Sei sulla pagina 1di 1
AZZLO PU II prestigiatore fa finta di prendere un mazzo di carte invisibile dalla sua tasca, lo meszola, lo taglia e da anche allo spettatore la possibilta di tagliarlo. Poi, chiede allo spettatore di scegliere e prendere una carta qualsiasi dal mazzo immaginario. I prestigiatore gira poi il mazzo a faccia in su, mettende la carta scelta a faccia in gil; lo spettatore dovra ricordare la carta scelta. II prestigiatore rimette il mazzo nell‘astuccio e posa Il tutto nella sua tasca. Adesso chiede allo spettatore di nominare la carta scelta mentre prende un mazzo ‘visibile” dalla tasca. Tira fuori le carte dall'astuccio, le sven- taglia, scoprendo una carta a faccia in gil. Questa carta viene girata a faccia in su e si scopre che & proprio la carta scel- ta liberamente da lo spettatore. Le carte aderiscono luna all'altra quando sono messe dorso a dorso, trasformandesi cosi in carte a doppia faccia. Tutte le carte con valore pari sono da un late (Foto 1}; mentre tutte quelle con valore dispeti sono dal’altro (F | due Re neri sono considerati pari, i due Re rossi sono considerati dispar. Noterete che in ogn coppia la somma delle carte che la compangono dara 13. Percié il Jack aderisce al due, la Donna con un asso, ec. | Re, invece, aderiranno tra loro: il Re nero con un Re rosso, Inoltre i Cuori soro appaiati con i Picche, mentre i Fiori con i Quadri SCELTA Appena sapete il nome della carta, girate l'astuccic con il lato giusto a fac- cia in su (la carta scelta dovra risultare semere a dorso in alto). Quindi, supponendo che la carta scelta sia il sei di Quadri (pari), dovrete estrarre le carte dall'astuccio in moco che mostrino't valor dispari. Scorrete le care rapidamente e sven- tagliatele delicatamente fino a quando non trovare il sette di Fiori (la carta a cui é accoppiato il sei di Quadri). Quando arri- vate alla “carta-chiave” dividete la copia, facendo vedere il dorso della certa che si trova sotto al sette di Fiori (Foto 3). Scorrete tutto il resto del mazzo per far vedere che non ci sono altre carte ci dorso (owiamente mostrate solo le carte a faccia in su). Lasciate che sia lo spettatore a pren- dere la carta rovesciata e questa sara, naturalmente, la carta da lui selezionata (Foto 4). NOTA Fate ser pre pressione sulle carte quando le fate scorrere. Quesio permettera alle stesse di imanere perfetta mente aderenti. Basta un leggero tocco per separate le coppie. Per ripetere il trucco giratevi di spalle e dite che rovesce- rete un’altra carta dal mazzo allinsaputa di tutti. Oviamente, dopo esservigirati di spalle dovrete SOLO rimettete la carta selezionata nella sua posizione originaria, ENTAZIONE Fate riferimento all'EFFETTO e fate quanto descritio, ma mischiate e tagliate ll mazzo “invisibile’ come se fosse un mazzo reale, con grande naturalezza. Comportatevi come se aveste veramente un mazzo di carte tra le dita; gli spettatori penseranno che siete “un po’ matto”, ma vi seguiranno in ogni passo, fino a scegliere una carta, Dite qualsiasi cosa vi passi per la testa, quando la carta é stata selezionata dalo spettatore, per esempio: “Ha due carte, ne tenga una e mi ridia laltra’, che poi rimischierete nel mazzo, ecc.