Sei sulla pagina 1di 2

PAESE :Italia AUTORE :Gianluca Murgia

PAGINE :3
SUPERFICIE :16 %

29 aprile 2020 - Edizione Pesaro e Fano

LARICERCA

«Ancoraal vaglio
i collegamenti
tra Coronavirus
e inquinamento»
LarelazionediGiostra
e Maione
docenti
all'Università
diUrbino
URBINO Larelazionecausa-effetto tra stessiinteressatidaCovid-19. Una
particolatoatmosfericoeSars-CoV-2popolazionepiùaffettadaqueste
«èunastimolantelineadi ricerca» patologieè quindiarischiodi
cheperò«deveancorasuperareil sviluppareunaformapiùgravedi
yagliodicontrollipiùapprofonditi». Covid-19. Nederivachel'esposizione
Èquestala lineadelfisicoUmberto all'inquinamento atmosfericopuò,
Giostraedellachimicaambientale verosimilmente,contribuiread
MichelaMaionedell'Universitàdi aumentarelavulnerabilitàal
Urbino.Dalloscoppiodella Covid-19. Piùazzardatostabilireuna
pandemiaadoggisonoinfatti correlazione direttatrai livelli di
comparsidiversiarticoli,anche particolatoatmosferico edil numero
redattidagruppidiricercamolto di casidi Covid-19 in nordItaliaa
prestigiosi,neiqualivengonomessi marzo2020».Questaipotesi,
in relazionei livelli di inquinanti descrittarecentemente in unarticolo
atmosfericieil numerodeicontagi. si basasuunapproccioche«nel
«Èundatoaccettato-spieganoidue passatohamostratoalcuneevidenze
professori- cheil particolato importantiedèpertantoplausibile.
atmosferico,specialmentela Tuttaviasarebbeauspicabile
frazionecondiametroinferiorea2.5 un'analisipiùaccurata...». Gli autori
micron,siaresponsabile di 420.000 dellostudiohannopresentato
morti prematureall'annoin Europa, risultatia supporto:èlaconferma
dellequali58.000in Italia(Eea,2019). sperimentaledellapresenzadell'Rna
I danniderivantidall'esposizione al delSars-CoV-2 in"12su34campioni
PM2.5riguardanogli apparati di PM10 in ariaambiente di siti
respiratorioecardiovascolare, gli

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Gianluca Murgia
PAGINE :3
SUPERFICIE :16 %

29 aprile 2020 - Edizione Pesaro e Fano

industrialidellaprovinciadi
Bergamo,raccolticonduediversi
campionatorid'ariaperun periodo
continuativodi 3settimane,dal 21
febbraioal 13marzo".«Gliautori-
rimarcanoi dueprofessoriUniurb-
precisanodi nonpoteraffermareche
il virus presentenelPM10siain grado
di provocarel'infezionema
l'indaginemeritaapprofondimento.
Laconcentrazione diSars-CoV-2
nell'ariapotrebbein futuro essere
utilizzatacomeun indicatore
dell'intensitàdelladiffusionedel
virusnelsitoanalizzato».
Gianluca Murgia

Tutti i diritti riservati