Sei sulla pagina 1di 39

IL BUDGET COME STRUMENTO DI

CONTROLLO AZIENDALE

Parte Prima
Fiorano, lì 28 settembre 2004

a cura: Dott. Ing. Michail F. Perackis


Socio Fondatore Eticonsult S.r.l.

Eticonsult S.r.l.
Organizzazione Aziendale
http://www.eticonsult.com 1
IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Indice

Indice
Parte prima

z Introduzione
z Ciclo integrato pianificazione –
programmazione – controllo di gestione
z Master Budget
z Processo commerciale
z Processo logistico - produttivo

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 2


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Indice


Parte seconda

z Processo amministrativo
z Programmazione finanziaria e flussi di
tesoreria
z Costi di struttura
z Dimensione organizzativa del processo di
budget – Sistemi di incentivazione
z Beyond Budgeting …

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 3


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Introduzione

Definizione di BUDGET

“Il budget è come il capitalismo: ciascuno ci vede quello che gli


interessa”

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 4


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Introduzione

Definizione di BUDGET

“Il budget si appoggia su previsioni che sono funzioni di


condizioni interne e di condizioni esterne all’azienda. Sulla base
di tali previsioni, i responsabili dell’azienda ricevono, in seguito ad
un accordo, delle attribuzioni – programma e mezzi – per una
durata limitata – in valore e in quantità, se possibile.
Periodicamente viene eseguito un confronto tra questi budget e
le realizzazioni effettive, al fine di mettere in risalto le differenze.
La spiegazione e l’utilizzo di questi scostamenti costituiscono il
controllo.”

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 5


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Introduzione

Scopo del BUDGET

Il budget si pone generalmente più scopi che possono essere


così riassunti:
Rispetto al medio termine: (2-3 anni)
ASSICURARE COERENZA CON LE STRATEGIE AZIENDALI
Rispetto al breve termine: (1 anno)
DETERMINARE GLI OBIETTIVI DEI PROGRAMMI AZIENDALI
Rispetto al brevissimo termine: (singola azione)
GARANTIRE LA RESPONSABILITA’ PER OBIETTIVO
In questo quadro di riferimento la procedura di budget serve per
fornire gli elementi pratici per ottenere un risultato concreto e
utile soprattutto per i responsabili operativi dell’azienda.

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 6


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Introduzione

Scopo del BUDGET

Il BUDGET è la valorizzazione in termini


economici, patrimoniali e finanziari di
programmi operativi che discendono dagli
obiettivi strategici.

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 7


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Ciclo integrato pianificazione – programmazione - controllo

Le fasi del ciclo integrato

•Pianificazione: attività sistematica volta


a formulare le decisioni strategiche che
riguardano l’intero sistema aziendale
•Programmazione: definizione di obiettivi
di carattere operativo e riferiti al breve
periodo, sulla base dei vincoli posti in
sede di pianificazione strategica
•Controllo: momento di verifica di
quanto programmato, permette di
innescare un processo di
apprendimento, ovvero di
miglioramento delle performance
aziendali, attraverso il confronto tra
risultati ottenuti e obiettivi prefissati e
l’analisi delle cause alla base di
determinati scostamenti

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 8


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Ciclo integrato pianificazione – programmazione - controllo

Esempio di analisi delle cause alla base di variazioni tra programma


e risultato effettivo

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 9


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Ciclo integrato pianificazione – programmazione - controllo

Definizione dei fabbisogni di programmazione e controllo

Dipende da:
•Ambiente esterno
•Strategia e politiche aziendali

Definisce le caratteristiche qualificanti di


sistema in termini di:
•Parametri-obiettivo da utilizzare e sui
quali, eventualmente, responsabilizzare
le persone che operano in impresa
•Modalità di svolgimento del processo
sia in fase di definizione degli obiettivi
che di confronto fra questi e i risultati
effettivi (chi fa, che cosa e quando)
•Strumenti da utilizzare e loro
configurazione

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 10


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Ciclo integrato pianificazione – programmazione - controllo

Processo di progettazione del sistema di programmazione e controllo

Fondamentale è l’individuazione dei


Fattori Critici di Successo – Aree
Critiche – Parametri Obiettivo –
Strumenti di Programmazione e
Controllo

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 11


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Ciclo integrato pianificazione – programmazione - controllo

Esempi di progettazione del sistema di programmazione e controllo

La corretta
individuazione delle
criticità permette di
definire in modo
appropriato l’intero
sistema di
programmazione e
controllo

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 12


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Ciclo integrato pianificazione – programmazione - controllo

Il budget non è una previsione

Il processo budgetario utilizza le previsioni. I budget vengono


elaborati tenendo conto del contesto in cui ci si muove.

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 13


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Ciclo integrato pianificazione – programmazione - controllo

Interrelazioni tra sistema aziendale e ambiente esterno

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 14


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Il Master Budget

Stadi di sviluppo di una cultura di budget

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 15


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Il Master Budget

Le tre dimensioni del progetto di elaborazione del budget

1. Dimensione Contabile: fasi del processo attraverso le


quali si giunge all’elaborazione del budget economico,
finanziario e patrimoniale (Master Budget).
2. Dimensione Decisionale: antecedente a quello
contabile, ne definisce lo scenario. Si basa anche
sull’intuizione.
3. Dimensione Organizzativa: definisce chi elabora il
budget.

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 16


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Il Master Budget

Tipologie di budget

• Budget operativi: frutto della definizione dei programmi di


azione, attinenti la gestione operativa caratteristica,
ritenuti necessari per perseguire gli obiettivi generali
dell’impresa e osservati nelle loro conseguenze sui flussi di
reddito del periodo oggetto del budget
• Budget degli investimenti: finalizzati a definire i nuovi
impieghi di risorse finanziarie in beni materiali e
immateriali ad utilità ripetuta nel tempo, ai quali dar
seguito nel corso del periodo coperto dal budget
• Budget finanziari: destinati a valutare gli impatti sulla
dinamica finanziaria (entrate/uscite di cassa,
crediti/debiti) dei programmi di azione relativi alla
gestione operativa e delle politiche de gestione extra-
caratteristica (investimenti/disinvestimenti, …)

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 17


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Il Master Budget

Il MASTER BUDGET è l’insieme coerente e coordinato delle


tre tipologie di budget.

Nel suo ambito si possono distinguere i budget operativi e


finanziari come budget di periodo, mentre il budget degli
investimenti può essere meglio definito come budget
d’iniziativa

MASTER BUDGET

Budget Operativi Budget Investimenti Budget Finanziari

Budget C.E. Verifica della Budget S.P.


fattibilità tecnica
Verifica della Verifica della
fattibilità economica fattibilità finanziaria

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 18


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Il Master Budget

Sequenza logica di elaborazione del budget di esercizio

I differenti tipi di budget evidenziati hanno tra di loro delle


forti interdipendenze.

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 19


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Il Master Budget

Fasi del processo di elaborazione del budget

Durante le varie fasi vengono definiti i


parametri obiettivo da raggiungere per
ogni singola unità organizzativa.
Tali parametri devono essere
quantitativi.

Un corretto processo di budgetizzazione


ha come premesse:
•L’elaborazione del preconsuntivo
dei periodi precedenti al periodo di
budget c
•La definizione delle premises d
•L’esplicitazione delle strategie
aziendali e f

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 20


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Il Master Budget

Formulazione della strategia di budget

Schema operativo di analisi della strategia dell’azienda nell’ottica di


stesura del budget. Seguendo lo schema si è in grado di orientare il
processo di definizione del budget in funzione del mutare del
contesto.

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 21


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Il Master Budget

Articolazione del Budget

Insieme dei differenti tipi di budget e loro relazioni di dipendenza (influenza)

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 22


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Commerciale

Budget delle vendite


Processo informativo e decisionale

interni In funzione del


periodo
economico
risultano più
adatte alcune
metodologie
piuttosto che altre.

Ogni livello
aziendale decide
su temi specifici.

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 23


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Commerciale

Metodi di previsione

Molti sono i metodi di previsione delle vendite.

La tecnologia favorisce l’uso di modelli previsionali sempre più


complessi e flessibili.

Si elencano alcune tipologie di tecniche previsionali:

•Il trend o tendenza a lungo termine


•La correlazione
•Il totale mobile
•Gli studi di mercato
•I questionari
•…

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 24


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Commerciale

Determinanti del budget delle vendite

Previsioni
Strategia Evoluzione storica
sull’evoluzione del
competitiva delle vendite
mercato

Budget delle
vendite

Il budget delle vendite viene espresso come volumi e prezzi di


vendita dei singoli prodotto distribuiti nel tempo in relazione
all’orizzonte di tempo coperto dal budget.

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 25


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Commerciale

Budget delle vendite

Il budget rappresenta un’analisi del programma secondo i


diversi centri di interesse dell’azienda. Si avrà il budget:

•Per periodo di tempo


•Per venditore o per area
•Per prodotto o per categoria di prodotti
•…

Il budget delle vendite verrà poi riassunto in un documento di


riepilogo: il budget d’insieme. Tale documento deve scontare
le difficoltà di aggregazione legate a distorsioni volume-prezzo
di vendita e distorsione delle strutture di analisi.

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 26


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Commerciale

Il controllo delle vendite

Ogni distinto livello gerarchico aziendale avrà un bisogno di


controllo differenziato.

Il controllo budgetario è contemporaneamente cliente e fornitore del


sistema azienda:
•Cliente, perché richiede ai differenti servizi aziendali le informazioni
che permettono di elaborare programmi validi e accettati dai
responsabili
•Fornitore, perché permette di indicare ai responsabili le diverse
tendenze che si manifestano, permettendo loro di prendere le
necessarie decisioni
© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 27
IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Commerciale

Il budget dei costi commerciali e di marketing

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 28


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Commerciale

Il budget dei costi commerciali e di marketing

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 29


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Commerciale

Il budget dei costi commerciali e di marketing

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 30


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Commerciale

Il budget dei costi commerciali e di marketing

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 31


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Commerciale

Il budget dei costi commerciali e di marketing

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 32


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Logistico - Produttivo

Articolazione dei budget logistico - produttivi

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 33


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Logistico - Produttivo

Politiche sulle giacenze


Differenti fattori influenzano la quantità di prodotto che si vuole
o si può tenere a magazzino

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 34


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Logistico - Produttivo

Budget dei costi variabili di produzione

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 35


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Logistico - Produttivo

Budget dei costi fissi di produzione

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 36


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Logistico - Produttivo

Budget degli approvvigionamenti


Logiche di determinazione dei livelli di scorta

Il livello degli approvvigionamenti di


materie prime dipende dalle
politiche se si intendono adottare a
riguardo delle scorte di materie
prime.

La politica ottimale delle scorte, nel


caso di acquisti in lotti, deriva dal
calcolo di minimizzo dei costi degli
approvvigionamenti.

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 37


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Logistico - Produttivo

Budget degli approvvigionamenti


Lotto economico Il lotto economico viene
determinato dall’ottimizzazione
del costo degli
approvvigionamenti. Questo
costo è pari alla somma del costo
di acquisizione (costo di
emissione ordine, logistici …) e dal
costo di tenuta in stock.
Il minimo si determina ponendo
uguali tra loro i due componenti.
Ne emerge che
2⋅ K ⋅ A
Q=
M

dove Q è la dimensione del lotto


K sono le quantità prelevate
A i costi di approvvigionamento
M i costi di mantenimento

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 38


IL BUDGET COME STRUMENTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Processo Logistico - Produttivo

Controllo di budget del processo logistico produttivo.

La previsione e il controllo delle varie voci che compongono i


vari budget logistico produttivi permette di evidenziare i
fenomeni che si manifestano e porre rimedio in feedback
adeguando le strategie operative.
Gli scostamenti possono sempre essere di due nature: prezzo
e/o volume. In funzione della tipologia di scostamento le azioni
correttive saranno differenti.
Budget Consuntivo Variazione
Voce Q P Totale Q P Totale Q P Totale
Materiale A 100,00 € 25,00 € 2.500,00 90,00 € 26,50 € 2.385,00 -10,00 € 1,50 -€ 115,00
Materiale B 275,00 € 75,00 € 20.625,00 290,00 € 77,00 € 22.330,00 15,00 € 2,00 € 1.705,00
Materiale C 350,00 € 18,00 € 6.300,00 400,00 € 14,00 € 5.600,00 50,00 -€ 4,00 -€ 700,00

Totale € 29.425,00 € 30.315,00 € 890,00

© 2004 Eticonsult S.r.l. All rights reserved 39