Sei sulla pagina 1di 2

UNITA 70 - L'IRES NEL REGIME DELLA TRASPARENZA FISCALE E DEL CONSOLIDATO

FISCALE NAZIONALE
1 Nella tassazione per trasparenza, il reddito della società trasparente:
E' tassato in capo ai soci indipendentemente dalla percezione
2 Alfa srl è partecipata da Beta SpA al 60% e dal Omega SpA al 40%. E' corretto dire
che:
Alfa non può optare per la trasparenza con i suoi soci tenuto conto che le % di
partecipazione non rispettano i requisiti della norma
3 Alfa srl è partecipata da Beta SpA al 50% e dal Omega SpA al 50%. Alfa e Beta
hanno esercizio coincidente con l'anno solare, mentre Omega ha l'esercizio 1/10/n -
30/9/n+1. E corretto dire che:
Alfa può optare per la trasparenza con i suoi soci. Il reddito del periodo 1/1/2015 -
31/12/2015 è attribuito ad Omega nel periodo 1/10/2015 - 30/9/2016
4 Nel caso in cui la società trasparente distribuisca utili ai suoi soci:
Tali utili non sono soggetti a tassazione se prodotti in periodi d'imposta di validità
dell'opzione
5 Alfa srl è socia di Beta srl all'80% e Beta srl è a sua volta socia di Omega srl al 60%.
Con riferimento all'opzione per il consolidato fiscale nazionale:
Alfa può esercitare l'opzione solo con Beta poiché la partecipazione Omega non rispetta il
requisito del controllo per effetto della "demoltiplica"
6 Alfa partecipa in Beta al 70%. In caso di opzione per il consolidato fiscale nazionale:
Beta annualmente trasferisce ad Alfa il 100% del suo imponibile
7 Nell'ambito del consolidato fiscale nazionale, le perdite prodotte dalle società
partecipanti anteriormente all'avvio della procedura:
Possono essere utilizzate solo a scomputo dei redditi delle società che le hanno prodotte
8 La perdita prodotta in un determinato anno dal consolidato fiscale nazionale:
E' riportata a nuovo dalla controllante ed utilizzata ad abbattimento dei futuri redditi del
consolidato fiscale nazionale
9 Alfa e Beta partecipano al consolidato fiscale nazionale. Nell'anno n Alfa produce
un'eccedenza di interessi passivi di 500 mentre Beta un'eccedenza di ROL di 700. Ne
deriva che:
Il consolidato potrà dedurre tutti gli interessi passivi eccedenti di Alfa con conseguente
variazione in diminuzione nella dichiarazione del consolidato fiscale nazionale di 500 mentre
l'eccedenza di ROL non utilizzata di 200 è riportata a nuovo da Beta
10 Alfa e Beta partecipano al consolidato fiscale nazionale. Nell'anno n Alfa produce
un'eccedenza di ACE di 500 a fronte di un reddito complessivo globale di 400. Ne
deriva che:
Il consolidato fiscale nazionale potrà utilizzare tale eccedenza ad abbattimento del suo
imponibile di 400 mentre l'eccedenza non capiente di 100 sarà riportata a nuovo da Alfa