Sei sulla pagina 1di 1

SE NON ESISTE CARTA INTESTATA, METTERE I SEGUENTI DATI DELL'ASSOCIAZIONE:

DENOMINAZIONE, INDIRIZZO, CODICE FISCALE O PARTITA IVA

Spettabile
Dipartimento di Salute Mentale - A.S.U.I.Ts
Servizio Abilitazione e Residenze
alla c.a. del Responsabile dott. Roberto Mezzina

Oggetto: richiesta di COLLABORAZIONE per avvio\allestimento laboratorio musicale.

A seguito del nostro concerto dimostrativo d.d. 12\11 c.a., chiediamo la possibilità di usufruire di
alcuni spazi ubicati presso la Casetta “I”, via De Pastrovich n.2, allo scopo di realizzare un
laboratorio musicale teorico e pratico, denominato GIARDINO MUSICALE, rivolto in forma
gratuita all'utenza a voi collegata,.

Crediamo che la musica possa curare il mondo attraverso il suono, la sua vibrazione e la
comunicazione non verbale. Attraverso l’ascolto, il gesto fisico e insieme agli altri si forma un
mondo che non ha bisogno esclusivamente dell’attenzione razionale ma si nutre di pensieri,
emozioni, sensazioni, intuito e creatività. Fuori da giudizi stereotipati e dall’ esigenza
convenzionale di ottenere risultati concreti volti, spesso, solamente ad alimentare un' industria
di intrattenimento musicale, di impoverimento culturale, di conformismo e di marketing,
proponiamo qualcosa che al momento in questa società scarseggia: un percorso di crescita, di
arricchimento individuale e collettivo, in un ambiente dove venga coltivata ed espressa la
propria unicità all 'interno della collettività.
Giardino Musicale sarebbe uno spazio all' interno del quale creare e sviluppare attività musicale e
culturale, sia attraverso l'insegnamento sia nella prospettiva di formare un collettivo di
musicisti.
Gli incontri sarebbero basati sulla musica di insieme, sull' improvvisazione e sull' approfondimento
di aspetti ritimici, armonici e del suono, anche proponendo e suonando delle composizioni
ideate appositamente per il gruppo.
Per parteciparvi non è richiesta una particolare competenza. Durante il laboratorio, che si potrebbe
svolgere, tenendo conto della disponibilità di tempi e spazi, per almeno due ore ogni settimana,
verrebbero messi a disposizione vari strumenti, quindi non sarebbe necessario possederne uno
proprio (chi lo possedesse lo potrebbe, ovviamente, portare, qualora ne avesse piacere).

In caso di accettazione della richiesta in oggetto, il laboratorio sarà diretto dai Maestri Riccardo
Morpurgo, Flavio Davanzo e Paolo Bernetti.
In attesa di cortese riscontro, porgiamo distinti saluti.

Trieste, DATA + FIRMA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE E, SE C'è, UN TIMBRO