Colombo


Via G. Brufani 18; 06124 PG_I
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

Titolo 1
Perche’ pArAnti FREDDO

Il sistema pArAnti FREDDO, si puo’ applicare alle vostre finestre


sistemandoli con gli telai che avete senza CAMBIAR li ED/OD SCASSAR li
PER METTERCI il doppio vetro.
Esistono piu’ pArAnti FREDDO:
pArAnti FREDDO Viene ed Và
pArAnti FREDDO Stabile con coperchio
pArAnti FREDDO Stabile semplice
pArAnti FREDDO doppio Telaio

pArAnti FREDDO Viene ed Và:


e’ il sistema di lastrati complessi con cui si puo’ applicare dopo speciali
riverniciare trasparenti gli telai delle finestra, il pArAnti FREDDO sia allo
spazio abitativo per il periodo invernale che allo spazio atmosferico per il
periodo estivo.
Successivo il sopralluogo con cui si rilevano come costruiti gli muri
perimetrali ed gli attuali infissi, si procede all’Ing._Calcolo con cui si
dimensionano pArAnti FREDDO dell’adeguato livello corrispondente ad gli
muri così come sono, od qualora il clinte lo desidera, coimbentandoli ulteriori,
ed all’Ing._Calcolo conseguente di quanti giorni sono necessari perche’ il
risparmio energetico consente di eliminare il costo iniziale di pArAnti
FREDDO.
Questo tipo di pArAnti FREDDO e’ possibile usarlo solo d’inverno riportando
con facili gesti il finestrato alle condizioni iniziali, od costruirlo predisposto
anche al periodo estivo, nelle circostanze in cui si sposta dalla parte
dell’abitato allo spazio esterno. Se infatti d’inverno oltre che ridurre drastico
il disperdersi del calore, attiva l’effetto serra con un riscaldare gli spazi tramite
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

il sole, d’estate e’ possibile tenerlo sia come contenitore all’esterno del calore
estivo sia come filtro per gli raggi solare troppo riscaldanti.
Qui di seguito riportiamo la finestra tipica con telaio ligneo:

pArAnti

FREDDO

Il figurativo inoltre mette evidente quali disperdersi energetici ha la comune


finestra con telaio ligneo; è di fatto anche evidente paragonando gli
500W/m^2°K del vetro sottile monolastra, con gli 1.54 W/m^2°K del telaio
ligneo, che il telaio isola 250 volte di più che il vetro, per cui disperdendo per
un distinguo frequente invernale di 10°C tra spazio abitativo ed atmosferico
25.3.2016 Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

ed una finestra comune di circa 1,5 mq consumando come un’ insieme di


lampadine complessive per 7500 W. Cioe’ all’incirca come 75 lampadine
accese da 100W. Con pArAnti FREDDO Vieni ed Và il consumo si riduce ad
una sola lampadina da 25 W. Come qui di seguito riportato:
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

Ed ponendolo sia ad spazio abitativo che ad spazio atmosferico:

pArAnti

FREDDO

25.3.2016 Buero Germini_Colombo


Via G. Brufani 18; 06124 PG_I
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

Il figurativo inoltre mette evidente quali disperdersi energetici ha la comune


finestra con telaio ligneo; è di fatto anche evidente paragonando gli
500W/m^2°K del vetro sottile monolastra, con gli 0.133 W/m^2°K del telaio
ligneo, che il telaio isola 250 volte di più che il vetro, per cui disperdendo per
un distinguo frequente invernale di 10°C tra spazio abitativo ed atmosferico
ed una finestra comune di circa 1,5 mq consumando come un’ insieme di
lampadine complessive per 7500 W. Cioe’ all’incirca come 75 lampadine
accese da 100W. Con pArAnti FREDDO il consumo si riduce ad una sola
lampadina da 20 W.
Se invece solo posto ad esterno:
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

pArAnti FREDDO Stabile con coperchio:


qui basta smontare il monovetro sottile ed costruirci il pArAnti FREDDO
Stabile Con Coperchio:

pArAnti

FREDDO

25.3.2016 Buero Germini_Colombo


Via G. Brufani 18; 06124 PG_I
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

Questo sistema risulta se paragonato ad tamponamenti, spesso diffusi tra gli previdenti
tra gli anni ‘60 ed ’70, che costruiti con mattoni pieni esterni intercapedine d’aria
d’intermezzo isolante ed forati interni ricoperti di intnaco di gesso, così comparabile:

tamponamento
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

Qui il tamponamento esterno risulta con resistenza termica di 0.883


m^2°K/W, che se paragonato ad il nostro sistema:

pArAnti

FREDDO

Il sistemare nella finestra gli pArAnti FREDDO Stabile, implica che questa
risponde con resistenza di 2.016 m^2°K/W, cioe’ 1,4 volte superiore di quella
del muro. Consegue che se la parete esterna dissipa 1.325 W/m^2*K, il
25.3.2016 Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

nostro pArAnti FREDDO applicato nella finestra arriva ad dissipare solo


1.186 W/m^2°K, ed corrispondendo cira una lampadina da 20 W per la parete
ed una lampadina da circa 10 W per la finestra con pArAnti FREDDO, cioe’
la meta’ del consumo, paragonato ad le 75 lampadine da 100 W, che era il
consumo di prima, per ogni finestra risparmiamo 75 lampadine da 100 W
ponendone una sola da 10 W, durante l’intero periodo invernale ed cioe’ ogni
giorno accese per circa 135 giorni.

Il pmma qui è segnato con superficiali opaco per mettere evidente ove viene applicato;
essendo trasparente non si vede se sovrapposto al legno come da seguente fotografato,
ove gli dettagli non sono quelli da costruire perche’n solo di protoitipo sperimentale:
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

pArAnti

FREDDO

25.3.2016 Buero Germini_Colombo


Via G. Brufani 18; 06124 PG_I
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

Qui anche il dettaglio costruttivo non mette evidente che il pmma è


trasparente anzi lo lascia apparire opaco per distinguersi da vetri sottili che
coloro blu.
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

pArAnti

FREDDO

Il sistema trasparente ad coperchio sul telaio, che qui appare opaco per
necessario lasciar capire come articolati pezzi tra loro, va ad coprifuga con
intercapedine così da eliminare ogni spiffero.

25.3.2016 Buero Germini_Colombo


Via G. Brufani 18; 06124 PG_I
Buero Germini_Colombo
Via G. Brufani 18; 06124 PG_I

Dott(2°).Ing.Arch. giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011

Per poter applicare questo sistema e’ necessario il permesso del Dott.Ing.


giovanni Colombo A1360 PG_I. il quale decide se dare la concessione al
progetto che presentatogli con ogni dettaglio, ed nel caso che concede il
permesso il costo è di 10% del prezzo del complessivo progetto inerente solo
gli finestrati interessati con parAnti FREDDO od simili che coperti con
Timbrato Ing. Brevetto pArAnti FREDDO, da pagare per poter costruire.

____________________________________________________________

Per ulteriore approfondire potete rivolgervi ad Dott.Ing. giovanni Colombo


A1360 PG_I.
Per prOGEtTi elevato qualitativo rivolgersi ad:
Dott.Ing. giovanni Colombo A1360 PG_I
Od
Dott.Ing. Luigi Germini A1868 PG_I

Vi ringrazio anche se avrete solo il desiderio di approfondire l’argomento.

Con Cordiali saluti

Dott(2°).Ing.Arch.giovanni Colombo A1360 PG_I_1995 09171 B_de_2003_2011