Sei sulla pagina 1di 31

QUESTA RIVISTA E’ LIBERA PERCHE’ SOSTENUTA SOLO DAGLI SPONSOR

Per acquisti o consigli preferite i nostri inserzionisti,


trattandosi di esercizi e professionisti selezionati ed altamente qualificati
Mensile di attualità - cultura - sport • anno XIV n. 1 4 6 - APRILE 2 0 0 9 - w w w. p a n o r o m a n e w s . i t

AIUTIAMOLI
Cavalieri del Commercio 2009
Premiato il
PANIFICIO
ROSSETTI

FM 93.0
D A M E TA G I U G N O 2 0 0 9 P I S C I N A S C O P E R TA A P E R TA A T U T T I
L’editoriale

ANNO XIV - n. 146 - Aprile 2009 di Orazio Falconi


www.panoromanews.it

DIRETTORE EDITORIALE
Lorenza FRUCI Italiani brava gente, non c’è che dire. E’ il titolo di un vecchio film che tutti ricordiamo ed è
e-mail: lorenza.fruci@panoromanews.it proprio questa la realtà. Tutti, da nord a sud, da est ad ovest, ricchi e meno ricchi o addirittura
poveri, si son fatti trovare pronti a dare una mano, ad offrire tutto ciò che si poteva per quelle
DIRETTORE RESPONSABILE
Ora z i o FALCONI popolazioni duramente colpite da un evento naturale disastroso che improvvisamente ha
e-mail: orazio.falconi@panoromanews.it azzerato speranze e progetti per il futuro. Eppure, anche stavolta, nonostante la drammaticità
oraziofalconi@libero.it
dell’evento e le future conseguenze negative che saranno certamente inevitabili, si è riusciti a
WEB MASTER & DESIGN fare inutili polemiche e, quel che è peggio, a tentare strumentalizzazioni sulle disgrazie altrui.
Paolo SACCANI Inammissibile tutto questo e soprattutto inaccettabile. Inaccettabile come gli immancabili tristi
e-mail:paolo.saccani@panoromanews.it
episodi di sciacallaggio da parte di individui senza scrupoli e con il cuore di pietra ed ancora
IMPAGINAZIONE più inaccettabili le dichiarazioni di tanti personaggi che ad ogni costo hanno fatto scivolare le
EFFETRE - Fotolito Moggio loro impressioni ed i loro commenti sul terreno politico. Anche questo è sciacallaggio, anco-
ra più grave se si pensa che per la rappresentanza nel Parlamento italiano hanno contribuito
FOTO: E. COLAZZA, R. PAOLILLO
e della Redazione anche i voti del popolo abruzzese. Abbiamo constatato che dopo sole tre ore dalla prima scos-
sa, quando non si conosceva ancora l’entità dei danni, colonne di soccorritori erano già sui
Le opinioni espresse negli articoli sono da attribuire agli
luoghi interessati dal sisma per portare aiuto, con tutte le difficoltà, inevitabili, che tali
autori, dei quali si intende rispettare la libertà di espres-
sione. Salvo accordi scritti o contratto di cessione di co- operazioni richiedono. Beh, allora, ogni tipo di critica diventa sterile e ingiustificata.
piright, la collaborazione è da ritenersi a titolo comple- Il gravissimo terremoto che ha investito quelle terre, abitate da gente sincera e sempre forte-
tamente gratuito.
mente impegnata anche in duri lavori, merita sicuramente attenzioni diverse
Foto e articoli, anche se non pubblicati,
non si restituiscono

Collaboratori: Giorgio Carpaneto, Laura Gemini,


Giuseppe Presutti, Michele Cianciulli, Francesco Rossi,
L’editorialino
Maurizio Borin, Monica Maiese, Vincenzo Di Ruzza, Stefa- di Lorenza Fruci
no Poddi, Alessandro Monzio Compagnoni, Ruggiero Pao-
lillo, Marco Sepe, Maria Cristina Marocchi, Bruno Ferro
Il mese di aprile di questo “critico” Sky rappresenta una realtà diversa,
Coordinamento Editoriale
2009 si apre con una novità che potreb- esterna alla nostra cultura basata sulle
Rubrica Lazio Economia
Domenico Di Pietro be avere un importante significato so- raccomandazioni e la cooptazione e, il
ciale. fatto che grandi artisti come Fiorello e
Editrice EFFETRE s.a.s. Fiorello infatti “è passato” (così come Lorella Cuccarini scelgano di uscire dal
Viale Bardanzellu, 121 00155 ROMA
Tel. e Fax: 06 24.40.39.80 si dice in gergo) a Sky, tradendo la tv di binomio Rai-Mediaset, è un segnale
Recapito Redazionale Stato e la grande Mediaset. importante non solo economico, ma so-
Via Pisino,159 (Negozio S - T)
Pubblicità: EFFETRE s.a.s.
Si è concesso al terzo polo che, in po- prattutto culturale e sociale.
347 29.61.210 - 347 40.86.188 tenziale, potrebbe scardinare l’equili- Se le cose andranno come ci auguria-
brio dominato e mantenuto dal duopo- mo, questo loro passo sarà foriero di un
Stampa: Fotolito Moggio
Strada Galli snc - Villa Adriana (Tivoli)
lio. nuovo trend che potrebbe portare una
La tiratura di questo numero è di 10.000 copie Con questo passo lo showmen ha aper- ventata di cambiamento e di speranza
to una porta verso la concorrenza e il li- soprattutto per le nuove generazioni de-
bero mercato che, una volta veramente siderose di lavorare in questo ambito.
Registrazione del Tribunale di Roma “liberato”, potrebbe rinverdire il settore Sky potrebbe rappresentare una vera
n.3 4 3 del 5 / 7 / ’9 6
Operatore ROC n. 2318
televisivo, favorendo circolazione di occasione. Vedremo.
idee e creando opportunità di lavoro.

www. pa no ro ma n ew s . it • APRILE 2009


-4-
Sommario
Editoriale 4
Romanità 6
Renato Zero 7
Cinema 8
Personaggi - John Maynard Keynes 9
Chelidon - Neoplasie al seno 10
Salute - Anoressia 11
e
Notizie 6°,7°,8°e IX Municipio 14 - 28
s tat
Film Due Partite 29 er a-E
m av
Disturbi alimentari - Bulimia 30
e Pri
Bordocampo 31 on
ezi
C oll
Lazio economia (seconda copertina)

Autotech III
L’etica e il capitalismo V

Chiuso in redazione il 15 Aprilo 2009

AUTOFFICINA Pagani & Capalti s.r.l .


V O L K S WA G E N PA R T N E R

RIPARAZIONI
PLURIMARCHE
C ERTIFICAZIONE DI QUALITA
DIN EN ISO 9001:2000 Convenzioni con
EXPRESS SERVICE • GUARDIA DI FINANZA
• ipercoop (Centro Comm.le Casilino)

Via C asilina, 949 - ROM A • Te l. 06.23.05.833 • Fax 06.23.2 3 . 2 6 .7 4


e -mail: paganicapalti@hotmail.it • info@paganicapalti.volkswagengroup.it

• APRILE 2009 www.panorom anews.i t


-5-
Romanità
FATTI E MISFATTI DELLE FAMIGLIE NOBILI ROMANE FRA PALAZZI FASTOSI E CASTELLI

a cura di Giorgio Carpaneto

I CRESCENZI

U
n po’ partico- liberare il papa che, ricondotto nella basili- to il Pomarancio (1552-1626) raffiguranti
lari questi ca, continuò a celebrare la messa dal pun- la Fama, l’Abbondanza, la Pace, la Carità,
Crescenzi! to in cui l’aveva interrotta. l’Ispirazione. Vi dimorò il cardinale Ales-
Quando un giovane Dal 1595 a Roma le carrozze cominciaro- sandro Crescenzi e nel ‘700 il palazzo pas-
barone della nobile no a sostituire i cocchi e le questioni di sò a Pio Bonelli, nipote di Virgilio, figlio
famiglia nel 1535 ebbe precedenza erano all’ordine del giorno; del duca Marco e di Violante Crescenzi
il gradito ed onorevole “spesso correva sangue”. La marchesa Ser- con cui si estinse la famiglia.
incarico di guidare l’imperatore Carlo V lupi nello scendere dalla carrozza, corse Nel 1853 l’immobile fu venduto all’avvo-
per fargli visitare i monumenti di Roma, lo pericolo di cadere a causa dell’insolenza cato Enrico De Dominicis. Notevole il por-
condusse sulla cupola del Pantheon. L’im- del cocchiere dei Capizzucchi. Il marchese tale sormontato dall’aquila coronata; un
peratore, incuriosito e stupito, si affacciò consorte, Francesco Serlupi Crescenzi, lato dell’edificio si affaccia sulla salita dei
dall’occhio della cupola altissima; in quel- minacciò il cocchiere con la spada in Crescenzi con la facciata più antica.
l’istante il giovane, forse memore che i suoi pugno, e la cosa stava per degenerare in un In via L. Petroselli 54 (rione XII, Ripa) si
antenati avevano strangolato o, comunque, duello fra i padroni per colpa dei cocchie- impone allo sguardo un’altra casa de’ Cre-
assassinato dei papi e ripensando al sacco ri, ma quella volta prevalsero le scuse. scenzi, eretta intorno al 1065 sulla base di
di Roma perpetrato dai lanzichenecchi e Ancora oggi si può vedere il palazzo Cre- una torre del secolo XII da Niccolò, figlio
dai soldati di Carlo V nel 1527, ebbe l’im- scenzi in via della Rotonda n.23 (rione VII di Crescenzio e Teodora.
provviso impulso di dare uno spintone - S. Eustachio). Costruito nel ‘600 per Sull’arco del portale un’iscrizione latina
all’illustre ospite. questa famiglia, su progetto di Nicolò enfatica parla di Nicolaus che volle la casa
Non lo fece, ma riferì al padre questa sua Sebregondi, ha sale dipinte da Giovan Bat- non per vanagloria, ma per rinnovare l’an-
tentazione e si sentì rispondere con parole tista Crescenzi dello stesso secolo. Vi sono tico decoro di Roma. Vi si osserva pure che
tipicamente crescenziane: “Figlio mio, que- anche affreschi di Cristoforo Roncalli det- la morte è inevitabile e che bisogna anche
ste cose si fanno, non si dicono”. nelle case belle essere memori dei sepolcri
Uno dei Crescenzi, Cencio, figlio del pre- e delle memorie degli avi. L’edificio,
fetto Stefano - ricorda W. Pocino - nel costruito a guardia del guado del Tevere
Natale del 1075 catturò il papa Gregorio con materiale di antichi monumenti, fu
VII mentre celebrava la messa di mezza- “danneggiato negli scontri seguiti alla
notte nella basilica di S.Maria Maggiore. venuta di Arrigo VII nel 1312”.
Lo chiuse nella torre presso il ponte di Fu anche chiamato casa di Cola di Rienzo
S.Pietro (oggi Ponte S. Angelo) e si propo- o di Pilato o Torre del Monzone; restaura-
se di consegnarlo all’imperatore di Germa- ta nel 1940 è sede del Centro Studi per la
nia Enrico IV che era stato privato dal papa Storia dell’architettura e appartiene al
del diritto di investire i vescovi prima della Comune di Roma.
nomina papale. Il popolo romano corse a Fine

3 PISCINE • 4 PALESTRE
- Scuola di nuoto • Acqua Gym • Pallanuoto
- Body Building • Spinning
- Scuola danza classica e moderna • Scuola di ballo
- Centro Estetico • Solarium • Idromassaggio
SALE CLIMATIZZATE

00172 ROMA - Via delle Robinie, 69 a/b/c • Tel. 06 23.13.259


100 mt. fermate:P.zza dei Mirti-P.zza dei Gerani (tram - autobus tutte le linee)
PA R C HE GGI O GR AT U I TO ( ad e s aur iment o post i )

www. pa no ro ma n ew s . it • APRILE 2009


-6-
RENATO E’ “PRESENTE” E FA TUTTO DA SE’

Stavolta il Renatone nazionale l’ha fat- Canta di amori incompiuti: passati e Si chiude con “Dormono tutti”, una
ta davvero grossa. andati via (Questi amori), finiti nelle tenera filastrocca dedicata ai più pic-
Per il suo ritorno in grande stile, a tre lacrime (Quando parlerò di te) o mai coli. Tanti gli “ospiti” e le collabo-
anni e mezzo da “Il Dono”, ha salutato davvero sbocciati (Vivi tu). razioni illustri.
la sua casa discografica, la potente In primis Mario Biondi, che duetta con
Sony, e si messo in proprio. Renato in “Non smetterei più”, poi
Si è prodotto, promosso e distribuito Mariella Nava, autrice del testo di
da solo, attraverso la sua etichetta, la “Spera o spara”, il sax di Stefano di
“Tattica”. Battista, nitido in alcuni assoli, l’espe-
Tutto per riconquistare una libertà rienza del maestro Renato Serio,
artistica che sentiva compressa, per nonché gli arrangiamenti di Danilo
riscoprirsi “artigiano” della musica. Madonia.
E da questa ritrovata autonomia è sca- E per chi, terminate le 17 canzoni, non
turito”Presente”, il nuovo cd, che lui fosse ancora sazio, non deve far altro
stesso definisce “la mia casa con 17 che aspettare i concerti autunnali, lo
stanze”, tanti sono i pezzi inediti che Se la prende con le major della musi- “ZeroNoveTour”, che passerà per Ro-
contiene. ca, le stesse alla cui logica si è ribella- ma il 13 novembre prossimo.
Un disco per cui forse la definizione to (Giù le mani dalla musica), ma an- Francesco Rossi
migliore è: difficile. che con quei professori, troppi a suo cicciorossi86@virgilio.it
Il primo ascolto stranisce, lascia nelle dire, che antepongono la cultura al
orecchie una sensazione strana: l’im- cuore (Professore).
pressione di trovarsi davanti a qual- Soprattutto si rivolge ai giovani (L’in-
cosa di valore ma non ben inquadra- contro) con un accorato appello perché
bile. Il secondo comincia a piacere, si ritaglino un ruolo da protago-
il terzo conquista. nisti, senza farsi inghiottire da un mon-
Insomma ci vuole un po’ per assimi- do sempre più arido. LEGGI I TUOI
lare questo nuovo lavoro. Un mondo amaramente descritto in PERIODICI SUL WEB
Ma dentro c’è tutto lo Zero rabbioso e una delle tracce più riuscite del disco,
speranzoso di sempre, che alterna “Il sole che non vedi”, dove si fa forte www.panoromanews.it
pezzi di indubbia preziosità ad altri l’aggrapparsi di Renato alla speranza
meno eclatanti ma comunque di buon della fede.
livello.
www.anienenews.it
C’è tempo anche per gli amici,
ritrovati intatti dopo anni, in “Un’altra IL TUO APPUNTAMENTO
gioventù” e per una divertente pazzia
in stile anni ’70, “Spera o spara”. MENSILE

Convenzionato con
SANDRA MARCHI
Mediatore Creditizio
Iscrizione Albo UIC n.10546

PROPONE
A T U T T I I D I P E N D E N T I E P E N S I O N AT I
Speciale fino a 90 anni
IL PRESTITO VELOCE E CONVENIENTE
• Cessione del Quinto dello stipendio
• Prestito con delega
• Acconti fino all’80%
• Dilazioni da 24 a 120 mesi
ANCHE IN PRESENZA DI ALTRI PRESTITI E PIGNORAMENTI

Tel. 349 7570266 - 3335300427 • e-mail: sandramarchi1@virgilio.it

• APRILE 2009 www.panorom anews.i t


-7-
Pianeta Cinema a cura di Laura Gemini

IL CURIOSO CASO tutto: l’amore, il sesso, le ubriacature, ma ciò accio della donna ed i suoi continui cambia-
DI BENJAMIN BUTTON che veramente lo forgia è la vita di marinaio menti d’umore.
a bordo di un grosso peschereccio nel quale Ma un giorno il giovane studente non la tro-
L’argomento vita - morte, giovinezza e vec- si è imbarcato come mozzo. va più. Hanna è sparita e Michael la cerca
chiaia, sono argomenti che da sempre attrag- Tuttavia anche la casa di riposo ha il suo pe- ovunque ritrovandola per caso, allorquando
gono gli artisti, specie gli scrittori come so, con la vita e le morti che si susseguono
Mark Twain e Scott Fitzgerald o registi e specie nei cambi di stagione. Bejamin ac-
produttori come Spielberg e Ron Howard, coglie ogni evento della natura con estrema
ma senza mai arrivare a una conclusione. semplicità e, bontà o cattiveria a parte, per
Nel film di David Fincher, Il curioso caso di questo suo non invecchiare mai, ci ricorda
Benjamin Button, Brad Pitt, il protagonista, un po’ Dorian Gray, grande personaggio di
viene alla luce nel 1918 alla fine della prima un celebre romanzo di Oscar Wilde.
guerra mondiale, a New York, città in piena Tuttavia l’idea del film nasce da un racconto
festa;ma nasce già vecchio, un neonato con di Scott Fitzgerald il quale, a sua volta, lo ha
tutte le rughe, le malformazioni della tarda tratto da una convinzione di Mark Twain:
età Il padre inorridito fugge con il fanciullo e perché la parte migliore della nostra esisten-
lo abbandona, mentre la madre afro - asiati- za, cioè la giovinezza, arriva all’inizio quan-
ca muore. do ancora non abbiamo energie ed esperien-
Si prenderà cura di lui la sorella Queenie che za sufficienti per goderla e non alla fine, un giorno va ad assistere, come studente, ad
vive e lavora in una casa di riposo per quando verità e saggezza dominano i nostri un processo in tribunale. L’imputata è Han-
anziani. Intanto i dottori diagnosticano per il pensieri e le nostre azioni. na! Di che cosa è colpevole?
piccolo pochi mesi di vita, ma poiché l’e- Di essere stata una sorvegliante delle SS nei
sistenza di Bejamin scorre al contrario, in- A VOCE ALTA (The Reader) campi di concentramento (dice l’accusa)
vece di morire, ringiovanisce mese per mese, dove, per snellire la concentrazione delle pri-
anno per anno. Tra i film poco pubblicizzati, metterei in pri- gioniere, preparava liste nere con i nomi
Lo ritroviamo quarantenne, poi ventenne, in- mo piano A Voce Alta di Stephan Dealdry, un delle ragazze destinate a morire nelle camere
fine un ragazzino di dieci lustri che fa i flash back che si svolge dal 1950 ai nostri a gas. Orrore per gli studenti, compagni di
capricci nella casa di riposo dove lavorava la giorni. Michael, che nulla sanno delle camere a gas
sorella ormai morta. Sarebbe stato un ottimo film con meno e specie per lui perché, ignaro dei crimini
Il ricordo di una donna tanto amata, Daisy chiacchiere e più sottolineature psicologiche, delle SS ma consapevole dell’ignoranza di
(Cate Blachett), dalla quale Benjamin ha grazie anche ad una Kate Winslet da Oscar, Hanna che non sa né leggere né scrivere e di
avuto una figlia, non esiste più; ma questo ri- nel ruolo di Hanna, giovane donna ex nazista quanto lei se ne vergogni, sa che non può es-
cordo ce l’ha ancora Daisy che, ormai donna che un giorno si sente male. sere stata lei a compilare le famigerate liste.
matura, passeggia con due bambini che sem- Con i sintomi della scarlattina, Michael, E’ anche consapevole però di non poterla
brano fratelli, ma uno dei due è Bejamin, ragazzo quindicenne, protagonista della sto- aiutare perché la donna preferisce essere
padre della bimba. ria, la incontra nelle scale di casa. condannata piuttosto che riconoscere pubbli-
Mentre scorrono gli anni a Bejamin capita di La donna lo aiuta prestandogli i primi soc- camente la sua ignoranza.
corsi e accompagnandolo nella sua Il giovane porta questo segreto con sé per
abitazione. Il ragazzo, studente di legge, non tutta la vita e solo oggi, maturo avvocato, di-
dimentica questo incontro e, appena guarito, vorziato e con una figlia, tenta di mettersi in
va a cercarla. contatto con Hanna che, nel frattempo, in
Trova però una donna diversa da come gli carcere, ha imparato a leggere e scrivere (per
era apparsa la prima volta, spinosa, anzi dovere di copione - imprecisione della regia
maleducata, che lo scaccia per poi trattener- - in inglese, mentre della lingua tedesca non
lo e fare all’amore. conosce nemmeno l’abc).
Nasce tra loro una storia di sesso e di letter- La rinunciataria Hanna non accetta l’aiuto
atura con brani letti a voce alta dal ragazzo dell’incerto Michael e si impicca in carcere
perché Hanna non sa né leggere né scrivere. lasciando a lui il compito di eseguire le sue
La relazione va avanti malgrado il caratter- ultime volontà.

www. pa no ro ma n ew s . it • APRILE 2009


-8-
Personaggi

JOHN MAYNARD KEYNES

John Maynard Keynes nasce a Cam- tere economi- riconoscimento del mondo dell’incerto
bridge in Gran Bretagna il 5 giugno co di quel pe- e dell’irrazionale.
1883, nello stesso anno nel quale riodo e nel La sua visione della vita è una visione
muore Karl Marx, quasi un ideale pas- 1913 scrive il estetica e considera l’economia al pari
saggio di testimone fra due grandi suo primo li- di una scienza morale, un mezzo per ar-
economisti che, seppure con idee com- bro “ Indian rivare ad un fine estetico ed etico.
pletamente differenti, (Kaynes liberale Currency and Keynes nel 1942 riceve il titolo di
e Marx comunista), influenzano in mo- finanze” che Baronetto diventando il primo barone
do determinante il Ventesimo secolo. avvia una Keynes di Tilton.
Keynes discende da una famiglia di ac- riflessione sui Nel 1944 guida la delegazione inglese
cademici, vittoriani e progressisti, il vantaggi del “ Gold exchange standard” per la Conferenza di Bretton Woods
padre John Neville Keynes, professore come sistema monetario internazionale che stabilisce le regole per le relazioni
di logica ed economia politica, diventa rispetto al vigente “Sistema Aureo”. commerciali e finanziarie tra i princi-
nel 1910 Amministratore Generale del- Diventa consigliere per le questioni pali paesi industrializzati del mondo.
l’Università di Cambridge, la madre economiche e finanziarie del Ministero Per la convertibilità delle valute, viene
Florence Ada Brown, una delle prime del Tesoro prima dell’inizio della Prima stabilito il “Golden Exchange Stan-
donne laureate al Newham College, che Guerra Mondiale, ruolo questo che gli dard”, per il quale ogni moneta può es-
è una donna forte e di grande successo, consente di essere il rappresentante eco- sere convertita in dollari e questi a loro
si dedica alle attività sociali della sua nomico per il Tesoro alla Conferenza di volta in oro.
città, entra nel consiglio comunale e pace di Versailles del 1919 dove, in Il Golden Exchange Standard è durato
poi ne diviene sindaco. disaccordo con l’ammontare delle ri- fino al 1971 quando gli USA hanno
Keynes frequenta l’elitaria scuola di parazioni di guerra tedesche, che avreb- abolito la convertibilità del dollaro in
Eton distinguendosi, in ogni ambito, per bero causato degli squilibri traumatici, oro, decretando di fatto il ritorno ai
i suoi molteplici e vasti interessi. abbandona la delegazione. cambi fluttuanti.
In seguito viene ammesso al corso di Scrive molti testi di economia di cui il Dopo aver sconvolto l’economia
matematica del King’s College presso più importante è “Teoria generale del- Keynes muore prematuramente di in-
l’Università di Cambridge, ma il suo in- l’occupazione, dell’interesse e della farto il 21 aprile del 1946.
teresse per la politica lo porta presto a moneta”, pubblicato nel 1920, nel quale Stefano Poddi
passare al campo dell’economia che Keynes critica i tre enunciati della teo- e mail: poddiste@yahoo.it
studia sotto la guida di Alfred Marshall ria economica dell’epoca:
e Arthur Cecil Pigou. • La prospettiva microeconomica e la
Viene inoltre ammesso ad una società rappresentazione d’insieme dell’econo-
segreta studentesca chiamata “Gli mia tramite le nozioni di mercato ed
Apostoli”, un circolo di discussioni fra equilibrio.
menti brillanti e non convenzionali al • La legge di Say e la teoria quantitativa
quale appartiene anche Bertrand Rus- della moneta.
sell. In questo periodo Keynes viene in- • Lo statuto logico con il quale si
fluenzato fortemente dalle teorie dal analizza il mercato del lavoro, che è
filosofo anti-utilitarista Gorge Edward identico a quello degli altri mercati,
Moore. dove domanda e offerta determinano si-
In seguito il suo gruppo di riferimento multaneamente i prezzi e le quantità
sarà il “Gruppo di Bloomsbury”, un cir- d’equilibrio.
colo di élite dove si svolgono appas- Si tratta di una vera rivoluzione per l’e-
sionate e coinvolgenti discussioni che poca e il libro rimane a tutt’oggi un
spaziano dall’arte alla sessualità e alla testo fondamentale per la moderna
creatività dove, oltre ai vecchi apostoli, macroeconomia.
incontra anche le sorelle Stephen, Nel 1925 sposa la ballerina e attrice
Vanessa e Virginia (la futura Virginia Lydia Lopokova con la quale fonderà,
Woolf). nel 1936, l’ “Ars Theatre di Cam-
Lavora per due anni come funzionario bridge”.
presso l’ India Office, nel 1912 diventa Per capire meglio il comportamento
direttore dell’ “Economic Journal”, la dell’uomo economicus, Keynes utilizza
principale rivista accademica di carat- le recenti spiegazioni psicologiche e il

• APRILE 2009 www.panorom anews.i t


-9-
Vi t a s o c i a l e

SOSTEGNO PSICOLOGICO ALLE DONNE E ALLA FAMIGLIA


PER LE NEOPLASIE AL SENO
di Monica Maiese
monica.maiese@alice.it

Chelidon è il nome di una Associ- il Casc Banca d’Italia Aula Musica, è


azione nata per volontà del suo Presi- stato realizzato l’evento Non esiste so-
dente, la sociologa Maddalena Quon- lo la chemioterapia, incontro/confron-
dam Giandomenico, che ha vissuto to.
sulla propria pelle l’esperienza di una Sono intervenuti:
neoplasia al seno. Dott.ssa V. Allocati Maida - Psicologa
Non a caso il nome dell’Associazione Psicoterapeuta Consigliere Regionale
rievoca alla memoria la leggerezza di Società Italiana di Psicooncologia
una rondinella che cerca di continuare (Roma)
a vivere la propria esistenza con la Dott. M. Bonucci Oncologo (Roma);
serenità a cui tutti, in qualche modo, Dott.ssa Ada Cristillo - Psicologa
aspiriamo. Psicoterapeuta Vice Presidente Cheli-
A fatica, durante tutto il viaggio della don Onlus (Roma);
malattia, Maddalena ha cercato in parti fiduciose che sempre esistono in Dott.ssa Dana Flavin - Oncologa (USA)
continuazione di godere di quella spen- ognuno di noi. Imparando soprattutto Dott. G. Li Volti Oncologo (Università
sieratezza, senza mai demordere e che aver avuto un cancro non significa di Catania);
perderne le speranze. fine, ma che davanti c’è ancora tanto da Dott. G. Pazzaglia Oncologo (Perugia);
Chelidon, infatti, significa la rondine: prendere e tantissimo da dare. Dott. M. Pianezza Oncologo (Genova);
Colei che, superato mari e deserti, Maddalena, attraverso la nascita di Dott.ssa Maddalena Quondam Gian-
ritorna sempre nello stesso nido dopo questa Associazione, ha voluto essere domenico - Sociologa - Presidente
averlo riadattato. un aiuto concreto per tutte le donne e i Chelidon Onlus (Roma);
La malattia ci mette tutti nella con- loro familiari che si trovano a vivere Dott. G. Zora Oncologo - Ticino
dizione di dover rivedere il proprio nido. questa situazione. (Svizzera)
Il cammino è stato non solo quello della L’associazione Chelidon, credendo nella A conclusione dell’incontro, la testimo-
cura del corpo ma anche e soprattutto multifattorialità della malattia, riconosce nianza creativa di Luana Colletti, una
della cura dell’animo, dando parola a grande importanza alle metodologie di donna che ha vissuto anche lei in prima
quei significati primari, a quella parte intervento e a quelle preventive, pro- persona la neoplasia al seno ed ha
profonda di noi che per lungo tempo è muovendo attività e progetti sia per la espresso il suo percorso leggendo alcune
stata chiusa, trattenuta fino poi a donna che per la famiglia. poesie tratte dal suo libro “Aprendo
trasformarsi e a dare spazio a quelle A tal proposito, sabato 28 marzo presso spazi” sulle note di un pianoforte.

Lʼassociazione Chelidon credendo • consulenza individuale e familiare;


nella multifattorialità della malattia, • gruppi di sostegno psicologico;
riconosce grande importanza alle • spazi dedicati alla creatività e al-
metodologie di intervento e a quelle lʼarmonizzazione del corpo;
preventive, promuovendo attività e • interventi di prevenzione;
progetti sia per la donna che per la • corsi di formazione;
famiglia. • ricerca
Le attività promosse dalla Associ- Via F.Turati, 100
azione Chelidon sono: 01015 Monterotondo (RM)
• sportello al servizio della persona giovedì 16-18 presso il Centro per la www.chelidononlus.it
colpite dal cancro e dei familiari. Famiglia di Monterotondo - Rm info@chelidononlus.it
Apertura sportello lunedì 10-12, • prima accoglienza;

www. pa no ro ma n ew s . it • APRILE 2009


- 10 -
Salute

QUANDO IL KILLER E IL CIBO: ALLARME PER LE RAGAZZE ITALIANE


di Michele Cianciulli
michelecianciulli@yahoo.it

Si calcola che in Italia siano circa 3 Nello specifico, un terzo muore dopo 10 formi sul territorio nazionale: il 90-95%
milioni le persone colpite da disturbi del anni di malattia e i restanti due terzi delle persone colpite appartiene al sesso
comportamento alimentare e che negli giungono al decesso dopo circa 20 anni. femminile e i maschi costituiscono tutto-
USA siano 11 milioni. L’entità del fenomeno è allarmante: in ra la minoranza.
Anoressia e bulimia, nel nostro Paese, Italia 150-200 mila donne soffrono di Una stima precisa del grado di diffu-
sono la prima causa di morte dovuta a una forma grave di queste patologie. sione della malattia, presente ovvia-
malattia, per le giovani donne di età Ne sono colpite soprattutto le giovani mente solo nel
compresa fra i 12 e 25 anni. donne: mentre fino a poco tempo fa si mondo indus-
Secondo recenti statistiche il 70% delle registrava una netta prevalenza nei ceti trializzato,
pazienti riesce a guarire entro 5-6 anni se medio-alti, negli ultimi tempi il fenome- non è co-
curate bene, mentre per il 30% la malat- no ha cominciato ad interessare anche le munque facile
tia si cronicizza portando a complicanze classi sociali più basse. in quanto
mediche e psichiatriche, che possono Anche l’età di insorgenza sta subendo un molte delle
condurre al suicidio. notevole cambiamento: ne vengono persone af-
sempre più coinvolte le bambine in pre- fette, soprat-
pubertà e le donne mature. tutto se
Non è trascurabile nemmeno il fatto che ragazze, non si rivolgono direttamente
vanga interessato sempre più anche l’u- ad un medico.
niverso maschile. Negli Stati Uniti, le associazioni
Tuttavia, si tratta generalmente di gio- mediche che si occupano di disordini
vani donne, con disordini psichici, emo- alimentari non esitano a definirli una ve-
tivi e relazionali, e influenzate forte- ra e propria epidemia che attraversa tutti
mente da alcuni stereotipi proposti dalla gli strati sociali e le diverse etnie.
società e in particolare dalla moda. Secondo la American Psychiatric Asso-
Anoressia e bulimia hanno una frequen- ciation, sono la prima causa di morte per
za ed una distribuzione abbastanza uni- malattia mentale nei paesi occidentali.

ANORESSIA, LA VITA CHE PERDE PESO

Vi è una malattia della quale i mass-me- tirocinio spirituale e fisico che procurava fisica. L’anoressia nervosa, può causare
dia sono costretti ad occuparsi, con sem- la perfezione interiore. anche gravi disfunzioni fisiologiche
pre maggior frequenza, per le con- In quel caso la rinuncia voluta ed quali, ad esempio, vulnerabilità alle
seguenze tragiche cui spesso conduce. estrema del cibo non era anoressia, ma infezioni e squilibri ormonali che
Anoressia letteralmente significa "senza ascesi, ossia un sacrificio indispensabile conducono ad irregolarità nel ciclo
appetito", ma in realtà il malessere è per incontrare Dio. mestruale e, in fasi più avanzate della vi-
qualche cosa di molto più serio e preoc- Anche Sissi la bella e irrequieta moglie ta, anche all’osteoporosi a causa dell’in-
cupante di una semplice inappetenza in di Francesco Giuseppe, imperatore sufficiente introito di calcio e di altri sali
quanto può degenerare in una vera e pro- d'Austria, molto probabilmente soffriva minerali. Infine, all’anoressia, possono
pria repulsione ossessiva nei confronti di anoressia nervosa accompagnata essere associati disturbi della sessualità
del cibo; nei casi più gravi può produrre (come riferiscono le cronache del tem- per il fatto che il partner non viene più
uno stato di pericolosa malnutrizione e po) da un’eccessiva e frenetica attività visto come un compagno, ma come un
anche la morte. antagonista al quale si deve dimostrare
L’anoressia nervosa non è tuttavia un di essere migliori di lui.
disturbo tipico del nostro tempo ma af- La malattia può sfociare anche in forme
fonda le radici già nel Medioevo, quan- depressive che compromettono i proces-
do molte donne raggiunsero la santità si mentali, i quali tuttavia ritornano nor-
proprio imponendosi un distacco impla- mali se l’affezione si risolve e il peso
cabile e assoluto verso ogni bisogno ter- corporeo viene ripristinato.
reno, compreso quello del cibo neces- Si calcola che in un 5% dei casi l’anores-
sario alla sopravvivenza. sia nervosa abbia purtroppo esito fatale.
A quel tempo tuttavia la privazione non Dott. Michele Cianciulli
era considerata una pratica igienica o ri- michelecianciulli@yahoo.it
volta a fini estetici ma piuttosto un

• APRILE 2009 - 11 - www.panorom anews.i t


DISFATTA ITALRUGBY:TUTTO DA CAMBIARE?

“Meno male che è finita”. Questo l’a- League che ha dato il suo ben- data fiducia ai giovani che, al primo er-
maro commento che il presidente Dondi estare, ma il modo in cui la Federazione rore, sono inspiegabilmente esclusi a fa-
ha lasciato sui taccuini dei cronisti men- ha gestito questa vicenda non fa pensare vore di oriundi riciclati da precedenti
tre vola via dal Flaminio. ad una reale urgenza, quando in realtà è scarti. Clamoroso il caso dell’aquilano
E’ il giusto corollario alla lezione, 8-50 il totalmente il contrario. Masi.
desolante punteggio, impartito all’Italia Troppe chiacchiere lasciate esternare ai CELTIC LEAGUE – E’ ufficialmente
club che continuano a candidarsi per rinviato l’ingresso al 2010-2011.
entrare singolarmente senza creare Si prospetta un anno di limbo; i club
delle vere e proprie sinergie con la sembrano non essere in grado di andare
Federazione che dovrebbe tutelare la avanti da soli, la FIR potrebbe organiz-
crescita dei talenti nostrani. zarsi adeguatamente con un anno di tem-
I vertici federali devono riprogram- po. La palla ora passa alla Federazione.
mare il futuro del rugby italiano com- Speriamo non faccia un clamoroso avan-
inciando dalla gestione del processo ti.
d'ingresso in Celtic League e dalla Marco Sepe
conseguente e inevitabile riforma dei
campionati. La candidatura alla Rugby
World Cup del 2015 come paese ospi-
tante è importante economicamente,
politicamente ma soprattutto strategi-
camente, poiché non arresterebbe, anzi
dai maestri francesi. lo favorirebbe, il boom che questo sport
Sono molti i passi indietro compiuti dal- ha conosciuto nel nostro paese dopo l’in-
l’Italia rispetto al Sei Nazioni di un anno gresso dell’Italia nel Sei Nazioni.
fa. Allora si era all’inizio della gestione Vediamo allora cosa c’è da fare, da qui
Mallett e la squadra, pur vincendo solo ad un mese, senza più perdersi in chiac-
con la Scozia, fornì prestazioni incorag- chiere.
gianti in tutte le partite. STAFF – Concessa fiducia a Mallett con
Si è chiuso un torneo che potrebbe pas- il rinnovo contrattuale fino al 2011, gli
sare agli archivi come uno dei peggiori, va costruito attorno uno staff scelto in-
rendimento di Sergio Parisse a parte. teramente da lui. Per cambiare una
La realtà è che l’Italia è l’unica nazione situazione fossilizzata sulla quale troppi
(tra le migliori al mondo) a non avere un si stanno adagiando.
livello professionistico nel quale for- GIOCATORI – In questo torneo troppo
mare i giocatori. spesso la gestione dei giocatori è stata
Il Presidente da un anno invoca l’ingres- perlomeno discutibile.
so di due realtà italiane nella Celtic A differenza delle altre nazionali non è

RISTORANTE
PIZZERIA
di Alfredo Vitozzi

FORNO A LEGNA
00155 ROMA - V.le P. Togliatti, 1700 - Via V. Melandri, 6/6A (Colli Aniene) - Tel. 06 40.71.611 - Cell. 348 22.67.297

www. pa no ro ma n ew s . it • APRILE 2009


- 12 -
Banca di Credito Cooperativo di Roma
AGENZIE DI ROMA

1 - APPIO LATINO 31 - OSTIA


Piazza Roselle, 13/18 - Tel. 06.7800341 Via C. del Greco, 78 - Tel. 06.52865636
2 - FINOCCHIO 32 - AURELIO
Via Casilina, 1888/L - Tel. 06.20765813 Via Gregorio VII, 120 - Tel. 06.52865656
3 - RAI 33 - CORCOLLE
Via Montello, 16 - Tel. 06.52865021 Via S. Elpidio a Mare, 17/19
4 - FIDENE Tel. 06.52865671
Via Don G. Russolillo, 7/9 - Tel. 06.52865046 34 - MONTESPACCATO
5 - PRATI Via E. Bondi, 1 - Tel. 06.52865681
Via Lucrezio Caro, 65 - Tel. 06.52865066 36 - CASTELVERDE
6 - ACILIA Via Massa di S. Giuliano 322/326
Via Saponara, 38 - Tel. 06.52354112 Tel. 06.52865691
7 - ESQUILINO 72 - PIAVE
Via Cesare Balbo, 1 - Tel. 06.52865106 Via Piave, 66/70 - Tel. 06.52865796
8 - LUNGHEZZA 103 - CENTOCELLE
Via Fosso dell'Osa, 485 - Tel. 06.52865121 Viale della Primavera, 145/155
9 - SALARIO Tel. 06.52865156
Via Adige, 26 - Tel. 06.8541341 105 - LUDOVISI
10 - TORRACCIA Via Sardegna, 129 - Tel. 06.52863148
Via D. Menichella, 50 - Tel. 06.52865146 116 - PONTE GALERIA
11 - LA RUSTICA Via Portuense, 1497/E - Tel. 06.52865241
Via della Rustica, 235/E - Tel. 06.52865166 119 - CASTEL DI LEVA
12 - CASALOTTI L.go G. Montanari, 13/15 - Tel. 06.52865261
Via Borgo Ticino, 3 - Tel. 06.61564446 120 - TORRE ANGELA
13 - OTTAVIA Via di Torrenova, 141 - Tel. 06.52865271
Via Tarsia, 21 - Tel. 06.30812843 121 - MONTESACRO
14 - AURELIO-GIANICOLENSE Piazza di Monte Gennaro, 49
Via Camillo Serafini, 100 Tel. 06.52865281
Tel. 06.52865446 124 - PIETRALATA
15 - EUR - I.N.P.S. Via dei Durantini, 394 - Tel. 06.52865301
Viale Civiltà del Lavoro, 79 125 - TOR VERGATA
Tel. 06.592.41.19 Via Manzini, snc - Tel. 06.52865311
16 - FONTE MERAVIGLIOSA 128 - INFERNETTO
Via Andrea Meldola, s.n.c. - Tel. 06.52865001 Via Erik Satie, 20 - Tel. 06.52865346
18 - TOR BELLA MONACA 132 - TRASTEVERE -
Centro Comm. “Le Torri” CONFCOMMERCIO
Via Aspertini, 392/398 - Tel. 06.2010086 Piazza G.G. Belli, 2 - Tel. 06.52865366
19 - MASSIMINA 133 - SAN LORENZO
Via di Massimina, 14 - Tel. 06.52866051 Via Tiburtina, 136/138 - Tel. 06.52865376
20 - SELVA NERA 134 - LIDO DI OSTIA
Via di Selva Nera, 345 - Tel. 06.52865466 Via Pietro Rosa, 37 - Tel. 06.52865386
21 - PIAZZA NAVONA 135 - COLLE PRENESTINO
VUOI RENDERE LA RATA DEL MUTUO Piazza Nicosia, 31 - Tel.06.52865481 Via Prenestina, 1171 - Tel. 06.52865396
PIU LEGGERA? 22 - LABARO 140 - NOMENTANO TIBURTINO
VUOI CAMBIARE LA DURATA? VUOI Via Brembio, 111/121 - Tel. 06.52865501 Via della Lega Lombarda, 15/21
23 - TUSCOLANO - CINECITTÀ Tel. 06.52865426
AUMENTARE L’IMPORTO? TUTTO QUESTO
L.go Giulio Capitolino, 2/3 - Tel. 142 - PONTE DI NONA
OGGI E POSSIBILE GRATIS!
06.52865516 Viale Francesco Caltagirone, 323/325
VIENI DA NOI E SCOPRI COME! 24 - ALESSANDRINO Tel. 06.22184002
Viale Alessandrino, 275 - Tel. 06.52865536 145 - MAGLIANA
Se vuoi risparmiare sulle rate 25 - TRULLO Via della Magliana 150 - Tel. 06.5506215
del mutuo che stai pagando, Via Monte delle Capre, 18/c 146 - TRIONFALE
Tel. 06.52865551 Via Trionfale, 8682 - Tel.06.30602485
puoi sostituirlo con un altro a tasso più
26 - EUR - TORRINO 147 - ARCO DI TRAVERTINO
conveniente, con la possibilità di ottenere anche Viale O. Indiano, 13/c - Tel. 06.52862668 Via Rocca di Papa,118 - Tel.06.78393829
una consistente liquidità aggiuntiva. 27 - CASALBERTONE 153 - TORRE MAURA
Via A. Baldissera, 85/C - Tel. 06.52865581 Largo dei Colombi, 5 - Tel.06.45543246
Ad esempio, sostituendo il mutuo, in base alle tue 28 - LA STORTA 154 - PANTAN MONASTERO
esigenaze, puoi. Via della Storta, 926 - Tel. 06.52865596 Via di Casal Selce, 300 - Tel.06.52866001
- cambiare il tipo di tasso (fisso, variabile o misto) 29 - DRAGONA 158-CIRCONVALLAZIONE OSTIENSE
che avevi scelto; Via Francesco Donati, 42 - Tel. 06.52865606 Circonvallazione Ostiense, 116
- abbassare il peso degli interessi sulle rate, 30 - PANTANO BORGHESE Tel. 06.52865134
riducendo il costo del debito; Centro Comm. “Le Vele” Via Casilina 159 - PALMAROLA
Km 19,400 Tel. 06.52865621 Via della Palmarola, 16 -Tel. 06.52865078
- allungare la durata del mutuo (fino a 30 anni) e
di conseguenza ridurre lʼimporto delle rate.

Banca di Credito Cooperativo di Roma - Società Cooperativa


AGENZIA N.103 - CENTOCELLE - Viale della Primavera, 145/155 - ITALIA
7° Municipio

ASSEMBLEA PUBBLICA: QUALE FUTURO PER IL PARCO DI CENTOCELLE?

Possiamo senza dubbio affermare che del Comune di Roma (centro destra).
l’argomento Parco di Centocelle è or- Molti gli interventi, anche di semplici
mai diventato come un appuntamento cittadini. Alcuni si limitano a fare una
mensile con il nostro periodico. cronistoria del parco.
Non passa mese, infatti, che non ci oc- Uno spazio verde vagheggiato per de-
cupiamo dei problemi che lo hanno in- cenni, realizzato in parte (33 ettari su
vestito già da quando è nato, cosicché i 120), inaugurato in pompa magna dalla
cittadini dell’intero territorio, felici di giunta Veltroni durante la “Notte Bian-
aver avuto finalmente la possibilità di ca” del 2006.
godere di uno spazio verde attrezzato, Poi miseramente chiuso, per manifesta
sono sempre più sensibili ad una sua im- arcinota insicurezza (tombini e panchine
minente riapertura. divelti, illuminazione scomparsa, cani
E lunedì 30 marzo u.s., il teatro della randagi, ecc) nel settembre 2008.
Parrocchia di San Felice è pieno; sono Altri protestano in maniera veemente,
molti i cittadini accorsi all’assemblea chiedendone l’immediata riapertura. vecchi di destra e di sinistra, tornano a
pubblica durante la quale si discute delle Altri ancora sottolineano gli ulteriori nu- parlare di sgombero, di spostamento.
sorti del parco di Centocelle. merosi problemi del quartiere (su cui E, il tutto, in breve tempo.
In verità, l’Assemblea è stata organizza- però chi di dovere glissa). Così si palleggiano la responsabilità
I problemi del parco sono tanti. C’è la delle cose non fatte.
questione degli sfasciacarrozze di viale L’assessore Santori assicura che la
Palmiro Togliatti, uno spettacolo inde- soluzione arriverà presto, che la zona
cente duro a morire, nonostante le fuori dal raccordo anulare dove spostare
promesse e le certezze che risalgono a i nomadi è stata individuata e alla “mi-
qualche decennio. grazione” manca poco. Ma nel contem-
C’è il rimessaggio delle roulotte, che po, afferma, la giunta sta lavorando ad
non dovrebbe essere lì ma ci sta. un serio progetto di integrazione, che ac-
C’è il campo nomadi “Casilino 900”, colga i rom “onesti, che lavorano”.
che certo non incrementa la sicurezza e La sensazione che si ha da spettatori,
la fruibilità del parco. però, è quella di assistere ad un grande
Quindi i rom sono “una” delle questioni dejavù; i termini usati, le soluzioni pro-
in ballo. Eppure, ben presto, durante poste, sanno di vecchio e di ripetitivo.
l’assemblea, diventano “la questione”, Non un’idea nuova.
ta solo per questo, così si sono espressi i quella principale. Alla fine l’Assessore promette che, tem-
personaggi politici presenti, sia vecchi I politici in sfilata sul palco, giovani e po un mese, il parco sarà riaperto; tempo
che nuovi, attualmente alla ribalta dieci mesi e ne saranno realizzati altri
come amministratori di fette della cit- 40 ettari; tempo 3 anni e sarà comple-
tà. tato nei suoi 120 ettari.
Sul palco siedono gli organizzatori del- Le promesse, si sa, fanno sempre
la manifestazione: presidenti e con- piacere. E allora tutti possono tornare a
siglieri di Comitati di quartiere casa felici e contenti, magari
limitrofi (Torre Spaccata, Centocelle mugugnando come fanno già da anni,
storica, X Municipio). anche perché dei tanti problemi
Presenti anche due esponenti politici, illustrati dai cittadini e di cui si sono
di opposte fazioni: Roberto Mastranto- chiesti interventi urgenti, nemmeno un
nio, presidente del VII Municipio (cen- cenno.
tro-sinistra), e Andrea Santori, presi- Francesco Rossi
dente della Commissione Sicurezza cicciorossi86@virgilio.it

BOTTEGA DELL’OGGETTO USATO


COMPRO
Oggettistica varia antica e non
Ceramiche • Porcellana • Bigiotteria • Piccoli Mobili • Orologi • Libri antichi
00171 ROMA - Via Saracinesco 3/5 - (angolo Via Anagni - fronte Coop) - Tel. 333 71.44.831

www. pa no ro ma n ew s . it
- 14 - • APRILE 2009
7° Municipio
SCOPERTO A CENTOCELLE UN DORMITORIO ABUSIVO DI CINESI

Nella mattinata del 24 marzo gli agenti del- presentato in un pessimo stato igienico/sani-
la squadra informativa del Comm.to di P. S. tario. Un solo bagno disponibile per 25
"Prenestino", diretto dal Dr. Antonio Fran- potenziali persone ospitate, la presenza di
co, sono giunti in via dei Gerani,13 convinti resti di cibo e rifiuti per terra, panni e scarpe
di dover fare, come di routine, degli accerta- ammassate all'ingresso, non potevano che
menti su una società gestita da cittadini cine- costituire potenziali focolai di malattie infet-
si che si occupa di traslochi. tive, di possibile contagio reso ancora più
Ma, suonato il campanello, pur trovandosi facile con i primi caldi. Naturalmente le
davanti un cittadino cinese comparso sul- varie operazioni investigative sono tutte
l'uscio, all'interno hanno notano immediata- valide ed in particolare sono tese ad ac-
mente la presenza di altre persone, sempre di cettare se e quanto gli stranieri dovevano pa-
nazionalità cinese. gare per ogni posto letto e se fossero effetti-
Con sommo stupore degli investigatori, l'ap- vamente anche impiegati come manodopera
situazioni particolari rammentando che può
partamento in questione non era la sede di clandestina.
farlo, se vuole, anche mantenendo l’anoni-
una società o almeno lo era in modo fittizio, Contemporaneamente è stato anche effettua-
mato chiamando semplicemente il "113" o il
ma un vero e proprio dormitorio. to un sopralluogo a cura del personale della
112".
Spuntano dal nulla ben 13 cittadini cinesi, ASL per le valutazioni sotto il profilo
Vincenzo Di Ruzza
tra i quali bambini e neonati, stipati nell'ap- igienico/sanitario e di abitabilità.
diruzza.v@libero.it
partamento di tre camere, nelle quali erano La scoperta di
state ricavate altre stanze. questo dormitorio,
Complessivamente l'appartamento, di circa attivo già da diversi
mesi, pare non ab-
bia destato più di
tanto allarme o stu-
pore nel vicinato,
anzi è emersa la
sensazione che era
noto e se ciò fosse
vero sorge spon-
tanea una domanda:
visto che si reclama
sempre con mag-
giore insistenza “si-
curezza”, perché
nessuno ha mai
70 mq, conteneva 25 posti letto, con cartoni pensato di
e altri materiali usati come separé. segnalare questa
Soltanto in una camera erano stati allestiti situazione alle Au-
ben otto posti letto. torità?
All'appartamento i poliziotti sono arrivati a A volte, anzi spes-
seguito di indagini svolte su una società di so, il cittadino
trasporti. Risultava che l’amministratore chiede sicurezza ma
aveva assunto diverse decine di dimentica facil-
connazionali seguendo la prassi prevista mente che esso
delle comunicazioni all’INPS ed all’INAIL, stesso rappresenta
nonché l’analoga comunicazione all'Au- le sitituzioni, anzi
torità di P. S. della presenza nell’apparta- dovrebbe essere la
mento di tali dipendenti. L'immobile, di prima "sentinella"
proprietà di un italiano, è risultato regolar- presente sul territo-
mente affittato ad una cittadino cinese (l'am- rio. Pertanto, come
ministratore della società di trasporti) e si è tale, deve segnalare

• APRILE 2009 www.panorom anews.i t


- 15 -
7° Municipio CAVALIERI DEL COMMERCIO 2009

PREMIATA IN CAMPIDOGLIO L'ATTIVITA


PLURIENNALE DEL PANIFICIO ROSSETTI
Sala della Protomoteca in Campidoglio, mamma Fernanda dell'omonimo panifi-
lunedì 30 marzo. cio/alimentari “Rossetti bros” sito nel
Alla presenza del Sindaco di Roma Gianni cuore di Centocelle, precisamente in
Alemanno e dell'Assessore al Commercio via degli Olivi n. 54.
ed alle Attività Produttive Davide Bordoni, Nella motivazione del premio traspira
si è svolta l'annuale premiazione dei 35 la storia degli oltre quarant'anni
nuovi cavalieri del commercio della città di dell'attività.
Roma, scelti tra i vari rappresenti del set- Nasce come panificio e nel 1957 viene
tore della Capitale. rilevato dal compianto Cav. Alfredo
Il premio consegnato, una riproduzione Rossetti per poi crescere man mano
della colonna Traiana, è molto evocativo: il negli anni e divenire, nel 1961, una
foro di Traiano, dove sorgeva l'antico mer- rivendita al minuto e poi il classico ne- Alfonso e Pietro Rossetti
cato, infatti, svolgeva nell'antica Roma una gozio di alimentari e trasformarsi, in-
funzione molto importante con le sue fine, agli inizi degli anni ottanta, in un
“tabernae”, i negozi. supermercato di vicinato. di lavoro. L'esempio di questo rapporto
Un premio speciale, una riproduzione della Non appena ultimati gli studi, il Cav. Alfre- "speciale e consolidato" è Giovanni Cirillo
Lupa capitolina, è stato consegnato a Paolo do Rossetti inserisce nell’attività, nel 1981 il quale, alla fine degli anni settanta, seppur
Bulgari per i 125 anni di attività della mai- e nel 1983, i due figli Alfonso e Pietro. giovanissimo, inesperto ed ancora spaesato
son che aprì il primo punto vendita in via Dopo la scomparsa del Cav. Alfredo, poiché appena arrivato a Roma dal sud,
Sistina nel 1884, per poi spostarsi nel 1905 avvenuta nel 2000, l'azienda si trasforma: viene assunto dal Cav. Alfredo come
nello storico negozio di via Condotti. da ditta individuale a società in nome col- "cascherino" (espressione romanesca che
lettivo ed assume la denominazione di indica i ragazzi che consegnavano il pane
“Rossetti bros”, che mantiene tuttora. con la bici).
L'attività della “Rossetti bros” ha sempre Nel corso degli anni Giovanni, con la
rappresentato, in primis per gli abitanti del serietà che lo contraddistingue e con la
quartiere di Centocelle e poi anche per quale ha sempre svolto il lavoro, ha saputo
quelli attigui, un vero e proprio punto di conquistarsi la fiducia dei proprietari, che
riferimento, se pensiamo che fino a pochi ne hanno valutato positivamente le capacità
anni or sono la grande distribuzione non e lo hanno designato alla direzione del
esisteva o magari non era così capillare. forno. Parlando di forno si pensa subito al
Il fattore umano è una delle caratteristiche, pane che, prodotto con modalità artigianali,
se non la principale, che contraddistingue i viene rivenduto nel punto vendita e con-
titolari. segnato a negozi e scuole non solo di
Basti pensare all’aspetto “familiare” che si Centocelle.
instaura con i dipendenti e che trasforma i E' indubbio che il pane, nelle sue varie
Premiati tutti i settori del commercio: caffè rapporti lavorativi in veri e propri “rappor- forme e tipi, ha sempre rappresentato il
storici e concessionarie d'auto, panifici e ti speciali e consolidati” che, seppur for- "core businness" dell'attività, tanto che an-
ristoranti. malmente, terminano con il pensionamen- cora oggi è facile sentire tra le strade di
Tra i 35 neo cavalieri del commercio è pre- to, ma di fatto proseguono per sempre, in Centocelle la frase annamose a fà un pezzo
sente anche un piccolo imprenditore nato e quanto è possibile vedere spesso i vecchi de pizza bianca e mortadella dai Rossetti.
cresciuto a Centocelle: Alfonso Rossetti, dipendenti, ormai in pensione, passare in Vincenzo Di Ruzza
titolare, unitamente al fratello Pietro ed alla via degli Olivi per salutare i loro ex datori diruzza.v@libero.it

C E N T RO G O M M E G R AV I N E S E ( M iche lin Partner )


S CONTI FINO AL 55% PER TUTTI I CERCHI IN LEGA

www. pa no ro ma n ew s . it • APRILE 2009


- 16 -
CONVEGNO

U N I N T E RO QUARTIERE S ENZA ABITABILITA’ ?

Lo scorso 19 marzo, presso la sala par- Dopo 35 anni di residenza in Colli viene indicata la possibilità di ricorrere,
rocchiale della chiesa di Santa Aniene gli abitanti di questo quartiere in applicazione dell’art.22 della legge
Bernadette, ha avuto luogo il convegno sono ancora senza l’abitabilità per le 689 del 24-11-1981, al giudice di pace.
dal titolo Urbanistica: metropoli, loro case. Ma se il cittadino decide di ricorrervi e
megalopoli, necropoli “. Il comune di Roma, nonostante le segue tale indicazione, in udienza si
All’evento, moderato dal giornalista richieste avanzate, dalle cooperative e troverà con l’avvocatura del Comune
Massimiliano Morelli, hanno partecipa- oggi dai condomini, non riesce ad ot- che contesta, in applicazione dello stes-
to l’on. Giulio Buffo, l’on. Giulio temperare ad un suo stesso regolamen- so articolo e legge, la competenza, nel
Santarelli e l’on. Ludovico contendere, del Giudice di
Todini in rappresentanza delle Pace.
amministrazioni cittadine, e In Italia evidentemente si con-
l’architetto Gino De Girardi, tinua a parlare e scrivere in
presidente del Comitato di lingue diverse.!!!!
zona “Colli Aniene”.
Il dibattito che, viste l’estrema Perché il Comune non è in
importanza nonché la portata grado di darci l’abitabilità?
generale dei suoi contenuti, Poche persone sanno di ques-
non ha volutamente assunto ta mancanza perché non tutti i
alcuna connotazione politica, proprietari di immobili hanno
sganciandosi completamente avuto di recente la necessità di
da logiche partitiche ( …e vendere, di chiedere un mutuo,
pensare che qualcuno ha avuto o l’affidamento dei figli in
il coraggio di obiettare in cause di separazione.
merito a ciò, come se la man- Nel disposto dell’art.4 del de-
cata abitabilità dei nostri im- creto del Presidente della Re-
mobili fosse una questione da pubblica n. 425, l’abitabilità è
attribuire alle mere ripicche politiche to. Inoltre, malgrado tale palese necessaria per ricongiungersi ad un fa-
degli amministratori cittadini !) ha inadempienza, attraverso il corpo della miliare, vendere o affittare un immobile
richiamato l’attenzione di un vasto Polizia Municipale, in applicazione del- o per esercitare qualsivoglia attività di
uditorio accorso nella speranza di ot- l’art.221 di una norma da lui stesso commercio, di artigianato o industria.
tenere maggiori ragguagli in merito ad emanata, sanziona i proprietari degli
un problema che ormai affligge il nostro appartamenti, dei negozi e di ogni altra Tutti ricorderanno lo sciopero di giugno
quartiere sin dalla sua nascita. unità immobiliare per somme che vanno 2008 dei laboratori di analisi, ma pochi
Di seguito viene riportato un sunto del- da euro 177,90 a euro/333.00. sanno le conseguenze che ne sono de-
l’intervento dell'architetto Gino de Gi- rivate perché non tutti sono stati interes-
rardi: La cosa ancor più schizzofrenica sta nel sati direttamente al problema.
fatto che nei verbali di contravvenzione (continua a pag.18)

CIRCOLO FENAPI
DI ROMA
CAF FENAPI - PATRONATO INAPI
UNAI - UNPI
Presidio zonale V Municipio

00155 ROMA • Viale E tto re F ra n ces ch i n i , 5 2 • Tel . 0 6 . 4 5 2 2 1 4 3 7 3 - Fax 0 6 . 2 3 3 1 7 7 3 7


e- ma i l : i n fo @ci rco l o fen a p i ro ma . i t

• APRILE 2009 www.panorom anews.i t


- 17 -
Cosa centrano i laboratori di analisi, gli gionevoli le opere di urbanizzazione che 35 anni è stato fatto per loro dall’am-
studi medici, le farmacie ecc. con l’abit- competevano ad alcuni operatori, che a ministrazione.
abilità? C’entrano perché chi ha chiesto causa di fallimenti, trasformazioni ecc. Inoltre la chiusura del contenzioso sulle
di rinnovare o avere l’accreditamento non avevano fatto, si fece carico di farli aree verdi consentirebbe all’amminis-
regionale per applicare i prezzi in con- in loro sostituzione. trazione di intervenire su tali superfici,
venzione si è visto chiedere dalla Re- Tale impegno prevedeva di ripianare l’e- con quelle iniziative locali che da anni
gione Lazio, per i locali utilizzati, il cer- sposizione contabile comunale con un sono state richieste, dai centri anziani e
tificato di abitabilità senza il quale l’ac- atto consuntivo che portasse le coopera- dalle società sportive del quartiere e mai
creditamento non può essere concesso. tive rispettose delle convenzioni a non avviate.
La conseguenza di tale mancato ri- sostenere spese dovute ad altri e le
conoscimento è stata la riduzione drasti- cooperative inadempienti a rimborsare A conferma dell’estrema attualità del
ca delle prestazioni fatte a costi conven- il Comune dei soldi che aveva anticipa- problema e della notevole eco suscitata
zionati, con il conseguente licenziamen- to per le loro difficoltà. dal convegno, testimoniate, del resto,
to del personale. Ad oggi il Comune di Roma non è in anche da alcuni interessanti articoli com-
grado di dimostrare quanto sono costate parsi su importanti organi di stampa del-
Capite quanto sia stato irresponsabile, le opere eseguite nel quartiere di Colli la capitale nei giorni immediatamente
in tutti questi anni, il comportamento del Aniene perché si è perso la seguenti all’evento, ho il piacere di in-
Comune ? contabilità!!!!! formarvi che la questione abitabilità a
Senza tale dimostrazione l’avvocatura Colli Aniene è finalmente stata portata
Malgrado sia stato sempre a conoscenza del Comune ritiene che una sanatoria all’attenzione delle autorità competenti
di tali esigenze, non ha mai voluto politica, senza notevoli responsabilità le quali, dettagliatamente aggiornate sui
trovare il modo per arrivare a concedere per chi la firmerebbe, non può essere vari aspetti del caso, hanno confermato
il nulla osta amministrativo! deliberata. la loro disponibilità ad una favorevole
E’ talmente inaudita la situazione che si Il risultato è che nessuno si muove. risoluzione definitiva del problema.
è venuta a creare che quei pochi cittadi- La proposta che abbiamo avanzato agli Ovviamente, ulteriori sviluppi della
ni che, assieme a me, ne hanno preso at- Amministratori locali prevede di fare questione saranno immediatamente resi
to, sono rimasti sconcertati. una delibera che divida gli operatori noti.
La causa principale che impedisce al adempienti da quelli inadempienti e che Maurizio Borin
Comune di rilasciare il nulla osta am- chiuda i contenziosi che sono ancora
ministrativo risale alla mancata sotto- aperti con gli eredi Gianni sulle aree
scrizione di una convenzione “integrati- verdi. Per ogni aggiornamento o informazioni
va”, tra tutti gli operatori immobiliari, Con un intervento del genere, ai primi visita il sito www.maurizioborin.it o il
che è stata inserita in tutti gli atti a par- verrebbe subito concesso il nulla osta blog su http:/ / maurizioborin.myblog.it/
tire dal 1974 e che riguarda la cessione mentre ai secondi verrebbe dato dopo e-mail: info@maurizioborin.it
delle aree verdi, le strade e i servizi. che un responsabile dipartimentale del
Il Comune, per terminare in tempi ra- Comune avrà ricostruito quello che in

CONSULENTI CONSULENZA FINANZIARIA

CONSULENZA LEGALE • Mutui e Prestiti Personali


• Convenzioni bancarie
• Civile e Penale
• Tributario Fallimentare CONSULENZA MEDICA
• Immigrazione
• Tutela della Privacy • Medico - Legale
CONSULENZA NOTARILE
CONSULENZA NOTARILE CONSULENZA AZIENDALE
• Atti di Compravendita e
• Atti di Compravendita e • Amministrativa
successioni
successioni • Lavoro
CONSULENZE TECNICHE
CONSULENZE TECNICHE
• Lavori Condominiali
• Lavori Condominiali
• Sicurezza sul Lavoro
• Sicurezza sul Lavoro
• Design e Arredamento
• Design e Arredamento
• Catastale
• Catastale

www. pa no ro ma n ew s . it - 18 - • APRILE 2009


• APRILE 2009 - 19 - www.panorom anews.i t
0 0 1 5 5 RO M A • Via le E tto re F r a n ce s c h in i, 52
Te l . 0 6 . 4 5 2 2 1 4 3 7 3 - Fa x 0 6 . 2 3 3 1 7 7 3 7
e - m a i l : in fo @circo lo fe n a p iro ma . it

www. pa no ro ma n ew s . it - 20 - • APRILE 2009


7° Municipio
L'EDICOLA DI PIAZZA DEI MIRTI
UN PEZZO DI STORIA DI CENTOCELLE

Anno 1934, Armando Galli, romano de Ro- All'epoca, continua Oberdan, gestire una
ma da generazioni, all’epoca abitante in via edicola non era come oggi.
Merulana, transitando per Centocelle ri- Gli unici due quotidiani pubblicati erano il Immagine d’epoca di Piazza dei Mirti
mase colpito dalla zona, completamente di- Giornale d'Italia ed Il Messaggero e, dato
versa da quella di oggi ma molto simile al- l'alto tasso di analfabetismo, le copie ven- delle Camelie, mentre alcuni anni prima,
la periferia romana che emerge nelle scene dute erano davvero poche e poi non c'era- nel 1927, era nata la Chiesa di S. Felice
tratte dai film "Sciuscià" e "Ladri di bici- no come oggi riviste di tutti i generi. che inizialmente era ospitata in una barac-
clette" del maestro Vittorio De Sica (anche Anche il guadagno, se comparato ad oggi, ca, dove veniva officiata la Messa festiva.
se questi capolavori cinematografici sono era appena sufficiente per mandare avanti Ma il periodo più duro, continua nel suo
stati realizzati rispettivamente nel 1946 e la famiglia per cui prima mio padre e poi racconto Oberdan, fu quello della seconda
nel 1948), tanto che decide di compiere una man mano che crescevamo, anche noi figli Guerra Mondiale.
vera e propria scommessa: aprire una edi- (siamo ben 11), cercavamo di vendere il più La presenza dell'aeroporto di Centocelle,
cola a piazza dei Mirti. intitolato a Francesco Baracca, era il
Da allora ad oggi sono passati ben 75 an- preferito di Mussolini e degli altri gerar-
ni, quell’edicola è ancora al suo posto ed chi per i loro spostamenti aerei prima del
a condurla troviamo il figlio Oberdan. 25 luglio '43.
Oberdan, anni 60 ben portati, di cui 50 Questo impianto e i non lontani stabili-
vissuti all’edicola, dall’apparenza menti militari, sia a Tor Sapienza che al-
burbera ma in realtà aperto e cordiale, è la Breda costituirono, durante la guerra,
molto fiero della sua attività. un obiettivo importante per pesanti bom-
Quando mio padre decise di aprire l’edi- bardamenti aerei, tanto che furono
cola a Piazza dei Mirti , inizia a raccon- scavati, parallelamente alla via dei
tare Oberdan, la zona era una realtà com- Castani, improvvisati rifugi antiaerei.
pletamente diversa da quella di oggi. In- Dal 1934 ad oggi l'edicola è sempre stata
torno alla piazza c'era qualche rara a piazza dei Mirti, anche se ha subìto un
abitazione e tutt'intorno campagna, parte paio di riposizionamenti all’interno della
incolta e parte coltivata a carciofi e viti. citata piazza ed attualmente, anche a
Mio padre ebbe una felice intuizione nel possibile e per questo prendevamo i fasci di causa dei lavori per la costruzione della
credere che con gli anni a seguire Roma si giornali dall'edicola, salivamo sul "tran- linea C della metropolitana, è posta vicino
sarebbe sempre più allargata e la zona in- vetto" che all'epoca partiva da piazza dei all’incrocio con via dei Castani.
torno a piazza dei Mirti e più ancora di Mirti e giungeva alla Stazione Laziali, Per tutti questi anni è sempre stata gestita
Centocelle (l'attuale Centocelle vecchia quindi raggiungevamo la zona della dalla famiglia Galli ed attualmente con
dove via Tor de' Schiavi collegava il nuovo Stazione Termini e di via Veneto, all'epoca Oberdan, ma siamo sicuri che questo pezzo
abitato alla Casilina), si sarebbe trasfor- i luoghi più affollati e frequentati di Roma, di storia di Centocelle e anche di Roma non
mata da agricola ad urbana. ed iniziavamo a vendere i giornali. andrà perso.
La zona Centocelle, osserva Oberdan, si A proseguire nell'attività ci penseranno figli
presentava con le strade appena tracciate, e nipoti. Grazie a te nonno Oberdan ed a
nella quale convivevano la civiltà contadi- tutte quelle persone che hanno contribuito
na con quella operaia, che solo da poco prima a creare e poi a far crescere
aveva lasciato aratro e greggi. Centocelle.
Le prime case sorte erano costruite con Vincenzo Di Ruzza
materiali poveri: tufo, mattoni, legno e diruzza.v@libero.it
poco acciaio di cat-
tiva qualità anche
se naturalmente non
m a n c a v a n o
famiglie economi-
camente benestanti,
che si costruivano
comode abitazioni a
due o tre piani.
Iniziavano ad
aprire i primi ne-
gozi di generi ali-
mentari ed iniziava
a funzionare il
"Forno Fioravanti",
dalle parti di via

• APRILE 2009 - 21 -
www.panorom anews.i t
7° Municipio

LIBERTAS CENTOCELLE: CONTINUA IL SOGNO C2

Un campionato che sta rispettando in La maturità di uno spogliatoio che si ri-


pieno le aspettative di mister Faziani il flette più che mai nella condotta discipli-
quale, sempre su queste pagine, ai nastri di nare, quasi sempre impeccabile.
partenza aveva indicato la sua Libertas Un inedito se pensiamo ai diffusi atteggia-
Centocelle come sicura favorita per il salto menti di insubordinazione della squadra
di categoria. del presidente Cecchini, pessima consuetu- mozione, di un traguardo per cui si la-
E finora può dirsi soddisfatto: 49 punti in dine fino a pochi mesi fa, vora senza sosta da sette mesi, lenis-
20 partite, seconda in classifica dietro la forse la conquista di cui l’allenatore sente cono più di un rancore.
Fenice, distante solo tre lunghezze e vir- di andare più fiero. La Libertas come bene supremo, tutte le ri-
tualmente agganciabile in virtù della gara Era consapevole che una volta perfeziona- mostranze (qualora ve ne siano) rinviate a
in meno rispetto alla capolista. to questo aspetto, il resto sarebbe venuto fine campionato.
Il sogno spareggio a portata di mano. Con- quasi per inerzia, date le indiscutibili doti Gli ingredienti per un finale al fotofin-
siderevole anche il vantaggio accumulato tecniche dei suoi ragazzi. ish ci sono davvero tutti.
sull’Atletico Settecamini, terzo in classifi- Nessuna bacchetta magica dunque, solo Ai ragazzi di Centocelle il privilegio di
ca. Un ruolino di marcia pienamente sod- tanto sudore e tanta applicazione. poter scrivere un’altra pagina importante
disfacente, eccezion fatta per la debacle Grazie alla classifica sono andati lenta- in questo campionato.
contro la Fenice. mente scomparendo anche i musi lunghi di E regalare una favola ad un ambiente che
La soddisfazione di aver trovato final- chi gioca meno. da sette mesi non vuol smettere di sognare.
mente la quadratura del cerchio dopo 4 an- La panchina non si accetta mai di buon Alessandro Monzio Compagnoni
ni di eccessi e rovesci. grado, ma la prospettiva di una pro-

COMUNICATO STAMPA

SANTORI – DE PRIAMO: CONFRONTO E CONCERTAZIONE SULLA RIQUALIFICAZIONE DEL PARCO DI CENTOCELLE

I Presidenti delle commissioni Sicurezza e Ambiente auspicano riapertura in tempi brevi

Ribadiamo la ferma volontà da parte dell’amministrazione comunale di riaprire al pubblico il Parco di Centocelle, chiuso ormai dal mese di
settembre 2008, ed allo stesso tempo auspichiamo che vengano utilizzati in tempi brevi i fondi di Roma Capitale per l’apertura di ulteriori
40 ettari di parco - lo dichiarano in una nota Fabrizio Santori, Presidente della commissione sicurezza urbana del Comune di Roma e An-
drea De Priamo, Presidente della commissione ambiente del Comune di Roma, che hanno convocato una commissione congiunta con all’or-
dine del giorno gli interventi in programma per la riqualificazione del Parco di Centocelle.
Il parco di Centocelle è un’importante risorsa in termini ambientali, culturali, archeologici e sociali per l’intero quadrante di Roma est ed
in quanto tale deve essere valorizzata alla stregua di Villa Pamphili. Prioritarie, per ripristinare la legalità, risultano essere le decisioni del
Prefetto di Roma sullo spostamento dello storico campo nomadi abusivo del Casilino 900 e successivamente dell’insediamento abusivo de-
nominato Casilino 700, da poco riformatosi e che attualmente conta circa 150 presenze censite – continuano Santori e De Priamo.
Ci auguriamo che il progetto di vigilanza h 24 all’interno del parco venga attuato in tempi brevi e su questo abbiamo ricevuto rassicurazioni
dall’ufficio Extradipartimento Politiche per la Sicurezza urbana che sta pianificando gli interventi. Solo a seguito di azioni di monitoraggio
e sorveglianza saranno realmente possibili la riqualificazione e la conseguente riapertura del parco, che auspichiamo avvenga prima del-
l’estate. Dopo l’opera di recinzione e di bonifica, accompagnata dal ripristino dell’illuminazione pubblica, concludono Santori e De Priamo,
si avvierà il progetto di valorizzazione delle due aree archeologiche presenti, attualmente in stato di abbandono.
All’incontro hanno preso parte la Sovraintendenza Comunale per i Beni Archeologici, il Dipartimento X del Comune di Roma, l’ufficio Ex-
tradipartimentale Politiche per la sicurezza urbana, l’Acea Illuminazione, l’Ufficio Progetti Metropolitani per Roma Capitale, il VII Munici-
pio e numerosi comitati di quartiere quali il Comitato di Torrespaccata, quello di Centocelle storica e quello del Parco di Centocelle.

I CONSIGLI DI M ARCO F LORARTE

ORCHIDEA - LA ROBUSTA CYMBIDIUM


MARCO
Una delle orchidee più robuste e facili da coltivare è la
Cymbidium che quindi si rivela adatta a un uomo in
carriera, sempre indaffarato ma capace di apprezzare i
Florarte
fiori. Va tenuta in una posizione luminosa, con un buon
ricambio d’aria ma al riparo dalle correnti.
Va bagnata una volta alla settimana e concimata ogni
tre settimane con un prodotto specifico.
Dopo la fioritura invece la Cymbidium va innaffiata
ogni 15 giorni.
Per farla rifiorire si pone all’aperto da maggio a otto- Addobbi Floreali - Consegne a domicilio
bre, al riparo dalla luce diretta del sole.
Allorquando la temperatura scende sotto i 9°, si ripor- V.le P. Togliat t i, 1448 • Te l. 0 6 4 0 . 7 6 . 2 5 7
ta la pianta al chiuso. www.marcoflorarte.it • e-mail:marco.florarte@fastwebnet.it

www. pa no ro ma n ew s . it • APRILE 2009


- 22 -
7° Municipio
L'86° ANNIVERSARIO DELL'AERONAUTICA MILITARE
ALL'AEROPORTO DI CENTOCELLE

Nella mattina di lunedì 30 marzo, presso (Comando Operativo di vertice Interforze),


l'aeroporto “F. Baracca” di Centocelle, alla che pianifica, predispone e dirige le
presenza del Presidente della Repubblica operazioni nonché le esercitazioni interforze
Giorgio Napolitano, del Ministro della e multinazionali e le attività connesse delle
Difesa Ignazio La Russa e di altre cariche Forze Armate ed posta sotto la direzione del
dello Stato, si sono svolte le celebrazioni Capo di Stato Maggiore della Difesa.
dell'86° anniversario della fondazione del- L’Aereonautica militare, sotto nel solo nel
l'Aeronautica Militare. 2008, ha dato vita a ben 12 "scramble",
La scelta dell'aeroporto di Centocelle, ove ovvero decolli su allarme dei caccia intercet-
tra l'altro hanno sede il C.O.I. (Comando tori dell'Aeronautica militare impegnati nel-
Operativo di vertice Interforze) e il Coman- ta, dando cosi vita all'Aeronautica militare l'attività di controllo dello spazio aereo per la
do di Squadra Aerea non è stato del tutto che ebbe in Italo Balbo il suo vero artefice e prevenzione del terrorismo.
casuale in quanto nell'aprile del 1909 pro- costruttore. Non sono mancati inoltre i ricor-
prio da lì iniziarono i primi voli con un mez- di delle altre figure emblematiche della sto-
zo aereo. ria dell'Aeronautica come Francesco Barac-
ca e Francesco De Pinedo.
Prima di concludere la cerimonia il capo
dello Stato, Giorgio Napolitano, ha
consegnato a due reparti dell'Aeronautica, il
16° Stormo Fucilieri dell'aria di Martina
Franca e il 17/o Stormo incursori di Furbara
la bandiera di guerra, il simbolo che testi-
monia la storia e il valore di un reparto mil-
itare, mentre la scuola di aero-cooperazione Gli "scramble" hanno riguardato nella mag-
di Guidonia, invece, ha ricevuto la bandiera gior parte dei casi velivoli civili che avevano
d'istituto. assunto in volo comportamenti tali da essere
Prima di lasciare l'aeroporto di Centocelle le considerati "sospetti" (mancati contatti ra-
All'inizio della cerimonia sono state ricor- massime Autorità hanno anche inaugurato dio, deviazioni dai piani di volo autorizzati,
date le varie iniziative aeronautiche che si della mostra «Il secolo con le ali», allestita mancate autorizzazioni al sorvolo dello
sono succedute e che possono giustamente all'interno della struttura militare. spazio aereo italiano), allarmi poi fortunata-
essere considerate le forze aeree militari che A dimostrazione dell'importanza delle strut- mente rivelatisi tutti falsi.
qualche anno più tardi, il 28 marzo 1923, ture dell'A.M. ubicate all'interno dell'Aero- Vincenzo Di Ruzza
furono raggruppate in un’unica forza arma- porto di Centocelle basta ricordare il C.O.I. diruzza.v@libero.it

F E R R A M E N TA
Elettricità - Idraulica - Colori
S i s t e m a Ti n t o m e t r i c o
Duplicazione telecomandi • Centro Chiavi
Installazione cilindro europeo • D E C O U P A G E
00155 ROMA - V.le P. Togliat t i, 1660/1662 • Via V. M e landr i, 1 4/1 6
Tel. 06 40.67.849 - Fax 06 40.81.75.78 • Ce ll. 339 49.67.081 - 34 9 6 0 . 8 8 . 4 0 9
e - m a i l : m r f e r r a m e n t a @l i b e r o . i t

• APRILE 2009 www.panorom anews.i t


- 23 -
6° Municipio

Come ormai noto, l’iniziativa culturale “Libri Randagi” promossa dalla Coop, ottiene successi sempre più evidenti e Bruno
Ferro, Segretario della sezione soci di l.go Agosta e strenuo sostenitore dell’iniziativa stessa, la considera ormai una sua creatura.
Il suo impegno è costante ed il continuo lavoro non può che far crescere ancora la sua creatura, appunto. Riteniamo pertanto
doveroso affiancarlo nella sua opera di divulgazione di una cultura ancora sana, seppur talvolta ignorata.

Salvemini, il quale ha fatto una lunga de-


UNA SERATA CON “LIBRI RANDAGI” scrizione del libro rapportandolo anche alla
vita di oggi.
Il 4 febbraio 2009, ad una riunione della La sala era gremita di personalità e molti L’autore ha dedicato la sua opera Distacco
Coop, svoltasi nella sede di Vignale-Rio operatori impegnati nel mondo della scuola, dall’equivoco ai due figli ed ha annunciato
Torto (Livorno), dopo aver segnalato il insieme ad un congruo numero di ragazzi. che la prossima pubblicazione sarà per sua
grande successo dell’iniziativa Libri Dopo la presentazione di Francesco moglie.
Randagi, avrei voluto integrare un progetto Barreca, è intervenuto il Dr. Gian Piero Dopo circa due ore e mezza di dibattito,
che mi sta a cuore e questo si è finalmente Calchetti il quale ha illustrato per grandi li- l’Ammiraglio ha voluto anche esprimere la
avverato. nee il contenuto del romanzo Distacco dal- sua generosità devolvendo il denaro raccolto
l’equivoco facendo persino alcuni accosta- (100 euro), alla prossima iniziativa sociale
menti del tema trattato anche da Platone. della Coop, ovvero il Progetto Matteo,
E’ stata una bellissima ed arguta recensione dedicato ai bambini del Burghina Faso.
che ha fatto risaltare la personalità e la psi- Forse una piccolissima goccia nel mare, ma
cologia dell’autore. sono sempre gesti di solidarietà ammirevoli.
Successivamente è intervenuto l’autore stes- Grazie Ammiraglio della bella serata che ci
so, l’Ammiraglio Stefano Madonna, visibil- ha fatto passare e ci auguriamo altri martedì
mente commosso dal prologo del Dr. letterari da programmare.
Calchetti. Bruno Ferro
Nel sottolineare il tema del romanzo, l’au-
tore si è soffermato sulla moralità diretta-
mente connessa al denaro.
Come sappiamo, il denaro è ovviamente
Quello cioè di invitare uno scrittore-poeta necessario per i bisogni quotidiani, ma
del nostro territorio a parlare del suo libro e sarebbe opportuno trovare anche soluzioni
aprire un dibattito. diverse per vivere.
Grazie alla disponibilità e la nota sensibilità Nella sua isola, Ireneso, per esempio, dove
di Francesco Barreca, Presidente della la coppia Lady Katryn e suo marito Lord
Sezione Soci di Largo Agosta per gli eventi David si è trasferita, potrebbe essere l’alter-
culturali, il 10 marzo 2009 si è svolto il nativa ad una vita più semplice di quella di
“martedì letterario” presso la libreria oggi e sognata dall’autore.
Rinascita. Il contenuto del libro potrebbe sembrare
Così il mio progetto ha preso forma e un’utopia, ma basterebbe applicare solo al-
consistenza. cune semplici regole per vivere meglio.
Dopo la presentazione, si è acceso un vi-
vace dibattito al quale hanno preso parte
numerose persone che non hanno esitato a
subissare di domande l’autore, il quale si è
fatto trovare sempre pronto con esaurienti
risposte.
Tra gli altri è intervenuto l’On. Prof. Cosmo

A R M E R I A A RT E M I D E
Armi sportive Siamo a Mentana (RM)
e da caccia Via del Conventino, 17/19
Tiro dinamico Softair Tel./Fax 06 9090986
Articoli militari www.armeriartemide.it
CORSI DI TIRO 1° LIVELLO ED AVANZATO

Novita` in anteprima !!!


Abbigliamento tecnico PROTEGO NATURE
Con trattamento anti-insetto (contro zanzare, zecche ecc.)
ARTEMIDE è anche tutto per
PESCA E CARPFISHING

www. pa no ro ma n ew s . it • APRILE 2009


- 24 -
6° Municipio
Comunicato Stampa

EX SNIA VISCOSA: l’Assessore ai un immenso cubo


Lavori Pubblici del VI Municipio di Ro- di cemento, che si-
ma, Stefano Veglianti, risponde a c u r a m e n t e
GHERA: No alla distruzione di 10 mila cozzerebbe con un
metri quadri di verde all’interno dell’Ex Parco votato ad
Snia. Si rispettino i progetti per la essere esempio di
realizzazione del Parco dell’Energia sostenibilità ambi-
Pulita e del Polo Universitario. entale, energie rin-
novabili e rispetto per l’ambiente. mi chiedo come pensano di realizzare la
Nell’area tra poco verrà inaugurato il struttura in così poco tempo, collaudi
Le aree dell’Ex Snia Viscosa sono state padiglione della Bioarchitettura e sta compresi. Specie in un’area che presen-
individuate da tempo, sia delle prece- per partire la costruzione dell’Arena ta delle problematicità stante ‘l’acqua
denti giunte del Municipio che del Co- “solare”, finanziata grazie al progetto bullicante’ (da cui il nome della via
mune, come preposte a realizzare ampi Urbal. Il Municipio ha avuto infor- limitrofa) che già fece nascere il laghet-
spazi verdi, con la realizzazione del Par- mazioni in merito al progetto soltanto in to artificiale.
co dell’Energia Pulita e con la riconver- data molto recente e neanche tramite le Non abbiamo ricevuto dal Campidoglio
sione degli ex spazi industriali. vie di comunicazione preposte. granché e quindi non so nemmeno quali
Peraltro, il parco ed il polo universitario E questo la dice lunga di quanto la siano i rilievi geologici effettuati per il
sono stati concordati con i comitati ed i Giunta Alemanno prenda in progetto (o se siano stati fatti)”.
cittadini locali in un ampio percorso considerazione le municipalità.
partecipativo che ha portato ad ottimi Inoltre Ghera afferma esserci stata la
risultati. Per le sedi universitarie, La conferenza dei
Sapienza aveva stanziato anche la prima servizi.
tranche di soldi. Come assessore
È quanto ha affermato Veglianti in del VI Municipio
P.le COOP -
risposta alle parole di Ghera, espresse a non ho ricevuto al-
seguito della manifestazione sotto gli uf- cuna comuni-
fici del XX Dipartimento dei cittadini cazione.
contrari alla realizzazione degli impianti Altra perplessità
per i mondiali di Nuoto nell’ex Snia. espressa riguarda i
Dal punto di vista dell’impatto ambien- tempi del progetto:
tale – ha reso noto Veglianti – peraltro, “i mondiali in-
il progetto delle piscine si presenta come iziano tra 4 mesi,

Centro Specialistico
Lenti Progressive

RMI
I R I S PA
T
FOR
CON

• APRILE 2009 www.panorom anews.i t


- 25 -
8° Municipio

TORRE MAURA - CRONACA DI UNA DOMENICA PARTICOLARE

Devono essere stati attimi di terrore, quel- sono state svitate a mano.
li corsi dall'operaio che stava effettuando L'operazione è andata bene, ha aggiunto il
i lavori di scavo per la costruzione di un colonnello dell'Esercito Eugenio Martis al
parcheggio in via Pietro Belon. contrario, quello che sarebbe potuto suc-
Con la ruspa, ha infatti urtato una bomba cedere preferiamo non dirlo.
da aereo della II^ guerra mondiale, in cat- Ora la bomba è sicura, ci si può addirit-
tivo stato di conservazione, il cui even- tura dormire sopra ha scherzato Martis.
tuale scoppio sarebbe stato di conseguen- Successivamente, a bordo di due differen-
ze terrificanti se si pensa che nel raggio di ti automezzi dell'Esercito, spolette e
poche decine di metri sorgono numerose ordigno sono stati trasportati in una cava
abitazioni ed il Policlinico Casilino . profonda circa 6 metri scavata a via di
Da quel momento in poi sono iniziate le Fioranello, in zona Ardeatina, ove è stato
varie fasi che domenica 8 marzo hanno nuovamente innescato e fatto brillare, uni- ni, ha affermato di aver visto quella bom-
portato alla rimozione dell'ordigno, dopo tamente alle due spolette rimosse nella ba cadere da un aereo con i suoi occhi ed
che l'area attigua, ospedale compreso, prima fase. ha aggiunto: erano due ordigni; uno es-
erano stati evacuati. Dalle ore 13 sono iniziati i rientri di tutti i plose proprio vicino alla mia abitazione a
Un'ora e 15 minuti, tanto è durata l'oper- ricoverati ospitati nel Policlinico Tor Ver- via Casilina, l'altro invece rimase lì e nes-
azione di messa in sicurezza dell'ordigno gata, oltre a due neonati del Pertini, e suno più si chiese che fine avesse fatto.
bellico inesploso eseguita da un artificiere l'ospedale è tornato a pieno regime. Il racconto è ancora nitido nella memoria
dell'Esercito, il maresciallo Michele Ol- È la prima volta in Italia che un ospedale di Zaganelli, oggi invalido, tanto che lo ha
metto. viene evacuato per il ritrovamento di un voluto raccontare anche al presidente del-
La bomba, di produzione americana e pre- ordigno. Tale operazione è parte integrante la Regione Lazio Piero Marrazzo e al sin-
sumibilmente datata 1943, è stata despo- di un piano programmato, studiato nel det- daco della capitale Gianni Alemanno, en-
lettata nello stesso luogo del ritrovamento. taglio, durante una settimana di riunioni trambi presenti, aggiungendo che Quando
E' stata un'operazione difficile - ha riferito tenutesi presso l'Unità Anticrisi, che ha ho sentito al Tg la notizia del ritrovamen-
Olmetto - ad allungare i tempi è stata la visto la parte operativa gestita presso il to della bomba, a distanza di 60 anni, mi è
spoletta anteriore a causa del danneggia- Centro operativo misto allestito all'interno tornata alla memoria quella scena.
mento esterno dell'ordigno provocato dal- della Caserma XI° Battaglione Trasporti Vincenzo Di Ruzza
l'escavatore. Flaminio di via Casilina. diruzza.v@libero.it
Ci sono invece voluti pochi minuti per Una delle persone evacuate, Giuseppe Za-
rimuovere la spoletta posteriore; entrambe ganelli, classe 1924, che allora aveva 9 an-

euro 198.000,00 Mentana villa bifamiliare prestigiosa nuova pronta con-


Monterotondo scalo Piedicosta appartamento nuovo prossi- segna località la Selva bilivelli con 165 mq interni tutti
ma consegna in piccola palazzina signorile con soggiorno fuori terra e tutti civile abitazione con terreno-giardino di
con angolo cottura, camera, bagno,due balconi,posto auto 1.200 mq euro 350.000,00 a porzione,finiture extra lus-
euro 160.000,00 so.Possibile permuta parziale con appartamento.
Monterotondo appartamento centralissimo di 110 mq con Coltodino piccolo palazzetto cielo terra centrale ampliabile
salone,ampia cucina,due camere,due bagni,balcone perime- fino a 60 mq con 500 mq di terreno,da risistemare euro
trale,posto auto euro 250.000,00 35.000,00 unico.
Monterotondo rustico di campagna di 180 mq,sanato come Palombara Sabina via della Neve villa di 400 mq adatta
Il tuo Agente di fiducia civile abitazione, completamente da ristrutturare con 4.500 per tre famiglie con piccola depandance e 3000 mq di ter-
mq di terreno località la Torraccia vendesi euro 199.000,00 reno euro 350.000,00
Monterotondo Scalo appartamento in villa con salone,cuci- Poggio Mirteto scalo adiacenze fermata treno in piccola
na,due camere,bagno,terrazzo,balcone,box,condizioni perfette palazzina signorile appartamento nuovo con ottime rifini-
OFFERTE APPARTAMENTI vemdesi euro 202.500,00 ture con salone con angolo cottura,camera,cameretta,bag-
Monterotondo appartamento centralissimo,ristrutturato di no,ampio giardino garage,cantina euro 135.000,00
E VILLE IN VENDITA E AFFITTO 100,mq interni,soggiorno,cucina a vista,tre camere,due bag- Poggio Nativo villa nuova unifamiliare di 200 mq tutti
ni,balcone vendesi euro 248.000,00 fuoriterra con 1000 mq di terreno vendesi euro 240.000,00
Monterotondo appartamento perfetto stato via Piave con Monterotondo Villa prestigiosa San Martino con 510 mq in- Mentana intera villa bifamiliare nuova pronta consegna
salone con angolo cottura,disimpegno,camera matrimoni- terni e 4.800 mq esterni di cui 2.800 mq in comparto nel nuo- tutta fuori terra,bilivelli di 400 mq interni di civile
ale,bagno,giardino di 60 mq,box di 25 mq euro 160.000,00 vo piano regolatore,adatta per tre nuclei familiari vendesi abitazione e 2.200 mq di terreno vendesi euro 700.000,00
compresi mobili nuovi in ottimo stato.Perfetto per investi- Monterotondo appartamento perfetto stato zona Spinedi con possibile permuta parziale con appartamento.
mento per metterlo a reddito. salone,cucina,due camere,due bagni,tre balconi,libero da Fonte Nuova villa prestigiosa SantaLucia di 600 mq interni
Monterotondo scalo appartamento in villa,rifiniture eccel- subito vendesi euro 230.000,00 e grande Parco giardino euro 950.000,00
lenti con soggiorno,cucina,due camere,bagno,giardino,posto Monterotondo appartamento in piccola palazzina via del- Coltodino villa bifamiliare nuova rifiniture signorili con
auto,condizioni perfette euro 175.000,00 l'Unione completamente ristrutturato di 100 mq,salone,cuci- sala hobby con servizio di 70 mq con portici e ampio gia-
Monterotondo centro storico vicino Palazzo Comunale na abitabile due ampie camere,bagno,balconi,posto auto eu- rdino con salone con zona cottura e camino montato con tre
con soggiorno con angolo cottura,camera,cameretta,bagno ro 260.000,00 camere e quatto bagni euro 285.000,00
destinazione C/2 vendesi euro 95.000,00 Monterotondo scalo villa via Salaria ottime condizioni vici- Capena villa bivio di 240 mq con giardini,curatissima
Monterotondo appartamento Santa Maria terzo piano con no stazione con due saloni,quattro camere,tre bagni,due euro 390.000,00
salone,cucina,due camere,bagno,balcone,ripostiglio euro cucine,loft,giardino più locale commerciale,ottima per due
195.000,00 ottima esposizione. Strada della Neve C.N.R. vicino stazione Pianabella ap-
famiglie vendesi euro 620.000,00 trattabili
Monterotondo scalo appartamento completamente ristrut- Monterotondo San Luigi via Garigliano appartamento di partamenti in villa nuovi in fase di ultimazione grandi me-
turato in antico casale con salone,cucina abitabile,due 130 mq rifiniture particolari,originali,stato perfetto composto trature con entrata indipendente e grandi giardini vendesi a
camere,due bagni,balconi,posto auto euro 260.000,00 trattabili dall'ingresso,salone con camino,cucina,tre camere,due bag- partire da euro 210.000,00 possibilita' scelta tipo di rifini-
Monterotondo scalo appartamento Gruppo Clark,perfette ni,cantina,giardino posto auto euro 320.000,00 ture e sistemazione interna.
condizioni con soggiorno con angolo cottura,due Monterotondo zona stadio villa unifamiliare su tre livelli, Scandriglia appartamento nuovo prontaconsegna con sog-
camere,bagno,giardino mattonato posto auto euro prestigiosa, di 500 mq coperti e 1100 mq di esterno vendesi. giorno con angolo cottura,due camere,bagno,soffitta,balcone
215.000,00 trattabili Mentana appartamento nuovo pronta consegna in contesto
Monterotondo appartamento prestigioso via Cavour con- euro 85.000,00
signorile con entrata indipendente con sogioirno con angolo
dizioni perfette, caratteristico - composto dal salone con cottura,camera,bagno,giardino, posto auto scoperto
angolo cottura in muratura completo, due camere, bagno € 139.000,00

STUDIO IN MONTEROTONDO • Piazza A.Pelosi n° 9,Tel. 06/9067926,Fax 06/90989907


email:piersantimonterotondo@hotmail.com

www. pa no ro ma n ew s . it • APRILE 2009


- 26 -
8° Municipio
C’ERA UNA VOLTA E...ANCORA NON C’E’

Allora…vediamo: chi sa quali “attrezzi” E per finire il casco dell’allegria, senza il della rapa. Imparando così il rispetto per
sono indispensabili per entrare nel mondo quale non si può andare davvero da nes- l’ambiente, l’origine delle nuvole, l’impor-
delle fiabe? Beh…che è questa fiacca? suna parte. tanza della solidarietà.
Siete tutti talmente cresciuti da aver di- Una volta che vi sarete procurati tutto Tematiche “forti” veicolate in “pillole”.
menticato il mondo delle favole? Quello Lo spettacolo ha così saputo mescolare
delle principesse e dei draghi, degli ani- spensieratezza e riflessione.
mali parlanti e dei castelli incantati. L’umorismo innato dei “debuttanti” ha
Allora sareste dovuti venire, il 29 marzo, al strappato applausi calorosi alla numerosa
Centro Anziani Casa Calda, in occasione platea.
della rappresentazione teatrale C’era una Una soddisfazione non da poco per gli at-
volta e…ancora c’è. tori, in primis, così come per i registi
Le mamme e i nonni del Comitato di Serena Damiani e Marco Tulli Dentale.
Quartiere Torre Maura, che da un paio Sono loro che da ormai parecchio tempo
d’anni frequentano un divertente laborato- coordinano il gruppo teatrale del CdQ, che
rio di teatro, vi avrebbero spiegato che, per già alla fine dell’anno scorso si era esibito
entrare nel mondo del “fantastico” servono in un primo saggio.
alcuni oggetti fondamentali. Un esperienza, quindi, che viaggia bene.
Una chiave, per aprire la mente e lasciarla questo potrete viaggiare tra mille storie, Agli esordienti non resta che fare i compli-
volare in luoghi lontani. dietro alle quali troverete sempre una menti, ed un “in bocca al lupo” per i
Una formula magica, che in realtà non è morale istruttiva. prossimi impegni.
scritta da nessuna parte ma va immaginata, E’ successa la stessa cosa ai numerosi Francesco Rossi
sfruttando una buona dose di fantasia. bambini presenti alla rappresentazione. cicciorossi86@virgilio.it
Un diploma in “fiabologia” (a rilasciarlo, Grazie all’impegno profuso sul palco dai
dopo un esame un po’ strampalato, saran- più grandi, hanno potuto conoscere la fia-
no due attempate ma arzille fatine). ba del baobab, quella della pioggia, quella

• APRILE 2009 www.panorom anews.i t


- 27 -
9° Municipio

NASCE UN NUOVO AMBULATORIO


PER DONNE DISABILI
di Monica Maiese
monica.maiese@alice.it LOTTOROSCOPO
di Ruggiero Paolillo
Ariete 33 - 90 ambo a Palermo
E' nato a seguito Toro 66 - 89 ambo a Venezia
Gemelli 45 - 78 ambo a Torino
di un accordo
Cancro 11 - 77 ambo a Bari
con il Comune e
Leone 17 - 44 ambo a Genova
la Provincia di
Vergine 1 - 90 ambo a Firenze
Roma, il nuovo Bilancia 54 - 56 ambo a Firenze
ambulatorio Sagittario 45 - 56 ambo a Napoli
ostetrico-gine- Scorpione 23 - 34 ambo a Roma
cologico per Capricorno 55 - 59 ambo a Palermo
donne disabili che è presente all'interno Acquario 65 - 75 ambo a Cagliari
della struttura del Consultorio Familiare Pesci 4-7 ambo a Milano
Diocesano “Al Quadraro” in via Tus- RUOTA NAZIONALE 21 - 55
colana , 619. Questo mese l’esperto consiglia
(www.consultorioquadraro.it.) LUNGATINE DELLA FELICITA
L'accordo è stato siglato fra i rispettivi as- 45 - 56 - 75 - 85 Ambo, Terno, Quaterna
sessorati all'Handicap e alle Politiche so- Roma, Napoli, Firenze, Bari
ciali del Comune e della Provincia allo 55 - 56 - 59 - 85 Ambo, Terno, Quaterna
Venezia, Palermo, Genova
scopo di creare uno spazio dedicato alle maternità e alla paternità responsabili.
54 - 56 - 65 - 75 Ambo, Terno, Quaterna
donne con handicap motori e psichici di La creazione del nuovo ambulatorio ha a ruota nazionale Bari, Milano
tipo lieve. richiesto tutta una serie di interventi strut- 17 - 77 - 44 Terno secco a Genova
La struttura si pone lo scopo di offrire un turali, come l' abbattimento di alcune bar-
servizio psico-socio-pedagogico finaliz- riere architettoniche nonché il rinnova-
zato a promuovere il benessere della mento e in alcuni casi l'introduzione di
famiglia nelle varie fasi del suo ciclo vi- molte apparecchia-
tale, sia in termini preventivi che di inter- ture, tra cui il lettino
venti mirati e qualificati. ad altezza variabile
Opera in tal senso attraverso consulenze
psico-pedagogiche, medico-sanitarie ed
e la piattaforma
ecografica.
RISTORANTE
etiche, rivolte al singolo e alla coppia.
Il servizio di consulenze ostetrico - gine-
cologiche, è finalizzato all'attività
Nel consultorio fa-
miliare, che ha sede
in via Tuscolana,
PIZZERIA
diagnostica, di prevenzione, di tutela alla proprio a metà stra-
da tra le fermate

Il Casale
metro di Numidio
Quadrato e Porta
Furba, sarà possi-

del Carrettiere
bile effettuare
molteplici esami
clinici.
Oltre alle visite Ap
ginecologiche an- ert
o a
SO

nc
IU

che Pap test,


he
CH

ecografie e con- a
I

pr
ED

an
N

sulenze psico-
LU

zo
logiche.
Le visite, che saran-
no effettuate da “E pé la via Salaria a notte orta,
operatori specializ- partevanu carritti e carrettieri,
zati, non solo da portavanu lu vinu, biancu e rusciu,
medici, ma anche da pé dissetà romani e furestieri”
ostetriche e psicolo-
SPECIALIZZATO PER MATRIMONI
gi, saranno gratuite
e prenotabili tele- Via S.Martino, 104 • Monterotondo (Roma)
fonicamente. Tel.0690.62.72.34
www.casale del carrettiere.it • e-mail:info@casaledelcarrettiere.it

www. pa no ro ma n ew s . it • APRILE 2009


- 28 -
Attualità

PRESENTATO IL FILM DUE PARTITE

Domenica 8 marzo, l’Associazione Stam- genua ed illusa, chi ha scelto di rinunciare ha dichiarato:
pa Romana, per festeggiare la festa della alla carriera e alla felicità per la famiglia. Ho voluto che a dirigere il film fosse un
donna, ha organizzato per le giornaliste ro- Tutte accettano la situazione quasi uomo. Il fatto che fosse tutto al femminile,
mane un incontro con Enzo Monteleone e rassegnate. infatti, poteva essere limitativo e ho credu-
Cristina Comencini che hanno presentato Il secondo atto parte con gli anni ‘90 ma to opportuno che fosse un uomo a dirigere
il film Due partite. con il funerale di una delle 4 amiche, quel- le otto donne ed a metterci anche un po’
Il regista Enzo Monteleone infatti ha por- la che nel primo atto era incinta, ingenua del suo. Chissà, forse poi faremo qualcosa
tato al cinema Due partite di Cristina ed illusa. Non si dice palesemente ma si fa al maschile per vedere le differenze.
Comencini seguendo il testo teatrale, rad- capire che l’amica si era suicidata come a La pièce teatrale non è stata modificata e
doppiando il numero delle protagoniste suo tempo aveva fatto anche sua madre, Monteleone spiega:
che da quattro sono passate ad otto e deludendola profondamente, un po’ come Non ho voluto introdurre elementi esterni
operando una serie in quantità industriale al testo. Soprattutto non ho voluto inserire
di ciak, seguendo la storia, le emozioni personaggi maschili perchè non volevo an-
delle protagoniste attraverso piccoli movi- dare verso una specie di ‘Sex in the City’.
menti e prevedendo molti tagli. Ovviamente ho dovuto fare alcune modi-
L'opera teatrale ha girato l’Italia con fiche tecniche.
grande successo la passata stagione ed ora, In particolare ho avuto la necessità di far
a ridosso della festa della donna, è arrivato sì che le due generazioni fossero interpre-
nelle sale cinematografiche, interpretato tate da attrici diverse, a differenza di quel-
come sul palcoscenico da Margherita Buy, lo che avveniva sul palcoscenico.
Isabella Ferrari, Marina Massironi e Vale- Il cinema, infatti, ha bisogno di maggiore
ria Milillo (qui in un ruolo diverso da quel- credibilità.
lo teatrale). a dimostrare che, anche se non si è d’ac- Le quattro attrici che hanno interpretato le
La versione cinematografica è stata arric- cordo sugli eventi della vita, esistono amiche anche nell'opera teatrale si sono
chita da altre quattro attrici: Paola purtroppo i corsi e ricorsi storici. trovate bene sotto la regia di Monteleone e
Cortellesi, Carolina Crescentini, Claudia Le quattro figlie delle donne si riuniscono le giovani che hanno interpretato le figlie
Pandolfi e Alba Rohrwacher, che hanno in- per il tragico evento e chiacchierando tra sono state veramente brave. Sono riuscite a
terpretato le figlie. loro esprimono le frustrazioni e i drammi mettere in evidenza i problemi di oggi.
Due partite è in pratica una pièce in due at- delle nuove generazioni: voglia di avere Ottima l’interpretazione di Claudia
ti; la prima parte è ambientata negli anni figli per dedicarsi a qualcuno che non sia Pandolfi, sempre brava e nel film ha forse
‘60, quando quattro amiche si vedono per necessariamente un marito, desiderio di superato se stessa.
giocare a carte a casa di una di loro, incin- seguire la propria carriera senza curarsi del L’evento della mattinata a Villa Borghese è
ta al nono mese (Isabella ferrari). marito apprensivo e amorevole, abitudine stato allietato da un elegante Break che ha
Si notano le frustrazioni delle donne del- ad accettare passivamente genitori o aman- fatto socializzare le donne presenti, tutte
l’epoca costrette a vivere secondo i detta- ti, difficoltà di vivere conciliando impegni giornaliste.
mi della morale e della società di quegli di lavoro ed esigenze femminili. Un grazie a Stampa Romana da parte di
anni ed escono fuori prepotentemente L’8 marzo, alla presentazione del film, tutte noi.
molti problemi: chi ha un amante, chi sa erano presenti sia il regista Enzo Mon- Maria Cristina Marocchi
che l’amante ce l’ha il marito, chi è in- teleone che Cristina Comencini la quale

FILATELIA di Ruggiero Paolillo


In occasione della V^ Conferenza Nazionale sulle politiche antidroga e sui problemi connessi
alla diffusione delle sostanze stupefacenti e psicotrope, si è svolto a Trieste il triennale appunta-
mento di tutti gli operatori del servizio pubblico e del privato sul tema delle tossicodipendenze.
Per celebrare tale avvenimento così importante, le Poste Italiane hanno emesso un francobollo
celebrativo. La vignetta, opera della bozzettista A. Maria Maresca, raffigura - in primo piano - i
ritratti di don Oreste Benzi, Carlo Valenzi e Vincenzo Muccioli, sullo sfondo piazza Unità d’I-
talia di Trieste. In alto a sinistra è riprodotto il logo della Conferenza. Tra i tanti che si occupano
del recupero, della cura e del reinserimento sociale dei drogati, sono stati scelti tre pionieri che
hanno dedicato gran parte della loro vita al riscatto dei giovani caduti nel tunnel della droga. Il
primo ha fondato la Comunità Giovanni XXIII, il secondo la Comunità di recupero S. Patrig-
nano, il terzo precursore ed ispiratore dei Servizi per le Tossicodipendenze (Ser.T.).

• APRILE 2009 - 29 - www.panorom anews.i t


Medicina

I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE


di Michele Cianciulli
michelecianciulli@yahoo.it

I disturbi del comportamento alimentare modificare determinati comportamenti, disturbo psichico, ma traggono origine
costituiscono l'insieme di tutte le sindro- ad adottare soluzioni di gestione dei pro- da complessi meccanismi neuro-psico-
mi psichiatriche che si manifestano at- pri stress emotivi che non siano dannose fisiologici.
traverso un comportamento alimentare per la propria salute e a ristabilire un Gli effetti dei disordini alimentari sono
alterato. equilibrato comportamento alimentare. molto pesanti, sia sotto il profilo fisico
I disordini alimentari, di cui anoressia e Non colpisce solo adolescenti, ma in che sotto quello psicologico.
bulimia nervosa sono le manifestazioni generale donne con gravi conflitti inte- Dal punto di vista fisico, gli effetti della
più note e frequenti, sono diventati nel- riori. Un comportamento alimentare al- malnutrizione comportano ulcere intesti-
l’ultimo ventennio una vera e propria terato può derivare sostanzialmente da nali e danni permanenti ai tessuti del-
emergenza per gli effetti devastanti che una molteplicità di cause. l’apparato digerente, disidratazione,
hanno sulla salute e sulla vita di adoles- Patologie come l’anoressia o la bulimia danneggiamento di gengive e denti, seri
centi e giovani adulti. non sono solamente l’espressione di un danni cardiaci, al fegato e ai reni,
Se non trattati in tempi e con metodi problemi al sistema nervoso, con diffi-
adeguati, i disordini alimentari possono coltà di concentrazione e di memoria,
diventare una condizione permanente e danni al sistema osseo, con accresciuta
nei casi gravi portare alla morte, che probabilità di fratture e di osteoporosi,
solitamente avviene per suicidio o per blocco della crescita, emorragie interne,
arresto cardiaco. ipotermia e ingrossamento ghiandolare.
Anoressia e bulimia sono malattie com- Le ripercussioni psicologiche, invece,
plesse, determinate da condizioni di comportano depressione, basso livello di
disagio psicologico ed emotivo, che autostima, senso di vergogna e colpa,
quindi richiedono un trattamento sia del difficoltà a mantenere relazioni sociali e
problema alimentare in sé che della sua familiari, sbalzi di umore, tendenza a
natura psichica. comportamenti maniacali, propensione
L’obiettivo è quello di portare il al perfezionismo.
paziente, attraverso terapie mirate, a

BULIMIA, L’ALTRA FACCIA DEL PROBLEMA

Un’altra malattia legata al disordine soprattutto nelle donne giovani, forti bisogno impulsivo di assumere sproposi-
alimentare è la bulimia (letteralmente sensi di colpa e quindi il bisogno di tate quantità di cibo, correlati ad una
"fame da bue"). liberarsi al più presto di tutto ciò che si è spiacevole sensazione di non essere ca-
Si tratta di una patologia solo apparente- ingerito, attraverso le cosiddette “con- pace di controllare il proprio comporta-
mente opposta all'anoressia, con la quale dotte di eliminazione” che consistono mento. L'episodio bulimico è caratteriz-
in realtà ha molte analogie. nel vomito autoindotto, nell’uso fre- zato dall'atteggiamento compulsivo con
La bulimia consiste sostanzialmente in quente di clisteri e nell'assunzione cui il cibo è ingerito e non dal desiderio
un'incontrollabile necessità di ingerire esagerata di purghe o di altri farmaci. di mangiare un determinato alimento.
grandi quantità di cibo che poi, però, si L'iperalimentazione, seguita da vomito È frequente negli adolescenti e nei gio-
tenta di neutralizzare attraverso compor- volontario, era già praticata dagli antichi vani adulti. Gli episodi bulimici possono
tamenti indirizzati a prevenire aumenti romani i quali, stravaccati sulle alcove, essere scatenati da alterazioni
di peso. Queste grandi abbuffate creano ingerivano grandi quantità di cibo e di dell'umore, stati d'ansia o stress.
vino che poi vomitavano volontaria- In alcuni casi gli episodi bulimici pos-
mente per continuare a mangiare e a bere sono anche essere programmati antici-
senza sosta. In realtà, più che bulimici patamente.
questi personaggi erano dei crapuloni, Non vengono considerati episodi
cioè delle persone che mangiavano e bulimici quei casi in cui vi è un'elevata
bevevano smodatamente e disordinata- assunzione di cibo saltuariamente e in
mente. La bulimia propriamente detta contesti e situazioni particolari, né il
compare solo alla fine dell’Ottocento continuo "spiluccare" durante la giorna-
sotto forma di nevrosi, associata spesso ta.
a casi di anoressia mentale. Dott. Michele Cianciulli
Clinicamente la bulimia è caratterizzata michelecianciulli@yahoo.it
da episodi in cui il soggetto sente un

www. pa no ro ma n ew s . it • APRILE 2009


- 30 -
BORDOCAMPO
Rubrica sportiva a cura di Giuseppe Presutti

E’ accaduto di tutto in una giornata del dire fredda. Il derby, sul piano pratico nato) ha deluso. Le rimane come conso-
massimo campionato che sarebbe stato del risultato, è durato per quei pochissi- lazione la Coppa Uefa (con la Fiorenti-
meglio rinviare a miglior data, come mi minuti iniziali che hanno visto la La- na?). La squadra di Spalletti (un referen-
sottolineato anticipatamente da molti zio segnare e raddoppiare per un punteg- dum forse lo boccerebbe) ha 16 punti in
dei suoi protagonisti. Si è verificato, al- gio finale che rispecchia l’andamento di meno dell’anno scorso quando era se-
lora, che l’Inter pur non vincendo a avvio e che, a una memoria, è la prima conda, ha la quint’ultima difesa (ha in-
S.Siro, essendo cancellato in poco più di vittoria che si verifica dall’ormai lonta- cassato il doppio dei gol dell’Inter), ha
un minuto il doppio vantaggio sul Paler- no 1929 - 30, campionato a girone uni- un attacco che fatica soprattutto con le
mo, aumenti a dieci punti il distacco sul- co. Non c’era mai stato un 4 - 2. incerte condizioni fisiche di Totti e degli
la Juventus infilata a Marassi da un su- Per risalire a sei gol occorre riandare altri. Quindi nemmeno fortunata. Il
per Genoa che consolida l’ambizione di all’1 - 5 con poker di Montella e gol di buongiorno si vede dal mattino, da Tri-
disputare da quarta classificata i preli- Totti e di Stankovic (5 reti italiane e una goria, alle continue amichevoli in giro
minari della Champions e che la stessa straniera, al contrario dell’ultima stracit- per il mondo, da tanto altro. Arriva il
vecchia Signora del calcio nostrano ri- tadina con 5 reti straniere e una sola ita- Lecce (brutti ricordi). Bisogna continua-
schi adesso addirittura il secondo posto liana di De Rossi) e a pareggi con tre gol re, come per la Lazio sabato a Marassi
inseguito da quel Milan piazzatosi a due per parte. Da dove cominciamo? Dalla con il Genoa. Gara da giocare, come sa
sole lunghezze in virtù del successo Lazio che era reduce da tre sconfitte e pure il mio grande amico Gasperini.
esterno, non facile, sul terreno del Chie- che temeva, in caso di insuccesso, di do- Chiudo con un rimpianto per Vinicio
vo dopo una lunghissima serie positiva. ver tornare a Norcia. Per i biancocelesti Corridi, azzurro d’Italia, ciclista di altri
Sul fondo della graduatoria si fanno ir- è stata una fiammata, sia pure benedetta tempi, D.S. della Roma. A Sant’Agapi-
reparabili le posizioni di Reggina e Lec- da un calcio d’angolo inesistente. Ma il to, al Prenestino, lo hanno salutato in
ce, in una con il Bologna che peggiora marchigiano Morganti, mal piazzato e tanti sabato mattina. Per “Cannolicchio”
sempre di più non facendo registrare mi- poco mobile, è poi riuscito a stoppare esisteva solo la Roma. Non l’ha vista
glioramenti numerici dal giorno dell’av- Totti in ottima posizione, smarcato, in perdere con la Lazio.
vento di Sinisa Mihajlovic. C’è, invece, area di rigore. Altre ne ha commesse il
l’impennata del Torino che, tutto in una poco preciso diret-
volta, riesce a realizzare due gol e ad in- tore di gara che pas-
camerare tre punti preziosi a danno del sa per la maggiore PIZZERIA- BISTECCHERIA
Catania. (a proposito ho vi- FORNO A LEGNA-
Non progredisce il Napoli che non assa- sto premiare Ros-
pora una vittoria da tempo immemorabi- setti, come miglior
le tanto che in loco non sono pochi co- arbitro del mondo!
loro che, incominciando a rimpiangere Da non credere).
ufficialmente Reja, finiscono per rende- Comunque, l’esito
re difficile la vita all’ex C.T. della Na- del derby non lo ha
zionale. Per il resto perde malamente, fatto lui. Una Lazio
perché avrebbe meritato una migliore pimpante, brava
sorte il Cagliari di Allegri (contratto nell’annullare nel
rinnovato) sul rettangolo fiorentino, primo tempo una
straripa in veste esterna il Siena dei ro- Roma decisa a bat-
mani all’ombra delle due Torri e nel fi- tersi, una Lazio che
nale di un confronto dai rigori - uno per avrebbe potuto Pizza da asporto
parte - falliti, fa centro sullo stretto Flo- disputare un miglior
ro Flores per la sua Udinese. torneo e che, ora, si Sala per Banchetti
E’ tutto? Nemmeno per sogno, perché affida tutta al ritor- Serate danzanti - Feste private
all’Olimpico, quello vero, c’è stata una no del 22 aprile sul
vera e propria rivoluzione, di numeri, di campo della Juve Convenzioni speciali con Enti Statali
novità, di comportamenti censurabili in (stesso discorso) per
più versioni, persino di incidenti fuori la Coppa Italia. Non P ro f e s s i o n a l i t à e C o r t e s i a
dopo la fine della stracittadina ma, pur- sarebbe molto, però
troppo, non è una sorpresa come asseri- già qualcosa.
scono, talvolta centrando il bersaglio, i La Roma, sfuggito Via Monte Vettore, 4 - Colleverde (Roma)
giornali inglesi, essenzialmente quelli il quarto posto (tra-
popolari. guardo massimo dal Tel. 0774 360148 - Infoline 338.8694255
Dunque, stendo queste note il lunedì di sottoscritto previsto
www.ipeperoncini.it
Pasqua, quindi a mente serena, oserei prima del campio-

• MARZO 2009 www.panorom anews.i t


- 31 -