Sei sulla pagina 1di 2

®

Sistema “CHIAVI IN MANO” Muratura ECOSISM


Dal progetto alla posa in opera Confronto con la muratura tradizionale
La posa in opera L’industria edilizia nell’epoca della sostenibilità non può utilizzare qualsiasi materiale o processo senza tener MURATURA ECOSISM

I moduli ECOSISM di elevazione verticale vengono collocati sopra


conto degli impatti ambientali. L’involucro edilizio costituisce oggi il grande problema del parco edilizio ®
esistente, per le carenze di sistemi di isolamento termico adeguati.
il livello della platea di fondazione, realizzata in calcestruzzo
eps
armato, con o senza vuoto sanitario, posizionati sui ferri di ripresa Anche, ma non solo, per l’inevitabile ulteriore diffusione della climatizzazione estiva, va ricordato l’effetto
eps

che fuoriescono dalla stessa secondo i disegni ed i calcoli forniti che la massa termica interna all’involucro ha nello smussare i picchi di temperatura, migliorando il comfort e
dallo strutturista in relazione alla modularità ECOSISM. quindi attenuando la domanda di condizionamento.
Pertanto la progettazione deve curare sia l’involucro che la massa termica, utilizzando tecnologie e materiali
I moduli vengono uniti assieme mediante un anello di ferro e sani e disponibili, moderni o tradizionali.
rinforzati con staffe di ferro negli angoli. Gli stipiti delle porte eps graffite cls
e delle finestre vengono rinforzati per la fase di getto con Negli edifici costruiti con i moduli ECOSISM si è puntato al massimo dell’isolamento termico per garantire delle
materiale ausiliario adeguatamente proporzionato per l’opera. bollette energetiche economiche e un comfort abitativo ottimale.
Il ponteggio di allineamento ECOSISM viene agganciato alla Inoltre il comfort viene migliorato grazie all’isolamento acustico tra gli alloggi per garantire privacy e benessere
griglia mediante la maglia portaintonaco in spessore rispetto ai distinti nuclei familiari.
al materiale isolante e tassellati alla platea di fondazione o al
solaio per garantire una sicura collocazione in opera. Una casa ottimamente isolata termicamente e acusticamente è un investimento sicuro oggi e un grande
SPESSORE CALCESTRUZZO:
risparmio per il futuro.
Le armature strutturali di rinforzo si collocano all’interno della da 8 a 40 cm
griglia di acciaio, appoggiate e sostenute dalla trama stessa SPESSORE ISOLANTE:
Confronta gli spessori di materiale isolante quando visioni la tua futura casa, la scalderai e la da 8 a 30 cm
e sfruttandone la modularità. Gli spessori e le tipologie dei ferri rinfrescherai per tutta la vita!
di armatura seguiranno le prescrizioni di calcolo stabilite dallo
DATI MURO TIPO
strutturista responsabile dell’opera in relazione alla normativa
Risparmia il 47% in energia
Un solo modulo
CODICE MURO : 8+4NES30
tecnica vigente.
SPESSORE CALCESTRUZZO : 15 cm
SPESSORE ISOLANTE : 4+4+4 EPS 150 Kpa

molti vantaggi
In questo grafico sono rappresentati i consumi e i risparmi utilizzando una muratura tradizionale oppure SPESSORE EFFETTIVO : 32 cm
utilizzando una muratura ECOSISM. Gli studi condotti dall’Università di Padova sono stati calcolati su un MASSA SUP. : 435 Kg/m²
appartamento di 100 mq. U SECCO : 0.26 W/m2k
U EFFETTIVO : 0.28 W/m2k
ISOLAMENTO ACUSTICO : RW = 56,94 dB
10.000
REI: min. 150
9.500
9.000
Risparmio con muratura ECOSISM
8.500
8.000
Costi energia con muratura tradizionale
MURATURA TRADIZIONALE
Costi energia con muratura ECOSISM
7.500
7.000
6.500
6.000 Isolante Mattoni
5.500 semipieni
Tavellone
5.000
4.500 Intonaco
Intonaco
4.000

migliaia di euro
3.500 7%
el 4 25 Isolante Mattoni
3.000 Od
RMI
semipieni
2.500 A 1,5 8 4 1,5 Tavellone

2.000 RISP Intonaco


1.500 Intonaco
1.000
500
25
0 1 anno 2 anni 3 anni 4 anni 5 anni 6 anni 7anni 8 anni MASSA SUP. : 561 kg/m² 1,5 8 4 1,5
SPESSORE : 35 cm
U SECCO : 0.43 W/m2k
U EFFETTIVO : 0.53 W/m2k

La finitura A13

INTONACI INTERNI: Per le murature controterra, si consiglia l’applicazione di un SP 17


PADOVA
La finitura interna sarà eseguita con intonaco a base calce- intonaco grezzo quale supporto per la successiva posa di
SS 16

gesso-perlite, nello spessore di circa 2 cm su pareti e solai con manti impermeabilizzanti. SP 17


Due
successiva finitura con malta fina, avendo cura di rispettare Battaglia Carrare
tra i due interventi circa 7 giorni di stagionatura del corpo Sono consigliate le tinte di colore pastello chiaro data la forte Terme

L’involucro Edilizio perfetto


Uscita
d’intonaco grezzo. coibenza della muratura. Terme ®
Euganee

ella
SP 17
INTONACI ESTERNI:
RRiiv
VViaia
La finitura esterna sarà eseguita con intonaco a base di

per ogni fascia climatica


Cartura ECOSISM srl - Via Rivella 22
calce-cemento-perlite, a basso modulo, contenente agente SP 14d 35041 Battaglia Terme (PD) - ITALY
idrofugo nello spessore di circa 1,5/2 cm posati in duplice
Tel. +39 049 9101417 - Fax. +39 049 9114283
strato con maturazione del primo di circa 7 giorni. La finitura SP 14d
SS 16
A13 Pernumia info@ecosism.com - www.ecosism.com
colorata esterna delle pareti potrà essere eseguita dopo circa
SP 14
8 settimane con intonachino di tipo acrilico con trattamento
antialga. SP 14 SP 14

A13 San Pietro


Uscita Viminario
N.B.: al fine di distribuire le tensioni nei punti verticali di Monselice
collegamento dei pannelli, si consiglia, l’inserimento di una rete Monselice SP 14

in fibra di vetro a maglia larga, alcaliresistente avendo cura


di posizionarla nello strato più esterno del corpo d’intonaco.
®

®
La Tecnologia ECOSISM Vantaggi del Modulo Muri, solai, tetti
Cos’è, Come funziona Perché costruire con Ecosism Si può realizzare tutto

Il modulo ECOSISM è
Muri
costituito da una trama LEGGERO
tridimensionale realizzata IGNIFUGO 1 4 15 4 1 1 5 15 5 1 141 4 15 41 1 8 15 5 1
ECOSISM presenta una notevole facilità di La qualità del polistirene espanso utilizzato
con un filo d’acciaio
movimentazione, trasporto ed installazione come materiale base nei moduli ECOSISM è di
zincato.
grazie al peso estremamente contenuto che reazione al fuoco autoestinguente di classe E
ne consente l’impiego in qualsiasi condizione. Il secondo la norma UNI EN 13163:2003. Il REI delle
La trama così prodotta si
peso per metro quadrato dei Moduli ECOSISM, murature e dei solai può essere aumentata
concretizza in un pannello
varia, a seconda della tipologia di pannello, con l’utilizzo di materiali isolanti con prestazioni
di dimensioni variabili
dai 3,5 Kg/m2 agli 8 Kg/m2. migliorative alla resistenza al fuoco oppure
che assolve a tre funzioni
fondamentali: aumentando lo spessore di copriferro delle
1. ricevere al suo interno, armature supplementari.
VELOCITA' DI ESECUZIONE ED
in spazi specifici a questi
dedicati, i materiali
EFFICENZA NEI COSTI
isolanti a seconda delle
3D della trama vuota Grazie ad ECOSISM si realizzano, con un’unica ADATTO PER ZONE A RISCHIO
caratteristiche che la
operazione, quattro elementi fondamentali SISMICO DATI MURO
Codice Muro : 4+4NES25
DATI MURO
Codice Muro : 5+5NES27
DATI MURO
Codice Muro : 4+4+4NES30
DATI MURO
Codice Muro : 8+5NES30
per la creazione dell’involucro edilizio: Una costruzione monolitica in calcestruzzo
muratura dovrà assolvere Spessore Calcestruzzo : 15 cm Spessore Calcestruzzo : 15 cm Spessore Calcestruzzo : 15 cm Spessore Calcestruzzo : 15 cm
1.la struttura monolitica portante dell’edificio; armato, consente di realizzare edifici con Spessore Isolante (cm) : 4+4 Isover 80Kg/m3 Spessore Isolante (cm) : 5 EPS Graffite + 5 EPS Spessore Isolante (cm) : 4 Isover +4 EPS +4 EPS Spessore Isolante (cm) : 8 EPS Graffite + 5 EPS
1 e a quelle che sono le
2.le murature di tamponamento dello stesso; Densità isolante : min. 150 Kpa Densità isolante : min. 150 Kpa Densità isolante : min. 150 Kpa Densità isolante : min. 150 Kpa
2 esigenze del progettista ottime prestazioni strutturali sia statiche che Spessore effettivo : 27 cm Spessore effettivo : 29 cm Spessore effettivo : 32 cm Spessore effettivo : 32 cm
3.un perfetto sistema di isolamento termico a doppio dinamiche. I moduli ECOSISM hanno mostrato Massa sup. : 434 kg/m3 Massa sup. : 434 kg/m3 Massa sup. : 435 kg/m3 Massa sup. : 435 kg/m3
1 e/o committente; U Effettivo : 0,39 W/m2k U Effettivo : 0,319 W/m2k U Effettivo : 0,28 W/m2k U Effettivo : 0,251 W/m2k
cappotto; le proprie caratteristiche antisismiche in molti Isolamento acustico : RW = 56,91 dB Isolamento acustico : RW = 56,91 Isolamento acustico : RW = 56,94 dB Isolamento acustico : RW = 56,91 dB
2. creare, all’interno dello REI : min. 150 REI : min. 150 REI : min. 150
4. un ottimo sistema di isolamento acustico Paesi del mondo dove hanno superato con
REI : min. 150
spazio vuoto generato
dall’inserimento dei ma- successo i più severi collaudi della natura. 1 10 16 5 1 1 12 21 5 1 1 16 17 5 1 1 4 10 4 10 4 1
teriali isolanti-cassero, lo ILLIMITATE POSSIBILITA’ DI
spessore dove riceverà DESIGN
in cantiere, le armature I Moduli ECOSISM possono essere usati per
ANTICICLONICO
L’elevata resistenza caratteristica di una strut-
supplementari ed il cal- realizzare ogni tipo di struttura; murature
3 cestruzzo quale materiale portanti, murature divisorie, tamponamenti,
tura monolitica in calcestruzzo armato, unita-
mente alla facilità di realizzazione dei principali
strutturale; tramezze, solai, tetti, pareti sagomate.
nodi strutturali grazie alla tecnologia costruttiva
3. fungere da supporto o da
ECOSISM, consente di realizzare edifici dotati di
ancoraggio per i materiali 3D della trama con gli isolanti inseriti
FLESSIBILITA’ massima sicurezza contro le calamità naturali e
di finitura.
Il materiale isolante determina La flessibilità del sistema ECOSISM è consentita contro gli attacchi dell’uomo.
l’aspetto e la forma della rea- dal fatto che la griglia di acciaio nasce
Il pannello descritto, collocato verticalmente “in opera” lizzazione “al grezzo” e viene indipendente dai materiali isolanti. Questi, in
con una doppia faccia di materiale isolante-cassero, si scelto in funzione delle carat- una fase successiva del processo produttivo DATI MURO DATI MURO DATI MURO DATI MURO
comporta come una struttura muraria portante isolata che teristiche che deve avere il creano il cassero a perdere e sagomano su Codice Muro : 10+5NES33 Codice Muro : 12+5NES40 Codice Muro : 16+5NES40 Codice Muro : 3GS34
esegue tre funzioni fondamentali per l’involucro edilizio:
COMPATIBILITA’ Spessore Calcestruzzo : 16 cm Spessore Calcestruzzo : 21 cm Spessore Calcestruzzo : 17 cm Spessore Calcestruzzo : 10+10 cm
prodotto finale. misura gli spazi in cui dovrà confluire il materiale Spessore Isolante (cm) : 10 EPS Graffite + 5 EPS Spessore Isolante (cm) : 12 EPS Graffite + 5 EPS Spessore Isolante (cm) : 16 EPS Graffite + 5 EPS Spessore Isolante (cm) : 4+4 EPS +4 Isover
ECOSISM è compatibile con tutti i sistemi
funzione strutturale, di tamponamento e di isolamento. strutturale e andranno collocate le armature Densità isolante : min. 150 Kpa Densità isolante : min. 150 Kpa Densità isolante : min. 150 Kpa Densità isolante : min. 150 Kpa
costruttivi utilizzati in edilizia. Dalle tramezze in Spessore effettivo : 35 cm Spessore effettivo : 42 cm Spessore effettivo : 42 cm Spessore effettivo : 36 cm
Inoltre, collocando il pannello in orizzontale, con il materiale I materiali di inserzione e i ma- supplementari. Massa sup. : 521 kg/m3 Massa sup. : 580 kg/m3 Massa sup. : 495 kg/m3 Massa sup. : 555 kg/m3
forati ai tetti in legno, dalle pareti in cartongesso U Effettivo : 0,22 W/m2k U Effettivo : 0,194 W/m2k U Effettivo : 0,16 W/m2k U Effettivo : 0,29 W/m2k
isolante su una sola faccia della griglia (quella inferiore), si teriali isolanti sono sempre de- Isolamento acustico : RW = 56,91 dB
ai solai precompressi, in laterocemento e Isolamento acustico : RW = 56,91 dB Isolamento acustico : RW = 60,91 dB Isolamento acustico : RW = 60,91 dB
comporta come solaio da gettare in opera. A seconda delle terminati da: RESISTENTE REI : min. 150 REI : min. 180 REI : min. 150 REI : min. 150
predalles, con le differenti tipologie di finiture
esigenze, il solaio ECOSISM può avere la funzione di soletta • Il valore di K termico richie- Numerose prove di laboratorio eseguite in in commercio e con tutti i sistemi di serramenti.
piena, soletta a nervature parallele o soletta a nervature sto diverse parti del mondo, oltre che in Italia, Una struttura ECOSISM non vincola il progettista ECOSISM può essere utilizzato per la realizzazione di murature di resistenza al fuoco che la muratura deve garantire, si possono
incrociate. • L’isolamento acustico desi- hanno evidenziato l’elevata resistenza al alla scelta di determinati prodotti per il portanti e di tamponamento. In relazione al calcolo strutturale dimensionare gli spessori di materiale isolante e la loro tipologia.
derato carico dei moduli ECOSISM risultata di gran completamento dell’opera costruttiva. e alla portanza desiderata si può dimensionare lo spessore Le immagini sopra rappresentano solo alcune delle molteplici
Il cassero a perdere così creato è il supporto ideale per il • La resistenza al fuoco della lunga superiore alle strutture tradizionali. interno del getto. In base alle prestazioni termiche, acustiche e varietà realizzative consentite dal modulo.
materiale strutturale desiderato: calcestruzzo tradizionale parete
o calcestruzzo alleggerito, in relazione all’utilizzo della • La facilità nella collocazio-
muratura come portante o di tamponamento/separazione. ne degli impianti o di finiture ECOSOSTENIBILE
L’ecosostenibilità è la quantità di energia che
Solai e Tetti
speciali
• Il tipo di materiale strutturale permette di risparmiare nell’arco di vita utile I solai ECOSISM permettono soluzioni architettoniche e strutturali
un determinato involucro edilizio. Le murature interessanti. Oltre agli ottimi valori di coibenza termica propri,
L’aspetto creativo della tecnologia ECOSISM risiede in una molteplice varietà di combinazioni ECOSISM base presentano al loro interno un
Gli elementi di inserzione e i garantiscono un buon isolamento acustico aereo grazie alla
possibili di differenti parametri: doppio strato di materiale coibente di 10
materiali isolanti maggiormen- congiunzione di un materiale di massa leggera (l’isolante) con
• La variabilità tridimensionale della griglia nello spessore, nell’altezza e nella lunghezza del cm distribuito simmetricamente nelle due
te utilizzati sono: un materiale di massa elevata (il CLS armato).
modulo; facce della muratura con la massa strutturale
• Lastre di polistirene espanso Inoltre il peso proprio del modulo è estremamente ridotto, in
• La scelta dei materiali come elementi di inserzione e di isolamento; all’interno. Ciò permette di ottenere muratura
(densità minima 150 Kpa) quanto le pignatte sono realizzate con il materiale isolante.
• La scelta dei materiali come elementi strutturali. dai valori di trasmittanza termica molto bassi
Una combinazione giudiziosa di questi parametri permette al modulo ECOSISM di rispondere a • Lastre di polistirene espanso
additivato con grafite (den- che si traducono in un risparmio energetico Ciò permette ai solai ECOSISM di avere alcuni notevoli vantaggi
tutte le esigenze costruttive all’interno dell’ampia domanda nel settore delle costruzioni: edilizia intrinseco nell’involucro edilizio.
sità minima 100 Kpa) in cantiere:
residenziale, non-residenziale, ristrutturazioni, piscine, muri di contenimento ecc. senza limiti di
• Lastre di polistirene estruso 1. Riduzione del volume di CLS necessario in relazione alla
dimensione e di forma.
• Agglomerato di sughero portanza desiderata;
ACUSTICAMENTE ECCELLENTE I TETTI INCLINATI
• Lana di roccia 2. Diminuzione dell’armatura supplementare grazie al ridotto
Inoltre la tecnologia ECOSISM non impone limiti alla creazione, alla concezione e alla Le verifiche condotte sui moduli ECOSISM La scelta dell’elemento viene determinata dalla pendenza
• Lana di vetro peso proprio del modulo;
realizzazione: essa si presta ogni giorno a nuove possibilità. Dal momento che i muri, i solai e i hanno fornito risultati ottimali, dimostrandone del tetto e dai calcoli di stabilità relativi alla portata ed ai
• Legno mineralizzato 3. Possibilità di prevedere agevolmente il passaggio di tubature
tetti posso tutti essere costruiti con gli elementi ECOSISM, viene assicurata la realizzazione di una l’idoneità anche nelle condizioni più severe, sovraccarichi.
• Faesite e scarichi prima del getto;
struttura monolitica portante, resistente e completamente isolata. ed il rispetto delle normative (ex legge 444/95 - Una pendenza di tetto inferiore a 30° viene in prinicipio
• Fibra di legno 4. Facilità e leggerezza nella posa in opera;
Questa caratteristica rende il sistema particolarmente indicato per edificare in zone ad elevato e DPCM 5/12/97). La possibilità di realizzare realizzata con trame aperte (elemento soletta). In questo caso,
• Fibra di canapa 5. Riduzione dei carichi incidenti sulla struttura.
rischio sismico. Inoltre, il modulo ECOSISM, è estremamente leggero e la tecnologia è facilmente murature doppie con un singolo modulo le nervature sono perpendicolari ai muri trasversali. I tetti costruiti
applicabile in luoghi lontani o difficilmente accessibili. ECOSISM separate al loro interno da un giunto con trame aperte richiedono sempre un’isolamento superiore.
La trama ECOSISM permette di costruire ogni tipo di tetto, piatto
Una volta terminata, una costruzione ECOSISM non si distingue affatto da realizzazioni eseguite continuo di dilatazione, permette di dividere - Le pendenze di tetto superiori a 30° vengono realizzate con
o inclinato, qualunque sia la sua pendenza.
con altre tecnologie costruttive. completamente due ambienti sia dal punto di trame chiuse (elemento muro).
vista termico che acustico.