Sei sulla pagina 1di 2

Passatelli asciutti ex ove

con pesto e pomodorini

Ingredienti (per 4 persone)

- 140 g di parmigiano reggiano


- 140 g di pane grattugiato
- 1 cucchiaio di farina 00
- 4 uova medie
- un pizzico di noce moscata
- scorza di limone grattugiata
- uno spicchio d’aglio
- un cucchiaino di prezzemolo tritato
- 2-3 cucchiai di pesto
- 10 -15 pomodori datterini
- olio extravergine d’oliva
- sale

Preparazione

In una ciotola unire il pangrattato, il parmigiano,


la farina e le uova. Aggiungere la scorza di limone

grattugiata e la noce moscata, amalgamare bene il tutto


fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto.

Lasciarlo riposare al fresco per un’oretta


(anche due, se avete tempo, e meglio in frigo).

Nel frattempo in padella soffriggere lo spicchio d’aglio


con un filo d’olio extravergine d’oliva, aggiungere i

pomodorini tagliati a metà e un pizzico di prezzemolo,


rosolare bene a dopo qualche minuto aggiungere il pesto.

Passare l’impasto dei passatelli a piccole dosi nello


schiacciapatate a fori grossi (oppure utilizzare

l’apposito attrezzo) e farlo cadere direttamente


nella pentola dove avrete portato ad ebollizione

abbondante acqua salata (il bollore deve essere leggero


per non rovinare i passatelli).

Non appena i passatelli verranno a galla,


lasciarli cuocere ancora un paio di minuti,

scolarli con una schiumarola e trasferirli


in padella con il condimento.

Mescolare per amalgamare bene i


sapori, servire ben caldi e accompagnati

da un pizzico di prezzemolo. Buon


Passatelli asciutti ex ove

con pesto e pomodorini


Ingredienti (per 4 persone)

- 140 g di parmigiano reggiano


- 140 g di pane grattugiato
- 1 cucchiaio di farina 00
- 4 uova medie
- un pizzico di noce moscata
- scorza di limone grattugiata
- uno spicchio d’aglio
- un cucchiaino di prezzemolo tritato
- 2-3 cucchiai di pesto
- 10 -15 pomodori datterini
- olio extravergine d’oliva
- sale

Preparazione

In una ciotola unire il pangrattato, il parmigiano,


la farina e le uova. Aggiungere la scorza di limone

grattugiata e la noce moscata, amalgamare bene il tutto


fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto.

Lasciarlo riposare al fresco per un’oretta


(anche due, se avete tempo, e meglio in frigo).

Nel frattempo in padella soffriggere lo spicchio d’aglio


con un filo d’olio extravergine d’oliva, aggiungere i

pomodorini tagliati a metà e un pizzico di prezzemolo,


rosolare bene a dopo qualche minuto aggiungere il pesto.

Passare l’impasto dei passatelli a piccole dosi nello


schiacciapatate a fori grossi (oppure utilizzare

l’apposito attrezzo) e farlo cadere direttamente


nella pentola dove avrete portato ad ebollizione

abbondante acqua salata (il bollore deve essere leggero


per non rovinare i passatelli).

Non appena i passatelli verranno a galla,


lasciarli cuocere ancora un paio di minuti,

scolarli con una schiumarola e trasferirli


in padella con il condimento.

Mescolare per amalgamare bene i


sapori, servire ben caldi e accompagnati

da un pizzico di prezzemolo. Buon