Sei sulla pagina 1di 1

TARTELLETTE GIANDUIA E CASTAGNE

Mousse gianduia
150 gr di cioccolato fondente
100 gr di cioccolato al latte,
150 gr di nocciole tostate e spellate,
1 uovo e 1 tuorlo,
500 di panna fresca da montare.
Preparate la mousse:
Tritate le nocciole grossolanamente.
Fate sciogliere a bagnomaria i due tipi di cioccolato spezzettati insieme con 150 gr di panna, mescolando
continuamente.
In una ciotola montate con le fruste elettriche l'uovo e il tuorlo finché saranno spumosi, quindi versatevi il cioccolato
fuso mescolando sempre. Quando il composto sarà ben mescolato e gonfio unitevi le nocciole e il resto della panna
montata ben ferma, mescolando dal basso verso l'alto.

Castagne
Per la crema di castagne:
900g di castagne pulite
200ml latte
100ml panna (o latte)
100g zucchero
Vaniglia q.b.
Le castagne le bollo per 30/40 minuti in acqua salata, con due foglie di alloro.
E poi vanno sbucciate. Una gran scocciatura, come negarlo.
Pulite e sommariamente schiacciate le cuocio con latte, panna, zucchero e vaniglia finché sono morbide e poi le passo,
per eliminare eventuali residui di pellicine ed ottenere una purea omogenea.

Per queste tartellette:


per la frolla:
400g farina
200g zucchero
200g burro
2 uova
I gusci vanno cotti in bianco. Naturalmente si può fare un'unica crostata grande.

per la crema al cioccolato:


400g di panna
200g cioccolato fondente 70%
Scaldate la panna e scioglietevi il cioccolato. Mescolate bene e unite la crema ottenuta quella di castagne. Meglio
lavorare, almeno la fase finale, con le fruste, per ottenere una crema morbida.
Tenete da parte un poco di cioccolato fuso.
Con la sac a poche farcite le tartellete con la crema di castagne e cioccolato poi decorate a cornetto con il cioccolato
fuso.
Si conserva in frigo.