Sei sulla pagina 1di 2

UNITA 23 - LE RISERVE: SCRITTURE CONTABILI

1 Le riserve di utili sono quelle che derivano: Dall'accantonamento degli utili di esercizio
2 La riserva sovrapprezzo azioni deriva da: Da un aumento di capitale sociale sopra la pari
3 La riserva di rivalutazione deriva da:
Da una rivalutazione dei beni iscritti nell'attivo patrimoniale
4 I versamenti in conto capitale possono essere effettuati anche: Per ripianare le perdite
5 Il versamento in c/capitale fiscalmente, ai sensi dell'art. 88, comma 4, del DPR
917/86: Non si considera una sopravvenienza attiva

6 Il versamento in conto capitale deve essere registrato contabilmente con una


scrittura che: Registra in dare la banca ed in avere il versamento in c/capitale

7 I finanziamenti soci:
Possono essere a titolo oneroso o gratuito, e ne è prevista la restituzione
8 L'eventuale rinuncia al credito da parte del socio, secondo il principio contabile OIC
28, deve essere considerata: Alla stregua di un apporto di patrimonio

9 I conti economici devono essere:


Chiusi e azzerati a fine esercizio; in modo che nel nuovo esercizio si riparta da zero
10 I conti patrimoniali devono essere:
Iscritti nell'attivo e nel passivo dello stato patrimoniale, devono essere chiusi a fine esercizio e
riaperti a inizio anno con gli stessi valori
UNITA 24 - I DEBITI SECONDO IL CODICE CIVILE E GLI OIC
1 Ai sensi dell'art. 2426 del cc, i debiti sono rilevati in bilancio secondo il criterio:
Del costo ammortizzato
2 Ai sensi dell'Art. 2426 c.c., I comma (post DLgs 139/2015), il disaggio e l'aggio sui
prestiti sono: Inglobati nel criterio del costo ammortizzato
3 Ai sensi dell'Art. 2435-bis c.c., VII comma, possono iscrivere i debiti al valore
nominale: Le società che redigono il bilancio in forma abbreviata
4 Ai sensi dell'OIC 19, i debiti sono:
Passività di natura determinata ed esistenza certa, che rappresentano obbligazioni a pagare
ammontari determinati
5 Nel caso in cui la società violi una clausola contrattuale e un debito a lungo termine
diventi immediatamente esigibile, la società classifica il debito come:
Esigibile entro l'esercizio

6 La voce "debiti verso fornitori": Accoglie i debiti originari da forniture di beni o servizi

7 La voce "debiti verso socie per finanziamenti":


Contiene tutti i finanziamenti concessi dai soci alla società sotto qualsiasi forma, per i quali la
società ha un obbligo di restituzione
8 La voce "debiti tributari": Accoglie le passività per imposte certe e determinate
9 La rilevazione iniziale dei debiti verso fornitori per acquisizioni di beni avviene:
Quando rischi, oneri e benefici significativi connessi alla proprietà sono stati trasferiti
10 Se l'impresa estingue anticipatamente un debito, la differenza tra l'ammontare
residuo del debito e l'esborso complessivo relativo all'estinzione è rilevata:
Nel CE tra i proventi/oneri finanziari
UNITA 25 - I DEBITI: OIC 19 E RILEVAZIONI CONTABILI

1 Quando gli interessi sui debiti a medio e lungo termine non sono esplicitati
contrattualmente:
Il valore nominale del debito incorpora anche il corrispettivo per la remunerazione della
dilazione concessa
2 Si effettua lo scorporo degli interessi sui debiti qualora: La dilazione concessa è
superiore a 12 mesi

3 Un'azienda acquista il 1/7/20X6 un impianto il cui prezzo pattuito è di euro 50.000,


con differimento del pagamento in 18 mesi. L'equivalente prezzo per contanti è
46.400; il prezzo pattuito ingloba interessi impliciti pari a euro 3.600. Gli interessi di
competenza del conto economico 20x6saranno: Euro 1.200
4 L'emissione di obbligazioni può avvenire: Alla pari, sopra la pari o sotto la pari

5 Le obbligazioni convertibili, alla scadenza del diritto di opzione:


Sono stornate dalla voce debito e iscritte a capitale sociale
6 I debiti verso soci per finanziamenti, debiti verso banche e debiti verso altri
finanziatori: Sono iscritti al valore nominale
7 Debiti verso fornitori: Sono rilevati al valore nominale al netto di sconti commerciali
8 Se il creditore rinuncia in tutto o in parte al suo credito, l'ammontare di esso per il
quale vi è la rinuncia costituisce: Una sopravvenienza attiva per il debitore
9 Come precisato dal principio contabile OIC 6, un'operazione di ristrutturazione si
configura quando:
Il debitore si trova in una situazione di difficoltà finanziaria e il creditore effettua delle
concessioni rispetto alle condizioni originarie
10 Se l'accordo di ristrutturazione del debito prevede una riduzione dell'ammontare
del debito originario (quota capitale da rimborsare e/o degli interessi), l'importo
stralciato: Deve essere stornato dai debiti ed imputato a conto economico nella voce utile di
ristrutturazione o sopravvenienza attiva