Sei sulla pagina 1di 46

Chimica Nucleare

1
Copyright © The McGraw-Hill Companies, Inc. Permission required for reproduction or display.
Riassunto
Numero Atomico (Z) = numero di protoni nel nucleo
Numero di Massa (A) = numero di protoni + numero di neutroni
= numero atomico (Z) + numero di neutroni
Numero di Massa A
Numero Atomico ZX Simbolo dell’Elemento

protone neutrone elettrone positrone particella α


1p 1H 1n 0e 0β
0e 0β
4He 4α

1 or 1 0 -1 or -1 +1 or +1 2 or 2

A 1 1 0 0 4

Z 1 0 -1 +1 2

2
Il nucleo
nucleo è insieme di nucleoni (protoni, p e
neutroni, n) uniti tra loro.
Il NEUTRONE libero, è una particella
instabile e tende a decadere (td ca.
9x102 s ), liberando un elettrone ed un
protone
Il PROTONE libero, è una particella Una forza di
stabile (td ca. 1032 s ) attrazione fra i
La maggior parte (non tutti) dei nuclidi nucleoni vince la
sono isotopi stabili, ovvero tali che un repulsione
consistente numero di protoni e elettrostatica tra i
neutroni si trova in un volume molto protoni: FORZA
piccolo (il nucleo dell atomo) FORTE
Interazione nucleo-protone
Le forze nucleari, che tengono insieme i nucleoni
dentro un nucleo, sono forze molto forti

fm=10-15 m
n/p too large
beta decay

n/p too small


positron decay or electron capture

5
6
Bilanciare le Reazioni Nucleari

1.  Conservare il numero di massa (A).


La somma di protoni e neutroni nei prodotti deve essere
uguale alla somma di protoni e neutroni nei reagenti.
235 138 96
92 U + 10n 55 Cs + 37 Rb + 2 10n

235 + 1 = 138 + 96 + 2x1

2.  Conservare il numero atomico (Z) o la carica nucleare.


La somma delle cariche nucleari nei prodotti deve essere
uguale alla somma delle cariche nucleari nei reagenti.
235 138 96
92 U + 10n 55 Cs + 37 Rb + 2 10n
92 + 0 = 55 + 37 + 2x0 7
Disintegrazioni nucleari
•  L'emissione di una particella β o α da
un nucleo è il risultato di una
disintegrazione (o decadimento)
nucleare, cioè della parziale rottura dei
nucleo.
•  La disintegrazione trasforma il nucleo in
quello di di un altro elemento, figlio
•  Quasi sempre le radiazioni β e α sono
accompagnate da radiazioni γ: il nuovo
nucleo è in una situazione di elevato
contenuto energetico e si riassesta
emettendo un fotone di una radiazioni γ
Stabilità Nucleare e Decadimento Radioattivo

Decadimento Beta
14C 14N +-10β

6 7 Diminuisce # di neutroni di 1
40K 40Ca + -10β

19 20 Aumenta # di protoni di 1
1n 1p +-10β

0 1

Decadimento Positronico
11C 11B + 0β

6 5 +1 Aumenta # di neutroni di 1
19K
38 38Ar ++10β

18 Diminuisce # protoni di 1
1p 1n ++10β

1 0

9
Disintegrazione β

•  Quando dal nucleo di un atomo viene emessa una


particella β-, essa priva il nucleo di una carica
negativa
•  questa perdita può essere interpretata come la
trasformazione di un neutrone in un protone
•  il numero atomico del nuclide prodotto aumenta di 1
(Z+1)
Altre modalità di disintegrazione

Nella cattura elettronica un


nucleo cattura uno dei propri Nell'emissione di positroni,
elettroni e si ha la viene emesso un positrone
diminuzione del numero (carica +1), ed il numero
atomico di una unità (Z-1) atomico si riduce di una unità
(Z-1)
Stabilità Nucleare e Decadimento Radioattivo
Cattura elettronica

18 Ar +-10e
37 37Cl

17 Aumenta # di neutroni di 1
55Fe +-10e 55Mn

26 25 Diminuisce # protoni di 1

1p + -10e
1 1n

0

Decadimento Alfa

Diminuisce # di neutroni di 2
212Po 4He + 208
84 2 82Pb
Diminuisce # protoni di 2

Fissione Spontanea

252Cf 2125 In + 2 1n
98 49 0 12
Disintegrazione α

•  Quando un nucleo emette una particella α perde


due unità di carica positiva e una massa
equivalente a quella di quattro nucleoni.
•  La perdita di due protoni causa una riduzione del
numero atomico di due unità (Z -2)
Stabilità Nucleare

•  Certi numeri di neutroni e protoni possiedono una stabilità


extra
n or p = 2, 8, 20, 50, 82 and 126
−  E’ simile alla stabilità extra del numero di elettroni nei
gas nobili (e- = 2, 10, 18, 36, 54 and 86)
•  Nuclei con numero pari sia di protoni che di neutroni sono
più stabili di quelli con numero dispari di neutroni e protoni
•  Tutti gli isotopi degli elementi con numero atomico
maggiore di 83 sono radioattivi
•  Tutti gli isotopi del Tc e del Pm sono radioattivi

14
15
L’energia di legame nucleare è l’energia richiesta per
rompere un nucleo nei suoi componenti protoni e neutroni.
Energia di legame + 19F9 91p1+ 101n0
ΔE = (Δm)c2
Δm = 9 x (p mass) + 10 x (n mass) – 19F mass
Δm= 9 x 1.007825 + 10 x 1.008665 – 18.9984
Δm = 0.1587 amu
ΔE = 0.1587 amu x (3.00 x 108 m/s)2 = -1.43 x 1016 amu m2/s2

Usando i fattori di conversione:

1 kg = 6.022 x 1026 amu 1 J = kg m2/s2

ΔE = 2.37 x 10-11J
16
ΔE = (2.37 x 10-11J) x (6.022 x 1023/mol)

ΔE = -1.43 x 1013J/mol

ΔE = -1.43 x 1010kJ/mol

Energia di legame nucleare= 1.43 x 1010kJ/mol

Energia di legame
Energia di legame per nucleone =
numero di nucleoni
2.37 x 10-11 J
=
19 nucleoni

= 1.25 x 10-12 J/nucleone


17
Energia di legame per nucleone vs numero di massa

Energia di legame
stabilità nucleare
nucleone 18
Cinetica del decadimento radioattivo

N figlio

velocità = λN
Nt
ln = -λt
N0

N = il numero di atomi al tempo t

N0 = il numero di atomi al tempo t = 0

λ è la costante di decadimento

0.693
t½ = λ

19
Semivita di alcuni nuclidi
Radiodatazione al carbonio
14N + 01n 14C + 11H
7 6

14C 14N + -10β + ν



6 7 t½ = 5730 years

Radiodatazione Uranio-238
238U 206Pb + 8 24α + 6-10β

92 82 t½ = 4.51 x 109 years

21
Transmutazione Nucleare
14N + 24α 17O + 11p
7 8

27Al + 24α 30P + 01n


13 15

14N + 11p 11C + 42α



7 6

22
Fissione Nucleare

235U + 10n 90Sr + 143 Xe + 3 1n + Energia


92 38 54 0

Energia = [mass 235U + mass n – (mass 90Sr + mass 143Xe + 3 x mass n )] x c2

Energia = 3.3 x 10-11J per 235U


= 2.0 x 1013 J per mole 235U
Combustione di 1 ton di carbone = 5 x 107 J 23
Fissione Nucleare
Reazione rappresentativa di fissione
235U + 10n 90Sr + 143 Xe + 3 1n + Energia
92 38 54 0

24
Fissione Nucleare
La reazione a catena nucleare è una sequenza di reazioni di
fissione nucleare che si autosostiene.
La minima massa di materiale fissile richiesta per generare
una reazione a catena è la massa critica.

25
Reazioni a catena
L isotopo naturale più abbondante
 
dell Uranio è
238U che NON è fissile

La fissione nucleare, nell Uranio nella sua


composizione isotopica naturale non avviene
spontaneamente perché si tratta di una reazione
SPORADICA, ed i neutroni che vengono liberati sono
dispersi e NON vanno a colpire altri nuclidi fissili

E dunque necessario arricchire l Uranio rispetto


alla sua composizione isotopica naturale, ovvero
mettere a punto un procedimento per ottenere
quantità di 235 U separato
 
dagli altri isotopi
Reazioni a catena
Tuttavia anche piccole quantità 235U NON provocano la reazione a
catena, perché i neutroni sono
 
dispersi verso l esterno

E dunque necessario avere una massa minima, definita MASSA


CRITICA, affinché il numero di neutroni generati dalla fissione che
incontra un altro nuclide fissile sia maggiore del numero di neutroni
che viene dispersi verso l esterno

La velocità della reazione a catena puo essere controllata se si


inseriscono, all interno del materiale fissile, della barre di grafite,
sostanza capace di assorbire neutroni e quindi capace di
rallentare ed, al limite, interrompere,
  il processo della reazione a
catena
Schema di una bomba atomica

28
Schema di un Reattore Nucleare

refueling

29
U3O8
Scorie  Nucleari  
Fusione Nucleare

Reazione di Fusione Energia Rilasciata


1 H + 1H 1H + 1H
2 2 3 1
6.3 x 10-13 J
2H
1 + 13H 4He
2 + 01n 2.8 x 10-12 J
6Li + 12H 2 42He 3.6 x 10-12 J
3 solar fusion

Tokamak:
confinamento
magnetico del
plasma

35
Radioisotopi in biologia e medicina

•  Sono usati come traccianti o come fonti di


energia distruttiva (radioterapia)
•  Devono avere semi-vita di giorni o mesi
•  Non devono accumularsi nell’organismo
•  Si devono trasformare in isotopi stabili
Es. 32P (β, 14 d), 35S (β, 88 d), 125I (β, 60 d),
3H, 14C.
normale ingrandita

Immagini della
tiroide con un
composto
avente 125I

42
Radioisotopi in Medicina
Produzione di laboratorio di 99Mo
98Mo + 10n 99Mo
42 42

Produzione commerciale di 99Mo


235U + 10n 99Mo + altri prodotti di fissione
92 42 Ossa scansionate
con 99mTc

99Mo 99mTc + -10β



42 43 t½ = 66 ore

99mTc 99Tc + raggi-γ t½ = 6 ore


43 43

43
Radiazioni nucleari

Schermatura
Effetti Biologici delle Radiazioni
Radiation absorbed dose (rad)
1 rad = 1 x 10-5 J/g of material
Roentgen equivalent for man (rem)
1 rem = 1 rad x Q Quality Factor
γ-ray = 1
β=1
α = 20

45
Misura della radioattività
•  pellicole fotografiche:
l'intensità della
radiazione è indicata dal
grado di annerimento
della pellicola sviluppata
•  contatore Geiger
•  Scintillatori