Sei sulla pagina 1di 2

1) Due resistenze, da 50 Ω e 100 Ω sono in serie. Disegnale.

Alla serie è applicata una d.d.p. di 120 V. Calcola le differenze di potenziale ai capi delle singole
resistenze. 1

2) Due resistenze R1 e R2 sono collegate in parallelo. Disegnale.

R2 è un terzo di R1. La corrente che passa in R2 vale i. Quanta corrente passa in R1? Spiega
precisando quale legge applichi. 1

3) Due resistenze sono collegate in parallelo in un circuito alimentato da una d.d.p. di 10 V. Nel
circuito passa la corrente di 0,5 A. Una delle due resistenze dissipa 5,2 W. E possibile? 1

4) Per misurare la d.d.p. ai capi di una resistenza R si utilizza un voltmetro. Perche la resistenza
del voltmetro deve essere molto grande rispetto a R? 1

5) La potenza disponibile in un circuito domestico è 3 kW, la tensione 220 V. Che cosa significa?

-Nel circuito puo passare al massimo una corrente di circa 13, A.

-Nel circuito possono passare 3000 C in un’ora.

-Nel circuito passano 3 A in 1000 ore.

-Non possono funzionare contemporaneamente 3 elettrodomestici da 1 kW.

Giustifica la risposta 1

) Scrivi le due leggi di Ohm.

Utilizzando il grafico a fianco, riferito a tre diversi


fili conduttori di lunghezza e sezione uguali.
stabilisci quale dei tre ha maggiore resistivita.
Giustifica la risposta.

1,5

7) Tre resistenze uguali possono essere collegate in un circuito in modo che la resistenza sia ogni
volta diversa. Disegna tutti i possibili collegamenti tra loro e per ogni caso determina la resistenza
equivalente. 1,5
1) Due resistenze, da 80 Ω e 40 Ω sono in serie. Disegnale.

Alla serie è applicata una d.d.p. di 90 V. Calcola le differenze di potenziale ai capi delle singole
resistenze. 1

2) Due resistenze R1 e R2 sono collegate in parallelo. Disegnale.

R2 è il doppio di R1. La corrente che passa in R2 vale i. Quanta corrente passa in R1? Spiega
precisando quale legge applichi. 1

3) Due resistenze sono collegate in parallelo in un circuito alimentato da una d.d.p. di 15 V. Nel
circuito passa la corrente di 0,3 A. Una delle due resistenze dissipa 4,7 W. E possibile? Spiega.

4) Per misurare la corrente si utilizza un amperometro. Perche la resistenza di questo strumento


deve essere molto piccola rispetto alla resistenza R del circuito in cui viene inserito? 1

5) Su un trapano elettrico c’è scritto 500 W. Che cosa significa? Scegli la risposta, giustificandola:

A La corrente massima che puo sopportare è 500 A.


B Per farlo funzionare, sono necessari 500 J.
C Riceve dagli elettroni che l’attraversano 500 J di energia ogni secondo.
D Puo essere collegato a una pila che fornisce 500 V. 1

) Scrivi le due leggi di Ohm.

Utilizzando il grafico a fianco, riferito a tre fili


conduttori di materiale e sezione uguali. stabilisci
quale dei tre ha maggiore lunghezza. Giustifica la
risposta.

1,5

7) Tre resistenze uguali possono essere collegate in un circuito in modo che la resistenza sia ogni
volta diversa. Disegna tutti i possibili collegamenti tra loro e per ogni caso determina la resistenza
equivalente. 1,5