Sei sulla pagina 1di 1

UNITA 69 - LA DETERMINAZIONE DELL ACE E I PRINCIPI GENERALI DELL IRAP PER

LE SOCIETA …
1 L'agevolazione ACE si sostanzia in:
Una variazione in diminuzione dell'imponibile IRES già al netto delle perdite pregresse
2 Alfa SpA è titolare di una partecipazione del 20% in Beta SpA. Alfa effettua un
versamento in conto capitale a favore di Beta di 500 in data 30/6/2015. Con
riferimento all'agevolazione ACE:
Il versamento rileva nel 2015 pro-rata temporis e nei successivi anni per intero
3 L'assemblea dei soci di Alfa SpA in sede di approvazione del bilancio 2015 delibera
di riportare a nuovo l'utile 2015. Con riferimento all'agevolazione ACE:
Tale incremento patrimoniale rileva a partire dal 1/1/2016
4 L'assemblea di Alfa SpA, in sede di approvazione del bilancio 2015, decide di
coprire la perdita 2015 con l'utilizzo di riserve di utilil. Con riferimento
all'agevolazione ACE:
Tale operazione è irrilevante
5 Alfa SpA ha determinato per il 2015 un'agevolazione ACE di 700 a fronte di un
patrimonio netto di bilancio di 600. La differenza di 100:
Non è utilizzabile ed è definitivamente persa
6 Una società ha prodotto per il 2015 un reddito imponibile di 5.000, nonché
un'agevolazione ACE di 6.000. E' corretto dire che:
Il reddito imponibile è pari a zero e l'eccedenza ACE di 1.000 è riportabile a nuovo o
trasformabile in credito IRAP
7 Per le società di capitali la base imponibile IRAP:
E' determinata sulla base dei dati di conto economico ex art. 2425 cod. civ. con alcune
variazioni in aumento e diminuzione tipiche della disciplina IRAP
8 Nel bilancio 2015 una società ha effettuato un accantonamento per oneri (voce
B12) per 1.000. Ai fini IRAP:
Tale accantonamento è indeducibile nel 2015 ma potrà essere dedotto in futuro se il relativo
costo sarà classificabile in una voce di conto economico deducibile IRAP
9 Una società ha iscritto in bilancio ammortamento marchi per 50 a fronte di una
quota deducibile IRAP (1/18) di 40. E' corretto dire che:
Occorre operare una variazione in aumento della base imponibile di 10
10 Con riferimento alla deducibilità IRAP del costo del lavoro è corretto dire che:
Il costo dei dipendenti a tempo indeterminato è nella sostanza interamente deducibile,
mentre quello dei dipendenti a tempo determinato è indeducibile