Sei sulla pagina 1di 2

Fabio Ceccarelli – Fisioterapista

viale Fanti 49/a


Email: fabioceccarelli.ft@gmail.com 50137 Firenze
Skype: Biolo tel. 055-685789
www.fisiobrain.com info@fitnessclubfirenze.it
cell. 3393965565

Programma di esercizi domiciliari

Sig.: Irene De Matteis

Eseguire gli esercizi nelle modalità descritte dal Fisioterapista.


In caso di problemi sospendere immediatamente gli esercizi e
contattare il Medico e il Fisioterapista.

1 aprile 2020 1
Esercizi di stretching
□ Stretching del quadricipite: in piedi con il ginocchio flesso. Afferrare la caviglia con una
corda e tirare indietro estendendo l’anca. Se da dolore, Effettuare l’esercizio sul fianco.
Eseguire l'esercizio per 20 secondi, ripetendo 5 volte.

□ Stretching ischiocrurali: in posizione supina, sollevare l’arto sinistro passivamente con una
corda, flettendo l’anca con il ginocchio esteso.
Mantenere la posizione per 20 secondi e ripetere 3 volte.
□ Stretching del muscolo tensore fascia lata.
Paziente supino con le spalle a piatto sul lettino. Accavallare la coscia con il ginocchio flesso
e tirare il ginocchio verso il pavimento con la mano del lato opposto, poi estendere il
ginocchio.
Mantenere la posizione per 20 secondi, ripetendo 3 volte.

Esercizi di rafforzamento
□ Contrazioni quadricipite: posizione semi-seduta, arto inferiore disteso. Contrarre il
muscolo anteriore della coscia (quadricipite) spingendo il ginocchio verso il piano di
appoggio.
Mantenere la contrazione per 8 secondi e ripetere per 3 minuti.
□ Elevazione a gamba tesa: posizione semi-seduta, arto inferiore interessato disteso,
l’altro flesso in appoggio. Sollevare la gamba con il ginocchio disteso ed il piede ruotato
esternamente di circa 30°.
Sollevare lentamente, mantenere all’altezza dell’altra gamba per 10 secondi e abbassare
lentamente
Eseguire 10 ripetizioni per lato.
□ Adduttori sul fianco: sdraiati sul lato dell’arto interessato, portare l’altra gamba flessa in
avanti. Sollevare l’arto interessato dal piano in appoggio.
Eseguire 10 ripetizioni per 10 secondi.
□ Contrazione dei muscoli adduttori e vasto mediale obliquo.
Stando seduti con il ginocchio flesso, contrarre senza spostare la coscia i muscoli Adduttori
e contemporaneamente il Vasto Mediale Obliquo. Testare con le dita la contrazione del
VMO.
Eseguire l’esercizio con il ginocchio flesso da 30°a 90°durante tutto l’arco della giornata
(es. in ufficio, a tavola etc.).

1 aprile 2020 2