Sei sulla pagina 1di 14

culturale musicale

associazione

Ma Camp
ter
2 0 1 8

2° edizione

DAL 7 AL 12 AGOSTO - OASI MADONNA DI FATIMA


Testa dell’Acqua - Noto (SR)
G iovanni Nicosia inizia a studiare tromba
all'età di 14 anni sotto la guida del prof.
Gioacchino Giuliano (1^ tromba dell'orchestra
del Teatro Massimo "V. Bellini" di Catania)
diplomandosi a pieni voti nel 2002 presso
l'Istituto Musicale "V. Bellini" di Catania. Parallela-
mente agli studi classici ha approfondito lo
studio del linguaggio jazzistico col M° Fernando
Brusco. In quest'ambito ha partecipato ad alcuni
concerti, tournée e progetti discogra ci con
Amii Stewart, Paolo Fresu, Paolo Silvestri,
Maurizio GiammarcoeMario Rosini. Inoltre ha
collaborato con la RAI per le trasmissioni televisi-
ve: DOMENICA IN, TI LASCIO UNA CANZONE e
L'ANNO CHE VERRA'. Ha ottenuto delle idoneità e
segnalazioni presso le seguenti orchestre
italiane con le quali ha già collaborato: Teatro Massimo "V. Bellini" di Catania, Teatro
Comunale di Bologna, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro dell'Opera di Roma, Teatro
alla Scala di Milano, Orchestra Haydn di Bolzano, Teatro Massimo di Palermo e
Orchestra Sinfonica Siciliana. Con l'Orchestra Giovanile "L. Cherubini" di Piacenza
diretta dal M° Riccardo Muti si è esibito in prestigiosi teatri nazionali ed internazio-
nali: Opera National e Théatre des Champs Elysées di Pargi (Francia), Kölner Philhar-
monie di Colonia (Germania), Forum de Liège di Liegi (Belgio), Festpiele Haus fur
Mozart e Felsenreitschule di Salisburgo (Austria), Teatro Municipale di Piacenza,
Teatro La Pergola di Firenze, Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Senato della
Repubblica di Palazzo Madama di Roma e Teatro Petruzzelli di Bari. Nel 2008 è stato
vincitore del 1° Concorso Nazionale di Tromba "Sandro Verzari" tenutosi a Ronci-
glione (VT), ottenendo il primo premio e il diploma d'onore. In occasione
dell'ottava edizione del Premio Internazionale Luigi Francavilla 2008 si è esibito in
duo col M° Bruno Canino (pianista di fama internazionale). Dal 2015 al 2016 ha
ricopertoil ruolo di docente di tromba presso l'Istituto Superiore di Studi Musicali
"G. Paisiello"di Taranto. Di recente ha collaborato col cantautore e rapper pugliese
Michele Salvemini, in arte "Caparezza"per la realizzazione dell'ultimo cd "Prisoner
709". Attualmente ricopre il ruolo di prima tromba presso l'orchestra del teatro
Petruzzelli di Bari.
A ntonio Piemonte, si diploma in clarinetto
nell'ottobre del 2003 all'età di 19 anni. Continua i
suoi studi con Alessandro Carbonare frequentando
prima i corsi speciali presso la Scuola di musica di
Fiesole, poi nelle classi dei corsi dell'Accademia
Nazionale di Santa Cecilia e in ne dell'Accademia
Filarmonica di Bologna, per poi concludere il proprio
perfezionamento ottenendo il "Master of Arts"
dell'Haute école de musique de Genève sotto la guida
di Romain Guyot.
Nel 2006 vince le audizioni indette dall'Accademia del
Maggio Musicale Fiorentino e diviene membro
effettivo dei corsi di perfezionamento orchestrali.
Nell'estate del 2006 partecipa al suo primo tour con la prestigiosa Gustav Mahler
Jugendorchester, prestigiosa orchestra giovanile fondata da Claudio Abbado di cui
diviene membro effettivo per l'anno 2007 esibendosi in molte importanti sale da
concerto quali il Musikverein di Vienna, la Royal Albert Hall di Londra, il Teatro degli
Champs-Elysées di Parigi, il Mozarteum di Salisburgo, sotto la direzione di Philip
Jordan e Myung Whun Chung.
Durante gli stessi anni collabora sia come secondo clarinetto che clarinetto piccolo
con l'orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, sotto la direzio-
ne di Yuri Temirkanov, Daniele Gatti, Gustavo Dudamel, Charles Dutoit, Vladimir
Ashkenazy, Pinchas Steinberg.
Prende parte ad alcune produzioni dell'Orchestra Mozart di Claudio Abbado sotto
la direzione dello stesso e di Franz Bruggen.
Nell'anno 2008 vince le audizioni di clarinetto dell'Orchestra Giovanile Luigi
Cherubini di Riccardo Muti e ne diviene membro effettivo no alla ne del 2012,
questi anni risulteranno determinanti per la sua formazione professionale ed
umana e lo portano a partecipare ad importanti festival internazionali, quali il
Festival di Salisburgo e il Ravenna Festival e ad esibirsi in alcune delle sale più
prestigiose al mondo, quali il Teatro Colon di Buenos Aires, il Teatro Real di Madrid, il
Mozarteum di Salisburgo, la Philarmonie di Colonia; sotto la direzione di Riccardo
Muti.
Ha conseguito varie idoneità ad audizioni che gli hanno permesso di collaborare
con le Orchestre del Teatro dell'Opera di Roma, del Teatro alla Scala di Milano, del
Teatro lirico di Cagliari, dell'Orchestra Regionale della Toscana, Northern Sinfonia, e
in ne del Teatro Massimo V. Bellini di Catania, dove collabora come
secondo clarinetto dal novembre 2012.
Vincitore del Premio delle Arti del Ministero dell'Università e della Ricerca, Afam-
Miur, ha vinto ed é stato premiato anche in diversi concorsi internazionali: Concor-
so Internazionale G. Tassis, Concorso Internazionale Rino Viani, Concorso Interna-
zionale G. Mensi, Concorso Internazionale Marco Fiorindo.
È membro del DAVABUGI Clarinet Quartet col quale ha vinto il V Concorso Interna-
zionale città di Carlino (UD) e il Concorso XII Nazionale città di Grosseto.
È attivo anche in campo didattico tenendo varie masterclasses presso associazioni
ed enti sul territorio.
M arco Caruso, nato nel 1980, inizia a suonare il
sassofono all'età di 7 anni. Successivamente
intraprende gli studi in conservatorio sotto la guida
del M° G. Brundo, conseguendo il diploma in sassofo-
no classico nel settembre del 2000 presso il Conser-
vatorio Statale "A. Corelli" di Messina, con il massimo
dei voti e la lode. Agli studi musicali affianca quelli
linguistici, conseguendo nel 1999 il diploma di
maturità linguistica. Si perfeziona così seguendo i
corsi del M° I. Roth, del M° F. Moretti e del M° J.Y.
Fourmeau. Gli studi con sassofonisti di fama mondia-
le, le esibizioni in importanti manifestazioni musicali
(festival internazionale del sassofono - Palermo 2003, XXIV festival Spaziomusica-
Cagliari 2005, 2° millennium sonus festival - Siracusa 2006) e la collaborazione con
importanti istituzioni musicali (Orchestra del Teatro "S. Carlo" di Napoli, Orchestra
del Teatro "V. Emanuele" di Messina) costituiscono il bagaglio di esperienze che lo
hanno portato a suonare in diverse città italiane e straniere: Siracusa, Palermo,
Napoli, Caltanissetta, Catania, Taormina, Scalea, Cagliari, Sassari, Verbicaro, Rieti,
Torino, Milano, Lecce, Roma, Lavagna, Salsomaggiore terme, Veszprem, Praga,
Valencia, Lussemburgo, Lubiana e Montreal.
E' stato vincitore di numerosi Concorsi Nazionali ed internazionali quali: Città di
Caccamo 1° Premio Assoluto cat. C e Premio speciale per le migliori capacità
tecniche; Musicainsieme di Catania 1° Premio; Concorso Musicale Europeo Premio
Aretuseo 1° Premio Assoluto; Città di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) 1° Premio;
Concorso musicale Europeo "Valle del Barocco" di Ragusa 1° Premio; Città di
Caccamo 1° Premio Assoluto cat. D e molti altri. Di rilievo è il 3°posto al I Concorso
Internazionale del Sassofono "International SaxPrix", tenutosi a Roma nel gennaio
del 2005, eseguendo in nale presso il Conservatorio S. Cecilia, il Concertino da
Camera di J. Ibert con l'accompagnamento di 11 strumenti. Nell'ottobre 2005 si è
inoltre classi cato 1° al Concorso Internazionale Città di Chieri (TO) eseguendo in
nale il meraviglioso Concerto Op. 109 in Eb di A. Glazounov accompagnato
dall'Orchestra del Teatro Reggio di Torino. E' risultato inoltre nalista al Concorso
Internazionale per Saxofono città di Nichelino (To).
Oltre ad esibirsi da solista, dal 2001 al 2009 ha fatto parte del "Quartetto di Sassofo-
ni Arcadia". Questa formazione cameristica, oltre ad aver vinto diversi concorsi
nazionali e internazionali di musica da camera, vanta una notevole attività concer-
tistica. Inoltre ha fatto parte dell'Arcadia Sax Ensemble, un'orchestra di 12 sassofoni
con pianoforte e percussioni, che si pre gge di far conoscere il sassofono nella sua
veste meno nota, quella classica.
Negli ultimi anni ha acquisito elementi di direzione sotto la guida dei maestri
Daniele Carnevali e Giuseppe Ratti, ottenendo un notevole consenso del pubblico
e della giuria con un 1° Premio al primo Concorso Nazionale "Roberto Incarbone" di
Ragusa Ibla, un 3° posto al Concorso Nazionale di Taurianova e un 1° posto al
Concorso Regionale di Bivona (AG), alla direzione dell'Orchestra di ati
dell'Associazione Culturale Casmene di Rosolini (SR), di cui ne è stato direttore dal
2001 al maggio 2008. Nel dicembre 2005 ha conseguito l'abilitazione nelle classi di
concorso AK77, A031, A032 per l'insegnamento della musica e del sassofono nelle
scuole medie di I e II grado. Nel luglio 2007 ha conseguito inoltre la laurea in
discipline musicali (biennio specialistico) presso il Conservatorio "A. Corelli" di
Messina con il massimo dei voti e la lode.
Dal 4 al 9 luglio 2006 ha partecipato al Congresso mondiale del sassofono tenutosi
a Lubiana in Slovenia. E nel 2007 ha effettuato invece due tournè in Canada con il
quartetto di sassofoni Arcadia riscuotendo numerosi consensi anche oltre oceano.
Negli ultimi anni si è occupato anche di musica moderna, essendo il sassofono uno
strumento che trova delle profonde radici nella musica afro-americana. Nel 2008
infatti si avvicina alla musica moderna grazie al M° Carlo Cattano: musicista,
didatta, saxofonista e autista. Entra così a far parte dell'"OJDM" (orchestra jazz del
mediterraneo), guidata dal contrabbassista Nello Toscano, e della "Carlo Cattano
Orchestra", in qualità di primo saxofono contralto, con la quale ha registrato di
recente il disco "Hiccup". Attualmente è anche 1° sax alto della sud est orchestra,
big band formata da musicisti interamente del territorio aretuseo. Lo studio è alla
base di una continua ricerca che lo porta a partecipare a diverse masterclass tenute
da musicisti come: Max Ionata, Mark Turner, Rosario Giuliani, Francesco Ca so,
Andy Sheppard, Seamus Black e Dino Rubino. Ha inoltre collaborato con musicisti
come: O. Maugeri, R. Cirinnà, N. Toscano, S. Burgio, T. Cattano, S. Orlandi, A. Amato,
A. Leotta, A. Fidone, G. Tantillo, R. Rossi, R. Rotolo, O. Corsaro, I. Cammarata, G.
Tringali e P. Sorge. Inoltre in Big Band si è esibito con importanti solisti come: E.
Rava, F. Bosso, B. Casini, F. Ca so, D. Rubino, M. Giammarco e P. Fresu.
È docente di "Esecuzione e Interpretazione Saxofono" presso il Liceo Musicale "G.
Verga" di Modica.
L aura Farneti, Classe 1984, si diploma in auto
nel 2002, sotto la guida del M° F. Di Tommaso, col
massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “G.
Rossini” di Pesaro, dove ottiene con lode, nel 2010,
anche la Laurea di II° livello.
Nel dicembre 2004 vince l’audizione presso
l’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala, dove
segue le lezioni dei maestri M. Zoni e D. Formisano.
Nel 2008 si diploma presso l’ “Accademia di alto
perfezionamento del Flauto- Incontri col Maestro” di
Imola (Bo) sotto la guida del M° B. Cavallo e il M° A.
Citterio.
Si perfeziona in ottavino con i M° N. Mazzanti, M. Simeoli, M. Hasel e C. Green.
Ha partecipato in veste di allieva effettiva alle masterclass di P.L.Graf, A. Oliva,
M.Marasco, R. Trevisani, G. Pretto.
Ha vinto e si è classi cata in numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra cui:
-Concorso Internazionale “F. Forgione”, Stresa (VB), I° premio assoluto
-Concorso Internazionale “Isole Borromee”, Stresa (VB), I° premio assoluto
-Concorso Nazionale di Interpretazione autistica “Città di Guastalla”(RE), I° premio
-Concorso A.GI.MUS. “Nuovi orizzonti”, Arezzo, I° premio
-Concorso Nazionale “Città di Camerino” (MC), I° premio
-Concorso Europeo “ Città di Moncalieri” (TO), I° premio
-Concorso Nazionale “E. Krakamp” (NA), II° premio
Si è esibita in veste di solista con orchestra e in svariate formazioni cameristiche in
molte città italiane.
E’ risultata vincitrice di audizione presso il Teatro alla Scala di Milano (2012), la
‘Fondazione Arena di Verona’(2011 e 2012), l’ Orchestra “Haydn” di Bolzano (2011), il
Teatro Massimo “V. Bellini” di Catania (2007) e presso il Teatro Lirico di Cagliari
(2007).
Ha ottenuto l’idoneità presso il Teatro dell’Opera di Roma (2008) ed è stata segnala-
ta presso l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, Roma (2010).
Collabora con varie Orchestre fra cui il Teatro alla Scala, la Filarmonica del Teatro alla
Scala (con cui ha anche partecipato a tournée in Italia, Germania, Spagna, Francia,
Austria e Svizzera), l’Orchestra Nazionale dell’Accademia di Santa Cecilia, la ‘Fonda-
zione Arena di Verona’, il Teatro "Carlo Felice" di Genova, il Teatro Massimo “V. Bellini”
di Catania (con cui ha partecipato anche a tournée in Cina), il Teatro dell’Opera di
Roma, i “Pomeriggi Musicali” di Milano, il “Fiesole Opera Festival” e l’ “Orchestra
Internazionale d’Italia” (con cui ha partecipato anche a tournée in Grecia).
E’ stata diretta da noti Maestri come D. Baremboim, S. Ranzani, V. Gergiev, D. Oren,
G. Dudamel, G. Noseda, D. Harding, R. Chailly, F. Luisi, J. Conlon, D. Renzetti, A.Lom-
bard, L. Jia, A. Zedda, P. Eotvos, M. Letonja, … .
E' in possesso del "diritto di prelazione" in qualità di auto con l'obbligo
dell'ottavino presso il Teatro Massimo" V. Bellini di Catania.
E' docente di auto, nel corso pre-accademico, presso il Conservatorio "V. Bellini" di
Caltanissetta.
G iuseppe Valenti ha conseguito i
diplomi accademici di II° livello in
Discipline Musicali indirizzo interpretativo-
compositivo Strumenti a Percussione con il
massimo dei voti e la lode, sotto la guida di
Maria Grazia Armaleo e quello per la forma-
zione dei docenti nella classe di concorso di
strumento musicale presso il Conservatorio
di Musicale Statale “A. Corelli” di Messina. Ha
frequentato i corsi di perfezionamento
organizzati dall'associazione “Percussionisti
Associati” in collaborazione con i
Conservatori “C. Monteverdi” di Bolzano e “F.
Morlacchi” di Perugia, tenuti da docenti di fama internazionale quali Mike Mainieri
(Vibrafono) Nebojsa Jovan Zivkovic ( Marimba e Percussione) Friederich Macarez
(Timpani) e Marinus Komst (Timpani). Dal 1998 collabora con l'orchestra del teatro
“Vittorio Emanuele” di Messina con la quale si è esibito sotto la direzione di illustri
maestri come Reynold Giovaninnetti, Bruno Aprea, Steven Mercurio, Carlo
Palleschi, Maurizio Arena, Daniel Oren, Gyhovany Rath e Zubin Metha, vantando,
nell'ambito delle diverse edizioni di “Taormina Arte”, numerosi concerti e produzio-
ni operistiche tra i quali si segnalano i concerti con la cantante israeliana Noah,
nota per “Life is Beautiful” colonna sonora del lm premio Oscar di Roberto Benigni
“La vita è bella”(1999), Lucio Dalla (1999), Eduardo Bennato (2005) e Andrea Bocelli
(2005). Vanta anche esperienze musicali all'estero che sono legate alla collabora-
zione prestata in numerose orchestre di ati della provincia di Siracusa. Dal 1994al
2001 è stato percussionista all'Accademia Musicale Euterpe ( Orchestra di ati
provinciale siracusana) con la quale ha vinto numerosi concorsi nazionali ed
internazionali: 1° premio Concorso Nazionale di Noto(SR) negli anni 2000/2001;
1°premio al Concorso Nazionale “Riccardo Casalaina” Città di Castroreale(ME) nel
1999; 1° premio più medaglia d'oro al Concorso Mondiale di Kerkrade (OLANDA)
nel 1997; 1° premio al Concorso Nazionale di Bellante (TE) negli anni 1999-2000.
Sempre nel settore orchestra ati , ha partecipato a numerosi corsi di perfeziona-
mento con illustri maestri quali Daniele Carnevali, Lorenzo Pusceddu, Marco
Somadossi, Fulvio Creux, Angelo De Paola Jan Van Der Roost e Jacob De Haan ed ha
all'attivo numerose incisioni per le case musicali “Scomegna” e “Boario” di Torino.
Dal 2016 è direttore e percussionista dei Drums Together, Percussion Ensemble del
Liceo Musicale Statale “G. Verga di Modica” con il quale ha conseguito il 1^ Premio
con votazione 95/100 al 5^ Concorso Musicale Internazionale “Lucio Stefano
D'Agata” tenutosi ad Acireale (CT) dal 30 maggio al 5 giugno 2017 nella sezione
Musica da Camera-Licei Musicali, il 1^ Premio Assoluto con votazione 100/100 al
4^ Concorso Europeo di Esecuzione Musicale “Città di Siracusa” sezione Musica da
Camera- Licei Musicali il 12 Maggio 2017, il Primo Premio Assoluto con votazione
100/100 al II Concorso Musicale Nazionale “Città di Taormina” sez.Musica da
Camera-Licei Musicali da 6 a 12 elementi e il Primo Premio con votazione 98/100 al
II Concorso Musicale Nazionale “ Città di Taormina”, sez.Musica da Camera- Licei
Musicali da 2 a 5 elementi, l'11 Maggio 2018.
Oltre all'attività concertistica alterna un'intensa attività didattica svolgendo
docenza in numerosi stage, master-classes e corsi di perfezionamento sul reperto-
rio solistico e contemporaneo, di musica da camera, sulle problematiche relative
alle tecniche percussive e sulle metodologie didattiche. Da diversi anni si dedica
alla valorizzazione e diffusione della “musica percussiva” alla ricerca e alla divulga-
zione di nuove tecniche e metodologie avanguardistiche compreso lo studio
approfondito del Body Percussion. Costantemente impegnato in attività di
aggiornamento per la percussione e per le metodologie didattiche (Orff-
Schulwerk italiano) e di coordinazione in qualità di esperto professionale in
progetti relativi alla divulgazione musicale nel territorio e percorsi didattico-
musicali per le scuole dell'infanzia , primaria e secondaria di 1° Grado. Attualmente
è titolare della cattedra di Strumenti a Percussione presso il Liceo Musicale Statale
“G.verga” di Modica.
M assimo Incarbone. Dopo gli studi di
pianoforte e chitarra e dopo il consegui-
mento della Laurea in Lettere Moderne
presso l'Università di Catania, ha proseguito
gli Studi Superiori presso il Conservatorio
"G.Verdi" di Milano dove si è laureato in
Direzione d'orchestra, sotto la guida di
Daniele Agiman, in Direzione di Coro, sotto la
guida di Franco Monego, già direttore del
Coro del Teatro Massimo di Palermo, ed in
Composizione, nella classe di Alessandro
Solbiati. Negli anni di studio presso il Conser-
vatorio milanese ha potuto arricchire la sua
formazione studiando contrappunto ed analisi del repertorio rinascimentale, con i
docenti Bruno Zanolini e Giovanni Acciai, e strumentazione (con particolare
riferimento alla musica del '900) con Sandro Gorli. Dal 1998 al 2004 ha frequentato
molte masterclass di Direzione d'orchestra con i Maestri Giulini, Gorli, Aprea, Faldi,
Bartoli, Sisillo, specializzandosi nell'opera italiana. Nel 2004, in occasione del Corso
di Direzione d'orchestra tenuto da Sandro Gorli, ha diretto il Divertimento Ensem-
ble, la più importante formazione di musica da camerai taliana dedita alla musica
contemporanea (Pierrot lunaire di A. Schönberg, Hot di F.
Donatoni, In nito nero di S. Sciarrino, Serenata n.2 di B. Maderna fra gli altri). Nel
2002 e 2005 ha frequentato i Laboratori Lirici di Spoleto e Perugia, dirigendo i
seguenti titoli: Cambiale di matrimonio, Gianni Schicchi, Un Ballo in Maschera,
Traviata, Falstaff. Nel2001, per la stagione estiva della Provincia di Ragusa, ha
diretto l'orchestra Noto Musica Festival. Durante gli anni di studio presso il Conser-
vatorio "G.Verdi" di Milano ha diretto le orchestre di Milano Classica, la Filarmonica
del Conservatorio "G.Verdi" (Musica per archi, percussione e celesta, Dumbarton
Oaks). Nel luglio 2004 ha diretto l'orchestra del Teatro di Karkov (Prima Sinfonia di
Brahms, Quarta e Settima di Beethoven). Nel maggio del 2007 ha diretto l'Histoire
du soldat di Igor Stravinsky, e nella stessa occasione la prima esecuzione siciliana di
Brundibar, operina di Hans Krasa, per voci bianche ed orchestra. In occasione della
stagione Musica in Primavera ha diretto, presso l'Auditorium del Monastero dei
Benedettini, in una coproduzione dell'Università degli Studi di Catania e
dell'Istituto Musicale "V. Bellini" della stessa città, l'Ensemble di Musica Contempo-
ranea dell'Istituto. Nel 2010 ha diretto, per conto dell'Associazione Musicale Etnea
di Catania il Pierrot Lunaire di Arnold Schönberg, e l'anno successivo i Lieder eines
fahrenden Gesellen di Gustav Mahler. Dal giugno 2007 dirige i concerti conclusivi
del Corso Annuale di Composizione tenuto da Alessandro Solbiati a Catania. Da
alcuni anni collabora con l'Offerta Musicale Ensemble, organico a formazione
variabile, composto da docenti dell'Istituto Musicale di Alta Formazione "V. Bellini"
di Catania e dedito alla esecuzione di musiche del Novecento e contemporanee.
Nel 2012 ha diretto alcune recite dei Carmina Burana di Carl Orff, presso il Teatro
Antico di Taormina e il Teatro Greco-Romano di Catania. Nel settembre 2012 è stato
invitato dall'Università di Messina a tenere a battesimo l'Orchestra e il Coro
dell'Università in un concerto inaugurale che ha previsto il Magni cat e il Gloria di
Vivaldi.
C armine Calabrese. Pianista messinese
duttile e dalla sensibilità particolar-
mente raffinata, ha intrapreso molto presto
gli studi musicali sotto la guida della
prof.ssa F. Valbruzzi, diplomandosi brillante-
mente in Pianoforte e in Didattica della
Musica al Conservatorio “Arcangelo Corelli”
di Messina.
G r a z i e a l co n t r i b u to d e i m a e s t r i A .
Cannavale, L. Paolicelli, A. Giura Longo, C.
Teodoro, T. Shirvani, A. Garosi e S. Parrino, ha
sviluppato un grande interesse per la
musica cameristica, ulteriormente alimen-
tato dall’incontro con il maestro Pier Narciso Masi, con il quale si è a lungo
perfezionato, diplomandosi presso l’Accademia Musicale di Firenze, di Sesto
Fiorentino e di Imola. Da anni collabora costantemente con artisti di fama
internazionale - quali A. Bilson, B. Mezzena, A. Christofellis, A. Manzotti, M.
Aspinall, G.Prestia, G. Roselli, D. Formisano, B.
Cavallo, S. Vella, P.L. Graf, P. Taballione, J. Guillem, C. Arimany, S. Careddu, A.
Manco, M. Pierobon, I. Buat e I. Alonso - e in qualità di maestro accompagnatore
delle classi di strumento e di canto del Conservatorio di Messina, Reggio Calabria
e Nocera Terinese.
Al Conservatorio “Corelli”di Messina, dopo aver intrapreso anche gli studi di
Clavicembalo e Composizione, ha conseguito con ottimi risultati i diplomi
accademici di II livello in Pianoforte, sotto la guida della prof.ssa A. Salpietro, e nel
Biennio Formazione Docenti. Attualmente è Pianista accompagnatore al
Conservatorio “A.Corelli” di Messina e docente di Pianoforte Principale e
Pianoforte Complementare al Conservatorio “Tchaikovsky” di Nocera Terinese.
culturale musicale
associazione

M° Garofalo Carmelo M° Gianna Milo


366 47 34 660 389 07 86 152